PALLANUOTO: PRESENTATA LA SQUADRA DI SERIE A1

19/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

AL CIRCOLO POSILLIPO LA PRESENTAZIONE ALLA STAMPA DELLA SQUADRA DI A1:
SABATO A SIRACUSA LA PRIMA DI CAMPIONATO CONTRO L’ORTIGIA

Si è tenuta stamane al Circolo Nautico Posillipo, la presentazione della squadra di Pallanuoto di A1 “CN Posillipo”. Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte: Vincenzo Semeraro – Presidente CN Posillipo, Vincenzo Triunfo – Vicepresidente sportivo, Luigi Massimo Esposito – Consigliere Dirigente sezione pallanuoto, Carlo Silipo – Direttore tecnico settore pallanuoto, Roberto Brancaccio – Allenatore A1 e U20, Giancarlo Bosso, patron di “B-Personal”, sponsor tecnico, i giocatori e lo staff.

Tavolo Conferenza Stampa 2017-2018

Tavolo Conferenza Stampa 2017-2018

Ad aprire i lavori, il Presidente Semeraro che dopo aver ringraziato il Consigliere Esposito per il lavoro svolto e ribadito l’importanza di unità tra i diversi settori, ha sottolineato che è fondamentale per il Circolo il lavoro di squadra, al di là delle diverse sezioni sportive: “Per la pallanuoto in particolare”, ha poi aggiunto, “faremo del nostro meglio e sono sicuro che riusciremo a raggiungere degli ottimi successi grazie all’impegno di tutti, in primis dei ragazzi”. A fargli eco, il vice sportivo Triunfo: “Il mio augurio per il Circolo e per la squadra di pallanuoto è che il Posillipo sia davvero 2.0, ossia che sappia anche guardare ai fasti del passato per poterne trarre esempio in tutti i settori. Il nostro obiettivo”, ha continuato Triunfo, “è di portare alle Olimpiadi di Tokyo del 2020 almeno tre atleti in due diverse discipline. Un obiettivo sicuramente alla portata dei nostri ragazzi, vera locomotiva di tutto questo Circolo”. Al consigliere Esposito il compito di presentare staff e singoli componenti della squadra nell’ottica, ha detto Esposito, “di un progetto più ampio, che parta dai bambini per ricostruire il settore giovanile”. Ad entrare nel tecnico, Silipo che sulla squadra e sull’anno che l’attende ha spiegato: “I ragazzi sanno che questo è un anno difficile, servono concentrazione, sacrificio e soprattutto tanto entusiasmo. Dalla nostra abbiamo l’orgoglio del nome”, ha sottolineato, “ma bisogna comunque ripartire da zero”. Sabato la squadra sarà impegnata nella prima di campionato a Siracusa contro l’Ortigia e per l’allenatore, Brancaccio, sarà fondamentale iniziare bene: “Abbiamo avuto qualche incidente di percorso”, ha precisato, “e sabato affronteremo una squadra che si è rafforzata con stranieri di grande spessore. Siamo comunque il Posillipo e dobbiamo tenerlo a mente”.

Prima dei saluti di chiusura affidati al Presidente, il patron di B-Personal, Bosso ha annunciato l’incremento della collaborazione con il Circolo: “Ci hanno chiesto di vestire tutti i ragazzi, agonisti e non, allo stesso modo a prescindere dalle sezioni di appartenenza, per un connubio che va avanti e che si intensifica in maniera sempre più proficua”.

Area Comunicazione

BORSA DI STUDIO “STUDIO/SPORT GENNARO TRIUNFO”

SARÀ ASSEGNATA AGLI SPORTIVI, STUDENTI, TALENTI DELLO SPORT POSILLIPINO

Il Circolo Nautico Posillipo, nell’ottica di riconoscere e valorizzare gli sportivi, studenti e talenti posillipini maggiormente meritevoli, ha istituito una borsa di studio destinata agli atleti con elevato merito scolastico e sportivo per l’anno 2017 – 2018.

La partecipazione è riservata agli sportivi-studenti di età compresa tra i 13 e 18 anni che frequentano la scuola secondaria superiore.

La borsa di studio dell’importo preventivato di 1500,00 Euro, è coperta dalla donazione del vicepresidente Vincenzo Triunfo e verrà assegnata all’atleta più meritevole tesserato con il Circolo Nautico Posillipo che pratica una delle seguenti discipline olimpiche: Canoa, Canottaggio, Nuoto, Pallanuoto, Scherma, Triathlon, Vela.

Segui questo link per il bando completo

Area Comunicazione

NUOTO: CAPRI-NAPOLI NON COMPETITIVA

TRE CONTINENTI RAPPRESENTATI NELLA PROVA IN PROGRAMMA VENERDÌ 14 CON ARRIVO AL CIRCOLO POSILLIPO

Trentuno nuotatori, sei nella gara “Solo” e gli altri a comporre le cinque staffette al via, sei nazioni e tre continenti rappresentati. Sono i numeri della seconda Capri-Napoli non competitiva, la sfida di nuoto in acque libere in programma venerdì 14 luglio, con partenza dal lido Le Ondine di Marina Grande e arrivo nello specchio d’acqua antistante il Circolo Nautico Posillipo.

LOCANDINA capri-napoli 14.07-compHa un fascino internazionale la prova, che segue la prima tappa amatoriale svoltasi due settimane fa, quella arrivata a Baia.

Tra i 31 nuotatori, 27 sono uomini e 4 donne, ma di queste ultime ben tre hanno deciso di partecipare alla gara “Solo”, ripercorrendo di fatto le gesta dei nuotatori professionisti (che invece saranno impegnati nella gara di Coppa del Mondo il 3 settembre): si tratta dell’italiana Daniela Sabatini, della statunitense Bridgette Hobart e dell’australiana Lisa De Laurentis. Tra gli uomini al via Jean-Luc Boulanger (Francia), Marco Rodrigues (Brasile) e Ignacio Ravagna (Argentina).

Cinque le squadre iscritte tra le staffette: Milano Nuoto Master (composta da Davide Leopizzi, Clemente Manzo, Maurizio Mauri e Stefano Vaghi), Bergamo Swin Team (Emanuele Andreotti, Giuliano Berti, Massimiliano Colombi e Luciano Pennati), Team Arienzo (Antonio Arienzo, Giuseppe Cannada Bartoli, Alessandro Fattore, Marco Moretti, Marco Renna e Antonio Rolando), Capitoni coraggiosi (Luigi Amato, Achille Monica, Marco Russo, Massimiliano Santopietro, Domenico Scaldaferri e Alfonso Viscardi), Special team Posillipo (Nicoletta Bullone, Samuele De Rinaldi, Marco Magliocca, Emanuele Russo e Luca Schiattarella).

La Capri-Napoli non competitiva di venerdì, organizzata come sempre dalla società Eventualmente eventi & comunicazione di Luciano Cotena, fa da natura apripista alla tappa finale del Grand Prix Fina che, per la prima volta nella sua storia, arriverà al Circolo Nautico Posillipo.

L’arrivo è previsto a partire dalle 16.30 e a seguire (intorno alle 18.00) si svolgerà la manifestazione della posa della targa per la dedica della corsia centrale della piscina sociale a Paolo De Crescenzo.

Area Comunicazione

TUTTI AL POSILLIPO IL 14 LUGLIO

IL POSILLIPO DEDICA LA CORSIA CENTRALE DELLA PISCINA A PAOLO DE CRESCENZO

Il Circolo Nautico Posillipo, il Presidente Bruno Caiazzo, i Vice Presidenti e i Consiglieri per non dimenticare Paolo De Crescenzo, il Maestro di vita e di sport di tanti pallanuotisti napoletani, scomparso nella notte del 2 giugno scorso, all’età di 67 anni per un male incurabile, assistito dalla compagna. dai figli e dal fratello Massimo, hanno voluto intitolare la corsia centrale della piscina sociale all’ Allenatore del Circolo Nautico Posillipo, che più di ogni altro ha reso grande il Sodalizio rossoverde, avendo vinto sulla sua panchina ben 9 Scudetti, 2 Coppe delle Coppe, 2 Coppe Italia, e soprattutto 2 Coppe dei Campioni oltre la Supercoppa Europea, fino al 2002, prima di approdare alla Nazionale nel 2003-05.
Tutti al Posillipo il 14 luglio alle 18.00

Paolo De Crescenzo è cresciuto pallanuotisticamente nella Canottieri Napoli, dove da giocatore, sotto la guida di Fritz Dennerlein, ha vinto ben 4 scudetti e una Coppa dei Campioni per poi scrivere dal 1985 in poi, da allenatore del Posillipo, le pagine più belle del Sodalizio rossoverde, con un Palmares di vittorie, difficilmente uguagliabile.

Nella sua luminosa carriera, dopo la guida del Settebello della Nazionale, con cui stupì il mondo vincendo l’argento ai mondiali di Barcellona del 2003, alle spalle dei “fenomeni” ungheresi che, solo ai tempi supplementari, ebbero la meglio per 11-9 sulla sua squadra, tornò ad allenare il suo amato Posillipo per poi approdare al Recco e all’Acquachiara, dove ha concluso la sua carriera di allenatore.

Un grande uomo di Sport capace, con la sua intelligenza e signorilità, di diventare l’esempio di tante generazioni di atleti. Uno straordinario ed indimenticabile Maestro che ha vissuto ed esaltato la pallanuoto napoletana ed italiana.

AREA COMUNICAZIONE