PALLANUOTO: PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA

17/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

SARÀ PRESENTATA AI SOCI E ALLA STAMPA LA NUOVA SQUADRA DI A1

Giovedì 19 ottobre alle ore 12.00, nei saloni del Circolo Nautico Posillipo, sarà presentata la squadra di Pallanuoto di A1 “CN Posillipo”.

Alla conferenza stampa di presentazione della nuova rosa prenderanno parte: Vincenzo Semeraro – Presidente Circolo Nautico Posillipo, Vincenzo Triunfo – Vicepresidente sportivo, Luigi Massimo Esposito – Consigliere Dirigente sezione pallanuoto, Cesare Fabrizio – Consigliere Dirigente sezione pallanuoto, Carlo Silipo – Direttore tecnico settore pallanuoto, Roberto Brancaccio – Allenatore A1 e U20, Giovanni Grieco – Dirigente accompagnatore, Giancarlo Bosso, patron di “B – Personal”, sponsor tecnico della squadra, i giocatori e lo staff tecnico.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: NUOVO ARRIVO TRA LE FILA ROSSOVERDI

11/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

NUOVO COMPONENTE ROSSOVERDE DAGLI USA

Si tratta di Chancellor Ramirez, nazionale USA in arrivo stasera da Los Angeles.

Il numero 10 della squadra americana, molto benvoluto da Dejan Udovicic, il Coach serbo della nazionale USA, è ufficialmente entrato a far parte dell’organico posillipino.
Californiano di Pasadena, classe ’94, cresciuto nella Ucla University, ha partecipato ai Mondiali di Budapest di questa estate.

Questo acquisto è quello che serviva a colmare le lacune del nostro organico” ha dichiarato in consigliere Gigi Massimo Esposito.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: BATTUTA LA LAZIO 13-7 E QUALIFICAZIONE

01/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

IL POSILLIPO SUPERA I GIRONI E SI QUALIFICA ALLA SECONDA FASE

L’ultima giornata dei gironi di qualificazione è terminata con una sconfitta e una vittoria. Sconfitti dall’Ortigia stamattina i ragazzi di Brancaccio e Silipo hanno strappato la vittoria alla Lazio che ha permesso ai rossoverdi di terminare in seconda posizione grazie alla differenza reti e qualificarsi per la fase successiva. Grazie anche alla vittoria dell’Ortigia sul Catania per 8 a 7 di pochi minuti fa.

Classifica dopo i gironi:

CC Ortigia 12, CN Posillipo, Lazio Nuoto e Seleco Nuoto Catania 6, Acquachiara Ati 2000 0 (passa il Posillipo per differenza reti)

CC Ortigia-CN Posillipo 8-6

CC Ortigia: Patricelli, Siani 1, Abela, Jelaca 1, Di Luciano, Lindhout, Tringali, Giacoppo 5, Cassia, Vapenski, Casasola, Napolitano 1, Caruso. All. Piccardo
CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 2, Calì 1, Foglio, Mattiello 1, Gregorio, Iodice, Rossi, Briganti 1, Silvestri, Ricci, Saccoia 1, Negri. All. Brancaccio
Arbitri: Brasiliano e Savarese
Note: parziali 3-1, 0-2, 2-0, 3-3. Usciti per limite di falli: nessuno. Superiorità numeriche: Ortigia 3/9, Posillipo 2/5.

CN Posillipo-Lazio Nuoto 13-7

CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo, Cali, Foglio, Mattiello 2, Gregorio 1, Iodice, Rossi 2, Briganti 4, Silvestri, Ricci 1, Saccoia 3, Negri. All. Brancaccio
Lazio Nuoto: Correggia, Tulli, Vitale 1, Spione, Gianni, Di Rocco, Giorgi, Cannella 2, Leporale 1, Ferrante 1, Maddaluno 2, Mariani. All. Sebastianutti

Arbitri: Piano e Brasiliano
Note: 3-2, 4-1, 3-1, 3-3. Lazio Nuoto con dodici giocatori a referto. Espulso per proteste Mattiello (CN Posillipo) nel terzo tempo e Saccoia per proteste (CN Posillipo) nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Foglio (CN Posillipo) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: CN Posillipo 4/7 + un rigore e Lazio Nuoto 4/12. Spettatori 300 circa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO PERDE DAL CATANIA

30/09/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

NELLA SECONDA GIORNATA DI COPPA ITALIA PARTITA PERSA CON I PADRONI DI CASA

 CN Posillipo – Nuoto Catania 10-12

In un clima infuocato la squadra rossoverde perde dal Catania una partita dai toni molto duri.
Nel secondo tempo Luca Marziali subisce un durissimo colpo al setto nasale. E le sue proteste ne hanno anche determinato l’espulsione. Portato poi al pronto soccorso del Policlinico Vittorio Emanuele di Catania gli è stata diagnosticata una frattura completa e composta delle ossa del naso.

Un rigore sbagliato da Cuccovillo per il Posillipo e un Catania che giocava in casa col supporto di circa 300 spettatori, reduce da una partita persa di misura con la Lazio e quindi ben determinato a rientrare in corsa per la qualificazione, hanno portato a questo risultato.
In ogni caso si è visto un buon Posillipo contro un Catania forte anche di quattro stranieri (di cui due naturalizzati italiani per matrimonio).

Domani, 1 ottobre, il Posillipo dovrà incontrare l’Ortigia che guida il girone insieme al Catania con 6 punti.

CN Posillipo-Seleco Nuoto Catania 10-12

CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 1, Calì, Foglio 2, Mattiello 3, Gregorio, Iodice, Rossi 2, Briganti 1, Marziali 1, Silvestri, Saccoia, Negri. All. Brancaccio
Seleco Nuoto CT: Jurisic, Lucas 3, B. Torrisi, La Rosa 1, Sparacino 1, Russo, G. Torrisi 2, Danilovic 1, Kacar 1, Catania 1, Divkovic 2, Kovacic, Graziano. All. Dato

Arbitri: Pinato e L. Bianco
Note: parziali 5-3, 2-5, 1-2, 2-2. Nel terzo tempo Cuccovillo (P) fallisce un rigore. Espulso per proteste Maziali (P) nel secondo tempo. Usciti per limte di falli Kovacic (C) e Rossi (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Posillipo 4/10 e Catania 5/9 + un rigore. Spettatori 300 circa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: PRIMA PARTITA E VITTORIA IN COPPA ITALIA

30/09/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

ESORDIO VITTORIOSO PER LA PALLANUOTO ROSSOVERDE

Si è aperta la stagione 2017/2018 di pallanuoto con la 27ª edizione della Coppa Italia.
Nella partita di esordio a Catania, schiacciante e importante vittoria del Circolo Nautico Posillipo contro l’Acquachiara, battuta per 16 a 5 nel primo impegno ufficiale della stagione.

Le squadre impegnate in questa prima fase sono:
Girone A
: RN Savona, RN Florentia, Reale Mutua Torino, Bogliasco Bene e Pallanuoto Trieste
Girone B:  CN Posillipo, Lazio Nuoto, CC Ortigia, Acquachiara Ati 2000, Seleco Nuoto Catania.

Acquachiara Ati 2000-CN Posillipo 6-15

Acquachiara Ati 2000: Cicatiello, Ciardi, Di Maro, Ronga, M. Lanfranco, Santamaria, Finizola Stellet, Barberisi 2, De Gregorio, Tozzi 1 (1 rig), Centanni, J. Lanfranco 1. All. Iacovelli.

CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 3, Silvestri, Foglio 2, Mattiello 3 (1rig), Gregorio 2, Iodice 1, Rossi, Briganti, Marziali 1, Ricci 1, Saccoia 2, Negri. All. Brancaccio.

Arbitri: Savarese e Castagnola
Note: parziali 2-6, 1-2, 1-6, 2-1. Uscito per limite di falli Iodice (CN Posillipo) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara 4/5 + 1 rig e CN Posillipo 2/4 + 1 rig.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: CARLO SILIPO DIRETTORE TECNICO DEL SETTORE PALLANUOTO

24/08/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

LA PANCHINA DELLA SQUADRA DI A1 A ROBERTO BRANCACCIO

Il presidente del Circolo Nautico Posillipo Vincenzo Semeraro ha nominato il campione olimpico Carlo Silipo direttore tecnico del settore pallanuoto ed ha affidato la panchina della squadra di A1 al tecnico federale Roberto Brancaccio che curerà pure la squadra under 20.

Tutto ciò nell’ottica di rilancio e piena valorizzazione del vivaio rossoverde.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO RIPARTE DA NEGRI

06/08/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

PROLUNGATO IL CONTRATTO DEL PORTIERE ROSSOVERDE

Il Circolo Nautico Posillipo comunica di aver prolungato il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Tommaso Negri per la prossima stagione agonistica del Campionato Nazionale di Pallanuoto Serie A/1.

È bastata una stretta di mano fra il presidente Semeraro e il portierone – ligure oramai solo di nascita dopo dieci anni di permanenza a Napoli – per ribadire ancora un vincolo ininterrotto che non è solo agonistico ma espressione di un legame affettivo forte dell’atleta con la città e il club rossoverde.

A dimostrazione del suo eccezionale attaccamento e della riconoscenza a quei colori sociali che lo hanno accompagnato in questi anni nel percorso di crescita e di maturazione atletica.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: CAMPIONATO SERIE A1 2016-17 – FINAL SIX SCUDETTO – QUARTI DI FINALE

19/05/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO – CANOTTIERI NAPOLI 8-9

Sconfitto 9-8 dalla Canottieri Napoli nei quarti di finale della Final Six scudetto, il Circolo Nautico Posillipo fallisce per il terzo anno consecutivo l’ingresso tra le prime 4 squadre della serie A1. Derby amaro per i rossoverdi che cedono di misura ai cugini giallorossi grazie all’ex di turno, un ritrovato Baraldi che, tornato in grande forma, si libera ripetutamente in area e segna ben 4 reti fotocopia all’incolpevole Tommy Negri, almeno 2 viziate da falli in attacco.
Buona anche la partita dell’altro ex Vincenzo Dolce, autore di altre 2 reti in un incontro arbitrato purtroppo con approssimazione dai due Bianco. Tanto che il Posillipo, alla fine dell’incontro, ha presentato un ricorso per errore tecnico commesso appunto dagli arbitri sul finire della partita.

Ma veniamo alla gara che, all’insegna di un Posillipo in grande vena, si apre con una spettacolare doppietta di capitan Saccoia. Accorcia le distanze Baraldi che, incontenibile nella’area piccola, fa presagire la sua bella prestazione. Ma Mattiello, molto determintato, allunga ancora per i rossoverdi mentre Dolce con un preciso tiro dalla distanza con l’uomo in più riporta i giallorossi a -1.
Ancora sopravvento del Posillipo sempre con Mattiello, subito tamponato da una altra bella rete dell’ex Dolce che chiude il tempo sul parziale di 4-3 in favore del Posillipo.
La seconda frazione si chiude invece con il parziale di 3-1 a favore della Canottieri Napoli che rinviene molto bene mentre il Posillipo perde di concentrazione. Pareggia con Giorgetti in controfuga, va ancora in svantaggio 5-4 per una rete con l’uomo in più di Vlachopoulos, e poi con uno spettacolare uno due di Baraldi si porta in vantaggio 6-5 prima dell’intervallo lungo.

Nella terza frazione che si chiude con il parziale di 1-1 il Posillipo affonda nell’area giallorossa, denunciando notevoli difficoltà offensive, mentre Baraldi continua a dominare in area rossoverde segnando la sua quarta rete ben servito da Campopiano. Per il Posillipo accorcia le distanze Subotic in superiorità numerica.

Il quarto tempo con il parziale di 2-2 denuncia sempre un grande equilibrio tra le due formazioni. Il Posillipo cerca di tornare in partita ma in apertura subisce altre due reti della Canottieri Napoli che si porta sul 9-6, andando a segno con Gitto con l’uomo in più e con Giorgetti su rigore. Il Posillipo reagisce e si riporta sotto grazie alle reti in superiorità numerica di Saccoia e Mattiello, migliori in campo tra i rossoverdi e autori entrambi di una tripletta.
Mancano 4 minuti alla fine dell’incontro, tutto è possibile. Il Posillipo ci crede e cerca in tutti modi di pareggiare i conti con i cugini giallorossi ma la difesa avversaria si oppone con tutti i mezzi alle folate dei rossoverdi che ci mettono il cuore ma, appannati dalla stanchezza, mancano di precisione nelle conclusioni e perdono di misura il derby con il risultato finale di 9-8 a favore della Canottieri Napoli che conquista così l’ingresso alle semifinali scudetto, dove incontrerà i Campioni d’Italia della Pro Recco.

Per il Posillipo tanti rimpianti, e la finale di consolazione per il quinto posto da disputare contro il Savona che nei quarti ha perso con lo Sport Management Verona per 9-6.

CN POSILLIPO: Sudomlyak M. , Cuccovillo N., Rossi S., Foglio G. , Klikovac F. , Mattiello G.(3), Renzuto Iodice V., Subotic G.(1), Vlachopoulos A.(1), Marziali L., Dervisis G., Saccoia P.(3) (Cap.) , Negri T. . Allenatore: Mauro Occhiello.

CC NAPOLI: Rossa M. , Buonocore F., Maccioni A., Baviera G. , Giorgetti A.(2), Borrelli B. , Dolce V.(2), Campopiano E., Gitto M.(1) , Velotto A. , Baraldi F.(4), Esposito U. , Vassallo G. . Allenatore: Paolo Zizza.

Delegato: F. Rotunno
Arbitri: L. Bianco e D. Bianco
Parziali: 4-3 1-3 1-1 2-2
Superiorità numeriche: CN Posillipo 6/12 CC Napoli 5/10 + 1 rigore Nel quarto tempo espulsi per limite di falli a 1’30” Renzuto Iodice (CN Posillipo), a 2’53” Giorgetti (CC Napoli) e 4’38” Buonocore (CC Napoli). Nel quarto tempo ammonito per proteste il tecnico Zizza (CC Napoli) ed espulso sempre per proteste il dirigente Morelli (CC Napoli).
Spettatori: 350

Calendario della Final Six Scudetto e dei playout retrocessione:

Giovedì 18 maggio
Prima giornata – quarti di finale final six

1 / BPM Sport Management–RN Savona 9-6
2 / CN Posillipo–CC Napoli 8-9

Venerdì 19 maggio
Seconda giornata – semifinali final six

Finale 5° posto CN Posillipo-RN Savonaalle 14 in diretta su Waterpolo Channel

1ª semifinale scudetto
Pro Recco-Canottieri Napoli alle 15.30 in diretta su Rai Sport + HD

2ª semifinale scudetto AN Brescia-Sport Management Verona alle 17.00 in diretta su Rai Sport + HD

Play out retrocessione
1ª semifinale salvezza Roma Vis Nova-Bogliasco Bene alle 18.30 in diretta su Waterpolo Channel
2ª semifinale salvezza Reale Mutua Torino 81 Iren-Lazio Nuoto alle 20 in diretta su Waterpolo Channel

Sabato 20 maggio
Terza giornata – finali playout e final six

Finale 3° posto alle 13.00 in diretta su Waterpolo Channel
Finale salvezza alle 14.30 in diretta su Waterpolo Channel
Finale scudetto alle 17 in diretta su Rai Sport + HD

Giudici arbitri: Mario Bianchi e Domenico De Meo
Arbitri: Filippo Gomez, Alessandro Severo, Attilio Paoletti, Leonardo Ceccarelli, Raffaele Colombo, Luca Bianco, Daniele Bianco, Cristina Taccini, Stefano Riccitelli e Giovanni Lo Dico.

AREA COMUNICAZIONE

PALLANUOTO: CAMPIONATO SERIE A1 2016-17 – FINAL SIX SCUDETTO – QUARTI DI FINALE

17/05/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

TORINO – PALAZZO DEL NUOTO 18 MAGGIO 2017 ORE 20,30
CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO – CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI

Conto alla rovescia a Torino per la Final Six scudetto e per i playout retrocessione che dal 18 al 20 maggio animeranno il Palazzo del nuoto cittadino.

Una tre giorni di incontri al cardiopalma da cui usciranno i verdetti finali della 98esima edizione del campionato di serie A1 maschile. Saranno sei le squdre impegnate nelle finali scudetto, con la Pro Recco e il Brescia, nell’ordine prima e seconda della Regular Season, già qualificate per le semifinali, mentre le altre quattro si affronteranno ai quarti per passare il turno: lo Sport Management Verona, terza classificata, incontrerà il Savona, classificatosi sesto, mentre il Circolo Nautico Posillipo, quarto in classifica, affronterà di nuovo la Canottieri Napoli, quinta in campionato, in un nuovo derby tutto napoletano in cui le due formazioni cercheranno di superarsi per guadagnarsi la possibilità di incontrare i Campioni d’Italia della Pro Recco, che hanno concluso im prima posizione il torneo iridato.

Tutti recuperati i giocatori in casa rossoverde: il centroboa titolare Philip Klikovac che, dopo due turni di riposo, ha smaltitto completamente i postumi di un risentimento alla spalla e il centro vasca Vincenzo Renzuto Iodice che, dopo il fermo precauzionale nell’ultima di campionato, torna in perfetta forma per dare il suo prezioso apporto alla squadra.
Sta bene anche il portierone Tommy Negri che, dopo la straordinaria prestazione contro il Verona, aveva accusato un leggero affaticamento ad una gamba. Buone notizie quindi dallo spogliatoio del Posillipo che, dopo aver svolto il consueto allenamento di rifinitura nella piscina del Palazzo del nuoto di Torino, è pronto ad affrontare a viso aperto i cugini giallorossi per la soddisfazione del tecnico rossoverde Mauro Occhiello:

Mauro Occhiello

Mauro Occhiello

Veniamo da 5 vittorie consecutive e dal pareggio con il Verona! Attraversiamo un buon momento di forma! Siamo caricati al massimo! Abbiamo la squadra al completo, determinata e concentrata per combattere alla pari con chiunque. Giochiamo una bella pallanuoto in quanto siamo finalmente convinti delle nostre potenzialità. Siamo cresciuti come fase difensiva e come fase offensiva, siamo diventati molto temibili con le nostre ripartenze nella convinzione di poter strappare agli avversari il risultato. In poche parole i miei ragazzi hanno finalmente imboccato la strada giusta per togliersi le soddisfazioni che meritano!”.

CN POSILLIPO: Sudomlyak M. , Cuccovillo N., Rossi S., Foglio G. , Klikovac F. , Mattiello G., Renzuto Iodice V., Subotic G., Vlachopoulos A., Marziali L., Dervisis G., Saccoia P. (Cap.) , Negri T. . Allenatore: Mauro Occhiello.

CC NAPOLI: Rossa M. , Buonocore F., Maccioni A., Baviera G. , Giorgetti A., Borrelli B. , Dolce V., Campopiano E., Gitto M. , Velotto A. , Baraldi F., Esposito U. , Vassallo G. . Allenatore: Paolo Zizza.

Calendario della Final Six Scudetto e dei playout retrocessione:

Giovedì 18 maggio
Prima giornata – quarti di finale final six

1 / BPM Sport Management–RN Savona alle 19 in diretta su Waterpolo Channel
2 / CN Posillipo–CC Napoli alle 20.30 in diretta su Waterpolo Channel

Venerdì 19 maggio
Seconda giornata – semifinali final six

Finale 5° posto alle 14 in diretta su Waterpolo Channel

1ª semifinale scudetto
Pro Recco-vincente quarto 2 alle 15.30 in diretta su Rai Sport + HD

2ª semifinale scudetto
AN Brescia-vincente quarto 1 alle 17.00 in diretta su Rai Sport + HD

Play out retrocessione

1ª semifinale salvezza
Roma Vis Nova-Bogliasco Bene alle 18.30 in diretta su Waterpolo Channel

2ª semifinale salvezza
Reale Mutua Torino 81 Iren-Lazio Nuoto alle 20 in diretta su Waterpolo Channel

Sabato 20 maggio
Terza giornata – finali playout e final six

Finale 3° posto alle 13.00 in diretta su Waterpolo Channel
Finale salvezza alle 14.30 in diretta su Waterpolo Channel
Finale scudetto alle 17 in diretta su Rai Sport + HD

Giudici arbitri: Mario Bianchi e Domenico De Meo
Arbitri: Filippo Gomez, Alessandro Severo, Attilio Paoletti, Leonardo Ceccarelli, Raffaele Colombo, Luca Bianco, Daniele Bianco, Cristina Taccini, Stefano Riccitelli e Giovanni Lo Dico.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO- SPORT MANAGEMENT VR 11-11

14/05/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

 CAMPIONATO SERIE A1 2016-17 – 26ª GIORNATA

Nell’ultimo atto della Regular Season, alla Scandone, il Circolo Nautico Posillipo pareggia con  lo Sport Management Verona  11-11, al termine di un incontro sempre avvincente e combattuto fino agli ultimi secondi, nonostante le assenze importanti in entrambe le formazioni, già qualificate per le finali del campionato.  Nel Posillipo non hanno giocato il centroboa Philip Klikovac e il centrovasca Vincenzo Renzuto Iodice, tenuti  a riposo per motivi precauzionali in vista della Final Six scudetto che si svolgerà a Torino dal 18 al 20 maggio.

Negri Gallo Recano

Tommi Negri, Valentino Gallo e Antonio Recano

Nel Verona invece non è sceso in acqua l’ex posillipino Valentino Gallo, influenzato, che prima dell’incontro ha ricevuto da Antonio Recano, vice Presidente sportivo del Circolo Nautico Posillipo,  una targa come riconoscimento della grande dedizione profusa nelle tredici stagioni trascorse in calottina rossoverde. Mentre nelle file posillipine è stato premiato,  per le sue 500 partite con il settebello rossoverde il portiere Tommy Negri, peraltro autore di un’ottima prestazione contro i fortissimi attaccanti veronesi, guidati da Petkovic che, autore a Napoli di ben 4 reti, ha vinto la classifica dei marcatori come  miglior cannoniere della Serie A 1 con 70 centri.

Buona la prestazione di entrambe le formazioni in campo che, affrontandosi a viso aperto, hanno voluto testare lo stato di forma del collettivo in vista delle finali. Un Posillipo arrembante si aggiudica il primo quarto con il parziale di 5-3. Va subito in vantaggio il Verona con una rete su rigore di Petkovic. Replica il Posillipo con  quattro reti in rapida successione: inizia Vlachhopoulos con un bel tiro dal centro , Marziali con una imprendibile beduina, Dervisis in controfuga e a seguire Cuccovillo in superiorità numerica. Lo Sport Management vacilla ma accorcia con Mirarchi prima della quinta realizzazione rossoverde su rigore di Vlachopoulos.

La seconda frazione di gioco si chiude in parità con il parziale di 3-3 in una sintomatica alternanza di reti. Accorcia le distanze lo Sport Management con Valentino in superiorità numerica. Risponde Mattiello sempre con l’uomo in più. Ancora Jelaca per i veronesi e ancora Mattiello per i rossoverdi con una splendida rovesciata da posizione impossibile che fulmina un distratto Lazovic. A seguire Petkovic realizza un’altra rete su rigore a cui risponde Subotic su azione.

Terza frazione tutta di stampo veronese con un parziale di 3-0 a favore degli ospiti. Il Posillipo sbanda, sbaglia un rigore con Dervisis e subisce lo Sport Management che rientra in partita grazie alle reti di Jelaca su azione, Deserti in superiorità e ancora Jelaca su azione.

Il quarto tempo, ancora in perfetta parità, dopo un rigore trasformato dal posillipino Subotic, vede andare in vantaggio il Verona con le reti di Valentino con l’uomo in più e ancora Petkovic su rigore. Subotic e Mattiello in superiorità numerica riportano in vantaggio il Posillipo  mentre Petkovic ad 11 secondi dalla sirena realizza la rete del pareggio sempre con l’uomo in più. Risultato finale, al termine di un incontro bello e combattuto, Posillipo 11 Sport Management Verona 11. Prossimo appuntamento a Torino per la Final Six scudetto dal 18 al 20 maggio, con la Pro Recco e l’AN Brescia  già in semifinale, mentre nei quarti di finale la BPM Sport Management Verona incontrerà il  Savona e il  Circolo Nautico Posillipo  i cugini della Canottieri  Napoli.

CN POSILLIPO: Sudomlyak M. , Cuccovillo N.(1), Rossi S., Foglio G., Ricci M., Mattiello G.(3), Iodice D., Subotic G.(3), Vlachopoulos A.(2), Marziali L.(1), Dervisis G.(1), Saccoia P.(Cap.), Negri T. . Allenatore: Mauro Occhiello.

SPORT MANAGEMENT VERONA: Lazovic D., Gitto N., Valentino G.(2), Blary R., Petkovic A.(4) , Luongo S. , Jelaca M.(3), Mirarchi C.(1) , Bini G., Razzi A., Deserti A.(1), Viola F.. Allenatore: Marco Baldineti

Delegato: F. Rotunno
Arbitri: L. Bianco e M. Piano
Parziali: 5-2  3-3  0-3  3-3
Superiorità numeriche:   CN Posillipo 5/9 + 2 rigori SM Verona  6/11 + 3 rigori
Sport management Verona con 12 giocatori a referto per l’assenza di Valentino Gallo influenzato. Nel terzo tempo a 3’56” Dervisis (CN Posillipo) sbaglia un rigore. Nel quarto tempo espulsi per limite di falli Valentino (Sport Management Verona), Saccoia e Marziali (CN Posillipo).
Spettatori: 200
Foto di Nunzio Russo

AREA COMUNICAZIONE