CANOA: INCETTA DI PODI E MEDAGLIE AL CAMPIONATO REGIONALE

17/04/2018 In Canoa, Canoa Velocità, News

SUCCESSI DEGLI ATLETI POSILLIPINI AL “CAMPIONATO CAMPANO 1000 & CANOAGIOVANI”

Podi conquistati, medaglie portate a casa e risultati positivi per i giovani canoisti del Circolo Nautico Posillipo che hanno preso parte alla manifestazione “Campionato Campano 1000 & canoagiovani” che si è tenuta il 15 aprile 2018 a Bacoli dove il posillipo era presente con ben 41 atleti.

La manifestazione è stata organizzata dal Canoa Club Napoli ed ha visto la partecipazione complessiva di 95 atleti in rappresentanza di 10 società.

Questi i risultati raggiunti dai posillipini:

K4 2.000 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° DE LUCIA BENIAMINO [2004], DI DONATO FRANCESCO [2004], RAGUSA GIOVANNI [2004], VITALE LORENZO [2004]

K1 2.000 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 4)

  • 1° AMORE GIANFELICE LUDOVICO [2004]

K2 5,20 2.000 m. Allievi B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 2)

  • 1° DEUX FLOR [2006], LIGUORI SOFIA [2006]
  • 2° IOIMO ALESSANDRA ANDREA [2007], TRAPANI ELENA [2007]

K2 2.000 m. Cadetti B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 2)

  • 1° CEDROLA BENEDETTA [2004], SALTELLI SOFIA [2004]

K1 2.000 m. Cadetti B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)

  • 1° POLVERINO NOEMI [2004]

K2 5,20 2.000 m. Allievi B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° CORTUCCI PASQUALE [2006], FRANCO DONATO [2006]

K1 4,20 2.000 m. Allievi B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 7)

  • 2° RIZZO ALESSANDRO [2007]

K1 2.000 m. Cadetti A Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)

  • 2° BENE MARIANGELA [2005]

K4 2.000 m. Cadetti A Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° ASTARITA ENRICO [2005], GIANNINO LEONARDO [2005], MAUTONE MARCO [2005], ARLOTTA MARCELLO [2005]

K2 2.000 m. Cadetti A Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 2)

  • 1° TAMMARO FRANCESCO [2005] TUCCILLO ESPOSITO CESARE [2005]

K1 2.000 m. Cadetti A Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 6)

  • 1° GIANNINO GIANPAOLO [2005]
  • 2° DE LUCA GIANMARCO [2005]
  • 5° LONGONE GIUSEPPE [2005]

finale K2 1.000 m. Senior Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 3)

  • 1° CICALA MARIO [1994] MASULLO GABRIELE [1995]
  • 2° GUARDIANI ROBERTO [1998] MICHELI LORENZO [1985]

finale K1 1.000 m. Master B Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° DE FALCO MIRKO [1977]

finale K1 1.000 m. Master H Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° MORELLI GUIDO [1944]

finale K1 1.000 m. Ragazzi Femminile campionato regionale (equipaggi concorrenti 3)

  • 2° IMPROTA MARTINA [2003]

finale K2 1.000 m. Ragazzi Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 3)

  • 1° GHIGLIOTTI OTTAVIO [2002] DE PASQUALE CARMINE [2002]

finale K4 1.000 m. Senior Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° PALUMBO RICCARDO [1975], GALLORO GIAMPAOLO [1975], RAGUSA DIEGO [1970], MASULLO GIUSEPPE [1960]

finale K1 1.000 m. Senior Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 5)

  • 1° GUARDIANI ROBERTO [1998]

finale K1 1.000 m. Ragazzi Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 9)

  • 1° GHIGLIOTTI OTTAVIO [2002]
  • 2° DE PASQUALE CARMINE [2002]
  • 4° JECKEL RICCARDO [2003]

K2 200 m. Cadetti A Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 2)

  • 1° LONGONE GIUSEPPE [2005] GHIGLIOTTI ARTURO [2005]
  • 2° TAMMARO FRANCESCO [2005] TUCCILLO ESPOSITO CESARE [2005]

K1 4,20 200 m. Allievi B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)

  • 2° IOIMO ALESSANDRA ANDREA [2007]
  • 3° TRAPANI ELENA [2007]

K1 200 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 6)

  • 1° RAGUSA GIOVANNI [2004]
  • 2° AMORE GIANFELICE LUDOVICO [2004]
  • 3° DE LUCIA BENIAMINO [2004]

K1 200 m. Cadetti A Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 5)

  • 2ª BENE MARIANGELA [2005]

K2 200 m. Cadetti B Femminile

gara regionale (equipaggi concorrenti 2)

  • 2° SALTELLI SOFIA [2004] CEDROLA BENEDETTA [2004]

finale K1 200 m. Senior Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 4)

  • 2° GALLORO GIAMPAOLO [1975]

K4 200 m. Cadetti A Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° ASTARITA ENRICO [2005] GIANNINO LEONARDO [2005] ARLOTTA MARCELLO [2005] MAUTONE MARCO [2005]

K2 5,20 200 m. Allievi B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° LIGUORI SOFIA [2006], DEUX FLOR [2006]

K2 200 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° VITALE LORENZO [2004], DI DONATO FRANCESCO [2004]

K1 4,20 200 m. Allievi B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 7)

  • 2° CORTUCCI PASQUALE [2006]

K1 200 m. Cadetti B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 5)

  • 5° POLVERINO NOEMI [2004]

K1 200 m. Cadetti A Maschile

gara regionale (equipaggi concorrenti 6)

  • 1° GIANNINO GIANPAOLO [2005]
  • 2° MERCOGLIANO PAOLO [2005]
  • 3° DE LUCA GIANMARCO [2005]

K2 5,20 200 m. Allievi B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)

  • 1° FRANCO DONATO [2006], RIZZO ALESSANDRO [2007]

In foto, alcuni momenti delle gare

Area Comunicazione

CANOA: INCETTA DI MEDAGLIE PER IL CIRCOLO

19/03/2018 In Canoa, Canoa Velocità, News

A TARANTO IL POSILLIPO È SECONDO NELLA CLASSIFICA PER SOCIETÀ

Cinque ori, tre argenti e un bronzo: è questo il ricco bottino dei giovani canoisti del Circolo Nautico Posillipo, che si è posizionato al secondo posto nella classifica per società nell’ambito della manifestazione sportiva di Taranto. Gara interregionale che ha visto la partecipazione di undici società tra Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Puglia.

Questi i dettagli delle vittorie rossoverdi:

  • K2 Ragazzi maschile 5000m Ghigliotti Ottavio – De Pasquale 1°
  • K1 Master C maschile 5000m Ragusa 1°
  • k1 Ragazzi maschile Jechel 10°
  • K4 Cadetti B maschile 2000m Amore – De Lucia – Vitale – Ragusa 1°
  • K4 Cadetti A maschile 2000m Mercogliano – De Luca – Giannino Giampaolo – Ghiglotti Arturo 1°
  • K4 Cadetti A 2000m maschile Astarita – Tammaro – Giannino Leonardo – Longone 2°
  • K4 Allieve B femminile 2000m Ioimo – Trapani – Deux – Liguori 1°
  • K2 Cadetti A maschile 2000m Parlato-Arlotta 2°
  • K2 Allievi B maschile 2000m Franco-Cortucci 2°
  • K1 Cadette B femminile 2000m Polverino 3°
  • K1 Cadette A femminile 2000m Bene 4°

Circolo Nautico Posillipo società seconda classificata.

In foto, alcuni momenti delle gare e delle premiazioni.

Area Comunicazione

CANOA: IL VIVAIO DEL POSILLIPO VINCE E CONVINCE AI REGIONALI

12/03/2018 In Canoa, Canoa Velocità, News

DALLA PROSSIMA SETTIMANA LA COMPETIZIONE SI FA NAZIONALE

È un vivaio che convince quello rossoverde di canoa velocità sugli scudi, reduce dal “Campionato Campano fondo & canoagiovani” tenutosi ieri al Lago Miseno.

Il Posillipo è di gran lunga il club più forte in Campania e, dopo i già più che confortanti risultati conseguiti l’anno passato, anche a livello nazionale, le performance di ieri (ossia, di una squadra di molto aumentata nei numeri) non possono che essere il sintomo di un consolidamento del lavoro iniziato nel 2017 dallo staff tecnico guidato da Giuseppe Buonfiglio, coadiuvato da Rosario Occhiello, Gabriele Masullo e Mario Cicala.

Dalla prossima settimana gli impegni cominceranno a farsi più “seri”, dovendosi la compagine della “velocità rossoverde” confrontarsi a livello nazionale.

Di seguito i risultati del Circolo Nautico Posillipo nella manifestazione dove ha partecipato con 37 atleti.

La manifestazione è stata organizzata da CANOA CLUB NAPOLI ed ha visto la partecipazione complessiva di 77 atleti in rappresentanza di 7 società.

K2 200 m. Cadetti A Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 2)
1° DE LUCA GIANMARCO [2005] MERCOGLIANO PAOLO [2005]
2° TAMMARO FRANCESCO [2005] ASTARITA ENRICO [2005]

K1 4,20 200 m. Allievi B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 4)
3° TRAPANI ELENA [2007]
4° IOIMO ALESSANDRA ANDREA [2007]

K1 200 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)
1° RAGUSA GIOVANNI [2004]

K2 200 m. Cadetti B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)
1° CEDROLA BENEDETTA [2004] SALTELLI SOFIA [2004]

Finale K1 200 m. Ragazzi Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 9)
1° DE PASQUALE CARMINE [2002]
2° GHIGLIOTTI OTTAVIO [2002]

Finale K1 200 m. Senior Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)
2° MASULLO GABRIELE [1995]

K4 200 m. Cadetti A Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)
1° MAUTONE MARCO [2005] TUCCILLO ESPOSITO CESARE [2005] GIANNINO LEONARDO [2005] LONGONE GIUSEPPE [2005]

K1 200 m. Cadetti A Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)
1° BENE MARIANGELA [2005]

K2 5,20 200 m. Allievi B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)
1° LIGUORI SOFIA [2006] DEUX FLOR [2006]

K2 200 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)
1° AMORE GIANFELICE LUDOVICO [2004] DE LUCIA BENIAMINO [2004]

K1 4,20 200 m. Allievi B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 6)
2° RIZZO ALESSANDRO [2007]

K1 200 m. Cadetti B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)
1° POLVERINO NOEMI [2004]

K1 200 m. Cadetti A Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 5)
1° DE LUCA GIANMARCO [2005]
2° GHIGLIOTTI ARTURO [2005]

K4 200 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)
1° DE LUCIA BENIAMINO [2004] AMORE GIANFELICE LUDOVICO [2004] VITALE LORENZO [2004] DI DONATO FRANCESCO [2004]

K2 5,20 200 m. Allievi B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 2)
1° CORTUCCI PASQUALE [2006] FRANCO DONATO [2006]

Finale K2 5.000 m. Ragazzi Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 2)
1° DE PASQUALE CARMINE [2002] GHIGLIOTTI OTTAVIO [2002]

Finale K1 5.000 m. Ragazzi Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 5)
2° JECKEL RICCARDO [2003]

Finale K1 5.000 m. Ragazzi Femminile campionato regionale (equipaggi concorrenti 2)
2° IMPROTA MARTINA [2003]

Finale K2 5.000 m. Senior Maschile campionato regionale (equipaggi concorrenti 4)
1° MICHELI LORENZO [1985] GUARDIANI ROBERTO [1998]
2° MASULLO GIUSEPPE [1960] MASULLO GABRIELE [1995]

K4 2.000 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)
1° AMORE GIANFELICE LUDOVICO [2004] DE LUCIA BENIAMINO [2004] DI DONATO FRANCESCO [2004] VITALE LORENZO [2004]

K1 2.000 m. Cadetti B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)
2° RAGUSA GIOVANNI [2004]

K2 5,20 2.000 m. Allievi B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)
1° CORTUCCI PASQUALE [2006] FRANCO DONATO [2006]

K1 4,20 2.000 m. Allievi B Maschile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)
2° RIZZO ALESSANDRO [2007]

K2 2.000 m. Cadetti B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 1)
1° CEDROLA BENEDETTA [2004] SALTELLI SOFIA [2004]

K1 2.000 m. Cadetti B Femminile gara regionale (equipaggi concorrenti 3)
1° POLVERINO NOEMI [2004]

Area Comunicazione

SPETTACOLO TEATRALE PER RACCOLTA FONDI

02/03/2018 In Canoa, Casa Sociale, News

L’ASSOCIAZIONE MIRADOIS ORGANIZZA UNO SPETTACOLO TEATRALE AL CIRCOLO POSILLIPO

L’associazione MIRADOIS a seguito dei recenti fatti spiacevoli riportati dalla cronaca cittadina e nazionale a proposito del fenomeno delle baby gang e considerando che uno dei più formidabili antidoti alla devianza minorile è lo svolgimento di un’attività sportiva, ha organizzato un Evento teatrale presso i locali del Circolo Nautico Posillipo, il 15 Marzo 2018 alle 19.30, finalizzato all’acquisto di una canoa (speriamo due) destinate all’attività sportiva giovanile. I biglietti di ingresso saranno disponibili presso il Circolo.
L’incasso dello spettacolo sarà consegnato al Consigliere Giuseppe Molfini per l’acquisto delle canoe.

Prenotazione obbligatoria in portineria.

gobbosnob – la vera storia dell’esilio napoletano di Leopardi

e il naufragar m’è dolce in questo mare… di Posillipo

Questo Evento è organizzato da Miradois Onlus in sinergia ed armonia con il Circolo Nautico Posillipo grazie alla particolare collaborazione del Presidente Enzo Semeraro e dei dirigenti alla Casa Giancarlo Coppola Rispoli e Gianluca De Crescenzo.

Il Circolo Posillipo è impegnato da sempre, assieme ai suoi istruttori – educatori, alla diffusione dello Sport ed all’avvicinamento delle periferie interne ed esterne al mare che sembra, a volte, “… non bagnare alcuni quartieri della Città“.

È stato possibile realizzare questa iniziativa grazie all’apporto generoso e disinteressato di alcuni bravissimi artisti: Gianni Aversano, Peppe Papa e Domenico De Luca.

Area Comunicazione

CANOA: FESTA DEL CANOISTA CAMPANO 2017

20/12/2017 In Canoa, News

IL POSILLIPO PLURIPREMIATO ALLA FESTA ORGANIZZATA DALLA FEDERCANOA

Numerosi premi ricevuti dal Circolo Nautico Posillipo in occasione della “Festa del Canoista Campano” 2017, organizzata dal Comitato Regionale Canoa Campania in collaborazione con la la Federazione Italiana Canoa Kayak e tenutasi al Circolo Rari Nantes di Napoli.

La prestigiosa premiazione ha visto la presenza, tra gli altri, del presidente del comitato regionale Sergio Avallone, del segretario Gabriele Fabris, del presidente della Federcanoa Luciano Buonfiglio, dell’assessore al Mare del Comune di Napoli, Daniela Villani e del presidente della Rari Nantes Napoli, Giorgio Improta.

Il Posillipo ha ricevuto premi per l’attività agonistica svolta nel 2017 nella canoa velocità e nella canoa polo.

In particolare sono stati premiati Rodolfo Vastola, DT della Nazionale italiana di canoa polo e Francesca Ciancio, allenatrice della Nazionale femminile di canoa polo, rispettivamente argento e bronzo con le proprie rappresentative ai World Games 2017.

Il Posillipo si è aggiudicato anche, per il settore velocità, il premio speciale “Vittorio Marcatelli” come società prima classificata nel settore “canoagiovani”, ovvero nel settore riservato ai canoisti under 14.

In foto, alcuni momenti della premiazione.

Area Comunicazione

CANOA: COPPA DI NATALE 2017

11/12/2017 In News

OTTIMI PIAZZAMENTI PER I GIOVANI ATLETI DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

Ottimi piazzamenti con numerosi podi, per i ragazzi del Circolo Nautico Posillipo che hanno preso parte ieri, 10 dicembre, al laghetto dell’EUR di Roma all’appuntamento natalizio in canoa“Coppa di Natale 2017”, con protagonisti gli azzurri della nazionale assoluta di canoa velocità. L’appuntamento ha visto battagliare i diversi equipaggi protagonisti delle maggiori imprese canoistiche italiane di quest’anno.

Atleti azzurri e non solo, dalla canoa velocità alla discesa, passando per la canoa polo, in una vera festa natalizia confezionata per tutte le categorie e tutte le società. Ottimi i piazzamenti dei 25 posillipini, di età compresa tra gli 8 e i 12 anni per gli allievi e i 13 e 14 per i cadetti, che hanno preso parte alle varie gare, tra cui da segnalare nella categoria “Allievo debuttante maschile” su distanza 200mt il 1° posto di Pasquale Cortucci e Paolo Mercogliano; il 2° posto di Leonardo Giannino e Marcello Arlotta; il 1° posto nelle categoria “Allieva debuttante femminile”, su distanza 200mt di Mariangela Bene. Nella categoria “Allievo B maschile”, sempre sui 200 mt, 1° posto per Gianmarco De Luca, ancora sul gradino più alto del podio nella gara in coppia con Gianpaolo Giannino; 2° posto per la coppia formata da Enrico Astarita e Francesco Tommaso e 3° posto per Arturo Ghigliotti. Nella categoria “Cadetto A maschile”, 1° posto per Beniamino De Lucia, ancora primo anche in coppia con Giovanni Ragusa; 3° classificato Francesco De Donato; 1° posto per la coppia rossoverde categoria “Cadette A femminile” Velia Di Cataldo e Noemi Polverino.

Piazzamenti, infine dal 4° al 5° posto nelle varie categorie, per Franco Donato, Elena Trapani, Alessandra Ioimo, Marco Mautone, Guido Parlato e Riccardo Jechel. Tra i partecipanti posillipini anche Alessandro Rizzo e Gabrielle Masullo (presente sia in veste di atleta che di tecnico).

Ad accompagnare i ragazzi, i tecnici del CN Posillipo Giuseppe Buonfiglio, Rosario Occhiello e Gabriele Masullo.

Soddisfatto del lavoro svolto e dei risultati ottenuti, il Consigliere delegato alla canoa e alla canoa Polo del sodalizio di Via Posillipo, Giuseppe Molfini: “L’evento ha avuto notevole importanza, in primo luogo, perché ha consentito ai piccoli rossoverdi di assistere alle performance di equipaggi della nazionale maggiore che pure si sono confrontati sul bacino del Laghetto dell’Eur. In secondo luogo, ha dato la possibilità di gareggiare anche a coloro che, nemmeno ancora tesserati presso la FICK, non avevano disputato gare nel corso del 2017. Questi novelli canoisti si sono cimentati per la prima volta nell’agone di una regata e hanno gareggiato nella categoria “debuttanti” a loro riservata”.

L’evento è stato voluto e curato dal Presidente del Comitato Regionale Lazio Augusto Filzi e dal Presidente della Canottieri EUR, nonché presidente del Comitato Sport per Tutti FICK, Claudio Schermi.

In foto, momenti di gara e di premiazione

Area Comunicazione

SCHERMA E CANOA: IL POSILLIPO APRE LE PORTE AGLI STUDENTI

05/12/2017 In News, Scherma

DA REPUBBLICA.IT L’ARTICOLO DI MARCO CAIAZZO SUL PROGETTO DI INCLUSIONE CON LA SCUOLA FIORELLI

Al Circolo Posillipo la seconda edizione del progetto di inclusione sportiva nato in collaborazione con la scuola media Fiorelli di Napoli.

L’iniziativa prevede che il club rossoverde accolga gli studenti per speciali lezioni di canoa e scherma: coinvolte in tutto quattro classi dell’istituto – circa 115 studenti di 11 e 12 anni – che per tre giorni a settimana sono ospitate al Circolo. Lo staff tecnico posillipino propone ai giovanissimi lezioni di educazione fisica alternativa e istruttiva, scoprendo il mare in canoa nelle belle giornate, allenandosi a tirar di scherma o facendo ginnastica in caso di maltempo.

La direzione tecnica del progetto è affidata all’allenatore del settore canoa velocità del Posillipo, Peppe Buonfiglio, coadiuvato dall’istruttore Peppe Masullo, e al maestro di scherma Aldo Cuomo, coadiuvato da Francesca Cuomo.

È lo stesso Buonfiglio a sottolineare l’entusiasmo dei ragazzi e delle ragazze che partecipano al progetto: “È bello vederli così partecipativi e attratti dal mare e dalla canoa – dice – e noi cerchiamo di coinvolgerli ancora di più anche al di là delle ore del progetto stesso“.
La scherma insegna l’autodisciplina, il controllo del corpo e soprattutto il rispetto delle regole, oltre ad essere uno sport decisamente affascinante”, spiega Cuomo. “Il progetto è una straordinaria occasione per avvicinare i giovanissimi alla risorsa mare e agli sport alternativi“, dicono gli organizzatori, “in particolare alla canoa e alla scherma e alle sezioni sportive agonistiche del Circolo Posillipo. E chissà che tra loro non ci siano futuri campioni“. Il prossimo obiettivo è coinvolgere anche altri istituti di Napoli e altre discipline, come la canoa polo e il canottaggio.

Sempre in favore dei più giovani, il Posillipo ha istituito una borsa di studio destinata agli atleti con elevato rendimento scolastico e sportivo per l’anno 2017-2018. La partecipazione è riservata agli sportivi-studenti di età compresa tra i 13 e 18 anni che frequentano la scuola secondaria superiore. La borsa di studio è di 1.500 euro: coperta dalla donazione del vicepresidente Vincenzo Triunfo, verrà assegnata all’atleta più meritevole tesserato con il Posillipo.

di Marco Caiazzo su repubblica.it

 

Area Comunicazione

POSILLIPO 2.0 – LO SPORT CHE FINANZIA LO SPORT

27/11/2017 In Editoriale, News

La struttura sportiva del nostro club è costituita da 8 discipline diverse, di cui 7 sono specialità Olimpiche e in 5 di queste -Canottaggio, Nuoto, Pallanuoto, Scherma e Vela- il Club rossoverde negli ultimi 35 anni è riuscito a portare tantissimi atleti alle Olimpiadi estive a partire da Los Angeles ’84.

Contestualmente la vocazione sportiva del Posillipo da l’opportunità a migliaia di ragazzi di praticare attività sportiva di base all’interno della sede di via Posillipo 5 e dei siti esterni gestiti dal sodalizio rossoverde; una vera fabbrica dello sport multi sito, con tutte le difficoltà relative alla gestione di una così ampia offerta sportiva e una così elevata specializzazione, che ha consentito al Club di Mergellina di salire innumerevoli volte sul tetto del mondo.

Circolo Posillipo Vista aerea drone

Circolo Posillipo Vista aerea

Purtroppo negli ultimi anni, la difficile situazione economica relativa all’intero sistema sportivo italiano, il sempre più esiguo finanziamento che il nostro paese dedica allo sport di base, ma anche all’alta specializzazione olimpica e le sue importanti ricadute nell’ambito della vita sociale e sportive del CN Posillipo hanno portato ad un sempre più accentuato decremento degli investimenti, sia sul capitale umano, costituito dagli atleti, che nel settore delle infrastrutture e attrezzature necessarie alla pratica sportiva, evidenziando la necessità di un cambio di direzione.
Cambio di direzione che può avvenire solo partendo da un assunto, che è alla base anche degli investimenti in sport di massa come il calcio. Lo sport deve autosostenersi e deve ricercare il suo equilibrio economico finanziario.

La stessa legge dello stato 147/2013 prevede che per il raggiungimento di tale obiettivo, sia il pubblico che il privato, devono mettere in campo ogni soluzione tecnica, commerciale e di marketing per far si che lo sport possa continuare a vivere e svilupparsi al meglio; attingendo anche da attività non strettamente correlate alla disciplina sportiva stessa.
Tra i principali motivi che hanno spinto il legislatore a imporre queste condizioni, c’è probabilmente la convinzione che per un effettivo rilancio dell’impiantistica sportiva non si possa prescindere dall’intervento dei capitali privati e, d’altro canto, solo con queste premesse si può auspicare a far divenire l’impiantista sportiva un possibile ed attrattivo “asset class” per gli investitori.
Questo è possibile solo se guardiamo l’impianto sportivo come ad un immobile inserito in un territorio, considerando la funzione sportiva come il driver principale fra quelle che la struttura deve assicurare e immaginandone altre connesse alla riqualificazione o costruzione dell’impianto. Un impianto sportivo può essere visto come “tetto” di una serie di attività e funzioni che si svolgono sotto ed attorno ad esso: commerciali, ricreative, sociali, sportive.

Lo sviluppo parte sicuramente dagli investimenti sulle infrastrutture e sulle attrezzature, la riqualificazione degli ambienti è alla base per poter fornire le condizioni migliori a coloro che desiderano praticare attività sportiva sia con fine amatoriale che prettamente agonistico.

Il risultato finale dovrà essere l’autosufficienza economica e finanziaria, che potrà anche essere una spinta per lo sviluppo dell’intero territorio circostante con la diffusione di una cultura sociale e sportiva che sono alla base di una società moderna che ha nelle sue priorità gli obiettivi sociali e di rigenerazione urbana.

Piscina Poerio

Piscina Poerio

Chiaramente ci auguriamo che lo Stato farà la sua parte e che valuti le innumerevoli ricadute positive di un sistema così ideato, assolutamente notevoli in termini di risparmi economici per l’intero sistema paese; basti pensare alla spesa sanitaria che in Italia, solo per l’obesità, è a dir poco preoccupante, in particolare per i giovani.

Nel nostro paese le persone obese sono 5,5 milioni, con oltre 100mila nuovi casi all’anno e un impatto economico stimato in 9 miliardi di euro l’anno: tra i fattori considerati, oltre ai costi sanitari in senso stretto, anche calo di produttività, assenteismo, mortalità precoce. L’obesità grave è infatti un importante fattore di rischio per diabete, malattie cardiovascolari, malattie muscoloscheletriche e tumori; il poter prevenire, soprattutto con stili di vita promossi negli ambienti sportivi, ridurrebbe tale spesa sensibilmente nell’arco di pochi anni.

In conclusione l’attività sportiva rimane e rimarrà il patrimonio più grande che un club come il nostro può avere e con la corretta programmazione e individuazione degli investimenti, nonché le partnership con il pubblico e i privati, lo sport sarà certamente il driver del rilancio economico dell’intero club Rossoverde.

Vincenzo Triunfo
Vice Presidente Sportivo
C.N. Posillipo

CANOA: POSILLIPO VISTA DAL MARE

04/10/2017 In News

PASSEGGIATE IN KAYAK ALLA SCOPERTA DELLE COSTE DI POSILLIPO

Il Circolo Nautico Posillipo, con il patrocinio del Comune di Napoli, nell’ambito dell’iniziativa “Stati Generali del Mare”, propone un’attività sportivo-acquatico-turistica consistente in una piacevole passeggiata in kayak singoli e doppi finalizzata alla scoperta delle bellezze della costa di Posillipo, godibili solo dal mare, con l’assistenza di istruttori qualificati.

L’iniziativa del Comune di Napoli testimonia l’importanza e l’attenzione della città per la risorsa mare e mira a tutelarla e aumentarne il valore, sottolineando i benefici in termini sociali, occupazionali, turistici, sportivi e economici.

I partecipanti verranno attrezzati dal Circolo e, guidati da un istruttore, potranno ammirare una parte della costa posillipina.

L’evento si svolgerà al Circolo Nautico Posillipo, in via Posillipo 5, lunedì 9, mercoledì 11 e venerdì 13 ottobre dalle 15.00 alle 16.00 e dalle 16.00 alle 17.00.

L’iniziativa è aperta ad un numero massimo di 24 partecipanti, divisi in due turni da 12, per ciascun giorno.
È necessaria la prenotazione tramite e.mail all’indirizzo: cnposillipo@cnposilllipo.org.

Sarà necessario presentarsi in abbigliamento adatto al kayak: una maglia, un costume e un asciugamani/telo e, per chi vorrà, il necessario per la doccia.

Area Comunicazione

BORSA DI STUDIO “STUDIO/SPORT GENNARO TRIUNFO”

19/09/2017 In Casa Sociale, News
SARÀ ASSEGNATA AGLI SPORTIVI, STUDENTI, TALENTI DELLO SPORT POSILLIPINO

Il Circolo Nautico Posillipo, nell’ottica di riconoscere e valorizzare gli sportivi, studenti e talenti posillipini maggiormente meritevoli, ha istituito una borsa di studio destinata agli atleti con elevato merito scolastico e sportivo per l’anno 2017 – 2018.

La partecipazione è riservata agli sportivi-studenti di età compresa tra i 13 e 18 anni che frequentano la scuola secondaria superiore.

La borsa di studio dell’importo preventivato di 1500,00 Euro, è coperta dalla donazione del vicepresidente Vincenzo Triunfo e verrà assegnata all’atleta più meritevole tesserato con il Circolo Nautico Posillipo che pratica una delle seguenti discipline olimpiche: Canoa, Canottaggio, Nuoto, Pallanuoto, Scherma, Triathlon, Vela.

Segui questo link per il bando completo

Area Comunicazione