CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO IN VENDITA

22/02/2018 In Casa Sociale, News

IL COMUNE DI NAPOLI VENDE PER FAR CASSA. IL POSILLIPO A RADIO CRC: “ABBIAMO UNA STORIA GLORIOSA, VENDA A NOI”

Il Comune di Napoli ha bisogno di far cassa e per questo l’intenzione è di vendere pezzi del patrimonio comunale. Tra questi anche il Circolo Nautico Posillipo.

E su questo tema, stamattina, Vincenzo Triunfo, Vicepresidente del sodalizio di Via Posillipo è intervenuto nel programma radiofonico “Barba&Capelli” su radio CRC: “È chiaro che noi non possiamo “vendere il Circolo” perché non ne siamo proprietari, ma siamo coloro, gli unici, che dovranno acquistarlo. In realtà ciò che noi possiamo vendere è ciò che il Circolo ha fatto in 92 anni di storia, e continua a fare, per la città di Napoli e per il paese intero. In questo momento stiamo preparando dei documenti per degli sponsor, che ci hanno chiesto di raccontargli il Circolo e la sua storia e lo facciamo attraverso i numeri che parlano per noi, e non possiamo nemmeno citarle tutte le nostre vittorie prestigiose altrimenti non basterebbero i fogli! Solo come esempio vantiamo 18 medaglie Olimpiche con 70 atleti partecipanti alle Olimpiadi dal 1936 al 2016,103 campionati mondiali, oltre 460 Titoli Italiani, 11 scudetti di Pallanuoto, 3 Coppe dei Campioni e 1 Coppa delle coppe, infine l’Europa cup e una super coppa Europea. Il tutto in 8 discipline diverse di cui 7 olimpiche. Negli ultimi 30 anni, poi il Circolo ha portato centinaia di atleti alle varie nazionali di ogni disciplina praticata. E sappiamo bene quanto valgano le medaglie Olimpiche. Un Circolo del genere può essere venduto solo al circolo stesso altrimenti andrebbe tutto distrutto. E il Comune di Napoli questo lo sa bene. Inoltre, non dimentichiamoci che il Circolo non è solo Sport per gli atleti giovanili e di elite: da noi fanno sport anche bambini più disagiati e delle Case famiglie, nel segno dell’integrazione. Poi facciamo beneficenza, con tante iniziative e ospitiamo quasi quotidianamente eventi culturali. Insomma, abbiamo un bilancio etico sportivo che vale molto più dei valori economici e che spesso sono unici valori ad essere considerati”.

Qui di seguito il podcast dell’intervento radiofonico del Vicepresidente Sportivo Enzo Triunfo a “Barba&Capelli” su Radio CRC:

Schema delle partecipazioni e medaglie olimpiche del CN Posillipo

Schema delle partecipazioni e medaglie olimpiche del CN Posillipo

Area Comunicazione

PRESENTAZIONE DEL LIBRO: SFOGLIATE, SFOGLIATELLE E ALTRI RACCONTI

22/02/2018 In Casa Sociale

GIOVEDÌ 22 FEBBRAIO AL CIRCOLO POSILLIPO – “IL LIBRO SULLE SFOGLIATE E SU ALTRE TRADIZIONI”

Giovedì 22 febbraio alle ore 18,00 nei Saloni del Circolo Posillipo presentazione del libro firmato da trenta autori “Sfogliate, sfogliatelle e altri racconti” (Compagnia dei Trovatori e Viviani Edizioni).

Dopo il saluto del Presidente del Circolo, Vincenzo Semeraro e l’introduzione dell’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, ne parleranno il curatore Piero Antonio Toma, Vittorio Bongiorno che lo ha promosso, Flavio Calò consulente della Casa Editrice Viviani, e tre autori Diana Lama, Santa di Santo e Lucio Rufolo.

L’attore Enzo Salomone leggerà alcuni passi tratti dal libro e il cantautore Lino Blandizzi interpreterà brani musicali ispirati alle tradizioni popolari della città. Il volume, che si conclude con una lettera di una “sfogliata” e di una poesia, raccoglie racconti incentrati sulle tante varianti, dolciarie e non, della vita della città ed è il primo di una collana che si aprirà sulle tante tradizioni popolari di Napoli, dal sangue di San Gennaro al 10 di Maradona, dalla mazzarella di San Giuseppe al Monaciello.

Area Comunicazione

SOLIDARIETÀ AL POSILLIPO, UN ANGELO TRA LE STELLE

10/02/2018 In Casa Sociale, News

RACCOLTI 12MILA EURO PER LA «CASA DEI MESTIERI»

Gusto, solidarietà e inclusione sociale. L’obiettivo (raggiunto) era quello di raccogliere fondi e donare un forno a legna e un bancone professionale da bar per i ragazzi della Casa dei Mestieri. Il tutto grazie alla cena di solidarietà che ha visto chef stellati e imprenditori insieme per la quarta edizione di «Un angelo tra le stelle» al Circolo Posillipo, location che ha ospitato e contribuito alla realizzazione della serata. Raccolti, infatti, circa 12mila euro al termine dell’evento.

I giovani, affetti da disabilità cognitive, potranno imparare un mestiere e approcciarsi al mondo del lavoro nella struttura dei padri Dehoniani di Marechiaro. A promuovere l’iniziativa l’associazione Progetto Abbracci Onlus fondata da Claudio e Giovanna Zanfagna in collaborazione con l’associazione “Si può dare di più Onlus”.

A preparare la cena sono stati chef stellati della Campania, maestri pasticcieri e imprenditori che da anni sostengono le attività di Progetto Abbracci: Enzo Piccirillo, Peppe Aversa, Michele Deleo, Danilo Vuolo, Alberto Annarumma, Mario Di Costanzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DA IL MATTINO.IT del 10 febbraio 2018

Area Comunicazione

CENA, CALCIO E MUSICA AL CIRCOLO

02/02/2018 In Casa Sociale

C’È CALCIO E MUSICA DOPO CENA AL CIRCOLO CON GIANCARLO Dj

Sabato 10 febbraio 2018

  • Ore 19:30
    Cena light 13,00 €
    Lasagnata – chiacchiere e sanguinaccio
  • Ore 20:45
    Partita di calcio campionato serie A
    NAPOLI vs LAZIO
  • A seguire
    Musica dance – Dj Giancarlo Coppola Rispoli

Prenotazione obbligatoria: book in portineria

Area Comunicazione

UN ANGELO TRA LE STELLE

02/02/2018 In Casa Sociale, News

BENEFICENZA AL CIRCOLO CON LA QUARTA EDIZIONE DELL’EVENTO GASTRONOMICO

Un Angelo tra le stelle 4

Locandina

Torna anche quest’anno al Circolo Nautico Posillipo, per la quarta edizione, la cena di beneficenza UN ANGELO TRA LE STELLE 4, organizzata dall’associazione “Progetto Abbracci ONLUS”, in programma il prossimo 8 febbraio alle 20.30.

Il ricavato della cena sarà devoluto per finanziare la creazione della Casa dei Mestieri, presso la struttura curata e gestita dall’associazione “Si può dare di più”, ospite presso i padri Dehoniani a Marechiaro.

L’intento è di creare un percorso di apprendimento professionale finalizzato all’inserimento nel mondo del lavoro di un gruppo di giovanissimi affetti da disabilità cognitive.

A preparare la cena le Stelle del panorama gastronomico campano: Peppe Aversa de Il Buco a Sorrento, Michele Deleo del Rossellini’s di Palazzo Avino a Ravello, Danilo Di Vuolo della Caletta dell’Hotel Scrajo Terme a Vico Equense, Enzo Piccirillo de La Masardona a Napoli e le new entry di questa edizione: Alberto Annarumma di Casa del Nonno 13 a Mercato San Severino ed il pastry chef e maitre chocolatier napoletano Mario Di Costanzo.

Per informazioni e acquisto dei biglietti, è possibile rivolgersi alla segreteria o alla portineria del Circolo Nautico Posillipo, in Via Posillipo N. 5 a Napoli.

Area Comunicazione

IL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO TRA LO SPORT VINCENTE E IL GOSSIP

30/01/2018 In Casa Sociale, News

IL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO PROMUOVE LO SPORT, VINCE TROFEI, APRE ALLA CULTURA E ALLA CITTÀ. MA I GIORNALI PARLANO DEL “GOSSIP

Dover scrivere questo comunicato è una sconfitta. Ma siamo costretti a scriverlo, nostro malgrado. È una sconfitta per lo sport, per chi si impegna affinché esso sia inclusione e alternativa alla vita di strada, è una sconfitta per il buon senso ed è una sconfitta per Napoli intera.

Sì, perché il nostro Circolo Nautico Posillipo vince, conquista trofei e campionati, va avanti nelle competizioni e nelle classifiche (appena nello scorso fine settimana gli atleti rossoverdi hanno vinto il Campionato Italiano di canottaggio Under 23, hanno conquistato il Trofeo Nazionale Ostia nel nuoto, hanno vinto nella vela, nella classe Laser 4.7, la Coppa “Nazario Sanfelice” e hanno vinto in tutte le categorie di pallanuoto) eppure i mezzi di informazione (non tutti, è chiaro) preferiscono dare spazio a controversie interne che nulla danno o tolgono agli obiettivi dello storico sodalizio.

E questo è avvilente: il Circolo Nautico Posillipo da luglio scorso gode di una nuova e diversa dirigenza che in pochissimo tempo è riuscita ad ottenere da una lato, la fiducia totale di Consiglio Direttivo e soci e, dall’altro, è riuscita ad infondere la giusta serenità al gruppo sportivo di tutte le discipline di cui si occupa il sodalizio, cosa indispensabile per vincere. Non di meno, la nostra Casa Sociale accoglie e promuove la cultura con presentazioni di libri, premi giornalistici, convegni di ogni sorta e serate di solidarietà, il tutto sempre in un’ottica sociale, attraverso progetti di accoglienza dei giovanissimi napoletani cui il Circolo apre le porte.

Quelli elencati non sono sfoggio presuntuoso di quanto fatto ma semplice rendicontazione di quanto il Circolo Nautico Posillipo fa, pur in un contesto a volte difficile come quello cittadino, ma meraviglioso e ricco di opportunità.
Ed è per questo che dover leggere sui mezzi di informazione, di beghe interne (peraltro si tratta di decisioni consiliari sorrette da valide motivazioni) avvilisce e svilisce tutto ciò che di buono viene fatto ogni giorno, attraverso proprio quel dialogo che qualcuno, sulle pagine di un prestigioso giornale, ha definito “mancante” nel nostro sodalizio.

Al contrario, del dialogo e della trasparenza questa nuova dirigenza si è fatta portatrice, rompendo, questo sì, schemi e abitudini tanto consolidate quanto nocive al Circolo stesso. E i risultati sono realmente sotto gli occhi di tutti.

Questo nostro comunicato non vuole, dunque, accendere nessuna polemica né dare il fianco al proseguo di sterili contrasti. Anzi: ci auguriamo che in futuro si possa dare spazio alla bellezza dello sport e al valore della partecipazione e, perché no, delle vittorie di cui lo stesso Circolo è protagonista.

A Napoli non serve un articolo di giornale che racconti del “gossip” fine a se stesso: a Napoli serve costruire, invece, un nuovo modo di vivere la città e lo sport, così come il nostro Circolo Nautico Posillipo si è prefisso di fare e, di fatto, sta già facendo e continuerà a fare, fiduciosi che presto si possa leggere sui giornali delle belle vittorie dei nostri atleti napoletani.

Area Comunicazione

CENA SOCIALE E SERATA IN MUSICA

27/01/2018 In Casa Sociale

C’è Musica al Posillipo con Giancarlo DJ

Questa sera, sabato 27 gennaio, cena sociale se ti va e poi, dalle 22.00, tanta musica nei saloni del Circolo con Giancarlo Coppola Rispoli Dj

Ci sarai? Invita i tuoi amici ed amiche!
C’è Musica al #Posilliposmile Il Sorriso Vincente. Vi aspettiamo in tanti.

Area Comunicazione

CONVIVIALE: CENA DA “IL MACELLO” DI VIA COLONNA

24/01/2018 In Casa Sociale

Questa sera un gruppo di amici consoci, con in testa il Presidente Vincenzo Semeraro, si è incontrato al ristorante del consocio dirigente Gianluca De Crescenzo “il Macello” di via Vittoria Colonna. Ottimi piatti della tradizione e i migliori tagli di carne. Ottimo anche il vino!

Ecco alcuni momenti della serata.

Area Comunicazione

SPORT COME ALTERNATIVA

24/01/2018 In Editoriale

LA RISPOSTA DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO ALLE BABYGANG

Offrire un’alternativa, offrire lo sport come alternativa. È con questa idea che il Circolo Nautico Posillipo di Napoli “risponde” al fenomeno delle baby gang a Napoli. E lo fa con un’immagine che stavolta vale davvero molto più delle parole: vale i sorrisi dei giovanissimi atleti del Posillipo, fotografati sul molo del sodalizio sportivo che diventano simbolo vero di quell’alternativa. Una risposta quella del Circolo Posillipo che ha già incontrato il favore di chi è costantemente impegnato sul territorio, difficile ma non impossibile, di Napoli, come il questore Antonio De Iesu, che ha voluto esprimere soddisfazione per l’impegno, dicendosi onorato di essere stato coinvolto dal Circolo Posillipo in occasione dell’iniziativa.

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

«Negli ultimi mesi non si parla d’altro in città. La situazione baby gang è di sicuro preoccupante ma Napoli non è solo micro criminalità, anzi», spiega il Vicepresidente sportivo del Circolo Enzo Triunfo, «le alternative alla camorra e alla violenza ci sono, e una di esse è proprio lo sport, basti pensare a quanti campioni di oggi hanno trovato la propria via d’uscita da contesti difficili attraverso la disciplina e l’impegno sportivo. Noi al Circolo siamo aperti alla città, a tutte le “zone” della città da sempre, proprio perché crediamo che lo sport possa rappresentare un canalizzatore di energie, positive. Quasi a dire che se questi ragazzini hanno così tanta “energia” e voglia di confrontarsi con un avversario, lo facessero con le regole dello sport; venissero da noi, ad usarla in una barca, in una piscina o su una pedana di scherma. Noi saremo felici di accoglierli!». Da qui l’idea dello scatto per rappresentare la volontà del Circolo Posillipo di non essere solo un luogo sportivo ma anche, e forse soprattutto, un luogo di impegno sociale.

Il Presidente Vincenzo Semeraro

Il Presidente Vincenzo Semeraro

«Quando abbiamo immaginato di rispondere con lo sport alla micro criminalità e al vuoto che spesso circonda i ragazzini di Napoli, ci è sembrata subito la risposta migliore che potessimo dare», afferma Enzo Semeraro, Presidente del Circolo Posillipo. «E questa foto è la rappresentazione di ciò che stiamo offrendo a quei ragazzi, ossia la possibilità di venire qui da noi, al Circolo e praticare sport, qualunque sport, di impegnarsi. Noi ci siamo. E il benestare del questore, che non è potuto intervenire ma che ci ha fatto arrivare il suo pieno appoggio, non fa che avallare ancora di più il nostro impegno per la città». «Siamo certi, aggiunge infine, Triunfo, che tra tanti giovani che ogni giorno restano ore in giro per le strade di Napoli a delinquere o a compiere atti di intimidazione ci potrebbero essere un po’ di medaglie olimpiche delle future nazionali italiane, il tutto sta nel canalizzare questo potenziale nei modi e tempi giusti. Noi siamo pronti e la sfida è lanciata».

ILMATTINO.IT di Lunedì 22 Gennaio 2018 ©RIPRODUZIONE RISERVATA


“Una centrale nucleare per produrre energia funziona in base allo stesso principio fisico, la fissione dei nuclei pesanti, con il quale funzionano le bombe nucleari, ma lo sfrutta in modo diverso. Il tutto sta nel convogliare l’energia in maniera tale che invece di creare distruzione si possa creare energia sfruttabile e benessere. Qui è la stessa cosa, creare i presupposti per indirizzare quelle energie verso qualcosa di costruttivo e non la distruzione

Vincenzo Triunfo
Vice Presidente Sportivo
C.N. Posillipo

Foto di: Nunzio Russo, Alessandro Garofalo, Aldo Cuomo

GIOCATTOLI PER I BAMBINI DELLA SANITÀ

10/01/2018 In Casa Sociale, News

L’INIZIATIVA DI AQAVION E DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO ALL’ISTITUTO FILIPPO SMALDONE

Passate le feste, non passa però l’impegno per la beneficenza a favore dei più piccoli. Questa mattina, infatti, all’Istituto Filippo Smaldone (ubicato nella Sanità, che accoglie i bambini sordi e udenti), la consegna di doni per i piccoli e piccolissimi allievi, grazie all’iniziativa del centro sportivo natatorio “aQavion” di Brusciano e dei suoi titolati, gli ex atleti olimpionici Fabio Violetti, Fabio Bencivenga e Francesco Postiglione gestori dell’impianto, in collaborazione con il Circolo Nautico Posillipo di Napoli, che ha fatto da ponte alla solidarietà.

Alla mattinata di canti e divertimento per i piccoli alunni, hanno preso parte tra gli altri, le suore responsabili dell’Istituto, il Presidente del Circolo Posillipo Enzo Semeraro, il socio Filippo Smaldone e il Consigliere delegato ai rapporti con le istituzioni, Francesco Rispoli. Tra le autorità, il Presidente della III Municipalità, Ivo Poggiani e l’assessore al Comune di Brusciano Linda D’Avino.

I doni sono stati acquistati dalle mamme dei piccoli frequentatori dell’impianto Aquavion.

In foto, alcuni momenti della mattinata.

Area Comunicazione