VINCENZO SEMERARO ELETTO PRESIDENTE DEL CIRCOLO

20/07/2017 In Casa Sociale, News

LA PROCLAMAZIONE A LARGHISSIMA MAGGIORANZA

Si sono svolte ieri presso la sede sociale le votazioni per eleggere gli organi direttivi del Circolo, decaduti a seguito delle dimissioni del presidente Caiazzo.

Al termine delle operazioni di spoglio, iniziate alle 21 con la chiusura del seggio elettorale, il presidente dell’Assemblea dei Soci Effettivi, Filippo Parisio, ha dato lettura del computo dei voti, proclamando eletto Vincenzo Semeraro e con lui i vice presidenti  Vincenzo Triunfo e Antonio Parente.

Semeraro è il trentaquattresimo presidente della storia del Circolo. I consensi per la sua candidatura  assommano a 241 voti su 331 soci votanti, attestandosi molto al di sopra del quorum necessario del 50% più uno dei votanti (166 voti), stabilito dallo statuto sociale.

Queste le sue dichiarazioni a caldo: “Ringrazio tutti, in particolare il presidente Parisio, e vi prometto che faremo cose eccellenti. Dobbiamo essere un valore aggiunto del nostro Sodalizio. Il nostro programma sarà orientato allo sviluppo dell’aspetto culturale e sportivo del Circolo. Sarà una squadra coesa con i nuovi consiglieri eletti e, mi auguro, aperta alla collaborazione anche di quanti, non eletti, vogliano dare una mano”.

All’unisono le prime affermazioni dei due vice. “Questo è un punto di partenza – ha detto TriunfoL’obiettivo è quello di tornare sul tetto del mondo, dove eravamo in passato, con atleti del nostro vivaio. Tutte le discipline sportive avranno pari dignità”.

Il programma è quello condiviso con il presidente – ha rimarcato Parente, soffermandosi sugli aspetti di sua più stretta competenza – con riduzione delle spese, in particolare della pallanuoto. Appena possibile prenderemo contatti con il Comune per discutere della nostra situazione da inquilini. Non escludo anche la possibilità di valutare l’acquisto del Circolo”.

Vincenzo Semeraro, 75 anni, imprenditore oggi non più in attività nel ramo dei gruppi elettronici e delle motosaldatrici. Sportivo praticante da ragazzo (nuoto e canottaggio) fino ai giorni nostri.  Socio del Circolo da cinquant’anni (anche di più con le frequentazioni sportive giovanili).  Socio fondatore e consigliere alla canoa sotto la presidenza Cerciello (dal 1985 al 1990). E’ stato presidente del comitato campano della federazione canoa negli anni ’90.

Vincenzo Triunfo, 49 anni, ingegnere. Esperto in gestione dell’energia, membro della commissione energia dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli. Amministratore della +39Energy Srl.  Atleta agonista di canottaggio con i colori del Circolo Nautico Posillipo dal 1983 al 2010. Ha vinto in carriera dieci titoli italiani tra societari ed universitari, indossando otto volte la maglia della Nazionale tra campionati del mondo e gare internazionali. Plurimedagliato in gare nazionali ed internazionali.

Antonio Parente, 72 anni, dirigente, oggi in pensione, del Banco di Napoli prima e del Sanpaolo IMI dopo. Socio da otto anni, ha ricoperto l’incarico di consigliere alla Segreteria con le presidenze Gambardella e Marinella.

Successivamente, alle 23,10 il presidente Parisio ha dichiarato concluse le operazioni di spoglio delle schede per l’elezione dei tredici componenti il Consiglio Direttivo, proclamando eletti:

  1.  Giancarlo COPPOLA – voti 124
  2.  Cesare FABRIZIO – 120
  3.  Francesco RIZZO – 115
  4.  Ferruccio GUERCIA – 109
  5.  Renato LAMBERTI – 106
  6.  Claudio CICATIELLO – 99
  7.  Gianluca DE CRESCENZO – 97
  8.  Francesco RISPOLI – 95
  9.  Nunzio RUSSO – 92
  10.  Luigi MASSIMO ESPOSITO – 92
  11.  Giuseppe MOLFINI – 91
  12.  Domenico ERNANO – 90
  13.  Salvatore CARUSO – 85

Area Comunicazione