CASA SOCIALE & SPORT: LINEABLU AL CIRCOLO POSILLIPO – IN ONDA A SETTEMBRE

UN PASSAGGIO AL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO DELLA TROUPE DELLA NOTA TRASMISSIONE DI RAIUNO CHE ANDRÀ IN ONDA A SETTEMBRE

Lineablu_2017Durante le riprese della trasmissione di RaiUNO, che andrà in onda a settembre in data che comunicheremo, i gommoni della troupe di LINEABLU si sono ormeggiati nel nostro porticciolo e la conduttrice Donatella Bianchi ha intervistato il Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro, il consigliere Filippo Smaldone e atleti di alcune discipline sportive del sodalizio rossoverde: (da sinistra nella foto) Giorgia Deuringer (vela), Emanuele Russo (nuoto), Beniamino De Lucia (canoa), Simone Rosiello (scherma), il Presidente Semeraro, Tommaso Negri (pallanuoto), Marco Magliocca (nuoto), Simone Gambardella (scherma).

La puntata andrà in onda a settembre RAI UNO in data da stabilirsi

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: L’UNIVERSO FUORI E DENTRO DI NOI

14/07/2019 In Casa Sociale, News

LA SCIENZA ENTRA NEL QUOTIDIANO AL CIRCOLO POSILLIPO IL 18 LUGLIO ALLE 19.00

Incontro dal titolo “L’universo fuori e dentro di noi” – Come la Fisica Quantistica può contribuire a comprendere noi stessi e il mondo in cui viviamo. La scienza non è più qualcosa di freddo e lontano, ma entra finalmente nel quotidiano svelandoci la sua incredibile bellezza.

Introduce:

  • Berardo Ruggiero, Primo Ricercatore ISASI-CNR e Presidente del Consiglio Scientifico dell’Associazione Eudora.
  • Vincenzo Semeraro Presidente del Circolo Posillipo.

Intervengono:

  • Paolo Silvestrini, Prof.re ordinario di Fisica Generale presso l’Università della Campania Luigi Vanvitelli, autore di diverse monografie, tra cui “Quantum Computing and Quantum Bits in Mesoscopic Systems” (2004), pubblicato insieme a Anthony James Leggett, premio Nobel per la Fisica 2003;
  • Diana Arcamone, docente, scrittrice e councelor sistemico relazionale.
  • Paolo Silvestrini affronterà la teoria quantistica, l’Entanglement, e i concetti di realtà e di tempo secondo la Fisica Quantistica.
  • Berardo Ruggiero.

Diana Arcamone tratterà delle emozioni umane e di come il corpo può diventare osservatorio e laboratorio per esplorare gli aspetti più suggestivi della fisica quantistica, della medicina e della biologia.

Concluderà l’incontro Francesco Sangiovanni – Presidente di Eudora che presenterà gli eventi prossimi dell’Associazione.

A conclusione dell’evento un brindisi in allegria!

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: CONCERTO “SULLE ALI DEL CANTO”

05/07/2019 In Casa Sociale, News

SABATO 6 LUGLIO CONCERTO GRATUITO

concerto pianistico 6 luglioIl concerto si terrà al Circolo Posillipo alle ore 19.30 a cura della pianista Simonetta Tancredi, per oltre 15 anni musicista de La Scala di Milano.

Il titolo del concerto, completamente gratuito ed eseguito assieme alla voce cantante di Gabriella Colecchia, è “Sulle ali del Canto”.

Musiche di Purcell, Vivaldi, Pergolesi, Händel, Gluck, Marcello, Mozart, Rossini, Donizetti, Verdi, Massenet, Gounod, Tosti, Mascagni, Puccini e Porter.

prenotare gratuitamente al 338 9401286

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: ARRIVA AL POSILLIPO FRESKISSIMA 2019

02/07/2019 In Casa Sociale, News

AL CIRCOLO POSILLIPO ARRIVA FRESKISSIMA 2019, UN EVENTO RICCO DI STREET FOOD NAPOLETANO CON MAESTRI DELLA GASTRONOMIA PER UNA SERATA DI BENEFICENZA

Freskissima torna per la sua quinta edizione a Napoli e si svolgerà il 3 luglio 2019 al Circolo Posillipo, come sempre. La serata dedicata allo street food napoletano è un motivo per raccogliere fondi da destinare al centro di accoglienza per homeless a via Bernini. Si tratta del progetto “Abitiamo”, iniziato l’anno scorso nella parrocchia di San Gennaro con Don Massimo Ghezzi.

Organizzata dall’Associazione Progetto Abbracci Onlus di Claudio e Giovanna Zanfagna, Freskissima ospita cinque maestri pizzaioli e altri artigiani napoletani che preparenno il famoso cibo da strada napoletano che va dalle pizze fritte ai dolci più golosi, tipici della tradizione.

Sulla banchina e sulla terrazza del Circolo Posillipo saranno presenti i più importanti maestri della gastronomia partenopea. Potremo vedere all’opera Gino Sorbillo (Pizzeria Sorbillo), Teresa Iorio (Antica Pizzeria Le Figlie di Iorio), Aniello Falanga (Pizzeria Haccademia di Terzigno), Guglielmo Vuolo (Pizzeria Vuolo) e Giuseppe Pignalosa (Le Parule Ercolano). Ancora, ci saranno Marco Infante di Leopoldo e Casa Infante e lo charcutier Salvatore Cautero di piazzetta Pontecorvo che porterà prosciutti pregiati e formaggi, ma anche potremo assaggiare anche i latticini della Latteria Sorrentina Amodio, in attività dal 1880, la pasta e fagioli dello chef Antonio Bruno de La Caffettiera, la birra di Luciano Crispino di “Che birra!” e i dolci di Pasqualino Esposito di Pasqualino Bakery.

Durante la serata ci saranno anche i ragazzi diversamente abili dell’associazione “Si può dare di più”, con il supporto dei maestri di Pizza Experience Academy Rosario Piscopo e Giovanni Improta, mentre il tutto sarà arricchito dalle performance dal vivo di Helen Tesfazghi and Afroblu. Infine, alla consolle ci sarà il Dj Checco Te.

I ringraziamente per questa edizione di Freskissima vanno anche alla Galleria d’arte L’Ariete, alla
Pasta Di Martino e ad Agugiaro&Figna.

I biglietti si possono acquistare:

Circolo Nautico Posillipo (Via Posillipo, 5) tel. 081.575.1282
L’Ariete Galleria d’Arte (Via a. Manzoni, 147) tel. 081.769.2706
Chiesa S. Gennaro al Vomero (Via Bernini, 55)
Opera Taste Factory (Via L. Giordano, 145)
Gioielleria Ciardulli (Piazza G. Rodinò, 24)

Informazioni su Freskissima 2019
Dove: Circolo Nautico Posillipo, via Posillipo 5
Orario: dalle 20.00
Prezzo: 35 euro
Info: 335 841 6543 – 335 8418096

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: CONSEGNATI I RICONOSCIMENTI DEL PREMIO “POSILLIPO, CULTURA DEL MARE”

22/06/2019 In Casa Sociale, News

I RICONOSCIMENTI SONO STATI CONSEGNATI DURANTE UNA MERAVIGLIOSA SERATA DI GALA

Cultura, Mediterraneo, Scuola e naturalmente il Mare, quello meraviglioso di Posillipo. Sono stati questi gli “ingredienti” della II edizione del Premio Internazionale “Posillipo, Cultura del Mare”, la manifestazione organizzata ieri, 21 giugno dal Circolo Nautico Posillipo durante la quale sono stati consegnati riconoscimenti a personalità eccellenti, enti e istituzioni che si sono particolarmente distinte nella valorizzazione del territorio nostrano e della risorsa mare.

La serata, condotta dalla giornalista Nunzia Marciano, ha visto la consegna di numerosi riconoscimenti, opera dell’artista Lello Esposito. Ad aprire la serata i saluti introduttivi del Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro: “Il Circolo Posillipo è la casa dello sport e di questo siamo fieri ed è anche uno straordinario luogo di cultura. Il mio e il nostro obiettivo è proprio quello di continuare a rendere grande la nostra storia, facendo del nostro meglio, consapevoli che solo chi non lavora non sbaglia, ma mossi dalla grande voglia di fare e di fare bene, con l’aiuto di tutti, in primis dei soci, degli enti e delle istituzioni”.

Il Premio Posillipo è frutto di uno straordinario lavoro e vuole essere la testimonianza del nostro impegno nel riconoscere le eccellenze del nostro territorio e non solo”, ha detto il Consigliere alla Cultura Filippo Smaldone, promotore e organizzatore del Premio.

La risorsa mare è fondamentale per Napoli e per la nostra amministrazione”, ha ribadito dal palco l’assessore con delega al mare del Comune di Napoli Daniela Villani, intervenuta nel corso della serata.

Quest’anno il Premio si è arricchito di due sezioni speciali, una dedicata alla scuola grazie alla Collaborazione con la Fondazione Cultura&Innovazione presieduta da Riccardo Iuzzolino che ha consegnato i riconoscimenti a tre scuole del territorio che hanno coniugato mare&giornalismo e l’altra dedicata invece, ad una vocazione internazionale rivolta al Mediterraneo grazie allo straordinario sostegno del Presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale, Console della Bulgaria e coordinatore nazionale della Federazione dei Consoli, l’avv. Gennaro Famiglietti.

In un giorno speciale per Napoli con la visita di Papa Francesco, il Circolo Posillipo ha reso così omaggio al mare di Napoli celebrando anche (in anticipo) le Universiadi, grazie al riconoscimento consegnato all’ambasciatrice della kermesse sportiva Manuela Di Centa.

I riconoscimenti sono stati consegnati a:

  • Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, in rappresentanza del quale è intervenuto l’Avv. Fulvio Bonavitacola, Vice Presidente ed Assessore all’Ambiente;
    “per la Sua altissima e qualificata azione di governo e di rilancio della Regione anche attraverso lo sport”.
  • il Vice capo della polizia e prefetto Antonio De Iesu;
    “per la sua carriera e per una vita al servizio della polizia, spesa con sensibilità, umanità e onore, mettendo al centro la persona con la sua dignità. Oggi Vice capo della polizia e Prefetto, già Questore di Napoli, Lei ha rappresentato per la città un riferimento prestigioso, portando avanti la sfida al crimine con il rispetto di problematiche sociali e umane di grande impatto e difficoltà, da sempre vicino al Circolo Posillipo, dimostrando grande sensibilità per i giovani napoletani e per il riconoscimento dello sport quale strumento di inclusione e alternativa alla criminalità”;
  • l’Ambasciatore della Repubblica di Malta, Vanessa Frazier;
  • l’Ammiraglio James Foggo, nuovo comandante della Nato a Napoli;
  • l’olimpionica Manuela Di Centa, testimonial del meeting;
    “per aver sempre vissuto lo sport con cuore, grinta e passione civile, sia al più alto livello agonistico (sette medaglie olimpiche e prima donna italiana a scalare l’Everest), sia quale prestigioso dirigente di federazione e Coni, sia nella breve ma intensa esperienza al Parlamento italiano.
    Oggi scelta quale Ambasciatrice delle Universiadi di Napoli nel segno di uno sport che unisce, accoglie, dialoga, motore per il futuro delle giovani generazioni”.
  • la conduttrice di Linea Blu Donatella Bianchi;
    “per aver promosso, con successo di pubblico e di critica e con profonda passione civile, la cultura del mare in Italia. Sia in qualità di giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva, con la trasmissione Linea Blu di Rai Uno, sia dal 2014 quale presidente del WWF Italia nonché protagonista di campagne sociali sulla salute e l’educazione ambientale”;
  • Il Presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn lo scienziato Roberto Danovaro;
    “per la Sua guida, con prestigio internazionale, passione civile ed equilibrio di una tra le maggiori strutture di ricerca scientifica italiane, protesa sul Mediterraneo”.
  • Presidente dell’Associazione MareVivo Rosalba Giugni;
    “per aver fatto crescere con successo e con prestigio in generazioni di italiani, la cultura del mare, intesa come salvaguardia, promozione, risorsa, dialogo, guidando un’associazione diventata comunità, laboratorio, istituzione”.
  • Lo scrittore Maurizio De Giovanni;
    perché “icona della Napoli che non si arrende e che nella sua storia letteraria e civile trova la forza quotidiana di un racconto di vita unico, inesauribile, vincente. Con i suoi libri ed articoli si colloca ai più alti livelli internazionali nel panorama dei più grandi scrittori moderni napoletani, onore e vanto di una città capitale della cultura”.
  • L’ex Rettore dell’Università Federico II, editorialista e scrittore Guido Trombetti;
    “per l’azione di governo di un’antica e prestigiosa istituzione accademica, l’esperienza politica intesa come missione civile ed oggi in qualità di editorialista e scrittore, per il racconto profondo di uomini e società con una capacità d’analisi unita alla visione concreta di soluzioni possibili, avendo Napoli sempre nel cuore”.
  • Il Rettore della Pontificia Accademia di Musica Sacra Monsignor Vincenzo De Gregorio;
    per “aver saputo coniugare, con profonda cultura e rara sensibilità, doti di direzione e governo, dal Conservatorio di San Pietro a Majella al Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, a caratteristiche uniche di profondo impegno pastorale in qualità, tra l’altro, di Abate della Cappella del Tesoro di San Gennaro e sacerdote della Chiesa di Capri e di Napoli. Con una costante nel cuore: l’isola di Capri ed il suo mare, terra di accoglienza, fratellanza, dialogo tra le genti, di cui lei è illustre figlio”.
  • Lo scrittore Carlo Nicotera;
    “per la stesura con eccellente penna dei due romanzi Lettere dal faro e Gli orti della sirena segno dell’immenso amore per il mare, compagno di vita e di mille e una avventura”.

Nel corso della serata sono state consegnate due targhe, una in memoria del giornalista Lucio Pomicino e l’altra ai ragazzi dell’U20 di pallanuoto del Posillipo Campioni d’Italia 2019, oltre ai riconoscimenti ai giornalisti Fiorella Franchini, Gildo De Stefano e Davide De Stefano.

Tra gli ospiti presenti, il Colonnello Ubaldo Del Monaco, comandante provinciale dei Carabinieri e il caporedattore de Il Mattino Vittorio Del Tufo.
Ad allietare la folta platea è stata la voce del tenore Luciano Capurro.

Sponsor della serata:
Banca Euroimmobiliare; Antonio Barbaro; Volgare Porte; Ottica D’Abundo; La Caffettiera; Missione Effatà; Flooring dei Fratelli Messina; Tenuta Cavalier Pepe; Ferdinand Atelier.

Foto di Andrea Mattia e Nunzio Russo.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: PREMIO “POSILLIPO CULTURA DEL MARE”

17/06/2019 In Casa Sociale, News

In relazione a quanto accaduto e riportato dalla stampa relativamente al Premio “Posillipo, cultura del mare”, il Circolo Posillipo, nelle persone del Presidente Vincenzo Semeraro e del Consigliere alla cultura Filippo Smaldone, a seguito della riunione odierna si puntualizza che nella serata del prossimo 21 giugno saranno assegnati riconoscimenti a personalità già indicate e che, per motivi tecnici, si rimanda a nuova edizione il premio che la giuria avrebbe dovuto indicare.

Alla vigilia delle Universiadi di Napoli di luglio, “per una sera il Circolo Posillipo, casa dello Sport, diventerà la sede di un confronto sulla risorsa mare” – ha detto il Presidente del sodalizio sportivo Vincenzo Semeraro – “coinvolgendo, oltre ai paesi del Mediterraneo, anche il mondo della scuola e i giovani. Il Circolo Posillipo continua dunque la sua gloriosa storia culturale e soprattutto sportiva: proprio ieri i nostri ragazzi dell’under 20 di pallanuoto hanno conquistato la finale battendo l’Acquachiara con lo straordinario punteggio di 11-3. Non di meno, lo scorso weekend, il nuoto di fondo ha visto il podio interamente occupato dai nostri nuotatori”.

Il Premio è ideato e organizzato per il secondo anno consecutivo dal Circolo Nautico Posillipo, quest’anno in collaborazione con la Fondazione Cultura & Innovazione e patrocinato dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, dal SUGC, dall’Autorità Portuale di Napoli, della FE.N.CO. e dall’Istituto di Cultura Meridionale.

La serata vedrà il conferimento dei riconoscimenti a personalità e istituzioni particolarmente rilevanti in un’ottica di promozione e sviluppo del territorio nostrano, oltre ad una speciale sezione Mediterraneo e alla sezione dedicata alle scuole.
Tra questi, la conduttrice di Linea Blu Donatella Bianchi, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha fortemente voluto le Universiadi a Napoli; l’Ammiraglio James Foggo, nuovo comandante della Nato a Napoli; il Vice capo della polizia e prefetto Antonio De Iesu; l’olimpionica Manuela Di Centa, testimonial del meeting; la giornalista e conduttrice di Mattina 9, Marilù Adamo (per il miglior format televisivo dedicato alle scuole); la giornalista de La Repubblica Alessandra Retico; il Presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn lo scienziato Roberto Donovaro; l’Ambasciatore della Repubblica di malta, Vanessa Frazier; il Presidente dell’Associazione MareVivo Rosalba Giugni; lo scrittore Maurizio De Giovanni; l’ex Rettore dell’Università Federico II, editorialista e scrittore Guido Trombetti; la giornalista de Il Mattino Rossella Grasso; il Rettore della Pontificia Accademia di Musica Sacra Monsignor Vincenzo De Gregorio; lo scrittore Carolo Nicotera.

Area Comunicazione

GIORNALISMO, CULTURA, SCUOLA E MEDITERRANEO: AL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO LA II EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE “POSILLIPO, CULTURA DEL MARE”

11/06/2019 In Casa Sociale, News

ALLA VIGILIA DELLE UNIVERSIADI UN PARTERRE DI PREMIATI D’ECCEZIONE.

Si terrà il prossimo Venerdì 21 giugno, a partire dalle ore 19.00, al Circolo Nautico Posillipo, la II edizione del Premio Internazionale “Posillipo, Cultura del Mare”.

Alla vigilia delle Universiadi di Napoli di luglio, “per una sera il Circolo Posillipo, casa dello Sport, diventerà la sede di un confronto sulla risorsa mare” – ha detto il Presidente del sodalizio sportivo Vincenzo Semeraro – “coinvolgendo, oltre ai paesi del Mediterraneo, anche il mondo della scuola e i giovani”.

Locandina premio giugno 2019Il Premio, cui è collegato il concorso giornalistico, è ideato e organizzato per il secondo anno consecutivo dal Circolo Nautico Posillipo, quest’anno in collaborazione con la Fondazione Cultura & Innovazione e patrocinato dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, dal SUGC, dall’Autorità Portuale di Napoli, della FE.N.CO. e dall’Istituto di Cultura Meridionale.

La Giuria del Premio è composta da Silvana Lautieri, presidente, Mirella Armiero, Ermanno Corsi, Ernesto Mazzetti, Massimo Milone, Armida Parisi, Carlo Verna, Gennaro Famiglietti, Riccardo Iuzzolino.

Conduce la serata la giornalista Nunzia Marciano.

La serata vedrà il conferimento dei Premio e dei riconoscimenti a personalità e istituzioni particolarmente rilevanti in un’ottica di promozione e sviluppo del territorio nostrano. Tra questi, la conduttrice di Linea Blu Donatella Bianchi, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha fortemente voluto le Universiadi a Napoli; l’Ammiraglio James Foggo, nuovo comandante della Nato a Napoli; il Vice capo della polizia e prefetto Antonio De Iesu; l’olimpionica Manuela Di Centa, testimonial del meeting; la giornalista e conduttrice di Mattina 9, Marilù Adamo (per il miglior format televisivo dedicato alle scuole); la giornalista de La Repubblica Alessandra Retico; il Presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn lo scienziato Roberto Donovaro; l’Ambasciatore della Repubblica di Malta, Vanessa Frazier; il Presidente dell’Associazione MareVivo Rosalba Giugni; lo scrittore Maurizio De Giovanni; l’ex Rettore dell’Università Federico II, editorialista e scrittore Guido Trombetti; la giornalista de Il Mattino Rossella Grasso; il Rettore della Pontificia Accademia di Musica Sacra Monsignor Vincenzo De Gregorio.

Area Comunicazione

PRESENTAZIONE “PREMIO SCUOLA” DEL PREMIO DI GIORNALISMO “POSILLIPO, CULTURA DEL MARE”

14/05/2019 In Casa Sociale, News

LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA 2ª EDIZIONE DEL PREMIO SI TERRÀ AL CIRCOLO GIOVEDÌ 16 MAGGIO ALLE 11.00

La speciale sezione, novità rispetto alla prima edizione del premio, è rivolta a tutte le scuole della Campania, i in collaborazione con Fondazione Cultura & Innovazione. Il Premio di giornalismo”Posillipo, Cultura del mare” è patrocinato dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli e dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti, dal SUGC e dall’Autorità Portuale di Napoli.

Obiettivo principale del premio e della speciale sezione Scuola è l’invito alla conoscenza, alla riflessione e alla valorizzazione del Mare, inteso come risorsa da analizzare attraverso tutti gli aspetti che essa può includere: economia, turismo, storia e archeologia marina, assetto territoriale, pratiche sportive, cultura e tradizioni. L’analisi vuole porre in particolare l’accento sulla comunicazione, in tutte le sue forme, come strumento d’integrazione e coesione sociale nonché di diffusione di modelli di comportamento nella società contemporanea. La decisione, quest’anno, di coinvolgere le Scuole nasce dalla consapevolezza dell’importanza dei giovani e della loro crescita culturale e umana rispetto ad una risorsa fondamentale come il Mare.

I vincitori selezionati dalla Giuria del Concorso presieduta da Silvana Lautieri e composta da Mirella Armiero, Ermanno Corsi, Ernesto Mazzetti, Massimo Milone, Armida Parisi, Carlo Verna e Gennaro Famiglietti, saranno premiati il giorno 21 giugno p.v. alle ore 19.00 presso il Circolo Nautico Posillipo.

Saranno presenti il Presidente del Circolo Nautico Posillipo, Vincenzo Semeraro e il Presidente di Fondazione Cultura & Innovazione, Riccardo Iuzzolino.

All’incontro interverranno scolaresche, rappresentanti del corpo docente e dirigenti scolastici.

Area Comunicazione

PREMIO DI GIORNALISMO “POSILLIPO, CULTURA DEL MARE” CON IL PATROCINIO ANCHE DEL SINDACATO UNITARIO GIORNALISTI DELLA CAMPANIA

18/04/2019 In Casa Sociale, News

Anche il Sindacato Unitario Giornalisti della Campania tra gli enti che patrocinano la II Edizione del Premio.

PUBBLICATO IL BANDO 2019 DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO

Il Circolo Nautico Posillipo, in occasione del suo 94esimo anniversario, e dopo lo straordinario successo sociale e culturale della prima, promuove la seconda edizione del Premio di Giornalismo “POSILLIPO, CULTURA DEL MARE” con il patrocinio della Regione Campania, del Comune di Napoli e dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, allo scopo di sensibilizzare sempre più gli Enti e la Società napoletana e campana alla valorizzazione della risorsa mare nei molteplici aspetti che presenta, segnatamente per Napoli, la Campania e tutto il Tirreno meridionale. Novità di questa seconda edizione è l’istituzione di un premio speciale da assegnare a giornalisti e/o scrittori originari o che vivono nei paesi del Mediterraneo (Cipro, Croazia, Francia, Grecia, Malta, Slovenia, Spagna).

Al premio possono partecipare, così come da bando, giornalisti professionisti e pubblicisti iscritti all’Ordine Nazionale o praticanti e/o iscritti a Scuole di giornalismo, autori di articoli, inchieste, interviste o brevi saggi, pubblicati da quotidiani, agenzie di stampa, periodici, testate on-line, trasmessi da emittenti televisive o radiofoniche o web che affrontino le tematiche del mare sotto i più vari aspetti. Una sezione speciale sarà, inoltre, dedicata agli elaborati provenienti dai Paesi del Mediterraneo.

Il Comitato organizzatore del Premio è composto da Vincenzo Semeraro, Presidente CN Posillipo, Filippo Parisio, Filippo Smaldone, Enrico Deuringer, Massimo Falco, Massimo Lo Iacono e Nunzia Marciano.
La Giuria del Premio è composta da Silvana Lautieri, presidente, Mirella Armiero, Ermanno Corsi, Ernesto Mazzetti, Massimo Milone, Armida Parisi, Carlo Verna, Gennaro Famiglietti.

I lavori dovranno pervenire entro il 31 maggio 2019 alla Segreteria del Premio a mezzo posta all’indirizzo Premio Posillipo, c/o Circolo Nautico Posillipo, Via Posillipo n.5, 80121 Napoli o via e-mail all’indirizzo premioposillipo@cnposillipo.org.

La premiazione avrà luogo nel mese di Luglio 2019 presso il Circolo Nautico Posillipo. I premi – consistenti in artistici e prestigiosi trofei – sono così divisi:

  • Sezione giornalismo stampato;
  • Sezione radio-televisioni;
  • Sezione testate on-line;
  • Sezione Mediterraneo.

Per i dettagli, si rimanda al bando in allegato.

Area Comunicazione

IL PRESIDENTE DELLA CAMERA FICO AL POSILLIPO: SPORT COME CURA CONTRO LE BABYGANG

10/03/2019 In Casa Sociale, News

INTERVENTI ANCHE DEL QUESTORE DI NAPOLI DE IESU E DEL DIRETTORE DEL CARCERE DI NISIDA GIANLUCA GUIDA

La pagina del Roma sull'argomento

La pagina del Roma sull’argomento

Dopo i saluti del Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro il Presidente della Camera Roberto Fico ha dichiarato, tra l’altro: «se, per le babygang, la repressione è all’ordine del giorno, grazie al lavoro delle forze dell’ordine, non bisogna dimenticare che un minuto dopo l’arresto deve subentrare lo Stato o tutto è stato inutile e ricomincia il giro di giostra. Per cui più scuole, più piazze di aggregazione, più educazione e certamente più sport. Ne sono tanto convinto che a Napoli sogno un campetto sportivo ogni chilometro quadrato».

L’importanza dello sport nel contrasto del reclutamento di giovani e giovanissimi da parte della camorra è stato sottolineato anche dal Questore di Napoli Antonio De Iesu e dal Direttore del Carcere di Nisida Gianluca Guida. E su questa linea anche l’intervento del vicepresidente del Circolo Vincenzo Triunfo: «E se negli anni Ottanta i nostri allenatori andavano fuori le scuole e reclutavano decine e decine di ragazzi per avviarli allo sport, oggi non ci sono più soldi e tutto questo non si può fare. Prima c’erano i finanziamenti del Coni con il Totocalcio che dava la possibilità ai club sportivi di crescere i ragazzi e formarli. Oggi riusciamo ancora ad avere dei ragazzi che non pagano la retta solo grazie ai soci e alle famiglie che li sostengono»

Area Comunicazione