“NAVIGARE” AL CIRCOLO POSILLIPO

12/04/2018 In Casa Sociale, News

PROVE IN MARE DAL 14 AL 22 APRILE PER LA 30ª EDIZIONE DELLA MOSTRA NAUTICA

Sarà ancora una volta il Circolo Nautico Posillipo di Napoli ad ospitare Navigare, la manifestazione, giunta alla sua 30ª edizione, in programma da sabato 14 a domenica 22 aprile 2018.

L’esposizione nautica organizzata dall’ANRC (Associazione Nautica Regionale Campana) presieduta da Gennaro Amato, prevede l’esposizione in acqua di ben 50 imbarcazioni tra yacht, gozzi e gommoni nel porticciolo del sodalizio posillipino, dove saranno allestiti numerosi stand a terra di aziende del settore.

La manifestazione ad ingresso gratuito durerà nove giorni (14-22 aprile) e le oltre 27 aziende espositrici consentiranno ai visitatori di poter effettuare prove in mare dei natanti. Nei weekend (sabato 14 e domenica 15 e da venerdì 20 a domenica 22) l’apertura è libera dalle 10 alle 19, mentre nelle giornate feriali gli espositori fisseranno incontri con i propri clienti per far provare in tranquillità le imbarcazioni ai visitatori interessati.

All’inaugurazione, sabato 14 aprile, alle ore 12.00 al Circolo Posillipo in Via Posillipo, il presidente del CN Posillipo Vincenzo Semeraro e il presidente ANRC Gennaro Amato, accoglieranno le Istituzioni e la stampa.

Interverranno Valeria Fascione, assessore all’Internazionalizzazione, Start-up e Innovazione della Regione Campania, Donatella Chiodo, presidente della Mostra d’Oltremare, Nicola Marrazzo, consigliere regionale e presidente della commissione per la semplificazione burocratica ed informatizzazione della PA e Giuseppe Oliviero, Consigliere Delegato Mostra d’Oltremmare.

Entusiasmo espresso da parte del Presidente del Circolo Posillipo Enzo Semeraro: “Ancora una volta il nostro Circolo è felice di ospitare questa manifestazione e ci auguriamo che il settore della nautica possa crescere e dare lavoro e benessere alla nostra città e ancora più lustro al nostro Circolo“.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: SUCCESSO DEL CONVEGNO “DAMMI STRADE ALTERNATIVE”

08/04/2018 In Casa Sociale, News

SABATO AL CIRCOLO DIBATTITO SUI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

Dammi Strade Alternative, ieri mattina al Circolo Posillipo il convegno sul Progetto di screening nelle scuole per riconoscere i bambini con difficoltà di apprendimento e dislessia e aiutarli sin da piccoli. Realizzato dalla Mutua sanitaria Cesare Pozzo e dell’ASSOCIAZIONE NAPOLETANA DISLESSIA con il patrocinio del Comune di Napoli.

Il tema, molto caro a Cesare Pozzo, oggetto del convegno “La dislessia non ci spaventa” dello scorso anno, è stato approfondito con un vero e proprio progetto di sensibilizzazione all’interno delle scuole dell’obbligo: ad oltre 1000 bambini iscritti al secondo anno della scuola primaria del comune di Napoli, infatti, verranno proposti un questionario ed un dettato utili per evidenziare eventuali difficoltà con la lettura, la scrittura ed il calcolo. Ai genitori dei bambini con maggiori difficoltà verranno fornite tutte le informazioni utili per intraprendere un percorso diagnostico tramite le strutture pubbliche competenti. In assenza di una diagnosi precisa ed efficace, infatti, il rischio è quello di pregiudicare il processo formativo di tantissimi bambini i quali, invece, non hanno alcun difetto cognitivo e di conseguenza hanno diritto ad avere le stesse possibilità di ogni altro studente.

Moderatore e testimonial della CesarePozzo Mutuo Soccorso, Alessandro Cecchi Paone.

Album fotografico dell’evento:

Area Comunicazione

 

CASA SOCIALE: CONVEGNO SCIENTIFICO “DAMMI STRADE ALTERNATIVE”

04/04/2018 In Casa Sociale

Sabato 7 aprile 2018 alle ore 10:00 nei saloni del Circolo Nautico Posillipo

DAMMI STRADE ALTERNATIVE
Convegno sullo Screening precoce per riconoscere alunni D.S.A.

Apre i lavori il giornalista e divulgatore scientifico Alessandro Cecchi Paone
Modera
la giornalista Nadia Nicolella
Introduce il Presidente del Circolo Nautico Posillipo Vincenzo Semeraro

interventi di

  • Rosalba Lasorella  Presidente della sede regionale Campania CesarePozzo
  • Annamaria Palmieri  Assessore all’Istruzione del Comune di Napoli
  • Gianluca Guida  Direttore del carcere minorile di Nisida
  • Paolo Battimiello  Dirigente scolastico
  • Giovanna Gaeta De Carlo  Responsabile scientifico del progetto

Conclusioni di

  • Armando Messineo  Presidente Mutua sanitaria Cesare Pozzo

Con il patrocinio del Comune di Napoli

Si invitano i Soci a partecipare a questo interessante convegno sulla salute e benessere

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: SUCCESSO PER LA CENA TRADIZIONALE DELLA PASQUA BORBONICA

30/03/2018 In Casa Sociale

SALONI GREMITI DI SOCI ED AMICI PER LA CENA DELLA TRADIZIONE PASQUALE BORBONICA AL CIRCOLO POSILLIPO

“Pochi conoscono l’influenza che i Borbone e la Santa Pasqua hanno avuto nella ideazione di uno dei prodotti gastronomici più apprezzati, la zuppa di cozze. Il piatto nasce a Napoli per volontà di Ferdinando I, conosciuto in Sicilia con il nome di Ferdinando III e legato alla realizzazione del parco della Favorita di Palermo e della reggia di Ficuzza, tra le altre cose.
La zuppa di cozze viene tradizionalmente portata in tavola il Giovedì Santo e la sua preparazione ha origini antiche, risalenti al periodo di Ferdinando di Borbone re delle due Sicilie. Ricetta semplice ma ricca di gusto si prepara con pochi ingredienti, facilmente reperibili in tutte le cucine, ma alla base è necessario utilizzare delle cozze e del polpo ed a seconda delle versioni anche i maruzzielli, ovvero le lumache di mare.
Per capire quanto il piatto sia radicato nella tradizione partenopea, basta pensare che la maggior parte delle pescherie il Giovedì Santo venda un vero e proprio kit, completo di friselle, immancabili nella presentazione della zuppa di cozze, per la preparazione della stessa. La zuppa, pur essendo un piatto pasquale è servito tutto l’anno nei ristoranti del centro storico, ed alcuni sono famosi proprio per la preparazione di questo piatto, nella zona tra Porta Capuana e Porta Nolana, a ridosso della Stazione Centrale. Questa zuppa viene consumata a Napoli, tradizionalmente, in alternativa alla zuppa di lumache, quale pranzo del Giovedì santo, prima di dedicarsi al sacramentale struscio.
Una tradizione che viene da lontano e precisamente dal tempo di Ferdinando I di Borbone; questo monarca era golosissimo di pesce e di frutti di mare e segnatamente delle cozze che lui stesso pescava nelle acque sotto Posillipo e spesso soleva farsele approntare in maniera piuttosto sontuosa con una ricetta di sua invenzione (cozzeche dint’â connola)”.
Questi volle però accettare l’ammonimento del frate domenicano Gregorio Maria Rocco, che si prodigava a Napoli e provincia in opere di assistenza e di apostolato, che gli consigliava di non eccedere con peccati di gola, almeno durante la Settimana Santa e il monarca, furbescamente, per non rinunciare alle sue cozze tanto gradite ordinò ai cuochi di ammannirgli, il Giovedì santo, prima di recarsi a via Toledo per lo struscio di rito, i mitili con una preparazione meno sontuosa e si fece servire in tavola la zuppa di cozze con pomidoro e salsa forte di peperoni.
La notizia uscì dalle cucine di palazzo e si diffuse per la città e da quel giorno non vi fu più, dapprima fra la borghesia e poi tra tutto il popolo, chi seguendo l’esempio del Re si facesse mancare quella gustosa zuppa. Successivamente il popolo basso sostituì le costose cozze con le più economiche lumache e si accontentò d’ una zuppa di lumache (ciammarruche), preparata con il medesimo sugo di quella di cozze”

E su questa tradizione i nostri dirigenti alla Casa Giancarlo Coppola Rispoli e Gianluca De Crescenzo hanno voluto organizzare la riuscitissima cena del giovedì Santo nella tradizione borbonica nei saloni del Circolo Posillipo.

Oltre 150 i Soci e loro ospiti, tra i quali anche il Presidente Regionale del CONI Sergio Roncelli,  hanno quindi gustato il tradizionale menù borbonico egregiamente preparato dal nostro ristoratore “Gran Caffè La Caffettiera” a base di zuppa di cozze, polpo verace, gamberoni, seppie e crostini.

Qui di seguito alcune foto dei tavoli:

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: BRINDISI CON IL PRESIDENTE

29/03/2018 In Casa Sociale, News

Cari consoci e amici del Circolo Nautico Posillipo, nell’augurare a voi e alle vostre famiglie una serena e felice Pasqua, vi invitiamo venerdì 30 marzo alle 12.00 a partecipare ad un brindisi con il Presidente ed il Consiglio Direttivo.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: FESTA DI PRIMAVERA

27/03/2018 In Casa Sociale

SUCCESSO DEL PARTY ORGANIZZATO DAI DIRIGENTI ALLA CASA

Sabato 24 marzo 2018 i dirigenti alla casa Giancarlo Coppola Rispoli e Gianluca De Crescenzo hanno voluto salutare l’arrivo della Primavera con un party insieme a tantissimi amici Soci ed a tanti loro ospiti.

Come è ormai consolidata abitudine al Circolo Posillipo in tutti gli eventi si fa anche beneficenza.
L’evento, infatti, è stato organizzato in sostegno dell’ AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma) da sempre impegnata nella ricerca sui tumori ematologici e per il miglioramento della qualità della vita di chi è affetto da tumori del sangue, presente con la responsabile Barbara Bonaiuto e del Ristoro di Sant Egidio che da anni pone una particolare attenzione alle periferie e ai periferici, raccoglie uomini e donne di ogni età e condizione, uniti da un legame di fraternità nell’ascolto del Vangelo e nell’impegno volontario e gratuito per i poveri e per la pace, presente con la coordinatrice la Cara Cipriano.

Applaudita la cantante SHARON CAROCCIA che ha intrattenuto gli ospiti durante la cena con il brano “Nessuno mi può giudicare”, nota canzone di Caterina Caselli presentata a Sanremo Giovani. La serata è proseguita sulle note dei dj Nika del Barone che si è alternato alla console col dirigente Giancarlo Coppola Rispoli.

Tanti gli ospiti presenti, tra i quali: Giulio Ferlaino, il radiologo Tommy Ricozzi, Simona de Crescenzo, Imma Corrado, Pasquale Limatola, Nani Nicastro, Gilda Pezzullo, Dario Coppola, Gigi Linares, Daniela Turrà con il marito Dario Giordano, Domitilla Pisano, Paolo del Monte, Maurizio Marassi, la pittrice Demet Kiziltas, Andrea Mazio, Roberto Turrà, Vicky Parker, Flavio de Ecclesiis, l’imprenditore Michele Moselli con la moglie Pina Sodano, Fabrizio di Pinto, Giampiero Gatti, dott. Ossani con la moglie, Paola Florenzano, Federico Gambardella, Fabrizia Brancaccio, Paola Giuliano, Flora d’Avino, Rino Fiorillo, Genny Perna, Giorgio Donadio, Marco Russo, Massimo Angrisano, Pippo Russo, Marzio Mazio.

La serata si e conclusa a notte tarda con tanta allegria e buona musica.

Servizio fotografico di Andrea Mattia

Area Comunicazione

PASQUA: CENA DI GIOVEDÌ SANTO

22/03/2018 In Casa Sociale

Tradizione Pasquale Borbonica

29 marzo 2018 – Giovedi Santo – Ore 20:30

Menù

  • Zuppa di cozze
  • Polpo verace
  • Gamberoni
  • Seppie e crostini
  • Bevande
    • Vino bianco, rosso e/o Birra
    • Acqua

Dopo cena:
Mixing 🎵 🎧 🎶 con Dj Giancarlo Coppola Rispoli

#PosillipoSmile 🙂 ilSorrisoVincente

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: INCONTRO CON ARMIDA PARISI

22/03/2018 In Casa Sociale

Martedì 27 marzo alle ore 18,00 nei saloni del Circolo Nautico Posillipo, il Centro Studi Erich Fromm incontra Armida Parisi autrice di

Maria la Bailadora alla battaglia di Lepanto

edito da Frame Ars et Artes

Interverranno:

Mauro Giancaspro – direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli

Intervento musicale alle chitarre dei Maestri Elpidio Baldascino e Silvano Petrucci che “… dal blues, al jazz, alle musiche da film …” ci introdurranno nel mondo dell’armonia, della fantasia e della creatività insieme agli autori più significativi della storia della musica.

Indirizzo di saluto di Silvana Lautieri, Presidente del Centro Studi Erich Fromm e di Vincenzo Semeraro, Presidente del Circolo Nautico Posillipo.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: SI È SVOLTA AL POSILLIPO LA PREMIAZIONE DELL’ VIII CERTAMEN LUCRETIANUM INTERNAZIONALE

20/03/2018 In Casa Sociale

SALVATORE DE LUCA DEL LICEO “GENOVESI” VINCE LA COMPETIZIONE

Un folla di giovani studenti ha preso parte lo scorso 17 marzo alla premiazione del VIII Certamen Lucretianum internazionale organizzato dal Liceo Scientifico Statale Tito Lucrezio Caro, tenutasi al Circolo Nautico Posillipo, grazie all’ospitalità concessa dal Presidente del sodalizio sportivo, Vincenzo Semeraro.

È stato il giovane Salvatore De Luca del Liceo Classico “Genovesi” di Napoli a vincere la competizione. Tra gli stranieri, ha vinto Stijn Rombaut, Sint Franciscus Xeverius Institut, Brugge (Belgium) e per la categoria Certamen Minus, si è classificato primo Claudio Buonanno del Liceo “Tito Lucrezio Caro”.

Studenti provenienti dal Belgio, dall’Olanda e da tutt’Italia si sono ritrovati venerdì 16 marzo alle ore 8.30 a Napoli, nella sede del liceo Tito Lucrezio Caro di via Manzoni, per una gara consistente nella traduzione di brani sull’epicureismo corredata di un commento.

Il successo del Certamen Lucretianum, promosso dalla Preside del Liceo Liana Nunziata è veramente straordinario in termini di partecipazione e di impegno ed è il frutto di una precisa strategia didattica: con la formula della “competizione”, oggi molto diffusa nel mondo dello sport e dello spettacolo, la scuola si appropria degli strumenti della modernità per rendere i ragazzi studenti e cittadini migliori.

Con l’ospitalità della premiazione, ancora una volta il Circolo Posillipo dimostra la propria sensibilità nei confronti della cultura, soprattutto giovanile, e la propria apertura alla città di Napoli e alle sue iniziative.

Di seguito l’elenco completo dei Vincitori:

  • I SALVATORE DE LUCA, LICEO CLASSICO A. GENOVESI DI NAPOLI
  • II DAMIANO CARROCCIA, LICEO CLASSICO LINGUISTICO P. GOBETTI DI FONDI
  • III FABRIZIO DI GIURO, LICEO CLASSICO UMBERTO I DI NAPOLI

Menzioni di merito:

  • FERDINANDO D’ALESSANDRO, LICEO SCIENTIFICO TITO LUCREZIO CARO, NAPOLI
  • FEDERICA DE MATTEO, LICEO CLASSICO G.B. VICO, NAPOLI
  • VINCENZO ESPOSITO, LICEO CLASSICO VITTORIO EMANUELE II, NAPOLI
  • ANTONIO MINICHINO, LICEO CLASSICO VITTORIO EMANUELE II, NAPOLI
  • LORENZO UNICH, LICEO CLASSICO A. PANSINI, NAPOLI
  • GABRIELE SALOMONE, LICEO SCIENTIFICO TITO LUCREZIO CARO, NAPOLI

VINCITORI SEZIONE STRANIERI

  • STIJN ROMBAUT, SINT FRANCISCUS XEVERIUS INSTITUT, BRUGGE (BELGIUM)
  • HANNES DEEWER, HEILIG HART COLLEGE WAREGEM, WAREGEM (BELGIUM)

CERTAMEN MINUS LICEO CARO

I LICEO

  • I BUONANNO CLAUDIO IE
  • II PASTORE FEDERICO IF
  • III VENDITTI MARIA CATERINA IF

MENZIONI DI MERITO:

  • DE LUCA CAMILLA IF
  • DE FRANCESCO MICHELE IE
  • TERAMO VALENTINA IF

II LICEO

  • I MENNA FRANCESCA IIA
  • II CALCARE LORENZO IID
  • III LAURATO BENEDETTA IIC

MENZIONI DI MERITO

  • FEO EMANUEL IID
  • PRAINA ALESSANDRO IID
  • DESIDERI GAVEGLIO RICCARDO IIA
In foto, alcuni momenti della premiazione.


Area Comunicazione