CANOA: GRAN GALA DELLA CANOA, PASSIONE ED EMOZIONI AL SALONE D’ONORE DEL CONI

12/03/2019 In Canoa, News

RICONOSCIMENTI DEL CONI E DELLA FRDERCANOA ANCHE AI NOSTRI RODOLFO VASTOLA, FRANCESCA CIANCIO E VINCENZO NUGNES

Dal sito della FederCanoa:

Unità, passione, emozione e determinazione. Questi i valori che hanno caratterizzato venerdì 8 marzo il Gran Gala della Canoa, organizzato dalla Federazione italiana canoa kayak per celebrare i migliori atleti che nel 2018 si sono distinti sulle acque di tutto il mondo e dare il giusto riconoscimento al lavoro dei tecnici e dirigenti federali, delle società e delle famiglie.

Una stagione che ha regalato un bottino di 68 medaglie (22 d’oro, 24 d’argento e 22 di bronzo). “È stata una stagione ricca di successi – ha detto il Presidente Buonfiglioi nostri atleti stanno crescendo tantissimo e fanno progressi importanti ottenendo grandi risultati che ci fanno ben sperare per il futuro. Abbiamo messo le nostre squadre nelle migliori condizioni per lavorare in vista di Tokyo, il 2019 sarà un anno difficile ma siamo certi delle nostre qualità. Incrociamo le dita per le qualificazioni”.

Sono contento di questa iniziativa – ha sottolineato Giovanni Malagòanche perché questo è un momento decisivo soprattutto per chi è coinvolto nelle discipline di Tokyo 2020. L’asticella si è alzata, andare alle Olimpiadi è quasi come vincere una medaglia e io so gli sforzi che state facendo. Io sono molto affezionato a questa federazione, sono anche contento che dopo tanto tempo regna la pace e c’è una grande atmosfera. Sono sicuro che continuando così i risultati verranno e il futuro è roseo“. Apprezzamenti anche da Luca Pancalli: “La paracanoa per la prima volta è stata a Rio – ha spiegato – sappiamo quanto state facendo, la vostra è una disciplina particolare come la passione che ci mettete”.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: IL 22 DICEMBRE LA PREMIAZIONE DEI CAMPIONI DEL 2018

21/12/2018 In Canottaggio, News

SABATO ALLE 12:00 AL POSILLIPO : TRA GLI INVITATI ANCHE IL PRESIDENTE DELLA CAMERA ROBERTO FICO

Si terrà il prossimo sabato 22 Dicembre alle ore 12.00, nei saloni del Circolo Posillipo la manifestazione sportiva dedicata agli atleti Campani che si sono particolarmente distinti nel corso del 2018 nella disciplina del canottaggio.

Un riconoscimento e una testimonianza dei 130 anni della Fondazione della Federazione Italiana del Canottaggio, organizzato dalla nascente Associazione Canottieri Lago Patria, costituita dai Circoli Remo e Vela Italia, Real Yacht Club Savoia, Circolo Canottieri Ilva, Circolo Canottieri Nesis, Circolo Canottieri Napoli ed il Circolo Nautico Posillipo che ospita la manifestazione. Alla mattinata prenderanno parte, tra gli altri Giuseppe Abbagnale, Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Pasquale Giugno, presidente Comitato Campano della Federazione Italiana Canottaggio e presidente dell’Associazione Canottieri Lago Patria, il Vicepresidente del Comitato regionale campano Mimmo Perna e il vicepresidente sportivo del Circolo Posillipo Vincenzo Triunfo. I saluti introduttivi saranno a cura del presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro.

Oltre ai Canottieri, saranno premiati alcuni Presidenti dei circoli remieri della Campania, personalità dell’ambito della società civile e sportiva, allenatori e giornalisti. Tra questi l’oggi assessore alla sicurezza della Regione Campania, Franco Roberti e il Presidente dell’ordine campano dei giornalisti Ottavio Lucarelli. Alla manifestazione è stato anche invitato il Presidente della Camera Roberto Fico.

L’Associazione Canottieri Lago Patria è stata presentata dallo stesso Abbagnale, nel corso della firma dell’Accordo Quadro sottoscritto con il Comune di Giugliano: “La costituzione dell’accordo tra CN Posillipo, CRV Italia, RYC Savoia, CC Napoli, CC Nesis e Ilva Bagnoli è stato un po’ una chiave di volta che ha reso possibile, attraverso la Federazione Italiana Canottaggio, l’accesso al credito sportivo per ottenere un finanziamento finalizzato alla realizzazione del progetto stesso”. Numerose le finalità dell’Associazione no profit: dalle attività connesse alla pratica sportiva con primario riferimento all’attività remiera ed alla promozione del canottaggio, all’organizzazione di manifestazioni remiere provinciali, regionali e nazionali, sia a sedile scorrevole che a sedile fisso; dall’istituzione della scuola di canottaggio nel bacino del Lago di Patria attraverso una promozione mirata soprattutto nelle scuole del comune di Giugliano e Castelvolturno, all’organizzazione e promozione, direttamente o indirettamente, di manifestazioni legate allo sport in genere, sino alla realizzazione di convegni che abbiano come obiettivo la promozione delle attività sportive dilettantistiche.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: GLI OTTANTA ANNI DELLA NUOTATRICE LILIA VELOTTO

13/12/2018 In Casa Sociale, News, Nuoto

DOMANI 14 DICEMBRE ALLE 10:00 NEI SALONI DEL CIRCOLO

Nei saloni del Circolo Nautico Posillipo, domani, venerdì 14 dicembre, ci sarà il taglio della torta per gli 80 anni della nostra ex atleta e campionessa italiana di Nuoto Lilia Velotto, vincitrice di due titoli italiani e tanti titoli campani.

A lei sarà consegnato un riconoscimento in segno della stima e dell’affetto immutato nel tempo da parte dei posillipini.

Area Comunicazione

SCHERMA: IL CONI NAPOLI PREMIA IL NOSTRO PREPARATORE ATLETICO ELIO MALENA

04/12/2018 In News, Scherma

NELLA TRADIZIONALE CERIMONIA DI CONSEGNA DELLE BENEMERENZE IL PROFESSOR MALENA HA RICEVUTO LA PALMA DI BRONZO

Nel corso della manifestazione, che si è svolta nella sala dei Baroni del Maschio Angioino, Sergio Roncelli, presidente del Coni Campania, e Agostino Felsani, delegato Coni di Napoli, insieme all’assessore allo sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, hanno consegnato le Stelle al Merito Sportivo ai dirigenti, le Palme al Merito Tecnico ai tecnici e le Medaglie al Valore Atletico agli atleti che si sono distinti nel corso dell’anno 2017.

Al notro preparatore atletico della sezione scherma Elio Malena è stata conferita l’onoreficenza della Palma di bronzo consegnatagli dal Presidente regionale della Federscherma, Matteo Autuori.

A Elio Malena vanno i complimenti della sezione scherma e di tutto il corpo sociale.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: PARTY WHITE & BLUE

19/11/2018 In Casa Sociale

SABATO 24 NOVEMBRE 2018 ALLE 20:30

Cena & Musica Posillipo Night, note di notte
smoot jazz, musica italiana, anni 80, anni 90, deep house, house music R&B

Dress code Bianco & Blue

djresident Giancarlo Coppola Rispoli

🙂 POSILLIPO SMILE il Sorriso Vincente

Soci: € 20,00
Ospiti: € 25,00

Menù Withe & Blue

Menù Withe & Blue

GIORNATA DI STUDIO “GIUSTIZIA DELLO SPORT: CRITICITÀ E PROSPETTIVE DI RIFORMA”

12/10/2018 In Casa Sociale, News

VENERDÌ 12 ottoble 2018 – Ore 15.30 AL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

I SOCI DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA AVVOCATI DELLO SPORT SI CONFRONTANO SULLA NORMATIVA INTERNAZIONALE FIFA SUI TRASFERIMENTI E SULLE RECENTI CONTROVERSE DECISIONI DEGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA IN MATERIA DI FORMAT CAMPIONATI, RIPESCAGGI, CALCIO FEMMINILE E ILLECITO SPORTIVO.

Nella splendida cornice del Circolo Nautico Posillipo – Napoli, l’Associazione Italiana Avvocati dello Sport (AIAS), in collaborazione con lo Sports and Law Policy Centre (SLPC) e la Rivista di Diritto ed Economia dello Sport (RDES), organizza la V° Assemblea Nazionale dei Soci, con il patrocinio
morale del CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano, del Comitato Regionale CONI Campania, della Lega Calcio Professionistico – Lega Pro, dell’Associazione Italiana Calciatori, della Fondazione dell’Avvocatura Napoletana per l’Alta Formazione Forense nonché dell’Associazione Internazionale WISLaw – Women in Sports Law. A seguire, dalle ore 15.30 si svolgerà il convegno dal titolo “Giustizia dello Sport: criticità e prospettive di riforma”.
L’evento sarà strutturato in tre tavole rotonde, alle quali parteciperanno illustri relatori con il compito di analizzare le recenti novità̀ giurisprudenziali e regolamentari in tema di diritto sportivo nazionale ed internazionale.

La prima tavola rotonda, relativa al diritto internazionale, sarà composta dall’Avv. Ennio Bovolenta (FIFA), l’Avv. Francesco Macrì, (TAS – Tribunale Arbitrale dello Sport), l’Avv. Luca Pastore (Lombardi Associates), l’Avv. Stella Riberti (Withers), l’Avv. Vittorio Rigo (Elsa Law) e l’Avv. Mario
Vigna (Coccia, De Angelis & Associati), e modererà il Dott. Durante Rapacciuolo Responsabile Referees for peer Review di RDES – la nostra Rivista di Diritto ed Economia dello Sport. I partecipanti si confronteranno su due temi quali “FIFA Regulations on the Status and Transfer of Players: nuove tutele in favore dei calciatori?” e “Legittimità delle clausole arbitrali TAS: la decisione della Corte d’Appello di Bruxelles”.

A seguire per la seconda tavola rotonda, sarà la volta degli esperti Avv. Cesare Di Cintio (DCF Legal), Avv. Enrico Lubrano (Studio Lubrano), Avv. Lina Musumarra (Studio Musumarra), Avv. Alessio Piscini (AIC), Avv. Ida Linda Reitano (C.d.a. Catania Calcio) e l’Avv. Flavia Tortorella (Studio Tortorella). Il dibattito sarà moderato dal Prof. Avv. Piero Sandulli, Presidente della Prima Sezione della Corte Sportiva d’Appello FIGC Nazionale, ed il tema analizzato sarà “Un’estate di contenziosi: la Serie B 2018/2019 dal format ai ripescaggi. I casi Catania, Novara, Pro Vercelli, Siena, Entella e Ternana”.

Neil MacLeod

Neil MacLeod

Infine, nella terza ed ultima tavola rotonda, interverranno gli Avv. Stefano Bosio (Studio Bosio), Avv. Eduardo Chiacchio (Studio Chiacchio), Avv. Enrico Crocetti (Studio Crocetti), Avv. Monica Fiorillo (Studio Chiacchio), Avv. Lucio Giacomardo (Studio Giacomardo), Avv. Daniele Muscarà (Juventus Football Club), Avv. Stefano Pellacani (CONI Toscana), Avv. Salvatore Scarfone (Studio Scarfone), Avv. Giuseppe Vitiello (Fondazione dell’Avvocatura Napoletana per l’Alta Formazione Forense). I lavori saranno moderati dall’Avv. Neil Andrew MacLeod, consulente della Federazione Internazionale di Triathlon, ed il tema sarà “Le recenti pronunce degli organi di giustizia sportiva: calcio femminile, illecito sportivo, e gli altri sport”.

Il programma dell’evento è disponibile sul sito www.avvocatisport.it. La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti fino ad esaurimento posti. Ai fini della partecipazione è richiesta la prenotazione all’indirizzo e-mail: segreteria@avvocatisport.it. Verrà comunque riservata la priorità ai Soci dell’Associazione Italiana Avvocati dello Sport. Al convegno sono stati riconosciuti n. 3 crediti formativi. L’attestato sarà consegnato al termine dell’evento. A seguire è prevista, inoltre, una cena di gala, per la quale è necessaria la prenotazione. Per ulteriori informazioni e per il costo della cena si prega di consultare il sito www.avvocatisport.it e di contattare l’Associazione tramite email (segreteria@avvocatisport.it) o telefono (338.5336511).

Area Comunicazione

TANTI CAMPIONI PER LA FESTA DEL POSILLIPO

29/09/2018 In Casa Sociale, News

FESTA PER I 93 ANNI DEL CIRCOLO. IL PRESIDENTE SEMERARO: “RINNOVARE IL SENSO DI APPARTENENZA, NELLO SPORT E NEL SOCIALE”

Più di 100 giovani atleti, 30 tra responsabili ed allenatori, 200 i presenti e tanti Olimpionici che hanno portato in alto i colori del Circolo Posillipo. Eccoli i numeri della Festa in occasione del 93esimo anniversario del Posillipo, celebrato sulla splendida piscina del sodalizio.

Ad essere premiati con medaglie e targhe sono stati gli atleti che con i colori rossoverdi si sono particolarmente distinti nel 2018, in tutte le discipline del Posillipo: dalla canoa e canoa polo alla scherma, dalla Pallanuoto al canottaggio, dal nuoto alla vela e al triathlon, con un omaggio speciale per Mariafelicia Carraturo, Record del Mondo CMAS di apnea in Assetto Variabile con monopinna -115 mt.

Locandina del 93° anniversario

Locandina del 93° anniversario

A condurre la serata la giornalista Nunzia Marciano. I saluti introduttivi, dopo l’inno nazionale, sono stati fatti dal Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro, che ha ribadito l’importanza per il Circolo di riconquistare il senso di “appartenenza” da parte non solo dei soci e degli atleti ma anche della città di Napoli, con l’augurio di arrivare presto a 1.000 soci: “Il Posillipo ha una gloriosa storia”, ha detto Semeraro, “e dobbiamo tenerla alta con orgoglio e con l’aumento del numero dei soci, per far sì che il Circolo possa continuare nella sua missione di scuola per l’istruzione allo sport dei giovani napoletani”.

Il 2018 è stato un anno molto intenso, con la storica apertura alle donne, la prima edizione del Premio di Giornalismo “Posillipo, cultura del Mare” e soprattutto la trattativa in corso con il Comune di Napoli per l’acquisto della sede. A fare gli onori di casa anche il Vicepresidente sportivo Enzo Triunfo, che ha sottolineato che “93 anni sono tanti se si pensa alla vita umana ma pochissimi se si pensa alla vita di un pianeta. Per un Circolo sportivo, invece, sono gli anni che hanno visto vincere i nostri atleti, sono gli anni di medaglie olimpiche, coppe, scudetti e trofei, gli anni del Posillipo, insomma, è vogliamo continuare su questa strada”.

Il Circolo si proietta dunque al futuro ma celebra il passato: nel corso della serata dove a premiare alcuni degli atleti sono stati proprio gli olimpionici presenti, gli stessi sono stati celebrati con la Olympic Wall, a cura di Triunfo, ovvero una parete dedicata ai 35 Olimpionici che hanno vinto o partecipato alle Olimpiadi e hanno portato nel Mondo i colori del Circolo.

93° compleanno circolo settembre 2018-foto Aldo Olimpic Wall (48)Tanta emozione per loro e per tutti i presenti. Dopo le premiazioni c’è stato il ben augurale taglio della torta e il Brindisi al Circolo. Grazie ad un accordo stipulato con Poste Italiane, inoltre, è stato possibile acquistare un particolare francobollo con timbro di annullo filatelico dedicato all’anniversario, con la promessa di un francobollo celebrativo per i 100 anni del Posillipo. La premiazione è stata, infine, allietata da intrattenimenti musicali e teatrali a cura di Fabio Brescia.

Tra i presenti, l’assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello, il Vicepresidente del Coni Campania e presidente regionale FIS Matteo Autuori, il Presidente FIN regionale Paolo Trapanese, il presidente del Panathlon Francesco Schilliró, il Presidente del Circolo Ilva di Bagnoli Vittorio Attanasio, gli Olimpionici: Carlo Silipo, Francesco Postiglione, Sergio Caropreso, Sandro Cuomo, Valter Molea, Gioia Mazzocca, Raffaello Caserta, Aldo Tramontano, Mauro Mulazzani, Pasquale Marigliano, Stefano Postiglione, Fabio Bencivenga, Fabio Violetti, Fabrizio Buonocore e Maria Quarra.

Interviste:

Fotogallery di Nunzio Russo e Aldo Cuomo:

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: FESTA DI FINE ESTATE

24/09/2018 In Casa Sociale, News

06 OTTOBRE 2018 ALLE 20:30 – PARTY DI FINE ESTATE

Cena e Musica sulle terrazze del Circolo Nautico Posillipo

Music
dj mixing Giancarlo Coppola Rispoli

Menù:

  • Antipasto
    Prosciutto di San Daniele e fichi
  • Primo
    Gnocchetti verdi in salsetta di pesto con cozze
  • Secondo
    Roastbeef
  • Contorno
    Patate al forno, insalatina verde
  • Dessert
    Delizia al limone

    Vino bianco e rosso,
    Acqua

La_Caffettiera_CN_Posillipo_Con_Guidone_Bandiera_Stella_DOro
Gran Caffè La Caffettiera

Prenotazione obbligatoria in portineria BOOK

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: CENA E MUSICA A FERRAGOSTO

16/08/2018 In Casa Sociale

SUCCESSO DELL’INIZIATIVA DELLA SERATA DI FERRAGOSTO AL CIRCOLO

Bellissima serata nel segno del sorriso e della gioia dello stare insieme al Circolo Nautico Posillipo per il Ferragosto 2018 con cena nel salone organizzata da “La Caffettiera” di Piazza dei Martiri di Guglielmo Campaiola, con il direttore Salvatore Parziale, Marianna e tutto lo staff al completo che ha proposto un menù con antipasto di pesce in “coppetiello” seguito dal risotto alla pescatora e linguine di mare. Ottima anche la grigliata mista di pesce con insalatina verde. Graditissimo poi il classico Babà con Crema Chantilly e il sorbetto al limone che ha concluo la cena.

Iniziano quindi le danze sulla spettacolare terrazza che abbraccia il panorama piu famoso ed ammaliante del mondo.

Notevole il consenso da parte dei soci. Erano presenti circa cento amici tra soci e loro ospiti, che si sono scatenati ballando sulle note di “Siamo ai Watussi” di Edoardo Vianello, su pezzi del grande Barry White per continuare con Renato Carosone con “Tu vuo’ fa’ l’americano“… e tutti i partecipanti, napoletani e posillipini doc, hanno gustato la cena e continuato a ballare incuranti del gran caldo della serata.

Il Dirigente Giancarlo Coppola Rispoli, per l’occasione anche djmixing, ha voluto ringraziare personalmente tutti i presenti per aver preso parte a questa elegantissima e divertentissima serata di mezza estate goliardicamente e con grande entusiamo sociale e in particolare il maestro di casa Luca Buono e il tecnico audio e luci Enrico Casella, senza i quali difficilmente la serata avrebbe avuto il successo che ha avuto.

Questi sono alcuni tra i tanti soci e amici presenti: Sergio Avallone con Lucia, Gianni Balzano, Massimo Mastrocinque, la Famiglia Di Lena, Silvana Geirola, Pino Letizia, Edoardo Barone, Andrea Esposito con la moglie Daniela e la mamma del nostro Dirigente Dj organizzatore dell’evento, signora Cordelia Rispoli.

album fotografico su Facebook

Area Comunicazione

I EDIZIONE DEL PREMIO DI GIORNALISMO, POSILLIPO CULTURA DEL MARE

07/07/2018 In Casa Sociale, News

AL CIRCOLO POSILLIPO UNA SERATA ALL’INSEGNA DELLA VALORIZZAZIONE DEL MARE

Serata meravigliosa quella al Circolo Nautico Posillipo, in occasione ieri della I edizione del Premio di Giornalismo Posillipo, Cultura del mare. Un premio perché riconoscere il valore del lavoro e dell’impegno altrui è doveroso; di giornalismo perché il giornalismo è quell’arte di raccontare attraverso immagini e parole ciò che ai più sfugge; Posillipo, perché qui su una terrazza sul mare, la bellezza è un’idea davvero semplice, parafrasando J. C: Izzo; cultura, perché è la cultura che ci salverà, intesa come cultura del buon vivere, del rispetto reciproco, della valorizzazione di ciò che ci circonda; del Mare, perché il mare è accoglienza, è dialogo, è scambio tra i popoli e perché Napoli non sia solo una città sul mare ma una città di mare.

Il mare di Posillipo, gli spazi del Circolo Nautico che su di esso si affaccia, una terrazza sul mare gremita di personalità e buona musica: sono stati questi gli ingredienti che hanno consentito alla serata di essere in una sola parola perfetta. Tanti i riconoscimenti consegnati e i premi ricevuti nel corso della serata presentata dalla giornalista Nunzia Marciano. Il leitmotiv della serata di premiazioni è stata la valorizzazione del mare: nel corso della serata sono stati assegnati, oltre ai premi per il concorso, anche riconoscimenti a personalità che si sono particolarmente distinte nell’ambito della tutela e, appunto, della valorizzazione della risorsa mare.

Il Premio di giornalismo “Posillipo, Cultura del mare”, organizzato e promosso dal Posillipo, in occasione dei 93 anni di fondazione del sodalizio, nasce per sensibilizzare sul valore inestimabile della risorsa mare sia per Napoli e la Campania, che per il Tirreno meridionale e sul suo ruolo di intermediazione tra i popoli, sinonimo di accoglienza, apertura e soprattutto dialogo. Il mare, la sua bellezza e la capacità di saperlo raccontare. La Giuria del Premio è stata composta da Silvana Lautieri, presidente, Mirella Armiero, Ermanno Corsi, Ernesto Mazzetti, Massimo Milone, Armida Parisi e Carlo Verna.

Il Comitato organizzatore è composto da Vincenzo Semeraro, Filippo Parisio, Filippo Smaldone, Enrico Deuringer, Massimo Falco, Massimo Lo Iacono e Nunzia Marciano. I riconoscimenti con la motivazione “Una targa quale segno di riconoscenza per l’attenzione alla città di Napoli ed in particolare, al mare, profusa attraverso il lavoro svolto per la difesa e la promozione della risorsa mare”, sono stati assegnati alla Regione Campania, nella persona dell’assessore Chiara Marciani; al Comune di Napoli, nella persona del Sindaco Luigi De Magistris, al Museo del Mare di Napoli, nella persona del Presidente Antonio Mussari, alla capitaneria di Porto di Napoli, nella persona dell’Ammiraglio Arturo Faraone, al comitato di volontariato VOLANAPOLI, nella persona del Presidente Paolo Trapanese, Presidente anche del Comitato Regionale Campano della Federazione Italiana Nuoto, al Nucleo GOS – Gruppo operativo sommozzatori e salvamento acquatico, nella persona del Comandante Vincenzo De Vita, al dott. Sergio Brancaccio e all’architetto Maria Caputi.

Ad essere premiati, i giornalisti Vittorio Del Tufo de Il Mattino, Maria Luisa Cocozza, del TG5; Emilio Vitaliano, giornalista. Premi Speciali Giuria al prof. Maurizio Cotrufo e Maria Sirago, docente e scrittrice. Nel corso della serata, sono stati anche consegnati attestati di merito ad alcuni dei partecipanti al Premio: Brunella Bianchi, Antonio Cangiano, Gioacchino Roberto Di Maio, Marcello Gelardini, Marco Petrelli, Bruno Russo e Carlo Zazzera.

Sono stati poi consegnati i premi speciali del Comitato Organizzatore a tre personalità che si sono particolarmente distinte della promozione della risorsa mare di Napoli, ossia Guido Grimaldi, armatore dell’omonima flotta di importanza internazionale, Adele Ammendola, giornalista Rai, napoletana, di Posillipo e Alberto Carotenuto, Rettore dell’Università Parthenope di Napoli. Inoltre sono stati consegnati riconoscimenti da parte del Comitato Organizzatore agli enti e alle personalità coinvolte in maniera positiva e propositiva nella valorizzazione della risorsa mare. Durante le premiazioni, la serata è stata allietata della buona musica, con il Trio Solus Agorà. Tra gli ospiti, il questore Antonio De Iesu, il Rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, il Comandante provinciale dei carabinieri di Napoli, Colonello Ubaldo Del Monaco, solo per citarne alcuni.

Motivazioni per i Premiati

Maria Luisa Cocozza – Giornalista Mediaset
Motivazione: Per essere l’autrice di tre servizi incentrati con rigorosa analisi sulla tematica del mare e la sua tutela in ambiti diversi.

Vittorio De Tufo – Giornalista Il Mattino
Motivazione: Per lo scritto “La leggenda degli uomini pesce e la setta dei Figli di Nettuno” pubblicato sul Il Mattino- e che con limpida prosa esprime ricchezza di riferimenti storici e letterari.

Emilio Vitaliano – Giornalista
Motivazione: Per l’articolo di divulgazione scientifica pubblicato sulla rivista BBC scienze, dedicato al problema dell’acidificazione delle acque marine.

Motivazioni per i Premi speciali personalità

Adele Ammendola – Giornalista Tg2
Motivazione: volto storico del TG2, porta in video i caratteri mediterranei che le vengono dai natali napoletani. Posillipina doc, figlia d’arte (il padre Franco è stato tra i più prestigiosi giornalisti della Rai di Napoli) non ha mai tradito le sue origini, pur dividendosi a Roma da anni tra lavoro e famiglia.
Premio Speciale – Posillipo, Cultura del Mare per un giornalismo fatto con l’anima.

Alberto Carotenuto – Rettore Parthenope
Motivazione: Premio Speciale – Posillipo, Cultura del Mare perché ha proiettato l’Università del mare, su fronte della didattica e della ricerca, su scenari internazionali. Dagli accordi per i corsi di formazione con l’Apple ai gemellaggi con l’Università cinese di Ludong, oggi la città di Napoli, con la risorsa mare, intesa come conoscenza, sviluppo, dialogo è capitale del Mediterraneo.

Guido Grimaldi – Armatore
Motivazione: Premio Speciale – Posillipo, Cultura del Mare perché nel solco di una prestigiosa tradizione familiare, guida oggi con intelligenza e successo, insieme al padre Manuel, una delle flotte commerciali e passeggeri più importanti del mondo. Con base operativa, però, sempre a Napoli: la Grimaldi, tra investimenti, risorse, tecnologie, scenari internazionali, non dimentica che alla base di tutto c’è la dimensione umana.

Area Comunicazione