PALLANUOTO GIOVANILE: VITTORIE PER UNDER 17 E UNDER 13

18/02/2019 In News, Pallanuoto

CINQUE VITTORIE SU CINQUE PER LA FORMAZIONE UNDER 17

In un fine settimana di pausa, con l’Under 15 e la 13A ferme in attesa della seconda fase, ottime indicazioni arrivano dalla formazione di Mattiello che sconfigge anche i rivali salernitani, allungando in classifica a punteggio pieno. I rossoverdi sfornano una prestazione attenta ed ordinata, al cospetto di uno dei vivai più promettenti della Campania.

Il match parte con gli ospiti a siglare la rete del vantaggio ed i posillipini leggermente contratti nelle fasi iniziali. Dopo la rete di Gargiulo, tuttavia, il sostanziale equilibrio vissuto sino a quel momento viene a spezzarsi, con altre due segnature posillipine entro la sirena del primo tempo, ad opera di Napolitano (saranno 4 alla fine ndr.) e Percuoco.
Anche il secondo parziale è praticamente un monologo dei rossoverdi che alzano il ritmo e trovano buone soluzioni offensive, nonostante la discreta prova dell’estremo difensore avversario Taurisano.
I salernitani provano a rientrare in partita quando mancano poco più di 8 minuti alla conclusione con due reti consecutive ed il risultato sull’ 8-4.
Il break finale, però, rende definitivamente vani gli sforzi dei giallorossi, che chiudono con un passivo abbastanza pesante.

Vittoria che mantiene inalterata la situazione di classifica, con i ragazzi di Mattiello a braccetto con il Telimar Palermo al primo posto.

Una settimana di pausa, adesso, prima dei due scontri decisivi con Ortigia in quel di Siracusa e appunto con i palermitani per chiudere il girone d’andata.

Torna alla vittoria anche l’Under 13 B guidata da Elios Marsili. Nella trasferta del Frullone con i pari età dell’Acquachiara, i giovani posillipini riescono a portare a casa i tre punti al termine di una sfida concitata, giocata con un discreto equilibrio.

Questi i tabellini:

UNDER 17

CN POSILLIPO – RN SALERNO 11 – 5 (3-1, 4-1, 1-2, 3-1)
Posillipo: Damiano, Santangelo, de Florio, Romanino 1, Silipo, Somma, Percuoco 1, Silvestri 1, Gargiulo 2, Orlandino 1, Napolitano 4, Parrella J. 1, Orbinato. All. Mattiello

UNDER 13

ACQUACHIARA “B” – CN POSILLIPO “B” 3 – 4
Posillipo: Lauro, Pizza, Senzamici, Ciampa L., Cuomo 1, Ciampa G., Fabrizio 1, Lindstrom, de Florio, Postiglione 1, Ripetta 1, Raffone, Cafarelli, Lucchese, Varriale. All. Marsili

Area Comunicazione

PALLANUOTO: TRIS PER L’UNDER 17, BENE ANCHE I PIÚ PICCOLI

04/02/2019 In News, Pallanuoto

OTTIMI RISULTATI ANCHE PER LE FORMAZIONI GIOVANILI DI PALLANUOTO CHE FANNO DA ECO A QUELLI DELLA SERIE A A TRIESTE

Tra gli impegni del week end, la terza vittoria su altrettanti incontri dell’ Under 17 che ospitava presso la vasca di Casoria i pari età dei Muri Antichi.

Match giocato leggermente sottoritmo dai rossoverdi, che tuttavia non mostrano grandi difficoltà a far loro l’ intera posta in palio.
Nessuna rete concessa agli etnei, al termine dei 32 minuti di gioco, e primato in classifica con il Telimar Palermo, vincente con l’Acquachiara.

Con il turno infrasettimanale dell’under 15 “A”, chiamata a recuperare due partite tra martedì e mercoledì, turno favorevole per la squadra “B” con il Playoff.
Vittoria netta e convincente, soprattutto se si considera che tra le 29 reti segnate, riescono a mettere il nome sul tabellino tutti e 15 gli atleti a referto.
Terzo posto blindato dai ragazzi di Truppa, che giocheranno lo spareggio per il passaggio alla fase d’elite: un risultato che fa onore ai tanti giovanissimi intervenuti in questo primo girone, con l’ ultima sfida da giocare sabato prossimo con il Volturno.

Infine, in una soleggiata domenica mattina, doppio impegno per le formazioni under 13.
Test match dei più grandi con l’Aqamanagement, certamente uno tra gli organici più competitivi in regione e nell’intera penisola.
Primo pareggio, invece per i baby rossoverdi dell’Under 13 B che impattano con il San Mauro.
Match concitato, con partenza sprint degli ospiti e sempre in bilico sino al fischio finale, dopo la reazione dei posillipini.

Questi i tabellini delle sfide:

UNDER 17

CN POSILLIPO – MURI ANTICHI CT 9 – 0 (2-0, 3-0, 1-0, 3-0)
Posillipo: Damiano, Santangelo, Romanino, Serino 1, Silipo 2, Somma, Silvestri 2, Gargiulo 2, Orlandino, Napolitano 1, Parrella J. 1, Orbinato. All. Mattiello

UNDER 15

CN POSILLIPO “B” – PLAY OFF 29 – 2 (9-0, 6-1, 6-0, 8-1)
Posillipo: Aloise 1, Radice 1, Monarca 1, Fittipaldi 2, Nocerino 4, Scarpati 1, De Sanctis 2, Fontana 1, Colella 3, d’Abundo 3, Percuoco 4, Oricchio 3, Scognamiglio S. 1, Senzamici 1, Fabrizio 1. All. Truppa

UNDER 13

CN POSILLIPO “B” – SAN MAURO “B” 4-4 (0-2, 2-0, 1-1, 1-1)
Posillipo: Lauro, Pizza, Senzamici, Ciampa L., Cuomo 2, — , Fabrizio, Lindstrom, de Florio, Postiglione 1, Ripetta, Rinaldis, Raffone, Lucchese, Varriale. All. Marsili

Area Comunicazione

CASA SOCIALE E CANOA MASTER: VISITA AL MAN, L’ARCHEOLOGA DI POCE È STATA PREMIATA DAL PRESIDENTE SEMERARO

03/02/2019 In Canoa, Casa Sociale

SPORT E CULTURA: INIZIATIVA DEL CIRCOLO POSILLIPO E DEL MUSEO ARCHEOLOGICO

Visita al MAN dei ragazzi e dei master della canoa. Gli atleti del Circolo Posillipo sono stati guidati alla scoperta e alla rivisitazione delle meraviglie del museo.

Il Circolo Nautico Posillipo ha lanciato un nuovo modo di vivere lo sport. Il Presidente Vincenzo Semeraro, insieme ai Responsabili della sezione Canoa, ha organizzato una visita guidata alla scoperta delle meraviglie della nostra città, coinvolgendo i giovani canoisti che si avviano all’attività sportiva. Con l’occasione il Presidente Semeraro ha consegnato una medaglia personalizzata all’archeologa Rossana Di Poce.

Area Comunicazione

foto di Nunzio Russo

SCHERMA: SI È CONCLUSA A TERNI LA SECONDA PROVA NAZIONALE UNDER 17

24/01/2019 In News, Scherma, Spada

TRA LUCI E OMBRE IL BILANCIO DELLA PROVA NAZIONALE IN ATTESA DEGLI UNDER 20

Molto buona la gara di Erica Ragone, tra le più giovani in gara, che riesce ad entrare tra le 32 al primo anno in questa categoria. Giovannella Somma perde 15-14 l’assalto per superare il turno dei 64 mentre Cristiana Palumbo, che aveva esordito ai gironi di qualificazione con tutte vittorie, non riesce ad entrare tra le 64. Tutte qualificate, comunque, alla seconda prova giovani insieme ad Andreas Heim e Gaia Leonelli.

Appuntamento comunque per tutti alla Coppa Italia Cadetti, insieme a Raffaella Palomba, Federica Tesone, Marzia Valletta (anche lei sconfitta nell’assalto per le 64), Simone Rosiello e Marco Gallina.

nella foto in alto Federica Tesone

Area Comunicazione

PALLANUOTO GIOVANILI: NEL PRIMO WEEKEND DEL 2019 VINCONO LE SQUADRE UNDER 15 E 13

07/01/2019 In News, Pallanuoto

VITTORIE PER LE FORMAZIONI GIOVANILI DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

Sia la formazione Under 15 B che quella Under 13 A, infatti, hanno avuto la meglio, con buone prestazioni, rispettivamente di SC Volturno e San Mauro “A”.

Nel primo match, giocato sabato in serata presso il nostro sodalizio, i giovani rossoverdi danno continuità agli ultimi risultati positivi, confermandosi al terzo posto del raggruppamento al termine del girone d’andata (dietro solo alle certamente più quotate Acquachiara e San Mauro “A”).
Dopo un avvio praticamente perfetto (a metà gara i rossoverdi conducono 7-0) calano un po’ le energie e la gara torna su un discreto equilibrio.
Gli ospiti si riavvicinano fino al -4 ma, anche grazie ad una gran prestazione di Aloise, non riescono ad impensierire ulteriormente i posillipini che chiudono il match in tranquillità, dando spazio anche a diversi 2007 in formazione.

Match dai grandi auspici, invece, quello giocato domenica mattina presso l’impianto di Casalnuovo con una delle formazioni maggiormente preparate di tutta la regione.
I giovani di Truppa partono forte, difendono con attenzione e gestiscono la gara fino in fondo, meritando il successo grazie ad una prova collettiva di buon carattere su un campo storicamente ostico.
Su tutti certamente Varavallo, autore di quattro reti personali, e Basile, sempre molto combattivo e presente anche in zona gol.

A seguito della qualificazione ottenuta lo scorso 23 dicembre, anche l’Under 17 è pronta a riscendere in acqua.
Avvio del Girone Nazionale programmato la prossima domenica, 13 gennaio, quando i rossoverdi affronteranno la RN Arechi presso le mura amiche.

Questi i tabellini delle sfide:

CN POSILLIPO “B” – SC VOLTURNO 10 – 5 (4-0, 3-0, 2-3, 1-2)
Posillipo: Aloise, Monarca, Lucchese, Scognamiglio S., Nocerino 1, Miraldi, De Sanctis 2, Oliviero 1, Colella 1, Napolitano, Percuoco, Oricchio 2, Basile, Varavallo 3, Scarpati. All. Truppa

SAN MAURO “A” – CN POSILLIPO “A” 1 – 7 (0-2, 0-2, 0-1, 1-2)
Posillipo: Aloise, Scarpati, Lucchese, Marsili, Varavallo 4, Miraldi, Renzuto, Fittipaldi, Corcione 1, Basile 2, Napolitano, Auletta, Izzo, Scognamiglio S., Fontana. All. Truppa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO UNDER 15 VINCE LA PRIMA EDIZIONE DEL MEMORIAL “MARIO VIVACE”

03/12/2018 In News, Pallanuoto

BUONA PRESTAZIONE ANCHE PER LA FORMAZIONE UNDER 13

Pallanuoto Under 15, il Circolo Posillipo vince la prima edizione del memorial “Mario Vivace”

Convincente imposizione e bella vittoria del CN Posillipo che vince la prima edizione del memorial “Mario Vivace“, tenutosi presso il CC Napoli lo scorso week end.
Il torneo, comprendente le migliori quattro società pallanuotistiche napoletane, si è concluso con la vittoria dei rossoverdi, primi a punteggio pieno al termine delle tre sfide.
All’esordio, i ragazzi di Francesco Falco hanno avuto la meglio dell’Acquachiara, per 6-4, in una gara giocata con buoni spunti da ambo i lati. Altri due successi, poi, nella giornata di domenica, stavolta con un divario ben più netto sia con il San Mauro (sconfitto 13-2) che con la Canottieri Napoli (sfida terminata 12-3 in favore dei posillipini).

Un buon risultato che lascia ben sperare per il proseguo della stagione, con la prima fase del Campionato Regionale ormai alle porte.
Prima giornata in programma martedì 4 p.v. con lo SC Flegreo. Successivamente fine settimana capitolino dedicato al consueto “Trofeo Tafuro“, che avrà modo di testare nuovamente la condizione dei ragazzi, tra i quali mancheranno Serino, Somma e Lindstrom, convocati dal Commissario Tecnico della Nazionale Giovanile per un common training in Spagna fino al 9 dicembre.

Questi i tabellini al dettaglio:

CN POSILLIPO – ACQUACHIARA 6 – 4 (3-0, 1-1, 1-1, 1-1)
Posillipo: Lindstrom, De Buono, Sperandeo, Coda, De Sanctis, Trivellini, Serino 2, Somma 3, de Florio 1, Varriale, Russo, Martusciello, D’Abundo, Errico 1, Scognamiglio M. All. Falco

CN POSILLIPO – SAN MAURO NUOTO 13 – 2 (2-0, 6-1, 3-0, 2-1)
Posillipo: Lindstrom, De Buono 1, Sperandeo, Coda 1, Oricchio, Trivellini, Serino 6, Somma 1, de Florio 3, Varriale 1, Russo, Martusciello, Pizzo, Errico, Scognamiglio M. All. Falco

CC NAPOLI – CN POSILLIPO 3 – 12 (0-2, 1-4, 1-3, 0-3)
Posillipo: Lindstrom, De Buono, Sperandeo, Coda 1, De Sanctis, Trivellini, Serino 4, Somma 1, de Florio 5, Varriale, Russo 1, Martusciello, Pizzo, Errico, Scognamiglio M. All. Falco

Formazione Under 13

Formazione Under 13

Buoni risultati anche per la formazione Under 13 “A”, vittoriosa in entrambe le sfide giocate nella prima fase. Imposizione di misura sul San Mauro “A”, prima di bissare il successo con lo Sporting Club Flegreo per i ragazzi di Truppa.

Qui il dettaglio:

CN POSILLIPO “A” – SAN MAURO “A” 7 – 6 (2-2, 2-1, 3-2, 0-1)
Posillipo: Aloise, Radice, Lucchese 2, Marsili, Varavallo 2, Miraldi, Scarpati, Oliviero, Corcione, Basile 1, Napolitano 2, Auletta, Izzo, Scognamiglio S., Fontana. All. Truppa

SC FLEGREO – CN POSILLIPO “A” 3 – 17 (0-5, 2-4, 0-5, 1-3)
Posillipo: Aloise, Radice 1, Lucchese 1, Marsili, Varavallo 5, Miraldi 1, Renzuto 2, Oliviero, Corcione 2, Basile 2, Napolitano 2, Fittipaldi 1, Izzo, Fontana, Scarpati. All. Truppa

In foto, leIL formazioni del Circolo Posillipo.

Area Comunicazione

SCHERMA: BUON RISULTATO INTERNAZIONALE DELLA NOSTRA SPADISTA GIOVANNELLA SOMMA

02/12/2018 In News, Scherma, Spada

SOMMA SI È CLASSIFICATA DODICESIMA ALLA GARA UNDER 17 DEL CIRCUITO EUROPEO DI SPADA DI COPENAGHEN

Eccellente risultato alla prima uscita internazionale di questa stagione per la nostra spadista Giovannella Somma che si classifica 12ª alla gara di circuito europeo di Copenaghen.

Alla gara hanno preso parte quasi 130 schermitrici provenienti da tutta Europa e altre dieci italiane. Somma, con la sua dodicesima posizione in classifica è la prima delle atlete italiane.

Nella foto la posillipina Giovannella Somma e la novarese Carlotta Cornalba classificatasi tredicesima.

Area Comunicazione

POSILLIPO: SORPRESA VINCENTE

17/11/2018 In Editoriale, News

IL COMMENTO DEL VICEPRESIDENTE TRIUNFO ALL’ARTICOLO DI GIANLUCA AGATA SUL MATTINO

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

Un progetto che include tutte le discipline sportive; non solo la pallanuoto, che resta uno dei pilastri fondamentali dello sport posillipino, che insieme alle altre 2 discipline, scherma e canottaggio, hanno portato nella storia 18 medaglie olimpiche e innumerevoli titoli mondiali, continentali e italiani.
Quest’anno i nostri canottieri hanno vinto 3 campionati italiani e 2 medaglie ai mondiali Under 23 e nel nuoto abbiamo conquistato un bronzo agli Europei in acque libere.
Oggi siamo ritornati alla cura dei vivai e a far crescere nuovamente i nostri campioni in casa, anche nella vela, nuoto, canoa, canoa polo e triathlon. La serie A1 di pallanuoto rimane il veicolo mediatico migliore per far conoscere l’eccellenza sportiva del Posillipo, ma vi assicuro che è la punta dell’iceberg di un progetto che, come sostiene Roberto Brancaccio, è cosa molto più importante e ampia!

«POSILLIPO SORPRESA VINCENTE» di Gianluca Agata
Brancaccio, tecnico dei rossoverdi «Primi? Bello, ma le favorite sono altre»


Gianluca Agata

Gianluca Agata

Roberto Brancaccio

Roberto Brancaccio

Una volta il Posillipo era una corazzata che faceva tremare il mondo della pallanuoto a suon di scudetti e Champions. Ora le inaffondabili sono all’ àncora in altri porti: Recco, Brescia, Busto Arsizio. Ma c’ è un incrociatore rossoverde che si sta divertendo a seminare il panico nel campionato di serie A1 sovvertendo pronostici e classifiche e ora è in testa alla classifica con cinque vittorie su altrettante partite, compreso il derby con la Canottieri.
Roberto Brancaccio è allenatore del Posillipo delle sorprese.

Si aspettava una simile partenza?
«Che si respirasse un’ aria positiva era palese perché è il frutto del lavoro dello scorso anno. La squadra negli ultimi tre mesi ha costruito la salvezza senza passare dai playout. Oggi è più complicato ma le basi messe erano importanti. Se me l’ aspettavo? Onestamente no».
Un primato che regala altre responsabilità.
«Per il momento godiamoci la classifica, che fa morale per il prosieguo della stagione. Il campionato è lungo. Dobbiamo aspettare un po’».

Sia pur ottenuta a tavolino, che valore dare alla vittoria di Recco?
«Non so come andranno le cose con i ricorsi, ma per me è più importante il progetto Posillipo».

Qual è il progetto Posillipo?
«Innanzitutto, siamo partiti con uno staff completamente nuovo: io come tecnico, Fusco preparatore atletico, che provenendo dal rugby ha portato diverse innovazioni, Carlo Silipo direttore tecnico. Ci confrontiamo quotidianamente su tutto, ognuno nell’ ambito delle proprie responsabilità. Ma abbiamo costruito una squadra che sa lavorare insieme».

E i giocatori?
«Il Posillipo ha un’ età media di 22 anni, con giocatori come Saccoia e Negri che hanno una esperienza decisamente maggiore, e altri come Mattiello, Marziali e Rossi che sono decisamente più giovani ma con ampi margine di crescita. A questi aggiungo i Di Martire, Manzi, Silvestri, gli stranieri, un gruppo che può dare ancora tanto. Di questi almeno la metà hanno il sangue rossoverde dentro. E vi garantisco che indipendentemente dai risultati in questo Circolo ci si confronta sempre con una storia che ti dà l’ orgoglio dell’ appartenenza».

Quelle corazzate lì davanti sono proprio impossibili da raggiungere?
«Il nostro obiettivo resta quello di migliorare l’ ottavo posto dello scorso anno. Magari si può pensare alle Final six ma, ripeto, è tutto ancora molto lontano».

La Scandone è ormai un ricordo.
«Dovremo farne a meno per tutto l’ anno per i lavori delle Universiadi, ma a Casoria ci stiamo trovando benissimo. È una piscina adatta per la pallanuoto dove è un piacere giocare. Il derby è stato molto bello per l’ affluenza di pubblico».

Oggi sesto match in campionato. Trasferta a Firenze. Continuerà il filotto di vittorie?
«Andiamoci piano. Faremo il massimo sapendo che questo è un campionato equilibratissimo, a parte quelle tre, quattro che sono destinate a fare un altro torneo. Tutto può succedere».

E se fosse confermata dalla giustizia sportiva la vittoria contro il Recco?
«Risultato importante, ma il progetto è un’ altra cosa».

L'articolo sul Mattino del 17 novembre 2018

L’articolo sul Mattino del 17 novembre 2018

LA VITTORIA NEL DERBY CITTADINO VISTA DAL VICEPRESIDENTE SPORTIVO

11/11/2018 In Editoriale, Pallanuoto

IL VICEPRESIDENTE TRIUNFO ANALIZZA IL MOMENTO POSITIVO DELLA PALLANUOTO ROSSOVERDE CON L’OBIETTIVO DI PUNTARE AL TOP IN TUTTE LE DISCIPLINE

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

La nostra squadra di pallanuoto sta dimostrando grande carattere e grandissima coesione e sintonia tra atleti, tecnici e dirigenti. Questa intesa, che insieme ai soliti ingredienti base: grande motivazione, duro allenamento e disciplina, sembrerebbe essere la ricetta vincente che sta donando i risultati in maniera così generosa!

Non so per quanto avremo ancora il primato, so solo che per ora ci godiamo il momento e personalmente ringrazio ogni elemento della squadra che sta gestendo dentro e fuori dalla vasca, in maniera egregia e con la stoffa dei campioni, questi giorni di gloria e prestigio! Un comportamento da veri leader, che fa solo ben sperare in un futuro sportivo sempre più roseo per i colori del nostro Circolo.

Fra i miei obiettivi c’è, chiaramente, anche una maggior coesione tra le 8 discipline che, con grande difficoltà, per motivi di logistica e di impegno economico, cerchiamo di far convivere e crescere. Essere oggi una polisportiva, con la storia dei nostri 93 anni di primati, ci obbliga a puntare sempre al top; non ci lascia molti margini di errore e, purtroppo, quando a volte i nodi vengono al pettine, diventa complicatissimo soddisfare tutte le esigenze e le richieste. Ma sono certo che riusciremo a migliorarci anche in questo e a dare alla città di Napoli tante soddisfazioni che, insieme a quello che la squadra di calcio della nostra città sta facendo, ci ridaranno la giusta collocazione all’interno del panorama mondiale delle grandi scuole di sport.

Grazie sempre a tutti per tutto quello che fate per il Posillipo.

Vincenzo Triunfo
Vice Presidente Sportivo
C.N. Posillipo

CASA SOCIALE: 31ª EDIZIONE DI “NAVIGARE” AL POSILLIPO

17/10/2018 In Casa Sociale

DAL 20 AL 28 OTTOBRE AL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO CON PROVE A MARE

Si svolgerà al Circolo Nautico Posillipo di Napoli, dal 20 al 28 ottobre p.v., la trentunesima edizione dell’esposizione nautica Navigare. Alla manifestazione, organizzata dall’Associazione Nautica Regionale Campana presieduta da Gennaro Amato, prenderanno parte numerosi cantieri e distributori che porteranno in acqua 100 imbarcazioni tra yacht, gozzi e gommoni tra i 6 e 18 metri di lunghezza. Saranno inoltre allestiti numerosi stand a terra di aziende che presenteranno accessori dai motori marini all’intera gamma di accessori e servizi.

All’esposizione, il cui ingresso è gratuito, saranno presentati nuovi modelli d’imbarcazione e saranno proposti quelli che nel 2018 hanno riscontrato il maggior interesse del pubblico.

Nella sezione yacht parteciperanno i principali cantieri produttori: Fiart Mare, Rizzardi, Salpa, Rio, Granchi, Janneaut, Beneteau, Bavaria, Sessa e Gagliotta con i loro modelli di punta, mentre tra i gozzi in evidenza il 38 piedi di Cantieri Aprea che ha vinto a Dussendrof il premio quale miglior imbarcazioni di segmento del 2018 e l’Aprea mare 48 piedi, ma anche i modelli classici ed innovativi della gamma dei Cantieri Eposito con il 38 Positano.

Tra i gommoni spiccano quelli di Italiamarine, che porterà l’intera gamma di produzione, ma anche i nuovi entry-level di 20 e 22 piedi, per una categoria che ha nell’ospitalità i punti di forza fornendo massimi spazzi in misure ridotte. Oromarine, invece, presenterà la novità legata alla pedana di poppa: un travel lift che consente l’accesso agevolato all’acqua di tender o moto d’acqua, come nei grandi scafi rigidi, con i modelli S11 ed S13; infine il cantiere salernitano Opera, oggi con sede a Milano, che esporrà il suo nuovo 50 piedi.

Nel settore motori, Schiano, concessionario Mercury, presenterà i noti V6 da 175, 200 e 225 cavalli ed inuovi otto cilindri. Il V8 Verado, da 175 cc sino a 400cc, sarà la novità tecnologica del settore motori che verrà presentato proprio a Napoli al Navigare.

Area Comunicazione