PALLANUOTO: CAMPIONI D’ITALIA CON LA SQUADRA UNDER 20

VITTORIA SCUDETTO DELL’UNDER 20 A VITERBO. IL COMMENTO DI BRANCACCIO IN UNA INTERVISTA DI DIEGO SCARPITTI

«Dopo l’ottima Final Six sono soddisfatto dello scudetto vinto con pieno merito dai ragazzi dell’under 20. Due anni di crescita esponenziale e la stagione non è ancora finita: in gioco ancora l’under 15 e 13. Ringrazio di cuore chi ha creduto in me». Sorride Roberto Brancaccio sul piano vasca e si complimenta con i protagonisti di una cavalcata trionfale, conclusasi a Viterbo in maniera eccezionale. Entusiasmo alle stelle per il tecnico rossoverde, che nel 1996 aveva già conquistato il titolo nazionale juniores (all’epoca si chiamava così) contro il Bogliasco (5-3). «Impagabile e indescrivibile rivincere lo scudetto a distanza di 23 anni da allenatore: sono felice di far parte della Storia del Posillipo e di aver contribuito a questo significativo successo».

Roberto Brancaccio

Roberto Brancaccio

Prototipo del coach che lavora in silenzio, lontano dai riflettori, cresciuto con il «professore della pallanuoto», il compianto Paolo De Crescenzo, che dosa le dichiarazioni e mette in primo piano la forza del collettivo, Brancaccio riserva speciali ringraziamenti. «Dedico il trionfo a mia madre Giovanna, che da lassù mi segue costantemente, a papà Ernesto, a mia moglie Rossella, alle piccole Roberta e Anna. E naturalmente al fantastico team». Tra i tanti meriti di Brancaccio quello in particolare di aver ricreato, con l’intero staff sportivo, il senso di appetenza e una vera e propria identificazione al Circolo. Vivaio valorizzato a dovere. Non a caso Giampiero Di Martire ha totalizzato una cinquina in finale contro la Roma Nuoto (battuta ai tiri di rigore 12-9), premiato come miglior marcatore (insieme al giallorosso Francesco Faraglia: 7 gol a testa) e miglior giocatore del torneo («già lo sapevamo», urlano dagli spalti).

Area Comunicazione
da ilmattino.it
di Diego Scarpitti

NUOTO PER SALVAMENTO: IN CORSO DI SVOLGIMENTO A RICCIONE I CAMPIONATI ASSOLUTI

28/05/2019 In News, Nuoto, Nuoto e Pallanuoto

NELLA PRIMA GIORNATA ARRIVA UNA MEDAGLIA D’ARGENTO

Si stanno disputando in questi giorni a Riccione i Campionati Italiani Assoluti ed il Campionato a Squadre.
Nella prima giornata di gare arriva la prima medaglia d’argento nella staffetta Line Trown femminile grazie all’ottima prestazione delle atlete Chiara Lubrano e Marianna Esposito.

Nel Campionato a squadre si impone Mariano Bifano nella gara del Surf sky mentre Marianna Esposito si ripete con il terzo posto nella gara di Bandierine sulla spiaggia.

Da segnalare anche l’ottimo quinto posto della staffetta 4×25 manichino femminile (Fasano, Esposito, Lubrano, Bianco) a pochi decimi dal podio. In bocca al lupo a tutti gli atleti che sono ancora impegnati a Riccione in questi giorni.

Area Comunicazione

SCHERMA: CONCLUSI A RICCIONE I CAMPIONATI ITALIANI UNDER 14. ARGENTO PER CARLOTTA PARISI

25/05/2019 In News, Scherma, Sciabola, Spada

OTTIMI RISULTATI PER LA SCHERMA POSILLIPINA PRESENTE CON TRENTA GIOVANISSIMI ATLETI NELLA OTTO GIORNI DI RICCIONE. BUONI RISULTATI ANCHE DA LECCE AI CAMPIONATI ITALIANI UNDER 17

Il Campionato Italiano Under 14, in svolgimento a Riccione in questi giorni, ha riservato grosse soddisfazioni alla sezione scherma del Circolo Nautico Posillipo.

Su tutti spicca l’operato di Carlotta Parisi che, nella categoria “bambine” di sciabola, ha ottenuto una pregevolissima medaglia d’argento, chiudendo in bellezza una stagione che l’ha vista eccezionale protagonista in ogni gara e soprattutto vincitrice del GrandPrix.

La piccola sciabolatrice, allieva di Raffaello Caserta e Irene di Transo, dopo una doppia fase a gironi condotta senza particolari difficoltà, ha dominato in ogni assalto della diretta proiettandosi nella finalissima contro la romana Grassi, alla quale ha dovuto poi cedere le armi per pochi punti.

Nella stessa gara, ottima anche la prestazione di Lorenza Del Giudice la quale, nonostante la pochissima esperienza (pratica la scherma da appena un anno), con grinta e determinazione si è classificata al decimo posto dopo aver concluso senza sconfitte la fase a gironi.

Buone performances, sempre nelle gare di sciabola, anche per Edoardo Mastellone, dodicesimo tra i “maschietti” dopo un assalto combattuto punto su punto, ed Arianna Franco, nona tra le “giovanissime” con qualche riserva su alcune decisioni arbitrali non condivise dal maestro accompagnatore.

Da segnalare, inoltre, le prove di Benedetta Salzano, che aveva concluso fra le prime cinque la qualificazione a giorni per poi “scomporsi” nella fase ad eliminazione diretta, e di Francesco Castiglione che è riuscito a superare un avversario sulla carta più forte di lui. Gara di esperienza per gli altri partecipanti: Fabrizio Catalano, Claudio Ventrella e Piero Martinez.

Nessun risultato eclatante nella spada ma una buona prestazione di gruppo dei ragazzi, molti di loro alle primissime esperienze di gara.
Nella numerosissima categoria ragazze buona gara di Giulia Rosiello 21esima e di Carolina Genovese 39esima. Escono nei turni precedenti Mariachiara Bernardis (che pure aveva tirato un ottimo girone) e Adriana Manna. Tra le allieve brava Martina Heim che riesce a tirare concentrata ma eliminata alla seconda diretta.

Tra gli allievi un po’ di rammarico per Simone Gambardella che esce per una stoccata al terzo assalto di diretta condotto egregiamente e con grande vantaggio fin quasi alla fine dove ha poi ceduto mentalmente al recupero dell’avversario. Rammarico anche per Giuseppe Schizzo, fuori alle dirette dopo un ottimo girone, anche lui per 15-14.

Meravigliosi i maschietti (Antonio Manna, Andrea d’Alessio, Mauro Corcione, Angelo Errichiello, Mattia Penta, Giuseppe Amabile, Francesco Perone) a lanciarsi in questa difficile gara dopo pochissimi mesi di scherma, e bravi soprattutto Totti Manna e Andrea d’Alessio che superano brillantemente la selezione dei gironi.

Nei giovanissimi ottima gara di Jacopo Tempesta, che vince due dirette con tranquillità, e cede solo nell’assalto per entrare nei 32; peccato invece per Alessandro Del Vecchio che, pur tirando benissimo nella fase ai giorni, non è riuscito a rendere nell’eliminazione diretta. Qualche passo avanti per Domenico Del Prete e giornata di esperienza per Francesco Cosentino.

Cristiana Palumbo

Cristiana Palumbo

L’ultima gara, quella delle bambine, ha visto Flavia Cicoria e Laura Chiacchio svolgere un buonissimo primo girone, ma cedere all’emozione al secondo. Laura riesce comunque a superare il turno, uscendo alla diretta. Una buona gara per lei, che ha iniziato a tirare di spada solo da pochi mesi.

I giovanissimi atleti rossoverdi sono stati seguiti negli otto giorni di gare dai tecnici Aldo Cuomo, Raffaello Caserta, Francesca Cuomo, Pietro Pietropaolo e Ettore Saetta.

Per concludere ieri a Lecce si è svolta la fase finale dei campionati italiani di spada under 17. La rossoverde Cristiana Palumbo si è classificata 21ª al suo esordio in questa gara.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: L’UNDER 20 VINCE IL GIRONE E SI QUALIFICA ALLE SEMIFINALI NAZIONALI

LA FORMAZIONE UNDER 20 DEL POSILLIPO È TRA LE MIGLIORI OTTO D’ITALIA

Nel concentramento giocato presso l’impianto di Santa Maria Capua Vetere, i rossoverdi hanno chiuso la due giorni di gare con tre vittorie in altrettanti incontri, qualificandosi alle Semifinali Nazionali.

Due successi larghi e convincenti, con Crotone e Civitavecchia, ed una terza sfida vinta di misura con la RN Florentia hanno consolidato il primo posto dei ragazzi di Brancaccio, che si confermano nuovamente tra le migliori espressioni dell’intera penisola.

Il prossimo concentramento vedrà Picca e compagni impegnati nel girone 1 con base in Liguria, con il Bogliasco padrone di casa, la Pallanuoto Trieste e la Roma Vis Nova.

Questi i tabellini degli incontri:

METAL CARPENTERIA RN CROTONE – CN POSILLIPO 3 – 11 (0-5, 3-0, 0-5, 0-1)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 1, Orlandino 1, Calì, Silvestri 2, Napolitano, Parrella P. 2, Gregorio 2, — , Ricci M., Bernardis, Parrella, Picca 3. All. Brancaccio

CN POSILLIPO – RN FLORENTIA 8 – 7 (3-0, 3-1, 1-4, 1-2)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice, Di Martire M. 1, Calì, Silvestri, Napolitano, Parrella P. 2, Gregorio 1, Di Martire G. 1, Ricci M. 3, Bernardis, Parrella J., Picca. All. Brancaccio

CN POSILLIPO – SNC CIVITAVECCHIA 12 – 2 (3-1, 4-0, 2-1, 3-0)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 2, Di Martire M. 2, Orlandino 3, Silvestri 1, Napolitano, Parrella P. 1, Gregorio, Di Martire G., Ricci M. 2, Bernardis, Parrella J., Picca 1. All. Brancaccio

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO UNDER 20 VINCE CON L’ ACQUACHIARA E CHIUDE AL PRIMO POSTO

I GIOVANI ROSSOVERDI QUALIFICATI AI QUARTI DI FINALE COME PRIMI DEL RANKING

Nell’ultima sfida del concentramento regionale, i ragazzi di Roberto Brancaccio battono nello scontro diretto i parietà biancazzurri e si qualificano ai Quarti di Finale come primi classificati. Un mese importante attende la formazione Under 20 del CN Posillipo che, al termine della fase regionale, si appresta ad affrontare il periodo finale della stagione.

Nel match giocato nell’inconsueto scenario della Canottieri Napoli, i rossoverdi hanno la meglio su una coriacea Acquachiara, priva nell’occasione del centroboa Julien Lanfranco.

Così come accaduto nella sfida giocata poco più di un mese fa a Santa Maria Capua Vetere, i posillipini impongono da subito il loro ritmo, passando a condurre nel primo parziale (3-1) dopo la rete iniziale di Occhiello. Le squadre si affrontano a viso aperto e ad un break di una risponde immediatamente il controparziale avversario.
L’equilibrio delle due frazioni centrali, tuttavia, viene rotto da un veloce uno-due a poco più di un minuto dall’ultimo stop&go, con un rapido contropiede finalizzato da Jacopo Parrella (top scorer con tre reti) e una bordata sulla sirena di Silvestri (8-4).
A risultato ormai raggiunto, i rossoverdi alzano il piede dall’accelleratore e c’è tempo per vedere all’opera anche le seconde linee che non demeritano, chiudendo la sfida senza subire altre reti.

A seguito della decima vittoria in altrettanti incontri, pertanto, Picca e compagni potranno confrontarsi domenica e lunedì p.v. nel Concentramento dei Quarti di Finale, di scena a Santa Maria Capua Vetere. L’Acquachiara, dal canto suo, andrà in Sicilia per affrontare a Catania il Girone 4. Eventuali Semifinali si svolgeranno poi in due concentramenti nel prossimo 1 e 2 giugno.

Questo il tabellino dell’incontro:

CN POSILLIPO – ACQUACHIARA 9 – 4 (3-1, 2-2, 3-1, 1-0)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice, Di Martire M. 2, Calì, Silvestri 1, Orlandino, Parrella P. 1, Gregorio 2, Di Martire G., Ricci M., Bernardis, Parrella J. 3, Picca. All. Brancaccio
Acquachiara: Rossa, Ciardi 1, Di Maro, Baldi 1, Maietta, De Gregorio D., Occhiello I.1, Ronga, De Gregorio D. 1, Tozzi, Santamaria, Giello, Cicatiello. All. Occhiello

Area Comunicazione

SCHERMA: CRISTIANA PALUMBO SI È QUALIFICATA AI CAMPIONATI ITALIANI UNDER 17

06/05/2019 In News, Scherma, Spada

PER CRISTIANA APPUNTAMENTO A LECCE A FINE MESE PER IL CAMPIONATO ITALIANO

Grazie ad una brillante prestazione ottenuta alla Coppa Italia Giovani e Cadetti di Casale Monferrato Cristiana Palumbo si è classificata undicesima alla Coppa Italia Under 17 sfiorando anche la finale ad otto, risultato che le ha permesso di qualificarsi per la fase finale dei campionati italiani under 17 di spada che si terranno a Lecce dal 24 al 26 maggio 2019. Il lavoro che ha fatto Cristiana in questi anni, schermistico e, soprattutto, mentale, va preso come esempio da tutti.

Rammarico per Giovannella Somma che dopo un girone perfetto si è fermata a un passo da una qualifica che era ampiamente alla sua portata, ma grossi passi avanti anche per lei. Brava anche la più giovane Raffaella Palomba che ha terminato la gara al 40° posto. Gara ad andamento altalenante per Gaia Leonelli ma che potrà rifarsi tra pochi giorni ad Ancona insieme a Cristiana e Giovannella alla Coppa Italia Assoluta.

Bene anche Federica Tesone, Christian Heim e Simone Rosiello che concludono la gara alla seconda eliminazione diretta.
Soddisfatti i Maestri Aldo e Francesca Cuomo che hanno seguito i ragazzi nella impegnativa trasferta Piemontese.

Foto FIS Andrea Trifiletti

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: “LA VIE EN ROSE” PER IL CIRCOLO POSILLIPO AL 2° MEETING NAZIONALE SUL LAGO DI PIEDILUCO

05/05/2019 In Canottaggio, News

ALICE MAYNE E CRISTINA ANNELLA PROTAGONISTE AL MEETENG DI PIEDILUCO

“La via en rose”, è la via più dolce per le vittorie conquistate dal Circolo Nautico Posillipo, sul Lago di Piediluco in occasione del II meeting nazionale disputatosi sul lago umbro dalle tenaci Alice Mayne e Cristina Annella.

Quarte nella finale del due senza delle regate di sabato hanno dominato questa mattina, sfidando anche le forti raffiche di vento, la finale del quattro senza senior femminile in un entusiasmante testa a testa negli ultimi 100 mt dove solamente 12 centesimi di secondo hanno diviso le prue della capovoga Alice Mayne da quella della prodiera Cristina Annella impegnate in due equipaggi diversi.

Le due vogatrici in quota rosa del Circolo Nautico Posillipo hanno dimostrato tutto il loro valore in due equipaggi misti nazionali. Un altro tassello importante è stato posto da Cristina Annella per la convocazione nella squadra nazionale femminile. Per entrambe il prossimo appuntamento sarà il campionato di Francia che si svolgerà a Bourges, Parigi, dal 7 al 9 giugno p.v.

Nella categoria Ragazzi maschile, Federico Ceccarino e Antonio Russo, quinti nella finale A del doppio, hanno mostrato una buona condizione vista la loro giovane età che fa ben sperare per un loro miglioramento in vista dei campionati italiani a fine Giugno.

Il 4- under 23 di Miatello, Ruggeri, Lobascio e Covino pur lottando contro equipaggi misti societari ha saputo conquistare la finale disputando una gara orgogliosa.
Il 4- Ragazzi invece, dei giovanissimi Pisa, Chierchia, Lobascio e Merlino per soli 4 centesimi ha mancato l’accesso in finale.

Nella stessa manifestazione Francesco Maria Maglione, pararower del consociato Circolo Ilva Bagnoli si è distinto nella categoria PR1 vincendo la regata della categoria maschile.
Plauso a tutta la squadra guidata dai tecnici Leonardo Bellucci, Giovanni Fittipaldi e Mimmo Perna sotto lo sguardo soddisfatto del dirigente Francesco Rizzo.

Area Comunicazione

SCHERMA: CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO B1 SPADA FEMMINILE – OTTIMA GARA DEL POSILLIPO MA SOLO SFIORATA LA PROMOZIONE

28/04/2019 In News, Scherma, Spada

BUONA PRESTAZIONE DELLA SQUADRA ASSOLUTA DI SPADA FEMMINILE AD ADRIA

Si sono svolti ad Adria (Rovigo) i campionati italiani di serie B1 di spada femminile. Il Posillipo ha partecipato con la sua squadra femminile composta, per l’occasione, da Francesca Cuomo, Gaia Leonelli, Giovannella Somma e Cristiana Paulmbo guidate dal Maestro Aldo Cuomo. Risultato soddisfacente anche se la promozione alla A2 è stata mancata di poco, per la sconfitta subita contro la squadra del Pentamodena.

Soddisfazione comunque per il comportamento delle ragazze che, a parte l’esperta capitana Francesca Cuomo, era composta da giovanissime atlete ancora nella categoria cadette. La squadra è ormai quasi matura per la promozione.

In foto, da sinistra: Cristiana Palumbo, Francesca Cuomo, Aldo Cuomo, Giovannella Somma e Gaia Leonelli

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO UNDER 15 VINCE IL TORNEO DEL MEDITERRANEO

NELLA TERZA EDIZIONE DEL TROFEO NAZIONALE ALLO “SCUDERI” DI CATANIA

Nella terza edizione del trofeo Nazionale, dedicato alla categoria Under 15 di scena presso lo splendido impianto della “Francesco
Scuderi” di Catania, si impongono vincendo i ragazzi del Circolo Posillipo, allenati da Francesco Falco, al termine di una quattro giorni intensa di gare.

I rossoverdi hanno avuto la meglio su tutte le otto squadre partecipanti, sconfiggendo in finale i pari età dell’Alma Nuoto, in una sfida vibrante, decisa su parziali e controbreak dalla squadra che, per lunghi tratti, è riuscita a mantenere maggiore lucidità. Un risultato che già era stato minuziosamente costruito negli altri impegni del girone eliminatorio, con vittorie su Etna Waterpolo (14-1), Muri Antichi (8-4) e proprio Alma Nuoto (10-4), prima della semifinale di venerdì pomeriggio, in un confronto dominato con padroni di casa della Nuoto Catania (12-2).

In definitiva, un successo che lascia buone indicazioni sul proseguo del Campionato regionale, con le prossime sfide in programma nel mese di maggio.

Questi i partecipanti alla spedizione:

Lindstrom, De Buono, Sperandeo, Coda, Izzo A., Trivellini, Serino, Somma, de Florio, Varriale, Russo, Martusciello, Pizzo, Errico, Scognamiglio. All. Falco

Area Comunicazione

PALLANUOTO: SABATO A CASORIA NELLA 23ª GIORNATA IL POSILLIPO SFIDA LA SC QUINTO

11/04/2019 In News, Pallanuoto

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A1 MASCHILE Posillipo vs Quinto 13 aprile 2019Circolo Nautico Posillipo vs Iren SC Quinto

Sarà l’Iren Genova Quinto l’ospite domani alle ore 17.00 alla piscina Alba Oriens di Casoria, dei pallanuotisti del Posillipo nella ripresa del campionato giunto alla decima giornata. Una gara importante quella di domani, dopo la sconfitta subita dai rossoverdi in casa avversaria.

Entrambe le formazioni sono alla ricerca di punti, seppur con obiettivi diversi: consolidare il quarto posto in classifica per il Posillipo, uscire definitivamente dalla zona play out per il Quinto.

Sarà dunque una partita molto intensa con una posta in palio molto alta. “Dobbiamo continuare sulla scia di quanto di buono fatto a Siracusa”, dice alla vigilia della gara l’allenatore del Posillipo Roberto Brancaccio: “queste due settimane di pausa ci hanno permesso sia di recuperare energie sia di mettere un po’ di benzina in più nei nostri motori per affrontare al meglio questa parte finale di campionato”.

Sabato 13 aprile alla piscina Alba Oriens di Casoria  in via Michelangelo alle 17.00.
Ingresso libero

Area Comunicazione