NUOTO: CAPRI-NAPOLI NON COMPETITIVA

TRE CONTINENTI RAPPRESENTATI NELLA PROVA IN PROGRAMMA VENERDÌ 14 CON ARRIVO AL CIRCOLO POSILLIPO

Trentuno nuotatori, sei nella gara “Solo” e gli altri a comporre le cinque staffette al via, sei nazioni e tre continenti rappresentati. Sono i numeri della seconda Capri-Napoli non competitiva, la sfida di nuoto in acque libere in programma venerdì 14 luglio, con partenza dal lido Le Ondine di Marina Grande e arrivo nello specchio d’acqua antistante il Circolo Nautico Posillipo.

LOCANDINA capri-napoli 14.07-compHa un fascino internazionale la prova, che segue la prima tappa amatoriale svoltasi due settimane fa, quella arrivata a Baia.

Tra i 31 nuotatori, 27 sono uomini e 4 donne, ma di queste ultime ben tre hanno deciso di partecipare alla gara “Solo”, ripercorrendo di fatto le gesta dei nuotatori professionisti (che invece saranno impegnati nella gara di Coppa del Mondo il 3 settembre): si tratta dell’italiana Daniela Sabatini, della statunitense Bridgette Hobart e dell’australiana Lisa De Laurentis. Tra gli uomini al via Jean-Luc Boulanger (Francia), Marco Rodrigues (Brasile) e Ignacio Ravagna (Argentina).

Cinque le squadre iscritte tra le staffette: Milano Nuoto Master (composta da Davide Leopizzi, Clemente Manzo, Maurizio Mauri e Stefano Vaghi), Bergamo Swin Team (Emanuele Andreotti, Giuliano Berti, Massimiliano Colombi e Luciano Pennati), Team Arienzo (Antonio Arienzo, Giuseppe Cannada Bartoli, Alessandro Fattore, Marco Moretti, Marco Renna e Antonio Rolando), Capitoni coraggiosi (Luigi Amato, Achille Monica, Marco Russo, Massimiliano Santopietro, Domenico Scaldaferri e Alfonso Viscardi), Special team Posillipo (Nicoletta Bullone, Samuele De Rinaldi, Marco Magliocca, Emanuele Russo e Luca Schiattarella).

La Capri-Napoli non competitiva di venerdì, organizzata come sempre dalla società Eventualmente eventi & comunicazione di Luciano Cotena, fa da natura apripista alla tappa finale del Grand Prix Fina che, per la prima volta nella sua storia, arriverà al Circolo Nautico Posillipo.

L’arrivo è previsto a partire dalle 16.30 e a seguire (intorno alle 18.00) si svolgerà la manifestazione della posa della targa per la dedica della corsia centrale della piscina sociale a Paolo De Crescenzo.

Area Comunicazione

NUOTO MASTER: CAMPIONATI ITALIANI

04/07/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

OTTO ORI, QUATTRO ARGENTI E DUE BRONZI ALLE ATLETE POSILLIPINE

Nella stupenda cornice della ridente Riccione si sono conclusi domenica i Campionati Italiani Master di Nuoto 2017.

La partecipazione dello squadrone rossoverde, decimato da assenze e defezioni last minute, si è limitata solo a sei donne ed un uomo. Nondimeno, l’esiguo numero di atleti ha portato il Circolo Nautico Posillipo a primeggiare tra le società in gara perché la pattuglia rossoverde ha saputo esprimersi al massimo per classe, impegno e determinazione, affermandosi con prestazioni e risultati di assoluto rilievo.

Tutto al femminile il bottino di medaglie. La sempreverde Nora Liello – che proprio oggi compie ottantasei anni splendidamente portati, a lei vanno gli auguri della redazione, della famiglia sociale del Circolo e di tutti gli sportivi – ha conquistato tre ori sulla distanza di 50 e 100 sl e 50 dorso. La fuoriclasse Vera Camardella l’ha emulata con tre ori nei 50, 100 e 200 rana. Non è stata da meno l’elegante Anna Corbino con l’oro nei 200 misti e due argenti nei 200 rana e nei 50 dorso. Così come l’inossidabile Barbara Horr con l’oro nei 200 misti e due argenti nei 200 rana e 200 dorso.

Peraltro, la vamp Antonella D’Avino ha ottenuto ottime performance avendo dovuto misurarsi con un gruppo di atleti di altissimo livello; l’apina Maja Rispoli ha disputato al meglio le sue gare, realizzando i suoi migliori tempi; lo sciupafemmine Mario D’Avino ha lottato ad armi pari contro un lotto di partecipanti di primissimo piano.

In ultimo, le ragazze Nora, Vera, Anna e Antonella (nella foto) hanno ottenuto un prestigioso terzo posto nelle due staffette presentate, dando battaglia con finali incandescenti che hanno “incendiato” il tifo dell’impianto.

Grande Posillipo, grandi tutti.

Area Comunicazione

NUOTO: SQUADRA MASTER E SQUADRA “PROPAGANDA”

21/06/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

SUGLI SCUDI IL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

Grande prestazione degli atleti master rossoverdi al Trofeo del Gabbiano, disputatosi a Napoli lo scorso 10 giugno. Il team del Posillipo, dopo una lunga rincorsa nell’arco dell’intero calendario regionale, ha centrato la vittoria assoluta, vincendo quindi l’ambito trofeo dopo un serrato testa a testa con il Flegreo, società che alla fine si è dovuta inchinare alla classe ed alla forza dei posillipini, un gruppo che ha dimostrato ancora una volta la forte coesione che lo lega per il raggiungimento dell’obiettivo della vittoria finale, premio agli sforzi di tutti.

Altre quattro sono state le coppe vinte, effetto delle straordinarie performance della squadra, allenata e motivata rispettivamente dagli atleti Massimo Vallone e Gianpiero La Monica. E due staffette, maschile e femminile, hanno ottenuto i rispettivi record italiani di categoria.

Questo successo è stato dedicato dall’intera squadra a Ciro Ascione, impegnato in una difficile battaglia personale d’altro genere, con l’auspicio che ne esca vincitore.

Dai master ai giovanissimi non cambia lo scenario di eccellenti risultati del Circolo Nautico Posillipo nel nuoto.

Marcello Lepore

Marcello Lepore

La squadra “propaganda” rossoverde ha conquistato, infatti, ben sei medaglie al Torneo Nazionale Kinder, disputatosi a Pesaro dal 16 al 18 giugno scorso. Tra queste spiccano le medaglie d’oro di Sara Capozzi nei 50 rana 2008 e Lucrezia Franchi nei 50 farfalla 2008, atlete (nella foto) che hanno stravinto nelle rispettive categorie confermando appieno le attese riposte nelle loro prestazioni.

In evidenza anche la plurimedagliata Maria Laura Margherita (nella foto in alto), con l’argento nei 50 stile 2008 e con due bronzi nel nuoto senza corsie e nei 50 ostacoli 2008, e Marcello Lepore (nella foto a destra), con l’argento nei 50 farfalla 2007 (conquistato malgrado una fortissima influenza.)

Sotto la guida di Consuelo Zarrilli e Alessandro Vaino tutta la squadra di nuoto “propaganda” ha messo a frutto un anno di intensissimo allenamento, riportando nella splendida cornice delle piscine marchigiane tempi e risultati che fanno sperare in un futuro sempre più vincente per la sezione giovanile di nuoto del Circolo.

Area Comunicazione

NUOTO SALVAMENTO: CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI

14/06/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

DUE BRONZI AL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

Riccione patria del nuoto per salvamento per cinque giorni con i Campionati Italiani Assoluti Oceanici e Piscina (i primi tre giorni dedicati alle prove in mare).

Il prologo mercoledì 7 e giovedì 8 giugno con le gare oceaniche dei campionati nazionali di categoria: in gara 579 atleti (286 maschi e 293 femmine) con 1748 presenze gara in rappresentanza di più di 50 società. Si è nuotato al Bagno 7 di Riccione con quattro prove: sprint sulla spiaggia, frangente, tavola e bandierine sulla spiaggia.

Il clou del programma venerdì 9 e sabato 10 giugno con gli assoluti di gare oceaniche: al via 251 atleti (131 maschi e 120 femmine) con 648 presenze gara e 161 staffette in rappresentanza di 33 società. Domenica, infine, lo Stadio del Nuoto ha ospitato gli assoluti di salvamento, cui hanno preso parte 274 atleti (142 maschi e 132 femmine) con 854 presenze gara e 215 staffette di 36 società.

Nonostante le assenze importanti di Costagliola e di Bocchetti, il CN Posillipo è riuscito a portare a casa due bronzi importanti entrambi conquistati nelle staffette.
Il primo è arrivato con la Staffetta 4x 90 sprint uomini sulla spiaggia con Lorenzo Barile, Ciro Tiano, Enrico Palumbo e Vincenzo Bocchetti.
La seconda medaglia, poi, è arrivata in piscina con la staffetta 4 x 25 manichino donne con Renata Fasano, Maddalena Bianco, Chiara Lubrano e Marianna Esposito, quest’ultima peraltro artefice di un ottimo campionato con due finali conquistate.

Soddisfatti tutti, allenatore ed atleti, al termine di questa lunga maratona di salvamento.

Area Comunicazione

SALVAMENTO: EN PLEIN DEL CN POSILLIPO

31/05/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

SUPERSTAR RENATA FASANO

Week end ad Ischia all’insegna del nuoto per salvamento con i Campionati Regionali Assoluti e con il Trofeo Nazionale Isola d’Ischia.

La squadra del Circolo Nautico Posillipo si aggiudica entrambe le manifestazioni, conquistando quattro ori, sei argenti e quattro bronzi al Campionato Regionale ed otto ori, un argento e quattro bronzi al Trofeo, totalizzando 454 punti.

Svetta su tutti l’esperta Renata Fasano (nella foto). L’atleta rossoverde conquista tre ori nella gare tavola, surf sky ed ocean ed il bronzo nel frangente.
Oro anche per Marianna Esposito, Lorenza Borriello e Francesco Esposito.
Solo piazzamenti, invece, per Ciro Tiano, Lorenzo Barile e Maddalena Bianco che insieme agli altri 18 componenti della squadra hanno contribuito alla conquista del Trofeo ischitano.

Il mese di giugno sarà ricco di appuntamenti per il nuoto per salvamento posillipino e si aprirà con i Campionati Italiani Assoluti e di Categoria in programma a Riccione dal 6 all’11.

Area Comunicazione

NUOTO MASTER: 4° MEETING CITTÀ DI STRIANO E 5° TROFEO SWIM4LIFE

24/05/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

DUE SPLENDIDE AFFERMAZIONI E RECORD ITALIANO DEL CN POSILLIPO

Al Meeting di Striano la compagine rossoverde si è classificata seconda assoluta, conquistando 15 ori, 10 argenti e 9 bronzi, ottenendo sette vittorie su dieci staffette presentate.

Al Trofeo Swim4life di Giugliano lo squadrone posillipino, forte di 36 atleti, ha ottenuto un altro secondo posto assoluto in una manifestazione di eccellente livello dimostrato da due record mondiali (conseguiti da un nuotatore francese) e da cinque record italiani.

Uno di questi record nazionali è stato realizzato da quattro alfieri del Circolo Nautico Posillipo nella 4×100 stile libero, 2 uomini e 2 donne: Loredana Devitiis, Amerigo Cicchella, Silvio Mangano e Nora Liello (nella foto) hanno nuotato in 7’59″63, migliorando il precedente della categoria M320-359 da loro stessi detenuto con 9’17”75.

Degna di menzione e di notevole valore tecnico anche la staffetta M240-279 composta da Rosario Esposito, Gianpiero La Monica, Massimo Vallone ed Amedeo Acquaviva Coppola.

Sono stati premiati, inoltre, con una cerimonia esclusiva Silvio Mangano e Nora Liello, i due atleti meno giovani (rispettivamente classe 1930 e 1931) ma sempre sulla cresta dell’onda natatoria.

Staffetta

Staffetta

Un doverosa nota di merito va agli atleti intervenuti che si sono espressi al massimo delle singole potenzialità, ottenendo eccellenti prestazioni sia individuali che nelle staffette con un particolare plauso a coloro che con spirito di sacrificio e attaccamento ai colori sociali sono intervenuti in entrambe le giornate di gara: Loredana De Devitiis, Simona Estraneo, Nora Liello, Valeria Simeone, Amedeo Acquaviva Coppola, Amerigo Cicchella, Gianpiero La Monica, Silvio Mangano, Gennaro Scognamiglio, Massimo Vallone.

Un ulteriore riconoscimento, infine, si deve a Massimo Vallone e Gianpiero La Monica per l’abnegazione espressa anche come dirigenti, capaci di galvanizzare con il loro supporto tecnico l’intera compagine posillipina.

Area Comunicazione

NUOTO SALVAMENTO: IX TROFEO NAZIONALE PIEDIMONTE MATESE

04/04/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

Il Circolo Nautico Posillipo sugli scudi

Protagonisti assoluti gli atleti del Circolo Nautico Posillipo al IX Trofeo Nazionale di Piedimonte Matese, svoltosi nei giorni scorsi.
Il team rossoverde ha primeggiato nelle categorie Senior e Ragazzi, “accontentandosi” della seconda piazza nella categoria Cadetti. La forte formazione posillipina si è schierata ai nastri di partenza con 37 atleti iscritti, frutto della programmazione tecnico-operativa che si basa sulle sinergie collaborative tra le piscine di Napoli, San Sebastiano al Vesuvio e Bacoli e che punta su un settore giovanile emergente guidato dai più esperti e consolidati Senior.

Prossimo appuntamento in calendario per la compagine guidata da Gianpaolo Longobardo a Milano dal 22 al 23 aprile dove si svolgeranno i Campionati Italiani Assoluti Primaverili per i quali il CN Posillipo ha “piazzato” la qualificazione di undici atleti, quattro uomini e ben sette donne.

Area Comunicazione

NUOTO MASTER: 11° TROFEO MASTER BALNAEA

22/03/2017 In Nuoto e Pallanuoto

AL POSILLIPO IL SECONDO PIAZZAMENTO –

Eccezionale performance degli atleti “Master” rossoverdi domenica scorsa nella splendida cornice del complesso sportivo Balnaea di Battipaglia.11° TROFEO MASTER BALNAEA_gruppo

In una competizione che ha registrato la partecipazione di ben 49 formazioni la compagine del Circolo Nautico Posillipo si è arrampicata al secondo posto della classifica generale, preceduta sul podio solo dal team della società ospitante che vantava, però, un maggior numero di iscritti alle gare.

In entrambe le due sessioni di gara, mattina e pomeriggio, sacrificando qualcosa alla giornata dedicata ai “papà” comunque festeggiata ugualmente in loco sia pure in forma più contenuta, i nuotatori posillipini hanno sfoderato prestazioni singole di gran rilievo sia dal punto di vista cronometrico che di punteggio. Tra una risata ed una zeppola che hanno alleviato la notevole fatica atletica, tutti hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo pur di far salire sempre più in alto il vessillo del Circolo.

Archiviata Balnaea, già si pensa alla prossima uscita, il 1 e 2 aprile a Striano. Obiettivo della squadra adesso è solo uno, raggiungere il gradino più alto del podio per festeggiare tutti insieme questo movimento spontaneo e goliardico ma al tempo stesso di grande impegno, fondamentale fattore di benessere e di propaganda nell’ambito delle attività di un sodalizio sportivo.

Area Comunicazione

PALLANUOTO – CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO – BOGLIASCO 1951 13–14

19/03/2017 In Nuoto e Pallanuoto

PALLANUOTO – CAMPIONATO SERIE A1 2016-17 – 19ª GIORNATA
NAPOLI – PISCINA COMUNALE “FELICE SCANDONE”

18/03/2017

Un Circolo Nautico Posillipo irriconoscibile rispetto alle ultime uscite in campionato, che sono valse ben 4 vittorie consecutive, e a tratti sconcertante, nella seconda parte dell’incontro, per le tante disattenzioni difensive, prima subissa di goal il Bogliasco e poi si fa raggiungere e superare, perdendo la partita di misura con i liguri che hanno avuto il grande merito di non arrendersi mai, conquistando tre punti preziosi per allontanarsi dalla zona calda della classifica.
Così il Bogliasco espugna la Scandone, battendo per 14-13 il CN Posillipo, che nell’ultimo tempo sbanda e si fa superare dagli ospiti.
Protagonisti dell’incontro Gandini per i liguri con quattro reti e con sei reti Vlachopoulos per i rossoverdi, che, perdendo, sprecano l’occasione di sorpassare in classifica, al quarto posto, i cugini della Canottieri Napoli, anche loro sconfitti, a Busto Arsizio, per 12-7 dallo Sport Management Verona che si conferma, con questa vittoria, la terza forza del campionato.
Una vittoria senza dubbio meritata, quella dei liguri, proprio per l’andamento della gara che ha visto i posillipini partire a razzo, restare in vantaggio per buona parte dell’incontro, per poi essere castigati nel momento cruciale del match.
Il primo tempo è un monologo partenopeo e si chiude con un parziale di 4-1 a favore dei rossoverdi che, trascinati da uno scatenato Vlachopoulos (autore di una tripletta in meno di due minuti) e da una rete di Renzuto Iodice dettano legge, subendo solo il goal di Guidi che, in superiorità, limita il vantaggio dei padroni di casa.
Secondo quarto equilibrato con, in apertura, la rete di Marziali che sembra spegnere la gara. Ma il Bogliasco non si demoralizza e, ribattendo colpo su colpo ai rossoverdi, segna 4 volte con Gambacorta, Gandini, Divkovic e Fracas mentre il Posillipo limita i danni con il solito Vlachopoulos e con Klikovac che fermano il parziale del tempo sul 4-3 a favore dei liguri.
Il terzo tempo registra la bellezza di 10 reti con un parziale di 6-4 sempre a favore del Bogliasco. Cuccovillo inaugura il tempo, riportando i rossoverdi in vantaggio di 3 reti. Ma i liguri non si rassegnano mai e, azione dopo azione si riportano sotto, con Divkovic e Vavic per l’ 8-7. Poi c’è la doppia botta e risposta tra Marziali e Gavazzi e tra Vlachopoulos e Gandini. A dieci minuti dalla fine il Bogliasco, sotto di uno, comincia a credere nell’impresa, mentre il Posillipo, che già pregustava il sorpasso in classifica sui cugini della Canottieri Napoli, cede il passo ai liguri. E così in rapida sequenza Vavic e ancora Gandini operano quel sorpasso che sembrava impossibile prima, ma che viene subito pareggiato dalla rete di Renzuto Iodice sul finire del tempo.
Poi nell’ultima frazione di gioco il precario equilibrio del risultato viene subito travolto dal Bogliasco, che ormai sembra un fiume in piena, e approfittando del momento di sbandamento dei posillipini, con Vavic e Gambacorta conquista un doppio vantaggio che viene contrastato dalla rete del guerriero Vlachopoulos che, ancora a segno, tenta di scuotere dal torpore i compagni ma un ottimo Gandini spegne le ultime speranze rossoverdi, segnando il 14-12 per i liguri, mentre a soli 18 secondi dalla sirena finale Klikovac accorcia le distanze per il Posillipo, fermando il risultato sul 13-14 che decreta la meritata vittoria del Bogliasco.
Da segnalare che il portiere del Posillipo Tommy Negri, sofferente per un risentimento muscolare, è stato sostituito per quasi tutto l’incontro, con esclusione dei minuti finali, dal portiere di riserva Sudomlyak.

CN POSILLIPO: Sudomlyak M. , Cuccovillo N.(1), Rossi S., Foglio G. , Klikovac F.(2) , Mattiello G., Renzuto Iodice V.(2), Subotic G., Vlachopoulos A.(6), Marziali L.(2), Dervisis G., Saccoia P. (Cap.) , Negri T. . Allenatore: Mauro Occhiello.

BOGLIASCO 1951: Prian E. , Caliogna A., Gavazzi F.(1), Guidaldi G., Fracas A.(1), Vavic N.(3), Gambacorta F.(2), Monari M., Puccio D., Divkovic M.(2), Gandini C.(4), Guidi M.(1), Pellegrini P. . Allenatore: Daniele Bettini.

Delegato: M. De Chiara
Arbitri: S. Riccitelli e S. Scappini
Parziali: 4-1 3-4 4-6 2-3
Superiorità numeriche: CN Posillipo 2/9 + un rigore RN Boglisco 5/11
Osservato un minuto di silenzio in memoria dell’olimpionico Gigi Mannelli. Nel terzo tempo espulso per limite di falli Guidaldi (Bogliasco) Nel quarto tempo espulso per limite di falli Renzuto Iodice (Posillipo).
Spettatori: 150

AREA COMUNICAZIONE