PALLANUOTO: SCONFITTA DI MISURA PER IL POSILLIPO

21/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

BATTUTI DALL’ORTIGIA COL PUNTEGGIO DI 8 a 7

Sconfitta per i ragazzi della Pallanuoto di A1 del CN Posillipo, impegnati nella prima gara di campionato contro l’Ortigia a Siracusa, terminata 8 a 7 per i padroni di casa.
Nella piscina del centro, intitolata a Paolo Caldarella pallanuotista campione olimpico prematuramente scomparso, i posillipini hanno dominato il quarto tempo conquistando un vantaggio di 0-3 e riuscendo poi in uno straordinario recupero sull’8-4: la gara si è infatti, conclusa con il risultato finale di 8-7 nonostante il Posillipo abbia sfiorato il pareggio a due minuti dalla fine con l’uomo in più.

Una gara difficile per i ragazzi del Posillipo cui va comunque il plauso dell’allenatore Roberto Brancaccio: “Peccato per la sconfitta”, ha commentato a caldo l’allenatore, “ma mi complimento con i ragazzi per la determinazione e il carattere nell’aver recuperato lo svantaggio nel quarto tempo e aver sfiorato il pareggio. Sapevamo che quella di Siracusa sarebbe stata una trasferta difficile”, ha detto Brancaccio, “sia per lo spessore degli avversari sia per i nostri infortuni: Marziali e Rossi hanno recuperato solo mercoledì per essere in gara oggi, mentre Russo è ancora out. Peccato dunque per il risultato ma ora bisogna concentrarsi per la prossima gara, ossia il derby casalingo contro la Canottieri, sabato 28 ottobre alle 18 alla Piscina Scandone di Fuorigrotta”.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: PRESENTATA LA SQUADRA DI SERIE A1

19/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

AL CIRCOLO POSILLIPO LA PRESENTAZIONE ALLA STAMPA DELLA SQUADRA DI A1:
SABATO A SIRACUSA LA PRIMA DI CAMPIONATO CONTRO L’ORTIGIA

Si è tenuta stamane al Circolo Nautico Posillipo, la presentazione della squadra di Pallanuoto di A1 “CN Posillipo”. Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte: Vincenzo Semeraro – Presidente CN Posillipo, Vincenzo Triunfo – Vicepresidente sportivo, Luigi Massimo Esposito – Consigliere Dirigente sezione pallanuoto, Carlo Silipo – Direttore tecnico settore pallanuoto, Roberto Brancaccio – Allenatore A1 e U20, Giancarlo Bosso, patron di “B-Personal”, sponsor tecnico, i giocatori e lo staff.

Tavolo Conferenza Stampa 2017-2018

Tavolo Conferenza Stampa 2017-2018

Ad aprire i lavori, il Presidente Semeraro che dopo aver ringraziato il Consigliere Esposito per il lavoro svolto e ribadito l’importanza di unità tra i diversi settori, ha sottolineato che è fondamentale per il Circolo il lavoro di squadra, al di là delle diverse sezioni sportive: “Per la pallanuoto in particolare”, ha poi aggiunto, “faremo del nostro meglio e sono sicuro che riusciremo a raggiungere degli ottimi successi grazie all’impegno di tutti, in primis dei ragazzi”. A fargli eco, il vice sportivo Triunfo: “Il mio augurio per il Circolo e per la squadra di pallanuoto è che il Posillipo sia davvero 2.0, ossia che sappia anche guardare ai fasti del passato per poterne trarre esempio in tutti i settori. Il nostro obiettivo”, ha continuato Triunfo, “è di portare alle Olimpiadi di Tokyo del 2020 almeno tre atleti in due diverse discipline. Un obiettivo sicuramente alla portata dei nostri ragazzi, vera locomotiva di tutto questo Circolo”. Al consigliere Esposito il compito di presentare staff e singoli componenti della squadra nell’ottica, ha detto Esposito, “di un progetto più ampio, che parta dai bambini per ricostruire il settore giovanile”. Ad entrare nel tecnico, Silipo che sulla squadra e sull’anno che l’attende ha spiegato: “I ragazzi sanno che questo è un anno difficile, servono concentrazione, sacrificio e soprattutto tanto entusiasmo. Dalla nostra abbiamo l’orgoglio del nome”, ha sottolineato, “ma bisogna comunque ripartire da zero”. Sabato la squadra sarà impegnata nella prima di campionato a Siracusa contro l’Ortigia e per l’allenatore, Brancaccio, sarà fondamentale iniziare bene: “Abbiamo avuto qualche incidente di percorso”, ha precisato, “e sabato affronteremo una squadra che si è rafforzata con stranieri di grande spessore. Siamo comunque il Posillipo e dobbiamo tenerlo a mente”.

Prima dei saluti di chiusura affidati al Presidente, il patron di B-Personal, Bosso ha annunciato l’incremento della collaborazione con il Circolo: “Ci hanno chiesto di vestire tutti i ragazzi, agonisti e non, allo stesso modo a prescindere dalle sezioni di appartenenza, per un connubio che va avanti e che si intensifica in maniera sempre più proficua”.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA

17/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

SARÀ PRESENTATA AI SOCI E ALLA STAMPA LA NUOVA SQUADRA DI A1

Giovedì 19 ottobre alle ore 12.00, nei saloni del Circolo Nautico Posillipo, sarà presentata la squadra di Pallanuoto di A1 “CN Posillipo”.

Alla conferenza stampa di presentazione della nuova rosa prenderanno parte: Vincenzo Semeraro – Presidente Circolo Nautico Posillipo, Vincenzo Triunfo – Vicepresidente sportivo, Luigi Massimo Esposito – Consigliere Dirigente sezione pallanuoto, Cesare Fabrizio – Consigliere Dirigente sezione pallanuoto, Carlo Silipo – Direttore tecnico settore pallanuoto, Roberto Brancaccio – Allenatore A1 e U20, Giovanni Grieco – Dirigente accompagnatore, Giancarlo Bosso, patron di “B – Personal”, sponsor tecnico della squadra, i giocatori e lo staff tecnico.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: NUOVO ARRIVO TRA LE FILA ROSSOVERDI

11/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

NUOVO COMPONENTE ROSSOVERDE DAGLI USA

Si tratta di Chancellor Ramirez, nazionale USA in arrivo stasera da Los Angeles.

Il numero 10 della squadra americana, molto benvoluto da Dejan Udovicic, il Coach serbo della nazionale USA, è ufficialmente entrato a far parte dell’organico posillipino.
Californiano di Pasadena, classe ’94, cresciuto nella Ucla University, ha partecipato ai Mondiali di Budapest di questa estate.

Questo acquisto è quello che serviva a colmare le lacune del nostro organico” ha dichiarato in consigliere Gigi Massimo Esposito.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: COPPA ITALIA, AL VIA LA SECONDA FASE

06/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

LA NOSTRA SQUADRA È IN VIAGGIO PER BRESCIA

Conclusa la prima fase della 27ª Coppa Italia maschile è in fase di avvio la seconda. Alle già qualificate Pro Recco, AN Brescia, Canottieri e Sport Management, accedono RN Florentia, RN Savona, CC Ortigia e CN Posillipo, qualificate dopo la prima fase a Firenze e Catania.

La squadra rossoverde è partita questa mattina dove il calendario ci vede, nella prima sfida, contro i padroni di casa del Brescia. Inizio quindi molto impegnativo che vede la nostra squadra contro i favori del pronostico. Preoccupato il tecnico Roberto Brancaccio «Siamo senza Elio Russo e soprattutto senza Marziali, il nostro centroboa titolare che proprio ieri ha subito l’ operazione al setto nasale, saremo in acqua con una squadra giovanissima, quindi per noi queste tre gare diventano un test: proveremo a lottare, al di là dei risultati, come abbiamo fatto a Catania, anche se stavolta il livello degli avversari sarà ben più alto».

Luca Marziali operato setto nasale

Luca Marziali operato setto nasale

Domani due sfide attendono i nostri atleti: la Florentia al mattino e la Canottieri nel pomeriggio. Al termine del girone solo due squadre saranno qualificate per il turno successivo che insieme alle altre due squadre del secondo girone giocheranno la Final Four. Il rientro è previsto per sabato sera.

la squadra parte quindi senza Luca Marziali operato ieri per la riduzione della frattura al setto nasale. Operazione perfettamente riuscita. L’Area comunicazione, le sezioni sportive e tutto il corpo sociale si uniscono al resto della squadra per fare gli auguri di una rapida guarigione all’atleta che fu vittima di un brutto incidente di gioco durante la partita contro il Catania sabato scorso.

Foto di Fabio Barbieri

Area Comunicazione

I GIOVANISSIMI PALLANUOTISTI DEL POSILLIPO RICEVUTI DAL SINDACO

03/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

IL SINDACO DI NAPOLI LUIGI DE MAGISTRIS PREMIA IL POSILLIPO CAMPIONE MONDIALE GIOVANILE 2017

Il campionato mondiale di pallanuoto giovanile (under 11) per club si chiama Habawaba International Festival, probabilmente è l’unico tra gli sport ad avere una competizione mondiale per questa categoria di età.

Nel 2017 hanno partecipato 132 squadre provenienti da tutto il mondo: dall’Europa all’Africa, dal Sudamerica al Nordamerica fino all’Asia. Ai campionati mondiali hanno partecipato più di 1500 ragazzi e la manifestazione è stata seguita da diverse migliaia di persone: in soli 6 giorni sono state disputate ben 631 partite, con una media di oltre 105 gare al giorno, nelle quali sono stati segnati 6326 gol. Numeri eccezionali.

Una settimana intera, con una media di tre partite al giorno per ogni squadra, è stato un vero e proprio tour de force per i giovani atleti.
Il Circolo Posillipo, pur senza i favori del pronostico, con una squadra composta da dieci ragazzi invece dei quindici consentiti e presenti nelle altre formazioni, ha vinto tutte le partite del campionato, riuscendo anche a recuperare nei momenti di difficoltà con la determinazione e il carattere propri dei giovani pallanuotisti del Posillipo, raccogliendo i frutti delle dure settimane di allenamento.

HabaWaba_U11_2017-2

L’inno Nazionale

La finalissima si è disputata contro gli ungheresi del Ferencvaros, uno dei paesi più forti al mondo in questa disciplina, di fronte a più di 3000 spettatori. È stato emozionante vedere questi ragazzi durante l’esecuzione dell’inno nazionale che cantavano a squarciagola, probabilmente anche per vincere la tensione.

La partita ha visto un’alternanza di vantaggi tra le due squadre. A pochi minuti dalla fine, il Ferencvaros conduceva per 3-2, ma il gol siglato da Franchi portava la squadra ai rigori decisivi. Le parate di Aloise hanno permesso ai ragazzi allenati da Davide Truppa di giocarsi tutto all’ultimo rigore quando la realizzazione di Varavallo ha chiuso definitivamente i giochi sul 6-5. A quel punto tutta la panchina posillipina si è gettata festante nella piscina olimpionica, tra gli applausi del pubblico.

Prima della finale contro gli ungheresi, il Posillipo aveva battuto squadre californiane, francesi, montenegrine e italiane.

HabaWaba_U11_2017-8

Alcuni ragazzi con Truppa

I bambini, 10 in tutto, si sono allenati per quattro anni in vista di questo campionato e hanno sommato agli impegni scolastici le tre ore al giorno di palestra e piscina, ottenendo eccellenti risultati in entrambi i campi.

I giovanissimi posillipini, da quest’anno con la presidenza di Enzo Semeraro e sotto la guida di Carlo Silipo, che ha messo il suo valore a disposizione del club rossoverde, hanno raggiunto rapidamente i vertici sportivi internazionali.

Le medaglie, consegnate dal Sindaco di Napoli Luigi de Magistris a Josè Antonio Aloise, Gabriele Lucchese, Eraldo Caracciolo, Davide Varavallo, Benedetto Franchi, Luigi Napolitano, Gianmarco Oliviero, Stefano Scognamiglio, Christian Renzuto Iodice e Ruben Radice, rappresentano il riconoscimento della città di Napoli al loro impegno, alla loro dedizione e, in ultimo, ai risultati sportivi raggiunti, che costituiscono un esempio per tutti i cittadini napoletani di oggi e di domani.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: BATTUTA LA LAZIO 13-7 E QUALIFICAZIONE

01/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

IL POSILLIPO SUPERA I GIRONI E SI QUALIFICA ALLA SECONDA FASE

L’ultima giornata dei gironi di qualificazione è terminata con una sconfitta e una vittoria. Sconfitti dall’Ortigia stamattina i ragazzi di Brancaccio e Silipo hanno strappato la vittoria alla Lazio che ha permesso ai rossoverdi di terminare in seconda posizione grazie alla differenza reti e qualificarsi per la fase successiva. Grazie anche alla vittoria dell’Ortigia sul Catania per 8 a 7 di pochi minuti fa.

Classifica dopo i gironi:

CC Ortigia 12, CN Posillipo, Lazio Nuoto e Seleco Nuoto Catania 6, Acquachiara Ati 2000 0 (passa il Posillipo per differenza reti)

CC Ortigia-CN Posillipo 8-6

CC Ortigia: Patricelli, Siani 1, Abela, Jelaca 1, Di Luciano, Lindhout, Tringali, Giacoppo 5, Cassia, Vapenski, Casasola, Napolitano 1, Caruso. All. Piccardo
CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 2, Calì 1, Foglio, Mattiello 1, Gregorio, Iodice, Rossi, Briganti 1, Silvestri, Ricci, Saccoia 1, Negri. All. Brancaccio
Arbitri: Brasiliano e Savarese
Note: parziali 3-1, 0-2, 2-0, 3-3. Usciti per limite di falli: nessuno. Superiorità numeriche: Ortigia 3/9, Posillipo 2/5.

CN Posillipo-Lazio Nuoto 13-7

CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo, Cali, Foglio, Mattiello 2, Gregorio 1, Iodice, Rossi 2, Briganti 4, Silvestri, Ricci 1, Saccoia 3, Negri. All. Brancaccio
Lazio Nuoto: Correggia, Tulli, Vitale 1, Spione, Gianni, Di Rocco, Giorgi, Cannella 2, Leporale 1, Ferrante 1, Maddaluno 2, Mariani. All. Sebastianutti

Arbitri: Piano e Brasiliano
Note: 3-2, 4-1, 3-1, 3-3. Lazio Nuoto con dodici giocatori a referto. Espulso per proteste Mattiello (CN Posillipo) nel terzo tempo e Saccoia per proteste (CN Posillipo) nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Foglio (CN Posillipo) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: CN Posillipo 4/7 + un rigore e Lazio Nuoto 4/12. Spettatori 300 circa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO PERDE DAL CATANIA

30/09/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

NELLA SECONDA GIORNATA DI COPPA ITALIA PARTITA PERSA CON I PADRONI DI CASA

 CN Posillipo – Nuoto Catania 10-12

In un clima infuocato la squadra rossoverde perde dal Catania una partita dai toni molto duri.
Nel secondo tempo Luca Marziali subisce un durissimo colpo al setto nasale. E le sue proteste ne hanno anche determinato l’espulsione. Portato poi al pronto soccorso del Policlinico Vittorio Emanuele di Catania gli è stata diagnosticata una frattura completa e composta delle ossa del naso.

Un rigore sbagliato da Cuccovillo per il Posillipo e un Catania che giocava in casa col supporto di circa 300 spettatori, reduce da una partita persa di misura con la Lazio e quindi ben determinato a rientrare in corsa per la qualificazione, hanno portato a questo risultato.
In ogni caso si è visto un buon Posillipo contro un Catania forte anche di quattro stranieri (di cui due naturalizzati italiani per matrimonio).

Domani, 1 ottobre, il Posillipo dovrà incontrare l’Ortigia che guida il girone insieme al Catania con 6 punti.

CN Posillipo-Seleco Nuoto Catania 10-12

CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 1, Calì, Foglio 2, Mattiello 3, Gregorio, Iodice, Rossi 2, Briganti 1, Marziali 1, Silvestri, Saccoia, Negri. All. Brancaccio
Seleco Nuoto CT: Jurisic, Lucas 3, B. Torrisi, La Rosa 1, Sparacino 1, Russo, G. Torrisi 2, Danilovic 1, Kacar 1, Catania 1, Divkovic 2, Kovacic, Graziano. All. Dato

Arbitri: Pinato e L. Bianco
Note: parziali 5-3, 2-5, 1-2, 2-2. Nel terzo tempo Cuccovillo (P) fallisce un rigore. Espulso per proteste Maziali (P) nel secondo tempo. Usciti per limte di falli Kovacic (C) e Rossi (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Posillipo 4/10 e Catania 5/9 + un rigore. Spettatori 300 circa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: PRIMA PARTITA E VITTORIA IN COPPA ITALIA

30/09/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

ESORDIO VITTORIOSO PER LA PALLANUOTO ROSSOVERDE

Si è aperta la stagione 2017/2018 di pallanuoto con la 27ª edizione della Coppa Italia.
Nella partita di esordio a Catania, schiacciante e importante vittoria del Circolo Nautico Posillipo contro l’Acquachiara, battuta per 16 a 5 nel primo impegno ufficiale della stagione.

Le squadre impegnate in questa prima fase sono:
Girone A
: RN Savona, RN Florentia, Reale Mutua Torino, Bogliasco Bene e Pallanuoto Trieste
Girone B:  CN Posillipo, Lazio Nuoto, CC Ortigia, Acquachiara Ati 2000, Seleco Nuoto Catania.

Acquachiara Ati 2000-CN Posillipo 6-15

Acquachiara Ati 2000: Cicatiello, Ciardi, Di Maro, Ronga, M. Lanfranco, Santamaria, Finizola Stellet, Barberisi 2, De Gregorio, Tozzi 1 (1 rig), Centanni, J. Lanfranco 1. All. Iacovelli.

CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 3, Silvestri, Foglio 2, Mattiello 3 (1rig), Gregorio 2, Iodice 1, Rossi, Briganti, Marziali 1, Ricci 1, Saccoia 2, Negri. All. Brancaccio.

Arbitri: Savarese e Castagnola
Note: parziali 2-6, 1-2, 1-6, 2-1. Uscito per limite di falli Iodice (CN Posillipo) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara 4/5 + 1 rig e CN Posillipo 2/4 + 1 rig.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO SI AGGIUDICA LA SESTA EDIZIONE DEL MEMORIAL ENZO D’ANGELO

24/09/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

SUCCESSO DEL POSILLIPO AL MEMORIAL ENZO D’ANGELO

Numeroso il pubblico che ha seguito e applaudito le quattro squadre protagoniste del memorial disputato nelle acque di Monte di Procida: Circolo Nautico Posillipo, Canottieri, Acquachiara e Cesport.

Al termine delle sfide è stato il Posillipo ad aggiudicarsi con il punteggio di 6 a 5 il Memorial battendo la Canottieri che partiva con i favori del pronostico. Ottima quindi la prima del nuovo Posillipo di Roberto Brancaccio al suo esordio sulla panchina rossoverde.

Partita conclusiva molto equilibrata con buoni spunti da una parte e dall’ altra, nonostante la condizione fisica delle squadre non fosse ancora al top. Da notare comunque l’assenza dei due nazionali Velotto e Dolce nella Canottieri.
Un buon test per i due allenatori in vista del primo turno di Coppa Italia in casa posillipina e del secondo concentramento di Champions per la Canottieri.

Prima semifinale:
Canottieri Napoli – Studio Senese Cesport 10 – 1

Seconda semifinale:
CN Posillipo – Acquachiara 6-1
Reti di: Cuccovillo 2, Mattiello, Briganti, Marziali, Rossi – Di Maro

Finale:
CN Posillipo – CC Napoli 6-5
Reti di: Cuccovillo 2, Marziali 2, Briganti, Saccoia – Buonocore 2, Confuorto, Esposito, Giorgetti (R)

Area Comunicazione