FESTA DELLO SPORT: AL POSILLIPO RICONOSCIMENTI PER ATLETI E CAMPIONI

16/09/2021 In Casa Sociale, Editoriale, News

Consegnati al Circolo Posillipo riconoscimenti per i giovani atleti e le personalità sportive. Targhe per Olimpionici e una delegazione dell’ISL

Sono stati i numerosi atleti e atlete del Circolo Nautico Posillipo i protagonisti dell’annuale appuntamento sotto le stelle, con la Festa dello Sport, tenutasi ieri al Circolo Nautico Posillipo, occasione per presentare gli allievi di tutte le discipline sportive praticate: dalla canoa kayak e polo al canottaggio; dal nuoto e pallanuoto alla scherma; dalla vela al triathlon, numerose le medaglie consegnate nella serata condotta dalla giornalista Nunzia Marciano.

Sul palco il presidente del Posillipo, Vincenzo Semeraro che come sempre ha ricordato il valore altissimo dello sport e il ruolo che, assieme alla cultura, ha nella crescita dei giovani; con lui anche il vicepresidente sportivo Antonio Ilario, che nei mesi anche più complicati della pandemia, ha ricordato l’impegno del Circolo nel consentire sempre (in accordo con le normative) di praticare lo sport, con un ringraziamento anche a tutti gli allenatori e allo staff.

Alla Festa dello Sport, organizzata anche grazie al supporto del Consigliere ai grandi eventi del Posillipo Filippo Smaldone, hanno preso parte autorità del territorio ed esponenti del panorama sportivo campano, nazionale ed internazionale, e sono state consegnate numerose targhe di riconoscimento. Tra queste, quelle per una delegazione di atleti e dirigenti dell’International Swimming League: Chad Le Clos (nuotatore, oro olimpico Londra 2012 e più volte campione del mondo); Siobhan Haughey (nuotatore di Hong Kong, recente argento di Tokyo 2020); James Gibson (General Manager di Energy Standard, squadra ISL campione dell’edizione 2019); Marco Aloi, a capo del comitato organizzativo locale e Andrea Di Nino, amministratore delegato ISL Rome.

Targa speciale anche per l’Olimpionico Canottiere Giuseppe Vicino, reduce dal bronzo di Tokyo 2020. Targhe anche per Giuseppe La Marca, direttore della Piscina Scandone e Gianfranco Coppola, Presidente USSI Nazionale e giornalista RAI.

In platea, l’assessore allo sport del Comune di Napoli, Donatella Chiodo; il Colonnello Vittorio Vicari, comandante dell’Aeroporto di Capodichino e Signora; il Comandante della Compagnia carabinieri di Napoli Bagnoli, Federico Lori; il Presidente della Federazione Italiana Scherma Campania Aldo Cuomo; Sergio Avallone, Presidente del comitato regionale campano della Federazione Italiana Canoa; Francesco Schillirò, Governatore Panathlon Campania; Enrico Deuringer, Vicepresidente Federvela Campania; Neil Mac Leod, Manager Federale Paratriathlon italiano.

Di seguito tutti gli atleti del Circolo Posillipo premiati nel corso della serata:

  1. CANOA kayak:
    Giacomo Giannino e Leonardo Luise, oro in K2 al Campionato italiano U14 a Caldonazzo e nuovamente oro nel K4 insieme a Mario Sarnataro e Andrea Pipolo; Giulia Cataffo, oro nel K1 al Campionato Italiano U14 del 2021 a Caldonazzo.
  2. CANOA POLO:
    Giuseppe Perrotti e Vincenzo Nugnes, Antonio Marino, convocati in nazionale, quest’ultimo con la U21 ha conquistato il bronzo al torneo Internazionale di Francia dello scorso 11-12 settembre.
  3. CANOTTAGGIO
    Federico Ceccarino e Nando Chierchia, già oro ai Campionati Italiani junior di Gavirate in due senza e nuovamente oro in quattro senza con Emanuele Lo Bascio e Davide Piovesana, hanno rappresentato l’Italia con il due senza ai Campionati del Mondo junior svolti a Plovdiv in Bulgaria; Emanuele Lo Bascio e Davide Piovesana, già oro ai Campionati Italiani junior di Gavirate in quattro senza insieme a Federico Ceccarino e Nando Chierchia, hanno fatto parte dell’equipaggio del quattro senza Junior vincitore alla Coupe de la Jeunesse a Linz.
  4. NUOTO
    Agnese Reina, Luca Schiattarella e Francesca De Meo, qualificati ai campionati italiani di categoria del 2020, non disputati per l’emergenza Covid-19. Samuele De Rinaldi, qualificato al campionato italiano di categoria del 2021. Aldo Del Giudice Oro Categoria Esordienti
  5. NUOTO PER SALVAMENTO
    Gaetano Lubrano Lobianco, quattro medaglie d’oro al Campionato Italiano di Salvamento categoria ragazzi
  6. PALLANUOTO
    Jacopo Parrella e Roberto Spinelli, vice campioni del mondo con la nazionale U20 ai recenti mondiali a Praga.
    Lorenzo Carl Lindstrom, Ernesto Maria Serino, Agostino Maria Somma,convocati nella nazionale U17 che sta disputando il Campionato Europeo a Malta.
    Davide Varavallo e Emanuele Miraldi, convocati nella nazionale U15 che ha disputato il Campionato Europeo in Portogallo.
  7. SCHERMA
    Giovannella Somma e Raffaella Palomba, qualificate al Campionato italiano assoluto di spada
    La squadra di sciabola U14, composta da Matilde Lanzotta, Carlotta Parisi, Lorenza del Giudice e Daniela Rapolla.
  8. TRIATHLON
    Salvatore Aiello, cat. PTS2, si è classificato terzo ai campionati italiani di Triathlon Sprint Paratriathlon a San Benedetto del Tronto.
    Ciro Marinelli, categoria PTVI1/2, si è classificato terzo nel Gran Final dell’Italian Paratriathlon Series (IPS).
  9. VELA
    Giorgia Deuringer, prima nel ranking nazionale classe Laser Radial assoluta femminile, qualificata per il campionato italiano assoluto e per il campionato europeo assoluto

Alcuni momenti della premiazione.

| Area Comunicazione

SCHERMA: AZZURRINI 2021, A VIGNA DI VALLE IN CORSO L’ALLENAMENTO COLLEGIALE DI SPADA

09/09/2021 In News, Scherma, Spada

DUE ATLETE ROSSOVERDI CON IL LORO TECNICO AGLI ALLENAMENTI FEDERALI “AZZURRINI”

Giovannella Somma e Raffaella Palomba stanno partecipando al ritiro nazionale under 20 “Azzurrini” di Vigna di Valle che terminerà il 12 settembre!

Insieme alle due atlete posillipine è presente agli allenamenti anche la maestra Francesca Cuomo.

Complimenti ed in bocca al lupo per questa esperienza!

| Area Comunicazione

SCHERMA: ANCORA SUCCESSI PER LA SEZIONE SCHERMA DEL POSILLIPO: ERRICHIELLO E CHIACCHIO IN VETTA

01/06/2021 In News, Scherma

Bravissimi tutti i nostri under 14 che hanno partecipato oggi alla seconda prova regionale di Casagiove

Questi sono i piazzamenti conquistati dai nostri giovanissimi atleti:

  • Angelo Errichiello 1° Ragazzi Spada e 3° Allievi spada;
  • Laura Chiacchio 1ª cat ragazze e 2ª cat Allieve spada;
  • Eleonora Silvestri 2ª bambine sciabola;
  • Matilde Lanzotti 2ª giovanissime sciabola;
  • Federica Vecci 3ª bambine sciabola;
  • Arianna Franco 3ª allieve sciabola;
  • Caterina Napolitano 3ª cat giovanissime;
  • Michelangelo Russo 3° Giovanissimi sciabola.

Conquistano la finale anche per Liliana Sellitti, Vittoria Cetroni, MariaElena Sanges, Elena Borrelli nelle giovanissime, Niccolò Moschiano e Antonio di Giovanni nei giovanissimi, Alessandro Ormanni e Nicolas Landaida tra i maschietti, Margherita Lignola, Carlotta Parisi e Lorenza Del Giudice tra le allieve.

Un “bravo” anche a chi, pur non essendo riuscito a raggiungere il proprio obiettivo, ha dato il massimo sulle pedane di Casagiove.

| Area Comunicazione

SCHERMA: ANCORA UN SUCCESSO PER RAFFAELLA PALOMBA ALLA QUALIFICAZIONE ASSOLUTI DI SPADA FEMMINILE

10/05/2021 In Scherma, Spada

Primo e secondo posto conquistati dalle due atlete posillipine nella spada Raffaella Palomba e Giovannella Somma

Grande giornata di scherma al Palazzetto dello Sport di Casagiove dove si sono svolte le qualificazioni Regionali per i Campionati Italiani Assoluti.

Ancora una volta il podio si è  colorato di rossoverde con Raffaela Palomba, già vincitrice della prova under 17 e terza classificata tra gli under 20, che vince la gara di spada femminile assoluta battendo la compagna di sala Giovannella Somma, più accreditata alla vigilia e che aveva vinto gli under 20, sconfitta in finale 15-14 dopo un match tiratissimo ed emozionante. Una conferma quindi che la spada del Circolo Posillipo, soprattutto nel settore femminile,  è in grande crescita. Un exploit eccellente per la giovanissima Raffaella Palomba che in un mese ha conquistato il titolo della sua categoria (U17), un terzo posto nell’under 20 e questo titolo agli assoluti che alla vigilia sembrava irraggiungibile.

Ottima prova nella gara femminile anche della giovanissima Giulia Rosiello che manca la qualificazione agli assoluti di un soffio. Ma è giovanissima ed è qualificata già per gli under 17 e under 20 nazionali.
Nella categoria maschile buone le prove di Ettore Saetta e Christian Heim sconfitti nell’assalto che li avrebbe portati nella finale a otto e in zona qualificazione nazionale.
Buona gara anche per Maria Chiara Bernardis, anche lei come Giulia Rosiello al primo anno da cadetta, Andres Heim, Simone Gambardella e Simone Rosiello.

Grandissima soddisfazione per tutto lo staff della sezione scherma del Posillipo per questo ulteriore eccellente risultato che conclude la prima fase dei campionati regionali di qualificazione nazionale.

Il prossimo appuntamento è a Riccione con gli Under 20 e gli under 17 dove domani tireranno gli sciabolatori e la settimana prossima gli spadisti.

| Area Comunicazione

WEEK END D’ORO PER IL POSILLIPO: INCETTA DI MEDAGLIE IN TUTTI GLI SPORT

DA “ILMATTINO.IT” DEL 5 MAGGIO 2021 DI GIANLUCA AGATA

Canoa, canottaggio, nuoto, pallanuoto, vela. E sulla terra ferma, anche la scherma: il Circolo Nautico Posillipo continua ad essere la fucina di giovani campioni orgoglio della terra partenopea che nei decenni è stata la scuola dello sport campano, italiano e internazionale, dimostrandolo alla ripresa dei campionati giovanili dove ottiene risultati straordinari in praticamente tutte le discipline praticate.

E alla naturale vocazione ad eccellenza negli sport del mare del sodalizio rossoverde, si accompagna anche la grande capacità dei suoi schermitori: nelle ultime gare, il Posillipo ha, infatti, fatto incetta di medaglie e trofei, in un periodo come quello attuale in cui la pandemia ha messo a dura prova lo sport ma non ha impedito agli atleti di continuare a vincere, appunto.

Ultima, in ordine di tempo per il Posillipo, la straordinaria prestazione degli schermitori alla Prova di Qualificazione ai Campionati Italiani di Casagiove; dagli under 14 agli under 20, passando per gli under 17, il Posillipo vince: 3 ori, 3 argenti e 3 bronzi. Medagliere pieno anche per i canottieri del Circolo al II Meeting Nazionale Lago Patria: 7 ori conquistati, 5 argenti e 3 bronzi.

Un altro risultato importante per il canottaggio posillipino, che ancora una volta brilla in gara, dopo il successo al Trofeo Paolo D’Aloja. Restando in acqua, brillano anche i nuotatori rossoverdi che ai Campionati Nazionali di Categoria su base regionale alla piscina “Scandone” conquistano 6 ori, 11 argenti e 9 bronzi.

Vince, manco a dirlo, anche la pallanuoto: la formazione under 20 fa benissimo nell’avvio del suo campionato con quattro vittorie su quattro gare disputate. Nella canoa, il medagliere poi, trabocca: ben 22 ori, 10 argenti e 5 bronzi portati in Via Posillipo nel Campionato Regionale 1000 metri e Gara regionale Under 14.

Nella vela, dominio sia con l’equipaggio femminile sia con quello maschile nella Selezione nazionale laser di Castellammare di Stabia: il primo stravince la classifica assoluta e quella femminile in classe Laser Radial, con 4 primi posti nelle cinque regate disputate; il secondo vince con scarto in classe Laser 4.7 la classifica finale, collezionando ben 2 primi posti e 2 secondi su 5 regate.

Insomma, il Posillipo fa bene, a riprova dell’impegno della dirigenza nel guidare, accompagnare e motivare i suoi atleti, grazie anche allo straordinario lavoro di allenatori, consiglieri e staff. Un lavoro sempre di squadra, come dev’essere in ogni sport che si rispetti: «Lo sport per i nostri giovani resta la nostra più grande vocazione”, conferma il vicepresidente sportivo Antonio Ilario, “e riuscire a trasmettere, oltre ai valori legati alla pratica sportiva, anche quella giusta grinta agonistica, non può che riempirci di soddisfazione e soprattutto lasciarci ben sperare sul futuro dei nostri campioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
| Area Comunicazione

SCHERMA: OTTIMO IL BOTTINO DEI GIOVANISSIMI SCHERMITORI ROSSOVERDI NELLA GARA UNDER 14

02/05/2021 In News, Scherma, Sciabola, Spada

Ritorno in pedana per gli under 14 e anche i giovanissimi del Circolo Posillipo tornano a casa con un ricco bottino: Otto podi e un titolo regionale conquistati a Casagiove.

Secondo posto per Eleonora Silvestri nella gara di sciabola bambine e terza piazza per l’esordiente Federica Vecci. Sfortunata prova di Nicolas Landaida che deve abbandonare la gara a causa di un infortunio alla mano che conclude settimo tra i maschietti.
Michelangelo Russo arriva terzo tra i giovanissimi e ancora nella sciabola tra le giovanissime Caterina De Luca è quinta, Matilde lanzotti sesta e Elena Borrelli ottava. Tra le allieve Carlotta Parisi termina la prova al quinto posto e Lorenza Del Giudice all’ottavo.

Domenica è toccato alla spada. Iniziando dall’ottimo terzo posto dell’esordiente Alessandro Ormanni tra i maschietti. Nella categoria successiva, i giovanissimi, eccellente gara di Niccolò Moschiano che arriva secondo dopo aver battuto in semifinale il compagno di sala Antonio Di Giovanni che termina sul gradino più basso del podio. Nella stessa gara settimo posto di Andrea Rosa.
Tra le giovanissime la migliore posillipina è MariaElena Sanges, terza classificata, che batte la compagna di sala Liliana Sellitti che deve accontentarsi della quinta posizione. Conclude al settimo posto Caterina Napolitano.
Tra i più grandi Laura Chiacchio conquista un’eccellente seconda posizione dopo aver battuto la compagna di sala Flavia Cicoria che si dovrà accontentare della settima posizione. Quinto posto per Margherita Lignola.
Tra i maschi, ancora nella categoria allievi/ragazzi, ottima la gara di Angelo Errichiello che si classifica secondo tra gli allievi risultando vincitore tra gli under 13 (Ragazzi). Buona anche la prova di Alessandro Del Vecchio che termina all’ottavo posto.

Soddisfazione per i tecnici Francesca Cuomo, Raffaello Caserta, Irene Di Transo, Lorenzo Buonfiglio e Pietro Pietropaolo che hanno seguito il nutrito gruppo posillipino a Casagiove. Complimenti da parte del dirigente della sezione Cesare Fabrizio e dal Maestro Aldo Cuomo a tutti, anche a coloro non sono riusciti a raggiungere le finali ma che hanno contribuito comunque ai successi dei compagni.

| Aea Comunicazione

SCHERMA: GIOVANNELLA SOMMA VINCE I CAMPIONATI REGIONALI DI SPADA UNDER 20

25/04/2021 In News, Scherma

Eccellente giornata di gara per gli spadisti e le spadiste Under 20 del Circolo Nautico Posillipo.

Nella spada maschile qualificazione al campionato italiano per Andreas Heim, al primo anno della categoria giovani, che termina il girone di qualificazione quasi a punteggio pieno e vince quindi due dirette. Termina la gara con un ottimo quinto posto che gli permette la qualificazione alla fase nazionale di maggio a Riccione.

Ma è nella gara di spada femminile che sono arrivati dei risultati eccezionali: quattro ragazze rossoverdi entrate nelle finali e qualificate al campionato italiano, tre sul podio.

Vince la gara Giovannella Somma, che batte in finale la compagna di sala Gaia Leonelli che arriva seconda. Giovannella in semifinale aveva battuto la giovane Di Martino di San Nicola (Caserta), mentre Gaia ha eliminato la compagna di sala (vincitrice della prova under 17 della settimana scorsa) Raffaella Palomba e che termina quindi la gara al terzo posto. Qualificata ai Nazionail Under 20 anche la giovanissima Giulia Rosiello, al primo anno dell’under 17, che termina la gara con un ottimo ottavo posto.

Terminano quindi con risultati che vanno oltre le più ottimistiche previsioni i due fine settimana di Casagiove per il Circolo Posillipo che qualifica per la fase nazionale quattordici atleti cadetti e giovani tra spada e sciabola.

| Area Comunicazione

 

SCHERMA: TITOLO REGIONALE PER RAFFAELLA PALOMBA E OTTO QUALIFICAZIONI AI NAZIONALI

18/04/2021 In News, Scherma, Sciabola, Spada

Ottimi risultati per gli schermitori Under 17 del Posillipo.

Dopo un anno di assenza dalle pedane agonistiche (escludendo il test event federali per cui erano state selezionate solo alcune nostre atlete), i schermitori rossoverdi hanno dimostrato di essere riusciti a mantenere un ottimo stato di forma conquistando un titolo regionale e otto qualificazioni alla fase nazionale.

Raffaella Palomba la spunta su tutte le avversarie nella gara di spada totalizzando, tra gironi di qualificazione e fase di eliminazione diretta, otto vittorie e nessuna sconfitta.
Inizia, dopo la fase dei gironi di qualificazione, con la vittoria sulla compagna di sala Adriana Manna nella diretta valida per la qualifica ai campionati italiani. Difficile vittoria poi con Arianna Agata di Caserta (la favorita alla vigilia) nei quarti di finale. Continua ad incassare vittorie battendo Alessandra Calvanese di Salerno in semifinale ed infine in finale, in un crescendo di fiducia e grinta, batte la casertana Ludovica di Martino.

Accedono alla finale, qualificandosi quindi alla fase finale del campionato italiano che si terrà a Riccione tra il 15 e il 20 maggio, anche Federica Tesone, Erica Ragone e la giovanissima Mariachiara Bernardis.
Qualificata al campionato italiano anche Giulia Rosiello, anche lei al primo anno in questa categoria.

A concludere in bellezza il fine settimana sulle pedane di Casagiove è arrivata anche la qualificazione alla fase nazionale di Riccione per Simone Gambardella nella gara di spada maschile (che ha concluso la gara con un ottimo quinto posto) e quelle di Francesco Castiglione e Fabrizio Catalano della gara di sciabola.

Alla manifestazione, in un palazzetto a porte chiuse, gli atleti posillipini sono stati seguiti a fondo pedana dai tecnici Raffaello Caserta, Francesca Cuomo, Lorenzo Buonfiglio e Lorenzo Agrelli. Sotto l’attenta organizzazione del Presidente del Comitato Regionale Campania Aldo Cuomo.

| Area Comunicazione

SCHERMA: ALDO CUOMO ELETTO PRESIDENTE DEL COMITATO REGIONALE FIS CAMPANIA

21/02/2021 In Casa Sociale, News, Scherma

Resterà in carica per il quadriennio 2021 – 2024

La scherma campana al voto – in accordo con le disposizioni per il contenimento del Covid19- questa mattina nella sede del Circolo Nautico Posillipo di Napoli per eleggere Presidente e Consiglio del CR Campania FIS. Alla guida del Comitato è stato eletto Aldo Cuomo, con 25 voti su 25 votanti e 10 assenti. Consiglieri eletti Vincenzo Agata, Jacopo Ranieri, Antonio Di Sapio, Francesca Boscarelli e Martina Longo. Ad aprire i lavori dell’Assemblea il Presidente uscente Matteo Autuori che ha ringraziato tutti per i 20 anni passati insieme. A seguire, i saluti da parte di Sergio Roncelli, Presidente Coni Campania, e del Presidente del CNP Vincenzo Semeraro.

A prendere la parola il Consigliere Nazionale Luigi Campofreda, che ha salutato il consesso regionale rivendicando il ruolo ottenuto dal movimento schermistico campano in ambito nazionale e complimentandosi con il nuovo presidente.

Emozionato il neo eletto Aldo Cuomo, responsabile tecnico della sezione scherma del Posillipo assieme a Cesare Fabrizio, consigliere, che dopo i ringraziamenti, si è detto felice per il risultato “forse scontato, ma anche al di là delle aspettative”, ha detto Cuomo: “Grazie a tutti per la fiducia che mi avete voluto accordare, ringrazio il presidente uscente Matteo Autuori e a lui rivolgo il mio in bocca al lupo per le prossime elezioni nazionali. E allo stesso tempo faccio anche l’in bocca al lupo ai giovani ma preparati e motivati nuovi consiglieri. Auspico”, ha continuato Cuomo, “una ritrovata armonia tra federazione e Accademia Nazionale di scherma in vista dei progetti sulla formazione dei tecnici di scherma e voglio provare ad incrementare l’attività agonistica in regione in collaborazione con la FIS nazionale. Gli ultimi Test – event federali hanno dimostrato che ciò è possibile”.

Soddisfazione da parte del Circolo Posillipo che vanta rappresentanze Coni in molte discipline, dalla vela, alla canoa, e al canottaggio (appena una settima fa la rielezione di Lino Giugno) e oggi con la scherma.

Ad Aldo Cuomo le congratulazioni e l’augurio di buon lavoro.

Alle elezioni erano presenti, tra gli altri, anche gli olimpionici Patrizio Oliva, Sandro Cuomo, Dino Meglio, il vicepresidente del CN Posillipo Antonio Ilario con il dirigente della sezione scherma Cesare Fabrizio, il socio Presidente della Federcanoa Campana Sergio Avallone e il Consigliere della Federvela V zona Enrico Deuringer.

| Area Comunicazione

FeaturedSCHERMA: FIS CAMPANIA AL VOTO, ALDO CUOMO CANDIDATO ALLA PRESIDENZA

07/01/2021 In News, Scherma

DA ILMATTINO.IT DI DIEGO SCARPITTI

Orizzonte Campania. Con la qualità è possibile superare ogni duello. Affila le lame della diplomazia Aldo Cuomo, candidato alla presidenza del comitato regionale della Fis. Chiamate alle urne per designare il successore di Matteo Autuori ben 24 società domenica 21 febbraio, esattamente la settimana che precede l’elezione del numero uno della Federazione italiana scherma, quando si completerà la competizione tra Paolo Azzi e Michele Maffei.

Visione ampia e idee chiare per il fratello del più celebre Sandro Cuomo, Hall of Fame e commissario tecnico della Nazionale italiana maschile e femminile di spada, il primo napoletano già qualificato alle Olimpiadi di Tokyo. «Dialogo, inclusione, promozione. Spingere sul tema della formazione con i corsi per tecnici, maestri, arbitri e dirigenti. Potenziare e valorizzare l’attività sportiva», alcuni punti del programma per il prossimo quadriennio.

Insegna al Circolo Nautico Posillipo dal 1980 e, sotto la guida di Mimmo Conte, è diventato maestro di scherma nel 1984. Longeva appartenenza al sodalizio rossoverde, fucina inesauribile di grandi campioni. Squilla con insistenza il telefono, Aldo Cuomo ha già in mente la composizione del prossimo comitato campano. «Sfida ambiziosa e impegnativa, nuova avventura che guarda al futuro». C’è davvero tanto da realizzare.

Utile la parentesi di quattro anni maturata alla Cariplo di Milano, naturalmente il ritorno al Posillipo, dove tuttora riveste il ruolo di responsabile di sala e parte attiva dell’area comunicazione del glorioso e plurititolato Circolo napoletano.

Vanta una comprovata esperienza come docente e commissario d’esami per la Fis, l’Accademia nazionale e l’Associazione italiana maestri di scherma, nonché presso la facoltà di scienze motorie e sportive all’Università di Campobasso. Dalla cattedra alla pedana sempre con successo. Il curriculum non si esaurisce. Spazio anche alla docenza di scherma artistica e storica presso la scuola di mimo corporeo Centro internazionale di ricerca sull’attore «Icra Project» di Napoli e presso il Teatro Capitol di Salerno.

Energia nuova e progetti in cantiere. «Rilanciare i campionati regionali (anche a squadre) nelle tre specialità (fioretto, sciabola, spada) per le differenti categorie con l’assegnazione dei rispettivi titoli. Far crescere il settore paralimpico. Porre in essere una proficua sinergia con la scuola, senza tralasciare lo sponsoring», anticipa i suoi piani Cuomo, che intende rendere prioritaria la formazione e la certificazione dei titoli dei maestri di scherma. Dalla sua passione, impegno e certamente dedizione, essendo stato consigliere e vicepresidente del comitato regionale in quota tecnici, speculare ruolo ricoperto all’Accademia nazionale di scherma di Napoli in quota docenti, infine consigliere Coni Campania. L’assalto andrà a buon fine.

| Area Comunicazione