PALLANUOTO: C.N. POSILLIPO – IREN GENOVA QUINTO 4-6, BRANCACCIO: “È STATO DAVVERO UN PECCATO”

19/11/2022 In News, Pallanuoto

C.N.Posillipo-Iren Genova Quinto 4-6 (1-1;0-1;3-1;0-3)

Posillipo: L. Izzo, D. Iodice, B. Stevenson 1, T. Abramson, G. Mattiello 1, E. Aiello, L. Briganti 1, J. Lanfranco, A. Picca, A. Scalzone, M. Milicic, P. Saccoia 1, R. Spinelli. All. Brancaccio.

Quinto: F. Massaro, A. Massa, A. Di Somma, S. Villa, G. Molina Rios, R. Ravina 1, A. Fracas, A. Nora 1, N. Figari 1, P. Mijuskovic 3, M. Gitto, J. Gambacciani, R. Valle. All. Bitarello

Arbitri: Colombo-Scappini, Delegato Fin : Rotunno
Superiorità :4/11,4/8
Rigori: Nessuno
Usciti per Falli: Saccoia, Gitto, Ravina

Sconfitta per il C.N. Posillipo che cede all’Iren Genova Quinto per 6-4 nella gara disputata questo pomeriggio alla Scandone. Il match, molto equilibrato, si decide nell’ultimo quarto, vinto 3-0 dagli ospiti.

Il primo gol della partita è del Quinto con Figari. I rossoverdi non riescono a concretizzare la superiorità numerica ma nell’ultima azione del periodo il Capitano Saccoia riesce a pareggiare sfruttando l’uomo in più. Si va al primo intervallo sul 1-1.

Miracolo di Spinelli in apertura secondo quarto, il Quinto si riporta in vantaggio con Nora che realizza con l’uomo in più. Non si segna neanche in questo secondo parziale, all’intervallo siamo sul 1-2 Quinto.

Parte bene la squadra ospite nel terzo quarto con il gol di Mijuskovc in superiorità, Briganti accorcia sfruttando il doppio uomo in più, 2-3 dopo 2 minuti. La formazione rossoverde pareggia con Mattiello, segnando ancora in superiorità. Sulla sirena del quarto arriva il gol del vantaggio partenopeo con Stevenson che batte Massaro per il 4-3 Posillipo.

Traversa per Mattiello in apertura dell’ultimo periodo, Ravina pareggia a 5:50 dalla fine con il gol in superiorità. La formazione ligure ribalta tutto con Mijuskovic che non sbaglia in superiorità numerica, 4-5 a 4:37. Nuovo palo per Abramson mentre Mijuskovic segna ancora dalla lunga distanza. I rossoverdi sprecano una ghiotta opportunità con il doppio uomo in più. Si chiude sul 6-4 in favore degli ospiti.

Dichiarazione Brancaccio:
È stato davvero un peccato. Contrariamente alle precedenti due gare, siamo partiti bene, approcciando bene l’incontro. Purtroppo siamo crollati nell’ultima frazione di gioco, subendo il parziale decisivo. Non posso non sottolineare due decisive valutazioni arbitrali che ci hanno fortemente penalizzato come il rigore non concesso su Abramson, ed il gol annullato a Mattiello che ci avrebbe consentito di restare in partita fino alla fine.”

| Foto di Nunzio Russo
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: DE AKKER BOLOGNA – C.N. POSILLIPO 11-8, “PAGHIAMO UN’ALTRA FALSA PARTENZA”

12/11/2022 In News, Pallanuoto

De Akker Bologna -C.N.Posillipo 11-8 – Brancaccio : “Paghiamo un’altra falsa partenza”
(4-0;4-3;3-2;1-3)

De Akker Bologna: M. Cicali, A. Grossi, R. Spadafora, A. Baldinelli 2, G. Boggiano, B. Kadar 1, S. Guerrato 1, K. Milakovic 3, D. Townsend, E. Manzi 2, E. Cocchi 1, A. Deserti 1, M. Pederielli. All. Mistrangelo.
Posillipo: L. Izzo, M. Lanfranco, B. Stevenson 2 , T. Abramson 3, G. Mattiello, E. Aiello, L. Briganti 1, J. Lanfranco 1, A. Picca, A. Somma, M. Milicic 1, P. Saccoia, R. Spinelli. All. Brancaccio.

Arbitri: Paoletti-Ricciotti, Delegato Fin :
Superiorità :7/11,3/15
Rigori: 1/1, 1/2

Sconfitta in trasferta per il C.N.Posillipo che cede alla De Akker Bologna per 11-8. I rossoverdi pagano ancora una volta un pessimo primo tempo chiuso sul 4-0 dai padroni di casa, ed una scarsa percentuale in superiorità numerica.

Non si segna nelle prime fasi di gara, Spinelli riesce a neutralizzare i tiri bolognesi, il Posillipo coglie la traversa. Il primo gol della partita è della De Akker con Cocchi che segna in superiorità, raddoppia Baldinelli ancora con l’uomo in più. Il Posillipo prende ancora la traversa, mentre Manzi sigla il 3-0. Nell’ultima azione del tempo Milakovic segna il 4-0.

Il Posillipo non riesce a battere Cicali, mentre Bologna segna ancora con Guerrato. Primo gol della partita per i rossoverdi con Stevenson che realizza in superiorità, risponde la De Akker con Deserti che non fallisce il 6-1. Si segna da una parte e dall’altra, ancora Stevenson per i rossoverdi, Milakovic segna il rigore del 7-2. Il Posillipo realizza il primo gol ad uomini pari con J. Lanfranco ma non sfrutta le occasioni per riaccorciare. Si va al secondo intervallo sul 7-3.
Segna ancora la De Akker con Manzi, risponde Milicic, il gol di Briganti vale il -3, sull’8-5. La squadra bolognese continua però a sfruttare bene le superiorità segnando ancora con Baldinelli. Nuovo palo preso dalla formazione partenopea mentre Milakovc non sbaglia per il 10-5 a 90 secondi dall’ultimo intervallo. Briganti sbaglia il rigore, il parziale si chiude sul 10-5.

I rossoverdi non riescono a segnare nonostante più occasioni di superiorità, nella prima metà del parziale il punteggio non si muove. Il primo gol dell’ultimo parziale, ancora con l’uomo in più, è della De Akker con Kadar. Il Posillipo accorcia le distanze con Abramson che segna tre volte consecutive di cui una su rigore. Si chiude sull’11-8 in favore della De Akker Bologna.

Dichiarazione Brancaccio:
Anche questa volta c’è stata la stessa falsa partenza vista con il Telimar Palermo. Non possiamo regalare un tempo. L’approccio alla gara si conferma un aspetto estremamente negativo su cui dobbiamo lavorare molto

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: DE AKKER BOLOGNA – C.N. POSILLIPO, BRANCACCIO “MI ASPETTO L’APPROCCIO GIUSTO DALLA SQUADRA”

11/11/2022 In News, Pallanuoto

Nuovo impegno in trasferta per il C.N. Posillipo che affronta domani, nella gara valevole per la quarta giornata del Campionato di Serie A1, la De Akker Bologna
La partita si disputerà alla Piscina Olimpionica dello Stadio di Bologna con inizio fissato alle ore 15.00.

La formazione rossoverde cercherà di riscattare lo stop subito nell’ultima giornata in casa contro la Telimar Palermo con l’obiettivo di centrare la seconda vittoria di questo campionato dopo quella ottenuta nella seconda giornata sul campo del Bogliasco.

La squadra emiliana, neopromossa in Serie A1, arriva dalla sconfitta in trasferta con l’Ortigia ma ha ben figurato in questo inizio di campionato, conquistando il primo punto nel pareggio interno con l’Anzio.

Arbitreranno l’incontro Attilio Paoletti e Fabio Ricciotti.

Dichiarazione Brancaccio:
Dopo il Bogliasco, affrontiamo in trasferta un’altra neopromossa su un campo caldo e difficile. La De Akker Bologna in queste prime tre giornate di campionato, ha comunque già fatto intravedere le sue indiscutibili qualità, ed il suo valore. Noi siamo assolutamente chiamati a riscattare la brutta figura rimediata la scorsa settimana alla Scandone contro il Telimar Palermo. Mi aspetto questa volta dalla mia squadra, sin dall’inizio, una reazione importante affrontando la partita con l’approccio giusto, e ben consapevole che sarà comunque una gara ostica, e molto combattuta“.

Il match sarà trasmesso in live streaming sul canale Facebook della De Akker Bologna

| Area Comunicazione

NUOTO: QUALIFICAZIONI AI CAMPIONATI REGIONALI E NAZIONALI ASSOLUTI

11/11/2022 In News, Nuoto

Prima gara della stagione 2022/2023. La gara valida come qualificazione ai campionati regionali assoluti e ai campionati italiani si è disputata nella piscina da 25 metri del gabbiano a Volla

Buone le prestazioni dei nuotatori Posillipini ma in particolare si è distinta Irene Esposito terza assoluta sui 100 rana e prima di categoria, quarta assoluta sui 200 misti e seconda di categoria. Stesso risultato ottenuto sui 1500.

Molto bene anche la giovane Antonia Tedesco prima di categoria sui 200 stile e sui 1500 e Alessio Caponetto settimo assoluto e terzo di categoria sui 100 rana.

| Area Comunicazione

SCHERMA: SUCCESSI ROSSOVERDI AI CAMPIONATI REGIONALI UNDER 14, ANCORA UN TITOLO PER ZENO SMITH

06/11/2022 In News, Scherma, Sciabola, Spada

Un fine settimana di soddisfazioni per la scherma del Circolo Nautico Posillipo. Eccellenti i risultati ottenuti ai regionali che si sono svolti a Portici.

Titolo regionale conquistato da Zeno Smith nella categoria Giovanissimi di spada che conferma il titolo conquistato l’anno scorso a Casagiove. Smith vince la gara battendo il compagno di sala Francesco Maria Chiummariello autore di una eccellente gara e che si accontenta della medaglia d’argento.

Un’ottima seconda piazza conquistata anche da Eleonora Silvestri nella gara ragazze di sciabola e molti altri podi con i terzi posti di Luigi Gagliardi nella spada allievi, Liliana Sellitti nella spada allieve, Elena Borrelli tra le allieve di sciabola, Federica Vecci nella categoria ragazze di sciabola, Chiara Gaudino tra le bambine di spada e Anna Romano tra le Bambine di Sciabola.

Soddisfazione per tutti i tecnici che hanno accompagnato e seguito i numerosi ragazzi (32) alternandosi nei due giorni di gara: Aldo Cuomo, Irene Di Transo, Francesca Cuomo, Raffaello Caserta, Lorenzo Agrelli, Lorenzo Buonfiglio, Cristiano Monge e Maria Fontanella.

La gara di Portici ha visto la partecipazione di 220 giovanissimi schermitori.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: NETAFIM BOGLIASCO – C.N. POSILLIPO 9-10, PRIMA VITTORIA ROSSOVERDE

29/10/2022 In News, Pallanuoto

Brancaccio: “Vittoria importante su un campo ostico”
Netafim Bogliasco-C.N.Posillipo 9-10 (2-2; 3-3; 3-3; 1-2)

Netafim Bogliasco 1951: E. Prian, A. Bottaro 1, D. Broggi Mazzetti, F. Gavazzi , M. Vavassori, G. Guidaldi, N. Mudrazija 1, F. Brambilla 1, Di Civesio, G. Boero, F. Radojevic 4, D. Puccio 2, A. Canepa, A. Di Donna. All. Magalotti

Posillipo: L. Lindstrom, D.Iodice, B.Stevenson 3, T.Abramson 3, G.Mattiello, E. Aiello, L. Briganti 1, J. Lanfranco 1, A. Picca, A.Somma 1, M. Milicic, P.Saccoia 1, R. Spinelli. All. Brancaccio.

Arbitri: Navarra-Nicolosi, Delegato Fin : Salino
Superiorità :Bogliasco 1/4,Posillipo 3/7
Rigori: Bogliasco 4/4,Posillipo 1/1
Usciti per Falli: Boero, Guidaldi.
Note: Espulso Allenatore Bogliasco Magalotti nel terzo periodo, Espulsi Abramson e Canepa nel terzo periodo per comportamento antisportivo.

Prima vittoria in campionato per il C.N. Posillipo che si impone, in trasferta, sulla Netafim Bogliasco per 10-9 al termine di una gara combattuta decisa solo nell’ultimo parziale dal primo gol in Serie A1 di Agostino Somma. Tre gol a testa per Stevenson ed Abramson, migliori realizzatori per la formazione rossoverde.

Non si segna nei primi minuti della gara. Il Bogliasco passa in vantaggio con Brambilla, risponde immediatamente il capitano Saccoia. Il Bogliasco si porta nuovamente avanti con il rigore di Radojevic, ci pensa Tyler Abramson a pareggiare. Il primo tempo si chiude sul 2-2 con la traversa finale della formazione rossoverde.

Nella prima azione del secondo periodo arriva il vantaggio del Posillipo con Stevenson, Briganti trova il 4-2 dalla lunga distanza. Nuovo rigore per il Bogliasco, Radojevic non sbaglia, stesso esito per il rigore di Stevenson, 3-5 dopo 2 minuti nel secondo quarto. Si continua a segnare alla Vassallo, Puccio realizza per il Bogliasco, Bottaro pareggia sfruttando la prima superiorità numerica ligure, 5-5. Parità anche al termine del secondo parziale.

Il Bogliasco si porta in vantaggio con Mudrazjija che realizza un gran gol, pareggio di Abramson in controfuga. I rossoverdi ribaltano la situazione con Julien Lanfranco ma Radojevic risponde immediatamente realizzando il suo terzo gol della giornata. Storie tese in piscina, viene espulso l’allenatore del Bogliasco Magalotti, Abramson segna il nuovo vantaggio del Posillipo e successivamente riceve un cartellino rosso, espulso anche Canepa. Nell’ultima azione del periodo il terzo rigore di Radojevic vale la parità, 8-8 dopo 3 quarti di gioco.

Il Posillipo non riesce a sfruttare, ad inizio dell’ultimo periodo, tre occasioni con l’uomo in più. Non si muove il punteggio per quattro minuti, il Bogliasco fallisce la superiorità numerica, Somma riporta in vantaggio i partenopei trovando un gran gol, il suo primo in serie A1. Spinelli si supera in un paio d’occasioni, Prian è bravo su Saccoia ma Stevenson, in superiorità, segna il gol che chiude la partita sul 10-8. Il Bogliasco riesce ad accorciare con l’ennesimo rigore segnato da Puccio a 9 secondi dalla fine. Finisce 10-9, vittoria rossoverde.

Dichiarazione Brancaccio:
È stata una vittoria importante ottenuta su un campo ostico e molto caldo. Il risultato, ed il nostro primo successo in campionato, mi soddisfano tanto. Mi resta solo il rammarico di una gestione di gara da parte della mia squadra, che poteva essere certamente migliore. Ora non ci resta che continuare a lavorare per migliorare la nostra condizione e perfezionare i nostri meccanismi di squadra.”

| Foto Giorgio Scarfi
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: C.N. POSILLIPO, VENERDÌ 21 OTTOBRE LA PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA

17/10/2022 In News, Pallanuoto

Si terrà Venerdì prossimo 21 ottobre alle ore 11.00 al Circolo Nautico Posillipo, la conferenza stampa di presentazione della prima squadra di pallanuoto maschile del Posillipo impegnata nel campionato di Serie A1 che prenderà il via sabato 22 ottobre alle ore 15,30 alla Piscina Scandone dove è in programma l’incontro della prima giornata tra il Posillipo ed il Brescia.

Alla Conferenza stampa, che si terrà nel prestigioso Salone dei Trofei del circolo, prenderanno parte: il presidente del Circolo Posillipo Aldo Campagnola, il vicepresidente sportivo Maurizio Marinella, il vicepresidente amministrativo Filippo Smaldone, il supervisore e coordinatore del settore agonistico Antonio Ilario, il consigliere delegato alla pallanuoto Gigi Massimo Esposito, l’allenatore della squadra di pallanuoto Roberto Brancaccio, il direttore dei grandi impianti sportivi del Comune di Napoli Giuseppe La Marca ed il direttore della Scandone Fitness Center Luca Esposito.

Tra gli invitati alla conferenza stampa di presentazione le autorità sportive e quelle istituzionali cittadine e regionali.

| Area Comunicazione

I CANOTTIERI NAPOLETANI PER LA RINASCITA DELLO STADIO DEL REMO DEL LAGO PATRIA

17/10/2022 In Canottaggio, News

Tempo di bilanci consuntivi e programmatici per i componenti dell’Associazione dei Circoli del Lago Patria, che si sono incontrati nel Salone dei Trofei del Circolo Posillipo, per fare il punto sugli argomenti da affrontare nel prossimo futuro, per rendere unico, come location remiera, lo spazio acqueo del Lago Patria.

Dobbiamo insistere e continuare a fare squadra – ha subito affermato il nuovo Presidente del Posillipo Aldo Campagnola nell’accogliere i graditi ospiti del Sodalizio rossoverde – il nostro unico obiettivo è riportare ai vecchi splendori uno stadio del remo straordinario immerso in una oasi naturalistica da tutelare”.

Di rimando il Consigliere al canottaggio del Posillipo, Giuseppe Mango, ha ribadito la necessità di far tornare a nuova vita lo Stadio del remo del lago Patria grazie all’impegno delle società di canottaggio napoletane per raggiungere al più presto l’obiettivo di istituzionalizzare e dedicare alla disciplina del remo lo spazio acqueo flegreo. Un impegno fortemente voluto dal Presidente del Comitato regionale del canottaggio Pasquale Giugno che, molto attento anche alle tematiche del remo paralimpico, di concerto con la Federazione Italiana e dal suo Presidente Peppe Abbagnale, da anni porta avanti con passione questa battaglia.

Lo Stadio del remo campano del lago Patria è stato realizzato dal CONI nel 1960, finanziato con i fondi della Cassa del mezzogiorno, e qualche anno dopo, nel 1963, ha ospitato i Giochi del Mediterraneo. In 62 anni di storia il lago è stato la palestra di allenamento dei migliori canottieri campani e italiani che hanno rappresentato in tutto il mondo i colori azzurri. Ha ospitato migliaia di regate nazionali e diverse regate internazionali e spesso è stato scelto come campo di allenamento dalle squadre nazionali di altri paesi.
Da qualche anno è partito il restyling e sono già stati impegnati più di 150mila euro, finanziati per l’80% dalla Federazione e per il 20% da sette società napoletane: il Circolo Posillipo, il Circolo Italia, il Circolo Savoia, il Circolo Canottieri Napoli, il Circolo Ilva Bagnoli, il Canottieri Nesis e l’Accademia del remo che, riunitesi nell’Associazione dei Circoli canottieri del lago Patria, hanno condiviso il gravoso impegno di sovrintendere, di superare i contrasti istituzionali, e di facilitare con l’Ente Parco Foce Volturno, la Città metropolitana, il Comune di Giugliano e la Regione Campania eventuali finanziamenti per vincere il degrado del territorio e farlo diventare a tutto tondo un’oasi naturalistica in nome dello Sport del remo.

Il nuovo soggetto associativo, L’Associazione dei Circoli Canottieri del lago Patria, è stato ideato per costituire un soggetto unitario che, in rappresentanza delle società aderenti, abbia l’incarico dalla Federazione Canottaggio, di organizzare le manifestazioni remiere in regione, oltre che poter essere beneficiario di vari finanziamenti erogati dal CONI. In questo contesto, il movimento, attraverso questa associazione, ha partecipato insieme alla Federazione, all’acquisto dei nuovi pontili per il lago.

I componenti del Consiglio dell’Associazione Circoli sono i Presidenti delle Società remiere mentre il Presidente è Pasquale Giugno, il segretario è Pietro Sibilio della Nesis e il responsabile della sezione canottaggio l’olimpionico Valerio Romano.

C’è ancora tanto tanto lavoro da fare, ma se il buongiorno si vede dal mattino, c’è da rimanere rinfrancati per i risultati ottenuti, ma bisogna andare avanti e non arrendersi alle pastoie burocratiche del territorio e delle istituzioni per far vincere lo Sport e con Lo Sport i nostri giovani che hanno il diritto di vivere serenamente il loro futuro sportivo.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: SI RIPARTE CON LA COPPA ITALIA, ESORDIO DOMENICA 9 OTTOBRE ALLE 9:30 CONTRO IL BRESCIA

07/10/2022 In News, Pallanuoto

Primo impegno ufficiale per il C.N. Posillipo che, nel weekend, prenderà parte al girone di qualificazione di Coppa Italia.

La formazione rossoverde è stata inserita nel Girone A, con i Vicecampioni d’italia dell’AN Brescia e la Rari Nantes Salerno. Il raggruppamento sarà giocato alla Piscina Scandone. Al termine delle tre partite, le prime due squadre del girone si qualificheranno alla Final Eight, dal 10 al 12 marzo 2023.

La prima partita sarà tra Brescia e Salerno, sabato 8 ottobre alle ore 18,00. Il giorno successivo, alle 09:30, il C.N. Posillipo affronterà Brescia mentre domenica pomeriggio, alle 16,30, ci sarà la sfida tra il Posillipo e la Rari Nantes Salerno.

Gli Arbitri designati per il gruppo A saranno Rotunno, Paoletti e Severo.

Mister Brancaccio, con l’arrivo dei giocatori americani Abramson e Stevenson, da questa settimana ha potuto finalmente contare sulla rosa al completo per questo primo atteso appuntamento stagionale.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta sulla nostra pagina Facebook.

| Area Comunicazione

SCHERMA: A RAFFAELLO CASERTA LA “MASCHERA D’ONORE” DELLA FIS

04/10/2022 In Casa Sociale, News, Scherma

MILANO- Domenica, presso la storica location della Società del Giardino, a Milano, si è svolta la cerimonia ufficiale di consegna delle Onorificenze della Federazione Italiana Scherma.

Applausi scroscianti per dirigenti, società, tecnici e atleti, selezionati dalla Commissione Onorificenze della FIS, che hanno ricevuto i prestigiosi riconoscimenti d’Oro, Argento e Bronzo.

Raffaello Caserta, Tecnico del Circolo Nautico Posillipo, è stato premiato con l’onorificenza de “la Maschera d’Onore”. Il prestigioso titolo che per regolamento FIS un tesserato può ricevere solo una volta nella vita.

Soddisfazione per tutta la sezione scherma per il prestigioso premio consegnato al proprio tecnico.

| Area Comunicazione