PALLANUOTO – TROFEO DELLE REGIONI UNDER 14

11/09/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

SE LO AGGIUDICA LA RAPPRESENTATIVA CAMPANA, FORTE DI SEI POSILLIPINI

La Campania supera la Sicilia 5-4 (1-0, 1-1, 3-2, 0-1) e si aggiudica il Trofeo delle Regioni, riservato agli under 14 maschili che si è svolto al Centro Federale “Polo Natatorio” di Ostia da giovedì 7 a domenica 10 settembre.

In acqua circa duecentocinquanta atleti in rappresentanza di diciannove regioni, per la prima volta tutte presenti (la Valle d’Aosta è inclusa nel Piemonte), divise in tre concentramenti: “1°/8° posto”, “9°/14° e “15°/19° posto”.

Nella rappresentativa campana figuravano ben sei atleti del Circolo Nautico Posillipo: il capitano Tommaso Silipo, Ernesto Serino, Francesco Santangelo, Lorenzo Lindstrom, Matteo De Florio e Agostino Somma.

Finale 1° posto

CR Sicilia – CR Campania 4-5

CR Sicilia: Cuccia, Cristaudo, Ursino, Barsalona, Scollo, Basile, Calore, Cesarò 1, Condemi 2, Giribaldi, Tumminello 1, Nicolosi, Torrisi, Zappulla. All. Pellegrino

CR Campania: Spinelli, Santangelo, Padovano 1, Paglietta, Muttariello 2, De Florio, Serino, Travaglini, Barela, Silipo, D’Avanzo, Martucci 2, Lindstrom, Somma, Rocchino. All. Occhiello

Arbitro: Giacchini

Area Comunicazione

CANOA – FINALE “CANOAGIOVANI”

07/09/2017 In Canoa, News

AL POSILLIPO DUE ORI E UN BRONZO

– Il Lago di Caldonazzo (TN) ha ospitato per il decimo anno consecutivo, da venerdì a domenica 4 settembre, la finale del Trofeo Canoagiovani, tappa conclusiva di un circuito a prove dedicato a tutte le categorie di atleti Under 14 suddivise tra allievi e cadetti, e il Meeting delle Regioni, qualificata rassegna delle rappresentative regionali di tutta Italia, quindi due tra i più importanti eventi del calendario nazionale giovanile con 1019 atleti iscritti e gareggianti in tutte le specialità della canoa.

A questa kermesse nazionale il Circolo Nautico Posillipo ha fatto la parte del leone, portando a casa due medaglie d’oro e una di bronzo. A dirla tutta, il carniere rossoverde non è pieno come ci si sarebbe aspettato. Le proibitive condizioni meteorologiche, che hanno determinato lo svolgimento a singhiozzo delle competizioni, tra sospensioni e riprese, con annullamento di molte delle gare in programma, hanno impedito alle due “stelline” posillipine, Elena Trapani e Alessandra Ioimo – già oro in precedenti gare a carattere nazionale – di poter scendere in acqua e di confrontarsi con le avversarie di pari età.

Canoa Giovani U14

Noemi Polverino

Ma guardiamo quel che di positivo c’è stato. L’abnegazione dei piccoli canoisti posillipini, allenatisi per tutta l’estate e forgiati dalla mano esperta del tecnico Buonfiglio – tornato al “suo” Circolo dopo la guida della nazionale a Rio2016 – e dei suoi collaboratori, ha permesso di raggiungere risultati giudicati più che soddisfacenti dal consigliere alla canoa Molfini.

La prima soddisfazione l’ha regalata il bronzo di Noemi Polverino conquistato nella gara del k1 2000 metri sul doppio chilometro. Ad onor del vero c’è da dire che la giovane “valchiria” rossoverde aveva condotto la regata fin quasi alla fine, perdendo la testa della competizione solo per un errore al giro di boa. Probabilmente Noemi si sarebbe rifatta la domenica nella gara sprint dei 200 metri ma le avverse condizioni meteo non lo hanno permesso, costringendo la giuria ad annullare anche questa gara.

Canoa Giovani U14

Francesco Tammaro, Enrico Astarita, Giampaolo Giannino e Gianmarco De Luca

Il piccolo capolavoro è arrivato invece dal k4 allievi che sui 2000 metri ha messo in riga ben quindici equipaggi che hanno gareggiato in condizioni davvero proibitive, soprattutto per bambini di 11-12 anni. Francesco Tammaro, Enrico Astarita, Giampaolo Giannino e Gianmarco De Luca sono i piccoli “eroi” posillipini che si sono messi al collo la medaglia del metallo più prezioso. Anche a loro è stato impedito dal meteo di cimentarsi la domenica sui 200 metri.
Prima dell’annullamento definitivo delle gare, però, Tammaro e Giannino si sono ripetuti, riuscendo a “catturare” l’oro anche nel k2 sulla distanza veloce dei 200, facendo registrare il miglior tempo assoluto tra le varie serie disputate.

Una menzione per l’impegno profuso e i lusinghieri piazzamenti raggiunti va anche agli altri piccoli campioncini napoletani, alcuni dei quali si sono avvicinati alla disciplina del kayak solo pochi mesi fa. Sono Velia Di Cataldo, Riccardo Jechel, Beniamino De Lucia, Giovanni Ragusa, Sofia Liguori e Marco Mautone.

Tornate a casa, le nostre giovani promesse già questa settimana hanno ripreso immediatamente la preparazione in vista dei futuri impegni della nuova stagione agonistica.

Area Comunicazione

SCHERMA: CAMPIONATI ITALIANI UNDER 14

05/05/2016 In News, Scherma, Sciabola, Spada

Tre podi e ancora conferme dal vivaio schermistico rossoverde

04/05/2016

Risultati prestigiosi per il Circolo Nautico Posillipo dai giovanissimi sciabolatori e spadisti che hanno calcato le pedane del PlayHall di Riccione nella sette giorni di gare dei Campionati Italiani dedicati agli under 14 appena conclusa.
Ancora eccezionale la prestazione del “solito” Giorgio Marciano! Lo schermitore posillipino ha fornito l’ennesima dimostrazione di essere il “numero uno” di categoria, vincendo la prova di sciabola nella categoria “allievi” che rappresenta il passaggio dalle categorie giovanissime a quelle adulte.

Alessio Varola vs Armaleo

Alessio Varola vs Armaleo

Nella stessa categoria arriva anche il podio di spada (gara dove si è registrato il maggior numero di partecipanti con oltre 200 presenze). Alessio Varòla, infatti, conquista la terza piazza con un’impeccabile condotta di gara durata l’intera giornata. Grazie a questo podio anche Alessio sarà convocato questa estate agli allenamenti federali TARG riservati agli atleti under 17.
Ottimo podio anche per Mariachiara Dotoli che conquista la terza posizione nella gara di sciabola allieve. Con questo risultato Mariachiara conferma la sua posizione ai vertici grazie anche ai piazzamenti nelle altre prove nazionali e interregionali.
Degni di nota anche le prestazioni di Elena Vittoria (9ª nella sciabola allieve), Cristiana Palumbo (10ª nella spada ragazze) e Chiara Resciniti (11ª nella sciabola bambine)
Per effetto di questi risultati e dei numerosi altri piazzamenti ottenuti dai 35 giovanissimi atleti della “squadra” rossoverde presente a Riccione il Circolo Nautico Posillipo scavalca società alla vigilia più accreditate e si colloca in posizione di tutto rilevo nel medagliere nazionale.

Area Comunicazione