TRIATHLON: CAMPIONATI ITALIANI AQUATHLON

05/07/2017 In News, Triathlon

IL POSILLIPINO FIORE CAMPIONE D’ITALIA DI CATEGORIA

Sabato 1 luglio si sono disputati a Recco i campionati italiani di aquathlon validi per l’assegnazione del titolo di campione assoluto e di categoria.

La compagine del Circolo Nautico Posillipo ha preso parte a questo importante appuntamento con cinque atleti, tutti giunti al traguardo con ottimi piazzamenti su un lotto di 150 partenti.

Il forte vento e le avverse condizioni del mare hanno costretto l’organizzazione, sentito il giudice delegato, a trasformare la gara, a norma di regolamento, dai classici 2,5km di corsa + 1000m di nuoto + 2,5km di corsa a 660m di nuoto (nella storica piscina della Pro Recco a Punta Sant’Anna) + 5km di corsa molto muscolare, con salite e scalinate che hanno messo in difficoltà tutti gli atleti.

Prova importante quella di Giovanni Fiore, classificatosi primo di categoria e 25esimo assoluto. Con la conquista del titolo di campione italiano di categoria di Aquathlon l’atleta posillipino ha guadagnato anche punti pesanti per la classifica italiana di società, in vista dell’ultima delle tre gare della Combinata Italiana di Triathlon, in programma a Iseo il prossimo 9 luglio, dove dovrà tenere testa agli avversari per riconfermare il titolo.

Questi gli altri piazzamenti del team rossoverde al traguardo: Francesco Panarella 8° di categoria e 55° assoluto, Emanuele Villa 8° di categoria e 72° assoluto, Silvano Pascale 12° esimo di categoria e 108° assoluto, Marco Paino 15° di categoria e 122° assoluto .

Area Comunicazione

TRIATHLON: 7ª EDIZIONE ISCHIA SUNSET TRIATHLON

20/05/2017 In News, Triathlon

Felice esordio del binomio CN Posillipo-Università Unicusano 

Dopo un avvio di stagione fitto di importanti appuntamenti, tra cui i Campionati italiani di Duathlon Sprint (il 19 marzo a Riccione) e Duathlon Classico (il 2 aprile a Quinzano d’Oglio), gli atleti posillipini si sono ritrovati nella magnifica cornice di Forio d’Ischia per la 7a edizione dell’Ischia Sunset Triathlon, su distanza Sprint e valevole per l’assegnazione dei titoli di Campione Regionale assoluto e di categoria.

Organizzazione come sempre magistrale di Neil MacLeod e sponsor di eccezione l’Università Unicusano, che da quest’anno affianca la squadra di triathlon del Circolo Nautico Posillipo nella scelta precisa di investire nel settore giovanile per la crescita dei giovani atleti rossoverdi.

Si inizia con la gara kids, riservata ai più piccoli, e a seguire la gara degli age-group. A partire col duathlon sono i minicuccioli e i cuccioli, a seguire gli esordienti e i ragazzi, tutti ad infiammare gli animi di genitori e spettatori presenti.

Poi, un’ora dopo, tutti insieme al mare ad assistere alla gara dei grandi. Gli atleti, schierati sul bagnasciuga al via, puntano verso la prima boa passando tra lo scoglio posto di fronte alla spiaggia e i frangiflutti sulla destra. Primo ad uscire dall’acqua, dopo 750 mt di nuoto è Carmine Rozza dell’Acquachiara, a ridosso subito Andrea Borsacchi sempre dell’Acquachiara e dopo pochi secondi Giovanni Fiore dell’Unicusano Posillipo ed Emanuele Faraco della Ermes Campania.

I quattro si riuniscono già nel primo giro di bici. Dopo quattro giri di bici, il quartetto entra in zona cambio quasi compatto. Nella frazione di corsa è Carmine Rozza ad avvantaggiarsi di qualche metro sui diretti avversari, seguito da Giovanni Fiore e dal duo Borsacchi – Faraco. Rozza in progressione allunga ed aumenta il suo vantaggio su Fiore precedendolo al traguardo.

Gruppo Triathlon Posillipo

Gruppo Triathlon Posillipo

Giovanni Fiore è così vice-campione regionale assoluto e campione di categoria S3 (titolo guadagnato anche nella specialità di duathlon sprint, assegnato lo scorso 5 marzo al Buffalo Duathlon Cross svoltosi a Capaccio).

Degna di nota la prestazione degli altri atleti rossoverdi, Matthew Greenhill, (2° M2), Giuseppe Cuorvo (3° S4), Emanuele Villa (3° JU), Salvatore Scuotto (3° M5) a coronamento del felice esordio in gara del Posillipo triathlon targato Unicusano.

Area Comunicazione

TRIATHLON: CELEBRAZIONE DI FINE ANNO

25/03/2017 In News, Triathlon

Bilancio di una lunga stagione agonistica

La Sezione Triathlon del Circolo Nautico Posillipo ha riunito sulla terrazza del club atleti, tecnici e dirigenti per brindare ai risultati della stagione agonistica 2016 che oltre cento tesserati hanno reso lunga ed incredibile.

Tante le gare ed i traguardi raggiunti su e giù per lo stivale, su tutti la vittoria del Campionato Italiano di Combinata dell’atleta e tecnico rossoverde Giovanni Fiore. Tanti anche gli atleti che si sono contraddistinti nel 2016. Da menzionare, in particolare, Emanuele Villa come miglior giovane talento, Silvano Pascale vincitore della classifica societaria interna, Vittorio Raffone per aver presto parte alla coppa crono in squadra con Fiore e Francesco Panarella, quest’ultimo per l’ennesimo anno destinatario del riconoscimento “Miglior Ironman 2016” per la sua inossidabile propensione alle lunghe distanze (ha nuovamente partecipato, infatti, al durissimo Ironman di Francoforte, gara molto impegnativa per il percorso di bici tecnico e ondulato).

Un settore, quindi, che si dimostra solido con corsi amatoriali per i quali il Circolo mette a disposizione le sue strutture sia di Posillipo che di San Sebastiano, con particolare attenzione alle esigenze del CONI grazie al supporto reso al “Progetto sportivo di sviluppo” portato avanti anche con la Sezione di nuoto e pallanuoto.

Un settore che nel suo insieme dà tanto alla Federazione Triathlon ed allo sport italiano grazie anche all’impegno di Marco Paino, referente tecnico territoriale FITRI per la Campania, di Giovanni Fiore, consigliere del comitato regionale FITRI, e di Neil Andrew Macleod, Project manager del settore Paratriathlon, vincitore a Rio2016 di un argento e bronzo, riconfermato per il secondo mandato consecutivo in seno alla federazione internazionale ITU International Triathlon Union come membro consultivo per il paratriathlon.

Area Comunicazione

TRIATHLON: CAMPIONATI ITALIANI

08/10/2016 In News, Triathlon

PREMIO AL POSILLIPINO GIOVANNI FIORE

Sabato e domenica scorsi Riccione ha ospitato la kermesse di triathlon più attesa dell’anno, i Campionati Italiani individuali e a squadre di triathlon sprint, staffetta 2+2 e la Coppa Crono. Il lungo week end riccionese ha visto coinvolti circa 3000 atleti per la due giorni più entusiasmante del calendario gare italiano.

Gli atleti rossoverdi non hanno mancato questo importante appuntamento, disputando le gare di assegnazione del titolo individuale e la Coppa Crono. Tutti presenti al via sabato: Giovanni Fiore, Francesco Panarella, Vittorio Raffone, Marco Paino, Silvano Pascale e Emanuele Villa, il più giovane del team a gareggiare che corona una grande stagione di esordi anche in un impegno di questa portata.

Domenica poi l’entusiasmo delle squadre partecipanti alla Coppa Crono esplode alle 12.00 ed è assolutamente contagioso. La consueta carrellata piacevolissima e coloratissima dei team porta a Riccione la festa. Oltre 1600 atleti, per più di 400 squadre al via composte da un minimo di tre atleti a un massimo di cinque. Dalla gara, come da regolamento federale, sono esclusi gli atleti appartenenti ai gruppi militari, nonché gli atleti che nel corso della stagione abbiano preso parte a Campionati Europei, Mondiali, prove ITU WTS e World CUP o WTC. Una grande festa insomma per tutti gli atleti amatori che non fanno del triathlon la propria professione. I cinque posillipini in gara – Fiore, Panarella, Raffone, Pascale e Paino – hanno adottato una buona strategia di gara, chiudendo 55esimi su 310 squadre partenti e conquistando 25 punti totali per la classifica di società.

Il Direttore Gara, Alessandro Alessandri: “Ogni anno per noi questa continua crescita di partecipazione in termini numerici è una grande conferma. Gli atleti vengono a Riccione perché qui si riesce a vivere a pieno l’entusiasmo e la passione per uno sport come il triathlon, che in Romagna sta diventando molto popolare. Questa kermesse tricolore, insieme a Challenge Rimini, sta abituando anche i territori all’energia che il triathlon porta con sé e sta entusiasmando Istituzioni e operatori. Per noi questo si traduce in una grande soddisfazione e nel pieno appagamento per i tanti sforzi profusi per confezionare al meglio ogni evento. Il nostro grazie va sicuramente agli atleti che ogni anno ci scelgono sempre più numerosi, ma va certamente anche ai Comuni, alle Istituzioni, alle Associazioni di categoria e alle tante aziende che continuano a credere in noi e ci spronano a fare sempre meglio. La collaborazione proficua con il Comune di Riccione in primis, con quello di Misano, con il Consorzio Bike Hotel Riccione e con le Terme di Riccione, sono per noi elementi indispensabili e molto preziosi per far si che il territorio sia tutto in focus sull’obiettivo di mettersi al servizio degli atleti. Lo sforzo delle Polizie Municipali in questo è determinante e quello dei nostri volontari non meno“.

In precedenza, la sera di sabato, al palazzo del turismo di Riccione, il presidente della Federazione Italiana Triathlon, Luigi Bianchi, ha premiato gli atleti per i titoli di superrank 2015, combinata 2016 e per i medagliati europei, alla presenza dei campioni olimpionici di paratriathlon Michele Ferrarin e Giovanni Achenza, rispettivamente argento e bronzo a Rio 2016.
Tra i premiati anche l’atleta rossoverde Giovanni Fiore, vincitore della Classifica Combinata 2016.

Area Comunicazione