CANOA: CAMPIONATO REGIONALE VELOCITÀ CANOA GIOVANI CAMPOLATTARO

20/06/2022 In Canoa, News

RISULTATI CAMPIONATO REGIONALE MT 200 – GARA CANOA GIOVANI 200 E 2000MT – CAMPOLATTARO (BN) 19/06/2022

RISULTATI MT 200 CANOA GIOVANI:

– K1 ALLIEVI B (RICCARDI) 1° CLASS
– K1 ALLIEVE B (COLONNA) 2° CLASS
– K2 ALLIEVE B (COLONNA, CRISTIANO) 1° CLASS
– K1 CADETTI A (LUISE) 2° CLASS
– K2 CADETTI A (BASTA, PIPOLO) 2° CLASS
– K1 CADETTI B (COCCIA) 3° CLASS
– K1 CADETTI B (AVOGADRO) 4° CLASS

RISULTATI MT 2000 CANOA GIOVANI:

– K2 ALLIEVE B (COLONNA, CRISTIANO) 1° CLASS
– K1 ALLIEVI B (RICCARDI) 1° CLASS
– K2 CADETTI A (BASTA, PIPOLO) 2° CLASS
– K1 CADETTI A (LUISE) 2° CLASS
– K1 CADETTI B (COCCIA) 1° CLASS
– K1 CADETTI B (AVOGADRO) 2° CLASS

CAMPIONATO REGIONALE 200MT

– K1 RAGAZZI F (SARNATARO) 1° CLASS
– K2 RAFAZZI F (SARNATARO, CALVANESE) 1° CLASS
– K1 JUNIOR F (SARNATARO) 1°CLASS
– K1 RAGAZZI M (AMBROSIO) 3° CLASS
– K1 JUNIOR M (AMBROSIO) 3° CLASS
– K1 MASTER C (MOLINO) 1° CLASS
– K1 MASTER C FEMM (DE FELICE) 1° CLASS

| Area Comunicazione

CANOA: GIUSEPPE BUONFIGLIO E TETYANA YEDNAK HANNO INCONTRATO IL MINISTRO DI MAIO

23/04/2022 In Canoa, Casa Sociale, Editoriale, News
Sergio Roncelli

Sergio Roncelli

La canoista ucraina Tetyana Yednak, da qualche giorno tesserata per il Circolo Nautico Posillipo, accompagnata dal direttore tecnico della sezione canoa del circolo rossoverde Giuseppe Buonfiglio, ha incontrato oggi il Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio insieme ad altri atleti sportivi ucraini.

L’evento è stato organizzato dal Coni Campania, presieduto da Sergio Roncelli, presso la palestra della Boxe Vesuviana di Torre Annunziata.

| Area Comunicazione

CANOA: L’ATLETA UCRAINA TETYANA YEDNAK VESTIRÀ I COLORI ROSSOVERDI

21/04/2022 In Canoa, News

SABATO ALLE 15,30 L’INCONTRO CON IL MINISTRO DEGLI ESTERI DI MAIO

TETYANA YEDKNAK

Tetyana Yednak

L’atleta ucraina Tetyana Yednak, nata il 22 febbraio 1996, dopo aver raggiunto Napoli 40 giorni fa ricongiungendosi con la madre, che vive e lavora in città da tempo, è stata accolta nella squadra agonistica del settore Canoa Olimpica del C.N. Posillipo per riprendere l’attività interrotta un anno e mezzo fa, grazie alla sensibilità e all’intervento del Presidente Filippo Parisio.

L’ultima gara internazionale a cui ha partecipato la Yednak, con la nazionale ucraina, risale al 2020, ottenendo il quarto posto nel k2 200 ed il dodicesimo nel k1 200. Ora l’atleta, ha ripreso gli allenamenti con il Circolo Nautico Posillipo e potrà ritornare alle competizioni, vestendo i colori rossoverdi, nella gara internazionale che si terrà il 30 aprile e il primo di maggio presso l’idroscalo di Milano, nelle specialità del k1 500 e del k1 200. Per l’atleta ucraina, nonostante la condizione fisica non potrà essere ancora al massimo dopo il lungo e forzato stop, ci sarà l’occasione di un test significativo in vista dell’obiettivo primario dei campionati italiani in programma il prossimo settembre.

La Yednak, accompagnata dal direttore tecnico del settore canoa del Circolo Posillipo Giuseppe Buonfiglio, farà poi parte della rappresentativa di sportivi ucraini che sabato prossino 23 aprile, alle ore 15,30, presso la Palestra della Boxe di Torre Annunziata, incontrerà il ministro degli esteri Luigi Di Maio in un evento organizzato dal CONI Campania.

| Area Comunicazione

CANOA: AL CIRCOLO LA FESTA DEL CANOISTA CAMPANO

07/03/2022 In Canoa, News

Si è tenuta nel Salone dei Trofei la cerimonia di premiazione voluta dal comitato regionale Fick. Orgoglioso e soddisfatto il Presidente Parisio per la scelta del circolo da parte della Federcanoa Campana.

Anche il presidente del CONI Campania Sergio Roncelli ha avuto parole di elogio per il circolo e per gli atleti peremiati. Il padrone di casa Sergio Avallone, presidente dimissionario Fick Campania, appena nominato consigliere federale, presenta, tra l’altro, il progetto “Canoa senza Barriere” per il progetto di inclusione dei ragazzi di Nisida.

Luciano Buonfiglio, presidente Fick, ha ricordato l’incremento dei numeri dei tesserati e del bilancio federale che andrà a beneficio delle società, ricordando i suoi trascorsi rossoverdi in gioventù.

Presenti alla manifestazione anche Aldo Cuomo, presidente Fis Campania, l’olimpionico Sandro Cuomo, consigliere allo sport della Lega Navale di Pozzuoli, Agostino Felsani, delegato provinciale Coni Napoli, il vice presidente sportivo Fulvio Di Martire e il consigliere regionale Fick Gabriele Fabris. Ha partecipato alla manifestazione anche l’assessore allo sport del Comune di Napoli Emanuela Ferrante.

Sono stati premiati i campioni italiani canoa polo under 14 nel 2020: Simone Botte, Fabio Della Ragione, Jacopo Scamardella, Agostino Palumbo, Matteo Del Sorbo, Valerio Illiano, Marco Carannante. Anche Giuseppe Perrotti, Andrea Costagliola, Fabrizio Massa per la medaglia di bronzo conquistata agli Europei assoluti 2021, Francesca Illiano, bronzo agli Europei under 21.
Riconoscimenti infine per quanti si sono distinti nelle discipline della canoa velocità, paracanoa, ocean racing, canoa polo: Giuseppe Annarumma, Giuseppe Buonfiglio, Orazio Manzo, Giuseppe Masullo, Alfonso Palomba, Bruno Viscito, Giuseppe Cotticelli, Mariano Bifano, Gabriele Fabris, e Sergio Avallone, atleta-dirigente.

| Area Comunicazione

CANOA: L’IMPRONTA DEL POSILLIPO NEI SUCCESSI AZZURRI

12/10/2021 In Canoa, News

Italcanoa made in Posillipo: da ilmattino.it

Il Posillipo viaggia in canoa. L’impronta rossoverde è ben visibile anche all’Europeo disputato a Catania. Più forti degli imprevisti e degli avversari, le azzurre e gli azzurri mettono al collo tre pesanti medaglie di bronzo. Le ragazze di Francesca Ciancio, tecnico della squadra senior, nonché coach posillipina e vicepresidente del comitato regionale Fick, battono per la prima volta la potente Germania e riscattano il ko rimediato in semifinale con la Francia. E il gol segnato da capitan Roberta Catania viene dedicato proprio a Ciancio. Non è da meno l’under 21 femminile, abile a superare 4-1 la Gran Bretagna.

Come a Coimbra, l’Italcanoa maschile conferma lo stesso risultato di due anni fa. Gli azzurri cedono il passo ai francesi (2-0) in semifinale ma dilagano contro l’Olanda (5-2). Sul terzo gradino del podio il posillipino Giuseppe Perrotti (mentre Antonio Marino chiuderà quinto con l’under 21, la formazione più giovane del torneo). Argento per il francese Baptiste Cotta, che gioca proprio con il club di Mergellina (l’oro è andato ai teutonici).

«È stato importante collocare le nostre diverse nazionali tra le prime quattro. Siamo in pochi ad esserci riusciti insieme a Francia e Germania», spiega orgoglioso Rodolfo Vastola, allenatore senior maschile, direttore tecnico di tutte le Nazionali, e consigliere alla canoa eletto di recente al Circolo Nautico Posillipo. «Torneo complesso, iniziato con una tromba d’aria che ha colpito il porto di Catania e la città siciliana, distruggendo il campo gara e arrecando notevoli danni. Ci stavamo allenando proprio in quell’istante e ci siamo spaventati abbastanza», racconta. «Sono seguiti giorni di freddo e vento forte. La competizione non è stata facile anche per ragioni climatiche. Si aggiunga, inoltre, l’inattività di un anno e mezzo, causata dal Covid-19».

Ma i risultati non sono mancati e si guarda con ottimismo al 2022. «Ci stiamo preparando ai World Games del prossimo anno, che si svolgeranno a Birmingham, in Alabama. È un evento patrocinato dal Cio, e i World Games equivalgono ai Giochi Olimpici: rappresentano l’evento più importante nel quadriennio. Speriamo di arrivare pronti. A seguire ci saranno i campionati del mondo in Francia, che potranno riservare delle importanti sorprese per le nostre Nazionali», assicura fiducioso Vastola.

La vera partita si gioca al Circolo Nautico Posillipo. «Assicuro spirito di sacrificio e di servizio. La mia volontà, come quella degli altri consiglieri allo sport, è contribuire a riportare il Circolo di nuovo nel panorama napoletano, nazionale e internazionale che merita». Si riparte di slancio dalla canoa e non solo. «Penso di poter dare il mio contributo, in funzione anche della mia vita professionale. Oltre ad essere il direttore tecnico delle squadre nazionali di canoa polo, sono il responsabile della formazione e ricerca per la Fick e docente universitario di Metodi e didattica delle attività sportive a Salerno. Essendo il responsabile di un laboratorio di valutazione sportiva, conto di stabilire una collaborazione con il Circolo, che permetta di monitorare in maniera scientifica il lavoro degli atleti». Progetto ambizioso e innovativo. «Le sfide saranno tante ma non saranno facili da affrontare: c’è tanta volontà e passione», conclude Vastola. Italcanoa made in Posillipo.

| Area Comunicazione

CANOA E SCHERMA: WEEKEND DI SUCCESSI PER IL POSILLIPO

04/10/2021 In Canoa, Canoa Velocità, News, Scherma, Spada

Fine settimana di vittorie per gli atleti del Circolo Nautico Posillipo che vincono sia nella canoa che nella scherma, conquistando podi e qualificazioni!

Nella canoa, vittoria di Federico Cataffo che a Meta di Sorrento conquista l’oro nella III Tappa del Trofeo dei Due Golfi, distanza 2Km. Oro conquistato anche dalla canoista Alessandra Ioimo, argento per Maria Gabriella Sarnataro nell’U14.

Nella scherma, gli atleti rossoverdi sono stati impegnati nella prima prova regionale di qualificazione per gli assoluti di spada maschile e femminile, con un eccellente terzo posto conquistato dalla giovanissima Giulia Rosiello classe 2006.

Qualificati cinque ragazzi e tre ragazze alla fase successiva zonale centro-sud: Andreas Heim, Christian Heim, Simone Rosiello, Ettore Saetta, Simone Gambardella, Giulia Rosiello, Raffaella Palomba e Gaia Leonelli.

A fine mese si svolgeranno le prove di qualificazione regionali riservate agli under 17 e under 20.

In foto, gli atleti del Posillipo.

| Area Comunicazione

CANOA POLO: ANTONIO MARINO MEDAGLIA DI BRONZO AGLI EUROPEI UNDER 21

16/09/2021 In Canoa, Canoa Velocità, News

C’è anche un napoletano, il posillipino Antonio Marino, nel team della nazionale italiana di canoa polo che ha vinto la medaglia di bronzo asgli Europei under 21 disputati in Normandia.

Decisiva la vittoria contro la Polonia, battuta di misura per 3-2, al termine di una gara sofferta, nella quale cuore e tecnica degli azzurri hanno avuto la meglio. Una medaglia di bronzo che vale oro al campionato europeo in una disciplina mista che unisce in acqua il lavoro di pagaia e la precisione del basket.

L’under 21 azzurra si piazza terza dopo Francia e Germania. Decisive le doppiette di Tommaso Lampò e il gol di Pietro Luviaria, che hanno annullato le reti polacche di Szymon Kaliszek e Jun Bilura.

Gioia incontenibile per il team azzurro della nazionale di Edoardo Pulcini, Eugenio Maria Serafino, Rocco Porcelli, Giuseppe Ruggiero, Alessandro Schiano di Cola, Michele Ibba, Francesco Barbagallo e Antonio Marino, il diciottenne che ha avuto un ruolo decisivo per il successo.
Bronzo anche per l’Italia senior A guidata dal nostro tecnico Rodolfo Vastola e quinto posto per Vincenzo Nugnes e Giuseppe Perrotti con la Nazionale Italiana Senior B

| Area Comunicazione