CANOTTAGGIO: TRE ORI CONQUISTATI A LAGO PATRIA GRAZIE ALLA SINERGIA POSILLIPO-ILVA

11/03/2019 In Canottaggio, News

INCETTA DI MEDAGLIE PER I CANOTTIERI NAPOLETANI

Buon inizio di stagione per la sinergia Posillipo-Ilva alla prima regata regionale tenutasi a Lago Patria. La squadra giovanile degli allievi e cadetti composta da 43 atleti che ha gareggiato con il Circolo di Bagnoli, ha portato a casa numerosi podi e tre ori con Andrea Masillo ed i due doppi di Niccoló Mercorio e Raffaele Migliaccio ed Adriano Marinelli e Davide Piovesana.

Nelle categorie superiori ed in particolare nelle categorie ragazzi e senior femminile, i rossoverdi hanno brillantemente figurato conquistando due ori nel singolo ragazzi con Federico Ceccarino e nel doppio ragazzi con lo stesso Ceccarino ed Antonio Russo ed un oro nel due senza femminile senior con Cristina Annella e Alice Mayne.
Ottima la prova anche del giovane equipaggio ragazzi di Carlo Pisa, Andrea Merlino, Mando Chierchia ed Emanuele Lobascio che hanno conquistato un argento nel 4 senza e timonati e Matteo Grimaldi un bronzo nel quattro con.
Chiudono la giornata l’argento del 4 senza senior femminile con Cristina Annella, Alice Mayne, Tina Fevola ed Alessia Fittipaldi ed il podio del singolo maschile under 23 con Gabriele Lobascio secondo e altro argento di Davide Miatello nel singolo maschile pesi leggeri.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: LE RAGAZZE DEL POSILLIPO VINCONO LA REGATA NAZIONALE DI FONDO

11/02/2019 In Canottaggio, News

A TORINO VITTORIA DELLE RAGAZZE ALLA REGATA “D’INVERNO SUL PO”

Si è tenuta a Torino la Regata nazionale di fondo “D’inverno sul Po”. Il Circolo Posillipo con Cristina Annella e Alice Mayne ha vinto nella giornata di sabato il doppio femminile senior mentre nella giornata di domenica la stessa Cristina Annella ha vinto la gara dell’8 senior su imbarcazione mista con canottieri moltrasio.

Continua in maniera costante, la crescita delle ragazze Posillipine, sia di Cristina ormai da tanto con i colori rossoverdi, sia Alice che si è unita quest’anno al sodalizio di Via Posillipo.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: CRISTINA ANNELLA “IL CANOTTAGGIO? SONO SOLO ALL’INIZIO”

26/12/2018 In Canottaggio, News

INTERVISTA DI NUNZIA MARCIANO ALLA GIOVANE PROMESSA DEL CANOTTAGGIO FEMMINILE POSILLIPINO

Nunzia Marciano

Nunzia Marciano

Appena maggiorenne ma già campione, anzi campionessa. Perché il genere qualche volta conta, specie se femminile, e specie se vince tanto in uno sport dove la forza e l’impegno sembrano ad appannaggio degli uomini. Ma sembrare vuol dire non essere e Cristina Annella, classe 2000 e canottiera del Circolo Nautico Posillipo ne è la prova: nonostante la giovane età ha infatti già conquistato il titolo italiano in canoino 2018 ai Campionati regolamentari di San Giorgio di Nogaro, prima ai campionati italiani indoor Rowling juniores a Chiusi e ha partecipato alla Cup della Jeunes 2017 e 2018. E come se non bastasse, è nel raggio di interasse di un’università di Miami, lì oltreoceano dove i meriti sportivi sono segnali fortissimi di spessore umano e valoriale. Ma lei continua il suo percorso a testa alta ma con l’umiltà di chi sa bene che è davvero solo all’inizio. Ad aiutarla poi, ci pensano le scarpette da ginnastica

  • Partiamo dai successi sportivi. Diciottenne e già campionessa: cosa pensi quando vinci e qual è stata la vittoria più emozionante?

«Come dice il mio allenatore (Mimmo Perna, ndr) per me il canottaggio “comincia ora” sulla base di questi primi risultati. Posso però dire che la mia vittoria più bella è stata il primo titolo italiano in canoino: è arrivata dopo un momento difficile e con tutta la mia squadra al mio fianco si sono creati dei momenti indimenticabili»

  • Ti sei avvicinata al canottaggio solo due anni fa: come nasce questa passione?

«La passione per il canottaggio nasce grazie a Zio Alberto (Capasso, ex atleta della Canottieri Napoli ed oggi Master dell’Ilva), inossidabile amante del canottaggio, che ha sempre provato ad avvicinarmi a questo sport: dopo numerosi tentativi da parte sua ho deciso di accontentarlo facendo una semplice “prova”. E ora sono ancora qui a remare!»

  • Quanto senti il peso dei coloro che rappresenti, quelli del glorioso Circolo Posillipo?

«Il Circolo Posillipo ha sempre vantato di grandi atleti e ambire a diventare grande anche io, a far parte di loro è sicuramente uno stimolo molto forte per me»

  • Universitaria, sportiva e diciottenne: come gestisci la tua giornata tra lo studio, la tua vita e gli impegni sportivi e come ti vedono i tuoi coetanei?

«Tra canottaggio e università (frequenta l’Accademia di Belle Arti di Napoli, ndr) non è molto facile dividersi ma tra libri, panini al volo e scarpette da ginnastica a fare la differenza per gestirsi al meglio è una gran quantità di pazienza e forza di volontà, le cose alla fine le incastro e riesco a gestirle»
«I miei coetanei mi vedono spesso come una matta perché magari non riesco sempre a uscire con loro e quindi mi vorrebbero un po’ più libera ma alla fine mi capiscono e mi vengono sempre incontro
»

  • Come ti vedi “da grande”, rispetto alla tua vita e rispetto al canottaggio?

«Da grande non lo so ancora come mi vedo, sicuramente spero di realizzarmi nello studio e avere anche risultati sportivi soddisfacenti. Ma lo scoprirò strada facendo»

  • Qual è l’insegnamento più grande che hai tratto dal canottaggio?

«L’insegnamento più grande che ho tratto dal canottaggio è che lo sport è una scuola di vita: ho imparato a relazionarmi con gli altri e a capire quanto possa significare avere una squadra, e una famiglia pronta a sostenerti, è un piacere condividere piaceri e sacrifici con loro»
«Dedicandomi mente e corpo a questa disciplina poco alla volta sto imparando a prendere fiducia e coscienza di me stessa e delle mie possibilità nonostante le difficoltà che inevitabilmente si incontrano nel percorso e questo credo che sia impagabile»

fonte: Napoli Magazine

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: IL 22 DICEMBRE LA PREMIAZIONE DEI CAMPIONI DEL 2018

21/12/2018 In Canottaggio, News

SABATO ALLE 12:00 AL POSILLIPO : TRA GLI INVITATI ANCHE IL PRESIDENTE DELLA CAMERA ROBERTO FICO

Si terrà il prossimo sabato 22 Dicembre alle ore 12.00, nei saloni del Circolo Posillipo la manifestazione sportiva dedicata agli atleti Campani che si sono particolarmente distinti nel corso del 2018 nella disciplina del canottaggio.

Un riconoscimento e una testimonianza dei 130 anni della Fondazione della Federazione Italiana del Canottaggio, organizzato dalla nascente Associazione Canottieri Lago Patria, costituita dai Circoli Remo e Vela Italia, Real Yacht Club Savoia, Circolo Canottieri Ilva, Circolo Canottieri Nesis, Circolo Canottieri Napoli ed il Circolo Nautico Posillipo che ospita la manifestazione. Alla mattinata prenderanno parte, tra gli altri Giuseppe Abbagnale, Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Pasquale Giugno, presidente Comitato Campano della Federazione Italiana Canottaggio e presidente dell’Associazione Canottieri Lago Patria, il Vicepresidente del Comitato regionale campano Mimmo Perna e il vicepresidente sportivo del Circolo Posillipo Vincenzo Triunfo. I saluti introduttivi saranno a cura del presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro.

Oltre ai Canottieri, saranno premiati alcuni Presidenti dei circoli remieri della Campania, personalità dell’ambito della società civile e sportiva, allenatori e giornalisti. Tra questi l’oggi assessore alla sicurezza della Regione Campania, Franco Roberti e il Presidente dell’ordine campano dei giornalisti Ottavio Lucarelli. Alla manifestazione è stato anche invitato il Presidente della Camera Roberto Fico.

L’Associazione Canottieri Lago Patria è stata presentata dallo stesso Abbagnale, nel corso della firma dell’Accordo Quadro sottoscritto con il Comune di Giugliano: “La costituzione dell’accordo tra CN Posillipo, CRV Italia, RYC Savoia, CC Napoli, CC Nesis e Ilva Bagnoli è stato un po’ una chiave di volta che ha reso possibile, attraverso la Federazione Italiana Canottaggio, l’accesso al credito sportivo per ottenere un finanziamento finalizzato alla realizzazione del progetto stesso”. Numerose le finalità dell’Associazione no profit: dalle attività connesse alla pratica sportiva con primario riferimento all’attività remiera ed alla promozione del canottaggio, all’organizzazione di manifestazioni remiere provinciali, regionali e nazionali, sia a sedile scorrevole che a sedile fisso; dall’istituzione della scuola di canottaggio nel bacino del Lago di Patria attraverso una promozione mirata soprattutto nelle scuole del comune di Giugliano e Castelvolturno, all’organizzazione e promozione, direttamente o indirettamente, di manifestazioni legate allo sport in genere, sino alla realizzazione di convegni che abbiano come obiettivo la promozione delle attività sportive dilettantistiche.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: REVIVAL AL POSILLIPO

15/11/2018 In Canottaggio, News

I CAMPIONI ITALIANI JUNIOR DEL 1985

Giuseppe Vernillo, Arturo De Leone, Cristiano Campanile, Massimo Di Deco e l’attuale viceprediente posillipino Vincenzo Triunfo si rincontrano 33 anni dopo con una cena al Posillipo insime a tanti altri ex Canottieri degli anni 80, fra cui l’olimpionico Pasquale Marigliano, i fratelli gemelli Di Martino, Massimiliano Guerrera e Poppy Tinganelli e reimmortalano lo scatto che li vide vittoriosi nel 4 con junior Posillipino nel 1985.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: UNA MEDAGLIA D’ARGENTO E TRE DI BRONZO AI MONDIALI UNIVERSITARI

13/08/2018 In Canottaggio, News

BRONZO NEI DUE SENZA E NELL’OTTO PER ANDREA MAESTRALE E ARGENTO NEL QUATTRO SENZA E BRONZO NELL’OTTO PER NUNZIO DI COLANDREA

Eccezionale prestazione della squadra italiana universitaria di canottaggio che a Shanghai (Cina) conquista ben 11 medaglie piazzandosi al secondo posto nel medagliere.

E un grosso contributo è venuto dagli atleti posillipini Nunzio Di Colandrea e Andrea Maestrale con la conquista di quattro medaglie in un solo giorno di gare.

La prima medaglia di bronzo è arrivata dal due senza di Andrea Maestrale e Raffaele Giulivo e nel pomeriggio Nunzio Di Colandrea conquista uno splendido argento nel quattro senza. Neanche il tempo di riprendere fiato e entrambi gli atleti rossoverdi si imbarcano sull’otto azzurro dove conquistano una strepitosa medaglia di bronzo.

«Bellissima gara, combattuta e difficile. Non ce l’aspettavamo dopo la batteria e il recupero. Siamo riusciti a cambiare la barca che era vecchia e abbiamo anche cambiato il risultato», afferma Maestrale intervistato da Diego Scarpitti del Mattino.

«Sono contentissimo per questa medaglia. Abbiamo avuto poco tempo, per essere un equipaggio unito e c’è stato anche un cambio di formazione all’ultimo momento. Nonostante alcune difficoltà siamo riusciti a fare la nostra gara, dando il massimo e provando ad impensierire la Gran Bretagna, arrivata al World University Rowing Championships ben preparata in tutte le sue barche», racconta soddisfatto Di Colandrea a Scarpitti «Non posso che essere entusiasta, essendo il mio primo Mondiale Universitario. Sono reduce, infatti, da una medaglia di bronzo vinta la settimana scorsa ai Mondiali Under 23 a Poznan»

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: MEDAGLIA DI BRONZO AI MONDIALI UNDER 23

29/07/2018 In Canottaggio, News

IL TEAM ITALIA, CON DUE POSILLIPINI, CONQUISTA IL BRONZO AI MONDIALI DI PONZNAN

Orgoglio rossoverde ai Mondiali di Canottaggio Under 23 nella specialità 4 con maschile, nella gara disputatasi ieri a Ponznan in Polonia, con i due atleti del Circolo Posillipo Antonio Cascone e Nunzio Di Colandrea medaglia di bronzo nel team italiano.

La gara ha visto la barca azzurra prima al passaggio dei 500 metri davanti alla Nuova Zelanda, seconda. A metà gara erano ancora gli azzurri al comando davanti agli USA che nel frattempo avevano superato i kiwi, con Nuova Zelanda e Germania praticamente appaiate per la terza piazza. Nella terza frazione gli USA vanno all’attacco, ma l’Italia tiene botta.

Finale serratissimo con gli USA che impongono un ritmo forsennato alla gara, mentre dalle retrovie i neozelandesi rimontano prima la Germania e poi anche l’Italia che, malgrado l’elevatissimo numero di colpi in acqua (42) alla fine è costretta a cedere alla maggior freschezza della Nuova Zelanda, ma riesce comunque a respingere l’ultimo disperato tentativo della Germania e conquista un meritato terzo posto.

Team italiano: Gustavo Ferrio – CC Saturnia, Jacopo Frigerio – SC Lario, Nunzio Di Colandrea, Antonio CasconeCN Posillipo, Filippo Wiesenfeld – timoniere – CC Saturnia; 6.25.26

In foto il team italiano e alcuni momenti della premiazione.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: STRAORDINARI RISULTATI AL FESTIVAL DEI GIOVANI

12/07/2018 In Canottaggio, News

VINCENTE IL CONNUBIO CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO – CIRCOLO ILVA BAGNOLI

Un progetto di collaborazione tra l’ASD Circolo Nautico Posillipo e Circolo Ilva Bagnoli per la disciplina del canottaggio che ha dato i risultati attesi a inizio stagione, ripagando gli sforzi in termini agonistici delle due compagini.

Ed è per questo che è con grande soddisfazione i risultati riempiono d’orgoglio i due circoli napoletani. A qualche giorno dal primo Festival dei Giovani (conclusosi lo scorso 9 luglio), si tirano le somme e ad esprimere soddisfazione è, in primis, il vicepresidente sportivo del Posillipo Vincenzo Triunfo: “I due club, con un accordo simile a quello che è possibile realizzare in discipline come la pallanuoto in cui esiste il prestito alternativo degli atleti tesserati, hanno gestito il parco atleti comunemente, per poter contrastare lo strapotere delle società remiere delle regioni settentrionali. Il Posillipo è riuscito a portare a casa risultati importanti nelle categorie ragazzi e Under23 con due ori, nel doppio ai campionati italiani di fondo e nel 4 senza sulla distanza olimpica, un argento nella cat. ragazzi e un bronzo agli assoluti sempre in 4 senza ai campionati italiani“, ha sottolineato Triunfo.

Tutti gli atleti, è bene sottolinearlo, sono stati allenati da uno dei monumenti del canottaggio italiano: Mimmo Perna e dal suo secondo Giovanni Fittipaldi. “Nelle categorie giovanili la fusione con l’Ilva ha dato la forza al club gemellato di Bagnoli di essere il primo club del sud italia e il 12mo assoluto al festival dei giovani, raggiungendo risultati con i piccoli atleti allenati da un altro grande allenatore, Mimmo de Cristofaro e da Giampalo Maresca“, ha detto ancora il vicepresidente del sodalizio di via Posillipo, “risultati che negli ultimi anni i club campani non vedevano da un bel po’ e che grazie alle sinergie adottate sono stati raggiunti“.

Una sfida trasformata in realtà, grazie all’impegno del coriaceo Perna e del prezioso team di dirigenti (i Presidenti Enzo Semeraro e Vittorio Attanasio, i consiglieri Paolo Esposito, Francesco Rizzo e Antonio Minguzzi) allenatori, genitori e atleti dei due Circoli.

Questi sono gli atleti coinvolti:

Gli atleti Under 23 Salvatore Monfrecola, Nunzio Di Colandrea, Antonio Cascone e Gabriele Lobascio hanno conquistato un pregevole titolo italiano in 4 senza under 23 e sono giunti secondi nel 4 con. Ed ora il loro impegno continua con la squadra nazionale in previsione dei Mondiali di categoria e quelli universitari.
Federico Ceccarino, Diego Dente, Carlo Pisa e Michele Ciardi, guidati da Valentina Di Colandrea, hanno brillato d’argento nella finale del campionato italiano ragazzi in quattro con.
Cristina Annella, è titolare del doppio Junior femminile insieme a Silvia Capozzi delle Fiamme Gialle che parteciperà a Cork, in Irlanda, alla regata della Coupe de la Jeunesse.

La squadra giovanile degli allievi e cadetti con sette ori, sei argenti e due bronzi, si è classificata 12 su 126, prima nella Campania e nel sud Italia, al Festival dei Giovani di Varese.
Tra loro: Lorenzo Imperatore, Giacomo Esposito, Raffaele Migliaccio, Niccolò Mercorio, Pasquale Pastore, Vincenzo Fonte, Federico Caccese, Ciro Sole, Marco Covino, Emiliano Viceconti, Alessandro Ioime, Andrea Masillo, Francesca Strazzullo, Antonio Russo, Davide Salvatore Piovesana, Adriano Marinelli, Vincenzo Di Criscito, Carlo Napolitano, Sofia Di Fraia, Maria Laura Ferretti, Ferdinando Chierchia, Emanuele Gagliotta, Viviana Panico, Chiara Nugnes, Valeria Cozzolino, Anna Vittoriosi, Carla Carrabba, Andrea Pistone, Alessandro Piccolo, Simone Savastano.

In foto alcuni momenti del Festival.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: CAMPIONI D’ITALIA UNDER 23

01/07/2018 In Canottaggio, News

IL 4 SENZA DEL POSILLIPO VINCE I CAMPIONATI ITALIANI UNDER 23

È stato il Circolo Nautico Posillipo a vincere con grande entusiasmo il Campionato Italiano di Canottaggio nella categoria 4 senza Under23 maschile, un titolo che tra le fila rossoverdi mancava da un bel po’ di tempo.

Le gare disputate a Corgeno, ieri e oggi, hanno registrato un avvio non particolarmente entusiasmante per i rossoverdi: alle 11.30 di oggi, infatti, i tabelloni dopo 2 gare, registravano 2 argenti, uno nel 4 con ragazzi con Michele Ciardi, Carlo Pisa, Diego Dente, Federico Ceccarino, Valentina Di Colandrea e l’altro nel 4 con U23. Ma è stato lo stesso equipaggio U23 composto da Salvatore Monfrecola, Nunzio di Colandrea, Antonio Cascone e Gabriele Lobascio a salire sul 4 senza e questa volta a non fallire l’obiettivo vittoria: con una partenza non fulminea e i primi 750 metri insieme agli altri equipaggi, il 4 senza rossoverde a metà gara ingrana la sesta, sale di colpi e mette luce fra la barca rossoverde e gli altri equipaggi. Un crescendo che ricordava il 4 senza campione del mondo di Aguibellette 2015.

I professori di violino, come il grande Galeazzi ha sempre definito i membri di un 4 senza di elite, tagliano il traguardo con 4 secondi di vantaggio sugli accreditatissimi avversari della canottieri Lario e della Armida, che in questi campionati ha fatto incetta di titoli.

In foto, in azzurro, i Campioni d’Italia e in rossoverde il 4 con ragazzi, medaglia d’argento.

 

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: SUCCESSO ALLE REGATE REGIONALI 2018

29/06/2018 In Canottaggio, News

PRIMI CLASSIFICATI NEL 4 SENZA RAGAZZI

Nelle regate regionali del 24 giugno 2018, di avvicinamento ai campionati italiani categorie UNDER 23 e ragazzi che si terranno questo fine settimana a Comabbio, sul lago di Varese, il Circolo Nautico Posillipo ha ottenuto il primo posto nel 4 senza ragazzi con Diego Dente, Carlo Pisa, Federico Ceccarino e Michele Ciardi, un secondo e quarto posto nel singolo ragazzi con Federico Ceccarino e Michele Ciardi, due secondi posti nel 4 con UNDER 23 e nel 2 senza UNDER 23 con Antonio Cascone e Nunzio Di Colandrea.

I nostri piccoli canottieri, invece, con i colori del Circolo Ilva Bagnoli e sotto la guida di Mimmo De Cristofaro e Giampaolo Maresca hanno collezionato 4 primi posti (singolo 7,20 allievi A con Fabio Antonio Albino, 4 di coppia allievi B2 con Lorenzo Imperatore, Giacomo Esposito, Raffaele Migliaccio e Niccolò Mercorio, doppio allievi C con Davide Piovesana e Adriano Marinelli e 2 senza Cadetti con Antonio Russo ed Andrea Merlino) 4 secondi posti e 4 terzi posti.

Assenti Salvatore Monfrecola, impegnato con la nazionale olimpica in Austria nelle gare di coppa del mondo di Linz, e Cristina Annella, impegnata negli esami di maturità.

Area Comunicazione