CANOTTAGGIO: EMANUELE LOBASCIO E DAVIDE PIOVESANA VINCONO LA “COUPE DE LA JEUNESSE”

09/08/2021 In Canottaggio, News

C’è del rossoverde nell’oro conquistato alla Coupe de la Jeunesse a Linz in Austria!

Emanuele Lobascio e Davide Piovesana fanno parte dell’equipaggio del quattro senza junior, che ha rappresentato l’Italia ed ha vinto dominando la gara dal primo all’ultimo colpo. Battuta la Repubblica Ceca che aveva vinto il giorno precedente, quando l’equipaggio italiano aveva ottenuto la medaglia d’argento. Onore ai due atleti i forza al Circolo Posillipo che, con l’allenatore accompagnatore Gabriele Lobascio, hanno portato in alto la bandiera del sodalizio vincendo con la rappresentativa italiana!

Federico Ceccarino e Nando Chierchia, faranno, invece, parte della delegazione che rappresenterà l’Italia nella specialità del due senza ai Campionati del Mondo junior che si svolgeranno a Plovdiv in Bulgaria dall’11 al 15 agosto p.v.

Grande soddisfazione del vicepresidente sportivo, Antonio Ilario, per la crescita dei quattro vogatori del Posillipo, allenati dai tecnici Mimmo Perna e Giovanni Fittipaldi, dopo le affermazioni in campo nazionale, a Gavirate a giugno scorso, dominando nelle regate nazionali e ai Campionati Italiani nelle specialità del due senza e quattro senza junior.

| Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: UNA MEDAGLIA D’ARGENTO E TRE DI BRONZO AI MONDIALI UNIVERSITARI

13/08/2018 In Canottaggio, News

BRONZO NEI DUE SENZA E NELL’OTTO PER ANDREA MAESTRALE E ARGENTO NEL QUATTRO SENZA E BRONZO NELL’OTTO PER NUNZIO DI COLANDREA

Eccezionale prestazione della squadra italiana universitaria di canottaggio che a Shanghai (Cina) conquista ben 11 medaglie piazzandosi al secondo posto nel medagliere.

E un grosso contributo è venuto dagli atleti posillipini Nunzio Di Colandrea e Andrea Maestrale con la conquista di quattro medaglie in un solo giorno di gare.

La prima medaglia di bronzo è arrivata dal due senza di Andrea Maestrale e Raffaele Giulivo e nel pomeriggio Nunzio Di Colandrea conquista uno splendido argento nel quattro senza. Neanche il tempo di riprendere fiato e entrambi gli atleti rossoverdi si imbarcano sull’otto azzurro dove conquistano una strepitosa medaglia di bronzo.

«Bellissima gara, combattuta e difficile. Non ce l’aspettavamo dopo la batteria e il recupero. Siamo riusciti a cambiare la barca che era vecchia e abbiamo anche cambiato il risultato», afferma Maestrale intervistato da Diego Scarpitti del Mattino.

«Sono contentissimo per questa medaglia. Abbiamo avuto poco tempo, per essere un equipaggio unito e c’è stato anche un cambio di formazione all’ultimo momento. Nonostante alcune difficoltà siamo riusciti a fare la nostra gara, dando il massimo e provando ad impensierire la Gran Bretagna, arrivata al World University Rowing Championships ben preparata in tutte le sue barche», racconta soddisfatto Di Colandrea a Scarpitti «Non posso che essere entusiasta, essendo il mio primo Mondiale Universitario. Sono reduce, infatti, da una medaglia di bronzo vinta la settimana scorsa ai Mondiali Under 23 a Poznan»

Area Comunicazione