NUOTO: MANIFESTAZIONE REGIONALE ESORDIENTI

06/06/2021 In News, Nuoto

Si sono svolte sabato 5 giugno le prime gare ufficiali dopo un lungo periodo di stop per gli esordienti A e B del Circolo Posillipo.

I ragazzi, dopo un lungo periodo di soli allenamenti, si sono tuffati alla Scandone per le prime gare ufficiali organizzate dalla Fin. I risultati sono stati ottimi con ben due medaglia d’oro e un argento.

  • Aldo Del Giudice 2011 medaglia d’oro sui 50 rana
  • Michele Cricri 2010 medaglia d’oro sui 50 rana
  • Lorenzo Sangiovanni 2011 medaglia d’argento sui 50 farfalla.

Hanno partecipato anche Camilla Lepore, Alice Chiariello, Costanza Capano rispettivamente nei 100 stile libero, 200 dorso e 200 rana.
Un applauso a tutti i ragazzi che non hanno mai mollato ed un ringraziamento alla società che in un momento così difficile ha dato la possibilità agli atleti di allenarsi mettendo a disposizione ben due piscine.

| Area Comunicazione

NUOTO PER SALVAMENTO: PIENO DI MEDAGLIE AGLI ITALIANI DI RICCIONE

26/05/2021 In News, Nuoto

Terminati i Campionati Italiani Assoluti di Riccione

Marianna Esposito, Antonella De Cesare, Maddalena Bianco e Gaetano Lubrano Lobianco sono gli atleti del Circolo Nautico Posillipo che hanno preso parte ai Campionati Italiani.

Strepitoso Lubrano Lobianco che conquista 4 medaglie nella categoria ragazzi confermandosi campione italiano nella gara dei 100 manichino con pinne con l’ottimo tempo di 49.60, argento nei 100 torpedo e 2 bronzi nelle gare del trasporto manichino e 100 percorso misto.

Nella gara di 100 manichino pinne il posillipino è stato protagonista anche nella finale youth classificandosi in terza posizione.

| Area Comunicazione

NUOTO SALVAMENTO: GAETANO LUBRANO LOBIANCO CAMPIONE ITALIANO RAGAZZI

11/05/2021 In News, Nuoto

Stilate dalla Federazione Italiana Nuoto le classifiche nazionali su base regionale per il Salvamento

Campionati Italiani di Categoria: l’atleta del Circolo Nautico Posillipo, Gaetano Lubrano Lobianco si laurea Campione Italiano di Categoria ragazzi.

Il nuotatore posillipino, soli pochi giorni dopo di rientro dal Covid19, riesce a conquistare nella Categoria ragazzi una medaglia d’oro nella gara del 50 trasporto manichino e due medaglie d’ argento nelle gare del 100 percorso misto e 100 manichino con pinne.

Buoni i risultati raggiunti dalla squadra, in particolare con il 5° ed il 10° posto di Marianna Esposito nelle gare del 50 trasporto manichino e 100 percorso misto; il 7° posto di Antonella de Cesare nella gara del 50 trasporto del manichino; 8° e 16° posto per Lorenza Boriello nel 200 superlife e 100 percorso misto; il 13° e 14° posto di Vincenzo Amoroso nel 50 trasporto del manichino e 100 manichino con pinne ed infine il 13° posto di Maddalena Bianco nella gara del 100 torpedo.

Foto #Teambomber

| Area Comunicazione

WEEK END D’ORO PER IL POSILLIPO: INCETTA DI MEDAGLIE IN TUTTI GLI SPORT

DA “ILMATTINO.IT” DEL 5 MAGGIO 2021 DI GIANLUCA AGATA

Canoa, canottaggio, nuoto, pallanuoto, vela. E sulla terra ferma, anche la scherma: il Circolo Nautico Posillipo continua ad essere la fucina di giovani campioni orgoglio della terra partenopea che nei decenni è stata la scuola dello sport campano, italiano e internazionale, dimostrandolo alla ripresa dei campionati giovanili dove ottiene risultati straordinari in praticamente tutte le discipline praticate.

E alla naturale vocazione ad eccellenza negli sport del mare del sodalizio rossoverde, si accompagna anche la grande capacità dei suoi schermitori: nelle ultime gare, il Posillipo ha, infatti, fatto incetta di medaglie e trofei, in un periodo come quello attuale in cui la pandemia ha messo a dura prova lo sport ma non ha impedito agli atleti di continuare a vincere, appunto.

Ultima, in ordine di tempo per il Posillipo, la straordinaria prestazione degli schermitori alla Prova di Qualificazione ai Campionati Italiani di Casagiove; dagli under 14 agli under 20, passando per gli under 17, il Posillipo vince: 3 ori, 3 argenti e 3 bronzi. Medagliere pieno anche per i canottieri del Circolo al II Meeting Nazionale Lago Patria: 7 ori conquistati, 5 argenti e 3 bronzi.

Un altro risultato importante per il canottaggio posillipino, che ancora una volta brilla in gara, dopo il successo al Trofeo Paolo D’Aloja. Restando in acqua, brillano anche i nuotatori rossoverdi che ai Campionati Nazionali di Categoria su base regionale alla piscina “Scandone” conquistano 6 ori, 11 argenti e 9 bronzi.

Vince, manco a dirlo, anche la pallanuoto: la formazione under 20 fa benissimo nell’avvio del suo campionato con quattro vittorie su quattro gare disputate. Nella canoa, il medagliere poi, trabocca: ben 22 ori, 10 argenti e 5 bronzi portati in Via Posillipo nel Campionato Regionale 1000 metri e Gara regionale Under 14.

Nella vela, dominio sia con l’equipaggio femminile sia con quello maschile nella Selezione nazionale laser di Castellammare di Stabia: il primo stravince la classifica assoluta e quella femminile in classe Laser Radial, con 4 primi posti nelle cinque regate disputate; il secondo vince con scarto in classe Laser 4.7 la classifica finale, collezionando ben 2 primi posti e 2 secondi su 5 regate.

Insomma, il Posillipo fa bene, a riprova dell’impegno della dirigenza nel guidare, accompagnare e motivare i suoi atleti, grazie anche allo straordinario lavoro di allenatori, consiglieri e staff. Un lavoro sempre di squadra, come dev’essere in ogni sport che si rispetti: «Lo sport per i nostri giovani resta la nostra più grande vocazione”, conferma il vicepresidente sportivo Antonio Ilario, “e riuscire a trasmettere, oltre ai valori legati alla pratica sportiva, anche quella giusta grinta agonistica, non può che riempirci di soddisfazione e soprattutto lasciarci ben sperare sul futuro dei nostri campioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
| Area Comunicazione

SCHERMA: OTTIMO IL BOTTINO DEI GIOVANISSIMI SCHERMITORI ROSSOVERDI NELLA GARA UNDER 14

02/05/2021 In News, Scherma, Sciabola, Spada

Ritorno in pedana per gli under 14 e anche i giovanissimi del Circolo Posillipo tornano a casa con un ricco bottino: Otto podi e un titolo regionale conquistati a Casagiove.

Secondo posto per Eleonora Silvestri nella gara di sciabola bambine e terza piazza per l’esordiente Federica Vecci. Sfortunata prova di Nicolas Landaida che deve abbandonare la gara a causa di un infortunio alla mano che conclude settimo tra i maschietti.
Michelangelo Russo arriva terzo tra i giovanissimi e ancora nella sciabola tra le giovanissime Caterina De Luca è quinta, Matilde lanzotti sesta e Elena Borrelli ottava. Tra le allieve Carlotta Parisi termina la prova al quinto posto e Lorenza Del Giudice all’ottavo.

Domenica è toccato alla spada. Iniziando dall’ottimo terzo posto dell’esordiente Alessandro Ormanni tra i maschietti. Nella categoria successiva, i giovanissimi, eccellente gara di Niccolò Moschiano che arriva secondo dopo aver battuto in semifinale il compagno di sala Antonio Di Giovanni che termina sul gradino più basso del podio. Nella stessa gara settimo posto di Andrea Rosa.
Tra le giovanissime la migliore posillipina è MariaElena Sanges, terza classificata, che batte la compagna di sala Liliana Sellitti che deve accontentarsi della quinta posizione. Conclude al settimo posto Caterina Napolitano.
Tra i più grandi Laura Chiacchio conquista un’eccellente seconda posizione dopo aver battuto la compagna di sala Flavia Cicoria che si dovrà accontentare della settima posizione. Quinto posto per Margherita Lignola.
Tra i maschi, ancora nella categoria allievi/ragazzi, ottima la gara di Angelo Errichiello che si classifica secondo tra gli allievi risultando vincitore tra gli under 13 (Ragazzi). Buona anche la prova di Alessandro Del Vecchio che termina all’ottavo posto.

Soddisfazione per i tecnici Francesca Cuomo, Raffaello Caserta, Irene Di Transo, Lorenzo Buonfiglio e Pietro Pietropaolo che hanno seguito il nutrito gruppo posillipino a Casagiove. Complimenti da parte del dirigente della sezione Cesare Fabrizio e dal Maestro Aldo Cuomo a tutti, anche a coloro non sono riusciti a raggiungere le finali ma che hanno contribuito comunque ai successi dei compagni.

| Aea Comunicazione

PALLANUOTO: PAREGGIO BEFFARDO PER IL POSILLIPO, SFUMA IL SOGNO SEMIFINALE

01/05/2021 In News, Pallanuoto

Finisce 6-6 lo scontro decisivo di Trieste, in un’altalena di emozioni durate per tutti e quattro i tempi di gioco.

Un risultato che non basta ai rossoverdi, ai quali occorrevano i tre punti per ribaltare la classifica nell’ultima giornata di sabato prossimo con il Palermo.
Un vero peccato se si considera che proprio sulla sirena hanno sciupato una clamorosa occasione per la vittoria, dopo che i padroni di casa (per due volte) avevano fallito il 7-6.

Una gara giocata colpo su colpo e decisa dai troppi errori in fase di conclusione, a discapito della giornata di grazia dei due estremi difensori (superlativo anche quest’oggi il giovanissimo Spinelli).

C’è amarezza per una seconda fase di campionato che ha certamente offerto molto meno di quanto avrebbero meritato i ragazzi, ma resta la convinzione di poter contare su delle basi forti su cui ripartire in futuro.

Così l’allenatore Roberto Brancaccio:
Non abbiamo espresso il nostro meglio oggi ma faccio comunque un plauso ai ragazzi, cui va dato il merito di non aver mai mollato – alla ricerca del risultato – nonostante tutto. Ci è mancato quel pizzico di cattiveria che in genere spezza l’equilibrio in gare come questa ma sarà certamente un prezioso insegnamento per l’avvenire. Cambia l’obiettivo stagionale ma rimane fondamentale vincere l’ultima sfida con il Telimar per conquistare la terza posizione (che potrebbe valere lo scontro per il pass Euro Cup)“.

A commentare la gara anche il vicepresidente del Posillipo Antonio Ilario: “Sono orgoglioso degli atleti del Posillipo, il campionato non è finito ed abbiamo ancora la possibilità di centrare un obiettivo, comunque, importante”.

Ed è proprio con i palermitani che si chiuderà la Preliminary Round, sabato prossimo 8 maggio alla Scandone, con fischio d’inizio alle ore 15.00.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: CN POSILLIPO VS TRIESTE

01/05/2021 In News, Pallanuoto

Trasferta alla volta di Trieste per i 14 pallanuotisti del Posillipo, che oggi alle ore 13.30 alla piscina “Bruno Bianchi”, affronteranno gli avversari della Pallanuoto Trieste.

Quella di domani è la quinta, e penultima, gara del Girone E d’élite valevole per i preliminari Round Scudetto. Le due formazioni arrivano alla gara separate da un punto in classifica: la Pallanuoto Trieste, allenata da Daniele Bettini, è reduce dal pareggio siciliano, mentre i ragazzi di Roberto Brancaccio dovranno recuperare grinta dopo la sconfitta contro il Recco.

Obiettivo da centrare, il terzo posto che per il Posillipo potrebbe essere addirittura il secondo, a patto di espugnare il Bianchi, dove però i padroni di casa daranno di certo filo da torcere ai posillipini. La formazione rossoverde potrà contare su tutti i suoi componenti per fare meglio del precedente casalingo contro Trieste e incassare i tre punti fondamentali: la gara di andata, disputata il 13 marzo alla “Scandone”, terminò infatti, 8-8.

Così Brancaccio alla vigilia della gara: “Sappiamo di giocarci una buona fetta della stagione domani e per questo motivo faremo tutto il possibile per tornare a casa con i tre punti. Affrontiamo una formazione molto tosta, certamente tra le migliori del nostro campionato, su un campo generalmente ostico“.

Arbitri della partita: Luca Bianco e Stefano Pinato, delegato Dante Saeli.
PN Trieste – CN Posillipo sarà trasmessa in diretta streaming al seguente link: https://vimeo.com/event/563498

La gara di pallanuoto PN TRIESTE- CN POSILLIPO in programma oggi alle ore 13.30 sarà trasmessa in diretta streaming al seguente link:

| Area Comunicazione

NUOTO: ALDO DEL GIUDICE ANCORA IN VETTA

29/04/2021 In News, Nuoto

Si è conclusa la seconda parte della virtual swimming Campania.

Questa tipologia di gara “On Line” ha tenuto impegnati i nostri atleti durante questo periodo di distanziamento sociale.

Il nostro giovanissimo atleta Aldo Del Giudice, classe 2011, si è aggiudicato anche la classifica totale della seconda fase che vedeva distanze raddoppiate rispetto alla prima.
Aldo ha vinto ben tre gare (100 rana, 100 dorso, 100 delfino) su cinque e piazzandosi secondo nelle altre secondo (100 stile libero, 200 misti).

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: RICONOSCIMENTO A TOMMI NEGRI DA PARTE DEL POSILLIPO

15/04/2021 In Casa Sociale, News

Ieri, in occasione della partita di Pallanuoto Posillipo-Pro Recco, alla Scandone, il Posillipo ha ritrovato l’ex portiere rossoverde Tommy Negri, a cui, prima del fischio iniziale, il vicepresidente sportivo del Posillipo, Antonio Ilario, ha consegnato una foto dell’atleta in calottina rossoverde in segno di riconoscimento per quando fatto nella squadra napoletana.

| Foto di Nunzio Russo
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: NELLA PRIMA DI RITORNO POSILLIPO SCONFITTO DA PRO RECCO

14/04/2021 In News, Pallanuoto

Sconfitta amara per il Posillipo che nella prima gara del girone di ritorno E d’élite, in una Scandone rigorosamente a porte chiuse, deve arrendersi alla superiorità tecnica del Recco

Finisce 4-23 la partita infrasettimanale tra le due compagini. Tra le fila avversarie il Posillipo ritrova l’ex portiere rossoverde Tommi Negri. I quattro quarti con i parziali di 0-7/1-5/1-7/2-4, aggiungono ben poco ad una sfida durante la quale i rossoverdi tentano di restare in gare, giocando i primi due quarti con un po’ di tensione di troppo e cercando di mantenere il ritmo nel finale dopo la pausa lunga.

Tre i gol del Recco già nel primo minuto di gara, mentre bisogna attendere il secondo quarto per vedere gonfiarsi la rete avversaria grazie al gol di Zeno Bertoli: ad andare in rete rispettivamente nel terzo e quarto tempo saranno poi Fabio Baraldi, Jacopo Parrella e capitan Paride Saccoia.

Al termine della partita, a referto, saranno sei i gol a carico del n.2 in calottina scura Francesco Di Fulvio, tra i migliori giocatori del momento. Nel terzo e nel quarto tempo, le espulsioni dei posillipini Mattiello e Lanfranco, entrambi per somma di falli.

Ora la testa del Posillipo va diritta alla prossima gara, sabato 1 maggio a Trieste.

Questo il commento di Brancaccio: “Non c’è tanto da commentare sulla partita. Complimenti al Recco che ha dimostrato anche in questa occasione uno strapotere atletico, oltre che tecnico. Paghiamo certamente la conduzione di quest’anno molto particolare: non abbiamo mai la possibilità di allenare il giusto ritmo di gara e ne risentiamo in partite di questo livello. La forbice inevitabilmente si allarga, ma resta la prestazione poco convincente di oggi”.

| Foto di Nunzio Russo
| Area Comunicazione