PALLANUOTO: C.N. POSILLIPO – NETAFIM BOGLIASCO, SACCOIA: “VOGLIAMO LA VITTORIA”

31/01/2023 In News, Pallanuoto

Impegno infrasettimanale per il C.N. Posillipo che affronta domani, nella gara valevole per il quindicesimo turno del campionato di Serie A1, il Netafim Bogliasco.
La gara si giocherà alla Piscina Scandone, con inizio fissato alle ore 15,00 di mercoledì 1 febbraio.

La squadra rossoverde, dopo la sconfitta di Brescia, è attesa da una partita molto importante contro la formazione ligure. Il Bogliasco occupa l’ultima posizione in classifica con 4 punti ed è reduce dalla partita persa in casa con l’Ortigia, decisa dai siciliani solo nel quarto ed ultimo parziale.

Mister Brancaccio recupera Giuliano Mattiello che ha scontato il turno di squalifica dopo l’espulsione rimediata con l’Ortigia.
Nella gara d’andata, successo del Posillipo in casa del Bogliasco per 10-9.

Arbitreranno l’incontro Alessandro Severo e Mirco Schiavo, Delegato Fin sarà Antonio Pascucci.

Dichiarazione Paride Saccoia (Capitano C.N.Posillipo):
La partita contro il Bogliasco è un appuntamento fondamentale per noi. Vogliamo conquistare la vittoria perché è di vitale importanza per la classifica, che al momento non rispecchia quello che ci aspettavamo. Sono fiducioso perché nelle ultime partite disputate abbiamo avuto in acqua il giusto atteggiamento giocando di squadra, e con grande determinazione. Sappiamo che dobbiamo continuare su questa strada, consapevoli che sarà dura fino all’ultima partita dell’ultima giornata di campionato“.

Il match sarà trasmesso in live streaming sulla pagina Facebook del C.N. Posillipo e Waterpolo Channel.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: CN POSILLIPO – CIRCOLO CANOTTIERI ORTIGIA 7-9, SACCOIA: “RESTA UN PO’ DI RAMMARICO”

21/01/2023 In News, Pallanuoto

C.N.Posillipo – C.C.Ortigia 7-9 (2-4; 0-2; 2-1; 3-2)

Posillipo: L. Izzo, A. Picca, B. Stevenson , T. Abramson , G. Mattiello 2, E. Aiello, M. Lanfranco, A. Somma, L. Briganti , A. Scalzone, M. Milicic 2, P. Saccoia 3, R. Spinelli. All. R. Brancaccio
Ortigia: S. Tempesti, F. Cassia, A. Carnesecchi, A. Condemi, S. Di Luciano 1, P. Velkic 1, F. Ferrero 2, J. Gorria, F. Condemi 2, S. Rossi 2, S. Vidovic 1, C. Napolitano, D. Ruggiero. All. S. Piccardo

Arbitri: Nicolai-Braghini
Superiorità :,4/14, 2/10
Rigori: /,Ortigia 3/3
Usciti per Falli: Cassia, Condemi
Note: Espulso per proteste Piccardo, All.Ortigia, Espulsione definitiva Mattiello.

Sconfitta per il Posillipo che cede alla C.C.Ortigia per 7-9 nel match dell’ultima giornata d’andata del campionato di Serie A1. La formazione di Mister Brancaccio, alla quarta partita in 10 giorni ed ancora senza Julien Lanfranco, gioca una buona partita contro i quotati avversari, arrivando ad un passo dalla rimonta.

Il primo gol della partita è della squadra ospite che va a segno su rigore con Ferrero, Di Luciano raddoppia dopo 2 minuti di gioco. Arriva la reazione rossoverde con Saccoia che accorcia in superiorità, Vidovic segna per i suoi ma ancora Saccoia, con l’uomo in più, realizza il 2-3. Si segna tanto in questo primo periodo, Condemi realizza su rigore il gol del 2-4 al primo intervallo.

Palo di Abramson in apertura secondo tempo, il Posillipo non concretizza occasioni in superiorità, mentre Velkic realizza sfruttando il doppio uomo in più, Condemi segna il gol 2-6, risultato dopo due quarti di gioco.
Segna il Posillipo con Milicic, bellissima palombella, Spinelli si supera in un paio di occasioni, Mattiello segna il 4-6 in superiorità. La difesa rossoverde tiene bene ma il Posillipo non riesce ad accorciare e Rossi, ex della gara, riesce a segnare il gol del 4-7 a 50 secondi dalla fine del terzo quarto.

Nessuna delle due squadre segna nei primi minuti di gioco, ci pensa Rossi a siglare l’8-4 per la formazione ospite. Torna a realizzare il Posillipo con Saccoia, Ferrero segna il terzo rigore per i suoi, Milicic segna il 6-9 a 4 minuti dalla fine. Ci prova ancora la formazione rossoverde con Mattiello che realizza il 7-9. Nel finale il Posillipo prova a rientrare in partita ma il tiro di Abramson si spegne sul palo. Finisce 9-7 per la formazione siciliana.

Il C.N.Posillipo tornerà in campo sabato prossimo 28 gennaio alle 15,00 in trasferta con i ViceCampioni d’Italia dell’A.N.Brescia.

Dichiarazione Saccoia, Capitano Posillipo
C’è un po’ di rammarico. Stiamo giocando finalmente di squadra, trovando i nostri meccanismi, ma dobbiamo ancora migliorare in superiorità numerica. Nei primi due tempi non siamo riusciti a limitare il contropiede, una delle loro armi principali. Paghiamo il break iniziale dei nostri avversari. Loro sono riusciti a portare questo vantaggio fino alla fine, ma noi nella ripresa abbiamo giocato una buona partita

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: CN POSILLIPO – CANOTTIERI ORTIGIA, BRANCACCIO: “DIAMO CONTINUITÀ AL NOSTRO MOMENTO”

20/01/2023 In News, Pallanuoto

Continua il tour de force del C.N.Posillipo che affronta domani, nella gara valevole per la tredicesima ed ultima giornata del girone d’andata del campionato di Serie A1, il Circolo Canottieri Ortigia.
La gara si disputerà alla Piscina Scandone con inizio fissato alle ore 15,00 di domani, sabato 21 gennaio 2023.

Dopo la splendida vittoria ottenuta ad Anzio nel turno infrasettimanale, la formazione di Mister Brancaccio è attesa dalla quarta partita in 10 giorni affrontando la forte squadra siciliana, terza in classifica alle spalle solo delle corazzate Pro Recco e Brescia. L’Ortigia, 27 punti in classifica con 9 vittorie e 3 sconfitte, è reduce dalla partita persa in casa contro il Brescia nell’ultimo turno disputato. Un impegno davvero duro per il Posillipo che vorrà confermare i progressi fatti nelle ultime partite contro Savona ed Anzio.

Nella squadra siciliana gioca Simone Rossi, ex della gara, al Posillipo nella stagione 2012-2013 e dal 2016 al 2019.

Arbitreranno l’incontro Marco Piano e Federico Braghini, Delegato Fin sarà Antonio Pascucci.

Dichiarazione Brancaccio:
Affrontare l’Ortigia, terza forza del nostro campionato, giocando la nostra quarta partita in 10 giorni, è certamente un impegno difficile. Le buone prestazioni offerte nelle ultime gare dalla mia squadra, mi lasciano però fiducioso. Nonostante il valore e la forza dell’Ortigia, vogliamo dare continuità al nostro buon momento giocando con applicazione e con la consueta determinazione

Il match sarà trasmesso in live streaming sulla pagina Facebook del C.N.Posillipo.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: CN POSILLIPO – RARI NANTES SAVONA 11-11, BRANCACCIO: “ABBIAMO DIMOSTRATO TANTO CARATTERE”

14/01/2023 In News, Pallanuoto

C.N. Posillipo – Rari Nantes Savona 11-11 (2-4; 3-1; 3-3; 3-3)

Posillipo: L. Izzo, D. Iodice, B. Stevenson 2, T. Abramson 2, G. Mattiello 2, E. Aiello, M. Lanfranco, A. Somma 1, L. Briganti, A. Picca, M. Milicic, P. Saccoia 4, R. Spinelli. All.Brancaccio.

RN Savona : G.Nicosia, N.Rocchi, A.Patchaliev 3, P.Giovanetti 1, F.Panerai 1,V.Rizzo, A.Caldieri 1, L.Bruni 4, E.Campopiano, M.Guidi 1, G.Lanzoni, N.Da Rold

Arbitri: Severo-Zedda, Delegato Fin:Gomez
Superiorità : 7/13,5/8

Straordinaria impresa del C.N. Posillipo che pareggia 11-11 con la Rari Nantes Savona, realizzando una clamorosa rimonta negli ultimi minuti quando sull’8-11, la rete di Abramson e la doppietta del capitano Saccoia consentono alla formazione di Brancaccio di trovare un importantissimo punto.

La formazione rossoverde, anche per questa partita, ha dovuto rinunciare a Julien Lanfranco.

Il primo gol della partita è del Posillipo con Abramson che colpisce con l’uomo in più, pareggia Patchaliev in superiorità, Bruni porta in vantaggio i liguri dopo 3 minuti. Non si ferma il buon momento del Savona, Caldieri segna il 3-1. Torna a segnare il Posillipo con Somma ma, nell’ultima azione del quarto, Bruni segna il 2-4 in superiorità.

Non si segna nei primi minuti del secondo periodo, Saccoia torna a muovere il punteggio per il Posillipo con il pallonetto del 3-4, Mattiello pareggia con il 4-4 in superiorità numerica. La squadra rossoverde passa in vantaggio con Stevenson ma Patchaliev segna il gol del pareggio sull’azione successiva. Si va al secondo intervallo sul punteggio in parità, 5-5.

Inizia bene il Posillipo con il gol di Mattiello in superiorità, Bruni pareggia con l’uomo in più. Nuovo vantaggio del Savona con Patchaliev, al suo terzo gol personale, per il 6-7 ma Stevenson pareggia colpendo in superiorità e, successivamente, Saccoia porta in vantaggio i Rossoverdi a 1:48 dall’ultimo intervallo. Torna a segnare il Savona con Giovanetti. Il terzo tempo finisce sul punteggio di 8-8.

Si porta in vantaggio il Savona con Guidi, il Posillipo non sfrutta una superiorità mentre Bruni e successivamente Panerai trovano i gol che valgono l’11-8 Savona. Reagisce la formazione rossoverde con Abramson, Saccoia trova il gran gol del -1 in superiorità e successivamente, a 9 secondi dalla fine, la rete dell’11 pari.

Dichiarazione Brancaccio:
Abbiamo approcciato bene la gara, con la giusta cattiveria. Potevamo fare qualcosa di più nei primi tre tempi cercando di staccare i nostri avversari. Nell’ultimo tempo è venuta fuori l’anima del Savona, sono riusciti a realizzare un break importante ma da lì in poi la squadra ha reagito alla grande, trascinata dal Capitano Saccoia.Abbiamo dimostrato tanto carattere. E’ un punto importante, ci fa muovere la classifica e ci da morale in vista dell’importante sfida di Anzio. Abbiamo giocato contro una squadra di alto livello come il Savona, giunta ai quarti di finale di EuroCup e nei primi posti della classifica in campionato

| Foto Ciro De Luca
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: C.N. POSILLIPO – PRO RECCO 2-14, BRANCACCIO: “POTEVAMO FARE QUALCOSA IN PIÙ”

12/01/2023 In News, Pallanuoto

C.N.Posillipo-Pro Recco 2-14(1-5;0-2;0-3;1-4)

Posillipo: L. Izzo,D.Iodice,B.Stevenson,T.Abramson ,G.Mattiello ,E.Aiello ,A.Picca ,M.Lanfranco, L.Briganti 1, A.Scalzone ,M. Milicic ,P.Saccoia 1 ,R.Spinelli. All.Brancaccio.

Pro Recco: M.Del Lungo, F.Di Fulvio 1, G.Zalanki 1, G.Cannella 3, A.Giglio Rossi 1, A.Fondelli 1,N.Presciutti,G.Echenique 1,M.Iocchi Gratta 2, A.Velotto 4,M.Aicardi, L.Loncar,T.Negri. All.A.Sukno

Arbitri: Bianco-Rotondano, Delegato Fin De Chiara
Superiorità : 1/9,4/11
Rigori: 1/1, 2/3
Usciti per Falli: M.Lanfranco, G.Echenique

Sconfitta per il C.N.Posillipo che cede ai Campioni d’Italia e d’Europa della Pro Recco per 2-14 nella gara valevole per il recupero della nona giornata del campionato di Serie A. I rossoverdi hanno dovuto rinunciare, ancora una volta, a Julien Lanfranco.

Il primo gol della partita è del Recco con Zalanki, Velotto raddoppia in controfuga, Echenique segna il 3-0 per la formazione ligure. Entra in partita anche la squadra rossoverde con il gol di Saccoia in superiorità, Velotto risponde segnando il 4-1 con l’uomo in più. Il primo tempo si chiude sul 5-1 con il gol di Cannella.

Non si segna nella prima parte del secondo tempo. Il Recco trova il gol a 3 minuti alla fine in superiorità con Fondelli che colpisce allo scadere dei 30 secondi e, successivamente, il rigore del 7-1 con Di Fulvio che fissa il punteggio dopo due tempi di gioco.

Segna subito il Recco con un fortunato tiro deviato di Cannella che batte Spinelli, Velotto trova la sua tripletta personale, Cannella realizza il rigore del 10-1 a metà parziale. Il Posillipo ci prova ma non riesce a trovare la rete. Si va all’ultimo intervallo sul 10-1.

Torna a segnare il Posillipo con il rigore di Briganti, il Recco risponde con l’11-2 di Giglio Rossi ed ancora con Velotto. Nel finale segna Iocchi Gratta che poi successivamente corregge in rete un rigore sbagliato per il 2-14 finale

Dichiarazione Brancaccio:
Potevamo fare sicuramente qualcosa in più, specialmente in superiorità numerica. Conosciamo la caratura dei nostri avversari. Contro una squadra forte come il Recco l’assenza di Julian Lanfranco, nostro secondo centroboa di ruolo, pesa ancora di più, nella gestione delle rotazioni sopratutto contro una squadra molto fisica come il Recco. Ora guardiamo avanti, sabato avremo un impegno importantissimo. Recuperiamo energie e prepariamoci ad un’altra partita molto complicata“.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: CN POSILLIPO – PRO RECCO

11/01/2023 In News, Pallanuoto

Brancaccio: “Vogliamo migliorarci nella seconda parte del Campionato”

Primo impegno del nuovo anno per il C.N. Posillipo che affronta domani, nella gara valevole per il recupero della nona giornata del Campionato di Serie A1, i Campioni d’Italia e d’Europa della Pro Recco.

La partita sarà disputata alla Piscina Scandone con inizio fissato alle ore 13,30.
La formazione rossoverde è attesa dunque dalla sfida contro la fortissima squadra ligure che, da anni, domina nel Campionato d’Italiano ed in Champions League, una vera e propria corazzata come dimostra il cammino, fino a questo momento perfetto, in Serie A1. La squadra di Mister Sukno è reduce dalla vittoria di Hannover in Champions League nella gara giocata martedi sera. Il Posillipo, dopo il pareggio di Roma, prezioso ma che lascia l’amaro in bocca con il gol dei capitolini arrivato nell’azione finale, vorrà ben figurare in attesa degli importanti impegni delle prossime settimane.
Tra le fila della formazione ligure ci sarà il portiere Tommaso Negri che ha militato nel Posillipo per ben 14 stagioni dal 2007 al 2020. Un gradito ritorno alla Scandone dunque per un giocatore che ha fatto parte della storia recente del team Rossoverde.

Arbitreranno l’incontro Luca Bianco e Domenico Rotondano, Delegato Fin sarà Maurizio De Chiara

Dichiarazione Brancaccio:
“Alla ripresa del campionato ci attendono due impegni davvero difficili e tosti. Affrontiamo in sequenza i Campioni d’Italia e d’Europa della Pro Recco, ed il Savona formazioni di grande spessore. Il coefficiente di difficoltà è davvero elevato. Dopo il periodo di sosta la squadra ha finalmente ripreso ad allenarsi tutta insieme. Il nostro obiettivo, al di là delle oggettive difficoltà che incontreremo nei prossimi due incontri, è quello di disputare una seconda parte del campionato certamente migliore di quella, che per tante motivazioni, abbiamo fatto nella prima parte della stagione.”

Il match sarà trasmesso in live streaming sulla pagina Facebook del C.N.Posillipo.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: CN POSILLIPO – PALLANUOTO TRIESTE 9-13, BRANCACCIO: “C’È STATA LA GIUSTA REAZIONE”

03/12/2022 In News, Pallanuoto

C.N.Posillipo-Pallanuoto Trieste 9-13 (3-4;4-3;1-2;1-4)

Posillipo: L. Izzo, D. Iodice, M. Lanfranco 1, T. Abramson 2, G. Mattiello1, E. Aiello, A. Somma, J. Lanfranco, L. Briganti 5, A. Scalzone, M. Milicic, P. Saccoia, R. Spinelli. All. Brancaccio.
Trieste : P. Oliva, D. Podgornik 3, R. Petronio, I. Buljubasic, M. Vrlic, G. Valentino, I. Bego 1, M. Mezzarobba 2, A. Razzi, Y. Inaba 5, G. Bini 1, A. Mladossich 1, F. Ghiara. All. D. Bettini

Arbitri: Petronilli-Nicolosi, Delegato Fin: Pascucci
Superiorità : 4/12,5/12
Rigori: 2/2, 2/3
Usciti per Falli: Somma, Mladossich, Buljubasic, Saccoia, Lanfranco M, Valentino.
Note: Espulsione definitiva per Iodice nel secondo quarto, espulso Mister Brancaccio nell’ultimo periodo.

Sconfitta per il C.N. Posillipo che cede alla Pallanuoto Trieste per 9-13 nella gara valevole per la settima giornata del campionato di Serie A. I partenopei giocano una partita di straordinaria intensità, mettendo in difficoltà, per larghi tratti della gara, i quotati avversari. Briganti, con 5 gol realizzati, è il miglior marcatore della squadra rossoverde.

I rossoverdi hanno dovuto rinunciare a Stevenson che ha scontato la giornata di squalifica dopo l’espulsione di Catania.

Prima della gara c’è stato il minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della tragedia che ha colpito l’isola d’Ischia.

Il primo gol della partita è del Posillipo con Briganti (nella foto), pareggia Podgornik con un tiro da fuori. La formazione ospite si porta in vantaggio con Bego, Bini realizza il 3-1 a 3 minuti dal primo intervallo. Torna a segnare il Posillipo con Manuel Lanfranco che realizza in superiorità. Nuovo gol per Trieste con Inaba, Abramson accorcia. Il primo tempo si chiude sul 3-4 Trieste. Nell’ultima azione si fa male Julien Lanfranco a causa di un colpo non sanzionato dagli arbitri, sarà out per il resto della gara.

Pareggia il Posillipo con Mattiello, Briganti trova due straordinari gol per il 6-4 rossoverde a 5:30 dal secondo intervallo. Non si ferma il buon momento del Posillipo, Abramson segna ancora. Viene espulso definitivamente Iodice, Spinelli neutralizza il rigore di Inaba, ma sull’azione successiva Trieste segna un nuovo tiro dai 5 metri con Mezzarobba, Inaba realizza sfruttando una doppia superiorità numerica. Nell’ultima azione del quarto è ancora Inaba a segnare per il pareggio di metà partità.

Torna in vantaggio la formazione ospite con Inaba, il Posillipo non riesce a realizzare in superiorità, mentre Mladossich segna il 9-7 con uomo in più. Spinelli si supera in un paio di occasioni, Briganti accorcia su rigore trovando il quarto gol della sua partita. Il terzo tempo si chiude sul 9-8 per la formazione giuliana.

Inizia bene Trieste il quarto parziale con Mezzarobba, i rossoverdi sprecano una buona opportunità e Podgornik colpisce in controfuga per l’8-11. Non molla la squadra di Brancaccio, ancora Briganti a segno su rigore, 9-11 a 5 minuti dalla fine ma Inaba, anche lui su rigore, ristabilisce distanze. Il gol di Podgornik chiude di fatto l’incontro. Finisce 13-9 per gli ospiti.

Dichiarazione Brancaccio:
Nonostante la sconfitta contro una formazione forte come Trieste, finalmente la squadra ha reagito come mi aspettavo, con grande determinazione ed applicazione per tutta la partita. Non potevamo alla fine non pagare non solo l’ assenza dello squalificato Stevenson, ma anche la circostanza di non aver potuto contare sul nostro centroboa Julien Lanfranco per tre quarti di gara a causa dello scontro subito alla fine del primo tempo. Le limitate rotazioni, a seguito anche dell’espulsione di Iodice nel secondo tempo, e degli altri giocatori per raggiunto limite di falli, non ci hanno permesso di rimanere in gara fino alla fine. Dobbiamo ripartire da questa partita in vista delle prossime due delicate trasferte contro Salerno e Roma.”

Dichiarazione del Consigliere Delegato alla Pallanuoto del C.N. Posillipo Gigi Massimo Esposito:
Ho assistito alla migliore prestazione del Posillipo dall’inizio della stagione. Ho fatto i complimenti ai ragazzi. Spero che quando ricominceremo a vincere, sugli spalti della Scandone ci siano tutti i consiglieri e tantissimi soci.”

| Foto Nunzio Russo
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO AFFRONTA LA PALLANUOTO TRIESTE ALLA SCANDONE

02/12/2022 In News, Pallanuoto

Nuovo impegno per il C.N. Posillipo che affronta domani, nella gara valevole per la settima giornata del Campionato di Serie A1, la Pallanuoto Trieste.

La partita sarà disputata alla Piscina Scandone con inizio fissato alle ore 16,00.
La formazione rossoverde, reduce da quattro sconfitte consecutive, è attesa da un match molto duro contro una delle migliori squadre del Campionato Italiano. La squadra giuliana infatti ha vinto 4 delle 6 partite disputate, cedendo di misura solo ai Campioni d’Italia del Recco ed al Savona.

Trieste inoltre sta ben figurando anche in Europa come dimostra il largo successo ottenuto in trasferta negli ottavi di EuroCup contro i francesi del CN Noisy Le Sec, 20-12 il finale.

Arbitreranno l’incontro Arnaldo Petronilli e Giuliana Nicolosi.

Dichiarazione Brancaccio:
Abbiamo lavorato tanto con la squadra in settimana sia in acqua, che sul piano motivazionale. Affrontiamo una formazione ostica come la Pallanuoto Trieste, che in campionato sta facendo molto bene, perdendo solo di misura contro grandi formazioni come Recco e Savona, e vincendo tutte le altre gare. Ciò nonostante, anche in considerazione dell’alto coefficiente di difficoltà della partita, mi aspetto una reazione importante da parte della mia squadra che dovrà mettere in campo determinazione, grinta, e voglia di far meglio rispetto alle ultime prove offerte

Il match sarà trasmesso in live streaming sulla pagina Facebook del C.N. Posillipo.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: C.N. POSILLIPO – IREN GENOVA QUINTO 4-6, BRANCACCIO: “È STATO DAVVERO UN PECCATO”

19/11/2022 In News, Pallanuoto

C.N.Posillipo-Iren Genova Quinto 4-6 (1-1;0-1;3-1;0-3)

Posillipo: L. Izzo, D. Iodice, B. Stevenson 1, T. Abramson, G. Mattiello 1, E. Aiello, L. Briganti 1, J. Lanfranco, A. Picca, A. Scalzone, M. Milicic, P. Saccoia 1, R. Spinelli. All. Brancaccio.

Quinto: F. Massaro, A. Massa, A. Di Somma, S. Villa, G. Molina Rios, R. Ravina 1, A. Fracas, A. Nora 1, N. Figari 1, P. Mijuskovic 3, M. Gitto, J. Gambacciani, R. Valle. All. Bitarello

Arbitri: Colombo-Scappini, Delegato Fin : Rotunno
Superiorità :4/11,4/8
Rigori: Nessuno
Usciti per Falli: Saccoia, Gitto, Ravina

Sconfitta per il C.N. Posillipo che cede all’Iren Genova Quinto per 6-4 nella gara disputata questo pomeriggio alla Scandone. Il match, molto equilibrato, si decide nell’ultimo quarto, vinto 3-0 dagli ospiti.

Il primo gol della partita è del Quinto con Figari. I rossoverdi non riescono a concretizzare la superiorità numerica ma nell’ultima azione del periodo il Capitano Saccoia riesce a pareggiare sfruttando l’uomo in più. Si va al primo intervallo sul 1-1.

Miracolo di Spinelli in apertura secondo quarto, il Quinto si riporta in vantaggio con Nora che realizza con l’uomo in più. Non si segna neanche in questo secondo parziale, all’intervallo siamo sul 1-2 Quinto.

Parte bene la squadra ospite nel terzo quarto con il gol di Mijuskovc in superiorità, Briganti accorcia sfruttando il doppio uomo in più, 2-3 dopo 2 minuti. La formazione rossoverde pareggia con Mattiello, segnando ancora in superiorità. Sulla sirena del quarto arriva il gol del vantaggio partenopeo con Stevenson che batte Massaro per il 4-3 Posillipo.

Traversa per Mattiello in apertura dell’ultimo periodo, Ravina pareggia a 5:50 dalla fine con il gol in superiorità. La formazione ligure ribalta tutto con Mijuskovic che non sbaglia in superiorità numerica, 4-5 a 4:37. Nuovo palo per Abramson mentre Mijuskovic segna ancora dalla lunga distanza. I rossoverdi sprecano una ghiotta opportunità con il doppio uomo in più. Si chiude sul 6-4 in favore degli ospiti.

Dichiarazione Brancaccio:
È stato davvero un peccato. Contrariamente alle precedenti due gare, siamo partiti bene, approcciando bene l’incontro. Purtroppo siamo crollati nell’ultima frazione di gioco, subendo il parziale decisivo. Non posso non sottolineare due decisive valutazioni arbitrali che ci hanno fortemente penalizzato come il rigore non concesso su Abramson, ed il gol annullato a Mattiello che ci avrebbe consentito di restare in partita fino alla fine.”

| Foto di Nunzio Russo
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: C.N. POSILLIPO – IREN GENOVA QUINTO ALLA SCANDONE

18/11/2022 In News, Pallanuoto

C.N.Posillipo-Iren Genova Quinto – Brancaccio: “Abbiamo lavorato sui nostri errori”

Nuovo impegno per il C.N.Posillipo che affronta domani, nella gara valevole per la quinta giornata del Campionato di Serie A1, l’Iren Genova Quinto.
La partita si disputerà alla Piscina Scandone con inizio fissato alle ore 15:00.

Il C.N. Posillipo, dopo le ultime due sconfitte subite con il Telimar Palermo e la De Akker Bologna, è atteso da un’altra durissima sfida contro la squadra ligure. La formazione genovese, come il Posillipo, ha 3 punti in classifica, ottenuti grazie alla vittoria sul campo della Roma alla prima giornata,ed è reduce da tre sconfitte consecutive contro Savona, Anzio ed Ortigia.
Entrambe le squadre cercano dunque punti importanti per uscire al primo momento difficile della stagione.

Arbitreranno l’incontro Raffaele Colombo e Stefano Scappini.

Dichiarazione Brancaccio:
Affrontiamo una squadra solida come l’Iren Genova Quinto, composta da giocatori di grande qualità. Molina Rios, Nora e Figari hanno tanta esperienza avendo vinto anche in campo internazionale. Sappiamo bene dove abbiamo sbagliato nelle ultime gare, ed abbiamo lavorato tanto in settimana sugli errori commessi. Domani siamo chiamati a fare certamente meglio rispetto alle ultime prestazioni.

Il match sarà trasmesso in live streaming sulla pagina Facebook del C.N. Posillipo.

| Area Comunicazione