CANOA: 2ª PROVA NAZIONALE CANOA-GIOVANI

27/07/2017 In Canoa, News

TRE ORI E TRE ARGENTI AGLI ATLETI POSILLIPINI

Noemi, Gianmarco, Francesco, Gianpaolo, Giovanni, Elena, Alessandra, Marco, Enrico, Guido, Beniamino: questi i nomi dei giovanissimi pagaiatori del Circolo Nautico Posillipo, di età compresa tra i 10 e i 14 anni, tornati con un soddisfacente bottino di medaglie – anche del metallo più prezioso – dall’ultima rassegna nazionale in terra sicula, disputatasi a Piana degli Albanesi (PA) il 22 e 23 luglio sulle distanze dei 200 e 2000 metri.

Mi piace sottolineare – ha commentato visibilmente soddisfatto il neoconsigliere di fresca nomina Giuseppe Molfiniche la medaglia più bella è il loro sorriso. L’entusiasmo che profondono e la gioia che vivono nel praticare la canoa sono coinvolgenti. Concluso un allenamento non vedono l’ora di cominciare il successivo”.

Due giovanissime atlete

Due giovanissime atlete

I piccoli canoisti sono stati guidati in questa “avventura” da Peppe Buonfiglio, già allenatore della nazionale azzurra alle Olimpiadi di Rio, da Michele Trapani e dal giovane istruttore Lorenzo Micheli, con un folto stuolo di genitori (tifosi) al seguito.

Va detto inoltre che, se alcuni di questi ragazzi già praticavano la canoa dalla passata stagione, gli altri hanno iniziato questa attività sportiva solo pochi mesi fa frequentando il Campus estivo al Circolo, una opportunità, quindi, che si è rivelata subito preziosa, destinata negli anni a venire a diventare sempre più fucina delle future leve, oltre che momento di divertimento, svago e contatto col mare. A tal proposito un grazie particolare va espresso a Rosario Occhiello, pioniere della canoa posillipina negli anni ’60 e maglia azzurra ai mondiali di categoria, per il fattivo contributo dato alla Sezione, mettendo a disposizione tutta la sua esperienza. A lui va accomunata la squadra di istruttori del Campus, i quali sono riusciti ad insegnare “giocando” e facendo divertire questi giovanissimi canoisti.

I risultati:

K1 4,20 Allievi A Femminile mt.200
Elena Trapani

K1 4,20 Allievi A Femminile mt.200
Alessandra Andrea Ioimo

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.200 1ª serie
Gianmarco De Luca

K4 Allievi B Maschile mt.200
Marco Mautone – Enrico Astarita – Gianmarco De Luca – Gianpaolo Giannino

K4 Allievi B Maschile mt.2000
Francesco Tammaro – Enrico Astarita – Gianmarco De Luca – Gianpaolo Giannino

K1 Cadetti A Femminile mt.200
Noemi Polverino

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.200 2ª serie
Francesco Tammaro

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.200 3ª serie
Gianpaolo Giannino

K2 Cadetti A Maschile mt.200
Giovanni Ragusa – Beniamino De Lucia

K1 Cadetti A Femminile mt.2000
Noemi Polverino

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.2000 2ª serie
Guido Parlato

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.200 1ª serie
Guido Parlato

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.2000 1ª serie
Marco Mautone

K1 Cadetti A Maschile mt.200 1ª serie
Giovanni Ragusa – Beniamino De Lucia

K1 Cadetti A Maschile mt.2000
Giovanni Ragusa

K1 Cadetti A Maschile mt.2000
Beniamino De Lucia

K2 5,20 Allievi B Maschile mt.200 2ª serie
Francesco Tammaro – Enrico Astarita

Area Comunicazione

CANOA POLO: FINALI CAMPIONATI UNDER 18, SENIOR E UNDER 14

10/07/2017 In Canoa, News

SECONDO, QUARTO E SESTO POSTO PER IL CN POSILLIPO

Lo splendido scenario del Molo di Levante del Porto di Catania ha accolto i playoff scudetto maschili e femminili che nello scorso weekend hanno assegnato quattro titoli tricolore.

La squadra U18 del Circolo Nautico Posillipo, campione d’Italia uscente, si deve accontentare quest’anno della seconda piazza dietro i cugini del Canoa Club Napoli che hanno avuto la meglio al termine di una finale appassionante decisa solo al golden goal (2-1) in un derby senza esclusione di colpi. Bravi lo stesso!

Per il Senior Maschile il Chiavari si conferma campione d’Italia, superando nettamente la Polisportiva Canottieri Catania (8-2), ed anche “squadrone” ancora inarrivabile. La finalina per il terzo posto vede, invece, il Posillipo soccombere allo Jomar Club Catania che, sotto di due reti, sfodera il meglio del proprio repertorio vincendo per 3-2 e guadagnando l’ultimo gradino del podio. Perrotti e Pagano sembrano mettere il match in discesa, ma il tedesco-catanese Hoppstock e Toscano riaprono la contesa prima del sigillo di Licciardello direttamente su tiro da rigore e con un palo colto dai rossoverdi all’ultimo minuto che poteva essere pareggio e supplementari.

Va bene anche così, il risultato della prima squadra posillipina è stato giudicato soddisfacente dall’intero team. Da alcuni anni, infatti, il Posillipo non centrava l’obiettivo di raggiungere le semifinali con la squadra Senior e non arrivava poi a giocarsi una medaglia. Anni, appunto, in cui gli allenatori hanno lavorato sul vivaio per assicurare il turn over posto che molti fra i più forti atleti rossoverdi hanno smesso l’attività agonistica. L’ottimo secondo posto da campioni uscenti dell’U18 e il buon campionato d’esperienza fatto dall’U14, conclusosi al sesto posto, dimostrano che l’avvicendamento generazionale si sta rapidamente completando.

Il Posillipo di Canoa Polo c’è e questo è ciò che conta di più! Bravi i ragazzi tutti e bravi i tecnici: Rodolfo Vastola, direttore tecnico delle squadre con particolare riguardo alla serie A, Roberto Pagano per l’U14, Paolo di Martino per l’U18 e Francesca Ciancio.

Questa la composizione della formazione U18, vicecampione d’Italia: Guido Olivares, Antongiulio Ambrosio, Bruno Nugnes, Vincenzo Dell’Anno, Damiano Ruoppolo, Romualdo Piccirillo, Angelo Marzocchi.

Area Comunicazione

Campus Estivo Canoa 2017

24/06/2017 In Canoa, Senza categoria

ALCUNE FOTO DEL CAMPO ESTIVO DELLA SEZIONE CANOA

CAMPUS ESTIVO DI CANOA e CANOA POLO 2017

02/06/2017 In Canoa, News

Il CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO organizza il “CAMPUS ESTIVO DI CANOA e CANOA POLO 2017”

Periodo: 8 settimane (dal 5 giugno al 28 luglio) dal lunedì al venerdì.

Orari: 2 opzioni di scelta

  • 9,00 – 12,30
  • 9,00 – 16,00 (con pack lunch)
CampoCanoa2017

Campo Canoa 2017

Divisione dei bimbi per gruppi di max 15 pax
Ciascun gruppo, affidato ad un singolo istruttore, svolge in circa 1 h 30′ una specifica attività. Al termine dell’intervallo di lavoro stabilito, il gruppo cambia allenatore e attività.

Possibili attività:

  • Passeggiate all’esterno del Circolo Nautico Posillipo
  • Attività di canoa polo all’interno del porto
  • Giochi in canoa tra le boe
  • Gare di velocità
  • Sedute di eskimo
  • Sedute di ginnastica
  • Attività motoria di base indirizzata allo sport (es. fondamentali di pallone o di pagaia (senza canoa))
  • Mini sessioni di tattica per spiegare il lavoro che si svolgerà in canoa
  • Attività ludico sportiva

Fase finale: obiettivo sportivo

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alla segreteria del Circolo: 081 5751282

Area Comunicazione

CANOA VELOCITÀ – CANOAGIOVANI 2017

23/05/2017 In Canoa, News

POSILLIPO TERZO NELLA PRIMA PROVA INTERREGIONALE

Oltre settecento piccoli atleti tra gli 8 e i 14 anni, appartenenti alle categorie Allievi/e e Cadetti/e sono scesi in barca tra Taranto e San Miniato per il weekend di canoagiovani, a caccia delle prime medaglie di questo 2017.

I giovanissimi si sono cimentati in tutte le specialità di gara (K1,K2,K1,C1,C2 e staffette), promuovendo i valori dello sport e dello stare assieme, ingredienti basilari ed indispensabili messi in campo per le manifestazioni del circuito canoagiovani.

Nella tappa di Taranto della prima gara interregionale i giovani canoisti rossoverdi di età compresa tra i 9 ed i 13 anni, guidati da Giuseppe Buonfiglio, hanno conquistato cinque ori ed un bronzo portando il Circolo Nautico Posillipo al terzo posto nella classifica generale con 190 punti, dietro al Centro Sportivo Remiero Marina Militare (227 punti) e al Circolo Canoa Naxos (221 punti).

Era da tempo che non si vincevano tante medaglie d’oro. Merito di questi giovanissimi atleti e soprattutto del loro tecnico che, dopo aver guidato la squadra azzurra fino alle Olimpiadi di Rio2016, si è lanciato in un’altra avventura, tornando ad allenare nel “suo” Circolo con grande entusiasmo, iniziando proprio dai più piccolini.

Questi risultati coronano lo sforzo che il CN Posillipo sta producendo per lo sviluppo non solo della canoa ma di tutte le sezioni sportive. Non nasconde la sua soddisfazione il dirigente di settore Michele Trapani tra i maggiori artefici di questo progetto, che precisa:
Naturalmente dal punto di vista non solo agonistico ma anche logistico è ancora presto per fare un bilancio. La strada per formare nuovi campioni è ancora lunga ma se questi sono i presupposti si può ben sperare. Proprio da quest’anno sono partiti i lavori di ristrutturazione delle vasca voga e della sala pagaiergometri. Inoltre si è dato mano al ripristino di tutte le imbarcazioni necessarie per la scuola canoa per il quale ci stiamo avvalendo della preziosa collaborazione dell’amico Rosario Occhiello, cui in qualità di consigliere rivolgo un sentito ringraziamento per aver messo a disposizione nella circostanza il suo occhio tecnico e l’arte delle sue mani”.

Di seguito i risultati degli atleti posillipini:

  • K4 2000 mt. Cadetti A Maschile canoagiovani nazionale
    Giovanni Ragusa [2004], Emanuele Francesco Fiumanò [2004], Francesco Di Donato [2004], Beniamino De Lucia [2004] (Nella foto con Peppe Buonfiglio e Giuseppe Masullo).
  • Elena Trapani

    Elena Trapani

    K4 2000 mt. Allievi B Maschile canoagiovani nazionale
    Francesco Tammaro [2005], Enrico Astarita [2005], Marco Mautone [2005], Gianmarco De Luca [2005].

  • K1 4,20 200 mt. Allievi A Femminile canoagiovani nazionale
    Elena Trapani [2007].
  • 1ª serie K1 200 mt. Cadetti A Femminile canoagiovani nazionale
    Noemi Polverino [2004], tempo 01’01″50, distacco +9″54.
  • K4 200 mt. Allievi B Maschile canoagiovani nazionale
    Francesco Tammaro [2005], Enrico Astarita [2005], Marco Mautone [2005], Gianmarco De Luca [2005], tempo 00’55″50.
  • K4 200 mt. Cadetti A Maschile canoagiovani nazionale
    Giovanni Ragusa [2004], Emanuele Francesco Fiumanò [2004], Francesco Di Donato [2004], Beniamino De Lucia [2004], tempo 00’58″20.

Appuntamento ora tra San Giorgio di Nogaro e Piana degli Albanesi il 22-23 luglio con la seconda prova interregionale prima della consueta finale nazionale a Caldonazzo il 2-3 settembre.
Ultima nota agonistica: primo posto a Giuseppe Masullo nella categoria Master E 2000mt e a Giuseppe Buonfiglio nella categoria Master F 200mt.

Area Comunicazione

CANOA OLIMPICA E CANOA POLO

07/04/2017 In Canoa, News

CAMPIONATI REGIONALI DI FONDO CANOA OLIMPICA E LE GARE DI CANOA GIOVANI

Si sono svolti nelle acque antistanti il circolo ILVA di Bagnoli i Campionati Regionali di Fondo Canoa Olimpica e le gare di canoa giovani.
Il Circolo Nautico Posillipo si è aggiudicato ventidue delle ventisei gare in cui ha gareggiato nelle due competizioni di canoa giovani e campionati regionali. Grande entusiasmo da parte dell’intero team e molta soddisfazione per il tecnico responsabile Giuseppe Buonfiglio che, coadiuvato da Mario Cicala istruttore, sta già ottenendo lusinghieri risultati pur con la consapevolezza che la strada da percorrere è ancora lunga.

Esordio di regular season a Roma per la Serie A Gruppo Canoadi Canoa Polo. Buona la prima per la compagine del Circolo Nautico Posillipo.
Le dodici formazioni hanno gareggiato a girone unificato nell’arena del Laghetto dell’Eur, dando spettacolo a pelo d’acqua tra goal e lotte sulla prima palla.
Al vertice della classifica parziale (le squadre hanno affrontato quattro partite per ciascuno) si è attestata la Pro Scogli Chiavari con 12 punti ma il Circolo Nautico Posillipo è terminato immediatamente a ridosso, secondo con 9 punti, portando a casa la vittoria nel derby campano contro la formazione del Circolo Canottieri Napoli.

In evidenza nella formazione rossoverde Nugnes, talento under 21 e protagonista a Roma, supportato da un team di tutto rispetto che vanta l’esperienza di Di Martino e Baldasarre, rafforzati da Richter e ricco di innesti talentuosi come Mirabile e Perrotti. Prossimo appuntamento con la massima serie maschile divisa in raggruppamenti per la seconda giornata in programma il 22-23 aprile tra Catania e Bologna.

Area Comunicazione

CANOA POLO: CAMPIONI DEL MONDO!

05/09/2016 In Canoa, News

TRE ROSSOVERDI SUL PODIO PIÙ ALTO

Paolo di Martino, Diego Pagano (capitano) e Rodolfo Vastola (direttore tecnico e allenatore), sono i magnifici esponenti del Circolo Nautico Posillipo nella squadra di canoa polo maschile senior laureatasi ieri – per la prima volta nella sua storia – campione del mondo a Siracusa, al termine di una finale epica contro i francesi detentori del titolo iridato.

Dopo tanti anni di sacrifici, tante finali perse al golden goal, siamo stati bravi a recuperare questa partita e a vincere qui, forse nel modo migliore possibile!“, è stato il commento a caldo del DT Vastola.

Non nasconde la sua soddisfazione il presidente del club rossoverde Caiazzo: “Questo titolo iridato, conquistato dalla nazionale di canoa polo, ci rende particolarmente felici come sportivi ed orgogliosi come posillipini per aver contribuito a raggiungere un traguardo prestigioso ambìto dall’Italia da tanti anni. Del resto questa disciplina, dopo quarant’anni di vita forieri di successi, rappresenta oggi nel quadro delle nostre attività sportive non solo una solida realtà ma uno dei fiori all’occhiello del Posillipo. Perciò in questa felice occasione la mia gratitudine va agli atleti, tecnici e dirigenti che rendono possibili tali imprese”.

Complimenti alla squadra, in particolare ai nostri ragazzi e al coach – ha dichiarato a sua volta il consigliere rossoverde Trapani dirigente della sezione canoa – siamo oltremodo soddisfatti di questo risultato, storico per la Nazionale, che corona quattro anni di lavoro in perfetta sinergia tra Federazione e Circolo grazie all’impegno di Vastola (che quest’anno ha vinto col Posillipo il campionato italiano under 16, ndr) nel far crescere giovani leve fino a portarle in prima squadra nel club e in azzurro. Il bronzo dell’under 21 azzurra è un’ulteriore conferma della bontà di questo lavoro per il futuro della canoa polo ai massimi livelli nel Posillipo come pure in Nazionale. Un grazie poi alla nostra Francesca Ciancio per questo importantissimo piazzamento della squadra ragazze, frutto del suo metodico lavoro di capillare coordinamento del gruppo che al momento opportuno non si è risparmiato e ha risposto da squadra alle sue sollecitazioni”.

La cronaca: 6-5 per gli azzurri il risultato finale di un incontro al cardiopalmo con i transalpini sempre avanti ma i nostri sempre bravi a non mollare e a rimontare, fino al 5-4 per i campioni uscenti a 42 secondi dalla fine del tempo regolamentare e il pari in extremis che porta gli azzurri ai supplementari e poi al trionfo, grazie al golden goal siglato al minuto 2.46 del secondo overtime.

Vince così l’Italia, alla sua terza finale mondiale nella storia dopo due argenti, nel 1996 contro l’Australia e nel 2006 contro la stessa Francia, costretta oggi dieci anni dopo sul secondo gradino del podio a guardare l’Italia che solleva al cielo il trofeo dei “Campioni del Mondo”.

Completano l’esaltante mondiale azzurro il bronzo mondiale, conquistato in precedenza sabato dall’under 21 maschile con i posillipini Alberto Lo Monaco e Giuseppe Perrotti, e ieri il quinto posto della nazionale senior femminile che permette alle giocatrici di Francesca Ciancio di qualificare anche le donne azzurre ai World Games in programma nel 2017 in Polonia.

Area Comunicazione