PALLANUOTO: OTTIMO SESTO POSTO PER L’UNDER 15 ALLE FINALI NAZIONALI

14/08/2018 In News, Pallanuoto

CONCLUSA LA STAGIONE AGONISTICA CON LE FINALI NAZIONALI UNDER 15 AL CENTRO FEDERALE DI OSTIA

I rossoverdi, guidati dalla coppia MattielloTruppa e per l’occasione supervisionati dal tecnico della prima squadra Brancaccio, si sono certamente distinti nella quattro giorni di gare senza mai demeritare contro alcune avversarie certamente più preparate.

Dopo aver chiuso un ottimo girone preliminare al secondo posto (con 2 vittorie su Quinto e Brescia e 1 sconfitta proprio sul fil di sirena con l’Alma Nuoto), i posillipini hanno ceduto al Nuoto Catania (squadra vincitrice della competizione) in un quarto di finale giocato probabilmente senza la necessaria convinzione, segnale di una squadra dall’età media bassissima (14 anni e 10 giorni, la più giovane dell’intero torneo) che certamente saprà rifarsi in futuro.

Un’esperienza positiva andata via via in crescendo con gli ultimi due impegni nei quali i ragazzi di Mattiello hanno prima sbaragliato le pretese del Quinto con un netto 11-4 e successivamente perso con la favoritissima Arechi di misura (4-3) al termine di una gara condotta per lunghi tratti.

Un sesto posto finale che, oltre a rendere merito ai ragazzi, ufficializza un altro prestigioso traguardo per la pallanuoto posillipina. Il punteggio ottenuto, infatti, classifica i rossoverdi al secondo posto nella graduatoria per il “Trofeo del Giocatore“, ambito premio che attesta annualmente il lavoro svolto a livello senior e giovanile.

Nella personale graduatoria il CN Posillipo è la prima formazione se si considerano le sole categorie maschili, mentre risulta secondo in quella generale, dietro solamente al Bogliasco Bene e davanti a CC Napoli e AN Brescia.

Tutti i risultati sul sito www.federnuoto.it

Questa la formazione:
Lindstrom Lorenzo Carl, Santangelo Francesco Saverio, Sperandeo Matteo, Varriale Valerio, Silipo Tommaso (K), Trivellini Federico, Russo Giovanni, Coda Mario, Somma Agostino Maria, de Florio la Rocca Matteo, Barra Andrea, Izzo Alessandro, Percuoco Giuseppe, Formisano Andrea, Errico Christian, Martusciello Marco. All. Mattiello Gennaro

Area Comunicazione

PALLANUOTO: DELINEATA LA FORMAZIONE DELLA SQUADRA DI A1

10/08/2018 In News, Pallanuoto

SI È CONCLUSA LA CAMPAGNA “ACQUISTI” PER LA STAGIONE 2018-2019

Di Martire, Semeraro, Massimo Esposito

Di Martire, Semeraro, Massimo Esposito

Il Presidente del Circolo Nautico Posillipo Vincenzo Semeraro e il Consigliere alla pallanuoto Gigi Massimo Esposito hanno incontrato ieri, sulla terrazza del Circolo, gli atleti Simone Rossi, Andrea Scalzone e Massimo Di Martire.

Simone Rossi è stato confermato anche per la stagione 2018-19, Andrea Scalzone, dopo due anni di prestito alla Rari Nantes Napoli, tornerà a vestire la calottina rossoverde. Massimo Di Martire, con il fratello Gianpiero, è tornato da noi e farà parte della prima squadra per la prossima stagione.

Edoardo Manzi

Edoardo Manzi

Nei giorni scorsi il Posillipo si era già assicurata la presenza del greco Giannis Papakos, che andrà a rafforzare la squadra come ulteriore centroboa a disposizione di mister Brancaccio, e di Edoardo Manzi. Si può quindi dire conclusa la campagna di rafforzamento della prima squadra rossoverde.

Da segnalare infine il prestito, per la prossima stagione, di Stefano Mauro alla Rari Nantes Salerno.

 

Area Comunicazione

PALLANUOTO: CONVOCATI AI MONDIALI UNDER 18 IODICE E SILVESTRI

06/08/2018 In News, Pallanuoto

I DUE ATLETI ROSSOVERDI DOMENICO IODICE E LUCA SILVESTRI PARTECIPERANNO AI MONDIALI DI SZOMBATHELY

I due atleti sono stati convocati dal tecnico federale Carlo Silipo per prendere parte ai Campionati del Mondo under 18 che si svolgeranno a Szombathely in Ungheria dal 11 al 19 agosto.

A loro va l’in bocca al lupo della famiglia sociale.

In foto, da sinistra, Domenico Iodice e Luca Silvestri.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: ARRIVA EDOARDO MANZI TRA LE FILA ROSSOVERDI

23/07/2018 In News, Pallanuoto

IL NUOVO ACQUISTO POSILLIPINO VIENE DAL BRESCIA

Edoardo Manzi

Edoardo Manzi

È l’attaccante mancino Edoardo Manzi, nato a Padova il 22 giugno del 1998, il nuovo arrivo tra le fila della pallanuoto maschile del Circolo Posillipo.
L’atleta, proveniente dal Brescia, è stato acquisito per la stagione di serie A 2018/19.

Sono davvero entusiasta di essere un giocatore del Posillipo“, sono le prime parole del neo posillipino, “che è una squadra di grande tradizione e fama. Non vedo l’ora di essere a Napoli per conoscere e lavorare da subito con i miei nuovi compagni di squadra. Il mio obiettivo” ha aggiunto “è di lavorare ancora più duramente per ottenere i risultati migliori e qui a Napoli ci sono tutte le condizioni per farlo al 100%“.

Edoardo Manzi, appassionato di basket, fotografia e moda, sarà a Napoli in concomitanza con l’avvio della preparazione per il prossimo campionato.

In foto il pallanuotista Edoardo Manzi

Area Comunicazione

PALLANUOTO: HABA WABA SPAIN 2018 – MEDAGLIA D’ ARGENTO PER I COCCODRILLI, SESTO POSTO PER I CAIMANI

22/07/2018 In News, Pallanuoto

ALTRO GRANDE RISULTATO PER IL POSILLIPO. MEDAGLIA D’ ARGENTO PER I COCCODRILLI, SESTO POSTO PER I CAIMANI

Haba-Waba-Barcellona (1)Nella prima edizione della rassegna iridata, organizzata a Barcellona in concomitanza con gli Europei senior, le formazioni under 12 del Posillipo ottengono un altro straordinario risultato, imponendosi su molte delle 40 squadre provenienti da tutta Europa.

Il cammino dei nati 2006 si è fermato proprio sul più bello, con la sconfitta nella finalissima con i padroni di casa del CN Barcelona, sconfitto per 6-5 nel girone iniziale ma vittorioso in quella che è stata la partita decisiva per il titolo.
I rossoverdi hanno pagato certamente le tante energie spese nella splendida semifinale, vinta nettamente con gli amici del KSI, nota formazione ungherese dalla grande tradizione.

Haba-Waba-Barcellona (2)Splendida imposizione anche per i Caimani nati 2007, giunti primi nel girone iniziale e fermati solo da due pareggi nel raggruppamento “gold”.
Un sesto posto, ottenuto dopo aver battuto ai rigori i più quotati avversari del Malaga, che ha dello straordinario se si considera la squadra interamente sottocategoria.

Haba-Waba-Barcellona (1)Queste le formazioni dei posillipini:

COCCODRILLI: Aloise, Lucchese, Caracciolo, Varavallo, Senzamici, Oliviero, Somma, Franchi, Napolitano, Marsili, Basile. All. Truppa

CAIMANI: Lauro, Monarca, Fittipaldi, Cuomo, Scarpati, Renzuto, Fontana, Corcione, Scognamiglio S., Radice, Auletta, Izzo. All. Occhiello

Area Comunicazione

PALLANUOTO GIOVANI: EN PLEIN CON LA TERZA FINALE

18/07/2018 In News, Pallanuoto

LA PALLANUOTO POSILLIPINA RAGGIUNGE LA TERZA FINALE CON LA SQUADRA UNDER 15 MASCHILE

La pallanuoto targata Circolo Posillipo, fa l’en plein, raggiungendo la terza finale nazionale nei settori giovanili maschili.

La compagine dei quindicenni rossoverdi (nella foto con l’allenatore Antracite Lignano) conquista con un giorno di anticipo la terza finale italiana di categoria per la stagione agonistica 2017-18 e raggiunge gli atleti dell’under 17 & 20 del Circolo Nautico Posillipo. I giovani posillipini grazie al grande lavoro svolto negli anni passati con i settori giovanili e perfezionato con lo staff attuale è l’unico club affiliato alla F.I.N. a raggiungere quest’anno tutte le finali maschili.

Il percorso dei giovani atleti non è stato affatto semplice. La vetta è stata superata nella fase semifinale di Catania. Il percorso dei rossoverdi è stato inatteso, ma sperato, dal gruppo che fin dall’ultimo settembre 2017 ha imparato e superato tante avversità.

La fase regionale superata con voti sufficenti, la fase dei quarti finali nazionali di Roma affrontata e scavalcata con buon profitto, ma è nella fase delle semifinali che i ragazzi posillipini hanno dimostrato un ottimo gioco e un team in crescita.

Le finali si terranno presumibilmente ad Ostia (Roma) dal 9 al 12 agosto 2018.

Tutti gli atleti hanno dato il loro contributo alla causa giocando con cuore e tanto cervello. I quindicenni hanno dimostrato una maturità sorprendente anche per i tifosi sugli spalti etnei.
Buone le prove di entrambi i portieri e dei due centroboa di ruolo, gli altri undici leoni di mare hanno giocato come un unico giocatore ottenendo il risultato sperato.

Questa la formazione:

  1. Linstrom
  2. Santangelo
  3. Sperandeo
  4. Varriale
  5. Silipo
  6. Trivellini
  7. Serino
  8. Somma
  9. de Florio
  10. Barra
  11. Izzo
  12. Percuoco
  13. Formisano
  14. Errico
  15. Martusciello

Area Comunicazione

PALLANUOTO UNDER 17: IL POSILLIPO SCONFITTO IN FINALE DALLA RN SAVONA

15/07/2018 In News, Pallanuoto

TRIUNFO: “UN SECONDO POSTO CHE DA FIDUCIA PER IL FUTURO DELLA SERIE A

Di seguito il commento del Vicepresidente sportivo del Circolo Nautico Posillipo Vincenzo Triunfo alla gara finale del campionato italiano di Pallanuoto maschile Under17 disputatasi stasera:

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

Oggi abbiamo perso un titolo italiano nella pallanuoto giovanile U17, risultato finale 6-5 per gli avversari e onore a loro per lo scudetto conquistato. Nella nostra storia abbiamo vinto e perso tanti titoli in tante discipline diverse, ma abbiamo sempre creduto di giocare e gareggiare senza penalties aggiuntivi. Oggi non è andata così! Perché? Perché la nostra sportività e il nostro credo ci hanno indotto a voler ripetere una semifinale già vinta ieri e da non ripetere per le regole scritte della pallanuoto; ma le regole, se ci viene chiesto da chi le ha scritte, di valutarle con deroghe e attenuanti, allora possiamo anche metterle da parte e così alle ore 9, mentre la squadra era già mentalmente preparata a giocarsi lo scudetto nella finalissima contro il Savona, abbiamo avuto la richiesta da parte dell’organizzazione del torneo di ripetere la semifinale di ieri per un errore arbitrale, richiesta pervenuta oltre il tempo massimo; ma dopo una riunione tra tecnici, squadra e dirigenti, abbiamo acconsentito al replay della semifinale contri la Rari Nantes Salerno.
I ragazzi hanno acconsentito e la loro sportività ha segnato il passo e bloccato i regolamenti! La loro determinazione a voler dimostrare che la terza partita contro i cugini salernitani si sarebbe conclusa con lo stesso risultato vittorioso dei due precedenti incontri del torneo, li ha fatti scendere in acqua sapendo che la finale era rimandata e che c’era la probabilità di non giocarla mai quella finale, perché nello sport tutto può accadere!
Semifinale rigiocata e terza vittoria conquistata sul campo insieme alla finalissima contro il Savona!”

“Ho seguito la finalissima in auto, ascoltavo la diretta e ho capito che in campo c’erano due squadre di alto livello ma una delle due partiva con il penalty di un errore arbitrale; durante il match quell’errore arbitrale ha influito non poco, perché non si può disputare una finale tra due squadre che si equivalgono ma che in 24 ore hanno giocato l’una la metà dei minuti dell’altra. Ha vinto il migliore? Non lo so”.
Ho grossi dubbi e una sola certezza, ossia che oggi abbiamo le basi per vincere a stretto giro uno scudetto in serie A e sono orgogliosissimo di tutta la squadra“.

“Voglio ringraziare tutti ancora una volta, per la tenacia e per la voglia sempre di dimostrare che a breve torneremo i numero uno incontrastati. L’unico rammarico è quello di non capire perché una Federazione non ritenga opportuno rinviare la finale di un campionato italiano di 24 ore, visto tutto quello che era successo. Avremmo avuto problemi economici e ripercussioni sul bilancio dello stato o del Coni? Ho i miei dubbi. Infine dico a tutti i pallanuotisti rossoverdi: guardiamo avanti e sempre forza Posillipo”.


RN Savona-CN Posillipo 6-5

RN Savona: Darold, Grossi 1, Magliano, Zunino, Boggiano, Patchaliev, Ghillino 3, Giovannetti, Bertino 1, P. Ricci, Taramasco, Caldieri 1, Pellegrino. All. Mistrangelo
CN Posillipo: Pezzullo, Iodice 1, Silipo, Pane, Orlandino, Franco, P. Parrella, Silvestri, Santangelo, M. Ricci, Napolitano 2, J. Parrella 2, Damiano. All. Mattiello

Arbitri: Carmignani e Severo
Note: parziali 1-1, 2-1, 2-1, 1-2. Nessun giocatore uscito per limite di falli

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO CHIUDE CON UNO SPLENDIDO TERZO POSTO

09/07/2018 In News, Pallanuoto

ECCELLENTE PIAZZA D’ONORE PER LA SQUADRA UNDER 20 AI CAMPIONATI ITALIANI

Al termine di un’intensa due-giorni di gare la formazione under 20 guidata dai tecnici Roberto Brancaccio e Gennaro Mattiello conquista la medaglia di bronzo, imponendosi nella finalina giocata con il Lavagna90 per 7-4.

Una vittoria netta nel risultato ma ancor di più nei valori espressi in acqua, nella totalità dei quattro tempi di gioco, sintomo di una squadra in continua e costante crescita (nemmeno due settimane fa a Lavagna la sfida per il primo posto nel girone si era conclusa 6-6).

La soddisfazione per il risultato ottenuto è palpabile. Resta un pizzico di rammarico per la semifinale di sabato sera, chiusa con un immeritata sconfitta nel derby con la Canottieri Napoli. Gara giocata, anch’essa, esprimendo un fortissimo potenziale e sfiorando in più di un’occasione il sorpasso nelle fasi concitate del match.

Segnale netto, tirando le somme di questo concentramento, che il lavoro con le formazioni giovanili stia dando, con il tempo, i frutti sperati.

Questo il commento di Brancaccio: “È stata una partita controllata dall’inizio alla fine, sempre in vantaggio, e importante dal punto di vista del gioco e per la crescita della squadra. I miei complimenti vanno a tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa annata; siamo anche molto orgogliosi del fatto il Circolo Posillipo abbia puntato sul vivaio e tutti sono nati appunto tra le fila rossoverdi“.

Poco il tempo per festeggiare questo terzo posto: già da oggi si riprendono gli allenamenti per molti di loro per le Final8 Under17 in programma da mercoledì in Liguria: 14/15esimi di questa formazione potrà , infine, riaffermarsi nella prossima stagione 2018/19.

Questi i tabellini:

SEMIFINALE SCUDETTO

CN POSILLIPO – CC NAPOLI 5 – 6 (1-3, 1-0, 1-0, 2-3)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 3, Parrella P., Ricci A., Silvestri 2, Parrella J., Occhiello, Gregorio, Picca, Ricci M., Bernardis, Calì Marcello, Napolitano. All. Brancaccio

FINALE 3° POSTO

LAVAGNA90 – CN POSILLIPO 4 – 7 (1-2, 1-1, 1-3, 1-1)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 1, Parrella P., Ricci A., Silvestri 3, Parrella J. 1, Occhiello, Gregorio 1, Picca, Ricci M. 1, Bernardis, Calì Marcello, Calì Matteo. All. Brancaccio

In foto, la formazione posillipina

Area Comunicazione

PALLANUOTO: SFIORATA LA FINALE DALL’UNDER 20

08/07/2018 In News, Pallanuoto

SCONFITTA DI MISURA DALLA CANOTTIERI L’UNDER 20 POSILLIPINA PERDE LA SEMIFINALE 6 – 5

Peccato per l’Under20 di pallanuoto maschile del Posillipo, impegnata ieri nella semifinale nazionale di campionato al Foro Italico di Roma: i rossoverdi allenati da Roberto Brancaccio sono, infatti, usciti sconfitti per 6-5 dagli avversari nel derby contro la Canottieri.

Una gara equilibrata tra le due formazioni, in cui i posillipini hanno pagato lo scotto di una partenza un po’ contratta con un 3-1 avversario. Brava poi la squadra rossoverde a recuperare portandosi al 5 pari prima del vantaggio avversario e, purtroppo, mal sfruttando l’uomo in più sul finale per arrivare al pareggio.

Una partita comunque equilibrata al cui termine Brancaccio ci ha tenuto a complimentarsi con i ragazzi, veramente bravi a stare in partita e a lottare contro una squadra che conta nel suo roster molti giocatori tra la serie A1 e l’A2. Oggi il Posillipo sarà impegnato alle 17.30 contro Lavagna, sempre al Foro Italico, per le finali 3° e 4° posto.

In foto la formazione Under20 del Posillipo

Area Comunicazione

PALLANUOTO: LA SQUADRA UNDER 15 SI QUALIFICA ALLE SEMIFINALI NAZIONALI

06/07/2018 In News, Pallanuoto

DOPO L’UNDER 20 E L’UNDER 17 ANCHE L’UNDER 15 SI QUALIFICA ALLE SEMIFINALI

Dopo l’under 20, che domani sfiderà a Roma in semifinale nazionale la Canottieri Napoli, e l’under 17 che sarà impegnata a Genova dall’11 al 14 anch’essa per la conquista del titolo italiano, anche l’under 15 del Circolo Posillipo si è qualificata ieri a Roma alle semifinali nazionali, battendo nell’ultimo incontro dei quarti di finale la forte formazione della Florentia per 12 a 6.

L’incontro è stato molto equilibrato nei primi due tempi, anche se i giovanissimi rossoverdi sono stati sempre in testa. Solo verso la fine del secondo tempo i fiorentini hanno raggiunto un momentaneo 5 a 5. Poi i giovani leoni posillipini non hanno concesso più nulla e mentre gli avversari hanno dovuto forzare per cercare di rientrare in partita, i ragazzi del Posillipo hanno portato numerosi contropiede, fissando il risultato finale sul 12 a 6.

Complimenti ai tecnici Antracite Lignano e Davide Truppa e all’intera formazione dei quindici giovanissimi rappresentanti dei colori del sodalizio di via Posillipo, di cui solo cinque nati nel 2003 e gli altri 10 sottocategoria, nati nel 2004.

In foto l’under15 del Posillipo con gli allenatori.

Area Comunicazione