CANOA: IL POSILLIPO TERZO NELLA CLASSIFICA GENERALE AL TROFEO CONI

22/09/2018 In Canoa Velocità

OTTIMO RISULTATO AL TROFEO CONI PER GLI UNDER 14 ROSSOVERDI NELLA CANOA VELOCITÀ

Nella mini Olimpiade, Trofeo Nazionale Coni – riservato ad atleti under 14 – che vede coinvolte le rappresentative di tutte le regioni in tutte le discipline sportive e che, quest’anno, si è disputato a Rimini dal 20 al 23 settembre, nella canoa velocità il Circolo Posillipo ha conquistato a pieno titolo l’onore di rappresentare la Campania e, alla fine delle gare di ieri e oggi, ha conquistato il terzo posto nella classifica generale a un solo punto dai secondi.

Un po’ di sfortuna ha condizionato le performance dei giovanissimi rossoverdi, senza la quale il risultato sarebbe potuto essere migliore. Ma ciò importa relativamente.

Pasquale Cortucci

Pasquale Cortucci

Quel che interessa, infatti, anche alla luce di questo ulteriore banco di prova, è stato il poter constatare la crescita esponenziale dell’entusiasmo e della passione per la canoa di questi splendidi ragazzi, cui si è accompagnata, nel corso di questa stagione agonistica, che volge ormai al termine, anche una notevole escalation in termini di risultati.
Corre, infine, l’obbligo di citare i nomi degli artefici dell’ottima performance riminese, seguiti, nell’occasione dal coach Gabriele Masullo: Pasquale Cortucci (che ha anche raccolto il bronzo nella sua gara individuale), Elena Trapani, Noemi Polverino e Giampaolo Giannino.

In serata ci sarà la cerimonia di chiusura di questi “mini” giochi.

In foto, momenti del Trofeo e delle premiazioni

Area Comunicazione

IL POSILLIPO APRE ALLA CITTÀ E ALLA SCUOLA

15/09/2018 In Casa Sociale, Editoriale, News

IL LICEO SANNAZARO SENZA AULE E STUDENTI “IN SPIAGGIA”
IL VICEPRESIDENTE TRIUNFO: “VENGANO AL CIRCOLO AD IMPARARE L’ETICA DELLO SPORT E L’AMORE PER IL MARE”

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

Il Circolo Posillipo apre ancora una volta alla città di Napoli e lo fa in maniera concreta offrendosi come vera alternativa ad un disagio che da giorni riempie le pagine dei giornali e che è a dir poco inaccettabile per una città che si definisce “civile” e che punta soprattutto sui giovani: il Liceo Sannazaro non ha abbastanza aule per tutti gli studenti iscritti che, con il placet della Dirigenza scolastica, hanno iniziato il nuovo anno in spiaggia o a passeggio nella Villa Floridiana.

Già in passato il Circolo ha deciso di non essere solo un club sportivo ma di seguire la sua vocazione di scuola per le discipline sportive, ponendosi come alternativa alla piaga orribile delle baby gang: “È assurdo ciò che accade al Sannazaro”, ha detto il Vicepresidente sportivo del Circolo Posillipo Vincenzo Triunfo, “ancora una volta non posso che ascoltare e raccogliere il grido di aiuto della città e venire incontro alla stessa e ai ragazzi. Il Circolo Posillipo esiste per creare eccellenze sportive, lo fa da 93 anni e la nostra mission è accogliere i ragazzi e avviarli alla pratica dello sport sperando di vederli sul gradino più alto di un podio olimpico o di un campionato del mondo. Siamo nati per questo e siamo diventati fra i massimi esperti planetari nell’avviamento delle discipline olimpiche da noi praticate. Oggi, grazie alla nostra sempre maggiore apertura nei confronti della città e alle competenze messe a disposizione da soci e dirigenti, ci sentiamo pronti anche a fare formazione nei nostri saloni, ospitando questi ragazzi per erudirli su tematiche fondamentali, come l’etica sportiva, il doping, la conoscenza degli aspetti medici e biomeccanici delle discipline sportive da noi praticate; ma anche insegnare il rispetto per gli elementi come mare, fiumi e laghi, per la loro grande importanza da un punto di vista di risorsa ambientale, economica e vitale che rappresentano per tutti noi. Contestualmente, come già facciamo con altre scuole, i ragazzi potranno far pratica, a rotazione, di tutte e otto le discipline che il circolo Posillipo porta avanti da quasi un secolo: canoa, canoa polo, canottaggio, nuoto, pallanuoto, scherma, triathlon e vela“.

Forse i ragazzi saranno più motivati a lasciare i banchi che non possono occupare per mancanza di spazio e avranno più chances di aumentare la loro conoscenza rispetto a qualche passeggiata in Floridiana o un bagno al mare. E comunque un tuffo nelle acque di Posillipo, se desiderano farlo, lo potranno tranquillamente fare, mentre gli si viene spiegato come comportarsi a mare nel rispetto di questo elemento essenziale per la vita della cittá e del pianeta. Noi siamo qui a disposizione e aspettiamo che l’Istituto ci contatti per poterlo aiutare nel migliore dei modi a gestire questa ennesima crisi che la nostra città registra. Perché la cultura dello sport aiuta e aiuterá sempre la crescita sana delle nostre future generazioni”.

A fare eco a Triunfo anche Paride Saccoia, capitano della prima squadra di pallanuoto del Posillipo, neo laureato in Economia e Commercio e già abilitato alla professione, nonostante gli impegni sportivi della squadra: “Anche da parte mia e, sono sicuro, della squadra, c’è la massima disponibilità per qualunque cosa di valore come questa”, assicura Saccoia che guarda anche oltre: “i Circoli dovrebbero aiutare anche nella formazione culturale oltre che sportiva, come nei college americani. Fare una cosa del genere con un liceo del genere, alternando cultura e sport, potrebbe essere il futuro dei circoli, che amplierebbero l’offerta formativa”.
“La squadra, comunque è ovviamente disposta, come facciamo per beneficenza già da tempo, anche a spiegare ai ragazzi cosa vuol dire essere uno sportivo. Io lo sono da 25 anni e sarebbe bello poter parlare ai liceali del Sannazaro di etica dello sport, di come si sta in gruppo e come si diventa uomini e donne facendo sport con tanto sacrificio
”.

In foto, studenti nei saloni del Circolo Posillipo; lo scatto con i giovani atleti del Circolo contro le baby gang; il Vicepresidente Enzo Triunfo; il Capitano della squadra di pallanuoto Paride Saccoia.

Area Comunicazione

CANOA: CANOA GIOVANI, FINALE AL LAGO DI CALDONAZZO

10/09/2018 In Canoa Velocità, News

DIECI MEDAGLIE D’ORO PER L’UNDER 14 DEL POSILLIPO

C’era anche il Circolo Posillipo con i propri atleti rientranti nelle categorie U14 al Lago di Caldonazzo che ha ospitato da venerdì 7 settembre a domenica 9 settembre la qualificata rassegna delle rappresentative regionali di tutta Italia e la Finale del Canoa Giovani. La manifestazione sportiva è la più importante tra gli eventi del calendario nazionale giovanile.

Ad organizzare il tutto è stato ancora una volta il Circolo Nautico di Caldonazzo, con il sostegno dell’APT Valsugana Lagorai, della Federazione Italiana Canoa Kayak, del Comune di Caldonazzo e Calceranica al lago, e la Comunità di valle alta Valsugana Bernstol.

Nella giornata del 7 c’è stata la cerimonia di apertura con circa 3000 presone – tra atleti, allenatori, accompagnatori e molti familiari, presenti per sostenere i giovani atleti nelle competizioni. La cerimonia ha visto la sfilata nel centro di Caldonazzo con i gonfaloni dei comuni del lago, le autorità locali e provinciali e l’accensione del tripode con l’inno nazionale cantato dai 3000 presenti ha dato il via alla manifestazione. Testimonial d’eccezione è stato Andrea Diliberto, Campione Europeo sui 200 m Under 23.

In gara vi sono stati complessivamente, nelle due giornate, 941 atleti, che hanno formato 1556 equipaggi in rappresentanza di 80 società provenienti da tutta l’Italia.

Nonostante il Posillipo si sia presentato al via in formazione rimaneggiata, in quanto alcuni validi atleti sono stati costretti a casa da qualche malanno, i colori rossoverdi hanno ugualmente brillato ed il team condotto dal DT Giuseppe Buonfiglio, coadiuvato sapientemente da Rosario Occhiello e dal validissimo coach Lorenzo Micheli, ha conquistato un bottino di medaglie davvero cospicuo, con l’oro, con 10 medaglie, quale metallo predominante.
E non solo: nella Classifica Assoluta per Società il Circolo è giunto al quarto posto a soli 6 punti dal terzo e non distante dalla società seconda classificata.

In foto, alcuni momenti delle gare e delle premiazioni.


Qui di seguito i risultati sia sulla distanza dei 2000 metri che su quella dei 200 metri:

DISTANZA mt.2000

K1 Cadetti B Maschile:

  • 1° cl. Ragusa Giovanni (1ª serie)
  • 1° cl. Amore Gianfelice (2ª serie)
  • 4° cl. De Lucia Beniamino (3ª serie)

K1 Cadetti B Femminile:

  • 1° cl. Polverino Noemi (2ª serie)

K1 Cadetti A Maschile:

  • 1° cl. Mercogliano Paolo (2ª serie)
  • 1° cl. Giannino Giampaolo (4ª serie)
  • 2° cl. De Luca Gianmarco (5ª serie)

K1 Allievi B Femminile:

  • 1° cl. Trapani Elena (1ª serie)

K1 Allievi B Maschile:

  • 2° cl. Cortucci Pasquale (2ª serie)

DISTANZA mt.200

K1 Cadetti B Maschile:

  • 1° cl. De Lucia Beniamino (5ª serie)
  • 3° cl. Amore Gianfelice (7ª serie)

K1 Cadetti B Femminile:

  • 2° cl. Polverino Noemi (1ª serie)

K1 Cadetti A Maschile:

  • 1° cl. De Luca Gianmarco (10ª serie)
  • 1° cl. Mercogliano Paolo (12ª serie)
  • 1° cl. Giannino Giampaolo (14ª serie)

K1 Allievi B Maschile:

  • 2° cl. Cortucci Pasquale (5ª serie)

K1 Allievi B Femminile:

  • 4° cl. Trapani Elena (5ª serie)
  • 5° cl. Ioimo Alessandra (7ª serie)

K2 Allievi B Femminile:

  • 5° cl. Trapani Elena – Ioimo Alessandra (2ª serie)

K4 Cadetti A Maschile:

  • 4° cl. Tammaro Francesco – Ghigliotti Arturo – Giannino Leonardo – Longone Giuseppe

Area Comunicazione

CANOA: ANCORA SUCCESSI NEI MASTER

02/09/2018 In Canoa, Canoa Velocità, News

MEDAGLIA D’ARGENTO PER LILIANA DE FELICE E ANCORA UN ORO PER LA COPPIA MORELLI AVALLONE

Si è conclusa all’Idroscalo di Milano la stagione della Canoa Velocità con Sergio Avallone e Guido Morelli che bissano il tricolore nel kayak biposto sulla distanza dei 200 metri.

Il metallo più prezioso è solo sfiorato da Liliana De Felice nel k1 200 mt. Master B che conquista la piazza d’onore a pochi centesimi di secondo dal gradino più alto del podio.

Area Comunicazione

CANOA POLO: BRONZO MONDIALE CON IL POSILLIPINO NUGNES

06/08/2018 In Canoa, Canoa Polo

MEDAGLIA DI BRONZO PER LA NAZIONALE UNDER 21 AI MONDIALI IN CANADA

Primo Mondiale under 21 di canoa polo il posillipino Vincenzo Nugnes e bronzo conquistato con pieno merito a Wellington, in Canada.
Determinante l’apporto dell’atleta rossoverde che si è piazzato tra i primi nella classifica marcatori dei mondiali con 14 reti.

Soddisfatto il tecnico federale Riccardo Ibba che, sotto la supervisione dell’altro posillipino, il Direttore Tecnico Rodolfo Vastola, ha seguito la squadra in gara: «I ragazzi hanno dato più di quanto potevamo immaginare e sono andati oltre ogni aspettativa. Non è stato facile arrivare fino a qui. È una grandissima soddisfazione».

Ma i risultati dal Canada non finiscono qui: a testimoniare la forza della canoa polo italiana e posillipina sono venuti risultati eccellenti anche con il bronzo conquistato per la prima volta dalla nazionale femminile, miglior risultato nella storia della canoa polo femminile, con alla guida l’allenatrice rossoverde Francesca Ciancio, e dalla nazionale maggiore guidata da Rodolfo Vastola che conquista una splendida medaglia d’argento cedendo solo nella finale contro la Germania.

Area Comunicazione

CANOA VELOCITÀ: INCETTA DI MEDAGLIE PER I GIOVANISSIMI

24/07/2018 In Canoa, Canoa Velocità, News

IL POSILLIPO PRIMA SOCIETÀ AGLI INTERREGIONALI DI LORICA

Nel fine settimana del 21 e 22 luglio, a Lorica (CS), i giovanissimi della canoa velocità del Circolo Posillipo conquistano un notevole bottino di medaglie ed il Posillipo risulta essere la prima società nella classifica a punti. Si è trattato di una Gara interregionale open cui hanno partecipato, tra le altre, le numerose e forti compagini di Aniene e Fiamme Oro.

Onore ai giovani atleti rossoverdi e allo staff tecnico composto da Peppe Buonfiglio, Rosario Occhiello e Lorenzo Micheli.

Di seguito i risultati:
  • K1 2000 cadetti b Femminile: Cedrola Benedetta 7ª
  • K1 2000 cadetti b Maschile: Vitale Lorenzo 8°; Amore Gianfelice 2°
  • K2 5,20 2000 allievi b Femminile: Trapani Elena /Ioimo Alessandra 1ª
  • K4 2000 cadetti a Maschile: Arlotta Marcello/De Luca Gianmarco/Giannino Leonardo/Longone Giuseppe 1°; Tammaro Francesco/Astarita Enrico/Ghigliotti Arturo/Mautone Marco 2°
  • K1 4,20 2000 allievi b Femminile: Liguori Sofia 5ª
  • K1 2000 cadetti a Femminile: Bene Mariangela 3ª
  • K1 2000 cadetti a Maschile: Parlato Guido 9°
  • K4 2000 allievi b Maschile: Cortucci Pasquale/Ivaldi Francesco/Franco Donato/Caruso Valerio Danilo 3°
  • K2 2000 cadetti b Maschile: Ragusa Giovanni/De Lucia Beniamino 2°
  • K1 2000 Master c Maschile: Ragusa Diego 1°
  • K1 4,20 200 allievi b Maschile: Cortucci Pasquale 3°
  • K2 200 cadetti a Maschile: Giannino Gianpaolo/Mercogliano Paolo 1°; De Luca Gianmarco/Ghigliotti Arturo 3°
  • K4 200 cadetti b Maschile: Vitale Lorenzo/Amore Gianfelice/Ragusa Giovanni/De Lucia Beniamino 2°
  • K2 5,20 200 allievi b Femminile: Trapani Elena/Ioimo Alessandra 2ª
  • K1 200 cadetti b Maschile: Amore Gianfelice 3°
  • K4 200 cadetti a Maschile: Tammaro Francesco/Astarita Enrico/Ghigliotti Arturo/Parlato Guido 2°; Arlotta Marcello/Mautone Marco/Giannino Leonardo/Longone Giuseppe 3°
  • K1 200 cadetti a Femminile: Bene Mariangela 1ª
  • K4 200 allievi b Maschile: Cortucci Pasquale/Ivaldi Francesco Pio/Franco Donato/ Caruso Valerio Danilo 3°
In foto alcuni momenti delle premiazioni


Area Comunicazione

CANOA POLO: BRONZO AI CAMPIONATI ITALIANI

23/07/2018 In Canoa, Canoa Polo, News

AL POSILLIPO LA MEDAGLIA DI BRONZO DI SERIE A. VINCENZO NUGNES IN PARTENZA PER IL CANADA

Nell’arena dell’Idroscalo di Milano, il Posillipo di canoa polo serie A è medaglia di bronzo dopo i play off scudetto, con la vittoria della piccola finale per 5-3 contro i cugini del canoa club Napoli.

La squadra di Canoa Polo del Posillipo

La squadra di Canoa Polo del Posillipo

Questa la formazione rossoverde: Paolo Di Martino (capitano), Baptiste Cotta, Giuseppe Perrotti, Vincenzo Nugnes, Ciro Lucci, Bruno Nugnes, Roberto Pagano, Marco Baldassarre, Gianluca Distefano, Vincenzo Dell’Anno. Rodolfo Vastola (allenatore).

L’impresa è stata possibile anche grazie al supporto logistico del Play Off, nella persona di Mario Cutolo – cui va un caloroso ringraziamento – che ospita la squadra di canoa polo negli allenamenti sul campo da gioco allestito sul Lago Lucrino.

La prossima settimana Vincenzo Nugnes partirà alla volta del Canada per disputare i campionati del mondo under 21. Con lui ci saranno Rodolfo Vastola, Direttore Tecnico delle squadre nazionali e Francesca Ciancio, tecnico della nazionale femminile.

Area Comunicazione

CANOA: CAMPIONATI DEL MONDO DI CANOA POLO

13/07/2018 In Canoa Polo, News

LA CANOA POLO ROSSOVERDE SUGLI SCUDI

Il nostro atleta Vincenzo Nugnes è stato convocato dalla Federazione Italiana Canoa Kayak ai campionati del mondo Under 21 che si svolgeranno a Welland in Canada dal 28 luglio al 7 agosto.

Sono stati convocati come tecnici federali anche i nostri Rodolfo Vastola e Francesca Ciancio.

Al nostro atleta ed ai tecnici va l’in bocca al lupo di tutta la famiglia sociale.

Area Comunicazione