CASA SOCIALE: PELVIFITNESS

20/09/2018 In Casa Sociale, News

GIOVEDÌ 27 SETTEMBRE – LA GINNASTICA PER IL BENESSERE INTIMO

Ore 17.30 al Circolo Nautico Posillipo

Prof. Giovanni Cavallo
prof. emerito di Gastroenterologia dell seconda università di Napoli

> Come affrontare l’incontinenza e le alterazioni dell’alvo.
> Come potenziare la muscolatura del pavimento pelvico per un miglior benessere fisico e sessuale.

introduce il Dott. Antonio Salzano
primario f.f UOC Radiologia Frattamaggiore ASL NA 2

per info: prof Giovanni Cavallo 081 643075

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: PRESENTAZIONE DEL LIBRO “SACRAMERICA”

17/09/2018 In Casa Sociale, News

LUNEDÌ 24 SETTEMBRE – ORE 18 – PRESENTAZIONE DEL LIBRO SACRAMERICA – INCONTRA L’AUTORE

Angelo Cannavacciuolo al
CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

SACRAMERICA

con

  • Massimo Lo Iacono
  • Armida Parisi
  • Letture di Cristina Donadio

Angelo Cannavacciuolo è uno dei miei autori preferiti, un romanziere con lo splendido dono del narratore. Scrive sempre con energia e passione. E questo potrebbe essere il suo romanzo più bello. Sacramerica è un racconto d’amore, una storia che parla di scrittori e di scrittura, una storia sulle conseguenze di dover vivere la propria vita con completa dedizione all’arte. In questo romanzo Cannavacciuolo mi ricorda quel Philip Roth che scava profondamente nell’immaginario degli scrittori, trovando infiniti significati tra le sue pieghe. Spero che questo romanzo trovi quel grande pubblico che merita. È un libro splendido che palpita di vita e di intelligenza“.
Jay Parini

Area Comunicazione

VELA: GALLORO SECONDO AL ISAF ROLEX SWAN CUP

17/09/2018 In News, Vela

IL NOSTRO MASTMEN A BORDO DI CUORDILEONE

La premiazione: Galloro primo a sinistra

La premiazione: Galloro primo a sinistra

Al campionato mondiale Isaf Rolex Swan Cup 2018, il velista posillipino Giampaolo Galloro, nel ruolo di mastmen (l’uomo dell’albero che affianca il prodiere) si è classificato secondo a bordo di Cuordileone nelle regate che si sono svolte dal 9 al 16 settembre nelle acque di Porto Cervo.

Galloro nella foto della premiazione è il primo a sinistra

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: ACQUISTO DELLA SEDE APPROVATO ALL’UNANIMITÀ

16/09/2018 In Casa Sociale, News

L’ASSEMBLEA DEI SOCI DICE SÌ. IL PRESIDENTE SEMERARO: “SODDISFATTI E FELICI, ORA INIZIA IL LAVORO”

All’unanimità, senza se, senza ma e senza neppure mettere in conto alternative: il Circolo Posillipo è propenso ad acquistare la sede di via Posillipo. È questo il risultato dell’Assemblea straordinaria, che si è tenuta questa mattina nei saloni del Circolo, dove i soci erano stati chiamati ad esprimersi in merito, appunto, alla necessità di acquisto della sede storica, a seguito della comunicazione dello scorso 3 agosto da parte del Comune di Napoli contenente l’intenzione di vendere.

L’Assemblea, presieduta dal Vicepresidente dell’Assemblea Mario Percuoco, è stata convocata con carattere d’urgenza per poter poi esercitare il diritto di prelazione all’acquisto della sede dal Comune di Napoli. Al termine degli interventi, che si sono susseguiti nella Sala dei trofei gremita di soci, il Consiglio Direttivo, tramite il Consigliere Claudio Cicatiello, ha domandato con formula di rito: “Volete voi esercitare il diritto di prelazione per l’acquisto futuro della sede del nostro circolo Posillipo?” Per alzata di mano, i 254 presenti hanno accolto la richiesta all’unanimità.

Grande soddisfazione per il risultato raggiunto e soprattutto per l’unanimità del voto, è stata espressa dal presidente del Circolo Vincenzo Semeraro: “Adesso inizia la fase due di questa vicenda”, ha sottolineato Semeraro, “che consiste nell’aumentare il numero dei soci, cosa indispensabile per il raggiungimento futuro dell’acquisito. In poche parole, occorre diminuire le spese aumentando le entrate. Per adesso, senza entrare troppo nel dettaglio, si procederà alla fideiussione così come richiesto dal Comune di Napoli e proseguendo su queste strada”.
“Non sarà una strada semplice da percorrere”
, ammette lo stesso Presidente, “ma era l’unica possibile da intraprendere e siamo felici di avere l’appoggio di tutti i soci in questo”. Il Presidente Semeraro, infine, ringrazia l’amministrazione comunale e il sindaco di Napoli per aver concesso il diritto di prelazione come previsto dal titolo originario di concessione del 1928.

Acquistare il Posillipo da parte del Circolo stesso vuol dire non permettere che un bene materiale ma soprattutto sportivo, sociale e culturale sia sottratto a coloro che lo hanno fondato e alla città di Napoli: il Circolo Posillipo è e deve restare la scuola per l’istruzione allo sport per i giovani napoletani.

Area Comunicazione

IL POSILLIPO APRE ALLA CITTÀ E ALLA SCUOLA

15/09/2018 In Casa Sociale, Editoriale, News

IL LICEO SANNAZARO SENZA AULE E STUDENTI “IN SPIAGGIA”
IL VICEPRESIDENTE TRIUNFO: “VENGANO AL CIRCOLO AD IMPARARE L’ETICA DELLO SPORT E L’AMORE PER IL MARE”

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

Il Circolo Posillipo apre ancora una volta alla città di Napoli e lo fa in maniera concreta offrendosi come vera alternativa ad un disagio che da giorni riempie le pagine dei giornali e che è a dir poco inaccettabile per una città che si definisce “civile” e che punta soprattutto sui giovani: il Liceo Sannazaro non ha abbastanza aule per tutti gli studenti iscritti che, con il placet della Dirigenza scolastica, hanno iniziato il nuovo anno in spiaggia o a passeggio nella Villa Floridiana.

Già in passato il Circolo ha deciso di non essere solo un club sportivo ma di seguire la sua vocazione di scuola per le discipline sportive, ponendosi come alternativa alla piaga orribile delle baby gang: “È assurdo ciò che accade al Sannazaro”, ha detto il Vicepresidente sportivo del Circolo Posillipo Vincenzo Triunfo, “ancora una volta non posso che ascoltare e raccogliere il grido di aiuto della città e venire incontro alla stessa e ai ragazzi. Il Circolo Posillipo esiste per creare eccellenze sportive, lo fa da 93 anni e la nostra mission è accogliere i ragazzi e avviarli alla pratica dello sport sperando di vederli sul gradino più alto di un podio olimpico o di un campionato del mondo. Siamo nati per questo e siamo diventati fra i massimi esperti planetari nell’avviamento delle discipline olimpiche da noi praticate. Oggi, grazie alla nostra sempre maggiore apertura nei confronti della città e alle competenze messe a disposizione da soci e dirigenti, ci sentiamo pronti anche a fare formazione nei nostri saloni, ospitando questi ragazzi per erudirli su tematiche fondamentali, come l’etica sportiva, il doping, la conoscenza degli aspetti medici e biomeccanici delle discipline sportive da noi praticate; ma anche insegnare il rispetto per gli elementi come mare, fiumi e laghi, per la loro grande importanza da un punto di vista di risorsa ambientale, economica e vitale che rappresentano per tutti noi. Contestualmente, come già facciamo con altre scuole, i ragazzi potranno far pratica, a rotazione, di tutte e otto le discipline che il circolo Posillipo porta avanti da quasi un secolo: canoa, canoa polo, canottaggio, nuoto, pallanuoto, scherma, triathlon e vela“.

Forse i ragazzi saranno più motivati a lasciare i banchi che non possono occupare per mancanza di spazio e avranno più chances di aumentare la loro conoscenza rispetto a qualche passeggiata in Floridiana o un bagno al mare. E comunque un tuffo nelle acque di Posillipo, se desiderano farlo, lo potranno tranquillamente fare, mentre gli si viene spiegato come comportarsi a mare nel rispetto di questo elemento essenziale per la vita della cittá e del pianeta. Noi siamo qui a disposizione e aspettiamo che l’Istituto ci contatti per poterlo aiutare nel migliore dei modi a gestire questa ennesima crisi che la nostra città registra. Perché la cultura dello sport aiuta e aiuterá sempre la crescita sana delle nostre future generazioni”.

A fare eco a Triunfo anche Paride Saccoia, capitano della prima squadra di pallanuoto del Posillipo, neo laureato in Economia e Commercio e già abilitato alla professione, nonostante gli impegni sportivi della squadra: “Anche da parte mia e, sono sicuro, della squadra, c’è la massima disponibilità per qualunque cosa di valore come questa”, assicura Saccoia che guarda anche oltre: “i Circoli dovrebbero aiutare anche nella formazione culturale oltre che sportiva, come nei college americani. Fare una cosa del genere con un liceo del genere, alternando cultura e sport, potrebbe essere il futuro dei circoli, che amplierebbero l’offerta formativa”.
“La squadra, comunque è ovviamente disposta, come facciamo per beneficenza già da tempo, anche a spiegare ai ragazzi cosa vuol dire essere uno sportivo. Io lo sono da 25 anni e sarebbe bello poter parlare ai liceali del Sannazaro di etica dello sport, di come si sta in gruppo e come si diventa uomini e donne facendo sport con tanto sacrificio
”.

In foto, studenti nei saloni del Circolo Posillipo; lo scatto con i giovani atleti del Circolo contro le baby gang; il Vicepresidente Enzo Triunfo; il Capitano della squadra di pallanuoto Paride Saccoia.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: ASSEMBLEA DEI SOCI

14/09/2018 In Casa Sociale, News

DOMENICA 16 SETTEMBRE ALLE 10.30 PER L’ACQUISTO DELLA SEDE

Si riunirà domenica 16 settembre alle ore 10.30 l’Assemblea straordinaria al Circolo Posillipo. I soci del sodalizio sportivo sono infatti chiamati ad un importante appuntamento che avrà come unico ordine del giorno l’acquisto della sede di Via Posillipo dopo che il Comune di Napoli, a mezzo stampa e attraverso una comunicazione diretta al Circolo stesso, ne ha annunciato la vendita.

È fondamentale che si proceda in primis nell’esercitare il diritto di prelazione”, ha sottolineato il presidente del Circolo Vincenzo Semeraro, “insieme ai soci, poi, stabiliremo le modalità per l’acquisto. Il Circolo sta facendo un lavoro enorme in questo senso affinché il sodalizio resti un bene dello sport di Napoli e siamo fiduciosi dell’appoggio e della partecipazione di tutti i soci alla votazione che segue l’Assemblea in un momento storico importantissimo per il Posillipo”.

Area Comunicazione

TRIATHLON: I ROSSOVERDI FIORE E CORBANI VINCONO LA DUE GIORNI DI CESENATICO

12/09/2018 In News, Triathlon

SETTEMBRE “DI FERRO” PER GLI ATLETI DEL POSILLIPO

Entusiasmante duplice vittoria dei posillipini Giovanni Fiore e Federica Corbani nelle rispettive categorie la scorsa domenica nella due giorni del triathlon di Cesenatico alla presenza dei migliori atleti italiani con Fiore che sfiora il podio assoluto classificandosi quarto, uno dei migliori risultati di questa stagione incredibile per il forte atleta rossoverde.

Giovanni Fiore

Giovanni Fiore

A Boscotrecase, invece, nel raduno di sabato 8 settembre, guidato dal responsabile giovanile per la Campania, nonché head coach rossoverde, Marco Paino, tre giovanissime atlete rossoverde hanno centrato la qualificazione per la coppa delle regioni, l’importante evento giovanile italiano che si terrà il prossimo 23 settembre a Sanremo.

A rappresentare la Campania ci saranno Martina Veneruso, Marialuigia Perenze e Giorgia Schianchi.
Dall’altra parte del mondo in Gold Coast – Australia, il dirigente Neil MacLeod, è stato convocato dalla Federazione Italiana Triathlon per partecipare ai Campionati del Mondo di Paratriathlon del prossimo 15 settembre nel ruolo di Project Manager della squadra nazionale. Per MacLeod è l’ottava partecipazione consecutiva ad un Mondiale con la squadra nazionale impegnata nella qualificazione alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Area Comunicazione

CANOA: CANOA GIOVANI, FINALE AL LAGO DI CALDONAZZO

10/09/2018 In Canoa Velocità, News

DIECI MEDAGLIE D’ORO PER L’UNDER 14 DEL POSILLIPO

C’era anche il Circolo Posillipo con i propri atleti rientranti nelle categorie U14 al Lago di Caldonazzo che ha ospitato da venerdì 7 settembre a domenica 9 settembre la qualificata rassegna delle rappresentative regionali di tutta Italia e la Finale del Canoa Giovani. La manifestazione sportiva è la più importante tra gli eventi del calendario nazionale giovanile.

Ad organizzare il tutto è stato ancora una volta il Circolo Nautico di Caldonazzo, con il sostegno dell’APT Valsugana Lagorai, della Federazione Italiana Canoa Kayak, del Comune di Caldonazzo e Calceranica al lago, e la Comunità di valle alta Valsugana Bernstol.

Nella giornata del 7 c’è stata la cerimonia di apertura con circa 3000 presone – tra atleti, allenatori, accompagnatori e molti familiari, presenti per sostenere i giovani atleti nelle competizioni. La cerimonia ha visto la sfilata nel centro di Caldonazzo con i gonfaloni dei comuni del lago, le autorità locali e provinciali e l’accensione del tripode con l’inno nazionale cantato dai 3000 presenti ha dato il via alla manifestazione. Testimonial d’eccezione è stato Andrea Diliberto, Campione Europeo sui 200 m Under 23.

In gara vi sono stati complessivamente, nelle due giornate, 941 atleti, che hanno formato 1556 equipaggi in rappresentanza di 80 società provenienti da tutta l’Italia.

Nonostante il Posillipo si sia presentato al via in formazione rimaneggiata, in quanto alcuni validi atleti sono stati costretti a casa da qualche malanno, i colori rossoverdi hanno ugualmente brillato ed il team condotto dal DT Giuseppe Buonfiglio, coadiuvato sapientemente da Rosario Occhiello e dal validissimo coach Lorenzo Micheli, ha conquistato un bottino di medaglie davvero cospicuo, con l’oro, con 10 medaglie, quale metallo predominante.
E non solo: nella Classifica Assoluta per Società il Circolo è giunto al quarto posto a soli 6 punti dal terzo e non distante dalla società seconda classificata.

In foto, alcuni momenti delle gare e delle premiazioni.


Qui di seguito i risultati sia sulla distanza dei 2000 metri che su quella dei 200 metri:

DISTANZA mt.2000

K1 Cadetti B Maschile:

  • 1° cl. Ragusa Giovanni (1ª serie)
  • 1° cl. Amore Gianfelice (2ª serie)
  • 4° cl. De Lucia Beniamino (3ª serie)

K1 Cadetti B Femminile:

  • 1° cl. Polverino Noemi (2ª serie)

K1 Cadetti A Maschile:

  • 1° cl. Mercogliano Paolo (2ª serie)
  • 1° cl. Giannino Giampaolo (4ª serie)
  • 2° cl. De Luca Gianmarco (5ª serie)

K1 Allievi B Femminile:

  • 1° cl. Trapani Elena (1ª serie)

K1 Allievi B Maschile:

  • 2° cl. Cortucci Pasquale (2ª serie)

DISTANZA mt.200

K1 Cadetti B Maschile:

  • 1° cl. De Lucia Beniamino (5ª serie)
  • 3° cl. Amore Gianfelice (7ª serie)

K1 Cadetti B Femminile:

  • 2° cl. Polverino Noemi (1ª serie)

K1 Cadetti A Maschile:

  • 1° cl. De Luca Gianmarco (10ª serie)
  • 1° cl. Mercogliano Paolo (12ª serie)
  • 1° cl. Giannino Giampaolo (14ª serie)

K1 Allievi B Maschile:

  • 2° cl. Cortucci Pasquale (5ª serie)

K1 Allievi B Femminile:

  • 4° cl. Trapani Elena (5ª serie)
  • 5° cl. Ioimo Alessandra (7ª serie)

K2 Allievi B Femminile:

  • 5° cl. Trapani Elena – Ioimo Alessandra (2ª serie)

K4 Cadetti A Maschile:

  • 4° cl. Tammaro Francesco – Ghigliotti Arturo – Giannino Leonardo – Longone Giuseppe

Area Comunicazione

NUOTO: CAPRI-NAPOLI

10/09/2018 In News, Nuoto

LA 53ª EDIZIONE PARLA ITALIANO MA ANCHE POSILLIPINO

Marco Magliocca all'arrivo

Marco Magliocca all’arrivo

La trentasei chilometri più affascinante del mondo nel golfo di Napoli, che chiudeva la World Challenge delle maratone internazionali, vede trionfare dopo 48 anni da Giulio Travaglio l’esordiente Francesco Ghettini tra gli uomini e Barbara Pozzobon tra le donne.

Ma è strepitoso anche il risultato dell’altro italiano in gara, l’esordiente rossoverde Marco Magliocca che a vent’anni, seguito sul gommone dal suo tecnico Rosario Castellano, riesce a conquistare una splendida settima posizione in un finale ricco di emozioni che a tratti ha lasciato sperare anche in una posizione migliore, in una gara in mare aperto di 36 chilometri, tra onde, navi e motoscafi, dove solo arrivare al traguardo è un grande successo.

 

Marco Magliocca con Rosario Castellano

Marco Magliocca con Rosario Castellano

CLASSIFICA FINALE

  1. Francesco Ghettini Italy 6h 56’ 11”
  2. Evgenij Pop Acev Macedonia 6h 59’ 59”
  3. Lars Bottelier Netherland 7h 00’ 25”
  4. Edoardo Stochino Italy 7h 01’ 42”
  5. Xavier Desharnais Canada 7h 05’ 19”
  6. Matheus Evangelista Brazil 7h 05’ 33”
  7. Marco Magliocca Italy 7h 11’ 56”
  8. Barbara Pozzobon Italy 7h 19’ 05
  9. Alice Franco Italy 7h 19’ 35”
  10. Matias Diaz Argentina 7h 14’ 47”
  11. Nicolas Segurado Argentina 7h 34’ 26”
  12. Pilar Geijo Argentina 7h 36’ 56”
  13. Mohamed Saleh Syria 8h 04’ 32”
  14. Vanesa Garcia Argentina 9h 39’ 59
  15. Daira Marin Argentina 9h 40’ 00”
  16. Domenico Scaldaferri Italy 9h 40’ 01”

Fuori Tempo Massimo:

  • Adel Behary Egypt DNF
  • Damian Blaum Argentina DNF
  • Jean Luc Boulanger France DNF
  • David Hynan USA DNF
  • Ilaria Raimondi Italy DNS
  • Elena Lionello Italy DNS
  • Vicenia Navarro Venezuela DNS

Area Comunicazione

Foto di Nunzio Russo

PALLANUOTO: TROFEO DELLE REGIONI

10/09/2018 In News, Pallanuoto

LA CAMPANIA TRIONFA AL TROFEO DELLE REGIONI CON SETTE POSILLIPINI IN SQUADRA

Nella consueta chiusura della stagione agonistica 2017-18, la Campania si impone nuovamente nel “Trofeo delle Regioni”, torneo dedicato ai migliori under 14 d’Italia e disputatosi ad Ostia dal 7 al 9 settembre scorso.

La formazione allenata dall’ex rossoverde Mauro Occhiello ha battuto in finale la Liguria, in una partita concitata e decisa nelle battute finali, dopo aver vinto in maniera netta tutte le altre sfide.
Oltre a capitan Somma, che ha alzato al cielo la coppa, la selezione poteva contare su altri sei posillipini: i 2004 Lindstrom, Serino, de Florio e Izzo e i 2005 Coda e Russo (ritratti insieme nella foto).

Ottimo risultato per la pallanuoto campana, da sempre tra le migliori della penisola e certamente grande soddisfazione per il nostro sodalizio.

Questi i tabellini delle ultime tre sfide decisive, partendo proprio dalla finalissima che è valsa il titolo:

FINALE 1°- 2° POSTO

LIGURIA-CAMPANIA 4-5 (1-0, 0-1, 1-2, 2-2)

Liguria: Capelli, Della Casa, Olcese, Perongini, Rossi Giglio, Piscopo, Urbinati, Taramasco 2, Bottaro, Di Murro 1, Bragantini 1, Nania, Valle, Marini, Nuzzo. All. Ivaldi.
Campania: Lindstrom, Mele 1, Fortunato 1, Ferri, Izzo, De Florio, Serino 1, Somma 1, Angelone Fr. 1, Angelone Fa., Rocchino, Florena, Tortorella, Maione, Lorenzo. All. Occhiello.

SEMIFINALE

CAMPANIA-LAZIO 9-6 (4-1, 3-2, 1-2, 1-1)

Campania: Lindstrom, Mele 2, Fortunato, Ferri, Izzo, De Florio, Serino 6, Somma 1, Angelone Fr., Angelone Fa., Rocchino, Florena, Tortorella, Maione, Lorenzo. All. Occhiello.
Lazio: Giannotti, Conte, Provenziani 2, Rossini, Di Bella, Verde 1, Russo 2, Catania, Agnolet, Carchedi 1, Caponero, Vitillo, Di Gregorio, Gatto, Benedetti. All. Izzo.

QUARTI DI FINALE

CAMPANIA-PUGLIA 10-2 (5-0, 2-1, 1-1, 1-0)

Campania: Lindstrom, Mele 1, Coda 3, Ferri, Izzo, De Florio 2, Serino 2, Somma 2, Angelone Fr., Testa, Rocchino, Florena, Curtale, Russo, Lorenzo. All. Occhiello.
Puglia: De Totaro, Luggeri, Cianciaruso 1, Armenise, Iannucci, Mottola 1, Di Mola, Lorusso, Carano, Simone, Salipante, Gargaro, Giangrande, Scolletta, Ingenito. All. Del Giudice

Arbitro: Capobianco.

Area Comunicazione