94 ANNI DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO: FESTA DELLO SPORT E DELLA CULTURA SULLA TERRAZZA DI POSILLIPO

22/09/2019 In Casa Sociale, Editoriale, News

Più di 70 targhe consegnate, centinaia le medaglie e tanti i riconoscimenti oltre ai premi speciali, consegnati nella magica notte della Festa per i 94 anni del Circolo Nautico Posillipo, sulla splendida piscina sul mare di Posillipo.

La serata condotta dalla giornalista Nunzia Marciano ha visto alternarsi sul bordo piscina gli atleti di tutte le discipline praticate che si sono particolarmente distinti nella propria specialità, conseguendo risultati eccellenti in competizioni sportive regionali, nazionali e internazionali. Tra questi, tre pallanuotisti, Luca Silvestri, Jacopo Parrella e Roberto Spinelli, che hanno vinto con la nazionale gli Europei di Pallanuoto U17; il nuotatore Marco Magliocca 6° assoluto alla Capri-Napoli 2019; Vincenzo Nugnes, secondo con la nazionale U21 ai campionati Europei di Canoa Polo; Massimo Di Martire, medaglia d’oro di pallanuoto alle Universiadi 2019.
Pergamene sono state consegnate agli atleti Master del Circolo Posillipo.

Tra le personalità presenti l’assessore alle politiche Giovanili della Regione Campania Lucia Fortini, che ha sottolineato la vicinanza della Regione Campania al Posillipo, la delegata al mare del Comune di Napoli Daniela Villani, sempre sensibile alle iniziative del Circolo Posillipo e l’assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello che ha lodato l’impegno del Posillipo in ambito sportivo in primis, ma anche culturale e sociale, orgoglio, per questo, della città di Napoli.

Ad assistere alla premiazione e salire sul palco in qualità di premianti, Matteo Autuori Presidente Comitato Regionale Federazione Italiana Scherma; Paolo Trapanese, Presidente Comitato Campano FIN; Sergio Avallone, Presidente Comitato Regionale Canoa Kajak; l’ex Presidente della SSC Napoli Corrado Ferlaino; Francesco Postiglione Vicepresidente FIN Nazionale; Raffaello Caserta, olimpionico di Sciabola. Tra i presenti anche l’Olimpionico Mattia Aversa cui è stata tributata una targa da apporre al Muro Olimpico del Circolo Posillipo, che omaggia i grandi sportivi del passato e del presente, con un occhio attento ai futuri campioni di domani.

Tanto abbiamo fatto finora è tanto faremo ancora nel segno dello sport e della cultura, del sociale e della solidarietà per il bene del Posillipo”, il saluto del Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro: “Il nostro cuore è lo sport, ed è tanto il lavoro che viene fatto per lo sport al Circolo e siamo orgogliosi dell’impegno e dei risultati dei nostri ragazzi. I nostri sono 94 anni di storia ben portati e soprattutto ricchi dell’entusiasmo di voler far sempre meglio puntando appunto sui giovani“. “La Festa del Posillipo è un’occasione per i nostri soci, che promuovono lo sport ormai da ben 94 anni, di abbracciare i loro piccoli e grandi campioni ai quali va l’incoraggiamento a fare sempre meglio. Un ringraziamento sentito poi va agli allenatori, preparatori, tecnici e staff, che seguono con professionalità i ragazzi, che sono la linfa vitale del Circolo”, ha detto il Vicepresidente Sportivo Antonio Ilario. “La festa del Posillipo è la festa di casa nostra, è il momento per premiare gli atleti in primis e per riconoscere il calore delle personalità che fanno il bene del Circolo”, ha detto il Consigliere alla Cultura Filippo Smaldone, tra gli organizzatori della festa con i consiglieri Pippo Russo e Gianluca De Crescenzo.

La serata è proseguita, dopo la premiazione degli atleti, con la cena di gala durante la quale è stata premiata la musicista Emilia Zamuner, cui è stato conferito il Premio “Posillipo, Cultura del Mare”, aprendo una finestra tra la scorsa edizione di luglio e la prossima che quest’anno, come ha anticipato il Presidente Semeraro sarà dedicata alla pittura. Targhe di riconoscimento sono state consegnate al responsabile della pallanuoto del Posillipo Carlo Silipo, per il trofeo del Giocatore conseguito; al Dott. Alfonso De Nicola, premiato dal medico sociale del Posillipo Guglielmo Lanni; a Stefania Brancaccio, premiata dal socio e ambasciatore del Posillipo nel Mondo Gennaro Famiglietti; a Mario Portolano, premiato dal Presidente Semeraro e al Direttore di Rai Vaticano Massimo Milone, premiato dal Consigliere Filippo Smaldone.

La giornata di festa si era aperta con il Gruppo Autonomo Sommozzatori Napoli “Underwater Wrech Exploration”, guidato dal responsabile dell’esplorazione subacquea Comm. Capo Vincenzo De Vita, che ha effettuato per il secondo anno, la pulizia dei fondali antistanti le acque del Circolo Posillipo, utilizzando tra l’altro una tecnologia “ecofotosub”. De Vita che ha rassicurato sulla limpidità delle acque del Posillipo.

Foto di Nunzio Russo e Aldo Cuomo

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: 94° COMPLEANNO DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

09/09/2019 In Casa Sociale, News

SABATO 21 SETTEMBRE DALLE 19:00

Locandina festa posillipo 94°94 anni di gloriosa storia sportiva, culturale, sociale e di passione. 94 anni di vittorie, soddisfazioni e orgoglio di appartenenza. Circolo Posillipo, 94 anni di noi!

Sabato 21 Settembre a partire dalle ore 19.00, sul Mare di via Posillipo a Napoli, la serata di premiazione dei nostri atleti (e non solo), con il concerto della straordinaria Emila Zamuner! che riceverà anche il Premio Posillipo Cultura del Mare

A seguire Cena di Gala. La serata continuerà sulle note del Dj Miky Di Lena.

Dress code: elegante (giacca e cravatta per i signori, abito da sera per le signore)

Per info e prenotazioni rivolgersi alla portineria del Circolo o al Consigliere Filippo Smaldone: 337 843 227.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: I 50 ANNI DI RAFFAELLA CAFAGNA

25/07/2019 In Casa Sociale

PARTY ELEGANTE E ALLEGRO PER FESTEGGIARE IL COMPLEANNO DI RAFFAELLA

Il Consigliere alla Casa Gianluca de Crescenzo ha organizzato, per il suo caro amico e sua moglie, un Party sfavillante all’insegna dell’eleganza e dell’allegria. Alla consolle il socio Giancarlo Coppola Rispoli che ha intrattenuto gli invitati fino a tarda notte.

Gradita sorpresa la presenza del cantante Sal da Vinci, molto amico della famiglia Cafagna, che ha deliziato gli invitati con due sue interpretazioni: “Il Mercante di Stelle” e “Non Riesco a Farti Innamorare“. Durante la sua esibizione tutti gli ospiti hanno intonato le note delle sue meravigliose canzoni. Erano presenti, tra gli altri, i fratelli Marcello e Fabrizio Migliardini, Carmine Ippolito, il presidente del Circolo Vincenzo Semeraro, il Consigliere alla casa Gianluca de Crescenzo accompagnato dalla sua splendida consorte Simona, e l’altro Consigliere alla Casa Pippo Russo.

Qui di seguito la galleria fotografica e un breve video

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: CONSEGNATI I RICONOSCIMENTI DEL PREMIO “POSILLIPO, CULTURA DEL MARE”

22/06/2019 In Casa Sociale, News

I RICONOSCIMENTI SONO STATI CONSEGNATI DURANTE UNA MERAVIGLIOSA SERATA DI GALA

Cultura, Mediterraneo, Scuola e naturalmente il Mare, quello meraviglioso di Posillipo. Sono stati questi gli “ingredienti” della II edizione del Premio Internazionale “Posillipo, Cultura del Mare”, la manifestazione organizzata ieri, 21 giugno dal Circolo Nautico Posillipo durante la quale sono stati consegnati riconoscimenti a personalità eccellenti, enti e istituzioni che si sono particolarmente distinte nella valorizzazione del territorio nostrano e della risorsa mare.

La serata, condotta dalla giornalista Nunzia Marciano, ha visto la consegna di numerosi riconoscimenti, opera dell’artista Lello Esposito. Ad aprire la serata i saluti introduttivi del Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro: “Il Circolo Posillipo è la casa dello sport e di questo siamo fieri ed è anche uno straordinario luogo di cultura. Il mio e il nostro obiettivo è proprio quello di continuare a rendere grande la nostra storia, facendo del nostro meglio, consapevoli che solo chi non lavora non sbaglia, ma mossi dalla grande voglia di fare e di fare bene, con l’aiuto di tutti, in primis dei soci, degli enti e delle istituzioni”.

Il Premio Posillipo è frutto di uno straordinario lavoro e vuole essere la testimonianza del nostro impegno nel riconoscere le eccellenze del nostro territorio e non solo”, ha detto il Consigliere alla Cultura Filippo Smaldone, promotore e organizzatore del Premio.

La risorsa mare è fondamentale per Napoli e per la nostra amministrazione”, ha ribadito dal palco l’assessore con delega al mare del Comune di Napoli Daniela Villani, intervenuta nel corso della serata.

Quest’anno il Premio si è arricchito di due sezioni speciali, una dedicata alla scuola grazie alla Collaborazione con la Fondazione Cultura&Innovazione presieduta da Riccardo Iuzzolino che ha consegnato i riconoscimenti a tre scuole del territorio che hanno coniugato mare&giornalismo e l’altra dedicata invece, ad una vocazione internazionale rivolta al Mediterraneo grazie allo straordinario sostegno del Presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale, Console della Bulgaria e coordinatore nazionale della Federazione dei Consoli, l’avv. Gennaro Famiglietti.

In un giorno speciale per Napoli con la visita di Papa Francesco, il Circolo Posillipo ha reso così omaggio al mare di Napoli celebrando anche (in anticipo) le Universiadi, grazie al riconoscimento consegnato all’ambasciatrice della kermesse sportiva Manuela Di Centa.

I riconoscimenti sono stati consegnati a:

  • Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, in rappresentanza del quale è intervenuto l’Avv. Fulvio Bonavitacola, Vice Presidente ed Assessore all’Ambiente;
    “per la Sua altissima e qualificata azione di governo e di rilancio della Regione anche attraverso lo sport”.
  • il Vice capo della polizia e prefetto Antonio De Iesu;
    “per la sua carriera e per una vita al servizio della polizia, spesa con sensibilità, umanità e onore, mettendo al centro la persona con la sua dignità. Oggi Vice capo della polizia e Prefetto, già Questore di Napoli, Lei ha rappresentato per la città un riferimento prestigioso, portando avanti la sfida al crimine con il rispetto di problematiche sociali e umane di grande impatto e difficoltà, da sempre vicino al Circolo Posillipo, dimostrando grande sensibilità per i giovani napoletani e per il riconoscimento dello sport quale strumento di inclusione e alternativa alla criminalità”;
  • l’Ambasciatore della Repubblica di Malta, Vanessa Frazier;
  • l’Ammiraglio James Foggo, nuovo comandante della Nato a Napoli;
  • l’olimpionica Manuela Di Centa, testimonial del meeting;
    “per aver sempre vissuto lo sport con cuore, grinta e passione civile, sia al più alto livello agonistico (sette medaglie olimpiche e prima donna italiana a scalare l’Everest), sia quale prestigioso dirigente di federazione e Coni, sia nella breve ma intensa esperienza al Parlamento italiano.
    Oggi scelta quale Ambasciatrice delle Universiadi di Napoli nel segno di uno sport che unisce, accoglie, dialoga, motore per il futuro delle giovani generazioni”.
  • la conduttrice di Linea Blu Donatella Bianchi;
    “per aver promosso, con successo di pubblico e di critica e con profonda passione civile, la cultura del mare in Italia. Sia in qualità di giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva, con la trasmissione Linea Blu di Rai Uno, sia dal 2014 quale presidente del WWF Italia nonché protagonista di campagne sociali sulla salute e l’educazione ambientale”;
  • Il Presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn lo scienziato Roberto Danovaro;
    “per la Sua guida, con prestigio internazionale, passione civile ed equilibrio di una tra le maggiori strutture di ricerca scientifica italiane, protesa sul Mediterraneo”.
  • Presidente dell’Associazione MareVivo Rosalba Giugni;
    “per aver fatto crescere con successo e con prestigio in generazioni di italiani, la cultura del mare, intesa come salvaguardia, promozione, risorsa, dialogo, guidando un’associazione diventata comunità, laboratorio, istituzione”.
  • Lo scrittore Maurizio De Giovanni;
    perché “icona della Napoli che non si arrende e che nella sua storia letteraria e civile trova la forza quotidiana di un racconto di vita unico, inesauribile, vincente. Con i suoi libri ed articoli si colloca ai più alti livelli internazionali nel panorama dei più grandi scrittori moderni napoletani, onore e vanto di una città capitale della cultura”.
  • L’ex Rettore dell’Università Federico II, editorialista e scrittore Guido Trombetti;
    “per l’azione di governo di un’antica e prestigiosa istituzione accademica, l’esperienza politica intesa come missione civile ed oggi in qualità di editorialista e scrittore, per il racconto profondo di uomini e società con una capacità d’analisi unita alla visione concreta di soluzioni possibili, avendo Napoli sempre nel cuore”.
  • Il Rettore della Pontificia Accademia di Musica Sacra Monsignor Vincenzo De Gregorio;
    per “aver saputo coniugare, con profonda cultura e rara sensibilità, doti di direzione e governo, dal Conservatorio di San Pietro a Majella al Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, a caratteristiche uniche di profondo impegno pastorale in qualità, tra l’altro, di Abate della Cappella del Tesoro di San Gennaro e sacerdote della Chiesa di Capri e di Napoli. Con una costante nel cuore: l’isola di Capri ed il suo mare, terra di accoglienza, fratellanza, dialogo tra le genti, di cui lei è illustre figlio”.
  • Lo scrittore Carlo Nicotera;
    “per la stesura con eccellente penna dei due romanzi Lettere dal faro e Gli orti della sirena segno dell’immenso amore per il mare, compagno di vita e di mille e una avventura”.

Nel corso della serata sono state consegnate due targhe, una in memoria del giornalista Lucio Pomicino e l’altra ai ragazzi dell’U20 di pallanuoto del Posillipo Campioni d’Italia 2019, oltre ai riconoscimenti ai giornalisti Fiorella Franchini, Gildo De Stefano e Davide De Stefano.

Tra gli ospiti presenti, il Colonnello Ubaldo Del Monaco, comandante provinciale dei Carabinieri e il caporedattore de Il Mattino Vittorio Del Tufo.
Ad allietare la folta platea è stata la voce del tenore Luciano Capurro.

Sponsor della serata:
Banca Euroimmobiliare; Antonio Barbaro; Volgare Porte; Ottica D’Abundo; La Caffettiera; Missione Effatà; Flooring dei Fratelli Messina; Tenuta Cavalier Pepe; Ferdinand Atelier.

Foto di Andrea Mattia e Nunzio Russo.

Area Comunicazione

SCHERMA: CONCLUSA LA STAGIONE AGONISTICA CON IL TRADIZIONALE SAGGIO

16/06/2019 In News, Scherma, Sciabola, Spada

SUCCESSO DELLA MANIFESTAZIONE DI CHIUSURA DELLA SEZIONE SCHERMA

Si è conclusa l’annata agonistica della sezione scherma del Circolo Nautico Posillipo con una manifestazione finale che ha visto la partecipazione di circa 60 atleti della sezione e seguita da un folto ed entusiasta pubblico di genitori, amici e Soci del Circolo.

La manifestazione è stata organizzata e presentata dal Maestro Aldo Cuomo. All’apertura i saluti del VicePresidente del sodalizio rossoverde Vincenzo Triunfo.

La manifestazione è iniziata con la presentazione del saggio ginnico di tutti i nostri atleti guidati dal professor Elio Malena, molto apprezzato dal pubblico presente. È quindi continuata con una dimostrazione della nuova disciplina del Chambara (combattimento tradizionale giapponese con la spada) presentata dal Presidente della Federazione Italiana Chambara Giovanni Desiderio e Laura Stefanelli responsabile in campania. Gli atleti del Chambara sono stati guidati dal Direttore Tecnico Federale Diego Falco.

In seguito gli assalti finali di spada e sciabola che concludevano le varie gare interne di sezione dell’anno agonistico che hanno visto le vittorie di Francesco Lanzolla e Liliana Sellitti per il fioretto esordienti, Andrea D’Alessio nella spada esordienti 10-11 anni, Arianna Franco nella sciabola esordienti 10-11 anni, Giulia Rosiello nella spada 12-13 anni e Simone Rosiello nella spada assoluti.

Infine le premiazioni, molto gradite dai giovanissimi atleti, sono state effettuate dal vicepresidente Triunfo con l’aiuto dei tecnici presenti. In chiusura il Vicepresidente Triunfo ha ringraziato quanti hanno collaborato all’organizzazione e portato avanti per tutto l’anno, con eccellenti risultati, la sezione: i maestri e istruttori Irene di Transo, Francesca Cuomo, Pietro Pietropaolo, Raffaello Caserta, Lorenzo Buonfiglio, Lorenzo Agrelli e Cristiano Monge.

Un ringraziamento particolare va al personale del Circolo, dal Caposervizi Luca Buono a Enrico Casella, Gennaro Moxedano e Ciro Cacace, per la costruttiva e preziosa collaborazione che ha contrubuito fattivamente alla riuscita della manifestazione.

Foto di Nunzio Russo e Alberto Somma

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: CONCERTO “PIANO E MARE”

21/05/2019 In Casa Sociale, News

VENERDÌ 31 MAGGIO 2019 ALLE 19.30 AL CIRCOLO POSILLIPO

Concerto Piano e MarePiano, fisarmonica e quartetto d’archi con il M° Luca Amitrano

a seguire sfilata degli abiti LX Leader Moda di Pino Coppola

Cena Buffet

per ulteriori informazioni e prenotazioni rivolgersi alla portineria del Circolo: 081 5751282

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: FASHION ART SHOW

24/04/2019 In Casa Sociale

CENA, MUSICA E MODA AL CIRCOLO POSILLIPO IL 4 MAGGIO 2019 ALLE 20:30

FASHION ART SHOW

Cena alle 20:30 e, a seguire,

  • Sfilata di moda della stilista Tiziana Grimaldi.
  • Fotografia e ripresa tv a cura di Umberto Lariccia
  • Presentano Ida Piccolo e Mino Morelli
  • Direzione artistica, musica e danze: djset Giancarlo Coppola Rispoli

#volapiuinalto con il Circolo Nautico Posillipo

menù:04 maggio 2019 menu

Area Comunicazione

CANOA: GRAN GALA DELLA CANOA, PASSIONE ED EMOZIONI AL SALONE D’ONORE DEL CONI

12/03/2019 In Canoa, News

RICONOSCIMENTI DEL CONI E DELLA FRDERCANOA ANCHE AI NOSTRI RODOLFO VASTOLA, FRANCESCA CIANCIO E VINCENZO NUGNES

Dal sito della FederCanoa:

Unità, passione, emozione e determinazione. Questi i valori che hanno caratterizzato venerdì 8 marzo il Gran Gala della Canoa, organizzato dalla Federazione italiana canoa kayak per celebrare i migliori atleti che nel 2018 si sono distinti sulle acque di tutto il mondo e dare il giusto riconoscimento al lavoro dei tecnici e dirigenti federali, delle società e delle famiglie.

Una stagione che ha regalato un bottino di 68 medaglie (22 d’oro, 24 d’argento e 22 di bronzo). “È stata una stagione ricca di successi – ha detto il Presidente Buonfiglioi nostri atleti stanno crescendo tantissimo e fanno progressi importanti ottenendo grandi risultati che ci fanno ben sperare per il futuro. Abbiamo messo le nostre squadre nelle migliori condizioni per lavorare in vista di Tokyo, il 2019 sarà un anno difficile ma siamo certi delle nostre qualità. Incrociamo le dita per le qualificazioni”.

Sono contento di questa iniziativa – ha sottolineato Giovanni Malagòanche perché questo è un momento decisivo soprattutto per chi è coinvolto nelle discipline di Tokyo 2020. L’asticella si è alzata, andare alle Olimpiadi è quasi come vincere una medaglia e io so gli sforzi che state facendo. Io sono molto affezionato a questa federazione, sono anche contento che dopo tanto tempo regna la pace e c’è una grande atmosfera. Sono sicuro che continuando così i risultati verranno e il futuro è roseo“. Apprezzamenti anche da Luca Pancalli: “La paracanoa per la prima volta è stata a Rio – ha spiegato – sappiamo quanto state facendo, la vostra è una disciplina particolare come la passione che ci mettete”.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: IL 22 DICEMBRE LA PREMIAZIONE DEI CAMPIONI DEL 2018

21/12/2018 In Canottaggio, News

SABATO ALLE 12:00 AL POSILLIPO : TRA GLI INVITATI ANCHE IL PRESIDENTE DELLA CAMERA ROBERTO FICO

Si terrà il prossimo sabato 22 Dicembre alle ore 12.00, nei saloni del Circolo Posillipo la manifestazione sportiva dedicata agli atleti Campani che si sono particolarmente distinti nel corso del 2018 nella disciplina del canottaggio.

Un riconoscimento e una testimonianza dei 130 anni della Fondazione della Federazione Italiana del Canottaggio, organizzato dalla nascente Associazione Canottieri Lago Patria, costituita dai Circoli Remo e Vela Italia, Real Yacht Club Savoia, Circolo Canottieri Ilva, Circolo Canottieri Nesis, Circolo Canottieri Napoli ed il Circolo Nautico Posillipo che ospita la manifestazione. Alla mattinata prenderanno parte, tra gli altri Giuseppe Abbagnale, Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Pasquale Giugno, presidente Comitato Campano della Federazione Italiana Canottaggio e presidente dell’Associazione Canottieri Lago Patria, il Vicepresidente del Comitato regionale campano Mimmo Perna e il vicepresidente sportivo del Circolo Posillipo Vincenzo Triunfo. I saluti introduttivi saranno a cura del presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro.

Oltre ai Canottieri, saranno premiati alcuni Presidenti dei circoli remieri della Campania, personalità dell’ambito della società civile e sportiva, allenatori e giornalisti. Tra questi l’oggi assessore alla sicurezza della Regione Campania, Franco Roberti e il Presidente dell’ordine campano dei giornalisti Ottavio Lucarelli. Alla manifestazione è stato anche invitato il Presidente della Camera Roberto Fico.

L’Associazione Canottieri Lago Patria è stata presentata dallo stesso Abbagnale, nel corso della firma dell’Accordo Quadro sottoscritto con il Comune di Giugliano: “La costituzione dell’accordo tra CN Posillipo, CRV Italia, RYC Savoia, CC Napoli, CC Nesis e Ilva Bagnoli è stato un po’ una chiave di volta che ha reso possibile, attraverso la Federazione Italiana Canottaggio, l’accesso al credito sportivo per ottenere un finanziamento finalizzato alla realizzazione del progetto stesso”. Numerose le finalità dell’Associazione no profit: dalle attività connesse alla pratica sportiva con primario riferimento all’attività remiera ed alla promozione del canottaggio, all’organizzazione di manifestazioni remiere provinciali, regionali e nazionali, sia a sedile scorrevole che a sedile fisso; dall’istituzione della scuola di canottaggio nel bacino del Lago di Patria attraverso una promozione mirata soprattutto nelle scuole del comune di Giugliano e Castelvolturno, all’organizzazione e promozione, direttamente o indirettamente, di manifestazioni legate allo sport in genere, sino alla realizzazione di convegni che abbiano come obiettivo la promozione delle attività sportive dilettantistiche.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: GLI OTTANTA ANNI DELLA NUOTATRICE LILIA VELOTTO

13/12/2018 In Casa Sociale, News, Nuoto

DOMANI 14 DICEMBRE ALLE 10:00 NEI SALONI DEL CIRCOLO

Nei saloni del Circolo Nautico Posillipo, domani, venerdì 14 dicembre, ci sarà il taglio della torta per gli 80 anni della nostra ex atleta e campionessa italiana di Nuoto Lilia Velotto, vincitrice di due titoli italiani e tanti titoli campani.

A lei sarà consegnato un riconoscimento in segno della stima e dell’affetto immutato nel tempo da parte dei posillipini.

Area Comunicazione