NUOTO: BUONE PRESTAZIONI DEI NUOTATORI POSILLIPINI

12/07/2018 In News, Nuoto

ALLE FINALI REGIONALI ALLA PISCINA SCANDONE

Tre giorni intensi di gare, da lunedì 9 a mercoledì 11 luglio, alla piscina Scandone, con i nuotatori del Circolo Posillipo impegnati nelle finali dei campionati regionali dove gli atleti rossoverdi hanno ottenuto risultati soddisfacenti.

A partire da Agnese Reina che ottiene il pass per i campionati italiani è suo anche il 200 stile con 2.11.52;
Lorenzo Tuccillo avvicina il tempo obiettivo anche sui 100 delfino con 57.8; Roberto Frigerio sui 50 stile.

Buone le prestazioni di Alina Baccini sui 200 e 400 stile; Spyros Salatas sui 100 dorso, Lorenza Postiglione nei 100 e 200 rana, Anyelo Hernandez, Gaia Moretti, Francesca Margherita, Emanuele Sparano, Claudia Barbato, Samuele De Rinaldi, Luca Schiattarella sui 200 stile, Marco Magliocca sui 1500 stile.

Tra i partecipanti anche, Luigi Crisci, Simona Castellano, Alessandro Sepe, Luigi De Fraia e Benedetta Clemente.

Oltre ad aver vinto vari titoli regionali, le staffette del Posillipo hanno ben figurato. In particolar modo quella maschile che ha vinto il titolo sia nella 4×100 che nella 4×200 stile e classificandosi terza sulla 4×100 mista.

In foto alcuni momenti delle premiazioni.

Area Comunicazione

PALLANUOTO UNDER 17: QUALIFICATI CON UNA GARA DI ANTICIPO

21/06/2018 In News, Pallanuoto

LA SQUADRA UNDER 17 SI QUALIFICA ALLE FINAL EIGHT

La talentuosa formazione dell’Under 17 della pallanuoto maschile del Circolo Posillipo si è qualificata per le final eight nazionali dei Campionati Italiani che si terranno a Genova dall’11 al 14 luglio, con una gara d’anticipo.

Nelle tre gare tenutesi ieri e l’altro ieri alla Scandone, gli atleti guidati dall’allenatore Gennaro Mattiello, hanno sconfitto i pari età della Pallanuoto Trieste per 11 a 3 martedì sera, gli avversari della Rari Nantes Camogli per 14 a 1 ieri mattina, uscendo sconfitti (ma già qualificati) per 11 a 10 ieri pomeriggio nella gara contro la Roma nuoto, in una partita condotta a lungo, raggiungendo la qualificazione insieme ai romani e posizionandosi secondi alle finali.

Era l’obiettivo prefissato e l’abbiamo raggiunto con una gara di anticipo. Va bene così“, ha commentato Mattiello, “adesso proviamo a ripetere quanto fatto due anni fa: questo gruppo con l’Under 15 vinse lo scudetto. Anche nella sconfitta, abbiamo dimostrato di poter essere concertati e un calo fisico può succedere. Sono soddisfatto naturalmente dei risultati delle stravittorie delle prime due gare“.

Area Comunicazione

NUOTO: GRAN PRIX CITTÀ DI NAPOLI

28/05/2018 In News, Nuoto

I NUOTATORI DEL POSILLIPO AL MEETENG DI NUOTO CHE SI È TENUTO ALLA SCANDONE

Terza edizione del Grand Prix Città di Napoli, il meeting di nuoto che si è tenuto alla Piscina Scandone sabato 26 e domenica 27 maggio, con grandi nomi del panorama italiano.

Per ogni specialità un fuoriclasse italiano. Tra tutti, i nomi di Federica Pellegrini e Luca Dotto. E ancora, Ilaria Cusinato, Federico Bocchia, Stefano Ballo, Giacomo Carini, Andrea Pellizzari.

Questi i posizionamenti degli atleti del Circolo Naitico Posillipo che hanno preso parte alla manifestazione sportiva:

  • Agnese Reina con 1.00.6 ottiene il 3º posto suo 100 stile e il pass per i campionati italiani di Roma;
  • Lorenzo Tuccillo con 53.31 ottiene il tempo per gli italiani e la 4ª posizione in finale;
  • Luigi Crisci nella stessa gara con 53.43 a pochi decimi dal tempo.

Finale vinta dal campionissimo Luca Dotto.

  • Spyros Salatas atleta greco tesserato con il Posillipo, classe 2002, 1º classificato sui 50 dorso;
  • Lorenzo Tuccillo con 1.56.3 si qualifica sui 200 stile per i Campionati Italiani;
  • Agnese Reina 2ª classificata sui 50 stile cat ragazzi con 28.04, confeziona il tempo utile per i Campionati Italiani di Roma.
In foto alcune delle premiazioni dei posillipini.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO BATTE LA REALE MUTUA TORINO 7 – 6

14/04/2018 In News, Pallanuoto

ALLA SCANDONE I ROSSOVERDI VINCONO DI MISURA SUI TORINESI

7-6 per i padroni di casa in una gara giocata sul filo dell’equilibrio. Alla Scandone la spunta il team di pallanuoto maschile del Circolo Posillipo, impegnato nell’ottava gara di ritorno del campionato di A1, contro Reale Mutua Torino 81.

Orfani di capitan Paride Saccoia e di Simone Rossi, entrambi squalificati, i posillipini concedono agli avversari i primi due parziali, terminati sul 1-2 e 4-3, con a tabellino un rigore messo a segno dai torinesi a pochi minuti da inizio gara. È dopo la pausa lunga che la storia cambia: i rigori assegnati e messi a segno sono due, uno per formazione entrambi nel terzo tempo di una gara che ha visto molte più espulsioni per il Torino che per il Posillipo, eccezione fatta per le due bipartisan dei numeri 5 di ambo le squadre per somma di falli.

Determinate in gara il portiere rossoverde Tommy Negri, che incassa solo sei dei numerosi tentativi di andare in rete degli avversari. Il terzo tempo si chiude sul vantaggio posillipino di 6-4 e l’ultimo parziale registra il massimo vantaggio interno del 7-4 trasformato dagli ospiti in un pericoloso 7-6 in rimonta che però decreta la vittoria meritata del Posillipo.

Questo il commento a fine gara di Brancaccio: “Era partita determinante ai fini della classifica, i ragazzi sono stati bravi in un momento di difficoltà sia per le assenze sia per il recupero in extremis di Gigi Foglio. Sono stati tutti determinati. Alla fine siamo un po’ calati nella prestazione incassando i pericolosi due gol. Un calo dovuto forse alle stanchezza dei primi tre tempi e mezzo dove abbiamo speso tantissime energie. Oggi era però importante il risultato più che delle prestazione. I miei complimenti vanno a tutta la squadra e allo staff per aver ottenuto questo risultato”.

Prossima gara per il Posillipo sabato 21 aprile a Verona contro BPM Sport Managment alle ore 18.00.

Foto di nunzio Russo

Area Comunicazione

PALLANUOTO: DOMANI ALLA SCANDONE IL POSILLIPO OSPITA TORINO

13/04/2018 In News, Pallanuoto

I ROSSOVERDI ORFANI DI SACCOIA E ROSSI RITROVANO FOGLIO ALLA SCANDONE IL 14 APRILE ALLE 14.30

Ritorno in vasca alla Piscina Scandone di Fuorigrotta per il team di pallanuoto del Circolo Nautico Posillipo, che domani alle 14.30 sarà impegnato nella sfida di campionato di serie A1 contro Reale Mutua Torino 81. I ragazzi di coach Roberto Brancaccio affronteranno gli ospiti orfani di capitan Paride Saccoia e di Simone Rossi, entrambi squalificati. L’allenatore rossoverde ritroverà però Gigi Foglio, il giocatore che aveva saltato l’ultima trasferta a Savona per problemi influenzali.

Durante la pausa dal campionato i posillipini ne hanno approfittato per allenarsi e affrontare carichi le ultime gare, in vista del rush finale di stagione e già domani si troveranno di fronte un Torino a caccia di punti per migliorare la sua posizione in vista dei Play out.

Area Comunicazione

PALLANUOTO GIOVANILE: WEEK END A GONFIE VELE

10/04/2018 In News, Pallanuoto

CONTINUA IL PERCORSO POSITIVO DELLE SELEZIONI GIOVANILI DEL POSILLIPO

Nella settimana successiva alla sosta pasquale un altro turno condito da sole vittorie: due per le formazioni under 20 e under 13 ed il classico successo dell’ under 17, incontrastata dominatrice del girone 4 nazionale.

Partendo dai ragazzi di Mattiello ennesima prova convincente contro una mai doma RN Salerno che, nonostante qualche assenza di rilievo, vende cara la pelle per due tempi alla Scandone. Sfida decisa da un super Marco Ricci, autore di cinque gol complessivi, quattro dei quali siglati nelle decisive due frazioni conclusive. Big match in arrivo domenica prossima, quando i rossoverdi saranno ospiti della Canottieri Napoli che li segue in graduatoria a soli tre punti.

A seguire esordio nella fase d’elite per l’under 20 guidata dal duo BrancaccioMattiello. Due gare a cavallo del week end con le due formazioni salernitane del concentramento: la stessa Rari giallorossa e l’Oasi di Luca Malinconico. Ottime entrambe le prestazioni, con buoni spunti offerti per le prossime sfide dall’intero collettivo, complice anche una larghissima forbice aperta tra i rossoverdi e gli avversari sin dai primi minuti di gioco.

Infine soddisfazioni anche da parte dei giovanissimi. L’under 13 A sotto la guida di Truppa strappa altri due importanti successi e vola in vetta alla classifica dopo le prime quattro giornate. Dopo la vittoria interna con l’Acquachiara significativa imposizione in quel di Salerno con la Rari Nantes, certamente tra le formazioni più accreditate per la vittoria finale.

Coda e compagni vanno subito avanti nel punteggio e riescono ad amministrare fino in fondo il risultato con il gol del 4-6 di Russo che chiude la sfida a poco più di due minuti dal termine.

Nota a margine sempre lieta per la RN Napoli under 13, nostra squadra satellite abilmente condotta da Elios Marsili. I baby biancazzurri vincono e convincono con il Volturno, conquistando il secondo successo di fila nel Girone B regionale.

Questi i tabellini degli incontri:

UNDER 20

CN POSILLIPO – RN SALERNO 20 – 2 (7-1, 2-1, 5-0, 6-0)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 3, Parrella P. 2, Napolitano, Calì Matteo, Parrella J. 1, Occhiello 1, Gregorio 6, Picca 1, Ricci M. 3, Bernardis 1, Calì Marcello 2, Varavallo. All. Brancaccio

CN POSILLIPO – OASI SALERNO 15 – 4 (2-0, 4-0, 4-1, 3-3)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 1, Parrella P. 2, Napolitano, Silvestri, Parrella J. 1, Occhiello 1, Gregorio 2, Picca 3, Ricci M. 3, Bernardis, Calì Marcello 2, Varavallo. All. Mattiello

UNDER 17

CN POSILLIPO – RN SALERNO 10 – 5 (3-2, 3-1, 2-1, 2-1)
Posillipo: Pezzullo, Iodice, Silipo, Pane, Orlandino, Franco, Parrella P. 2, Silvestri 2, Santangelo, Ricci M. 5, Napolitano 1, Parrella J., Somma. All. Mattiello

UNDER 13

CN POSILLIPO “A” – ACQUACHIARA 7 – 1 (0-0, 1-1, 3-0, 3-0)
Posillipo: Pizzo, De Buono, Oliviero, Coda 3, Nocerino, Basile 1, Russo 1, Percuoco, Colella, D’Abundo, De Sanctis, Oricchio 1, Aloise, Varavallo, Napolitano 1. All. Truppa

RN SALERNO – CN POSILLIPO 4 – 6 (1-3, 1-0, 1-1, 1-2)
Posillipo: Pizzo, De Buono 1, Lucchese, Coda, Nocerino 1, Scognamiglio M. 1, Russo 3, Percuoco, Colella, D’Abundo, De Sanctis, Oricchio, Aloise, Varavallo, Napolitano. All. Truppa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO VINCE ANCORA

24/03/2018 In News, Pallanuoto

I ROSSOVERDI BATTONO IL BOSGLIASCO BENE 10 – 7

Vince ancora il Posillipo! Nella sesta giornata di ritorno del campionato di pallanuoto maschile di A1 i ragazzi di Roberto Brancaccio la spuntano per 10-7 contro gli avversari del Bogliasco Bene, in una Scandone bella piena.

Una gara avvincente che ha visto i rossoverdi non perdere mai la concentrazione: nei primi tre parziali sono gli ospiti ad avere la meglio, chiudendo il primo tempo sul 2-3, il secondo sul 4-5 e il terzo sul 5-6. Ma è soprattuto nel quarto tempo che la partita si ribalta completamente quando sul 7-7 gli ospiti spariscono dalla vasca e il Posillipo ne approfitta per siglare il 10-7 finale, concedendo un solo gol al Bogliasco, che ha rimediato anche un rigore.

Sui personali, la bella tripletta di Gianluigi Foglio e doppietta di Giuliano Mattiello. Espulsione per somma di falli, invece per il rossoverde Simone Rossi.

È stata una partita a due facce”, il commento a caldo dell’allenatore Brancaccio: “Nei primi due tempi abbiamo subito ben tre gol in controfuga ma è stato importante mantenere la tranquillità che ha permesso, nei restanti due tempi, al nostro gioco di venire fuori, così come era accaduto la settimana scorsa a Trieste. Determinante dunque, il quarto tempo dove la calma e la concentrazione ci hanno permesso di portare a casa la partita”.

Mercoledì prossimo il Posillipo se la giocherà contro il Savona a Savona, prima della pausa per le festività Pasquali.

Foto di Nunzio Russo:

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO TIENE TESTA AD UN BRESCIA SOTTOTONO, MA NON BASTA

FINISCE 4-7 PER IL BRESCIA LA PARTITA ALLA SCANDONE.

Il Posillipo ci prova e tiene testa nella vasca della Scandone di Fuorigrotta ad un Brescia reduce da gare impegnative, tra cui Champions League, Final Four di Coppa Italia e il turno infrasettimanale.

Un periodo dunque tosto per il Brescia. Finisce però, 4-7 per gli ospiti la gara di pallanuoto disputatasi oggi e valevole per la quarta giornata di ritorno del campionato di pallanuoto maschile di serie A.

Il primo quarto ha visto i rossoverdi spuntarla per 2-1 arrivando a pochi minuti dalla fine, a giocarsi la carta di un 5-5 poi sfumato a favore degli avversari che hanno siglato i punti del vantaggio finale portando alla sconfitta la squadra di Roberto Brancaccio.

Questo il commento dell’allenatore al termine della gara: “Abbiamo tenuto testa ad una squadra che è tra i vertici della classifica e oggi la gara si è giocata tutta sulla bravura delle difese. Abbiamo avuto occasioni per ridisegnare la partita ma gli avversari hanno avuto la meglio nei minuti finali del quarto e ultimo tempo”.

Foto di Nunzio Russo

Area Comunicazione

PALLANUOTO GIOVANILE: SETTIMANA INTENSA PER LE GIOVANILI

A CAVALLO DEL DERBY DI A1 SI SONO GIOCATE ALTRE TRE SFIDE PER I ROSSOVERDI

Gli under 15 hanno avuto la meglio della Studio Cenese Cesport giovedì sera alla Scandone, al termine di un match giocato su ritmi non certamente entusiasmanti.

È toccato poi alla selezione under 20, di scena con l’Acquachiara per la sfida che ha ufficialmente chiuso la prima fase, con i posillipini al primo posto nel raggruppamento elite. Una vittoria di misura quella sui cugini biancazzurri, in uno scontro giocato ad armi pari con la classica fitta presenza di atleti sottocategoria da ambo le parti.

Infine vittoria importantissima per la formazione under 17, impegnata per la quinta giornata con il Telimar Palermo. Ennesimo risultato utile per i rossoverdi, che volano in testa alla classifica con ancora due partite da giocare prima di chiudere il girone d’andata.
Tre punti che hanno un valore doppio, viste le assenze di Ricci e Franco influenzati e del mancino PierPaolo Parrella, ancora a mezzo servizio per la riabilitazione alla spalla.

Questi i tabellini delle sfide:

UNDER 20

CN POSILLIPO – ACQUACHIARA 5 – 4 (1-1, 1-1, 2-1, 1-1)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 3, Ricci, Pane, Calì, Napolitano, Occhiello 2, Silvestri, Picca, Orlandino, Bernardis, Parrella, Varavallo.
Carpisa Yamamay Acquachiara: Roberti, Ciardi, Di Maro, Vaccaro, Gargiulo, Cicatiello F., Musacchio P., Selcia, D’Avino 2, Tozzi 1, Zazzaro, Lanfranco J. 1, De Gregorio.

UNDER 17

CN POSILLIPO – TELIMAR PALERMO 8 – 6 (2-2, 3-0, 1-2, 2-2)
Posillipo: Pezzullo, Iodice 2 (1R), Silipo, Pane, Orlandino, Somma, Parrella P., Silvestri 3, Santangelo 1, — , Napolitano, Parrella J. 1, Damiano. All. Mattiello
Palermo: Cartaino, De Blasi, Di Falco 1, Mesi, Occhione 1, La Cerva, Fabiano 1, Silvestri, Rallo 1, Barsalona, Trapani, Raineri 2, Salomone. All. Quartuccio

UNDER 15

LA STUDIO SENESE CESPORT – CN POSILLIPO 5 – 11 (1-2, 2-3, 1-2, 1-4)
Posillipo: Lindstrom, Santangelo, — , Varriale, Silipo 5, Trivellini, Serino 3, Somma, de Florio, Barra, Izzo 1, Percuoco G. 1, Formisano, Errico, Martusciello 1. All. Lignano

Area Comunicazione

PALLANUOTO: POSILLIPO SCONFITTO DALLA CANOTTIERI NEL DERBY

BRANCACCIO: È STATA UNA “GARA SPOT” PER LA PALLANUOTO

Una Scandone strapiena ha fatto da cornice alla gara più attesa, il derby di pallanuoto maschile tutto napoletano tra il Circolo Canottieri, padrone di casa e il Posillipo ospite dei partenopei, nella seconda giornata del girone di ritorno.

Finisce 10-8 una gara molto sentita e particolarmente accesa dal punto di vista agonistico. A guidare la sfida sono stati per primi i rossoverdi che hanno chiuso sul vantaggio di 3 a 2 il primo quarto.
Pareggio nel secondo quarto, con il tabellone che segna 5-5 e i posillipini al gran completo di formazione con la new entry Irving, che si vedono però espellere Marziali per somma di falli.

È negli ultimi due tempi che si gioca davvero la partita: nel terzo tempo, c’è l’espulsione per proteste del capitano rossoverde Saccoia ma il team di Roberto Brancaccio riesce a concludere il tempo sul vantaggio di 8 a 7. Il quarto tempo è una dimostrazione di grande tecnica e agonismo, con i rossoverdi che riescono a gestire il vantaggio prima della rimonta avversaria, dopo aver subito l’espulsione anche di Mattiello, per somma di falli.
Una rimonta, quella dei padroni di casa, che porterà al risultato finale di 10-8.

Per Brancaccio, la gara è stata anzitutto uno spot per la pallanuoto: “È stata una bellissima cornice il numeroso pubblico sugli spalti, e alla fine ha vinto la squadra che è riuscita a tenere i nervi saldi nei momenti più delicati. Noi, purtroppo, nel momento più delicato, non siamo riusciti a mantenere la calma e la concentrazione necessarie”.

Foto di Nunzio Russo

Area Comunicazione