CANOTTAGGIO: SUCCESSO DEI CANOTTIERI POSILLIPINI AL TROFEO PAOLO D’ALOJA

18/04/2021 In Canottaggio

La 35ª edizione del trofeo dedicato al grande presidente Paolo d’Aloja ha visto un Posillipo in grande spolvero. Nelle due giornate di regate esplode la gioia dei giovani canottieri posillipini della categoria juniores.

Dopo averne conquistato l’accesso con la duplice vittoria nel 2 senza e nel 4 senza al meeting nazionale del mese scorso, Federico Ceccarino con Nando Chierchia e Davide Piovesana con Emanuele Lobascio hanno portato i colori rossoverdi sul gradino più alto del podio.

Nella regata del sabato Federico e Nando in maglia azzurra esultano vittoriosi sul traguardo, anticipando tutti gli altri equipaggi misti, facendo registrare un lodevole tempo al cronometro (6.58.86); mentre Davide ed Emanuele combattono nella piccola finale mantenendosi nel gruppo di testa.

Nelle regate della domenica 18 aprile, anticipate dalla passerella degli equipaggi medagliati ai recenti campionati europei di Varese ed in preparazione per le olimpiadi di Tokyo, i nostri giovani hanno ancora saputo meritare l’attenzione dei tecnici. Di fatto, le prime due posizioni della finale del due senza si invertono, e solo per un errore di valutazione durante la partenza Chierchia e Ceccarino dopo una brillante rimonta nel tratto centrale del percorso, hanno ceduto il passo all’equipaggio misto Canottieri Napoli e Sampierdarena di Fragomeno e Cappagli che ha saputo sostenere un ritmo più elevato nell’ultima frazione.
Ancora un argento dunque per i colori rossoverdi a questo Memorial d’Aloja.

Nella finale B un crescente miglioramento dell’equipaggio composto da Piovesana e Lobascio ha fatto registrare un testa a testa con il giovane equipaggio della canottieri Retica dove pochi decimi hanno diviso i due equipaggi. Un altro tassello nel percorso di crescita è stato posizionato, il gruppo ha mostrato maturità e determinazione, i prossimi impegni (2° Meeting nazionale) che saranno valutativi per la composizione della squadra nazionale Junior ci vedranno di certo protagonisti.
A fine Giugno invece l’unione della squadra si presenterà compatta ai campionati di categoria a Gavirate.

Grazie sempre al sostegno dei tecnici Giovanni Fittipaldi, Rosario Aita e Tina Fevola coordinati da Mimmo Perna e alla disponibilità e all’attenzione dei dirigenti societari Italo Lanni, Antonio Ilario e al presidente Vincenzo Semeraro.
Ad Maiora!

| Foto di Mimmo Perna
| Area Comunicazione

VELA: IL POSILLIPO DOMINA LA SELEZIONE NAZIONALE LASER DI CASTELLAMMARE DI STABIA

12/04/2021 In News, Vela

GIORGIA DEURINGER E DYLAN PARISIO IN VETTA ALLE CLASSIFICHE FINALI

Giorgia Deuringer stravince la classifica assoluta e quella femminile in classe Laser Radial, calando il suo poker d’assi con 4 primi posti nelle cinque regate disputate nella due giorni della Selezione nazionale Laser di Castellammare di Stabia, valida anche come IV tappa del Campionato zonale. A completare il successo del Posillipo, Dylan Parisio vince anche lui con scarto in classe Laser 4.7 la classifica finale, collezionando ben 2 primi posti e 2 secondi su 5 regate.

Dylan Parisio primo classificato e Maria Francesca Autiero terza classificata in Laser 4.7

Dylan Parisio e Maria Francesca Autiero

Continua così la crescita esponenziale della Squadra agonistica Laser del Sodalizio rossoverde per la soddisfazione del tecnico Antonio Petroli: “Ci stiamo allenando con particolare impegno in un periodo sospeso come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia, e ci rendiamo conto, sempre di più, di quanto sia importante per i nostri giovani la vela, da tutti considerato lo sport più sicuro per il naturale distanziamento in mare e il rigido protocollo di sicurezza a terra, messo in campo dalla Federazione Italiana Vela e applicato da tutti gli Affiliati. A ripagarci di tanti sacrifici la voglia di Sport dei nostri agonisti che continuano a stupirmi per l’impegno che profondono nel mettere in pratica i miei insegnamenti.
È un cammino di crescita lungo e difficile, ma siamo sulla buona strada, per affermarci anche in campo nazionale e, speriamo, internazionale”.

Ben sette gli agonisti Laser posillipini in acqua a Castellammare di Stabia che sulla scia dei nostri atleti vincitori Deuringer e Parisio nelle categorie Radial e 4.7 hanno ben figurato in classifica finale:nei Radial sfortunata la prova di Aldo Perillo che, concludendo la gara al 14° posto, avrebbe potuto conquistare il podio se non fosse incappato in una squalifica nell’ultima regata, buona la prova anche di Marlon Alem che al rientro conquista la 17° posizione, mentre nei 4.7 Maria Francesca Autiero sfiora il podio, classificandosi quinta, bene anche i giovanissimi Bruno Bianco al 15° posto e Giacomo Vallefuoco al 17°.

Da menzionare anche le prove in classe Radial dei nostri consoci e atleti Master Marilisa Varrone e Gaetano Filippone che hanno concluso le regate rispettivamente in 23° e 28° posizione, pur disputando un sol giorno di regate.

| Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: 1° MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO

21/03/2021 In Canottaggio

Davide Piovesana, Emanuele Lobascio, Nando Chierchia, Federico Ceccarino. Rigorosamente in ordine di barca secondo la regola FISA, la feder remo internazionale.

Dal giovane, ma coriaceo prodiere Davide (bowman), al più esperto capovoga Federico (strokeman), passando per la seconda e la terza voga Emanuele e Nando, già all’unisono con Federico, vincitori del campionato italiano 2019.

L’hanno fatta grossa a Piediluco. Al Meeting della ripresa di una pandemia che tarda a placarsi. Iscritti tutti e quattro nelle due specialità selettive ( 2- e 4-) per il Memorial d’Aloja la regata Internazionsle che si terrà a Piediluco il 18 aprile p.v.

Nelle regate di sabato 20 marzo, entrambi gli equipaggi dei due senza rispettivamente composti da ChierchiaCeccarino e LobascioPiovesana si mettono subito in evidenza vincendo la propria batteria eliminatoria. Ancora vincitori nella semifinale Chierchia e Ceccarino guadagnano di diritto la Finale A; mentre Lobascio/Piovesana incappano in una boa che spegne le loro velleità di passare il turno. Il vento contro non ha mai smesso di soffiare sul campo umbro per tutto il giorno, ma nonostante ciò i due alfieri del Posillipo hanno messo in fila durante le varie fasi ben 42 equipaggi.

Così l’ordine della Finale A:
1ª CN POSILLIPO – Nando Chierchia – Federico Ceccarino
2ª CEREA Torino
3ª PONTEDERA Pisa
4ª GAVIRATE Varese
5ª CAVALLINI Pisa
6ª SATURNIA Trieste
7ª RYCC SAVOIA
8ª RETICA Sondrio

Mai domi, anzi sospinti dalla voglia di rivalsa di Emanuele Lobascio e Davide Piovesana, Nando e Federico, appena conclusa la finale, si uniscono con loro nel quattro senza, la più tecnica fra le imbarcazioni, per mettere a punto lo scafo.
Nessun problema, la meticolosa preparazione durante gli allenamenti invernali aveva funzionato.

Domenica 21 marzo
La voglia di dimostrare ed il piacere di vogare insieme ha la meglio sugli avversari della batteria e mettono agevolmente nella loro scia Murcarolo, Ravenna, Fiamme Gialle e Pescate.
Il vento non placa e nella semifinale i nostri quattro coriacei posillipini domano nell’ordine: Ravenna, Sampierdarena, Varese, Pescate, Cus Ferrara, Aniene, Firenze.

L’altra semifinale viene vinta dal misto Crv Italia/ CC Napoli.
La sesta gara in due giorni, due più di luna Rossa!

La finale è sotto gli occhi attenti della direzione tecnica Federale Franco Cattaneo e del commissario della squadra junior Valter Molea.
La partenza è la gara nella gara recita la dottrina del dott. La Mura, e così è stato.
Già ai 250 metri i nostri erano avanti, il vento forte non aiutava la direzione nel primo tratto, la gara è lunga; Ceccarino impone un buon passo di gara sostenuto in acqua e con palata adeguatamente lunga contengono gli attacchi avversari. Al passaggio ai 1500m sono fuori dal gruppo e tenacemente non cedono il passo lasciando l’equipaggio della Ravenna, giunto secondo, dietro di una imbarcazione.
La gioia è contenuta all’arrivo dalla fatica! Esploderà poi…

Sul gradino più alto i nostri canottieri Davide Piovesana, Emanuele Lobascio, Nando Chierchia, Federico Ceccarino.

1ª CN POSILLIPO – Davide Piovesana – Emanuele Lobascio Nando Chierchia – Federico Ceccarino
2ª RAVENNA (eq misto)
3ª PONTEDERA Pisa
4ª MURCAROLO Genova (eq misto)
5ª SAMPIERDARENA Genova
6ª CRV ITALIA (eq misto)
7ª LARIO (eq misto)
8ª VARESE (eq misto)

Un grazie al consigliere Italo Lanni al Vicepresidente Sportivo Antonio Ilario e non ultimo al nostro Presidente Enzo Semeraro per essere sempre così vicino al “nostro canottaggio”.
Ad majora

Prossimo appuntamento: Regata internazionale Memorial d’Aloja Piediluco 17/18 aprile 2021

| Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: REGATE D’INVERNO SUL PO

13/02/2021 In Canottaggio

Torino 13 e 14 febbraio 2021

Dopo una lunga pausa dettata dalle ondate della pandemia Covid-19, riprende questo fine settimana, a Torino sulle acque del Po, l’attività remiera nazionale in barca.

Nel rispetto dei protocolli dettati dal DPCM, presso la struttura sociale e quella nautica del Lago Patria che, che speriamo quest’anno avrà una nuova veste, si sono allenati gli atleti. Sono in arrivo infatti, entro il mese di aprile, i nuovi pontili galleggianti grazie alla sinergia delle Società Remiere Partenopee guidate dalla regia del Presidente del Comitato Lino Giugno ed un congruo contributo Federale proiettato all’attività Pararowing, della disabilità e dell’inclusione.

Il Circolo Nautico Posillipo è sempre presente con i suoi giovani canottieri, e lo farà nel capoluogo piemontese in due specialità diverse della categoria juniores. Gli atleti Davide Piovesana insieme a Federico Ceccarino e Nando Chierchia con Emanuele Lobascio gareggeranno nei rispettivi “Doppi” nella giornata di sabato 13. Tutti e quattro uniti, poi, gareggeranno nella specialità del “Quattro di coppia” nella giornata di gare di domenica 14 febbraio. Entrambe le regate si svolgeranno sulla distanza di 5000 m.

La gara di fondo vedrà la partecipazione di più di 1000 partecipanti nelle diverse specialità e categorie, e sarà il preludio per le ragate selettive regionali del 28 febbraio al lago Patria che daranno accesso al Meeting Nazionale di Piediluco in calendario l’8 marzo p.v.
Ai nostri giovani canottieri il Nostro “in bocca al lupo”.

| Area Comunicazione

VELA: I ROSSOVERDI DI NUOVO A GONFIE VELE

12/07/2020 In News, Vela

La vela, da tutti ritenuta uno sport a rischio zero, in quanto si pratica in mare o in lago all’aria aperta, e per il naturale distanziamento, è ripartita al Posillipo il 21 maggio attenendosi rigidamente ai protocolli nazionali e regionali anti Covid, nonché alle linee guida della Federazione Vela, molto attenta alla salute dei suoi atleti.

Al Circolo Posillipo la Vela è stato uno dei primi sport a ripartire. Per primi il 21 maggio sono riscesi in acqua, agli ordini dell’allenatore Antonio Petroli, i timonieri della squadra agonistica rossoverde della classe Laser, uno dei team più numeroso e quotato del nostro Golfo sia a livello zonale che nazionale. A seguire hanno ricominciato le lezioni in mare i ragazzi della scuola Windsurf curata dall’istruttrice Chiara Nonno. Mentre dal mese di giugno hanno ripreso la loro attività i timonieri agonisti della squadra Optimist, agli ordini dell’allenatore Mattia Pressich. In contemporanea sono iniziati gli allenamenti della scuola vela Optimist e i corsi intensivi settimanali di avviamento alla vela, curati dai nostri atleti aiuto istruttori Maria Francesca Autiero e Fabrizio Perillo, coordinati dal capo allenatore Antonio Petroli.

Per un nuovo inizio la Federazione italiana Vela ha ricalendarizzato le regate, e annullando i campionati giovanili di Cagliari, per separare in diverse località le classi, evitando così gli assembramenti, ha deciso di far svolgere sul lago di Garda i giovanili di classe Optimist e a Salerno i Campionati italiani giovanili di classe Laser 4.7 e Radial nella prima settimana di settembre.

Intanto si sono classificati alla Coppa Prima Vela del Garda, nella prima regata post Covid del nostra V Zona, valida come selezione, i giovanissimi timonieri Optimist classe 2011 Donato Foschini e Giovanni Morra. Dal 13 luglio poi l’allenatore della Nazionale italiana giovanile under 19 di classe Laser, Alpa Alpagut, terrà per tutta la prossima settimana nelle acque del golfo di Napoli due raduni di perfezionamento, che hanno visto convocati in classe 4.7 i nostri timonieri Dylan Parisio e Giacomo Vallefuoco, e in classe Radial i rossoverdi Giorgia Deuringer, Aldo Perillo e Marlon Alem, ai primi posti della ranking zonale, in attesa di svolgere un’ulteriore selezione prima della fine del mese di luglio che vedrà certamente numerosi atleti laser posillipini qualificati ai Campionati Italiani giovanili di Salerno, in programma ad inizio settembre.

| Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: REGATE D’INVERNO SUL PO, DUE MEDAGLIE PER IL POSILLIPO

13/02/2020 In Canottaggio, News

FEDERICO CECCARINO E CRISTINA ANNELLA CONVOCATI NEGLI EQUIPAGGI FEDERALI

Due medaglie, un argento e un bronzo, ed un quinto posto per i canottieri del Circolo Posillipo alle regate internazionali di fondo “D’inverno sul Po”, organizzate dal Circolo Canottieri Esperia di Torino.

Federico Ceccarino convocato a bordo dell’Otto junior federale ha conquistato una splendida medaglia d’argento ad un solo secondo dai Tedeschi all’arrivo dei 5000 metri del percorso. Cristina Annella seconda nella specialità del due senza insieme alla compagna Merlino della Tevere Remo ha brillato nell’otto misto Esperia Cus Torino Gavirate e Tevere Remo con un terzo posto, dietro solo i due equipaggi della selezione Olimpica Rumena.

Onore al merito per la quinta posizione colta a bordo dell’otto misto under 23 da Gabriele Lobascio gara dominata dai due equipaggi della Romania in preparazione in vista dei Giochi di Tokyo.

In vista dell’inizio della stagione agonistica sulla distanza regolamentare di 2000m sono giunte due convocazioni per Federico Ceccarino e Cristina Annella che il 24 e 25 febbraio prossimo saranno impegnati rispettivamente a Sabaudia con la squadra nazionale juniores e a Pusiano con la squadra nazionale Under 23 femminile.

i prossimi appuntamenti sono la Coppa Nisida a Bagnoli il 23 febbraio e la prima regata regionale l’8 marzo al Lago Patria.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: IL POSILLIPO AI NAVICELLI

31/01/2020 In Canottaggio, News

BUONI RISULTATI PER LOBASCIO E CECCARINO

Gabriele Lobascio e Federico Ceccarino si sono classificati sesti su diciotto nel doppio U23. Risultato di rilievo se si considera che Ceccarino è Junior al primo anno. Bene anche Davide Piovesana e Nando Chierchia ottavi su cinquantadue nel doppio Ragazzi.

Il prossimo appuntamento è la regata internazionale d’inverno sul Po con Cristina Annella, Gabriele Lobascio e Federico Ceccarino, impegnati in rappresentative nazionali. Il Posillipo del remo continua a brillare. Felici i tecnici Mimmo Perna con il suo vice Giovanni Fittipaldi.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: LE RAGAZZE DEL POSILLIPO VINCONO LA REGATA NAZIONALE DI FONDO

11/02/2019 In Canottaggio, News

A TORINO VITTORIA DELLE RAGAZZE ALLA REGATA “D’INVERNO SUL PO”

Si è tenuta a Torino la Regata nazionale di fondo “D’inverno sul Po”. Il Circolo Posillipo con Cristina Annella e Alice Mayne ha vinto nella giornata di sabato il doppio femminile senior mentre nella giornata di domenica la stessa Cristina Annella ha vinto la gara dell’8 senior su imbarcazione mista con canottieri moltrasio.

Continua in maniera costante, la crescita delle ragazze Posillipine, sia di Cristina ormai da tanto con i colori rossoverdi, sia Alice che si è unita quest’anno al sodalizio di Via Posillipo.

Area Comunicazione

VELA: DUE GIORNI DI RADUNO OPTIMIST CADETTI

19/03/2018 In News, Vela

SI È SVOLTO AL CIRCOLO POSILLIPO IL RADUNO DELLA V ZONA

Si è svolto con successo lo scorso fine settimana, al Circolo Nautico Posillipo il raduno programmato dalla V zona di vela nonostante le condizioni meteo non siano state tra le più favorevoli.

Sabato alle 14:00 il raduno ha avuto inizio con un minuto di raccoglimento per ricordare Gennaro de Lella, “storico marinaio allenatore” del Circolo del Remo e della Vela Italia ed è stato Stefan Buchberger a raccontare ai giovanissimi timonieri della classe Optimist chi era de Lella, aprendo il raduno con un richiamo alla storia della vela del Golfo di Napoli.

Domenico Ernano consigliere alla vela del Circolo ospitante ha dato il benvenuto ai ragazzi ed Enrico Deuringer consigliere FIV V-zona ha dato inizio ai lavori passando la parola al tecnico federale e coordinatore dei lavori Stefan Buchberger, coadiuvato dall’istruttrice Federica Mennella e dall’istruttore Marco Cimmino.

Due giorni di interessante attività formativa per gli oltre venti timonieri cadetti convocati, durante i quali il sodalizio di via Posillipo ha ospitato i colleghi dei Circoli Savoia, Mascalzone Latino e Torre del Greco. Per il Circolo Posillipo, hanno preso parte alla due giorni i rossoverdi Giulia Esposito, Menotti Conti, Maria Luisa Silvestri, Marina Simeone e Cristian Peluso.

Nella prima giornata di attività sono state svolte tre prove di regata in acqua tramite le quali sono state valutate le capacità e le competenze dei timonieri per stabilire gli interventi adeguati al miglioramento delle competenze degli stessi, puntando ad un lavoro dedicato alla fase della partenza della regata.

Nella giornata di domenica 18 marzo, viste le condizioni meteo poco favorevoli, gli istruttori hanno sfruttato le ore antecedenti alla pausa pranzo per affrontare la teoria sulla partenza e descrivere gli esercizi da effettuare in acqua e, grazie allo specchio protetto del porticciolo di Posillipo, si è comunque riusciti a portare a termine il programma delle attività.

Prossimo appuntamento con la classe Optimist sarà il raduno Cadetti del 19-20 maggio p.v mentre per le regate appuntamento a Castellammare con la II Tappa del Trofeo Optisud del 7-8 aprile .

In foto, alcuni momenti della due giorni di raduno.

Area Comunicazione

VELA: POSILLIPINI A RAGUSA PER LA GARA NAZIONALE CLASSE LASER

06/11/2017 In News

PRIMA REGATA NAZIONALE DI VELA CLASSE LASER PER SEI ATLETI DEL CIRCOLO

La competizione si è tenuta dal 2 al 4 novembre scorsi, a Ragusa. Non eccelso il piazzamento per il team posillipino ma di certo si torna a casa con un bagaglio di esperienza di tutto rispetto, da mettere subito in acqua già negli allenamenti di questa settimana.

A Ragusa c’erano i seguenti giovani atleti:

  • Francesco Cerenza – 2002;
  • Giorgia Deuringer – 2002;
  • Mattia Giunchini – 2004;
  • Aldo Perillo – 2002;
  • Fabrizio Perillo – 2003;
  • Nica Varriale – 2002.

I ragazzi sono stati seguiti dall’istruttore Marco De Vuono.

Alcuni momenti della regata nelle foto di Marta Rovatti Studihrad

 

Area Comunicazione