VELA: GIORGIA DEURINGER CAMPIONESSA ZONALE 2019 NEL 4.7

10/12/2019 In News, Vela

LA VELISTA ROSSOVERDE VINCE LA PROVA FEMMINILE E SI CLASSIFICA SECONDA ASSOLUTA

Giorgia Deuringer 2019 - 1^ Regata zonale bSi è svolta domenica a Napoli, presso la Lega Navale Italiana, l’ultima tappa del Campionato Zonale Laser 2019. Hanno partecipato 124 timonieri in rappresentanza di 15 circoli, suddivisi tra 28 Standard, 50 Radial e 46 4.7 coordinati dai Presidenti di comitato che si sono avvicendati nelle diverse prove.

Con le ultime tre prove della tappa di Napoli si è delineata la classifica finale con i nuovi campioni zonali 2019 che vede nella Classe Laser 4.7 primaggiare la posillipina Giorgia Deuringer classificatasi 1ª femminile e 2ª assoluta, gara vinta da Tommaso Viola della Lega Navale di Napoli.

Area Comunicazione

SCHERMA: LA SPADA ROSSOVERDE IN PEDANA A VERCELLI E AD HEIDENHEIM

09/12/2019 In News, Scherma, Spada

PRIMA PROVA NAZIONALE DI SPADA UNDER 14 E CIRCUITO EUROPEO UNDER 17

I giovanissimi spadisti del Circolo Nautico Posillipo sono rientrati da una delle trasferte più impegnative della stagione. La gara si è conclusa senza podi ma con una serie di buoni piazzamenti.

Sono riusciti a entrare nel tabellone da 32 la piccola Maria Vittoria Cetroni, dopo aver terminato il girone con tutte vittorie, Totti Manna, in crescita gara dopo gara, Giulia Rosiello e Laura Chiacchio.

Buona la gara, comunque, anche di molti degli altri nostri giovani atleti. I 22 under 14 presenti a Vercelli sono stati seguiti dai Tecnici Aldo Cuomo, Francesca Cuomo, Lorenzo Buonfiglio e Pietro Pietropaolo.

Contemporaneamente ad Heidenheim, Giovannella Somma era impegnata, con le migliori cadette italiane e europee, in una gara obiettivo di circuito europeo di spada under 17. Giovannella ha disputato un’ottima gara, seguita dal tecnico convocato dalla federazione Elisa Vanni, perdendo l’assalto per l’accesso alle prime sedici, forse un po’ appagata dal difficile assalto vinto in precedenza.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: BUONA PARTENZA PER LA FORMAZIONE UNDER 13

VITTORIA CONVINCENTE PER LA FORMAZIONE UNDER 13 IMPEGNATA A BRUSCIANO ALL’ESORDIO DELLA NUOVA STAGIONE

La formazione Under 13 “A” ha battuto agevolmente i parietà dell’Aqamanagement. Un successo di buona caratura contro la seconda classificata dello scorso campionato, che fa da eco ai recenti buoni spunti mostrati negli allenamenti, in una continua assimilazione del nuovo regolamento FINA applicato anche con i più piccoli.

I ragazzi di Truppa riposeranno nel prossimo week end riprendendo la regular season nell’ultima domenica prima della sosta natalizia con l’impegno casalingo con lo SC Flegreo.

Questo il tabellino:

AQAMANAGEMENT “A” – CN POSILLIPO “A” 1 – 18 (0-5, 0-4, 1-4, 0-5)
Posillipo: Lauro, Monarca, Scarpati 2, Fittipaldi, Cuomo D. 1, Miraldi 1, Renzuto 2, Fontana 1, Corcione 4, Scognamiglio S. 1, Radice 4, Auletta 1, Izzo, Tiberio 1, Postiglione. All. Truppa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: FINISCE 7-13 TRA IL POSILLIPO E LA SPORT MANAGEMENT

BUONA LA GARA PER I ROSSOVERDI NEI PRIMI DUE TEMPI, POI GLI AVVERSARI PRENDONO IL SOPRAVVENTO

Un match avvincente, come ci si aspettava sarebbe stato e con un risultato inizialmente tutt’altro che scontato, dato l’andamento della gara nei primi due tempi, mentre dopo la pausa ha preso invece una piega diversa, nettamente a favore degli avversari: finisce 7-13 la gara di pallanuoto, undicesima giornata prima della sosta, tra il CN Posillipo padrone di casa alla Scandone e la Pallanuoto Sport Managment, ospite dei rossoverdi.

I 4 tempi con parziali di 2-3/2-4/1-2/2-4, hanno visto il Posillipo concentrato e in gara, aprire la scia di gol con un 2-0 iniziale, rimontato dagli avversari a cui Negri nega il primo dei due rigori mancati (un terzo sarà invece messo a segno), ma la SP Managment recupera, appunto, chiudendo sul 2-3 il primo tempo.

È già nel secondo quarto che inizia a venire fuori la superiorità fisica della Sport Managment che chiude sul 2-4, ossia con il risultato complessivo di 4-7 prima della pausa lunga. Alla ripresa, i ragazzi di Baldineti allungano la distanza dal Posillipo chiudendo sul risultato a tabellone di 5-9.

Nell’ultimo quarto la gara è praticamente nelle mani della Sport Managment ma il Posillipo mette a segno i due gol che chiuderanno definitivamente la partita davanti ai 250 alla Scandone, sul 7-13.

Sfortunati i ragazzi dell’allenatore Roberto Brancaccio che più di una volta (almeno 4) centrano la traversa avversaria ma superiori di fatto quegli stessi avversari, che saldano il terzo posto in classifica. Sei, invece, i punti in classifica per il Posillipo.

Ora la lunga pausa, durante la quale il Posillipo avrà modo e tempo di lavorare sui punti più deboli: “Sapevamo di affrontare una delle squadre forse meglio messe in questo momento, dal punto di vista fisico, come dimostrano gli ultimi risultati. Sarà per noi una pausa importante perché ci darà modo di analizzare e riflettere su tutto quello che in questo momento negativo non sta funzionando”, il commento post gara di Brancaccio.

Ph. Nunzio Russo e Elisabetta de Maffutiis

Area Comunicazione

IL POSILLIPO OSPITA LO SPORT MANAGEMENT

SABATO 7 DICEMBRE ALLA SCANDONE ALLE 17:00

Ritorno in vasca alla Scandone per i ragazzi della prima squadra di pallanuoto del Circolo Posillipo che domani alle ore 17.00 ospiteranno gli avversari della Pallanuoto Sport Management.

Dopo il punto conquistato a Genova, i rossoverdi puntano a tenere la gara, consapevoli dello spessore degli avversari, praticamente terzi in classifica per il pari punti di Brescia e Ortigia.

Roberto Brancaccio avrà a disposizione la rosa al completo per cercare di fare al meglio in una gara complicata e dall’alta valenza agonistica: “Affrontiamo una squadra tra le migliori messe fisicamente. Per questo sarà una gara dall’agonismo molto acceso, così come ci ha sempre abituati Baldineti -allenatore della Sport Management- con le sue squadre”.

Area Comunicazione

IL CONI REGIONALE PREMIA TECNICI E DIRIGENTI POSILLIPINI

02/12/2019 In Casa Sociale, News

STELLE E PALME AL MERITO SPORTIVO E TECNICO CONSEGNATE NELLA SALA DEI BARONI AL MASCHIO ANGIOINO

Nella suggestiva sede del Maschio Angioino il CONI Napoli ha premiato i dirigenti, i tecnici e gli atleti campani che si sono particolarmente distinti nella stagione sportiva 2018.

Sono stati premiati, tra gli altri, Sergio Avallone con la Stella d’Oro al merito sportivo, Maurizio Pelli con la Stella di Bronzo al merito sportivo, Mimmo Perna con la Palma d’Argento al merito tecnico e Francesca Ciancio con la Palma di Bronzo al merito tecnico.

Le premiazioni sono state effettuate dal Presidente Regionale del CONI Sergio Roncelli, dal Vice presidente Matteo Autuori, dal Delegato Provinciale del CONI Napoli Agostino Felsani. e dall’assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello.

Erano presenti, tra gli altri, Lino Giugno, Presidente regionale della Federcanottaggio e Aldo Cuomo, vicepresidente regionale della Federscherma.

Ai dirigenti e ai tecnici rossoverdi premiati vanno i complimenti dell’intero corpo sociale.

Foto di Nunzio Russo e Aldo Cuomo

Area Comunicazione

LA SCHERMA ROSSOVERDE SI FA VALERE A LUCCA E A COPENAGHEN

01/12/2019 In News, Scherma, Sciabola, Spada

FINE SETTIMANA IMPEGNATIVO: SCIABOLA UNDER 14 A LUCCA E SPADA UNDER 17 A COPENAGHEN

Buono il piazzamento di Arianna Franco alla prima prova nazionale di sciabola under 14.
La nostra giovane atleta si è infatti classificata sesta alla prova di Lucca dove ha guadagnato importanti punti per la classifica del Gran Prix.
Si sono ben difesi anche Carlotta Parisi, Edoardo Mastellone, Lorenza Del Giudice e Piero Martinez.

Gruppo Copenaghen 2019Contemporaneamente a Copenaghen si è svolta una tappa del circuito europeo cadetti (under 17) di spada dove ben sei atleti rossoverdi sono stati autorizzati a partecipare con i colori della nazionale.

Buono il risultato di Giovannella Somma che ha terminato la prova al 29° posto.
Hanno ben figurato anche Cristiana Palumbo, Raffaella Palomba, Erica Ragone, Gaia Leonelli e Andreas Heim.
Gli atleti del Circolo Posillipo sono stati seguiti nelle rispettive trasferte da Raffaello Caserta e Francesca Cuomo.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: TORNEO DI BURRACO DI BENEFICENZA PER COMBATTERE LA FIBROSI CISTICA

30/11/2019 In Casa Sociale, News

MARTEDÌ 3 DICEMBRE 2019 NEI SALONI DEL CIRCOLO POSILLIPO VIII EDIZIONE DEL TORNEO

Aiutaci a sconfiggere per sempre la Fibrosi Cistica

Come sostenere la Lega Italiana Fibrosi Cistica:

  • c/c Banca Nazionale del Lavoro
    intestato alla Lega Italiana Fibrosi Cistica Campania Onlus
    IBAN: IT33V0100503400000000019941

  • Dona il tuo 5×1000 su C.F.: 94047710630

La Lega Italiana Fibrosi Cistica Campania Onlus persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale nel campo dell’assistenza sociale e Socio-sanitaria a coloro che sono affetti da fibrosi cistica, ai sensi dell’art.3 del nostro statuto.

2 locandina.FH11Essa è attiva sul territorio regionale da circa 35 anni ed è costituita principalmente da genitori di pazienti della Regione Campania, affetti da questa patologia, e dai loro sostenitori. Ha sede presso il II Policlinico di Napoli, dove opera anche il Centro di Riferimento Regionale che si occupa di tutte le cure mediche dei nostri pazienti, sia nel reparto di pediatria che in quello degli adulti.
Tutte le associazioni regionali di assistenza ai malati di Fibrosi Cistica confluiscono nella LEGA ITALIANA FIBROSI CISTICA (LIFC), per la quale si occupano di rappresentare le finalità in ambito locale, perseguendo i comuni obiettivi ed attività a livello regionale, e costituendo, pertanto, una rete assistenziale di grande forza ed impatto a livello nazionale.

La raccolta che abbiamo realizzato, aggiungendosi a quelle che normalmente organizziamo durante l’anno, e che normalmente si intensificano in prossimità del periodo natalizio, sarà destinata quest’anno in particolare al progetto “Case LIFC”, la cui attuazione permetterà ai pazienti e alle famiglie, che ne faranno richiesta, di essere accolti in un alloggio igienicamente sicuro e adatto alle esigenze del paziente trapiantato. Nei pazienti con fibrosi cistica infatti, quando le cure mediche non sono più efficaci a contrastare il danno, l’unica terapia possibile è il trapianto di doppio polmone. Dall’ ingresso in lista di attesa e per tutto il lungo e delicato periodo del post-trapianto, che varia dai 6 ai 9 mesi, il paziente deve sottoporsi a frequenti controlli e monitoraggi presso uno dei Centri Trapianti di riferimento, che sono distribuiti principalmente al Nord.

L’obiettivo del progetto “CASE LIFC”, è quello, pertanto, di orientare e supportare pazienti e familiari provenienti dalle regioni lontane dai centri del trapianto evitando costi onerosi e disagio emotivo.

Per maggiori approfondimenti sulla malattia e sulle finalità della nostra associazione: www.fibrosicistica.it,

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO RIPARTE CON UN PAREGGIO – 11-11 A GENOVA

BRANCACCIO: “HO AVUTO LA RISPOSTA CHE CERCAVO”

Un punto importante che arriva in un momento delicato per il CN Posillipo: a Genova contro l’Iren Genova Quinto, i ragazzi della prima squadra di pallanuoto del sodalizio di via Posillipo chiudono la trasferta sull’11-11, con parziali di 4-3/3-5/1-1/3-2, in una gara con il Posillipo sempre in partita che pareggia grazie ad un ottimo secondo tempo.

In gol quasi tutta la rosa, con un bel poker di capitan Saccoia, con due gol su rigore. Marcatori: Luca Silvestri (2); Iodice, Mattiello, Lanfranco, Di Martire (1). Fuori per somma di falli Di Martire nel secondo tempo, e Mattiello, Parrella, Scalzone e Silvestri, nel quarto.

Un punto prezioso, dicevamo, da cui ripartire, come aveva chiesto l’allenatore Roberto Brancaccio: “Ho avuto la risposta che cercavo”, ha detto Brancaccio, “e lo spirito combattivo che ci eravamo prefissi per questa partita. Una partita piena di espulsioni, più di 20 a sfavore: gli ultimi 33” avevamo finito i cambi, tanto da avere Negri in attacco e il debutto di Spinelli in porta. Negli ultimi 7”, infine, abbiamo avuto una palla buona per vincerla ma va bene così. Un pareggio a Genova non è da poco: la squadra ha dimostrato grande carattere e ha creduto in quello che ci eravamo detti, nel pre-gara”.

 

Foto di Paolo Zeggio
video di videoplay.tv

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: COSEGNATO UN SAN GENNARO IN CERAMICA AL CIRCOLO POSILLIPO

30/11/2019 In Casa Sociale, News

DURANTE LA SERATA “ACCENDI UNA STELLA 4 U”

Il Presidente del CN Posillipo Vincenzo Semeraro, il Consigliere ai grandi eventi Filippo Smaldone e i ragazzi della prima squadra di pallanuoto del Circolo Nautico Posillipo, alla serata Accendi una stella 4 u.

Al Circolo Posillipo è stato consegnato un San Gennaro in Ceramica.

Area Comunicazione