94 ANNI DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO: FESTA DELLO SPORT E DELLA CULTURA SULLA TERRAZZA DI POSILLIPO

22/09/2019 In Casa Sociale, Editoriale, News

Più di 70 targhe consegnate, centinaia le medaglie e tanti i riconoscimenti oltre ai premi speciali, consegnati nella magica notte della Festa per i 94 anni del Circolo Nautico Posillipo, sulla splendida piscina sul mare di Posillipo.

La serata condotta dalla giornalista Nunzia Marciano ha visto alternarsi sul bordo piscina gli atleti di tutte le discipline praticate che si sono particolarmente distinti nella propria specialità, conseguendo risultati eccellenti in competizioni sportive regionali, nazionali e internazionali. Tra questi, tre pallanuotisti, Luca Silvestri, Jacopo Parrella e Roberto Spinelli, che hanno vinto con la nazionale gli Europei di Pallanuoto U17; il nuotatore Marco Magliocca 6° assoluto alla Capri-Napoli 2019; Vincenzo Nugnes, secondo con la nazionale U21 ai campionati Europei di Canoa Polo; Massimo Di Martire, medaglia d’oro di pallanuoto alle Universiadi 2019.
Pergamene sono state consegnate agli atleti Master del Circolo Posillipo.

Tra le personalità presenti l’assessore alle politiche Giovanili della Regione Campania Lucia Fortini, che ha sottolineato la vicinanza della Regione Campania al Posillipo, la delegata al mare del Comune di Napoli Daniela Villani, sempre sensibile alle iniziative del Circolo Posillipo e l’assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello che ha lodato l’impegno del Posillipo in ambito sportivo in primis, ma anche culturale e sociale, orgoglio, per questo, della città di Napoli.

Ad assistere alla premiazione e salire sul palco in qualità di premianti, Matteo Autuori Presidente Comitato Regionale Federazione Italiana Scherma; Paolo Trapanese, Presidente Comitato Campano FIN; Sergio Avallone, Presidente Comitato Regionale Canoa Kajak; l’ex Presidente della SSC Napoli Corrado Ferlaino; Francesco Postiglione Vicepresidente FIN Nazionale; Raffaello Caserta, olimpionico di Sciabola. Tra i presenti anche l’Olimpionico Mattia Aversa cui è stata tributata una targa da apporre al Muro Olimpico del Circolo Posillipo, che omaggia i grandi sportivi del passato e del presente, con un occhio attento ai futuri campioni di domani.

Tanto abbiamo fatto finora è tanto faremo ancora nel segno dello sport e della cultura, del sociale e della solidarietà per il bene del Posillipo”, il saluto del Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro: “Il nostro cuore è lo sport, ed è tanto il lavoro che viene fatto per lo sport al Circolo e siamo orgogliosi dell’impegno e dei risultati dei nostri ragazzi. I nostri sono 94 anni di storia ben portati e soprattutto ricchi dell’entusiasmo di voler far sempre meglio puntando appunto sui giovani“. “La Festa del Posillipo è un’occasione per i nostri soci, che promuovono lo sport ormai da ben 94 anni, di abbracciare i loro piccoli e grandi campioni ai quali va l’incoraggiamento a fare sempre meglio. Un ringraziamento sentito poi va agli allenatori, preparatori, tecnici e staff, che seguono con professionalità i ragazzi, che sono la linfa vitale del Circolo”, ha detto il Vicepresidente Sportivo Antonio Ilario. “La festa del Posillipo è la festa di casa nostra, è il momento per premiare gli atleti in primis e per riconoscere il calore delle personalità che fanno il bene del Circolo”, ha detto il Consigliere alla Cultura Filippo Smaldone, tra gli organizzatori della festa con i consiglieri Pippo Russo e Gianluca De Crescenzo.

La serata è proseguita, dopo la premiazione degli atleti, con la cena di gala durante la quale è stata premiata la musicista Emilia Zamuner, cui è stato conferito il Premio “Posillipo, Cultura del Mare”, aprendo una finestra tra la scorsa edizione di luglio e la prossima che quest’anno, come ha anticipato il Presidente Semeraro sarà dedicata alla pittura. Targhe di riconoscimento sono state consegnate al responsabile della pallanuoto del Posillipo Carlo Silipo, per il trofeo del Giocatore conseguito; al Dott. Alfonso De Nicola, premiato dal medico sociale del Posillipo Guglielmo Lanni; a Stefania Brancaccio, premiata dal socio e ambasciatore del Posillipo nel Mondo Gennaro Famiglietti; a Mario Portolano, premiato dal Presidente Semeraro e al Direttore di Rai Vaticano Massimo Milone, premiato dal Consigliere Filippo Smaldone.

La giornata di festa si era aperta con il Gruppo Autonomo Sommozzatori Napoli “Underwater Wrech Exploration”, guidato dal responsabile dell’esplorazione subacquea Comm. Capo Vincenzo De Vita, che ha effettuato per il secondo anno, la pulizia dei fondali antistanti le acque del Circolo Posillipo, utilizzando tra l’altro una tecnologia “ecofotosub”. De Vita che ha rassicurato sulla limpidità delle acque del Posillipo.

Foto di Nunzio Russo e Aldo Cuomo

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: PRESENTAZIONE DEL LIBRO “RENATO GAETA – L’ALTRA MEDAGLIA”

12/09/2019 In Canottaggio, Casa Sociale, News

GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE ALLE 18.30: “RENATO GAETA – L’ALTRA MEDAGLIA” DI FABIANO GUERRIERO

Interverranno all’incontro, oltre a Renato Gaeta e Fabiano Guerriero, Giuseppe Abbagnale, Presidente Federazione Italiana Canottaggio e organizzatore della presentazione, Lino Giugno presidente FIC Campania e numerosi canottieri posillipini che hanno dato lustro al Posillipo e alla Nazionale Italiana in occasione dei Giochi Olimpici e Campionati del Mondo.

Il ricavato della vendita del libro sarà devoluto in beneficenza alla Lega del filo d’oro.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: INCONTRO AL CIRCOLO PER FESTEGGIARE I NEO CAMPIONI D’ITALIA

01/07/2019 In Canottaggio, Casa Sociale, News

IL QUATTRO CON CAMPIONE D’ITALIA 2019 VERRÀ FESEGGIATO AL CIRCOLO OGGI 1 LUGLIO

Il Quattro con categoria Ragazzi è Campione d’Italia 2019: Federico Ceccarino, Carlo Pisa, Emanuele Lobascio, Nando Chierchia, timoniere Matteo Grimaldi

… Quando si lavora insieme è l’intero gruppo che vince. In questi ultimi due anni molte cose sono state fatte per riportare la sezione ai vertici del Canottaggio nazionale ad ogni livello; abbiamo imbastito con successo, per la prima volta in Italia, una collaborazione sinergica con il Circolo Ilva Bagnoli, tale che i ragazzi possano essere guidati nella crescita, in accordo con le famiglie, da allenatori qualificati e attenti alle diverse necessità evolutive; ottimizzando le risorse e proiettandosi con obiettivi via via più ambiziosi sul piano agonistico senza mai dimenticare la persona e l’importanza dell’esperienza remiera per la migliore formazione psicologica e sociale di ciascuno.

Mimmo Perna

Mimmo Perna

Il Commento di Mimmo Perna: “I risultati che abbiamo conseguito fino ad ora sono frutto di una buona pianificazione e dell’impegno costante del gruppo. Mi sento in dovere di ringraziare gli atleti e le loro famiglie per aver creduto nel Progetto disegnato per i loro figli; il team tecnico per la collaborazione fattiva nelle diverse fasi esecutive; il vicepresidente Vincenzo Triunfo e il consigliere Francesco Rizzo per la dedizione e la responsabilità con cui hanno sostenuto il cambiamento; il presidente Semeraro per aver avviato un processo di rinascita dell’identità sportiva di primo piano del nostro Circolo nel panorama nazionale che si spera potrà compiersi a pieno con la futura dirigenza a cui si augura buon lavoro. Adesso è tempo di festeggiamenti:
Questa mattina ci incontriamo tutti (compresa la squadra giovanile Ilva/Posillipo e tutti gli allenatori) per brindare insieme ai successi delle regate ai campionati di Ravenna insieme ai dirigenti del circolo. È gradita la presenza dei genitori… vi aspettiamo!

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: CAMPIONI D’ITALIA CATEGORIA RAGAZZI E UNDER 23

30/06/2019 In Canottaggio, News

POSILLIPO AI VERTICI AI CAMPIONATI ITALIANI CATEGORIE RAGAZZI ED UNDER 23 DISPUTATI QUESTO WEEKEND A RAVENNA.

Vince il Posillipo!
Gli atleti Federico Ceccarino, Carlo Pisa, Emanuele Lobascio e Nando Chierchia con al timone Matteo Grimaldi hanno tinto di rossoverde le acque di Standiana conquistando la medaglia d’oro davanti ad una agguerritissima Canottieri Firenze.

A loro ed agli allenatori Mimmo Perna e Giovanni Fittipaldi vanno i complimenti per una stagione affrontata senza mai mollare e con grande dedizione e professionalità.

Nel 4 senza under 23 Gabriele Lobascio, Paolo Covino, Andrea Ruggeri e Davide Miatello chiudono al quinto posto mentre Cristina Annella chiude settima e si prepara per il raduno premondiale delle prossime settimane a Piediluco.

Il doppio ragazzi di Antonio Russo (reduce da un brutto infortunio) ed Andrea Merlino, infine, ha per poco mancato la qualificazione alle semifiminali.

Area Comunicazione

GRANDE SPORT POSILLIPINO: CONTINUANO LE VITTORIE DELL’ANTICO SODALIZIO SPORTIVO

SUCCESSI DALLA PALLANUOTO, VELA, CANOTTAGGIO E TRIATHLON

Il Circolo Posillipo incassa vittorie: cambia la disciplina, non i risultati per il sodalizio sportivo reduce da un altro weekend di orgoglio.

La squadra under 17 di pallanuoto si è qualificata alla fase di semifinale nazionale come prima classificata. “Voglio ringraziare tutta la dirigenza sportiva posillipina per averci sempre supportato. Siamo consapevoli che non è ancora il momento dei ringraziamenti, ma in questo momento storico (difficile) che stiamo attraversando è giusto che i meriti vadano a tutti gli sportivi Posillipini che realmente, da due anni a questa parte, hanno contribuito a “risanare” il Circolo”, il commento di Carlo Silipo, dt del Posillipo, mentre un’altra grande soddisfazione, restando in casa pallanuoto, arriva dall’under 13 di mister Davide Truppa che conquista il titolo di Campione Regionale.

Ottimi risultati anche per la Vela posillipina: alle regate della sesta tappa del campionato zonale, svoltesi nel fine settimana al Circolo Italia, in classe 4.7 prima assoluta Giorgia Deuringer mentre Marilisa Varrone è prima tra i Master. Inoltre, buono l’esordio di Aldo Perillo, settimo alla sua prima uscita in classe Radial.

Dalla vela al Canottaggio, nel campionato assoluto francese dove Alice Mayne e Cristina Annella conquistano bronzo nell’otto e Gabriele Lobascio argento nel 4 senza.

Infine, Salvatore Aiello è stato incoronato campione italiano Paratriathlon.

Il vicepresidente sportivo Vincenzo Triunfo continua ha sostenere che il grande sport continua ad animare il Posillipo e ne conferma la vocazione atletica del sodalizio, vanto della dirigenza del Circolo che continua a sostenere i propri atleti in tutte le discipline.

Area Comunicazione

CAMPUS ESTIVO AL POSILLIPO

IL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO ORGANIZZA PER LA STAGIONE ESTIVA 2019 IL “SUMMER SPORT CAMP”

Per i ragazze e ragazzi dai 6* ai 16 anni. I campus avranno durata settimanale.

  • Doppia opzione oraria
  • dal lunedì al venerdì
    • dalle 9.00 alle 12.30
    • dalle 9.00 alle 16.00

Le settimane di frequenza potranno anche essere più di una.

Il campus prevede la possibilità di praticare attività sportiva multidisciplinare tra le seguenti discipline sportive:

Canoa e Canoa Polo
Canottaggio

Nuoto **
Scherma
Tennis
**
Vela (Optimist, Laser, Windsurf)

Summer Sport Camp 2019 Campus Estivo PosillipoI ragazzi saranno seguiti da istruttori qualificati nelle varie attività

  • Attività motoria di base indirizzata allo sport (es. fondamentali di scherma con fioretto di plastica – uscita in mare con optimist o canoa);
  • Mini sessioni di tattica e regolamento nelle varie discipline;
  • Attività ludico sportiva.

I ragazzi potranno scegliere, al momento dell’iscrizione, di praticare da una a due discipline diverse durante la settimana del Campus con gli orari prescelti.

Sono aperte le iscrizioni.

* solo per alcune discipline
** solo in abbinamento con un altro sport

Per informazioni telefonare al 081 5751282 o scrivere a: cnposillipo@cnposillipo.org

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: “LA VIE EN ROSE” PER IL CIRCOLO POSILLIPO AL 2° MEETING NAZIONALE SUL LAGO DI PIEDILUCO

05/05/2019 In Canottaggio, News

ALICE MAYNE E CRISTINA ANNELLA PROTAGONISTE AL MEETENG DI PIEDILUCO

“La via en rose”, è la via più dolce per le vittorie conquistate dal Circolo Nautico Posillipo, sul Lago di Piediluco in occasione del II meeting nazionale disputatosi sul lago umbro dalle tenaci Alice Mayne e Cristina Annella.

Quarte nella finale del due senza delle regate di sabato hanno dominato questa mattina, sfidando anche le forti raffiche di vento, la finale del quattro senza senior femminile in un entusiasmante testa a testa negli ultimi 100 mt dove solamente 12 centesimi di secondo hanno diviso le prue della capovoga Alice Mayne da quella della prodiera Cristina Annella impegnate in due equipaggi diversi.

Le due vogatrici in quota rosa del Circolo Nautico Posillipo hanno dimostrato tutto il loro valore in due equipaggi misti nazionali. Un altro tassello importante è stato posto da Cristina Annella per la convocazione nella squadra nazionale femminile. Per entrambe il prossimo appuntamento sarà il campionato di Francia che si svolgerà a Bourges, Parigi, dal 7 al 9 giugno p.v.

Nella categoria Ragazzi maschile, Federico Ceccarino e Antonio Russo, quinti nella finale A del doppio, hanno mostrato una buona condizione vista la loro giovane età che fa ben sperare per un loro miglioramento in vista dei campionati italiani a fine Giugno.

Il 4- under 23 di Miatello, Ruggeri, Lobascio e Covino pur lottando contro equipaggi misti societari ha saputo conquistare la finale disputando una gara orgogliosa.
Il 4- Ragazzi invece, dei giovanissimi Pisa, Chierchia, Lobascio e Merlino per soli 4 centesimi ha mancato l’accesso in finale.

Nella stessa manifestazione Francesco Maria Maglione, pararower del consociato Circolo Ilva Bagnoli si è distinto nella categoria PR1 vincendo la regata della categoria maschile.
Plauso a tutta la squadra guidata dai tecnici Leonardo Bellucci, Giovanni Fittipaldi e Mimmo Perna sotto lo sguardo soddisfatto del dirigente Francesco Rizzo.

Area Comunicazione