PALLANUOTO: COPPA ITALIA, AL VIA LA SECONDA FASE

06/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

LA NOSTRA SQUADRA È IN VIAGGIO PER BRESCIA

Conclusa la prima fase della 27ª Coppa Italia maschile è in fase di avvio la seconda. Alle già qualificate Pro Recco, AN Brescia, Canottieri e Sport Management, accedono RN Florentia, RN Savona, CC Ortigia e CN Posillipo, qualificate dopo la prima fase a Firenze e Catania.

La squadra rossoverde è partita questa mattina dove il calendario ci vede, nella prima sfida, contro i padroni di casa del Brescia. Inizio quindi molto impegnativo che vede la nostra squadra contro i favori del pronostico. Preoccupato il tecnico Roberto Brancaccio «Siamo senza Elio Russo e soprattutto senza Marziali, il nostro centroboa titolare che proprio ieri ha subito l’ operazione al setto nasale, saremo in acqua con una squadra giovanissima, quindi per noi queste tre gare diventano un test: proveremo a lottare, al di là dei risultati, come abbiamo fatto a Catania, anche se stavolta il livello degli avversari sarà ben più alto».

Luca Marziali operato setto nasale

Luca Marziali operato setto nasale

Domani due sfide attendono i nostri atleti: la Florentia al mattino e la Canottieri nel pomeriggio. Al termine del girone solo due squadre saranno qualificate per il turno successivo che insieme alle altre due squadre del secondo girone giocheranno la Final Four. Il rientro è previsto per sabato sera.

la squadra parte quindi senza Luca Marziali operato ieri per la riduzione della frattura al setto nasale. Operazione perfettamente riuscita. L’Area comunicazione, le sezioni sportive e tutto il corpo sociale si uniscono al resto della squadra per fare gli auguri di una rapida guarigione all’atleta che fu vittima di un brutto incidente di gioco durante la partita contro il Catania sabato scorso.

Foto di Fabio Barbieri

Area Comunicazione

PALLANUOTO: BATTUTA LA LAZIO 13-7 E QUALIFICAZIONE

01/10/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

IL POSILLIPO SUPERA I GIRONI E SI QUALIFICA ALLA SECONDA FASE

L’ultima giornata dei gironi di qualificazione è terminata con una sconfitta e una vittoria. Sconfitti dall’Ortigia stamattina i ragazzi di Brancaccio e Silipo hanno strappato la vittoria alla Lazio che ha permesso ai rossoverdi di terminare in seconda posizione grazie alla differenza reti e qualificarsi per la fase successiva. Grazie anche alla vittoria dell’Ortigia sul Catania per 8 a 7 di pochi minuti fa.

Classifica dopo i gironi:

CC Ortigia 12, CN Posillipo, Lazio Nuoto e Seleco Nuoto Catania 6, Acquachiara Ati 2000 0 (passa il Posillipo per differenza reti)

CC Ortigia-CN Posillipo 8-6

CC Ortigia: Patricelli, Siani 1, Abela, Jelaca 1, Di Luciano, Lindhout, Tringali, Giacoppo 5, Cassia, Vapenski, Casasola, Napolitano 1, Caruso. All. Piccardo
CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 2, Calì 1, Foglio, Mattiello 1, Gregorio, Iodice, Rossi, Briganti 1, Silvestri, Ricci, Saccoia 1, Negri. All. Brancaccio
Arbitri: Brasiliano e Savarese
Note: parziali 3-1, 0-2, 2-0, 3-3. Usciti per limite di falli: nessuno. Superiorità numeriche: Ortigia 3/9, Posillipo 2/5.

CN Posillipo-Lazio Nuoto 13-7

CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo, Cali, Foglio, Mattiello 2, Gregorio 1, Iodice, Rossi 2, Briganti 4, Silvestri, Ricci 1, Saccoia 3, Negri. All. Brancaccio
Lazio Nuoto: Correggia, Tulli, Vitale 1, Spione, Gianni, Di Rocco, Giorgi, Cannella 2, Leporale 1, Ferrante 1, Maddaluno 2, Mariani. All. Sebastianutti

Arbitri: Piano e Brasiliano
Note: 3-2, 4-1, 3-1, 3-3. Lazio Nuoto con dodici giocatori a referto. Espulso per proteste Mattiello (CN Posillipo) nel terzo tempo e Saccoia per proteste (CN Posillipo) nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Foglio (CN Posillipo) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: CN Posillipo 4/7 + un rigore e Lazio Nuoto 4/12. Spettatori 300 circa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO PERDE DAL CATANIA

30/09/2017 In News, Nuoto e Pallanuoto

NELLA SECONDA GIORNATA DI COPPA ITALIA PARTITA PERSA CON I PADRONI DI CASA

 CN Posillipo – Nuoto Catania 10-12

In un clima infuocato la squadra rossoverde perde dal Catania una partita dai toni molto duri.
Nel secondo tempo Luca Marziali subisce un durissimo colpo al setto nasale. E le sue proteste ne hanno anche determinato l’espulsione. Portato poi al pronto soccorso del Policlinico Vittorio Emanuele di Catania gli è stata diagnosticata una frattura completa e composta delle ossa del naso.

Un rigore sbagliato da Cuccovillo per il Posillipo e un Catania che giocava in casa col supporto di circa 300 spettatori, reduce da una partita persa di misura con la Lazio e quindi ben determinato a rientrare in corsa per la qualificazione, hanno portato a questo risultato.
In ogni caso si è visto un buon Posillipo contro un Catania forte anche di quattro stranieri (di cui due naturalizzati italiani per matrimonio).

Domani, 1 ottobre, il Posillipo dovrà incontrare l’Ortigia che guida il girone insieme al Catania con 6 punti.

CN Posillipo-Seleco Nuoto Catania 10-12

CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 1, Calì, Foglio 2, Mattiello 3, Gregorio, Iodice, Rossi 2, Briganti 1, Marziali 1, Silvestri, Saccoia, Negri. All. Brancaccio
Seleco Nuoto CT: Jurisic, Lucas 3, B. Torrisi, La Rosa 1, Sparacino 1, Russo, G. Torrisi 2, Danilovic 1, Kacar 1, Catania 1, Divkovic 2, Kovacic, Graziano. All. Dato

Arbitri: Pinato e L. Bianco
Note: parziali 5-3, 2-5, 1-2, 2-2. Nel terzo tempo Cuccovillo (P) fallisce un rigore. Espulso per proteste Maziali (P) nel secondo tempo. Usciti per limte di falli Kovacic (C) e Rossi (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Posillipo 4/10 e Catania 5/9 + un rigore. Spettatori 300 circa

Area Comunicazione