CN POSILLIPO, GARA DI SOLIDARIETÀ PER I BAMBINI DELL’UCRAINA

16/03/2022 In Casa Sociale, Editoriale, News

Si è tenuta nel prestigioso Salone dei Trofei del Circolo Nautico Posillipo, la presentazione della splendida iniziativa che vedrà coinvolti tutti i circoli sportivi di Napoli e provincia con il comune obiettivo di contribuire, attraverso una vera e propria gara di solidarietà, ad aiutare i tantissimi bambini profughi ucraini che stanno arrivando in città.

A fare gli onori di casa è stato il Presidente del Circolo Nautico Posillipo Filippo Parisio, insieme al socio del sodalizio rossoverde avvocato Gennaro Famiglietti, nella sua qualità di Console Generale Onorario della Bulgaria, e del delegato agli eventi sociali e culturali del Circolo Posillipo Filippo Smaldone.

Presente il Console Generale dell’Ucraina a Napoli Maksym Kovalenko, il quale ha denunciato che allo stato attuale sono oltre tremila i profughi ucraini presenti in città, ma che presto questo numero sarà destinato ad aumentare sensibilmente.

Non è voluta mancare alla presentazione della lodevole iniziativa il nuovo Assessore allo Sport del Comune di Napoli Emanuela Ferrante.

Presenti, tra gli altri intervenuti, il Console Onorario della Lituania Enzo Russo, anche nella sua qualità di Presidente della Federazione Medici Sportivi in Campania, il Presidente del Comitato Campano Canottaggio Lino Giugno, il Presidente del Tennis Club Vomero Dino Causa, il Presidente della Rari Nantes Napoli Vincenzo Volpe, il Presidente dei Circoli Nautici Campania Gianluigi Ascione, il Presidente del Club Nautico della Vela Luisa De Gregorio. Anche la Regione Campania ha voluto testimoniare la sua presenza con il Presidente della Commissione Bilancio Regione Campania On. Franco Picarone.

L’intento di tutti i circoli sportivi di Napoli e provincia sarà quello di accogliere ed ospitare tutti i bambini profughi dell’Ucraina per consentire loro di praticare qualsiasi attività sportiva sotto la guida dei vari allenatori, allievando così almeno per un attimo le loro drammatiche sofferenze e cercando di riportarli ad un’apparente normalità per alcune ore.

Saranno per noi come dei piccoli nuovi soci -ha affermato il Presidente del Circolo Nautico Posillipo Filippo Parisio- li accoglieremo assicurando loro cibo, ed ogni tipo di assistenza. Ci sarà necessariamente bisogno di un’organizzazione capillare per far praticare loro lo sport al circolo mettendo a disposizione le nostre strutture. Ma il nostro aiuto e supporto non si limiterà a questo. Il Circolo Posillipo farà tutto quello che sarà necessario per assistere i bambini, e venire incontro alle loro indifferibili esigenze”.

L’assessore allo Sport del Comune di Napoli Emanuela Ferrante ha dichiarato: ”Sono davvero felice di essere qui. Il Comune di Napoli è già operativo nei riguardi dei tanti profughi che stanno arrivando dall’Ucraina con soccorsi di prima necessità. La priorità è quella di organizzare una cabina di regia per non disperdere energie e risorse. Mettere a disposizione da parte di tutti i circoli sportivi le loro strutture è un ulteriore grande segnale della infinita solidarietà che la nostra città dimostra in ogni occasione.”

Commovente la testimonianza del Console Generale dell’Ucraina a Napoli Maksym Kovalenko: ”Napoli è una città con un cuore grande. Ringrazio davvero tutti per le grandi iniziative in favore dei nostri bambini che sono traumatizzati dai bombardamenti subiti. Fare sport è un tentativo per riportarli alla normalità nella speranza che questa terribile guerra finisca. I nostri bambini vogliono tornare a vivere in pace e serenità. Ora a Napoli ci sono tremila profughi ucraini, ma il numero è destinato rapidamente a crescere.”

Infine il socio del Circolo Posillipo Avv. Gennaro Famiglietti, anche nella sua qualità di Console Generale Onorario della Bulgaria ha voluto ringraziare tutti i circoli sportivi che hanno aderito alla lodevole iniziativa: “È davvero motivo di grande soddisfazione aver raccolto in pochi giorni un numero così alto di adesioni da parte di tutti i circoli sportivi. Ringrazio i rappresentanti dei circoli sportivi presenti, ma anche tutti quelli che hanno manifestato attraverso lettere e messaggi la loro totale partecipazione alla nostra iniziativa. È il momento di essere concreti, e di dare un segnale importante di grande solidarietà al popolo ucraino. Noi siamo pronti, e non vediamo l’ora di poter aiutare tutti i bambini ai quali vogliamo regalare un sorriso dopo immani sofferenze

| Area Comunicazione

SCHERMA: INCETTA DI MEDAGLIE A CASAGIOVE PER GLI UNDER 14 DEL CIRCOLO POSILLIPO. ERRICHIELLO, DEL GIUDICE E SMITH VINCONO I REGIONALI

15/03/2022 In News, Scherma, Sciabola, Spada

Un fine settimana di enorme soddisfazione per la scherma rossoverde. Eccellenti risultati ottenuti ai regionali che si sono svolti a Casagiove.

Sono tre i titoli conquistati, due dei quali nelle categorie più impegnative. Angelo Errichiello conferma la sua superiorità in questa categoria vincendo la gara di spada e battendo il compagno di sala Francesco “New” Perone che si accontenta della seconda piazza.
Successo anche nella gara allieve di sciabola con Lorenza del Giudice che dopo aver eliminato la compagna di sala Carlotta Parisi, che si dovrà accontentare della terza posizione, sale sul gradino più alto del podio vincendo la finale contro Ilaria Calviati della ASD Chiaia di Napoli.
Ancora una vittoria nella categoria maschietti di spada con il piccolo mancino Zeno Smith che porta a casa il titolo con una gara pressoché perfetta collezionando tutte vittorie iniziando dai gironi di qualificazione fino al match finale con Francesco Graziano del Club Scherma San Nicola vinto al termine del minuto supplementare dimostrando una lucidità e una determinazione degna di atleti di età ben maggiore.

E ancora: medaglia d’argento per Edoardo Mastellone tra gli allievi di sciabola. Argento anche nella spada femminile allieve per Laura Chiacchio, gara dove Flavia Cicoria conquista la medaglia di bronzo.
E ancora podi con le terze posizioni di Federica Vecci e Eleonora Silvestri tra le Giovanissime di sciabola, Liliana Sellitti tra le ragazze di spada, Alessandro Ormanni tra i giovanissimi di spada e Matilde Lanzotti nella categoria ragazze di sciabola.

E, inoltre, tanti i piazzamenti dei nostri atleti nelle finali ad otto a dimostrazione della crescita tecnica e numerica del vivaio rossoverde. Il Circolo Nautico Posillipo è stato ancora una volta il club con il maggior numero di atleti presenti (38) in questa importante manifestazione riservata ai giovanissimi.

Enorme soddisfazione per tutti i tecnici che hanno accompagnato e seguito i numerosi ragazzi in gara sotto lo sguardo distante ma attento di Aldo Cuomo: Irene Di Transo, Francesca Cuomo, Raffaello Caserta, Lorenzo Agrelli, Lorenzo Buonfiglio, Cristiano Monge e Maria Fontanella.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: TYLER ABRAMSON PROTAGONISTA CON IL TEAM USA IN COPPA FINA

14/03/2022 In News, Pallanuoto

Tyler Abramson Coppa Intercontinentale AmericaIl nuovo mancino del Circolo Nautico Posillipo Tyler Abramson, ha vinto con la Nazionale USA la Intercontinental Cup che si è disputata a Lima in Perù.

Abramson è stato tra i protagonisti del prestigioso torneo, che comprende le squadre del continente americano e dell’Oceania, e qualifica le squadre per la super final della World League di Parigi. Nella finale vinta dagli USA contro l’Australia, Tyler Abramson ha realizzato una rete.

| Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: POSILLIPO IN EVIDENZA AI REGIONALI DI SABAUDIA

11/03/2022 In Canottaggio, News

Sabaudia 6 marzo 2022
Equipaggi del Posillipo in evidenza nella prima regata regionale del 6 marzo, manifestazione valida anche come selezione per il Meeting Nazionale in programma a Piediluco dal 1 a 3 aprile 2022.

La regata, disputata in via eccezionale a Sabaudia, a causa dell’indisponibilità momentanea del Lago Patria, rappresenta di fatto l’evento che da il via alla stagione remiera 2022.

Nello specchio d’acqua del Lago di Paola, gli equipaggi rossoverdi, guidati da Giovanni Fittipaldi, hanno dimostrato uno stato di forma di buon livello, ben figurando anche di fronte agli occhi dei tecnici federali presenti sugli spalti.

Nella categoria ragazzi, vittoria del 2x di Vincenzo Fonte e Andrea Romano che vincono con autorevolezza precedendo l’equipaggio del Circolo Canottieri Napoli e l’altro equipaggio rossoverde di Francesco Di Martino e Francesco Cassar, che conquistano la medaglia di bronzo.
Finita la gara del doppio i quattro atleti si impongono successivamente nella regata del 4+ guidati dal timoniere Ivan Fuscaldo, conquistando la medaglia d’oro davanti al Reale Yatch Club Savoia e al Circolo Nautico Stabia.
Nella gara del singolo, medaglia d’argento per Aldo Chiarolanza, che conquista la seconda posizione in una gara serrata dietro Marco Izzo del CRV Italia.
Tra gli juniores, medaglia d’argento per il 2- di Davide Piovesana e Ferdinando Chierchia, che disputano una prestazione di notevole spessore tecnico, lottando per buona parte della regata con il 2- del CRV Italia composto dei fratelli Vicino, già Campioni del Mondo Juniores agli scorsi mondiali di categoria; tale risultato è di particolare importanza in quanto la regata è selettiva per la partecipazione al Meeting Nazionale in programma a Piediluco da 1 a 3 aprile 2022.

La prestazione dell’equipaggio rossoverde non è sfuggita agli occhi del caposettore Valter Molea, il quale ha convocato i giovani atleti per il raduno collegiale juniores in programma presso il Centro Federale di Piediluco l’8 e 9 marzo.

Sempre tra gli juniores è da segnalare la vittoria del 4x (Piovesana, Chiarolanza, Chierchia, Ragusa) ed il sesto posto di Giovanni Ragusa nella gara del singolo.
Tra gli U23 medaglia d’argento nella gara del 2- conquistata da Emanuele Lobascio, in coppia con l’atleta della Marina Militare Stefano D’Agostini, i quali qualificano l’equipaggio per il prossimo meeting nazionale.
Lo stesso Lobascio, sceso dal 2- e salito a bordo del doppio, in coppia con il fratello Gabriele, conquista la medaglia d’oro nella categoria senior A.

Successi anche tra i giovanissimi, dove la squadra allievi e cadetti, guidata da Rosario Aita e Tina Fevola porta a casa due medaglie di bronzo, conquistate dal doppio di Alessandro Corcione e Luca Pellegrino della categoria Allievi C e da Alessandro Sorrentino e Nicola Marsicano nella categoria Allievi B2.

Ora gli occhi sono puntati sul Primo Meeting Nazionale in programma a Piediluco TR dal 1 al 3 aprile 2022, che rappresenterà il primo vero banco di prova della stagione, in cui gli atleti rossoverdi si confronteranno con i migliori equipaggi nazionali nelle varie categorie

| Area Comunicazione

CANOA: AL CIRCOLO LA FESTA DEL CANOISTA CAMPANO

07/03/2022 In Canoa, News

Si è tenuta nel Salone dei Trofei la cerimonia di premiazione voluta dal comitato regionale Fick. Orgoglioso e soddisfatto il Presidente Parisio per la scelta del circolo da parte della Federcanoa Campana.

Anche il presidente del CONI Campania Sergio Roncelli ha avuto parole di elogio per il circolo e per gli atleti peremiati. Il padrone di casa Sergio Avallone, presidente dimissionario Fick Campania, appena nominato consigliere federale, presenta, tra l’altro, il progetto “Canoa senza Barriere” per il progetto di inclusione dei ragazzi di Nisida.

Luciano Buonfiglio, presidente Fick, ha ricordato l’incremento dei numeri dei tesserati e del bilancio federale che andrà a beneficio delle società, ricordando i suoi trascorsi rossoverdi in gioventù.

Presenti alla manifestazione anche Aldo Cuomo, presidente Fis Campania, l’olimpionico Sandro Cuomo, consigliere allo sport della Lega Navale di Pozzuoli, Agostino Felsani, delegato provinciale Coni Napoli, il vice presidente sportivo Fulvio Di Martire e il consigliere regionale Fick Gabriele Fabris. Ha partecipato alla manifestazione anche l’assessore allo sport del Comune di Napoli Emanuela Ferrante.

Sono stati premiati i campioni italiani canoa polo under 14 nel 2020: Simone Botte, Fabio Della Ragione, Jacopo Scamardella, Agostino Palumbo, Matteo Del Sorbo, Valerio Illiano, Marco Carannante. Anche Giuseppe Perrotti, Andrea Costagliola, Fabrizio Massa per la medaglia di bronzo conquistata agli Europei assoluti 2021, Francesca Illiano, bronzo agli Europei under 21.
Riconoscimenti infine per quanti si sono distinti nelle discipline della canoa velocità, paracanoa, ocean racing, canoa polo: Giuseppe Annarumma, Giuseppe Buonfiglio, Orazio Manzo, Giuseppe Masullo, Alfonso Palomba, Bruno Viscito, Giuseppe Cotticelli, Mariano Bifano, Gabriele Fabris, e Sergio Avallone, atleta-dirigente.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: C.N. POSILLIPO – SC QUINTO 11-13, BRANCACCIO: “UN VERO PECCATO”

05/03/2022 In News, Pallanuoto

C.N.Posillipo-SC Quinto 11-13 (2-2;3-3;2-3;4-5)

C.N.Posillipo: L. Lindstrom, D. Iodice, M. Lanfranco, T. Abramson 2, A. Picca 1, E. Aiello, L. Briganti 1, J. Lanfranco 1, M. Di Martire 3, A. Scalzone, N. Radonjic 2, P. Saccoia 1, R. Spinelli. All. R. Brancaccio.

Quinto: P.Pellegrini, N.Gambacciani 1, A.Di Somma, S.Villa, F.Panerai, R.Ravina 2, A.Fracas 1, A.Nora 1, N.Figari 3, L.Bittarello, M.Gitto 3, M.Guidi 2, R.Valle All.Del Galdo

Arbitri: Lo Dico-D’Antoni, Delegato Fin : Pascucci
Superiorità :4/12, 6/8
Rigori: 3/3, 1/1
Usciti per Falli: Villa, Di Martire, Figari, Gitto.

Sconfitta per il Posillipo nel recupero della tredicesima giornata del campionato di Serie A1. I Campioni d’Italia dell’AN Brescia vincono alla Scandone per 12-3. I rossoverdi, nonostante la sconfitta, giocano una partita coraggiosa ed intensa, contro i fortissimi avversari.

Il primo gol della partita è di Abramson, il Posillipo tiene in difesa mantenendo la porta inviolata per i primi minuti di gara. La formazione ligure pareggia con Gambacciani che sfrutta superiorità numerica a 2 minuti dal primo intervallo. Nell’ultima azione del quarto è ancora il Quinto a segnare con Guidi ma Saccoia pareggia con un tiro da fuori. Il primo quarto si chiude sul 2-2.

Parte bene la formazione rossoverde con il rigore realizzato da Di Martire, Radonjic segna il 4-2 colpendo da fuori. Torna a segnare il Quinto con il gol di Guidi a 4:30, il Posillipo non riesce a colpire con l’uomo in più, Fracas invece pareggia sul 4-4. Nell’ultimo minuto è ancora Di Martire, su rigore, a segnare il gol del 5-4. Gitto pareggia a 4 secondi dalla fine. Il quarto si chiude sul 5-5.

Nuovo vantaggio del Posillipo in apertura di quarto, terzo gol di Di Martire, pareggia Gitto per il 6-6. Il Posillipo trova la prima rete in superiorità con Lanfranco, Ravina pareggia per i liguri a 2 minuti dall’ultimo intervallo. Sul finale è Figari a segnare la rete del vantaggio degli ospiti, 7-8 dopo il terzo quarto.

Segna subito il Quinto con Figari, Ravina sigla il 10-7. Torna a segnare la formazione rossoverde con Radonjic che realizza in superiorità. Brancaccio chiama timeout a metà dell’ultima frazione, Picca segna il 10-9. La rimonta rossoverde si perfeziona con il gol di Abramson a 3 minuti dalla fine. Il Quinto si riporta avanti con il rigore di Figari. Gitto, in superiorità, segna il gol del 12-10. Non molla il Posillipo che va a segno con il rigore di Briganti ma il gol di Nora, all’ultimo minuto chiude la partita. Il match finisce 13-11 per i liguri.

Dichiarazione Brancaccio:
Nonostante la buona partenza dove siamo stati più volte in vantaggio, abbiamo sbagliato troppo ad inizio partita in superiorità numerica. I gol subiti nel finale dei due tempi centrali ci hanno tagliato le gambe. Abbiamo iniziato molto male l’ultimo quarto, poi siamo stati bravi a reagire trovando la parità. Ci è mancato, però, nel finale, lo spunto giusto per ottenere un risultato positivo. Siamo venuti meno nel momento decisivo ed abbiamo concesso troppi gol. Un vero peccato.”

| Foto di Nunzio Russo
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: DI MARTIRE E LANFRANCO CONVOCATI IN NAZIONALE

02/03/2022 In News, Pallanuoto

Il C.N. Posillipo comunica che Massimo Di Martire e Julien Lanfranco sono stati convocati per il raduno collegiale della nazionale per il progetto tecnico in programma a Genova, presso la piscina Lago Figoi, dal 14 al 16 marzo 2022.

Per Di Martire, già protagonista in World League con la calottina della nazionale nella vittoria con la Slovacchia, e Lanfranco, al debutto assoluto con la nazionale maggiore, un ulteriore riconoscimento per l’ottima stagione fin qui disputata.

| Area Comunicazione

NUOTO: CAMPIONATI REGIONALI NUOTO MASTER

01/03/2022 In News, Nuoto

La manifestazione si è svolta nelle due domeniche del 20 e del 27 c.m. nella piscina F. Scandone di Napoli alla quale hanno partecipato 625 atleti in rappresentanza di 54 società per un totale di 1233 numero gare; la compagine rossoverde, composta di 22 master al confronto di altre con un ben maggior numero di concorrenti, piazzandosi al 7° posto nella classifica generale.

Difficile come sempre fare una classifica di merito, sia cronometrico che di piazzamento, perché sono sempre tutti gli atleti partecipanti che danno il contributo fondamentale al risultato finale, però ci piace nominarli tutti per dare risalto alle loro prestazioni.

Da far notare che l’organizzazione non è stata all’altezza dell’importanza della manifestazione in quanto pur iniziando alle 07,45 del mattino si è finito alle 18 passate costringendo gli atleti ad un notevolissimo dispendio di energie non fosse altro per la permanenza in un impianto alquanto fredo e poco ospitale.

In strettissimo ordine alfabetico con priorità alle donne segnaliamo:

  • Vera Camardella (la ranista volante) con due ori nei 50 e 100 rana;
  • Loredana De Divitiis (indossa sempre magliette particolari…) con due ori nei 50 dorso e sl;
  • Erika De Meo (ha fatto la folla nel riscaldamento….) con due ori nei 50 dorso e rana;
  • Daniela Iuglio (la debuttante) con un 5°posto nei 50 rana ed un 6°nei 50 sl;
  • Anna Sarnataro (la bellissima comandante…) con due ori nei 50 e 200 sl;
  • Pier Paolo Acone (l’organizzatore…) con un 2°posto nei 1.500 sl;
  • Amedeo Acquaviva Coppola (il presidente ad honorem sempre presente anche quando c’è neve…) con un oro nei 200 sl ed un 2°posto nei 100 dorso;
  • Alfredo Bruno (ma era biondo…) con un oro nei 400 sl ed un 4°posto nei 50 stile;
  • Arturo Amodio (l’ansia si combatte…) con un 5°posto nei 200sl ed un 6°nei 50 rana;
  • Eupremio Cagnazzo (il ranista arrabbiato…) con un oro nei 100 rana ed un 5°posto nei 50 rana;
  • Giuseppe Cannada Bartoli (lo smilzo) con un 4°posto negli 800 sl;
  • Sergio Capasso (il compassato) con un 4°posto nei 100 dorso ed un 6° nei 50 dorso;
  • Enrico Caruso (il veterano affamato…) con due ori nei 50 e 100 sl;
  • Paul Kyprianou (lo straniero importante…) con un 4°posto nei 50 dorso ed un 9° posto nei 50 sl;
  • Gianpiero La Monica (…..) con due ori nei 50 e 100 sl;
  • Luigi Martano (l’avvocato marino…) con un oro nei 50 rana ed un 2°posto nei 50 sl;
  • Stefano Papa (l’istruttore top…) con 3°posto nei 200 sl ed un 4°nei 50 sl;
  • Antonio Rolando (nuotano sempre in coppia…) con un oro negli 800 sl ed un 3° posto nei 1500 sl;
  • Giuseppe Rossi (il vecchio posillipino) con due secondi posti nei 50 e 100 rana;
  • Riccardo Strino (è il ciuffo che lo rallenta…) con 5°posto nei 50 rana ed un 10° nei 50 sl;
  • Antonio Sacco (nuotano sempre in coppia…) con due ori negli 800 e 1500 sl;
  • Giancarlo Sparano (forse ha indossato la cuffia…) con due 3° posti nei 50 e 100 rana;

FORZA POSILLIPO SEMPRE

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: SERIE A1, SS LAZIO – CN POSILLIPO

25/02/2022 In News, Pallanuoto

Tra i rossoverdi un positivo nel gruppo squadra. In dubbio Abramson
Riparte il campionato del C.N. Posillipo che torna in vasca ad un mese dall’ultima partita disputata alla Scandone contro i Campioni d’Italia di Brescia.

La formazione rossoverde, inserita nel Round Retrocessione secondo la nuova formula FIN, affronta domani, nella gara valevole per la seconda giornata della seconda fase la Lazio. La gara sarà disputata alla piscina del Foro Italico con inizio fissato alle ore 17.00.

I rossoverdi, con 10 punti in classifica, sono al terzo posto del nuovo raggruppamento che delineerà le squadre che retrocederanno in Serie A2. La Lazio occupa l’ultimo posto, con un solo punto in classifica, ma nella seconda parte del campionato potrà giocarsi le sue chance di salvezza.
Nella gara della prima fase, disputata nella piscina di Santa Maria Capua Vetere, i rossoverdi si imposero per 15-11 con 5 gol di Di Martire e 4 di Lanfranco.

La C.N.Posillipo comunica che, dai tamponi effettuati nell’ambito dei controlli previsti, è emersa la positività al Covid-19 di un componente del gruppo squadra. Il tesserato è già stato da alcuni giorni messo in isolamento. Nonostante ciò la squadra di Coach Bancaccio non si sottrarrà all’impegno e sarà regolarmente in vasca per la sfida alla Lazio.

L’impiego di Tyler Abramson, nuovo giocatore americano della squadra partenopea, resta fortemente in dubbio. Il giocatore ha infatti subito un’intossicazione alimentare, partirà con la squadra per Roma, ma solo nell’immediata vigilia della gara sarà valutato il suo utilizzo.
Intanto è stato aggregato alla squadra, per la delicata trasferta, Davide Varavallo, classe 2006.

Dichiarazione Brancaccio
Non arriviamo nelle condizioni migliori alla ripresa del campionato. Purtroppo il caso di positività all’interno del gruppo e l’incertezza sulle condizioni di Abramson non ci consentono di poter affrontare nel migliore dei modi una gara delicata come quella contro la Lazio. Siamo tuttavia consapevoli delle difficoltà che dovremo fronteggiare, daremo il massimo per ottenere un buon risultato. Speriamo di disputare una grande partita.”

Il match sarà trasmesso in live streaming sul canale YouTube della S.S. Lazio Nuoto.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: GERGELY KISS AL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

24/02/2022 In News, Pallanuoto
Gergeky Kiss con Gianni Grieco e Luigi Massimo Esposito

Gergeky Kiss con Gianni Grieco e Luigi Massimo Esposito

Gradita visita oggi al Circolo Nautico Posillipo. L’ungherese Gergeky Kiss, vincitore con il Posillipo della Coppa dei Campioni nel 1998, a Napoli per motivi familiari, ha voluto far visita nella sede del glorioso sodalizio rossoverde, salutare i suoi antichi amici, e non perdere l’occasione per una splendida foto ricordo con il prestigioso trofeo vinto in Europa con i suoi compagni di squadra tra i quali l’attuale vicepresidente sportivo del Circolo Posillipo Fulvio Di Martire.

Il mancino, con la nazionale ungherese, ha partecipato a ben cinque edizioni delle Olimpiadi vincendo tre medaglie d’oro.

| Area Comunicazione