CAMPUS ESTIVO 2018 AL CIRCOLO POSILLIPO

18/05/2018 In Casa Sociale, News

IL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO ORGANIZZA IL CAMPUS ESTIVO 2018

Per i ragazze e ragazzi dai 6 ai 16 anni. I campus avranno durata settimanale.

  • Doppia opzione orariaCampus estivo Posillipo 2018
  • dal lunedì al venerdì
    • dalle 9.00 alle 12.30
    • dalle 9.00 alle 16.00

I ragazzi saranno seguiti da istruttori qualificati nelle varie attività di

Canoa
Canottaggio

Nuoto
Scherma
Vela

  • Attività motoria di base indirizzata allo sport (es. fondamentali di scherma con fioretto di plastica – uscita in mare con optimist o canoa);
  • Mini sessioni di tattica e regolamento nelle varie discipline;
  • Attività ludico sportiva.

Per informazioni telefonare al 081 5751282 o scrivere a: cnposillipo@cnposillipo.org

Area Comunicazione

 

VELA: 2ª TAPPA DEL TROFEO OPTISUD

10/04/2018 In News, Vela

IL POSILLIPINO MENOTTI CONTI VINCE TRA I CADETTI

Sabato 7 e domenica 8 aprile si è tenuta a Castellammare di Stabia la 2ª tappa del Trofeo Optisud con oltre 200 giovani timonieri juniores e cadetti che hanno partecipato alla competizione nelle acque del Golfo di Castellammare con il Vesuvio e la penisola Sorrentina da anfiteatro per uno spettacolo che ritorna in V Zona a distanza di due anni dalla Tappa di Vico Equense.

Un traguardo organizzativo importate raggiunto dalla Lega Navale Italiana di Castellammare di Stabia che in parternariato con la Capitaneria di Porto, il Comune di Castellammare di Stabia, il Circolo Internazionale e il Circolo Nautico cittadino, si è aggiudicata una tappa del Trofeo che vede insieme come Comitato Organizzatore i Comitati regionali FIV di Campania, Lazio, Puglia e Abruzzo e Molise.

Menotti Conti vittorioso tra i cadetti

Menotti Conti vittorioso tra i cadetti

Per il Circolo Posillipo arriva la soddisfazione del 1° posto del Giovane atleta Menotti Conti nella categoria Cadetti.

Di seguito i risultati ottenuti dai posillipini:

Risultati Cadetti (su 92 partecipanti)
  1° CONTI MENOTTI
 54ª SILVESTRI MARIALUISA
 64ª ESPOSITO GIULIA
 80ª SIMEONE MARINA
 90° PELUSO CRISTIAN
Risultati Juniores (su 119 partecipanti)
 36° PARISIO DYLAN
 50° CITAREDO GIUSEPPE
103ª SIMEONE EUGENIA
115° VALLEFUOCO GIACOMO

Area Comunicazione

VELA: DUE GIORNI DI RADUNO OPTIMIST CADETTI

19/03/2018 In News, Vela

SI È SVOLTO AL CIRCOLO POSILLIPO IL RADUNO DELLA V ZONA

Si è svolto con successo lo scorso fine settimana, al Circolo Nautico Posillipo il raduno programmato dalla V zona di vela nonostante le condizioni meteo non siano state tra le più favorevoli.

Sabato alle 14:00 il raduno ha avuto inizio con un minuto di raccoglimento per ricordare Gennaro de Lella, “storico marinaio allenatore” del Circolo del Remo e della Vela Italia ed è stato Stefan Buchberger a raccontare ai giovanissimi timonieri della classe Optimist chi era de Lella, aprendo il raduno con un richiamo alla storia della vela del Golfo di Napoli.

Domenico Ernano consigliere alla vela del Circolo ospitante ha dato il benvenuto ai ragazzi ed Enrico Deuringer consigliere FIV V-zona ha dato inizio ai lavori passando la parola al tecnico federale e coordinatore dei lavori Stefan Buchberger, coadiuvato dall’istruttrice Federica Mennella e dall’istruttore Marco Cimmino.

Due giorni di interessante attività formativa per gli oltre venti timonieri cadetti convocati, durante i quali il sodalizio di via Posillipo ha ospitato i colleghi dei Circoli Savoia, Mascalzone Latino e Torre del Greco. Per il Circolo Posillipo, hanno preso parte alla due giorni i rossoverdi Giulia Esposito, Menotti Conti, Maria Luisa Silvestri, Marina Simeone e Cristian Peluso.

Nella prima giornata di attività sono state svolte tre prove di regata in acqua tramite le quali sono state valutate le capacità e le competenze dei timonieri per stabilire gli interventi adeguati al miglioramento delle competenze degli stessi, puntando ad un lavoro dedicato alla fase della partenza della regata.

Nella giornata di domenica 18 marzo, viste le condizioni meteo poco favorevoli, gli istruttori hanno sfruttato le ore antecedenti alla pausa pranzo per affrontare la teoria sulla partenza e descrivere gli esercizi da effettuare in acqua e, grazie allo specchio protetto del porticciolo di Posillipo, si è comunque riusciti a portare a termine il programma delle attività.

Prossimo appuntamento con la classe Optimist sarà il raduno Cadetti del 19-20 maggio p.v mentre per le regate appuntamento a Castellammare con la II Tappa del Trofeo Optisud del 7-8 aprile .

In foto, alcuni momenti della due giorni di raduno.

Area Comunicazione

VELA: ARGENTO TRA I CADETTI PER I POSILLIPINI

06/03/2018 In News, Vela

PRIMA TAPPA DEL TROFEO OPTISUD 2018

Menotti Conti

Menotti Conti

Si è conclusa a Taranto la prima tappa del Trofeo Optisud 2018, che nella categoria cadetti, ha visto aggiudicare la medaglia d’argento al posillipino Menotti Conti, dietro a Gianmarco Niciforo (CN Augusta) e prima di Federico Sparagna (CN Caposele).

Vittoria tra gli Juniores per Marco Genna (Soc. Canottieri Marsala) con tre primi e un quinto, a pari punti con Pietropaolo Orofino (Yacht Club Canottieri Savoia) con tre primi e un dodicesimo. Parità risolta a favore di Genna. Al terzo posto tra gli Juniores Mario Trabucco (CN Caposele). Prima delle ragazze, Alice Ruperto (CV Crotone) undicesima assoluta. Prima delle ragazze Alice Consalvo (CN Caposele).

In foto, Menotti Conti e la squadra al completo.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO, NUOTO, PALLANUOTO, VELA: VITTORIE E OTTIMI PIAZZAMENTI PER IL TEAM ROSSOVERDE

28/01/2018 In News, Nuoto e Pallanuoto

FINE SETTIMANA DI SUCCESSI PER LO SPORT POSILLIPINO

Dal nuoto, alla pallanuoto passando per il canottaggio e la vela, è stato un fine settimana di vittorie per i team del Circolo Nautico Posillipo.

In due giorni gli atleti delle tre discipline hanno fatto incetta di trofei e medaglie con i colori rossoverdi. A partire dal canottaggio, dove a Pisa Nunzio Di Colandrea e Salvatore Monfrecola hanno vinto il Campionato italiano di fondo nel doppio Under 23, una vittoria che dimostra l’ottimo livello dei 2 atleti posillipini e la conferma per Salvatore Monfrecola reduce da 2 settimane di raduno con la squadra olimpica.

Nel nuoto, la vittoria arriva nel Trofeo nazionale Ostia 2018 col 1° posto di Luigi Crisci, che strappa il pass per i campionati italiani.
Sui 1500 stile libero podio per due terzi Posillipino, con il 2° posto di Emanuele Russo con 15.49 e 3° posto di Samuele De Rinaldi con 15.57.
In campo femminile 2° posto di Alina Baccini sugli 800 stile e Agnese Reina, 3ª classificata sui 50 stile libero con 27.64.
Sui 200 delfino 1° classificato Samuele De Rinaldi con 2.06.10 tempo utile per i Campionati Italiani.
Inoltre 3° sui 100 dorso con 59” Luigi Crisci e 2° classificato sui 200 stile con 1.51.07 che migliora il personale. Infine, nei 400 stile 2° posto per Gigi Crisci con 3.57, 4° Lorenzo Tuccillo con 3.59 e 5° Emanuele Russo con 4.00.54, tutti qualificati per Riccione. Trofeo anche per la società, 1ª classificata categoria Juniores e 9ª in assoluto su 100 società.

Nella velaAldo Perillo, nella classe Laser 4.7, vince la Coppa “Nazario Sanfelice” classificandosi primo dopo nove prove. Nei primi sei in classifica, si piazzano ben quattro atleti posillipini: Giorgia Deuringer, Fabrizio Perillo e Nica Varriale. Giorgia e Nica, rispettivamente seconda e terza in classifica femminile.
Al 18° Francesco Cerenza, 23° Mattia Giunchini, 26° Bruno Bianco, 31° Nicola Parisio.
Nella classe Optimist, per gli Juniores, 13° per Dylan Parisio, 22° Giuseppe Citaredo, 36° Eugenia Simeone, 44° Giacomo Vallefuoco.
Per gli Optimist Cadetti nella “Coppa Chiappariello”, con 31 partecipanti, ottimo secondo posto per Menotti Conti, seguito dal 10° di Giulia Esposito, 11° Maria Luisa Silvestri, 14° Marina Simeone, 23° Cristian Peluso.

A completare il già ricco bottino arriva la pallanuoto, con le vittorie di tutti i team (senza medaglie, ma con grande soddisfazione): nel derby alla piscina Scandone di Fuorigrotta, i ragazzi dell’Under 17 battono il team del Circolo Canottieri Napoli per 7-4 e in trasferta, l’under 15 batte Flegreo e le due under 13 vincono contro Play Off e PN Salerno in B.

Area Comunicazione

VELA: AL VIA I CORSI DI KITESURF

18/01/2018 In News, Vela

DA GENNAIO INIZIANO I CORSI PER ADULTI E BAMBINI AL CIRCOLO POSILLIPO

Al via a partire dal prossimo 22 gennaio i corsi di Kitesurf al Circolo Nautico Posillipo, rivolti ad adulti e bambini dai 9 anni in poi, sotto la guida degli istruttori Giuseppe e Chiara Esposito.

KiteSurf Posillipo

KiteSurf al Circolo Posillipo

Per chi vive in città l’accesso agli spot da kitesurf non è di fatto semplice, poiché la maggior parte di essi si trova in provincia e non è agibile durante la stagione balneare.
Ma finalmente grazie alla volontà del Circolo Posillipo, sempre più aperto alla città di Napoli e ad offrire lo sport in maniera completa e fruibile, sarà possibile praticare il Kitesurf e navigare nelle acque del Golfo godendo tra l’altro di un panorama mozzafiato.

A completare l’offerta del Circolo, i servizi offerti dal sodalizio di Via Posillipo con i più alti standard di sicurezza e le più performanti attrezzature.

Circolo Nautico Posillipo, dove la bellezza incontra lo sport.

NB. Per informazioni è possibile rivolgersi direttamente alla segreteria del Circolo Nautico Posillipo. Le lezioni sono effettuabili tutti i giorni, su appuntamento, condizioni meteomarine permettendo.

Area Comunicazione

VELA: GIORGIA DEURINGER SECONDA ALLA COPPA “MICHELE DEL SORDO”

30/12/2017 In News, Vela

LA REGATA ZONALE CLASSE LASER ORGANIZZATA DALLO RYCC SAVOIA

Ottima prestazione dell’atleta del Circolo Nautico Posillipo, Giorgia Deuringer tra i partecipanti alla Coppa “Michele del Sordo” (regata zonale di Natale della classe Laser), organizzata dallo RYCC Savoia dal 27 al 29 dicembre scorsi.

L’atleta rossoverde, tra i 5 partecipanti alla regata con i colori del sodalizio di Via Posillipo, ha ottenuto un buon secondo posto in classifica femminile e un quinto posto in classifica generale. Ottima prestazione anche per Aldo Perillo, sesto nella classifica generale.

Ad accompagnare gli atleti, l’istruttore laser Marco De Vuono che così commenta la prestazione dei ragazzi: “Nonostante le condizioni meteo avverse (due giornate di prove annullate a causa del tempo e la terza giornata caratterizzata da un vento di 5 nodi circa) i ragazzi hanno dato il massimo ottenendo buoni risultati. Ad ogni regata i nostri atleti fanno meglio della precedente e questo indica una continua crescita che può portare i nostri colori rossoverdi davvero in alto”.

In foto Giorgia Deuringer

Area Comunicazione

POSILLIPO 2.0 – LO SPORT CHE FINANZIA LO SPORT

27/11/2017 In Editoriale, News

La struttura sportiva del nostro club è costituita da 8 discipline diverse, di cui 7 sono specialità Olimpiche e in 5 di queste -Canottaggio, Nuoto, Pallanuoto, Scherma e Vela- il Club rossoverde negli ultimi 35 anni è riuscito a portare tantissimi atleti alle Olimpiadi estive a partire da Los Angeles ’84.

Contestualmente la vocazione sportiva del Posillipo da l’opportunità a migliaia di ragazzi di praticare attività sportiva di base all’interno della sede di via Posillipo 5 e dei siti esterni gestiti dal sodalizio rossoverde; una vera fabbrica dello sport multi sito, con tutte le difficoltà relative alla gestione di una così ampia offerta sportiva e una così elevata specializzazione, che ha consentito al Club di Mergellina di salire innumerevoli volte sul tetto del mondo.

Circolo Posillipo Vista aerea drone

Circolo Posillipo Vista aerea

Purtroppo negli ultimi anni, la difficile situazione economica relativa all’intero sistema sportivo italiano, il sempre più esiguo finanziamento che il nostro paese dedica allo sport di base, ma anche all’alta specializzazione olimpica e le sue importanti ricadute nell’ambito della vita sociale e sportive del CN Posillipo hanno portato ad un sempre più accentuato decremento degli investimenti, sia sul capitale umano, costituito dagli atleti, che nel settore delle infrastrutture e attrezzature necessarie alla pratica sportiva, evidenziando la necessità di un cambio di direzione.
Cambio di direzione che può avvenire solo partendo da un assunto, che è alla base anche degli investimenti in sport di massa come il calcio. Lo sport deve autosostenersi e deve ricercare il suo equilibrio economico finanziario.

La stessa legge dello stato 147/2013 prevede che per il raggiungimento di tale obiettivo, sia il pubblico che il privato, devono mettere in campo ogni soluzione tecnica, commerciale e di marketing per far si che lo sport possa continuare a vivere e svilupparsi al meglio; attingendo anche da attività non strettamente correlate alla disciplina sportiva stessa.
Tra i principali motivi che hanno spinto il legislatore a imporre queste condizioni, c’è probabilmente la convinzione che per un effettivo rilancio dell’impiantistica sportiva non si possa prescindere dall’intervento dei capitali privati e, d’altro canto, solo con queste premesse si può auspicare a far divenire l’impiantista sportiva un possibile ed attrattivo “asset class” per gli investitori.
Questo è possibile solo se guardiamo l’impianto sportivo come ad un immobile inserito in un territorio, considerando la funzione sportiva come il driver principale fra quelle che la struttura deve assicurare e immaginandone altre connesse alla riqualificazione o costruzione dell’impianto. Un impianto sportivo può essere visto come “tetto” di una serie di attività e funzioni che si svolgono sotto ed attorno ad esso: commerciali, ricreative, sociali, sportive.

Lo sviluppo parte sicuramente dagli investimenti sulle infrastrutture e sulle attrezzature, la riqualificazione degli ambienti è alla base per poter fornire le condizioni migliori a coloro che desiderano praticare attività sportiva sia con fine amatoriale che prettamente agonistico.

Il risultato finale dovrà essere l’autosufficienza economica e finanziaria, che potrà anche essere una spinta per lo sviluppo dell’intero territorio circostante con la diffusione di una cultura sociale e sportiva che sono alla base di una società moderna che ha nelle sue priorità gli obiettivi sociali e di rigenerazione urbana.

Piscina Poerio

Piscina Poerio

Chiaramente ci auguriamo che lo Stato farà la sua parte e che valuti le innumerevoli ricadute positive di un sistema così ideato, assolutamente notevoli in termini di risparmi economici per l’intero sistema paese; basti pensare alla spesa sanitaria che in Italia, solo per l’obesità, è a dir poco preoccupante, in particolare per i giovani.

Nel nostro paese le persone obese sono 5,5 milioni, con oltre 100mila nuovi casi all’anno e un impatto economico stimato in 9 miliardi di euro l’anno: tra i fattori considerati, oltre ai costi sanitari in senso stretto, anche calo di produttività, assenteismo, mortalità precoce. L’obesità grave è infatti un importante fattore di rischio per diabete, malattie cardiovascolari, malattie muscoloscheletriche e tumori; il poter prevenire, soprattutto con stili di vita promossi negli ambienti sportivi, ridurrebbe tale spesa sensibilmente nell’arco di pochi anni.

In conclusione l’attività sportiva rimane e rimarrà il patrimonio più grande che un club come il nostro può avere e con la corretta programmazione e individuazione degli investimenti, nonché le partnership con il pubblico e i privati, lo sport sarà certamente il driver del rilancio economico dell’intero club Rossoverde.

Vincenzo Triunfo
Vice Presidente Sportivo
C.N. Posillipo

VELA: POSILLIPINI A RAGUSA PER LA GARA NAZIONALE CLASSE LASER

06/11/2017 In News

PRIMA REGATA NAZIONALE DI VELA CLASSE LASER PER SEI ATLETI DEL CIRCOLO

La competizione si è tenuta dal 2 al 4 novembre scorsi, a Ragusa. Non eccelso il piazzamento per il team posillipino ma di certo si torna a casa con un bagaglio di esperienza di tutto rispetto, da mettere subito in acqua già negli allenamenti di questa settimana.

A Ragusa c’erano i seguenti giovani atleti:

  • Francesco Cerenza – 2002;
  • Giorgia Deuringer – 2002;
  • Mattia Giunchini – 2004;
  • Aldo Perillo – 2002;
  • Fabrizio Perillo – 2003;
  • Nica Varriale – 2002.

I ragazzi sono stati seguiti dall’istruttore Marco De Vuono.

Alcuni momenti della regata nelle foto di Marta Rovatti Studihrad

 

Area Comunicazione