PALLANUOTO UNDER 17: IL POSILLIPO SCONFITTO IN FINALE DALLA RN SAVONA

14/07/2018 In News, Pallanuoto

TRIUNFO: “UN SECONDO POSTO CHE DA FIDUCIA PER IL FUTURO DELLA SERIE A

Di seguito il commento del Vicepresidente sportivo del Circolo Nautico Posillipo Vincenzo Triunfo alla gara finale del campionato italiano di Pallanuoto maschile Under17 disputatasi stasera:

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

Oggi abbiamo perso un titolo italiano nella pallanuoto giovanile U17, risultato finale 6-5 per gli avversari e onore a loro per lo scudetto conquistato. Nella nostra storia abbiamo vinto e perso tanti titoli in tante discipline diverse, ma abbiamo sempre creduto di giocare e gareggiare senza penalties aggiuntivi. Oggi non è andata così! Perché? Perché la nostra sportività e il nostro credo ci hanno indotto a voler ripetere una semifinale già vinta ieri e da non ripetere per le regole scritte della pallanuoto; ma le regole, se ci viene chiesto da chi le ha scritte, di valutarle con deroghe e attenuanti, allora possiamo anche metterle da parte e così alle ore 9, mentre la squadra era già mentalmente preparata a giocarsi lo scudetto nella finalissima contro il Savona, abbiamo avuto la richiesta da parte dell’organizzazione del torneo di ripetere la semifinale di ieri per un errore arbitrale, richiesta pervenuta oltre il tempo massimo; ma dopo una riunione tra tecnici, squadra e dirigenti, abbiamo acconsentito al replay della semifinale contri la Rari Nantes Salerno.
I ragazzi hanno acconsentito e la loro sportività ha segnato il passo e bloccato i regolamenti! La loro determinazione a voler dimostrare che la terza partita contro i cugini salernitani si sarebbe conclusa con lo stesso risultato vittorioso dei due precedenti incontri del torneo, li ha fatti scendere in acqua sapendo che la finale era rimandata e che c’era la probabilità di non giocarla mai quella finale, perché nello sport tutto può accadere!
Semifinale rigiocata e terza vittoria conquistata sul campo insieme alla finalissima contro il Savona!”

“Ho seguito la finalissima in auto, ascoltavo la diretta e ho capito che in campo c’erano due squadre di alto livello ma una delle due partiva con il penalty di un errore arbitrale; durante il match quell’errore arbitrale ha influito non poco, perché non si può disputare una finale tra due squadre che si equivalgono ma che in 24 ore hanno giocato l’una la metà dei minuti dell’altra. Ha vinto il migliore? Non lo so”.
Ho grossi dubbi e una sola certezza, ossia che oggi abbiamo le basi per vincere a stretto giro uno scudetto in serie A e sono orgogliosissimo di tutta la squadra“.

“Voglio ringraziare tutti ancora una volta, per la tenacia e per la voglia sempre di dimostrare che a breve torneremo i numero uno incontrastati. L’unico rammarico è quello di non capire perché una Federazione non ritenga opportuno rinviare la finale di un campionato italiano di 24 ore, visto tutto quello che era successo. Avremmo avuto problemi economici e ripercussioni sul bilancio dello stato o del Coni? Ho i miei dubbi. Infine dico a tutti i pallanuotisti rossoverdi: guardiamo avanti e sempre forza Posillipo”.


RN Savona-CN Posillipo 6-5

RN Savona: Darold, Grossi 1, Magliano, Zunino, Boggiano, Patchaliev, Ghillino 3, Giovannetti, Bertino 1, P. Ricci, Taramasco, Caldieri 1, Pellegrino. All. Mistrangelo
CN Posillipo: Pezzullo, Iodice 1, Silipo, Pane, Orlandino, Franco, P. Parrella, Silvestri, Santangelo, M. Ricci, Napolitano 2, J. Parrella 2, Damiano. All. Mattiello

Arbitri: Carmignani e Severo
Note: parziali 1-1, 2-1, 2-1, 1-2. Nessun giocatore uscito per limite di falli

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO CHIUDE CON UNO SPLENDIDO TERZO POSTO

09/07/2018 In News, Pallanuoto

ECCELLENTE PIAZZA D’ONORE PER LA SQUADRA UNDER 20 AI CAMPIONATI ITALIANI

Al termine di un’intensa due-giorni di gare la formazione under 20 guidata dai tecnici Roberto Brancaccio e Gennaro Mattiello conquista la medaglia di bronzo, imponendosi nella finalina giocata con il Lavagna90 per 7-4.

Una vittoria netta nel risultato ma ancor di più nei valori espressi in acqua, nella totalità dei quattro tempi di gioco, sintomo di una squadra in continua e costante crescita (nemmeno due settimane fa a Lavagna la sfida per il primo posto nel girone si era conclusa 6-6).

La soddisfazione per il risultato ottenuto è palpabile. Resta un pizzico di rammarico per la semifinale di sabato sera, chiusa con un immeritata sconfitta nel derby con la Canottieri Napoli. Gara giocata, anch’essa, esprimendo un fortissimo potenziale e sfiorando in più di un’occasione il sorpasso nelle fasi concitate del match.

Segnale netto, tirando le somme di questo concentramento, che il lavoro con le formazioni giovanili stia dando, con il tempo, i frutti sperati.

Questo il commento di Brancaccio: “È stata una partita controllata dall’inizio alla fine, sempre in vantaggio, e importante dal punto di vista del gioco e per la crescita della squadra. I miei complimenti vanno a tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa annata; siamo anche molto orgogliosi del fatto il Circolo Posillipo abbia puntato sul vivaio e tutti sono nati appunto tra le fila rossoverdi“.

Poco il tempo per festeggiare questo terzo posto: già da oggi si riprendono gli allenamenti per molti di loro per le Final8 Under17 in programma da mercoledì in Liguria: 14/15esimi di questa formazione potrà , infine, riaffermarsi nella prossima stagione 2018/19.

Questi i tabellini:

SEMIFINALE SCUDETTO

CN POSILLIPO – CC NAPOLI 5 – 6 (1-3, 1-0, 1-0, 2-3)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 3, Parrella P., Ricci A., Silvestri 2, Parrella J., Occhiello, Gregorio, Picca, Ricci M., Bernardis, Calì Marcello, Napolitano. All. Brancaccio

FINALE 3° POSTO

LAVAGNA90 – CN POSILLIPO 4 – 7 (1-2, 1-1, 1-3, 1-1)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 1, Parrella P., Ricci A., Silvestri 3, Parrella J. 1, Occhiello, Gregorio 1, Picca, Ricci M. 1, Bernardis, Calì Marcello, Calì Matteo. All. Brancaccio

In foto, la formazione posillipina

Area Comunicazione

PALLANUOTO: SFIORATA LA FINALE DALL’UNDER 20

08/07/2018 In News, Pallanuoto

SCONFITTA DI MISURA DALLA CANOTTIERI L’UNDER 20 POSILLIPINA PERDE LA SEMIFINALE 6 – 5

Peccato per l’Under20 di pallanuoto maschile del Posillipo, impegnata ieri nella semifinale nazionale di campionato al Foro Italico di Roma: i rossoverdi allenati da Roberto Brancaccio sono, infatti, usciti sconfitti per 6-5 dagli avversari nel derby contro la Canottieri.

Una gara equilibrata tra le due formazioni, in cui i posillipini hanno pagato lo scotto di una partenza un po’ contratta con un 3-1 avversario. Brava poi la squadra rossoverde a recuperare portandosi al 5 pari prima del vantaggio avversario e, purtroppo, mal sfruttando l’uomo in più sul finale per arrivare al pareggio.

Una partita comunque equilibrata al cui termine Brancaccio ci ha tenuto a complimentarsi con i ragazzi, veramente bravi a stare in partita e a lottare contro una squadra che conta nel suo roster molti giocatori tra la serie A1 e l’A2. Oggi il Posillipo sarà impegnato alle 17.30 contro Lavagna, sempre al Foro Italico, per le finali 3° e 4° posto.

In foto la formazione Under20 del Posillipo

Area Comunicazione

PALLANUOTO: LA SQUADRA UNDER 15 SI QUALIFICA ALLE SEMIFINALI NAZIONALI

06/07/2018 In News, Pallanuoto

DOPO L’UNDER 20 E L’UNDER 17 ANCHE L’UNDER 15 SI QUALIFICA ALLE SEMIFINALI

Dopo l’under 20, che domani sfiderà a Roma in semifinale nazionale la Canottieri Napoli, e l’under 17 che sarà impegnata a Genova dall’11 al 14 anch’essa per la conquista del titolo italiano, anche l’under 15 del Circolo Posillipo si è qualificata ieri a Roma alle semifinali nazionali, battendo nell’ultimo incontro dei quarti di finale la forte formazione della Florentia per 12 a 6.

L’incontro è stato molto equilibrato nei primi due tempi, anche se i giovanissimi rossoverdi sono stati sempre in testa. Solo verso la fine del secondo tempo i fiorentini hanno raggiunto un momentaneo 5 a 5. Poi i giovani leoni posillipini non hanno concesso più nulla e mentre gli avversari hanno dovuto forzare per cercare di rientrare in partita, i ragazzi del Posillipo hanno portato numerosi contropiede, fissando il risultato finale sul 12 a 6.

Complimenti ai tecnici Antracite Lignano e Davide Truppa e all’intera formazione dei quindici giovanissimi rappresentanti dei colori del sodalizio di via Posillipo, di cui solo cinque nati nel 2003 e gli altri 10 sottocategoria, nati nel 2004.

In foto l’under15 del Posillipo con gli allenatori.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: LA SQUADRA UNDER 20 QUALIFICATA ALLE FINAL FOUR

30/06/2018 In News, Pallanuoto

PRIMA SFIDA CON LA CANOTTIERI NAPOLI

Dopo l’Under 17 di Gennaro Mattiello, anche l’Under 20 allenata da Roberto Brancaccio approda alle finali del campionato italiano maschile di pallanuoto, con una gara d’anticipo.

L’Under 20 vince 11-6 contro An Brescia Pallanuoto, 10-7 contro la napoletana Acquachiara e pareggia 6-6 contro Lavagna, arrivando prima squadra per differenza reti. Nelle final four che si terranno al Foro Italico di Roma il 7 e l’8 luglio prossimi, i rossoverdi affronteranno i cugini della Canottieri Napoli.

Grande entusiasmo per i risultati conseguiti e tante emozione per la fase finale.

In foto la squadra Under20 con l’allenatore Roberto Brancaccio

Area Comunicazione

PALLANUOTO UNDER 17: QUALIFICATI CON UNA GARA DI ANTICIPO

21/06/2018 In News, Pallanuoto

LA SQUADRA UNDER 17 SI QUALIFICA ALLE FINAL EIGHT

La talentuosa formazione dell’Under 17 della pallanuoto maschile del Circolo Posillipo si è qualificata per le final eight nazionali dei Campionati Italiani che si terranno a Genova dall’11 al 14 luglio, con una gara d’anticipo.

Nelle tre gare tenutesi ieri e l’altro ieri alla Scandone, gli atleti guidati dall’allenatore Gennaro Mattiello, hanno sconfitto i pari età della Pallanuoto Trieste per 11 a 3 martedì sera, gli avversari della Rari Nantes Camogli per 14 a 1 ieri mattina, uscendo sconfitti (ma già qualificati) per 11 a 10 ieri pomeriggio nella gara contro la Roma nuoto, in una partita condotta a lungo, raggiungendo la qualificazione insieme ai romani e posizionandosi secondi alle finali.

Era l’obiettivo prefissato e l’abbiamo raggiunto con una gara di anticipo. Va bene così“, ha commentato Mattiello, “adesso proviamo a ripetere quanto fatto due anni fa: questo gruppo con l’Under 15 vinse lo scudetto. Anche nella sconfitta, abbiamo dimostrato di poter essere concertati e un calo fisico può succedere. Sono soddisfatto naturalmente dei risultati delle stravittorie delle prime due gare“.

Area Comunicazione

PALLANUOTO GIOVANILE: IL TEAM UNDER 20 APPRODA IN SEMIFINALE

04/06/2018 In News, Pallanuoto

SUPERATO IL TURNO CON DUE VITTORIE SU TRE

La formazione under 20 del Circolo Nautico Posillipo guidata da Roberto Brancaccio conquista il pass per la qualificazione al turno successivo, grazie ad un’ottimo secondo posto nel concentramento di Palermo.

I rossoverdi hanno avuto la meglio, nella due giorni di gare, sulla Roma Zero9 e sulla Carpenteria RN Crotone, uscendo sconfitti esclusivamente dai padroni di casa del Telimar, al termine di una gara comunque molto equilibrata.

Un risultato che garantirà ai posillipini di giocarsi l’accesso alle Final Four per il titolo nazionale i prossimi 28-29 giugno, nel concentramento ligure al quale parteciperanno anche l’Acquachiara, il Lavagna 90 e l’AN Brescia.

Questi i tabellini degli incontri:

ZERO9 – CN POSILLIPO 6 – 12 (1-2, 3-2, 2-3, 0-5)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice, Parrella P. 1, Ricci A., Silvestri 1, Parrella J. 2, Occhiello, Gregorio 5, Picca, Napolitano, Bernardis 1, Calì Marcello 2, Varavallo. All. Brancaccio

CN POSILLIPO – TELIMAR 7 – 9 (0-2, 1-2, 0-3, 6-2)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice, Parrella P. 3, Ricci A., Silvestri, Parrella J. 1, Occhiello, Gregorio, Picca, Napolitano, Bernardis, Calì Marcello 3, Varavallo. All. Brancaccio

RN CROTONE – CN POSILLIPO 5 – 16 (1-2, 1-4, 1-6, 2-4)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice1 Parrella P. 1, Ricci A.2 Silvestri 4, Parrella J., Occhiello1 Gregorio 1, Picca3 Napolitano, Bernardis, Calì Marcello 3, Varavallo. All. Brancaccio

Area Comunicazione

PALLANUOTO: NICOLA CUCCOVILLO LASCIA IL POSILLIPO

30/05/2018 In News, Pallanuoto

“È UN ARRIVEDERCI: IL CIRCOLO SARÀ SEMPRE UN PO’ CASA MIA”

Dopo sei anni i destini della squadra di pallanuoto del Circolo Posillipo e di Nicola Cuccovillo si dividono.

Terminata la regular season e dopo aver contribuito alla salvezza della squadra e alla permanenza in serie A1, raggiunta anticipatamente senza passare per i play out, Cuccovillo ha manifestato alla dirigenza del Circolo Posillipo la volontà di fare una nuova esperienza e cercare nuovi stimoli lontano da Napoli.

La dirigenza del Circolo, pur a malincuore, ha liberato il forte attaccante mancino barese dal vincolo che lo ha legato al Posillipo fin dall’estate del 2012, quando giunse a Napoli non ancora diciottenne. Cuccovillo ha tenuto a ringraziare il Circolo Posillipo, tutto lo staff e in particolare il Presidente Enzo Semeraro e il vice sportivo Enzo Triunfo e ancora Carlo Silipo, l’allenatore Roberto Brancaccio e il consigliere del Circolo, con delega alla Pallanuoto, Gigi Massimo Esposito: “Vorrei Ringraziare il Presidente Enzo Semeraro ed il vice presidente Sportivo Enzo Triunfo , per avermi dato la possibilità concreta di poter raggiungere nuovi obiettivi, Carlo e Roberto che non ci hanno mai abbandonato ed anche nei momenti di difficoltà ci hanno saputo spronare e spingere sempre verso la direzione giusta! Ringrazio tutti i miei compagni di squadra dal primo all’ultimo, ringrazio Gigi Massimo Esposito, un secondo padre per me, una persona davvero fantastica!“, le parole scritte al gruppo dal ragazzo. “Se ho dimenticato qualcuno chiedo profondamente scusa!“, ha aggiunto Cuccovillo, “Il circolo sarà sempre un po’ casa mia, per cui mi sento di dire che questo non è un addio ma un semplice arrivederci! Sempre e dico sempre Forza Posillipo!“.

Al giocatore vanno i migliori auguri di un roseo futuro da parte del Circolo Posillipo e della squadra tutta.

In foto Nicola Cuccovillo

Area Comunicazione

PALLANUOTO: SERIE B FEMMINILE – IL POSILLIPO VINCE 15 – 1 CON IL POTENZA NUOTO

21/05/2018 In News, Pallanuoto

SCHIACCIANTE SUPREMAZIA DELLE RAGAZZE ROSSOVERDI

Potenza Nuoto – C.N. Posillipo 1-15 con parziali che raccontano di una scacciante supremazia delle ragazze rossoverdi: 1-4 0-4 0-2 0-5, i risultati dei 4 tempi.

Il C.N. Posillipo, in virtù della netta vittoria conquistata nella trasferta di Potenza, conquista così l’accesso allo spareggio con la squadra che si classificherà al secondo posto nel girone laziale. L’eventuale passaggio del prossimo turno darà l’accesso ai play-off per la promozione in serie A2.

L’allenatore Enzo Pariso, soddisfatto per la prestazione delle sue ragazze, precisa: “Abbiamo superato brillantemente la prima fase. Ora però, in attesa che la Federazione ci comunichi il nome della nostra avversaria e le date in cui disputeremo gli spareggi, dobbiamo continuare ad allenarci con impegno. Nelle prossime gare il tasso tecnico sarà certamente superiore, ma le ragazze daranno il massimo per conquistare l’accesso ai play-off così come già fatto nella scorsa stagione”.

C.N. Posillipo: Ronga Chiara, Fumante Mariateresa 1, Severino Laura 1, Sgambati Sara 2, Savino Fiorella 2, Salemme Sara, Cornelio Livia 2, Doriano Federica 5, De Rosa Serena 2.

In foto le ragazze della squadra.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: TITOLI DI CODA

20/05/2018 In News, Pallanuoto

CONCLUSA LA STAGIONE, LE CONSIDERAZIONI DEL DELEGATO ALLA PALLANUOTO GIGI MASSIMO ESPOSITO

Nella sua migliore tradizione il Posillipo conclude la regular season della massima serie del campionato di pallanuoto con tre vittorie consecutive.

L’ultima ieri a Catania per 9 a 7, terminando la stagione all’ottavo posto a ridosso della zona playoff, con la quarta migliore difesa del campionato. Un risultato straordinario se si pensa a come è iniziata la stagione. Con la partenza di cinque atleti titolari nelle nazionali di Serbia, Montenegro, Grecia e Italia.

Ieri a Catania in formazione erano presenti ben tre under 20. Questo risultato è merito di tutti gli atleti, dei tecnici, dello staff e di tutta la dirigenza del Circolo. Non faccio nomi, chi legge li conosce. Rivolgo un ringraziamento particolare al vice presidente della Fin Francesco Postiglione e alla psicologa Sofia De Filippis che ha aggiunto quel quid in più grazie alla lungimiranza del Presidente Enzo Semeraro.

Forza Posillipo. Sempre.

Gigi Massimo Esposito