CIAO ALFONSO…

16/01/2023 In Canoa, News

Il Circolo Nautico Posillipo e la Famiglia sociale tutta, il Presidente Aldo Campagnola, i Vice Presidenti, i Consiglieri e il Presidente dell’Assemblea dei Soci piangono l’improvvisa scomparsa di Alfonso Palomba, un grande amico, una storica figura della canoa italiana che è venuto a mancare, ieri sera, all’età di 67 anni.

Alfonso era un figlio del Circolo Nautico Posillipo che, dopo i successi passati con Occhiello, De Curtis e Avallone, a fine anni ’70 rilanciò la canoa nel Sodalizio rossoverde, creando dal nulla una vera e propria scuola, unitamente al fratello Vincenzo, quest’ultimo poi eletto prima Presidente del Comitato regionale della Campania e poi Vice Presidente della Federcanoa.

Alfonso Palomba con gli amici canoistiTanti, tanti canoisti, un’intera generazione devono ad Alfonso la passione per questo sport, a partire da Michele Trapani, primo posillipino ad entrare in pianta stabile in nazionale. Terminata la Sua lunga esperienza come canoista, dedicò gli ultimi anni come atleta alla nascente disciplina della canoa polo. Ricoprì, nel 1992, anche la carica di Consigliere regionale della Federcanoa campana.

Ultimamente aveva ripreso a pagaiare per il Circolo ILVA, gareggiando nella categoria dei Master.

Alla famiglia Palomba, al fratello Enzo, le sentite condoglianze del Circolo Nautico Posillipo.

| Area comunicazione

CANOTTAGGIO: EDIZIONE 2022 DELLA LYSISTRATA, IL POSILLIPO È SECONDO

15/01/2023 In Canottaggio, News

Grande spettacolo remiero sul lungomare via Caracciolo che ha visto di scena l’edizione 2022 della Coppa Lysistrata, la più antica competizione remiera italiana, seconda in Europa soltanto alla Coppa del Re di Inghilterra, disputatasi in data odierna dopo il rinvio causa meteo dello scorso 27 novembre.

L’equipaggio del Posillipo, che ha dovuto rinunciare al campione europeo Davide Piovesana, bloccato a casa dall’influenza, ha disputato una gara meravigliosa, preceduto sul traguardo solo dall’imbarcazione del CRV Italia, rinforzata nell’occasione dai fuoriclasse Rumeni Mariuz Cozmiuc e Sergiu Bejan, attuali campioni del mondo nel 2- senior.

In una gara dove non si partiva con i favori del pronostico, la classe e l’esperienza degli olimpionici e nazionali italiani Aldo Tramontano, Mauro Mulazzani e Raffaele Mautone, è stata trainante per i compagni Ferdinando Chierchia, Aldo Chiarolanza, Domenico Fonte, Giovanni Ragusa e Antonio Stozzetti che, guidati da Alessandra Faiella, hanno sfoderato una prestazione entusiasmante, lottando ad armi pari contro avversari più titolati, e conquistando un prestigioso argento.

Nelle altre regate bellissima prestazione nella Coppa Pattinson, dove l’equipaggio di Francesco Di Martino, Andrea Romano, Francesco Cassar e Fabio Riccardi, timonati da Ivan Fuscaldo, hanno conquistato la medaglia d’argento.

Nelle categorie master, vittoria nel 4 Coastal di Paolo Taddei, Giorgio Ceriani, Renato Mastrangelo e Pietro Moretti, timoniere Giustina Tricarico, che precedono sul traguardo l’altro equipaggio rossoverde composto da Andrea Furelli, Federico Urso, Germano del Re e Alfonso Moscato, timoniere Laura Buonomo.

Grande soddisfazione del Presidente del Circolo Aldo Campagnola che ha presenziato alla manifestazione e che ha espresso i “complimenti agli straordinari atleti rossoverdi che hanno dimostrato di essere sempre ai vertici in questa specialità. Ma i miei complimenti vanno anche alla fortissima squadra del Circolo del Remo della Vela Italia che quest’anno è riuscita a strapparci la prestigiosa Coppa” .

| Area Comunicazione

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE CAMPAGNOLA ALL’ARTICOLO DEL MATTINO CHE RITRAE AMEDEO ACQUAVIVA

15/01/2023 In Casa Sociale, Editoriale, News

Aldo Campagnola per organigrammaIl Presidente del Circolo Nautico Posillipo, Aldo Campagnola, commenta l’articolo de “Il Mattino” di oggi

Ho piacere di commentare l’articolo edito su “ Il Mattino” di oggi, che racconta e ritrae in foto il nostro amico Amedeo Acquaviva Coppola, uno dei soci del Posillipo di cui il Circolo va orgoglioso.

Gentiluomo di altri tempi, sportivo e appassionato dei colori azzurri e rossoverdi.
Amante del Napoli e del nostro Posillipo, ma soprattutto “cultore del sentimento dell’amicizia” , che lo lega al Presidente Aurelio de Laurentiis così come a tutti i consoci posillipini.

Amedeo, caro amico, gran galantuomo, socio sempre discreto, ma “presente”, sempre leale e sempre vicino e attento alle vicende rossoverdi.
Ti voglio e Ti vogliamo tutti bene!❤

2023-01-15 (1)

CIAO ANTONIO

10/01/2023 In Casa Sociale, News

Uocchie c’arragiunate…

Nel trigesimo della scomparsa dell’amico e consocio Antonio Mazzone, celebrato con una messa commemorativa nel salone dei Trofei del Circolo Nautico Posillipo, accanto a Don Cosimo, il celebrante, c’era Lilly che ci fissava con i suoi occhi vigili e attenti, sempre sorridenti, anche se velati dalla tristezza del momento, quell’ “uocchie c’arragiunate senza parlà St’uocchie ca tiene belle Lucente, ccchiù d’ ’e stelleSo’ nire ccchiù d’’o niro So’ comm’ a dduje suspire” gli occhi di Lilly, la nipotina di Antonio, la figlia di Alessandro e Sara, che con il suo sguardo appassionato ricorda, in modo straordinario, il sorriso sornione del nostro caro amico che, con il suo entusiasmo e la sua grande passione, ha segnato i nostri cuori in maniera indelebile, indicandoci spesso il cammino da intraprendere.

I poetici versi della stupenda canzone di Roberto Murolo ben si addicono a tutte quelle emozioni che abbiamo vissuto nel partecipare al ricordo dell’amico e consocio, Onorevole Antonio Mazzone, già Presidente del Sodalizio rossoverde per due mandati, ad un mese dalla sua scomparsa. Ma è proprio di quella sua grande passione umana che ci preme parlare, quella passione che ha condiviso per una vita con la moglie Sally, con i figli Alfredo, Eleonora e Alessandro, con la nuora Sara, ma soprattutto che ha saputo trasferire alla sua nipotina Lilly dall’uocchie appasiunate.

Tre le grandi passioni di Antonio Mazzone, la famiglia, e gli occhi di Lilly ne sono la più vivida testimonianza, il Circolo Nautico Posillipo, la nostra Villa al mare, come amava definirla, e la passione politica, quella passione che, nella creazione di una destra moderna napoletana, gli aveva dato tante soddisfazioni e lo aveva visto protagonista, prima come Consigliere comunale e Consigliere regionale e poi come Parlamentare italiano ed europeo. Dopo la messa celebrata da Don Cosimo che, con le sue giuste considerazioni, ha introdotto la commemorazione, focalizzando l’attenzione sia sull’aspetto privato che su quello pubblico della variegata vita di Antonio Mazzone, in tanti si sono alternati al microfono per testimoniare l’affetto per un amico sincero che non è più tra di noi.

Il vice Presidente Filippo Smaldone ha aperto i numerosi interventi, seguito da Aldo Campagnola, Presidente del Circolo Nautico Posillipo, che ha voluto ringraziare la famiglia, tutti i soci e i non soci per la massiccia presenza, una grande testimonianza di amicizia e di affetto nel ricordo di Antonio. Hanno preso la parola, tra gli altri, per manifestare ognuno il suo ricordo e in alcuni casi 50 anni di vita vissuta insieme, fianco a fianco, i past President Enzo Semeraro, Filippo Parisio e Bruno Caiazzo, il decano dei soci del Posillipo, Carlo Postiglione, che ha ricordato gli scudetti vinti nella pallanuoto sotto la sua Presidenza. Mentre il Consigliere del Posillipo Enrico Deuringer ha voluto sottolineare la sua autorevolezza, frutto di grande cultura, dell’amore profuso, a piene mani, in tutto quello che faceva, e del profondo rispetto nutrito nei confronti di tutti. A seguire un emozionatissimo Giuseppe Molfini ha manifestato la profonda amicizia che legava la sua famiglia a quella di Antonio.

Poi sono intervenuti gli amici politici, Luciano Schifone e Bruno Esposito, che hanno tratteggiato il suo grande intuito politico, proiettato sempre verso il futuro, ribadendo la sua vera natura, quella di un gentiluomo di altri tempi prestato alla politica. A seguire il giornalista Alessandro Sansoni ha annunciato l’uscita, per il mese di marzo, della seconda edizione del libro “Passione politica” di Antonio Mazzone, a cui ha fattivamente collaborato. Non poteva poi mancare, in conclusione, il sincero ricordo di uno dei suoi amici del cuore, il consocio Eugenio Gentile, che, in estate, lo attendeva ogni giorno per fare il bagno nelle acque posillipine della Nostra, ormai più che famosa, Villa al mare, di Mazzoniana memoria.

Dopo questo straordinario excursus di amicizia e di affetto, il figlio maggiore Alfredo è intervenuto per ringraziare tutti per la presenza e per le emozioni che hanno provocato nei cuori della famiglia le belle parole spese per commemorare il caro papà Antonio.

| Area Comunicazione

SCHERMA: BRILLANTI RISULTATI AGLI INTERREGIONALI UNDER 14 DI BARONISSI, ANCORA ORO PER SMITH

09/01/2023 In News, Scherma

ORO PER ZENO SMITH E BRONZO PER EVA RESI NELLE GARE DI SPADA, FINALE ANCHE PER CHIARA GAUDINO

Ottimi piazzamenti per gli atleti del Circolo Posillipo alla due giorni di gare nelle prove interregionali under 14 di Scherma che si sono svolti questo fine settimana al PalaCus di Baronissi (Salerno).

Su tutti si conferma ancora una volta il giovanissimo spadista Zeno Smith che vince la gara di spada. Ottimi anche i risultati di Eva Resi e Chiara Gaudino rispettivamente 3ª e 7ª nella gara bambine di spada.

Contemporaneamente a Udine la nostra spadista Erica Ragone, seguita dal tecnico Lorenzo Buonfiglio, era impegnata nella prova italiana di Coppa del Mondo Under 20 dopo aver partecipato al ritiro della nazionale giovanile.

Soddisfazione per i maestri e i tecnici che hanno seguito i nostri giovanissimi atleti nei due giorni di gare: Aldo Cuomo, Francesca Cuomo, Raffaello Caserta e Lorenzo Agrelli.
La gara ha visto la partecipazione di circa 500 giovanissimi atleti provenienti dalla Campania, Calabria, Puglia, Molise e Basilicata.

| Area Comunicazione

CIMENTO INVERNALE AL CIRCOLO POSILLIPO: 70 I TEMERARI DEL TUFFO BENAUGURALE

06/01/2023 In Casa Sociale, News

IN UNA GIORNATA APPARENTEMENTE PRIMAVERILE, IL SOLE HA ACCOMPAGNATO IL TUFFO DEI SETTANTA TEMERARI

Si è aperto con l’Augurio di un Buon Anno da parte del Presidente Aldo Campagnola e con la Preghiera del Cimentista, scritta dal compianto Maurizio Tortora nel 1999, e letta da consocio Roberto Vitagliano, il tradizionale Cimento Invernale 2023 nelle fredde acque del Circolo Nautico Posillipo.

Il sole, dall’aspetto primaverile, ha accompagnato il tuffo dei 70 temerari che, alle 11:00, hanno così dato il benvenuto al 2023 nel giorno dell’Epifania.

Come ogni anno, le Coppe sono state assegnate al socio e alla socia meno giovani, Francesco Rispoli e Vera Camardella e al più giovane, il tredicenne Edoardo Schiannini.
Premiati anche il consigliere “cimentista” Roberto Pennisi e l’amico del Circolo, “cimentista” da 44 anni, Aldo La Daga di 86 anni, il più anziano in assoluto tuffatosi in acqua.

L’evento, ottimamente organizzato da Antonella d’Avino e Massimo Vallone con la preziosa collaborazione di Lucia Cascio Ferrara e Filippo Smaldone, si è concluso, tra gli applausi dei tanti Soci e amici presenti, con panettone, spumante e tè caldo.

Fotogallery:

| Foto di Nunzio Russo e Aldo Cuomo
| Area Comunicazione

CIMENTO INVERNALE 2023

29/12/2022 In Casa Sociale, News

Nel segno dello Sport e della tradizione, venerdì 6 gennaio 2023, alle ore 11.00, torna al Circolo Nautico Posillipo, come ogni anno, l’appuntamento con il Cimento invernale nelle limpide acque posillipine.

Come di consueto il tradizionale tuffo dell’Epifania è aperto a tutti, alle Socie e ai Soci del Sodalizio rossoverde, e a quanti vorranno prendervi parte, per brindare tutti insieme all’anno nuovo. Prima del tuffo nel mare posillipino, sarà letta la “Preghiera del Cimento“, scritta, nel 1999, dall’amico e compianto cimentista Maurizio Tortora e poi, al termine dell’evento, saranno consegnate Coppe alle cimentiste e ai cimentisti meno giovani, nonché medaglie a tutti i partecipanti.

Saranno presenti, tra gli altri, il Presidente del Circolo Nautico Posillipo, Aldo Campagnola e il vice Presidente, Filippo Smaldone.

Per le informazioni e per le iscrizioni rivolgersi alla portineria del Circolo Nautico Posillipo in Via Posillipo 5, telefono 081 5751282, anche la mattina stessa del Cimento.

| Area Comunicazione

TRIATHLON: MEMORIAL “DIEGO PEDUTO”

28/12/2022 In News, Triathlon

Sabato 17 dicembre si è tenuto nella splendida cornice del circolo nautico Posillipo il Memorial Diego Peduto, atleta straordinario, amico e mecenate per chiunque avesse la passione per lo sport.

A dieci anni dalla sua scomparsa Neil Mac Leod, Francesco Panarella, Marco Paino, Stefano Troise e Antonella D’Avino mantengono vivo il ricordo tramandando l’esempio e gli insegnamenti di Diego attraverso lo sport ed il racconto di ciò che è e rappresenta quest’uomo che ha dato grande lustro al triathlon Campano.

Alla manifestazione hanno partecipato compatti gli atleti della sezione di Triathlon del circolo, triatleti di altre società, atleti provenienti da altre discipline sportive, il presidente della Fitri Campania Angela Abrunzo, la famiglia di Diego la moglie Antonella Aliperta e Giovanni Peduto, non sono volute mancare all’evento le alte cariche del nostro sodalizio in particolare il presidente del circolo Aldo Campagnola che ha voluto fortemente ospitare e supportare la manifestazione.

Grande riuscita dell’evento grazie anche ad una giornata primaverile che ha permesso di nuotare in acque libere per 1000m, qualche atleta anche senza la muta, correre piacevolmente al proprio passo di allenamento sul lungomare partenopeo, la proiezione di foto, video e ricordo nel salone del circolo ed il brindisi finale in terrazza in memoria di Diego con l’augurio di dare continuità nel corso degli anni all’evento.

| Area Comunicazione

NUOTO: COPPA BREMA

24/12/2022 In News, Nuoto

Strepitosa performance dei nuotatori posillipini alla Coppa Caduti di Brema, manifestazione nazionale che si disputa da più di 50 anni in memoria dei nuotatori italiani morti nell’incidente aereo di Brema del 1966 e a cui partecipano solo le compagini più blasonate.

Il nostro sodalizio da ben 15 anni si piazza tra le migliori otto assolute, acquisendo il diritto per l’anno successivo a partecipare per diritto alla serie migliore. Una competizione estenuante che dura un’intera giornata e prevede la partecipazione dei migliori atleti ad ogni gara, che spazia dai 50 ai 1500 stile libero e a tutti gli altri stili, oltre alle staffette, che regalano doppio punteggio.

In evidenza Alessandro Miranda 50/100 stile e staffette, Samuele De Rinaldi 100/200 dorso, 100 delfino e staffette Claudio Cerulo 200/400 misti e 1500 stile, Matteo Boccalatte 400 stile, Alessio Caponetto 100/200 rana e staffette, Salvatore Savino 100/200 stile, 100 delfino e staffette, Federico Chiella staffetta e Raffaele Palmigiano staffetta tra i maschi;
Tra le femmine Irene Esposito 200 misti /200 rana, 400/800 stile e staffette, Francesca Di Meo, 100/200 dorso, 400 misti e staffette, Antonia Tedesco 100/200 delfino e staffette, Lorenza Postiglione 100 rana e staffette, Arleen Grammatico 50/100/200 stile e staffette, Ludovica Landi staffette.

Una squadra compatta e senza alcun elemento esterno, frutto del vivaio del circolo, che in alcune gare si è permessa il lusso di battere formazioni ben più blasonate con atleti che salgono sul podio ai campionati italiani assoluti.

| Area Comunicazione

CASA SOCIALE: GIORNATA DEDICATA AL TRADIZIONALE SCAMBIO DI AUGURI AL CIRCOLO

23/12/2022 In Casa Sociale, News

Il presidente ed il consiglio direttivo, ieri, hanno incontrato dapprima il personale dipendente, cui hanno espresso un sentito grazie per l’impegno e la dedizione quotidianamente profusi nella loro attività lavorativa.
È seguito il brindisi con gli atleti e tecnici delle sezioni sportive, portando loro la vicinanza e l’affetto della famiglia sociale per la passione e lo spirito di sacrificio – in allenamento come in gara – per tenere sempre alti i colori sociali.
In serata, infine, l’incontro con i soci è stata anche l’occasione per un’informale conversazione su quanto si è riuscito già a realizzare in questi primi cinque mesi e sui progetti futuri – alcuni attualmente in cantiere – il primo dei quali vedrà la luce all’alba del nuovo anno: la riapertura di cucina e ristorante totalmente ristrutturati e riammodernati ma soprattutto – novità di assoluto rilievo – gestiti in house per farne un fiore all’occhiello del Circolo e della Città.

Gennaio vedrà anche finalmente l’installazione della copertura della piscina sociale che potrà così tornare al suo pieno utilizzo a beneficio di soci ed atleti.

Il 2023 va ad aprirsi, quindi, con i migliori auspici per essere un anno di brillanti risultati e ricco di soddisfazioni sul piano sportivo e sociale.

| Area Comunicazione