SCHERMA: OTTIMI RISULTATI PER GLI ATLETI DEL CIRCOLO POSILLIPO AGLI INTERREGIONALI DI SPADA E SCIABOLA DI ARICCIA

03/11/2019 In News, Scherma, Sciabola, Spada

CONCLUSA LA “MARATONA” SCHERMISTICA DI ARICCIA RISERVATA AGLI UNDER 14 CON 6 FINALI E UNA MEDAGLIA D’ARGENTO CONQUISTATA DA VITTORIA CETRONI

Ancora un record di presenze alla prima prova interregionale del “Gran Premio Giovanissimi” riservato agli atleti dai 10 ai 14 anni alla quale hanno partecipato oltre 1.100 schermitori e schermitrici nelle tre specialità della sciabola, spada e fioretto provenienti da Abruzzo, Campania, Lazio, Marche, Umbria e Molise e articolato su diciotto gare, tra maschili e femminili, che si sono svolte venerdì, sabato e domenica al Palaghiaccio di Ariccia.

Massiccia presenza degli atleti del Circolo Nautico Posillipo presente con 30 giovanissimi atleti che, gareggiando nelle specialità della sciabola e della spada, hanno colorato di rossoverde le 23 pedane installate per l’occasione.

Ottimi i piazzamenti ottenuti dai posillipini: su tutti spiccano i risultati di Vittoria Cetroni (classe 2009) seconda nella Spada Bambine, Carolina Genovese 5ª e Adriana Manna 7ª (2006) nella Spada Allieve, Carlotta Parisi (2008) 5ª nella Sciabola Giovanissime, Antonio Manna 5° e Mattia Penta 7° (2008) nella Spada Giovanissimi.

Bene comunque anche gli altri schermitori rossoverdi che hanno comunque svolto un’ottima gara, anche se non sono riusciti ad accedere alle fasi finali. In particolare nella gara delle allieve di spada, Giulia Rosiello ha perso proprio con la compagna di sala Carolina Genovesi per una sola stoccata per l’accesso alle otto, e Mariachiara Bernardis che, con lo stesso risultato, ha dato una grande dimostrazione di crescita. Alle soglie della finale anche Lorenza Del Giudice e Matilde Lanzotti.

Nella tre giorni di gare gli atleti sono stati seguiti a fondo pedana dai tecnici Aldo Cuomo, Irene Di Transo, Francesca Cuomo, Lorenzo Buonfiglio, Raffaello Caserta e Pietro Pietropaolo.

Soddisfazione per i risultati da parte del maestro Aldo Cuomo: “Sono molto contento di questa trasferta sia per i risultati che, soprattutto, per i numeri che tra spada e sciabola siamo riusciti a portare alla gara e che rappresentano sicuramente un record di presenze con 30 giovanissimi atleti. Vivaio che fa ben sperare per il futuro”.

Nella foto in testa Maria Vittoria Cetroni sul podio con la vincitrice Nina De Curtis di Benevento

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO SI AGGIUDICA IL DERBY CONTRO LA CANOTTIERI PER 10 A 6

IL PRESIDENTE SEMERARO: “HA VINTO LA PALLANUOTO NAPOLETANA”

Vince il Posillipo!
Nell’atteso derby contro la Canottieri alla V giornata del campionato di massima serie di pallanuoto maschile, i ragazzi del Circolo Posillipo conquistano la prima vittoria della stagione e si aggiudicano la stracittadina imponendosi per 10-6 sui cugini napoletani.

Ma al di là di quanto segnato dal tabellone alla fine dei quattro tempi regolamentari, “è la pallanuoto napoletana a vincere davvero”, come sottolinea a fine gara il Presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro, a tifare sugli spalti con una folta delegazione del sodalizio. Spalti, quelli della piscina “A. Oriens”di Casoria, strapieni per un meraviglioso colpo d’occhio, come non si vedeva da tempo. Dagli spalti alla vasca, dove è il rossoverde Giuliano Mattiello a mettere a segno il primo e unico gol del quarto iniziale, segnando nel primo minuto di gioco il vantaggio del Posillipo.

Nel secondo quarto, i ragazzi di Roberto Brancaccio sfumano due occasioni-rigore con Massimo Di Martire ma dai 5 metri non sbaglia capitan Paride Saccoia che nei 32’ complessivi di gioco fa tripletta. Gol anche per Luca Marziali (2), Massimo Di Martire, Jacopo Parrella, Gianpiero Di Martire, Marco Ricci.

Così come auspicato da Brancaccio alla vigilia del test (superato a pieni voti dai rossoverdi) sono stati soprattutto i senatori a dare “il buon esempio”, con uno su tutti, Tommy Negri, che negli ultimi due tempi ha praticamente murato la porta rossoverde rispondendo a quasi tutti i tiri avversari. I quattro parziali dello 0-1/2-4/3-2/1-3, danno la chiara misura dell’andamento del derby che ha visto i vincitori cedere solo il terzo parziale alla Canottieri, pur restando sempre in vantaggio.

Avremmo potuto chiuderla prima”, il commento a caldo di Brancaccio, naturalmente soddisfatto per il risultato che arriva dopo due sconfitte e due pareggi: “anche la Canottieri non ha mollato, soprattutto all’inizio, con Vassallo che ha parato tre dei quattro rigori che gli arbitri c’avevano concesso, e negando più volte il gol ai nostri, ma siamo stati molto bravi noi a rispondere, specie Tommy. La vittoria di questo derby, importantissima vittoria, è figlia di una concentrazione rimasta altissima fino alla fine, specie nel quarto tempo, cosa che invece non siamo riusciti ad avere prima d’ora, ma che ha fatto notevolmente la differenza. Tra l’altro”, conclude Brancaccio, “siamo tornati ad allenarci regolarmente alla Scandone e questo è stato sicuramente un valore aggiunto per i ragazzi, segno anche che se tutti i tasselli si mettono apposto, per merito anche della dirigenza, incolpevole per quanto riguarda i mancati allenamenti a Fuorigrotta, allora il mosaico si compone, e bene anche”.

Plauso dunque per il Posillipo ma anche per per gli avversari: “È stato il derby dei giovani, come hanno correttamente scritto sui giornali, è stata una meravigliosa partita”, ha detto Semeraro, “e molti dei nostri li vedremo presto a competere in Nazionale e questo ci riempie di orgoglio”.

foto di Nunzio Russo

Area Comunicazione

SCHERMA: TROFEO DEL SABATO A BARI, BENE SOMMA E LEONELLI

28/10/2019 In News, Scherma, Spada

BUONI I PIAZZAMENTI DI GIOVANNELLA SOMMA E GAIA LEONELLI

Giovannella Somma e Gaia Leonelli si sono qualificate settima e ottava nella classifica finale della seconda prova del trofeo del sabato che si è svolto a Bari questo fine settimana. Buoni anche irisultati delle atlete under 14 che si sono cimentate in questo trofeo nazionale assoluto dimostrando la loro continua crescita.

Hanno preso parte alla gara anche Simone Gambardella, Simone Rosiello, Andreas Heim, Giulia Rosiello, Maria Chiara Bernardis, Adriana Manna, Carolina Genovese, Erica Ragone.

La squadra di spada posillipina è stata seguita nella gara pugliese dall’istruttore Lorenzo Buonfiglio e da alcuni genitori che si sono resi disponibili e hanno collaborato per la buona riuscita della trasferta.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: LA FORMAZIONE UNDER 17 DEL POSILLIPO FA 2 SU 2 E SI QUALIFICA ALLA FASE NAZIONALE “A”

OTTIMA PROVA DEL TEAM DI GENNARO MATTIELLO ALLA PRIMA USCITA

Nel concentramento della Pallanuoto organizzato presso la piscina del CC Napoli, gli atleti del CN Posillipo Under 17, vincono agevolmente entrambe le partite disputate, prima con la Cesport e poi nel più classico dei derby giovanili con i padroni di casa, strappando così il pass per la fase successiva.

Sebbene la stagione sia ancora agli albori, godibile agli occhi dei presenti la sfida con i cugini giallorossi guidati da Enzo Massa. Una gara dai ritmi alti e dagli ottimi spunti individuali, certamente enfatizzati dall’applicazione del nuovo regolamento FINA.

Ottima prova del team di Gennaro Mattiello, che alla prima uscita ha già dimostrato di possedere una discreta costruzione di gioco, ed estrema convinzione a raggiungere il risultato. Tra le diverse note positive, si è certamente distinto Roberto Spinelli, ormai una vera garanzia per le categorie giovanili.

Il cammino dei rossoverdi proseguirà il 17 novembre p.v., data di inizio della Fase Nazionale gir. 4, alla quale i posillipini parteciperanno (nel canonico concentramento campano-siciliano) con Canottieri Napoli, RN Salerno, Arechi, Nuoto Catania, CC Ortigia, Telimar Palermo e Torre del Grifo.

Questi i tabellini:

CN POSILLIPO – CESPORT ITALIA 24 – 4 (5-2, 6-0, 7-1, 6-1)
Posillipo: Lindstrom, Santangelo 2, Sperandeo 1, Varriale, Coda 3, Trivellini 2, Serino 4, Somma 6, de Florio 2, Gargiulo 1, Izzo 3, Percuoco, De Buono. All. Mattiello

CN POSILLIPO – CC NAPOLI 14 – 7 (3-2, 5-2, 3-1, 3-2)
Posillipo: Spinelli, Santangelo 2, Sperandeo 1, Coda, Silipo 3, De Buono, Serino 3, Somma 1, de Florio 1, Gargiulo 3, Izzo, Percuoco, Lindstrom. All. Mattiello

Area Comunicazione

VELA: PODI PER IL POSILLIPO ALLA NONA TAPPA DEL CAMPIONATO REGIONALE

14/10/2019 In News, Vela

PRIMO PODIO DELL’ANNO PER MARIAFRANCESCA AUTIERO

Bella prestazione di squadra del Circolo Posillipo alla nona tappa del campionato regionale 2019 di Vela. Nei 4.7 primo podio dell’anno per Mariafrancesca Autiero (3-4-4), terza assoluta e prima femminile.

Nella classifica radial Aldo Perillo chiude secondo assoluto (2-2-1-4) e sfiora la vittoria. Giorgia Deuringer alla sua prima regata in radial va vicina al podio (4-4-3-2) e chiude quarta ad un punto dalla terza posizione, ma porta comunque a casa il premio per la prima classificata femminile.

Il prossimo e ultimo appuntamento con le regate regionali è fissato per il 2 e 3 novembre a Napoli, regate che faranno anche da warm up per la prima tappa del Circuito Italia Cup 2020 che si terrà a sempre a Napoli i prossimi 8-9-10 novembre.

Area Comunicazione

SCHERMA: BUONI RISULTATI DALLA TRASFERTA DI LEGNANO

13/10/2019 In News, Scherma, Spada

TRE SPADISTE ROSSOVERDI QUALIFICATE PER LA PROVA UNDER 20

Si è svolta a Legnano questo fine settimana la prova nazionale di spada under 17 dove la scherma rossoverde ha partecipato con una rappresentativa di undici atleti tra maschi e femmine.

Da elogiare il risultato di Cristiana Palumbo e Gaia Leonelli che hanno ottenuto un ottimo piazzamento qualificandosi tra le migliori 32 atlete in una gara, che in questa categoria, ha visto la partecipazione di oltre 800 atleti provenienti da tutta Italia. Le atlete hanno così conquistato il diritto di partecipazione alla prova nazionale di categoria superiore, gli under 20 in programma a Ravenna il 16 e 17 novembre. Bene anche Giovannella Somma anche lei qualificata alla prova under 20. A Legnano la squadra rossoverde è stata seguita dai maestri Aldo e Francesca Cuomo.

Intanto la squadra posillipina si sta preparando alla prima prova nazionale assoluta di Bastia Umbra che vedrà il prossimo fine settimana impegnati Christian Heim, Giovannella Somma, Gaia Leonelli e Raffaella Palomba.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO SI AGGIUDICA PER LA 21ª VOLTA IL TROFEO DEL GIOCATORE

SILVESTRI E PARRELLA RICEVONO IL PRESTIGIOSO TROFEO DALLE MANI DI FRANCESCO POSTIGLIONE

di Diego Scarpitti

Istituito nel 1957, il prestigioso riconoscimento se lo aggiudica per la 21esima volta il Posillipo. Luca Silvestri e Jacopo Parrella, entrambi classe 2002, ricevono dalle mani del vicepresidente Fin, Francesco Postiglione, il Trofeo del Giocatore. Dopo 9 anni l’ambito premio va al Circolo Nautico per aver ottenuto i migliori risultati nella pallanuoto. Al quarto posto conquistato in serie A1 nella scorsa stagione, il club rossoverde ha aggiunto due scudetti giovanili con l’under 20 e l’under 15, riportando anche il quarto posto con l’under 17.

«È un segnale importante per il settore della pallanuoto posillipina, che denota l’impronta di Roberto Brancaccio, Carlo Silipo e degli allenatori di categoria Francesco Falco, Elios Marsili, Gennaro Mattiello, impegnati in prima linea, all’insegna della comprovata qualità e dell’impegno profuso. Si è spezzata l’egemonia del Bogliasco, che, a differenza del Posillipo, dispone sia del settore maschile che femminile. Mi auguro che si prosegua in tale direzione», spiega Postiglione.

«Abbiamo costruito in due anni di lavoro la base importante per arrivare a questi risultati attraverso la crescita dei ragazzi, uno staff tecnico di livello e un quadro dirigenziale all’altezza”, rivendica soddisfatto l’allenatore Roberto Brancaccio. Eccezionale gratificazione riscossa. Sabato 5 ottobre l’inizio del campionato 2019/2020. «Si riparte dai giovani con l’obiettivo di portare gli atleti della cantera rossoverde ad indossare la calottina della prima squadra, ovvero i giocatori nati al Posillipo, compresi i veterani, il capitano Paride Saccoia insieme a Giuliano Mattiello, così come Tommaso Negri ormai da 14 anni a Napoli, che costituiscono i 12/15esimi del gruppo, che sono nati nel settore giovanile». Vivaio posillipino miniera dal valore inestimabile.

Inoltre Silvestri e Parrella sono stati premiati anche per il successo maturato agli Europei under 17 di Tblisi nel ricordo del compianto Nando Pesci. Il lavoro paga sempre, regola aurea infallibile.

da ilmattino.it

Area Comunicazione

SCHERMA: REGIONALI ASSOLUTI DI SPADA A CASERTA – SECONDO POSTO PER L’ATLETA DEL CIRCOLO POSILLIPO GIOVANNELLA SOMMA QUALIFICATA ALLA FASE NAZIONALE

30/09/2019 In News, Scherma, Spada

CONCLUSA A SAN NICOLA LA STRADA LA FASE REGIONALE DI QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI SPADA

Ottimi risultati sono venuti dalle ragazze, soprattutto dalle più giovani, con quattro atleti qualificati alla fase nazionale assoluta di Bastia Umbra in programma a fine ottobre. Oltre 160 atleti provenienti da tutta la Campania si sono battuti per centrare la qualificazione alla fase nazionale. I quattro atleti posillipini che hanno centrato l’obiettivo sono:

Giovannella Somma arrivata seconda e che ha ceduto il titolo regionale a Martina Esposito del CS San Nicola solo al minuto supplementare avendo terminato i 9 minuti regolamentari sul punteggio di 14 pari. Ottima anche la gara di Gaia Leonelli classificatasi quinta e Raffaella Palomba arrivata alle soglie della finale. Tra i maschi qualifica conquistata da Christian Heim.

Bene anche Cristiana Palumbo, Ettore Saetta, Maria Fontanella e Simone Gambardella che hanno solo sfiorato la qualificazione.

Area Comunicazione

94 ANNI DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO: FESTA DELLO SPORT E DELLA CULTURA SULLA TERRAZZA DI POSILLIPO

22/09/2019 In Casa Sociale, Editoriale, News

Più di 70 targhe consegnate, centinaia le medaglie e tanti i riconoscimenti oltre ai premi speciali, consegnati nella magica notte della Festa per i 94 anni del Circolo Nautico Posillipo, sulla splendida piscina sul mare di Posillipo.

La serata condotta dalla giornalista Nunzia Marciano ha visto alternarsi sul bordo piscina gli atleti di tutte le discipline praticate che si sono particolarmente distinti nella propria specialità, conseguendo risultati eccellenti in competizioni sportive regionali, nazionali e internazionali. Tra questi, tre pallanuotisti, Luca Silvestri, Jacopo Parrella e Roberto Spinelli, che hanno vinto con la nazionale gli Europei di Pallanuoto U17; il nuotatore Marco Magliocca 6° assoluto alla Capri-Napoli 2019; Vincenzo Nugnes, secondo con la nazionale U21 ai campionati Europei di Canoa Polo; Massimo Di Martire, medaglia d’oro di pallanuoto alle Universiadi 2019.
Pergamene sono state consegnate agli atleti Master del Circolo Posillipo.

Tra le personalità presenti l’assessore alle politiche Giovanili della Regione Campania Lucia Fortini, che ha sottolineato la vicinanza della Regione Campania al Posillipo, la delegata al mare del Comune di Napoli Daniela Villani, sempre sensibile alle iniziative del Circolo Posillipo e l’assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello che ha lodato l’impegno del Posillipo in ambito sportivo in primis, ma anche culturale e sociale, orgoglio, per questo, della città di Napoli.

Ad assistere alla premiazione e salire sul palco in qualità di premianti, Matteo Autuori Presidente Comitato Regionale Federazione Italiana Scherma; Paolo Trapanese, Presidente Comitato Campano FIN; Sergio Avallone, Presidente Comitato Regionale Canoa Kajak; l’ex Presidente della SSC Napoli Corrado Ferlaino; Francesco Postiglione Vicepresidente FIN Nazionale; Raffaello Caserta, olimpionico di Sciabola. Tra i presenti anche l’Olimpionico Mattia Aversa cui è stata tributata una targa da apporre al Muro Olimpico del Circolo Posillipo, che omaggia i grandi sportivi del passato e del presente, con un occhio attento ai futuri campioni di domani.

Tanto abbiamo fatto finora è tanto faremo ancora nel segno dello sport e della cultura, del sociale e della solidarietà per il bene del Posillipo”, il saluto del Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro: “Il nostro cuore è lo sport, ed è tanto il lavoro che viene fatto per lo sport al Circolo e siamo orgogliosi dell’impegno e dei risultati dei nostri ragazzi. I nostri sono 94 anni di storia ben portati e soprattutto ricchi dell’entusiasmo di voler far sempre meglio puntando appunto sui giovani“. “La Festa del Posillipo è un’occasione per i nostri soci, che promuovono lo sport ormai da ben 94 anni, di abbracciare i loro piccoli e grandi campioni ai quali va l’incoraggiamento a fare sempre meglio. Un ringraziamento sentito poi va agli allenatori, preparatori, tecnici e staff, che seguono con professionalità i ragazzi, che sono la linfa vitale del Circolo”, ha detto il Vicepresidente Sportivo Antonio Ilario. “La festa del Posillipo è la festa di casa nostra, è il momento per premiare gli atleti in primis e per riconoscere il calore delle personalità che fanno il bene del Circolo”, ha detto il Consigliere alla Cultura Filippo Smaldone, tra gli organizzatori della festa con i consiglieri Pippo Russo e Gianluca De Crescenzo.

La serata è proseguita, dopo la premiazione degli atleti, con la cena di gala durante la quale è stata premiata la musicista Emilia Zamuner, cui è stato conferito il Premio “Posillipo, Cultura del Mare”, aprendo una finestra tra la scorsa edizione di luglio e la prossima che quest’anno, come ha anticipato il Presidente Semeraro sarà dedicata alla pittura. Targhe di riconoscimento sono state consegnate al responsabile della pallanuoto del Posillipo Carlo Silipo, per il trofeo del Giocatore conseguito; al Dott. Alfonso De Nicola, premiato dal medico sociale del Posillipo Guglielmo Lanni; a Stefania Brancaccio, premiata dal socio e ambasciatore del Posillipo nel Mondo Gennaro Famiglietti; a Mario Portolano, premiato dal Presidente Semeraro e al Direttore di Rai Vaticano Massimo Milone, premiato dal Consigliere Filippo Smaldone.

La giornata di festa si era aperta con il Gruppo Autonomo Sommozzatori Napoli “Underwater Wrech Exploration”, guidato dal responsabile dell’esplorazione subacquea Comm. Capo Vincenzo De Vita, che ha effettuato per il secondo anno, la pulizia dei fondali antistanti le acque del Circolo Posillipo, utilizzando tra l’altro una tecnologia “ecofotosub”. De Vita che ha rassicurato sulla limpidità delle acque del Posillipo.

Foto di Nunzio Russo e Aldo Cuomo

Area Comunicazione

AL CIRCOLO POSILLIPO LA FESTA PER I 94 ANNI DEL SODALIZIO. PREMIO ALLA MUSICISTA EMILIA ZAMUNER

20/09/2019 In Casa Sociale, News

Si terrà domani, sabato 21 settembre 2019 ore 19.00 al Circolo Nautico Posillipo, la celebrazione del 94° ANNIVERSARIO DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO. Il programma prevede la premiazione di atleti e master di tutte le discipline del Circolo Posillipo che hanno ottenuto particolari risultati nelle competizioni regionali, nazionali e internazionali durante la scorsa stagione.

Emilia Zamuner

Emilia Zamuner

La manifestazione sarà aperta dai saluti del Presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro e del Vicepresidente Sportivo Antonio Ilario. Saranno presenti le autorità regionali e cittadine e personalità del mondo sportivo. Conduce la serata Nunzia Marciano, giornalista. Seguirà serata di gala, ad invito, nel corso della quale saranno conferiti particolari riconoscimenti, tra cui il Premio Posillipo – Cultura del Mare a Emilia Zamuner, una delle più talentuose cantanti della scena jazz e internazionale –per aver inciso per la casa discografica “Le dodici lune” un disco intitolato “Chi tene o mare” con brani del grande Pino Daniele-, dando così continuità, con una finestra tra la scorsa edizione di luglio e la prossima prevista nel 2020, alla kermesse che si avvia alla terza edizione e che ha visto il conferimento di premi e riconoscimenti a personalità eccellenti, tra cui l’Ambasciatrice di Malta in Italia, il nuovo comandante della NATO a Napoli ammiraglio James Foggo, l’olimpionica Manuela Di Centa, il Vice Capo della Polizia Antonio De Iesu, lo scrittore Maurizio De Giovanni, la giornalista Rai Donetella Bianchi, il giornalista de Il Mattino Vittorio Del Tufo, i massimi esponenti della Regione Campania e del Comune di Napoli. Al termine Emilia Zamuner delizierà la platea con l’interpretazione di alcuni brani del suo repertorio.

In mattinata a partire dalle ore 9.30 il Gruppo Autonomo Sommozzatori Napoli “Underwater Wrech Exploration”, guidato dal responsabile dell’esplorazione subacquea Com. Capo Vincenzo De Vita, effettuerà per il secondo anno, la pulizia dei fondali antistanti le acque del Circolo Posillipo, utilizzando tra l’altro una tecnologia “ecofotosub” che permetterà di poter far visionare il lavoro svolto in acqua, anche in virtù del fenomeno della microplastica, vera minaccia dei fondali marini di tutto il Mondo.

L’organizzazione è curata dei Consiglieri del Circolo Posillipo: Filippo Smaldone, Gianluca De Crescenzo e Pippo Russo.

Area Comunicazione