PALLANUOTO: PAREGGIO IN VETTA PER L’UNDER 17 DEL POSILLIPO. PARTENZA POSITIVA PER LE ALTRE CATEGORIE

11/03/2019 In News, Pallanuoto

BUON RISULTATO CON IL TELIMAR PALERMO PARI IN CLASSIFICA – 6-6

Nel match clou della settima giornata, ultima del girone d’andata del campionato Nazionale Under 17 “A”, i posillipini ottengono un buon con il Telimar Palermo, appaiato al primo posto in classifica.

A Casoria i ragazzi di Gennaro Mattiello non riescono a mantenere la testa avanti sino al fischio finale, sebbene a poco più di un minuto dalla termine conducevano con una rete di vantaggio, prima del 6-6 conclusivo siglato da Messana.

Luca Silvestri

Luca Silvestri

Ad onor di cronaca erano stati i palermitani a condurre nelle prima fasi di gioco, prima sullo 0-2 e successivamente sull’ 1-3, con uno scatenato Occhione (tenuto a bada nelle restanti frazioni dopo una partenza sprint). La reazione dei rossoverdi è però veemente e si concretizza con la reti personali di capitan Silvestri e Parrella, che a cavallo di seconda e terza frazione riescono a riportare il risultato in parità.

Nel concitato finale qualche decisione arbitrale controversa crea confusione nei capovolgimenti di gioco e, nonostante l’1-2 firmato da Santangelo e Gargiulo, è alla fine il Telimar ad approfittarne con la rete che chiude l’incontro.

Tabellino di marcia comunque di tutto rispetto per i ragazzi di Mattiello che riprenderanno la lotta al primo posto già domenica prossima, nell’intricata trasferta di Salerno con l’Arechi.

Ottimi esordi, invece, per le altre due formazioni Under 15 e Under 13 “A”, nei rispettivi concentramenti regionali d’elite.
Entrambe le formazioni, impegnate nella prima di campionato con il Flegreo, rispettano le attese andando in rete complessivamente 47 volte (23-0 e 24-2).
Poco da aggiungere ad una prestazione ordinata e ricca di spunti offensivi individuali e di squadra.

Nel secondo impegno domenicale, poi, i giovani di Davide Truppa riescono a strappare un ulteriore successo sul campo del San Mauro, da sempre tra i più ostici della Campania.
I rossoverdi fanno il loro dovere, senza però esprimere al massimo le proprie potenzialità, complice un’ottima prestazione della formazione di mister Violetti.
Le reti di Miraldi e Lucchese, nei due tempi centrali, indirizzano la sfida in modo netto fino al massimo vantaggio in favore dei posillipini (3-8), dopo un inizio gara equilibrato. Nel finale gli ospiti amministrano il gap ottenuto, e ottengono tre punti importanti per la loro classifica.

Nel dettaglio, i tabellini delle sfide:

UNDER 17

CN POSILLIPO – TELIMAR PALERMO 6-6 (2-3, 1-0, 1-1, 2-2)
Posillipo: Damiano, Santangelo 1, de Florio, Romanino, Silipo, Somma, Percuoco, Silvestri 1, Gargiulo 1, Orlandino, Napolitano, Parrella J. 1, Orbinato. All. Mattiello

UNDER 15

SC FLEGREO – CN POSILLIPO “A” 0 – 23 (0-8, 0-5, 0-4, 0-6)
Posillipo: Lindstrom, De Buono 2, Sperandeo 3, Coda 3, Izzo 3, Trivellini, Serino 1, Somma 4, de Florio 5, Varriale, Russo 1, Martusciello, Pizzo, Errico 1, Scognamiglio M. All. Falco

UNDER 13

CN POSILLIPO “A” – SC FLEGREO 24 – 2 (7-2, 4-0, 6-0, 7-0)
Posillipo: Lauro, Monarca 2, Radice 1, Marsili 2, Varavallo 3, Miraldi 4, Renzuto 1, Oliviero 2, Corcione 3, Basile 2, Napolitano 1, Auletta 1, Scarpati 2, Scognamiglio S., Fontana. All. Truppa

SAN MAURO “A” – CN POSILLIPO “A” 5 – 9 (1-1, 2-5, 1-2, 1-1)
Posillipo: Aloise, Radice, Lucchese 2, Marsili, Varavallo 2, Miraldi 3, Renzuto, Oliviero 1, Corcione, Basile, Napolitano, Auletta, Scarpati, Fittipaldi, Fontana. All. Truppa

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: TRE ORI CONQUISTATI A LAGO PATRIA GRAZIE ALLA SINERGIA POSILLIPO-ILVA

11/03/2019 In Canottaggio, News

INCETTA DI MEDAGLIE PER I CANOTTIERI NAPOLETANI

Buon inizio di stagione per la sinergia Posillipo-Ilva alla prima regata regionale tenutasi a Lago Patria. La squadra giovanile degli allievi e cadetti composta da 43 atleti che ha gareggiato con il Circolo di Bagnoli, ha portato a casa numerosi podi e tre ori con Andrea Masillo ed i due doppi di Niccoló Mercorio e Raffaele Migliaccio ed Adriano Marinelli e Davide Piovesana.

Nelle categorie superiori ed in particolare nelle categorie ragazzi e senior femminile, i rossoverdi hanno brillantemente figurato conquistando due ori nel singolo ragazzi con Federico Ceccarino e nel doppio ragazzi con lo stesso Ceccarino ed Antonio Russo ed un oro nel due senza femminile senior con Cristina Annella e Alice Mayne.
Ottima la prova anche del giovane equipaggio ragazzi di Carlo Pisa, Andrea Merlino, Mando Chierchia ed Emanuele Lobascio che hanno conquistato un argento nel 4 senza e timonati e Matteo Grimaldi un bronzo nel quattro con.
Chiudono la giornata l’argento del 4 senza senior femminile con Cristina Annella, Alice Mayne, Tina Fevola ed Alessia Fittipaldi ed il podio del singolo maschile under 23 con Gabriele Lobascio secondo e altro argento di Davide Miatello nel singolo maschile pesi leggeri.

Area Comunicazione

TRIATHLON: IL POSILLIPO SUL PODIO AL DUATHLON DELLE STREGHE CON FRANCESCO CAPUOZZO

10/03/2019 In News, Triathlon

L’ARCO DI TRAIANO, SIMBOLO DI BENEVENTO, HA PORTATO BENE AI GIOVANI TRIATHLETI ROSSOVERDI. CAPUOZZO VINCITORE ASSOLUTO

La stagione 2019 è appena all’esordio ma già i primi duathlon stanno dando segnali interessanti sullo stato di forma degli atleti posillipini.

La tappa di Benevento con il suo Duathlon delle Streghe ed i suoi percorsi particolarmente impegnativi per conformazione ed altimetria, ha visto al via atleti di tutte le categorie. Tra gli uomini sulla distanza supersprint Francesco Capuozzo si impone come vincitore assoluto e della categoria Youth B, regolando sul traguardo il compagno di squadra Andrea Scognamiglio, secondo.

Tra le donne Marialuigia Perenze coglie un buon argento davanti alla compagna Martina Veneruso, terza al traguardo. Nella gara sprint ottima performance per lo Junior Luca Veneruso, arrivato terzo al traguardo, a ridosso del “veterano” Francesco Panarella (Quarto M1) con il quale ha condiviso la tattica di gara.
A breve distanza Vincenzo Primavera, sesto sempre tra gli Junior, che ha pagato leggermente un percorso non adatto alle sue caratteristiche.
Tra le donne vince la Categoria S4 una Sara Coppola in costante crescita dallo scorso anno. Risultati rimarchevoli anche per Silvano Pascale 4° M3 e per il nostro coach Pasquale Langella, 5° S3 e quindicesimo assoluto al traguardo.

Una bella giornata di festa per tutti i 21 atleti che hanno difeso i colori rossoverdi in una bella giornata primaverile.

Area Comunicazione

IL PRESIDENTE DELLA CAMERA FICO AL POSILLIPO: SPORT COME CURA CONTRO LE BABYGANG

10/03/2019 In Casa Sociale, News

INTERVENTI ANCHE DEL QUESTORE DI NAPOLI DE IESU E DEL DIRETTORE DEL CARCERE DI NISIDA GIANLUCA GUIDA

La pagina del Roma sull'argomento

La pagina del Roma sull’argomento

Dopo i saluti del Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro il Presidente della Camera Roberto Fico ha dichiarato, tra l’altro: «se, per le babygang, la repressione è all’ordine del giorno, grazie al lavoro delle forze dell’ordine, non bisogna dimenticare che un minuto dopo l’arresto deve subentrare lo Stato o tutto è stato inutile e ricomincia il giro di giostra. Per cui più scuole, più piazze di aggregazione, più educazione e certamente più sport. Ne sono tanto convinto che a Napoli sogno un campetto sportivo ogni chilometro quadrato».

L’importanza dello sport nel contrasto del reclutamento di giovani e giovanissimi da parte della camorra è stato sottolineato anche dal Questore di Napoli Antonio De Iesu e dal Direttore del Carcere di Nisida Gianluca Guida. E su questa linea anche l’intervento del vicepresidente del Circolo Vincenzo Triunfo: «E se negli anni Ottanta i nostri allenatori andavano fuori le scuole e reclutavano decine e decine di ragazzi per avviarli allo sport, oggi non ci sono più soldi e tutto questo non si può fare. Prima c’erano i finanziamenti del Coni con il Totocalcio che dava la possibilità ai club sportivi di crescere i ragazzi e formarli. Oggi riusciamo ancora ad avere dei ragazzi che non pagano la retta solo grazie ai soci e alle famiglie che li sostengono»

Area Comunicazione

 

L’AMAREZZA DEL VICEPRESIDENTE SPORTIVO PER L’INCIDENTE A DI MARTIRE

04/03/2019 In Editoriale, News, Pallanuoto
Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

Ho una forte convinzione: “L’essenza dello sport agonistico risiede negli insegnamenti che lo stesso offre agli atleti che lo praticano“. Il sacrificio che porta al risultato, la perseveranza a voler raggiungere gli obiettivi che non sono fine a se stessi, la lealtà nei confronti dell’avversario e il rispetto delle regole che si sa “sono uguali per tutti“. Il Posillipo lo sa e lo sanno anche tutti i nostri atleti agonisti, dai 6 ai 99anni! Accettiamo i verdetti e le sconfitte, esaltiamo il merito del risultato conseguito e correggiamo i comportamenti che non sono adeguati, facciamo un “mea culpa” se a volte il sistema fa cilecca e ripartiamo più determinati di prima. Accettiamo le critiche, le sconfitte, i verdetti arbitrali, cercando di capire dove noi abbiamo sbagliato.

Lo facciamo e cerchiamo di farlo sempre con l’obbiettivo di far crescere prima le donne e gli uomini e poi le campionesse e i campioni.
Siamo disposti a vivere le sconfitte per insegnare ai giovani atleti come si vince.
Lo facciamo!
Ma quello che non possiamo fare, tollerare e accettare e vedere i nostri giovani atleti, i nostri figli, massacrati sotto una violenza degna del peggior ring visto solo in “fight club”. Questo non lo possiamo tollerare e soprattutto se ciò accade sotto gli occhi vigili di chi dovrebbe controllare e sanzionare. Nell’interesse dello sport italiano cerchiamo di far crescere quelli che poi saranno i campioni del futuro, che porteranno, come da decenni facciamo, nuove medaglie nel medagliere olimpico.

Quello che è accaduto in vasca, sabato pomeriggio a Savona durante un match di pallanuoto, non lo possiamo accettare; non accettiamo vedere massacrato un nostro atleta diciassettenne che sta crescendo, solo perché un avversario non è preparato tecnicamente e tatticamente a fermarlo e l’unico modo che riesce a mettere in campo è spaccargli il naso con un pugno ben preparato e pensato. Noi alleviamo campioni perché possano dare al Posillipo e all’Italia prestigio, non alleniamo “punchball” per frustrati, dementi, incapaci.

Non accettiamo neanche che un minorenne non sia tutelato al meglio dopo un grave infortunio e rischi un danno maggiore per incompetenza di chi è addetto alla salvaguardia degli atleti durante un incontro. La nostra è una grande famiglia e ogni ragazzo per me è come un figlio e con lo stesso fervore e determinazione ne difendo i suoi diritti e la sua incolumità.
Infine le immagini del video e delle foto riportate dai media, parlano da sole. Giudicate voi, noi sappiamo di essere “player“, lo facciamo da 93 anni, e da player noi ci asteniamo dai giudizi!

Vincenzo Triunfo
Vice presidente sportivo
C.N. Posillipo

PALLANUOTO GIOVANILE: VITTORIE PER UNDER 17 E UNDER 13

18/02/2019 In News, Pallanuoto

CINQUE VITTORIE SU CINQUE PER LA FORMAZIONE UNDER 17

In un fine settimana di pausa, con l’Under 15 e la 13A ferme in attesa della seconda fase, ottime indicazioni arrivano dalla formazione di Mattiello che sconfigge anche i rivali salernitani, allungando in classifica a punteggio pieno. I rossoverdi sfornano una prestazione attenta ed ordinata, al cospetto di uno dei vivai più promettenti della Campania.

Il match parte con gli ospiti a siglare la rete del vantaggio ed i posillipini leggermente contratti nelle fasi iniziali. Dopo la rete di Gargiulo, tuttavia, il sostanziale equilibrio vissuto sino a quel momento viene a spezzarsi, con altre due segnature posillipine entro la sirena del primo tempo, ad opera di Napolitano (saranno 4 alla fine ndr.) e Percuoco.
Anche il secondo parziale è praticamente un monologo dei rossoverdi che alzano il ritmo e trovano buone soluzioni offensive, nonostante la discreta prova dell’estremo difensore avversario Taurisano.
I salernitani provano a rientrare in partita quando mancano poco più di 8 minuti alla conclusione con due reti consecutive ed il risultato sull’ 8-4.
Il break finale, però, rende definitivamente vani gli sforzi dei giallorossi, che chiudono con un passivo abbastanza pesante.

Vittoria che mantiene inalterata la situazione di classifica, con i ragazzi di Mattiello a braccetto con il Telimar Palermo al primo posto.

Una settimana di pausa, adesso, prima dei due scontri decisivi con Ortigia in quel di Siracusa e appunto con i palermitani per chiudere il girone d’andata.

Torna alla vittoria anche l’Under 13 B guidata da Elios Marsili. Nella trasferta del Frullone con i pari età dell’Acquachiara, i giovani posillipini riescono a portare a casa i tre punti al termine di una sfida concitata, giocata con un discreto equilibrio.

Questi i tabellini:

UNDER 17

CN POSILLIPO – RN SALERNO 11 – 5 (3-1, 4-1, 1-2, 3-1)
Posillipo: Damiano, Santangelo, de Florio, Romanino 1, Silipo, Somma, Percuoco 1, Silvestri 1, Gargiulo 2, Orlandino 1, Napolitano 4, Parrella J. 1, Orbinato. All. Mattiello

UNDER 13

ACQUACHIARA “B” – CN POSILLIPO “B” 3 – 4
Posillipo: Lauro, Pizza, Senzamici, Ciampa L., Cuomo 1, Ciampa G., Fabrizio 1, Lindstrom, de Florio, Postiglione 1, Ripetta 1, Raffone, Cafarelli, Lucchese, Varriale. All. Marsili

Area Comunicazione

PALLANUOTO: TRIS PER L’UNDER 17, BENE ANCHE I PIÚ PICCOLI

04/02/2019 In News, Pallanuoto

OTTIMI RISULTATI ANCHE PER LE FORMAZIONI GIOVANILI DI PALLANUOTO CHE FANNO DA ECO A QUELLI DELLA SERIE A A TRIESTE

Tra gli impegni del week end, la terza vittoria su altrettanti incontri dell’ Under 17 che ospitava presso la vasca di Casoria i pari età dei Muri Antichi.

Match giocato leggermente sottoritmo dai rossoverdi, che tuttavia non mostrano grandi difficoltà a far loro l’ intera posta in palio.
Nessuna rete concessa agli etnei, al termine dei 32 minuti di gioco, e primato in classifica con il Telimar Palermo, vincente con l’Acquachiara.

Con il turno infrasettimanale dell’under 15 “A”, chiamata a recuperare due partite tra martedì e mercoledì, turno favorevole per la squadra “B” con il Playoff.
Vittoria netta e convincente, soprattutto se si considera che tra le 29 reti segnate, riescono a mettere il nome sul tabellino tutti e 15 gli atleti a referto.
Terzo posto blindato dai ragazzi di Truppa, che giocheranno lo spareggio per il passaggio alla fase d’elite: un risultato che fa onore ai tanti giovanissimi intervenuti in questo primo girone, con l’ ultima sfida da giocare sabato prossimo con il Volturno.

Infine, in una soleggiata domenica mattina, doppio impegno per le formazioni under 13.
Test match dei più grandi con l’Aqamanagement, certamente uno tra gli organici più competitivi in regione e nell’intera penisola.
Primo pareggio, invece per i baby rossoverdi dell’Under 13 B che impattano con il San Mauro.
Match concitato, con partenza sprint degli ospiti e sempre in bilico sino al fischio finale, dopo la reazione dei posillipini.

Questi i tabellini delle sfide:

UNDER 17

CN POSILLIPO – MURI ANTICHI CT 9 – 0 (2-0, 3-0, 1-0, 3-0)
Posillipo: Damiano, Santangelo, Romanino, Serino 1, Silipo 2, Somma, Silvestri 2, Gargiulo 2, Orlandino, Napolitano 1, Parrella J. 1, Orbinato. All. Mattiello

UNDER 15

CN POSILLIPO “B” – PLAY OFF 29 – 2 (9-0, 6-1, 6-0, 8-1)
Posillipo: Aloise 1, Radice 1, Monarca 1, Fittipaldi 2, Nocerino 4, Scarpati 1, De Sanctis 2, Fontana 1, Colella 3, d’Abundo 3, Percuoco 4, Oricchio 3, Scognamiglio S. 1, Senzamici 1, Fabrizio 1. All. Truppa

UNDER 13

CN POSILLIPO “B” – SAN MAURO “B” 4-4 (0-2, 2-0, 1-1, 1-1)
Posillipo: Lauro, Pizza, Senzamici, Ciampa L., Cuomo 2, — , Fabrizio, Lindstrom, de Florio, Postiglione 1, Ripetta, Rinaldis, Raffone, Lucchese, Varriale. All. Marsili

Area Comunicazione

CASA SOCIALE E CANOA MASTER: VISITA AL MAN, L’ARCHEOLOGA DI POCE È STATA PREMIATA DAL PRESIDENTE SEMERARO

03/02/2019 In Canoa, Casa Sociale

SPORT E CULTURA: INIZIATIVA DEL CIRCOLO POSILLIPO E DEL MUSEO ARCHEOLOGICO

Visita al MAN dei ragazzi e dei master della canoa. Gli atleti del Circolo Posillipo sono stati guidati alla scoperta e alla rivisitazione delle meraviglie del museo.

Il Circolo Nautico Posillipo ha lanciato un nuovo modo di vivere lo sport. Il Presidente Vincenzo Semeraro, insieme ai Responsabili della sezione Canoa, ha organizzato una visita guidata alla scoperta delle meraviglie della nostra città, coinvolgendo i giovani canoisti che si avviano all’attività sportiva. Con l’occasione il Presidente Semeraro ha consegnato una medaglia personalizzata all’archeologa Rossana Di Poce.

Area Comunicazione

foto di Nunzio Russo

SCHERMA: SI È CONCLUSA A TERNI LA SECONDA PROVA NAZIONALE UNDER 17

24/01/2019 In News, Scherma, Spada

TRA LUCI E OMBRE IL BILANCIO DELLA PROVA NAZIONALE IN ATTESA DEGLI UNDER 20

Molto buona la gara di Erica Ragone, tra le più giovani in gara, che riesce ad entrare tra le 32 al primo anno in questa categoria. Giovannella Somma perde 15-14 l’assalto per superare il turno dei 64 mentre Cristiana Palumbo, che aveva esordito ai gironi di qualificazione con tutte vittorie, non riesce ad entrare tra le 64. Tutte qualificate, comunque, alla seconda prova giovani insieme ad Andreas Heim e Gaia Leonelli.

Appuntamento comunque per tutti alla Coppa Italia Cadetti, insieme a Raffaella Palomba, Federica Tesone, Marzia Valletta (anche lei sconfitta nell’assalto per le 64), Simone Rosiello e Marco Gallina.

nella foto in alto Federica Tesone

Area Comunicazione

PALLANUOTO GIOVANILI: NEL PRIMO WEEKEND DEL 2019 VINCONO LE SQUADRE UNDER 15 E 13

07/01/2019 In News, Pallanuoto

VITTORIE PER LE FORMAZIONI GIOVANILI DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

Sia la formazione Under 15 B che quella Under 13 A, infatti, hanno avuto la meglio, con buone prestazioni, rispettivamente di SC Volturno e San Mauro “A”.

Nel primo match, giocato sabato in serata presso il nostro sodalizio, i giovani rossoverdi danno continuità agli ultimi risultati positivi, confermandosi al terzo posto del raggruppamento al termine del girone d’andata (dietro solo alle certamente più quotate Acquachiara e San Mauro “A”).
Dopo un avvio praticamente perfetto (a metà gara i rossoverdi conducono 7-0) calano un po’ le energie e la gara torna su un discreto equilibrio.
Gli ospiti si riavvicinano fino al -4 ma, anche grazie ad una gran prestazione di Aloise, non riescono ad impensierire ulteriormente i posillipini che chiudono il match in tranquillità, dando spazio anche a diversi 2007 in formazione.

Match dai grandi auspici, invece, quello giocato domenica mattina presso l’impianto di Casalnuovo con una delle formazioni maggiormente preparate di tutta la regione.
I giovani di Truppa partono forte, difendono con attenzione e gestiscono la gara fino in fondo, meritando il successo grazie ad una prova collettiva di buon carattere su un campo storicamente ostico.
Su tutti certamente Varavallo, autore di quattro reti personali, e Basile, sempre molto combattivo e presente anche in zona gol.

A seguito della qualificazione ottenuta lo scorso 23 dicembre, anche l’Under 17 è pronta a riscendere in acqua.
Avvio del Girone Nazionale programmato la prossima domenica, 13 gennaio, quando i rossoverdi affronteranno la RN Arechi presso le mura amiche.

Questi i tabellini delle sfide:

CN POSILLIPO “B” – SC VOLTURNO 10 – 5 (4-0, 3-0, 2-3, 1-2)
Posillipo: Aloise, Monarca, Lucchese, Scognamiglio S., Nocerino 1, Miraldi, De Sanctis 2, Oliviero 1, Colella 1, Napolitano, Percuoco, Oricchio 2, Basile, Varavallo 3, Scarpati. All. Truppa

SAN MAURO “A” – CN POSILLIPO “A” 1 – 7 (0-2, 0-2, 0-1, 1-2)
Posillipo: Aloise, Scarpati, Lucchese, Marsili, Varavallo 4, Miraldi, Renzuto, Fittipaldi, Corcione 1, Basile 2, Napolitano, Auletta, Izzo, Scognamiglio S., Fontana. All. Truppa

Area Comunicazione