SCHERMA: VITTORIA DI CARLOTTA PARISI E SECONDA POSIZIONE PER ARIANNA FRANCO ALLA PROVA NAZIONALE DI LUCCA

09/12/2018 In News, Scherma, Sciabola, Spada

SUCCESSO PER CARLOTTA PARISI ALLA PRIMA PROVA NAZIONALE DI SCIABOLA UNDER 14 A LUCCA E OTTIMO PODIO PER ARIANNA FRANCO

Conclusa a Lucca la prima prova nazionale di sciabola under 14 con il successo nella categoria Bambine di Carlotta Parisi e la seconda posizione di Arianna Franco tra le Giovanissime.

Arianna Franco

Arianna Franco

Carlotta ha portato a termine una gara impeccabile vincendo tutti gli assalti sia nei gironi eliminatori che nelle dirette. Dopo aver vinto per 10 – 9 l’assalto di semifinale contro Camilla Rizzello della Lazio Scherma Ariccia, ha avuto ragione in finale col punteggio di 10-8 di Sofia Martinelli del Petrarca Padova. Tra le giovanissime solo una stoccata ha separato dal gradino più alto del podio Arianna Franco che ha terminato la prova con un ottimo secondo posto perdendo l’assalto di finale per 10 a 9.

Complimenti anche a tutti gli altri giovanissimi partecipanti alla prova di Lucca: Benedetta Salzano, Edoardo Mastellone, Piero Martinez e Cristina Caputo e al tecnico accompagnatore Raffaello Caserta e alla maestra Irene Di Transo.

Contemporaneamente a Frascati si è svolta la seconda prova del Trofeo del sabato di spada dove la nostra maestra Francesca Cuomo ha conquistato una brillante sesta posizione. Bene comunque anche i cadetti Simone Rosiello e Raffaella Palomba che, all’esordio in questo tipo di gare assolute, si sono ben piazzati nella classifica finale.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO UNDER 15 VINCE LA PRIMA EDIZIONE DEL MEMORIAL “MARIO VIVACE”

03/12/2018 In News, Pallanuoto

BUONA PRESTAZIONE ANCHE PER LA FORMAZIONE UNDER 13

Pallanuoto Under 15, il Circolo Posillipo vince la prima edizione del memorial “Mario Vivace”

Convincente imposizione e bella vittoria del CN Posillipo che vince la prima edizione del memorial “Mario Vivace“, tenutosi presso il CC Napoli lo scorso week end.
Il torneo, comprendente le migliori quattro società pallanuotistiche napoletane, si è concluso con la vittoria dei rossoverdi, primi a punteggio pieno al termine delle tre sfide.
All’esordio, i ragazzi di Francesco Falco hanno avuto la meglio dell’Acquachiara, per 6-4, in una gara giocata con buoni spunti da ambo i lati. Altri due successi, poi, nella giornata di domenica, stavolta con un divario ben più netto sia con il San Mauro (sconfitto 13-2) che con la Canottieri Napoli (sfida terminata 12-3 in favore dei posillipini).

Un buon risultato che lascia ben sperare per il proseguo della stagione, con la prima fase del Campionato Regionale ormai alle porte.
Prima giornata in programma martedì 4 p.v. con lo SC Flegreo. Successivamente fine settimana capitolino dedicato al consueto “Trofeo Tafuro“, che avrà modo di testare nuovamente la condizione dei ragazzi, tra i quali mancheranno Serino, Somma e Lindstrom, convocati dal Commissario Tecnico della Nazionale Giovanile per un common training in Spagna fino al 9 dicembre.

Questi i tabellini al dettaglio:

CN POSILLIPO – ACQUACHIARA 6 – 4 (3-0, 1-1, 1-1, 1-1)
Posillipo: Lindstrom, De Buono, Sperandeo, Coda, De Sanctis, Trivellini, Serino 2, Somma 3, de Florio 1, Varriale, Russo, Martusciello, D’Abundo, Errico 1, Scognamiglio M. All. Falco

CN POSILLIPO – SAN MAURO NUOTO 13 – 2 (2-0, 6-1, 3-0, 2-1)
Posillipo: Lindstrom, De Buono 1, Sperandeo, Coda 1, Oricchio, Trivellini, Serino 6, Somma 1, de Florio 3, Varriale 1, Russo, Martusciello, Pizzo, Errico, Scognamiglio M. All. Falco

CC NAPOLI – CN POSILLIPO 3 – 12 (0-2, 1-4, 1-3, 0-3)
Posillipo: Lindstrom, De Buono, Sperandeo, Coda 1, De Sanctis, Trivellini, Serino 4, Somma 1, de Florio 5, Varriale, Russo 1, Martusciello, Pizzo, Errico, Scognamiglio M. All. Falco

Formazione Under 13

Formazione Under 13

Buoni risultati anche per la formazione Under 13 “A”, vittoriosa in entrambe le sfide giocate nella prima fase. Imposizione di misura sul San Mauro “A”, prima di bissare il successo con lo Sporting Club Flegreo per i ragazzi di Truppa.

Qui il dettaglio:

CN POSILLIPO “A” – SAN MAURO “A” 7 – 6 (2-2, 2-1, 3-2, 0-1)
Posillipo: Aloise, Radice, Lucchese 2, Marsili, Varavallo 2, Miraldi, Scarpati, Oliviero, Corcione, Basile 1, Napolitano 2, Auletta, Izzo, Scognamiglio S., Fontana. All. Truppa

SC FLEGREO – CN POSILLIPO “A” 3 – 17 (0-5, 2-4, 0-5, 1-3)
Posillipo: Aloise, Radice 1, Lucchese 1, Marsili, Varavallo 5, Miraldi 1, Renzuto 2, Oliviero, Corcione 2, Basile 2, Napolitano 2, Fittipaldi 1, Izzo, Fontana, Scarpati. All. Truppa

In foto, leIL formazioni del Circolo Posillipo.

Area Comunicazione

POSILLIPO: SORPRESA VINCENTE

17/11/2018 In Editoriale, News

IL COMMENTO DEL VICEPRESIDENTE TRIUNFO ALL’ARTICOLO DI GIANLUCA AGATA SUL MATTINO

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

Un progetto che include tutte le discipline sportive; non solo la pallanuoto, che resta uno dei pilastri fondamentali dello sport posillipino, che insieme alle altre 2 discipline, scherma e canottaggio, hanno portato nella storia 18 medaglie olimpiche e innumerevoli titoli mondiali, continentali e italiani.
Quest’anno i nostri canottieri hanno vinto 3 campionati italiani e 2 medaglie ai mondiali Under 23 e nel nuoto abbiamo conquistato un bronzo agli Europei in acque libere.
Oggi siamo ritornati alla cura dei vivai e a far crescere nuovamente i nostri campioni in casa, anche nella vela, nuoto, canoa, canoa polo e triathlon. La serie A1 di pallanuoto rimane il veicolo mediatico migliore per far conoscere l’eccellenza sportiva del Posillipo, ma vi assicuro che è la punta dell’iceberg di un progetto che, come sostiene Roberto Brancaccio, è cosa molto più importante e ampia!

«POSILLIPO SORPRESA VINCENTE» di Gianluca Agata
Brancaccio, tecnico dei rossoverdi «Primi? Bello, ma le favorite sono altre»


Gianluca Agata

Gianluca Agata

Roberto Brancaccio

Roberto Brancaccio

Una volta il Posillipo era una corazzata che faceva tremare il mondo della pallanuoto a suon di scudetti e Champions. Ora le inaffondabili sono all’ àncora in altri porti: Recco, Brescia, Busto Arsizio. Ma c’ è un incrociatore rossoverde che si sta divertendo a seminare il panico nel campionato di serie A1 sovvertendo pronostici e classifiche e ora è in testa alla classifica con cinque vittorie su altrettante partite, compreso il derby con la Canottieri.
Roberto Brancaccio è allenatore del Posillipo delle sorprese.

Si aspettava una simile partenza?
«Che si respirasse un’ aria positiva era palese perché è il frutto del lavoro dello scorso anno. La squadra negli ultimi tre mesi ha costruito la salvezza senza passare dai playout. Oggi è più complicato ma le basi messe erano importanti. Se me l’ aspettavo? Onestamente no».
Un primato che regala altre responsabilità.
«Per il momento godiamoci la classifica, che fa morale per il prosieguo della stagione. Il campionato è lungo. Dobbiamo aspettare un po’».

Sia pur ottenuta a tavolino, che valore dare alla vittoria di Recco?
«Non so come andranno le cose con i ricorsi, ma per me è più importante il progetto Posillipo».

Qual è il progetto Posillipo?
«Innanzitutto, siamo partiti con uno staff completamente nuovo: io come tecnico, Fusco preparatore atletico, che provenendo dal rugby ha portato diverse innovazioni, Carlo Silipo direttore tecnico. Ci confrontiamo quotidianamente su tutto, ognuno nell’ ambito delle proprie responsabilità. Ma abbiamo costruito una squadra che sa lavorare insieme».

E i giocatori?
«Il Posillipo ha un’ età media di 22 anni, con giocatori come Saccoia e Negri che hanno una esperienza decisamente maggiore, e altri come Mattiello, Marziali e Rossi che sono decisamente più giovani ma con ampi margine di crescita. A questi aggiungo i Di Martire, Manzi, Silvestri, gli stranieri, un gruppo che può dare ancora tanto. Di questi almeno la metà hanno il sangue rossoverde dentro. E vi garantisco che indipendentemente dai risultati in questo Circolo ci si confronta sempre con una storia che ti dà l’ orgoglio dell’ appartenenza».

Quelle corazzate lì davanti sono proprio impossibili da raggiungere?
«Il nostro obiettivo resta quello di migliorare l’ ottavo posto dello scorso anno. Magari si può pensare alle Final six ma, ripeto, è tutto ancora molto lontano».

La Scandone è ormai un ricordo.
«Dovremo farne a meno per tutto l’ anno per i lavori delle Universiadi, ma a Casoria ci stiamo trovando benissimo. È una piscina adatta per la pallanuoto dove è un piacere giocare. Il derby è stato molto bello per l’ affluenza di pubblico».

Oggi sesto match in campionato. Trasferta a Firenze. Continuerà il filotto di vittorie?
«Andiamoci piano. Faremo il massimo sapendo che questo è un campionato equilibratissimo, a parte quelle tre, quattro che sono destinate a fare un altro torneo. Tutto può succedere».

E se fosse confermata dalla giustizia sportiva la vittoria contro il Recco?
«Risultato importante, ma il progetto è un’ altra cosa».

L'articolo sul Mattino del 17 novembre 2018

L’articolo sul Mattino del 17 novembre 2018

SCHERMA: 1ª PROVA INTERREGIONALE – TERZO POSTO PER CARLOTTA PARISI

12/11/2018 In News, Scherma, Sciabola, Spada

VENTICINQUE ATLETI ROSSOVERDI SULLE PEDANE DI ARICCIA

Nutrita presenza rossoverde sul parterre del Palaghiaccio di Ariccia dove ieri si è conclusa la terza giornata di gare riservata agli under 14.

Erano infatti 25 i giovanissimi atleti posillipini che hanno partecipato alla prova interregionale nelle specialità della sciabola e spada, manifestazione che ha visto la partecipazione di oltre 1100 atleti provenienti da Campania, Lazio, Marche, Umbria, Abruzzo.

Ottimo il terzo posto di Carlotta Parisi nella categoria giovanissime di sciabola e buono anche il risultato di Edoardo Mastellone ottavo tra i maschietti di sciabola.
Degna di nota anche la gara di Benedetta Salzano tra le giovanissime di sciabola e Giulia Rosiello tra le allieve di spada.

in foto il podio di Carlotta Parisi

Area Comunicazione

SCHERMA: WEEKEND INTENSO A ROMA E NOVARA

02/10/2018 In News, Scherma

INCENTIVAZIONE ALLO STUDIO – CONSEGNATI I RICONOSCIMENTI AGLI ATLETI CHE HANNO SAPUTO ABBINARE SCHERMA E SCUOLA – PREMIATI DALLA FEDERAZIONE ERICA RAGONE E SIMONE GAMBARDELLA

Questo weekend schermistico è stato piuttosto intenso! Erica Ragone e Simone Gambardella, sono stati premiati al CONI di Roma per i loro meriti di studenti e atleti.

Medaglia ICS Incentivazione allo studio

Medaglia ICS Incentivazione allo studio

Un premio che vale più di una medaglia“. Con queste parole il Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Andrea Abodi ed il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso (nella foto con i ragazzi) si sono rivolti agli atleti di tutta Italia, assegnatari dei riconoscimenti previsti dal progetto “Incentivazione allo Studio 2018” promosso dall’Istituto per il Credito Sportivo e da FederScherma.

L’iniziativa, nata grazie alla sinergia tra ICS e FederScherma, rappresenta un modo nuovo per affrontare il sempre delicato tema del rapporto tra sport e scuola. I riconoscimenti sono stati dati agli atleti che hanno saputo abbinare un percorso di studi brillante con un altrettanto brillante percorso sportivo.

In contemporanea Gaia Leonelli e Giovannella Somma, seguiti dalla maestra Francesca Cuomo, hanno partecipato a un’importante prova del circuito europeo under 17 a Novara dando ottimi segnali di crescita.

Area Comunicazione

TRIATHLON: SUCCESSI NEL PARATRIATHLON

26/09/2018 In News, Triathlon

BARI INCORONA I CAMPIONI DEL PARATRIATHLON. A BARI GIOVANISSIMI E A CERVIA IRONMAN

Bari Zerobarriere, splendida manifestazione di sensibilizzazione organizzata nel capoluogo pugliese domenica 23 settembre, che ha ospitato la Grand Final del Circuito italiano di paratriathlon.

ParaTriathlon (2)Grandi risultati per gli atleti rossoverdi con la vittoria di Rita Cuccuru nella categoria PTWC, già bronzo ai mondiali di paratriathlon del 2014, ed il bronzo di Salvatore Aiello nella categoria PTS2. Con l’aggiunta di questi risultati a quelli stagionali, il Circolo si posizione sesto in Italia nella speciale classifica dedicata al paratriathlon. La soddisfazione è doppia per il dirigente Neil MacLeod che ha creato e gestisce il settore per conto della Federazione italiana Triathlon.

Sabato 22 settembre Sanremo ha ospitato i Campionati Italiani Giovanili di cronometro a squadre (TTT) di triathlon. I giovani atleti della sezione di triathlon del Circolo Nautico Posillipo, sotto la guida attenta del Coach Marco Paino, hanno esordito in questa specialità, molto particolare, molto avvincente e molto complessa: in uno sport che integra tre diverse discipline diventa veramente difficile trovare la giusta armonia dei partecipanti durante il susseguirsi delle frazioni dato che i ragazzi devono partire assieme e arrivare assieme cercando di aiutarsi in ogni istante facendo leva (in uno sport individuale) sul vero spirito di squadra. Sia la squadra femminile che quella maschile hanno superato il traguardo entusiasti della nuova esperienza e con la certezza che il prossimo anno avranno molta più dimestichezza nel gestire questa particolarissima gara.

ParaTriathlon (4)SParaTriathlon (3)empre sabato 22 a Cervia si è disputato l’Ironman Italy, la gara più importante in Italia sulla distanza massima del triathlon. Il nostro Francesco Panarella ha concluso i 3,8 km di nuoto, 180 km di bici e 42 di corsa in 9 ore e 44 minuti.

In Campania a San Gennariello di Ottaviano in un duathlon sprint si sono confrontati i nostri Massimo Criscuolo, Paolo De Filippis e Pino Sannino, premiato nella propria categoria.

Ora i riflettori sono puntati sull’ultima gara della stagione a Lignano Sabbiadoro domenica prossima con i Campionati Sprint individuali e a cronometro.

Area Comunicazione

VELA: GIORGIA DEURINGER VINCE LA PENULTIMA TAPPA REGIONALE FEMMINILE

25/09/2018 In News, Vela

ALDO PERILLO E GIORGIA DEURINGER AI VERTICI DELLA CLASSIFICA PROVVISORIA

Giorgia Deuringer alla premiazione

Giorgia Deuringer alla premiazione

Alla penultima tappa del campionato regionale Giorgia Deuringer si classifica seconda assoluta e prima nel femminile con i parziali di 2-1-1-3, Aldo Perillo quarto ad un solo punto dal podio e Marlon Alem sesto a due punti dal podio.

Grazie a questi risultati Giorgia Deuringer guida la classifica femminile dopo 6 tappe e Aldo Perillo è secondo tra i ragazzi.

Area Comunicazione

CANOA: IL POSILLIPO TERZO NELLA CLASSIFICA GENERALE AL TROFEO CONI

22/09/2018 In Canoa Velocità

OTTIMO RISULTATO AL TROFEO CONI PER GLI UNDER 14 ROSSOVERDI NELLA CANOA VELOCITÀ

Nella mini Olimpiade, Trofeo Nazionale Coni – riservato ad atleti under 14 – che vede coinvolte le rappresentative di tutte le regioni in tutte le discipline sportive e che, quest’anno, si è disputato a Rimini dal 20 al 23 settembre, nella canoa velocità il Circolo Posillipo ha conquistato a pieno titolo l’onore di rappresentare la Campania e, alla fine delle gare di ieri e oggi, ha conquistato il terzo posto nella classifica generale a un solo punto dai secondi.

Un po’ di sfortuna ha condizionato le performance dei giovanissimi rossoverdi, senza la quale il risultato sarebbe potuto essere migliore. Ma ciò importa relativamente.

Pasquale Cortucci

Pasquale Cortucci

Quel che interessa, infatti, anche alla luce di questo ulteriore banco di prova, è stato il poter constatare la crescita esponenziale dell’entusiasmo e della passione per la canoa di questi splendidi ragazzi, cui si è accompagnata, nel corso di questa stagione agonistica, che volge ormai al termine, anche una notevole escalation in termini di risultati.
Corre, infine, l’obbligo di citare i nomi degli artefici dell’ottima performance riminese, seguiti, nell’occasione dal coach Gabriele Masullo: Pasquale Cortucci (che ha anche raccolto il bronzo nella sua gara individuale), Elena Trapani, Noemi Polverino e Giampaolo Giannino.

In serata ci sarà la cerimonia di chiusura di questi “mini” giochi.

In foto, momenti del Trofeo e delle premiazioni

Area Comunicazione

CANOA: CANOA GIOVANI, FINALE AL LAGO DI CALDONAZZO

10/09/2018 In Canoa Velocità, News

DIECI MEDAGLIE D’ORO PER L’UNDER 14 DEL POSILLIPO

C’era anche il Circolo Posillipo con i propri atleti rientranti nelle categorie U14 al Lago di Caldonazzo che ha ospitato da venerdì 7 settembre a domenica 9 settembre la qualificata rassegna delle rappresentative regionali di tutta Italia e la Finale del Canoa Giovani. La manifestazione sportiva è la più importante tra gli eventi del calendario nazionale giovanile.

Ad organizzare il tutto è stato ancora una volta il Circolo Nautico di Caldonazzo, con il sostegno dell’APT Valsugana Lagorai, della Federazione Italiana Canoa Kayak, del Comune di Caldonazzo e Calceranica al lago, e la Comunità di valle alta Valsugana Bernstol.

Nella giornata del 7 c’è stata la cerimonia di apertura con circa 3000 presone – tra atleti, allenatori, accompagnatori e molti familiari, presenti per sostenere i giovani atleti nelle competizioni. La cerimonia ha visto la sfilata nel centro di Caldonazzo con i gonfaloni dei comuni del lago, le autorità locali e provinciali e l’accensione del tripode con l’inno nazionale cantato dai 3000 presenti ha dato il via alla manifestazione. Testimonial d’eccezione è stato Andrea Diliberto, Campione Europeo sui 200 m Under 23.

In gara vi sono stati complessivamente, nelle due giornate, 941 atleti, che hanno formato 1556 equipaggi in rappresentanza di 80 società provenienti da tutta l’Italia.

Nonostante il Posillipo si sia presentato al via in formazione rimaneggiata, in quanto alcuni validi atleti sono stati costretti a casa da qualche malanno, i colori rossoverdi hanno ugualmente brillato ed il team condotto dal DT Giuseppe Buonfiglio, coadiuvato sapientemente da Rosario Occhiello e dal validissimo coach Lorenzo Micheli, ha conquistato un bottino di medaglie davvero cospicuo, con l’oro, con 10 medaglie, quale metallo predominante.
E non solo: nella Classifica Assoluta per Società il Circolo è giunto al quarto posto a soli 6 punti dal terzo e non distante dalla società seconda classificata.

In foto, alcuni momenti delle gare e delle premiazioni.


Qui di seguito i risultati sia sulla distanza dei 2000 metri che su quella dei 200 metri:

DISTANZA mt.2000

K1 Cadetti B Maschile:

  • 1° cl. Ragusa Giovanni (1ª serie)
  • 1° cl. Amore Gianfelice (2ª serie)
  • 4° cl. De Lucia Beniamino (3ª serie)

K1 Cadetti B Femminile:

  • 1° cl. Polverino Noemi (2ª serie)

K1 Cadetti A Maschile:

  • 1° cl. Mercogliano Paolo (2ª serie)
  • 1° cl. Giannino Giampaolo (4ª serie)
  • 2° cl. De Luca Gianmarco (5ª serie)

K1 Allievi B Femminile:

  • 1° cl. Trapani Elena (1ª serie)

K1 Allievi B Maschile:

  • 2° cl. Cortucci Pasquale (2ª serie)

DISTANZA mt.200

K1 Cadetti B Maschile:

  • 1° cl. De Lucia Beniamino (5ª serie)
  • 3° cl. Amore Gianfelice (7ª serie)

K1 Cadetti B Femminile:

  • 2° cl. Polverino Noemi (1ª serie)

K1 Cadetti A Maschile:

  • 1° cl. De Luca Gianmarco (10ª serie)
  • 1° cl. Mercogliano Paolo (12ª serie)
  • 1° cl. Giannino Giampaolo (14ª serie)

K1 Allievi B Maschile:

  • 2° cl. Cortucci Pasquale (5ª serie)

K1 Allievi B Femminile:

  • 4° cl. Trapani Elena (5ª serie)
  • 5° cl. Ioimo Alessandra (7ª serie)

K2 Allievi B Femminile:

  • 5° cl. Trapani Elena – Ioimo Alessandra (2ª serie)

K4 Cadetti A Maschile:

  • 4° cl. Tammaro Francesco – Ghigliotti Arturo – Giannino Leonardo – Longone Giuseppe

Area Comunicazione

SCHERMA: INIZIA LA STAGIONE AL CAMPUS DI FORMIA

04/09/2018 In News, Scherma, Spada

CONCLUSO IL CAMPUS DI SPADA AL CENTRO DI PREPARAZIONE OLIMPICA DI FORMIA

La stagione sportiva per gli schermitori del Circolo Posillipo è già iniziata e nel migliore dei modi. Infatti si è concluso domenica il Campus al Centro di Preparazione Olimpica di Formia.

L’esperienza di formazione ed aggiornamento ha visto coinvolti gli spadisti posillipini per due settimane divisi tra Under14 ed Over14, tutti seguiti dai tecnici del Circolo rossoverde, Aldo Cuomo, Francesca Cuomo, Elio Malena, oltre ad alcuni altri tecnici provenienti da tutta Italia.

Gruppo u14 posillipo campus formia 2018

Gruppo Scherma Under 14 Posillipo al Campus di Formia 2018

L’esperienza tecnica e culturale per gli spadisti del Circolo Posillipo è stata alta, considerando che hanno partecipato in totale circa 190 atleti di età compresa tra gli 11 e i 25 anni provenienti da tutte le regioni italiane con la partecipazione anche di alcuni atleti inglesi e di diversi atleti della nazionale di spada. In settimana gli atleti posillipini riprenderanno le attività al Circolo con la preparazione atletica specifica sotto la guida di Elio Malena.

Questi sono gli atleti rossoverdi presenti al Campus di Formia:
Raffaella Palomba, Giovannella Somma, Simone Rosiello, Claudia Cimmino, Cristiana Palumbo, Marzia Valletta, Christian Heim, Mattia Guma, Giovanni Borrelli, Simone Gambardella, Erica Ragone, Letizia Uzzauto, Gaia Leonelli, Alessandra Alagrande, Federica Tesone, Andreas Heim, Ettore Saetta, Lorenzo Buonfiglio, Martina Heim, Giulia Rosiello, Adriana Manna, Mariachiara Bernardis, Aristide Tonacci, Alfredo Rosa, Francesco Cosentino, Jacopo Tempesta.

Area Comunicazione