NUOTO PER SALVAMENTO: BUONA GARA DI LORENZA BORRIELLO AI MONDIALI MILITARI IN CINA

29/10/2019 In News, Nuoto, Nuoto e Pallanuoto

TERMINATI I CAMPIONATI MONDIALI MILITARI DI NUOTO PER SALVAMENTO A WHUAN IN CINA

Alla sua prima esperienza ad una competizione internazionale, la posillipina Lorenza Borriello è stata protagonista con due finali, terminando in ottava posizione nella gara dei 200 superlife e nei 100 manichino con pinne.

Borriello è stata anche componente della squadra azzurra nella staffetta 4×50 mista terminando la competizione in quarta posizione.

Area Comunicazione

NUOTO PER SALVAMENTO: LA POSILLIPINA LORENZA BORRIELLO È STATA CONVOCATA AI CAMPIONATI MONDIALI MILITARI

14/10/2019 In News, Nuoto e Pallanuoto

L’ATLETA ROSSOVERDE È STATA RICEVUTA AL QUIRINALE

Lorenza Borriello

Lorenza Borriello

L’atleta Lorenza Borriello posillipina in forza alla Marina Militare, è stata convocata in occasione dei Campionati Mondiali Militare nella disciplina sportiva del Salvamento.

I Campionati Mondiali si disputeranno a Wuan in Cina dal 20 al 22 ottobre. Borriello si cimenterà nella gara del 200 superlife, 100 torpedo e 100 manichino con pinne, oltre alle staffetta mista, manichino ed ostacoli.

Le delegazioni delle FFAA sono state ricevute al quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il Circolo Posillipo fa un grosso in bocca al lupo a Lorenza!

Area Comunicazione

VELA: MONDIALI JUNIOR IN CANADA, PRESENTE GIORGIA DEURINGER

12/08/2019 In News, Vela

I MONDIALI GIOVANILI LASER 4.7 SI SVOLGERANNO A KINGSTON IN CANADA

Giorgia Deuringer del Circolo Nautico Posillipo farà parte della squadra nazionale italiana che dal 16 al 23 agosto parteciperà ai mondiali giovanili Laser 4.7 in Canada sul lago Ontario.

Giorgia Deuringer ha conquistato la qualificazione al mondiale con il 3° posto nel ranking nazionale in campo femminile. Ancora una conferma del buon lavoro che il Circolo sta facendo nell’attività agonistica soprattutto a livello giovanile.

Appuntameto dopo i mondiali per la vela giovanile ai Campionati Italiani di Reggio Calabria il 28 agosto.

Foto di Andrea Mattia

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: UNA MEDAGLIA D’ARGENTO E TRE DI BRONZO AI MONDIALI UNIVERSITARI

13/08/2018 In Canottaggio, News

BRONZO NEI DUE SENZA E NELL’OTTO PER ANDREA MAESTRALE E ARGENTO NEL QUATTRO SENZA E BRONZO NELL’OTTO PER NUNZIO DI COLANDREA

Eccezionale prestazione della squadra italiana universitaria di canottaggio che a Shanghai (Cina) conquista ben 11 medaglie piazzandosi al secondo posto nel medagliere.

E un grosso contributo è venuto dagli atleti posillipini Nunzio Di Colandrea e Andrea Maestrale con la conquista di quattro medaglie in un solo giorno di gare.

La prima medaglia di bronzo è arrivata dal due senza di Andrea Maestrale e Raffaele Giulivo e nel pomeriggio Nunzio Di Colandrea conquista uno splendido argento nel quattro senza. Neanche il tempo di riprendere fiato e entrambi gli atleti rossoverdi si imbarcano sull’otto azzurro dove conquistano una strepitosa medaglia di bronzo.

«Bellissima gara, combattuta e difficile. Non ce l’aspettavamo dopo la batteria e il recupero. Siamo riusciti a cambiare la barca che era vecchia e abbiamo anche cambiato il risultato», afferma Maestrale intervistato da Diego Scarpitti del Mattino.

«Sono contentissimo per questa medaglia. Abbiamo avuto poco tempo, per essere un equipaggio unito e c’è stato anche un cambio di formazione all’ultimo momento. Nonostante alcune difficoltà siamo riusciti a fare la nostra gara, dando il massimo e provando ad impensierire la Gran Bretagna, arrivata al World University Rowing Championships ben preparata in tutte le sue barche», racconta soddisfatto Di Colandrea a Scarpitti «Non posso che essere entusiasta, essendo il mio primo Mondiale Universitario. Sono reduce, infatti, da una medaglia di bronzo vinta la settimana scorsa ai Mondiali Under 23 a Poznan»

Area Comunicazione

PALLANUOTO: CONVOCATI AI MONDIALI UNDER 18 IODICE E SILVESTRI

06/08/2018 In News, Pallanuoto

I DUE ATLETI ROSSOVERDI DOMENICO IODICE E LUCA SILVESTRI PARTECIPERANNO AI MONDIALI DI SZOMBATHELY

I due atleti sono stati convocati dal tecnico federale Carlo Silipo per prendere parte ai Campionati del Mondo under 18 che si svolgeranno a Szombathely in Ungheria dal 11 al 19 agosto.

A loro va l’in bocca al lupo della famiglia sociale.

In foto, da sinistra, Domenico Iodice e Luca Silvestri.

Area Comunicazione

CANOA POLO: BRONZO MONDIALE CON IL POSILLIPINO NUGNES

06/08/2018 In Canoa, Canoa Polo

MEDAGLIA DI BRONZO PER LA NAZIONALE UNDER 21 AI MONDIALI IN CANADA

Primo Mondiale under 21 di canoa polo il posillipino Vincenzo Nugnes e bronzo conquistato con pieno merito a Wellington, in Canada.
Determinante l’apporto dell’atleta rossoverde che si è piazzato tra i primi nella classifica marcatori dei mondiali con 14 reti.

Soddisfatto il tecnico federale Riccardo Ibba che, sotto la supervisione dell’altro posillipino, il Direttore Tecnico Rodolfo Vastola, ha seguito la squadra in gara: «I ragazzi hanno dato più di quanto potevamo immaginare e sono andati oltre ogni aspettativa. Non è stato facile arrivare fino a qui. È una grandissima soddisfazione».

Ma i risultati dal Canada non finiscono qui: a testimoniare la forza della canoa polo italiana e posillipina sono venuti risultati eccellenti anche con il bronzo conquistato per la prima volta dalla nazionale femminile, miglior risultato nella storia della canoa polo femminile, con alla guida l’allenatrice rossoverde Francesca Ciancio, e dalla nazionale maggiore guidata da Rodolfo Vastola che conquista una splendida medaglia d’argento cedendo solo nella finale contro la Germania.

Area Comunicazione

CANOA: CAMPIONATI DEL MONDO DI CANOA POLO

13/07/2018 In Canoa Polo, News

LA CANOA POLO ROSSOVERDE SUGLI SCUDI

Il nostro atleta Vincenzo Nugnes è stato convocato dalla Federazione Italiana Canoa Kayak ai campionati del mondo Under 21 che si svolgeranno a Welland in Canada dal 28 luglio al 7 agosto.

Sono stati convocati come tecnici federali anche i nostri Rodolfo Vastola e Francesca Ciancio.

Al nostro atleta ed ai tecnici va l’in bocca al lupo di tutta la famiglia sociale.

Area Comunicazione

I GIOVANISSIMI PALLANUOTISTI DEL POSILLIPO RICEVUTI DAL SINDACO

03/10/2017 In News

IL SINDACO DI NAPOLI LUIGI DE MAGISTRIS PREMIA IL POSILLIPO CAMPIONE MONDIALE GIOVANILE 2017

Il campionato mondiale di pallanuoto giovanile (under 11) per club si chiama Habawaba International Festival, probabilmente è l’unico tra gli sport ad avere una competizione mondiale per questa categoria di età.

Nel 2017 hanno partecipato 132 squadre provenienti da tutto il mondo: dall’Europa all’Africa, dal Sudamerica al Nordamerica fino all’Asia. Ai campionati mondiali hanno partecipato più di 1500 ragazzi e la manifestazione è stata seguita da diverse migliaia di persone: in soli 6 giorni sono state disputate ben 631 partite, con una media di oltre 105 gare al giorno, nelle quali sono stati segnati 6326 gol. Numeri eccezionali.

Una settimana intera, con una media di tre partite al giorno per ogni squadra, è stato un vero e proprio tour de force per i giovani atleti.
Il Circolo Posillipo, pur senza i favori del pronostico, con una squadra composta da dieci ragazzi invece dei quindici consentiti e presenti nelle altre formazioni, ha vinto tutte le partite del campionato, riuscendo anche a recuperare nei momenti di difficoltà con la determinazione e il carattere propri dei giovani pallanuotisti del Posillipo, raccogliendo i frutti delle dure settimane di allenamento.

HabaWaba_U11_2017-2

L’inno Nazionale

La finalissima si è disputata contro gli ungheresi del Ferencvaros, uno dei paesi più forti al mondo in questa disciplina, di fronte a più di 3000 spettatori. È stato emozionante vedere questi ragazzi durante l’esecuzione dell’inno nazionale che cantavano a squarciagola, probabilmente anche per vincere la tensione.

La partita ha visto un’alternanza di vantaggi tra le due squadre. A pochi minuti dalla fine, il Ferencvaros conduceva per 3-2, ma il gol siglato da Franchi portava la squadra ai rigori decisivi. Le parate di Aloise hanno permesso ai ragazzi allenati da Davide Truppa di giocarsi tutto all’ultimo rigore quando la realizzazione di Varavallo ha chiuso definitivamente i giochi sul 6-5. A quel punto tutta la panchina posillipina si è gettata festante nella piscina olimpionica, tra gli applausi del pubblico.

Prima della finale contro gli ungheresi, il Posillipo aveva battuto squadre californiane, francesi, montenegrine e italiane.

HabaWaba_U11_2017-8

Alcuni ragazzi con Truppa

I bambini, 10 in tutto, si sono allenati per quattro anni in vista di questo campionato e hanno sommato agli impegni scolastici le tre ore al giorno di palestra e piscina, ottenendo eccellenti risultati in entrambi i campi.

I giovanissimi posillipini, da quest’anno con la presidenza di Enzo Semeraro e sotto la guida di Carlo Silipo, che ha messo il suo valore a disposizione del club rossoverde, hanno raggiunto rapidamente i vertici sportivi internazionali.

Le medaglie, consegnate dal Sindaco di Napoli Luigi de Magistris a Josè Antonio Aloise, Gabriele Lucchese, Eraldo Caracciolo, Davide Varavallo, Benedetto Franchi, Luigi Napolitano, Gianmarco Oliviero, Stefano Scognamiglio, Christian Renzuto Iodice e Ruben Radice, rappresentano il riconoscimento della città di Napoli al loro impegno, alla loro dedizione e, in ultimo, ai risultati sportivi raggiunti, che costituiscono un esempio per tutti i cittadini napoletani di oggi e di domani.

Area Comunicazione

NUOTO: CAPRI-NAPOLI, VINCONO FURLAN E CUNHA

03/09/2017 In News

TROFEO SUPERMERCATI PICCOLO, VINCE FURLAN: TRIONFO ITALIANO 47 ANNI DOPO TRAVAGLIO
ANNULLATA LA PARTENZA DAL LE ONDINE BEACH CLUB, GARA SVOLTASI IN UN CIRCUITO DI 2 KM A NAPOLI

Un italiano sul gradino più alto del podio alla Capri-Napoli trofeo supermercati Piccolo 47 anni dopo Giulio Travaglio. Si tratta di Matteo Furlan, 28enne atleta che si allena con la Padova Nuoto. Una festa italiana completata dal secondo posto di Andrea Bianchi che ha preceduto l’argentino Guillermo Bertola in una gara che si è svolta tutto sotto costa a Napoli.

In mattinata infatti era arrivata la decisione di annullare la partenza dal Le Ondine Beach Club di Capri a causa delle avverse condizioni meteorologiche, presa dagli organizzatori della società Eventualmente eventi & comunicazione di Luciano Cotena insieme alla Fina e alla Capitaneria di Porto, per trasferire tutto a ridosso del Circolo Posillipo, dove la prova di è svolta lungo un percorso di 2 km che i nuotatori hanno ripetuto otto volte.

Felice a fine gara Matteo Furlan, anche se con un po’ di amarezza: “Ero venuto qui per vincere la Capri-Napoli. Ho vinto ma purtroppo in una gara diversa, a causa della cancellazione della partenza dall’isola. Mi porto a casa il successo e sono felice per questo, ma mi riprometto di tornare già il prossimo anno per vince la ‘vera’ Capri-Napoli”.

Tra le donne, per il trofeo Cag Chemical, torna al successo la brasiliana Ana Marcela Cunha, che ha battuto due italiane, in una festa tricolore che così si è completata alla grande: seconda è infatti giunta Alice Franco, mentre terza è arrivata Ilaria Raimondi.

Stanco ma soddisfatto Luciano Cotena: “La decisione di cancellare la partenza da Capri per svolgere un circuito tutto a Napoli è stata una scelta saggia, presa nell’esclusivo interesse di salvaguardare l’incolumità dei protagonisti della gara. Mi sento di ringraziare tutti e in particolare la società Navigazione Libera del Golfo, che ci ha supportati consentendo il trasferimento tempestivo di atleti e tecnici, e il Circolo Posillipo che si è immediatamente attrezzato per ospitare partenza e arrivo”.

Domani in programma premiazione ufficiale al Renaissance Naples Hotel Mediterraneo.

CLASSIFICA FINALE

UOMINI

  • Matteo Furlan (Italia) 3.53.37
  • Andrea Bianchi (Italia) 3.53.43
  • Guillermo Bertola (Argentina) 3.54.02

DONNE

  • Ana Marcela Cunha (Brasile) 3.58.43
  • Alice Franco (Italia) 4.09.16
  • Ilaria Raimondi (Italia) 4.13.31
Ufficio Stampa Capri Napoli
Foto di Nunzio Russo e Aldo Cuomo – In alto Matteo Furlan premiato dal Presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro

Area Comunicazione