SCHERMA: IL NOSTRO ATLETA ETTORE SAETTA LAUREATO IN INGEGNERIA AEROSPAZIALE

26/03/2020 In News, Scherma, Spada

LE CONGRATULAZIONI DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

Ettore Saetta

Ettore Saetta

Congratulazioni da parte del Circolo Posillipo a Ettore Saetta, atleta componente della squadra di spada promossa in C1, che, con la bella votazione di 110 e lode, si è laureato in Ingegneria Aerospaziale.

La laurea, conseguita presso l’Università Federico II, e la discussione della tesi con la proclamazione, è stata fatta in videoconferenza e seguita da parenti e amici in diretta Skype.

Luca Rossi

Luca Rossi

I complimenti sono arrivati dal consigliere della sezione scherma Cesare Fabrizio, dal consigliere federale Luigi Campofreda, dallo staff tecnico e dagli atleti di tutta la sezione scherma.
Complimenti anche all’altro neo laureato Luca Rossi che pochi giorni fa, anche lui tramite Teams, si è laureato in Cosmologia.

Nell’epoca del Coronavirus il Posillipo alla conquista dello spazio!

#iomilaureoacasa #allaconquistadellospazio #iorestoacasa

| Area Comunicazione

CONTINUA L’INIZIATIVA DE “IL MATTINO” A FAVORE DEL COTUGNO

22/03/2020 In Casa Sociale, News

DONAZIONI ANCHE DA FUORI REGIONE – LA SOTTOSCRIZIONE DEL MATTINO

» È una gara di solidarietà la raccolta fondi promossa dal giornale
» Si susseguono dimostrazioni di vicinanza ai medici e agli infermieri dell’ ospedale

L’ INIZIATIVA
Quarto giorno della raccolta fondi promossa dal Mattino a favore dell’ ospedale Cotugno di Napoli, in prima linea nella lotta contro il coronavirus. Procedono le donazioni provenienti da più parti, anche fuori regione, di chi ha voluto contribuire dimostrando in concreto la propria vicinanza ai sanitari e alla struttura ospedaliera che, in Campania, è la più impegnata contro l’ epidemia.

Ferrara - Cuomo - Sansone 2020-03-22I TESTIMONIAL
È una gara nella raccolta di fondi, ma è anche un moltiplicarsi di testimonial che mettono la loro faccia a favore dell’ iniziativa del Mattino. Sono quattordici, per il momento, ad aver registrato dei video nelle loro case per invitare a donare qualcosa. «Aiutiamo chi è in prima linea in un lavoro essenziale – dice Ciro FerraraStanno facendo un lavoro enorme, Donare, donare, donare e guagliò, a nuttata adda passà».

Un altro ex calciatore del Napoli, Ruud Krol, ha mandato un video al Mattino. Dice: «Per favore, aiutate Il Mattino nella raccolta fondi. È molto importante, forza Napoli».

Si leva anche un’ altra voce nel mondo dello sport, è lo schermitore Sandro Cuomo, che spiega con pacatezza: «In questo momento possiamo fare molto e far sentire come il nostro cuore sia vicino a chi sta lavorando da giorni per aiutarci. Per favore, contribuite alle donazioni promosse dal Mattino».

LA MUSICA
Nel mondo della musica e dello spettacolo, i video di sostegno alla raccolta sono stati diversi. Da Gigi D’ Alessio a Enzo Avitabile, Enzo Gragnaniello, Gino Rivieccio, Tosca, Teresa De Sio, Andrea Sannino.

A loro si unisce anche Dario Sansone dei Foja, che dice: «Stare a casa è un sacrificio, ma pensate a chi si sta sacrificando per tutti voi. Quando Napoli chiama, i Foja rispondono per sostenere la campagna del Mattino. Date una dimostrazione concreta della vostra vicinanza ai sanitari del Cotugno. M’ arraccumanno, mettitece o core».

I FONDI
La raccolta dei fondi avviene attraverso il conto corrente della Banca Finnat su cui inviare i bonifici segnando la causale «Il Mattino per emergenza Coronavirus». Piccole come grandi donazioni si susseguono, in una gara di solidarietà che dimostra quanto Napoli e l’ intera Campania seguano con simpatia il lavoro del Cotugno.

Dai sanitari agli amministratori dell’ ospedale Cotugno i commenti sull’ iniziativa, che si unisce alle altre 106 dello stesso tipo avviate negli ultimi dodici giorni a favore della struttura in prima linea, sono tutti di riconoscimento. È il cuore della Campania che risponde come sempre e vuole sostenere chi, per la salute di tutti, è più esposto ad affrontare l’ insidiosa epidemia per evitarne l’ aggravamento. L’ Iban per contribuire all’ aiuto all’ ospedale Cotugno è sempre lo stesso, ma è giusto ripeterlo:

IT 16 U 03087 03200 CC0100061038. C’ è anche lo Swift code, che è FNATITRRXXX

da “IL Mattino” del 22 marzo 2020 – di Gigi di Fiore.

Donazioni al Cotugno covid 192020-03-22

| Area comunicazione

COMUNICATO SULLA CHIUSURA DELLA PISCINA E DELLE PALESTRE

08/03/2020 In Casa Sociale, Editoriale, News

IN OTTEMPERANZA ALL’ORDINANZA DEL GOVERNATORE DE LUCA SI COMUNICA L’INTERRUZIONE DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE AL CHIUSO

A partire da oggi, 8 marzo 2020, sono sospese tutte le attività sportive che si svolgono in ambienti chiusi fino al 3 aprile 2020.

In considerazione del disposto dell’ordinanza n. 8/2020 della Regione Campania, la piscina, la palestra, gli altri locali del Circolo destinati all’attività sportiva e quelli a servizio degli stessi sono chiusi e ne verrà interdetto l’accesso agli utenti.

In allegato l’ Ordinanza 8 del 8 marzo 2020 della Regione Campania.

| Area Comunicazione

TARGA IN RICORDO DI ROBERTO FIORE NELLA TRIBUNA POSILLIPO AL SAN PAOLO

25/01/2020 In Casa Sociale, News

PRESENTI ALLA MANIFESTAZIONE: UMBERTO RIDONDALE, FILIPPO SMALDONE E STEFANO POSTIGLIONE

Nella tribuna Posillipo dello Stadio San Paolo, targa in onore di Roberto Fiore: il riconoscimento all’ex Presidente della Società Sportiva Calcio Napoli e del Circolo Nautico Posillipo è stato affisso in uno degli ingressi dello stadio sulla Tribuna Posillipo.

TargaPresenti, in rappresentanza del Circolo, l’ex presidente Umberto Ridontale, il Consigliere ai grandi eventi Filippo Smaldone, l’ex pallanuotista Stefano Postiglione, e l’ex giocatore del Napoli e socio del Posillipo Vincenzo Montefusco.

Presenti anche l’assessore Ciro Borriello, l’head of operations della SSC Napoli Alessandro Formisano, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti (e presidente vicario della Figc) Cosimo Sibilia, oltre ad ex giocatori azzurri come Improta, Canè, Montefusco ed altri personaggi che hanno scritto la storia della SSC Napoli. Presente anche la moglie del presidente Fiore (scomparso nel 2017) che ha dato luce alla targa.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: BRINDISI NATALIZIO TRA SOCI E ATLETI

BRINDISI DI NATALE TRA DIRIGENTI E ATLETI NEI SALONI DEL CIRCOLO

Nei saloni del Circolo Posillipo il Presidente Vincenzo Semeraro, i vicepresidenti Antonio Ilario e Antonio Parente hanno brindato al Natale e all’anno nuovo con i Consiglieri, i Soci, i tecnici e gli atleti di tutte le sezioni sportive.

Ecco una sintesi fotografica dell’evento di Nunzio Russo:

Area Comunicazione

CANOA POLO: SPORT DI TUTTI YOUNG, IL POSILLIPO ADERISCE AL FONDO PER L’ACCESSO GRATUITO ALLO SPORT DEDICATO AI PIÙ GIOVANI

19/12/2019 In Canoa, Canoa Polo, News

IL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO HA ADERITO, CON LA DISCIPLINA DELLA CANOA POLO, AL PROGETTO “SPORT DI TUTTI – EDIZIONE YOUNG”

Grazie a Sport di tutti bambini e ragazzi tra i 5 e i 18 anni hanno la possibilità di praticare gratuitamente un’attività sportiva nelle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche aderenti all’iniziativa.

Per scoprire di più basta andare sul sito sportditutti.it

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: INCONTRO CON L’ASSOCIAZIONE “31SALVATUTTI”

26/11/2019 In Casa Sociale, News

IL 6 DICEMBRE 2019 NEL POMERIGGIO NEI SALONI DEL CIRCOLO POSILLIPO

L’Associazione culturale senza scopo di lucro “31SALVATUTTI” tra le sue attività si occupa di tutelare la salute dei giovani con particolare attenzione al fenomeno delle dipendenze (da alcol, da droga, da social, dal gioco etc).

31SalvatuttiQuest’anno tornerà con noi la Fondazione Ema Pesciolino Rosso con la storia di Emanuele Ghidini, un ragazzo bellissimo, intelligente e sensibile, di famiglia benestante del bresciano. Emanuele non era un drogato era un ragazzo che stava solo attraversando quella delicatissima fase adolescenziale in cui irrompe l’esigenza di testare la propria infallibilità, di provare qualche emozione diversa ma con le amicizie sbagliate.

A pochi giorni dalla morte del figlio il 24 novembre 2013 papà Gianpietro Ghidini iniziò la sua missione per l’Italia. L’occasione è un invito alla riflessione per tutti: i giovani che vengono invitati ad avere cura della propria salute conducendo una vita sana e dedicandosi allo sport senza cedere neppure per un attimo alle lusinghe delle droghe, ad essere solidali con i propri amici e ad averne cura, e gli adulti a correre meno ed incentrare le proprie attenzioni ai valori concreti della vita, bene prezioso insostituibile con beni materiali. Al grido di “Hug no Drug” l’incontro è un inno alla vita e alla salute.

Durante l’incontro è prevista la vendita dei libri “Lasciami volare” “Era tutto perfetto” “Soffia forte il vento nel cuore di mio figlio” (autrice Carolina Bocca) il cui ricavato va interamente a sostegno della Fondazione Ema Pesciolino Rosso.

Area Comunicazione

SEMINARIO TECNICO: VALUTAZIONE E CONTROLLO DELL’ALLENAMENTO

05/11/2019 In News, Triathlon

SEMINARIO TECNICO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA TRIATHLON AL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO
6 NOVEMBRE 2019 ALLE 19:00

L’allenamento senza buon riposo diventa un esercizio fine a se stesso, che non porta a nulla. Invece che avviare un processo di super compensazione e adattamento subiamo uno stress. Per questo è fondamentale assicurare allo sportivo un recupero e riposo corretto e valutarne gli effetti sulla massimizzazione della performance per ottimizzare la programmazione. Se ne parlerà mercoledi 6 novembre al Circolo Nautico Posillipo dalle 19 con relatore il coach Fabio Vedana.

Un po’ motivatore, un po’ maestro e guida, a volte perfino confessore. Il coach ti mostra dove sei e dove potresti arrivare. Fabio Vedana i suoi li ha portati lontano: lo chiamano il coach dei campioni, ha allenato la nazionale italiana e svizzera di triathlon, con cui ha vinto il titolo mondiale a squadre e la medaglia olimpica di Londra 2012.

Dopo essere stato coach del reality TV The Finisher e della trasmissione di approfondimento tecnico Triathlon Calling, oggi si occupa di un gruppo di atleti in quanto creatore e condirettore di 7MP, uno Squad di High Performance Triathlon Training (inserito nel progetto olimpico FITRI Tokio 2020). I suoi campi di azione? Oltre al triathlon, tutto ciò che è endurance e ultraendurance.

Per poter partecipare al convegno è necessario essere iscritti.

Area Comunicazione

IL CIRCOLO POSILLIPO SOSTIENE IL PROGETTO “AVERSA PER L’AFRICA”

03/10/2019 In Casa Sociale, News

I SOCI E GLI SPORTIVI DEL CIRCOLO SOSTENGONO IL PROGETTO CHE SI SVOLGERÀ IL 4 OTTOBRE AD AVERSA

Venerdì 4 Ottobre, alle ore 17.30, si svolgerà presso il Palazzetto dello sport di Aversa “Jacazzi” un evento sportivo di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto all’ associazione “Missione Effetà Onlus” che opera in Europa (Italia e Polonia), America latina (Paraguay e Brasile), Asia (Indonesia e Filippine) e in Africa (Benin, Ruanda e Tanzania), affiancando l’operato delle Suore Salesiane dei Sacri Cuori.

CNP AVERSA PER L'AFRICALa “Missione Effetà Onlus” opera in difesa dei diritti fondamentali della persona umana, dei bisogni emergenti dei disabili dell’udito, dell’infanzia violata, della gioventù maltrattata e delle donne sfruttate.

Il ricavato di questo evento solidale sarà devoluto interamente alla missione di Peporiyakou, dove la Onlus opera da otto anni nella diocesi Africana di Natitingou, nel nord-ovest del Benin (uno dei paesi più poveri dell’ area sub sahariana).

A sfidarsi sul campo ci saranno le squadre di pallavolo maschile Tya Marigliano e Sacs Napoli, preceduti da una esibizione della band “Gunà Percussion” con balli, musica e danze tipici del Benin.

Il progetto “AVERSA PER L’AFRICA”, fortemente voluto da Daniela di Santi prende vita a seguito del suo impegno attivo nella missione umanitaria presso lo stesso villaggio di Peporiyakou durante lo scorso Giugno, ha trovato riscontro e supporto nei meravigliosi “cuori campani” del comune di Aversa.

Invitiamo tutta la cittadinanza a sostenere la “Missione Effetà Onlus” con un piccolo contributo di 5 euro che dona speranza a chi forse, in alcuni casi, non ne ha più.

Area Comunicazione