94° ANNIVERSARIO DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO

16/09/2019 In Casa Sociale, News

Si terrà sabato 21 settembre 2019 ore 19.00 al Circolo Nautico Posillipo la celebrazione del 94° ANNIVERSARIO DEL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO. Il programma prevede la premiazione di atleti e master di tutte le discipline del Circolo Posillipo che hanno ottenuto particolari risultati nelle competizioni regionali, nazionali e internazionali durante la scorsa stagione.

Locandina festa posillipo 94°La manifestazione sarà aperta dai saluti del Presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro e del Vicepresidente Sportivo Antonio Ilario. Saranno presenti le autorità regionali e cittadine e personalità del mondo sportivo. Conduce la serata Nunzia Marciano, giornalista. Seguirà serata di gala, ad invito, nel corso della quale saranno conferiti particolari riconoscimenti, tra cui il Premio Posillipo – Cultura del Mare a Emilia Zamuner, una delle più talentuose cantanti della scena jazz e internazionale –per aver inciso per la casa discografica “Le dodici lune” un disco intitolato “Chi tene o mare” con brani del grande Pino Daniele-, dando così continuità, con una finestra tra la scorsa edizione di luglio e la prossima prevista nel 2020, alla kermesse che si avvia alla terza edizione e che ha visto il conferimento di premi e riconoscimenti a personalità eccellenti, tra cui l’Ambasciatrice di Malta in Italia, il nuovo comandante della NATO a Napoli ammiraglio James Foggo, l’olimpionica Manuela Di Centa, il Vice Capo della Polizia Antonio De Iesu, lo scrittore Maurizio De Giovanni, la giornalista Rai Donetella Bianchi, il giornalista de Il Mattino Vittorio Del Tufo, i massimi esponenti della Regione Campania e del Comune di Napoli. Al termine Emilia Zamuner delizierà la platea con l’interpretazione di alcuni brani del suo repertorio.

In mattinata a partire dalle ore 9.30 il Gruppo Autonomo Sommozzatori Napoli “Underwater Wrech Exploration”, guidato dal responsabile dell’esplorazione subacquea Com. Capo Vincenzo De Vita, effettuerà per il secondo anno, la pulizia dei fondali antistanti le acque del Circolo Posillipo, utilizzando tra l’altro una tecnologia “ecofotosub” che permetterà di poter far visionare il lavoro svolto in acqua, anche in virtù del fenomeno della microplastica, vera minaccia dei fondali marini di tutto il Mondo.

L’organizzazione è cura dei Consiglieri del Circolo Posillipo: Filippo Smaldone, Gianluca De Crescenzo e Pippo Russo.

Area Comunicazione

NUOTO: CAPRI-NAPOLI, IL POSILLIPINO MARCO MAGLIOCCA SESTO

08/09/2019 In News, Nuoto, Nuoto e Pallanuoto

I COLORI DEL POSILLIPO BRILLANO SULLA CAPRI-NAPOLI! IL ROSSOVERDE MARCO MAGLIOCCA HA, INFATTI, REALIZZATO UNA GARA STRAORDINARIA NELLA MARATONA NATATORIA PIÙ IMPORTANTE DEL MONDO CLASSIFICANDOSI 6° CON 7’09”50!

Occhi che brillano quelli di Marco, come si vede nelle immagini subito dopo la gara e il risultato raggiunto e durante la premiazione nonostante la stanchezza: “Mi hanno colto impreparato in questa gara già dalla partenza repentina!”, confessa il 21enne, “Ma sono molto contento anche perché non me l’aspettavo considerato come è andato questo agosto (Marco ha avuto due infortuni, l’ultimo un mese fa) e in più stanotte ho dormito un’ora per la tensione! Anche il mare era più alto dell’anno scorso. Adesso mi fermo un po’ e po riprenderemo gli allenamenti: voglio godermi il risultato”.

Marco era attorniato dalla sorella, dai genitori, dal Vicepresidente Sportivo del Circolo Posillipo Antonio Ilario, dal Consigliere al nuoto Salvatore Caruso e naturalmente dall’allenatore Rosario Castellano: “È stata una gara durissima con un ritmo più alto dell’anno scorso”, ha raccontato entusiasta Castellano: “Ad un’ora dalla gara si erano formati due gruppi, uno con tre i italiani e Diaz e l’altro con gli stranieri, tra cui il Campione in carica e il nostro Marco. Fino a tre ore e mezza, è stata una gara intelligente, i nuotatori si davano il cambio. Poi siamo passati dietro, in settima/ottava posizione e ci siamo rimasti fino alla quinta ora”. Una gara equilibrata insomma che però sul finale ha riservato il meglio per l’atleta posillipino: “Sul finale abbiamo superato Diaz, che era settimo. Marco nel giro dell’ultima ora ha poi agganciato il brasiliano Evangelista e si è avvicinato al gruppo che guidava ed è riuscito così ad arrivare sino alla sesta posizione, dando anche 10 minuti a chi seguiva: è stato entusiasmante!

Insomma una gara straordinaria con un risultato stupefacente considerando gli infortuni del nuotatore che è riuscito a fare quasi 3 minuti in meno rispetto allo scorso anno quando si classificò settimo, con il tempo di 7’12”.

Grandissima naturalmente la soddisfazione di tutto il Posillipo: “Lo sport è per noi fondamentale”, ha detto il Presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro, “e vedere atleti come Marco cresciuti al Posillipo raggiungere risultato così straordinari ci riempie di orgoglio e di gioia, ci riporta con la memoria alle gloriose vittorie del passato che sono anche presente e futuro!”.

Risultati come quello raggiunto dal nostro Marco ci riempiono di orgoglio e sono un esempio importante per tutti i nostri atleti, agonisti e non, a fare sempre meglio e ad impegnarsi per raggiungere risultati così entusiasmanti”, ha detto Ilario: “Quest’anno abbiamo raggiunto tanti bellissimi risultati con i nostri ragazzi e la nostra festa del prossimo 21 settembre (per i 94 anni del Posillipo) sarà l’occasione per premiarli pubblicamente”.

Sorridente e soddisfatto infine, il Consigliere Caruso che ha seguito la gara e naturalmente la premiazione di Marco.

foto di Nunzio Russo

Area Comunicazione

TENNIS: SCUOLA TENNIS AL CIRCOLO POSILLIPO

03/09/2019 In News, Tennis

IL 12 SETTEMBRE INIZIANO I NUOVI CORSI

Campo_Tennis_Circolo_Nautico_Posillipo-1200x800Sono aperte le iscrizioni alla scuola di tennis del Circolo Nautico Posillipo.  Le lezioni saranno tenute da Piero Monte, Maestro nazionale di tennis che vanta, tra i vari titoli, quello italiano a squadre di serie A femminile nel 2002 con Rita Grande, Francesca Schiavone e Tatiana Garbin. Tra il 1990 e il 1998 ha vinto, con i suoi allievi delle categorie giovanili maschili e femminili, diversi titoli regionali.

Il 9 – 10 – 11 settembre, tra le 16.00 e le 18.00, si potranno effettuare delle lezioni di prova gratuite per i bambini e le bambine tra i 7 e gli 11 anni. Ci saranno anche cosrsi per ragazzi tra i 12/16 anni e corsi di mini tennis per bambini di 5/6 anni.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi alla segreteria del Circolo.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE: LA RISPOSTA ALLA STAMPA DEL VICEPRESIDENTE ILARIO

29/06/2019 In Casa Sociale, Editoriale, News

In riferimento a quanto riportato da alcuni organi di stampa, il vicepresidente sportivo del Circolo Nautico Posillipo Antonio Ilario precisa:

Antonio Ilario

Antonio Ilario

Il Circolo Posillipo è e resta la casa dello sport; ci saranno ottimizzazioni dei costi senza alcuna penalizzazione delle attività relative alla pallanuoto o altri sport né sono a rischio le iscrizioni della prima squadra e delle formazioni giovanili. Il cuore del Posillipo batte per i suoi atleti e non c’è nessuna intenzione allo stato attuale di azzerare gli ottimi risultati sinora raggiunti, di contro a come erroneamente affermato da alcuni organi di stampa. Il Circolo Posillipo, pur nelle difficoltà palesi, non intende, ribadiamo, perdere quanto fatto finora, nello sport in generale e nella pallanuoto in particolare”.

Area Comunicazione

CAMPUS ESTIVO AL POSILLIPO

IL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO ORGANIZZA PER LA STAGIONE ESTIVA 2019 IL “SUMMER SPORT CAMP”

Per i ragazze e ragazzi dai 6* ai 16 anni. I campus avranno durata settimanale.

  • Doppia opzione oraria
  • dal lunedì al venerdì
    • dalle 9.00 alle 12.30
    • dalle 9.00 alle 16.00

Le settimane di frequenza potranno anche essere più di una.

Il campus prevede la possibilità di praticare attività sportiva multidisciplinare tra le seguenti discipline sportive:

Canoa e Canoa Polo
Canottaggio

Nuoto **
Scherma
Tennis
**
Vela (Optimist, Laser, Windsurf)

Summer Sport Camp 2019 Campus Estivo PosillipoI ragazzi saranno seguiti da istruttori qualificati nelle varie attività

  • Attività motoria di base indirizzata allo sport (es. fondamentali di scherma con fioretto di plastica – uscita in mare con optimist o canoa);
  • Mini sessioni di tattica e regolamento nelle varie discipline;
  • Attività ludico sportiva.

I ragazzi potranno scegliere, al momento dell’iscrizione, di praticare da una a due discipline diverse durante la settimana del Campus con gli orari prescelti.

Sono aperte le iscrizioni.

* solo per alcune discipline
** solo in abbinamento con un altro sport

Per informazioni telefonare al 081 5751282 o scrivere a: cnposillipo@cnposillipo.org

Area Comunicazione

ANDAMENTO DELLE ATTIVITÀ SPORTIVE POSILLIPINE

14/05/2019 In Casa Sociale, Editoriale, News
Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

A conclusione dell’anno solare 2018 e all’indomani dell’approvazione del bilancio da parte dell’assemblea dei soci mi è sembrato doveroso mettere a conoscenza la casa sociale dell’ottimo andamento che le attività sportive Posillipine hanno registrato nell’anno 2018 e rispetto al 2017.

Oltre al bilancio sportivo, inviato ai soci, è fondamentale evidenziare anche il quadro finanziario delle discipline sportive praticate al Posillipo; in maniera da sottolineare sia l’andamento dello sport nel suo complesso, sia il confronto con l’anno precedente.

Una delle indicazioni fondamentali, che i numeri del bilancio fanno emergere, è che la pallanuoto serie A1 impegna circa il 40% dell’intero budget messo a disposizione per lo svolgimento delle attività sportive nell’anno 2018. Mentre vi è una quasi equa ripartizione del budget destinato alle restanti discipline, compresa la pallanuoto giovanile.

Ma il dato eccezionale e interessante è che Nel 2017 la pallanuoto serie A1 impegnava il 60% del budget ovvero quasi i 2/3 dell’intero budget sportivo. Ovvero il 30% in più rispetto a quest’anno.

Per tanto è evidente un netto trend di riequilibrio delle risorse per le varie discipline, che dovrà essere mantenuto anche negli anni successivi.

Nel raffronto tra gli anni 2017 e 2018 si mette in luce un netto miglioramento della situazione economica, avendo registrato una sensibile diminuzione dei costi totali a fronte di un netto aumento dei ricavi.

In conclusione, sembra evidente come il trend sul quale le attività sportive si sono incanalate dovrebbe portare in poco tempo (al massimo un paio di anni), all’ autosostentamento dello sport attraverso risorse proprie e ricavi commerciali. In linea anche con l’attuale normativa in materia di gestione degli impianti sportivi.

Tale andamento, auspicabile nell’interesse dell’intero sodalizio, non deve, a mio avviso, però far dimenticare che l’ASD Circolo Nautico Posillipo con l’art. 2 del suo statuto evidenzia come l’associazione è creata per promuovere lo sport dilettantistico e che gli associati devono anch’essi provvedere, anche sei n misura ridotta, allo sviluppo dello stesso.

Infine, per coloro interessati a maggiori dettagli, vi rendo noto di aver depositato presso l’ufficio di presidenza e inviata via mail al Consiglio Direttivo, una relazione dettagliata, con un analisi costi ricavi, di tutto il settore sportivo gestito dall’ASD Circolo Nautico Posillipo. Gli interessati possono richiedere al Presidente e al vice presidente amministrativo la documentazione da me inviata a questi ultimi.

Il Vice Presidente sportivo
Ing. Vincenzo Triunfo
vincenzotriunfo@gmail.com

CHIARIMENTI DEL VICEPRESIDENTE TRIUNFO ALL’ARTICOLO DEL MATTINO

20/04/2019 In Casa Sociale, News

Letto l’articolo di stamane sul mattino e letta la lettera di dimissioni del presidente in cui accusa i consiglieri allo sport e il sottoscritto di avere sforato il budget trimestrale, che come nella mia risposta sottolineato è una cosa mai vista e discussa in consiglio, oltre ad essere un’anomalia rispetto all’analisi del budget annuale da rispettare -Noi siamo vincolati su un budget annuale e non giornaliero, mensile o trimestrale-, mi sembra opportuno far mettere in bacheca questa lettera di seguito riportata:

Il Mattino del 20 aprile 2019

Il Mattino del 20 aprile 2019

Mi sembra doveroso chiarire alcuni passaggi dell’articolo del mattino di stamane: il sottoscritto e alcuni membri del consiglio direttivo, all’indomani dell’approvazione del bilancio 2018, in cui emergevano interessanti aspetti positivi relativi all’inversione di tendenza del nostro sodalizio nella riduzione dei costi, quali quelli relativi alle attività sportive e un contestuale aumento dei ricavi da parte di quasi tutte le attività, accompagnati da una indubbia percezione di una rinata effervescenza delle attività sociali, culturali e sportive, che si sono manifestate durante il 2018 e l’inizio del 2019, hanno, purtroppo, constatato che:
La straordinaria gestione dell’evento “acquisto sede”, che da tempo ci mantiene in una sorta di limbo tra il “compro e non compro”, ci pareva, ad oggi, ancora condotto in maniera non chiara. Non si è mai compreso quale fosse il percorso programmato per il reale progetto di acquisto, coadiuvato da un concreto programma finanziario e con quale strategia avremmo dovuto far fronte a tale onere. L’intero gruppo sport del consiglio, a onor del vero non solo i consiglieri sportivi, ha considerato sempre di sottoporre all’assemblea tutte le perplessità sul “modus operandi” intrapreso; e ha richiesto che nascesse quanto prima, in maniera organica e trasparente, un coinvolgimento dell’intera casa sociale nello sviluppo del progetto relativo a tale fondamentale e importantissimo investimento che il Circolo dovrebbe realizzare da qui a pochi mesi e che rappresenterá una delle sfide più importanti da intraprendere nella storia del nostro amato sodalizio.

Ma, soprattutto, abbiamo sempre ritenuto che se in futuro la questione non fosse stata affrontata, da parte della governance del Circolo Posillipo, con il dovuto rispetto e con la dovuta attenzione, il rischio che lo stesso Circolo fosse potuto incorrere in un ulteriore problema finanziario sarebbe stato alquanto elevato.

Questo timore è indubbiamente incrementato dopo aver ascoltato alcuni ragionamenti provenienti da una parte del consiglio e che deliniavano chiare perplessità nel coinvolgere l’assemblea sui grandi temi che dovrebbero traghettarci verso l’acquisto della sede. Ragionamenti che difettavano del vizio di essere stati calati dall’alto, privi di qualsiasi analisi relativa a un serio progetto di accantonamento di risorse finanziarie e di spiegazioni da fornire ai consiglieri su come queste cifre sarebbero state sottratte al budget 2019.
Budget già ridimensionato e necessario al corretto funzionamento di tutta la macchina amministrativa e finanziaria del sodalizio.

In conclusione, non abbiamo mai riscontrato uno sforamento di budget delle sezioni sportive nel trimestre appena concluso; né tanto meno è mai stata discussa la cosa in un consiglio in maniera seria e documentata. In contrapposizione a ciò che leggo in questo articolo, sullo sforamento del budget, posso affermare che il bilancio 2018, approvato pochi giorni fa, ha evidenziato un netto aumento dei ricavi e un indubbia razionalizzazione dei costi proprio nel comparto sportivo del Circolo Posillipo.
Del resto, per chi gestisce società sportive complesse, come quella posillipina, sa bene che le componenti finanziare durante l’arco dell’anno sono estremamente altalenanti e suddividere in analisi trimestrali i costi e ricavi, senza un opportuno fattore correttivo che epuri l’andamento dal vizio di un percorso sinusoidale, rende praticamente inutile qualsiasi analisi frazionata rispetto all’anno solare.

Sono certo che lo stop forzato, dovuto a queste dimissioni, non infliggerá alcuna battuta di arresto al trend positivo in cui ci eravamo incanalati.
Anzi, consentirá all’assemblea dei soci di scegliere serenamente, alle prossime elezioni, tra chi vorrá incamminarsi verso un percorso di monitoraggio reale dei costi e di programmazione e progettazione pluriennale delle grandi sfide da affrontare e chi invece vorrá ancora navigare a vista.

Il vicepresidente sportivo
Asd Circolo Nautico Posillipo
Vincenzo Triunfo

UNIVERSIADE2019 A NAPOLI: CERIMONIA DI PRESENTAZIONE ALL’HOTEL ROYAL CONTINENTAL

18/04/2019 In Casa Sociale, News, Pallanuoto, Scherma

SALONE DEI CONVEGNI GREMITO DI AUTORITÀ E SPORTIVI, DA PATRIZIO OLIVA A MASSIMILIANO ROSOLINO

Presentata la mascotte e la fiaccola delle universiadi al convegno di presentazione e conferenza stampa della Universiade 2019 che si è tenuto presso l’Hotel Royal Continental di Napoli alla presenza del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, dell’Assessore allo sport del Comune di Napoli Ciro Borriello, del Presidente del CONI Campania Sergio Roncelli e di tante altre autorità del mondo politico, sportivo e della stampa. Ha presentato la manifestazione il vicepresidente USSI Gianfranco Coppola.

L'olimpionico Massimiliano Rosolino, tra gli ambasciatori dell'Universiade Napoli 2019, con la sirena Partenope mascotte dei giochi presentata oggi in conferenza stampa con i vertici istituzionali, 18 aprile 2019 ANSA / CIRO FUSCO

Presente, tra gli altri, come testimonial dell’evento, il nuotatore Massimiliano Rosolino.

In rappresentanza del Circolo Nautico Posillipo, erano presenti: il Consigliere Gigi Massimo Esposito, il Maestro Aldo Cuomo e gli atleti Paride Saccoia e Christian Heim.

Area Comunicazione