NUOTO E SALVAMENTO: QUALIFICAZIONI PER I CAMPIONATI ITALIANI ALLA SCANDONE

26/02/2021 In News, Nuoto

Nuoto e salvamento: folta compagine di atleti del Posillipo alle qualificazioni per campionati italiani assoluti in programma alla Piscina Scandone sabato 27 e domenica 28 Febbraio.

Nuoto:

  • Samuele DE RINALDI
    Classe 2001 Cat. Cadetti
    100 e 200 delfino
    100 e 200 dorso
  • Agnese REINA
    Classe 2004 Cat. Cadetti 1º anno
    50 e 200 stile
    50 e 100 delfino
    (Già qualificata sui 100 stile)
  • Simona CASTELLANO
    Classe 2005 cat. juniores 2º anno
    50 e 100 stile
    50 e 100 delfino
  • Luca SCHIATTARELLA
    Classe 98 seniores
    50 e 200 stile
  • Emanuele SPARANO
    Classe 2003 Juniores 2º anno
    50 e 200 stile
  • Alessandro MIRANDA
    Classe 99 Seniores
    50 e 100 stile
  • Gian Marco MIRANDA
    Classe 2002
    Cadetti 1º anno
    200 misti
  • Francesca DI MEO
    Classe 2006 Juniores 1º anno
    200 misti
    (Già qualificata sui 400 misti e 100 e 200 delfino)

Salvamento:

  • BIANCO, MADDALENA (12/05/1994)
    1) Trasporto manichino
    2) Manichino pinne mt.100
  • DE CESARE, ANTONELLA (08/01/1998)
    1) Trasporto manichino
    2) Manichino pinne mt.100
  • ESPOSITO, MARIANNA (03/03/1997)
    1) Trasporto manichino
    2) Manichino pinne mt.100
  • LUBRANO, CHIARA (19/02/1998)
    1) Trasporto manichino
  • AMOROSO, VINCENZO (14/02/2003)
    1) Trasporto manichino
    2) Manichino pinne mt.100
  • BARONE, EMANUELE (06/08/2003)
    1) Trasporto manichino
    2) Manichino pinne mt.100
  • IOVINE, GIUSEPPE (24/06/2003)
    1) Trasporto manichino
  • LUBRANO LOBIANCO, GAETANO (30/05/2005)
    1) Trasporto manichino
    2) Manichino pinne mt.100
  • PAOLILLO, FRANCESCO
    (23/01/2002)
    1) Trasporto manichino

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: “NON BASTA IL CUORE”, IL POSILLIPO SCONFITTO DAL RECCO

24/02/2021 In Pallanuoto

Il Posillipo perde l’imbattibilità in campionato di A1 con il Pro Recco.

La squadra di pallanuoto del Circolo Nautico napoletano esce sconfitta dalla piscina “Punta Sant’Anna” di Recco, nella prima gara di andata del girone d’élite contro la squadra del comune ligure: termina, infatti, 21 a 4 la gara Pro Recco-Posillipo.

I rossoverdi erano ben consapevoli della difficoltà della partita ma ciononostante hanno provato a restare in gara. Purtroppo, per il Posillipo, sin da subito la superiorità tecnica e fisica dei padroni di casa è venuta fuori concedendo poco o nulla ai ragazzi di Brancaccio.

Il risultato finale è ben raccontato dai quattro parziali, dove il Posillipo – che ha ritrovato anche l’ex Tommy Negri, subentrato al portiere titolare del Pro Recco nel terzo tempo – è riuscito comunque a mettere dentro la palla almeno quattro volte ma dovendosi arrendere al gioco avversario, soprattutto dopo il break lungo: 3-0/3-2/7-0/8-2 i parziali della gara.

La sfilza di gol del Recco è stata aperta già a poco più di 3’ dal fischio di inizio dal n. 2 in calottina bianca Di Fulvio, mentre a segnare per primo tra le fila del Posillipo (nel secondo dei quattro tempo regolamentare) è stato Capitan Saccoia (1’03”), seguito dopo appena due minuti dal compagno di squadra Silvestri.

Una gara che ha visto il Posillipo dover fare a meno di Scalzone nel quarto tempo per limite di falli, e che ha visto la squadra tutta non reggere il rientro dalla pausa lunga, riuscendo a mettere a segno solo altre due reti nel quarto quarto per mano di Baraldi e ancora di Saccoia.

Questo il commento a caldo dell’allenatore Roberto Brancaccio: “Per due tempi la prova dei ragazzi è stata abbastanza positiva, poi è venuto fuori lo strapotere fisico del Recco che non ci ha concesso praticamente nulla con un pressing imponente che ha annullato ogni possibilità di confronto.
Attendiamo ora la gara casalinga con il Trieste che potrà dire effettivamente a che punto siamo e cosa potremo offrire in questo girone conclusivo”.

| Area Comunicazione

VELA: VENTO ALLE VELE ROSSOVERDI

21/02/2021 In News, Vela

Gli atleti del Circolo Nautico Posillipo Dylan Parisio e Maria Francesca Autiero dominano in classe Laser 4.7 conquistando rispettivamente la prima e la terza posizione.

Dopo la I Tappa di Salerno, conclusasi senza nessuna prova a causa del poco vento, la classe Laser ha regatato a Napoli nella seconda Selezione nazionale, valida anche come prova del Campionato Zonale, con l’organizzazione del Reale Yacht Club Canottieri Savoia nel week end, appena conclusosi, del 20 e 21 febbraio.

LaserOltre 60 atleti della classe Laser provenienti da tutta la Campania si sono confrontati nelle acque del golfo di Napoli ritornando finalmente in regata dopo il lungo stop dovuto alla recrudescenza della pandemia da Coronavirus. Nella classe Laser 4.7 dominio assoluto del Posillipo grazie a Parisio che ha vinto la regata e al terzo posto della Autiero in classifica, in una serie di regate che ha visto la partecipazione di oltre 30 concorrenti. Seconda posizione, tra i due atleti posillipini, per Mario Paliotto del Savoia.

Buone le prestazioni anche dei rossoverdi Giacomo Vallefuoco che si è classificato terzo tra under 16, conquistando la settima posizione e Bruno Bianco, decimo in classifica generale per la soddisfazione del coach Antonio Petroli: “Nei 4.7 i ragazzi sono stati bravissimi, classificandosi tutti e quattro nei primi dieci, con due sul podio”, il commento di Petroli: “Si sono comportati molto bene riuscendo a capire la tattica di regata in una giornata di vento difficile”.

In classe Laser Radial ottima la prova di Marilisa Varrone che si è classificata prima in campo femminile, conquistando la nona posizione assoluta. Ancora da rodare in gara le prestazioni della squadra maschile Radial del Posillipo che hanno visto Aldo Perillo undicesimo e Marlon Alem quindicesimo. Nei Laser Standard buona la prova del consocio master Gaetano Filippone che ha conquistato una discreta sesta posizione.

Laser al tramonto

| Area Comunicazione

SCHERMA: ALDO CUOMO ELETTO PRESIDENTE DEL COMITATO REGIONALE FIS CAMPANIA

21/02/2021 In News, Scherma

Resterà in carica per il quadriennio 2021 – 2024

La scherma campana al voto – in accordo con le disposizioni per il contenimento del Covid19- questa mattina nella sede del Circolo Nautico Posillipo di Napoli per eleggere Presidente e Consiglio del CR Campania FIS. Alla guida del Comitato è stato eletto Aldo Cuomo, con 25 voti su 25 votanti e 10 assenti. Consiglieri eletti Vincenzo Agata, Jacopo Ranieri, Antonio Di Sapio, Francesca Boscarelli e Martina Longo. Ad aprire i lavori dell’Assemblea il Presidente uscente Matteo Autuori che ha ringraziato tutti per i 20 anni passati insieme. A seguire, i saluti da parte di Sergio Roncelli, Presidente Coni Campania, e del Presidente del CNP Vincenzo Semeraro.

A prendere la parola il Consigliere Nazionale Luigi Campofreda, che ha salutato il consesso regionale rivendicando il ruolo ottenuto dal movimento schermistico campano in ambito nazionale e complimentandosi con il nuovo presidente.

Emozionato il neo eletto Aldo Cuomo, responsabile tecnico della sezione scherma del Posillipo assieme a Cesare Fabrizio, consigliere, che dopo i ringraziamenti, si è detto felice per il risultato “forse scontato, ma anche al di là delle aspettative”, ha detto Cuomo: “Grazie a tutti per la fiducia che mi avete voluto accordare, ringrazio il presidente uscente Matteo Autuori e a lui rivolgo il mio in bocca al lupo per le prossime elezioni nazionali. E allo stesso tempo faccio anche l’in bocca al lupo ai giovani ma preparati e motivati nuovi consiglieri. Auspico”, ha continuato Cuomo, “una ritrovata armonia tra federazione e Accademia Nazionale di scherma in vista dei progetti sulla formazione dei tecnici di scherma e voglio provare ad incrementare l’attività agonistica in regione in collaborazione con la FIS nazionale. Gli ultimi Test – event federali hanno dimostrato che ciò è possibile”.

Soddisfazione da parte del Circolo Posillipo che vanta rappresentanze Coni in molte discipline, dalla vela, alla canoa, e al canottaggio (appena una settima fa la rielezione di Lino Giugno) e oggi con la scherma.

Ad Aldo Cuomo le congratulazioni e l’augurio di buon lavoro.

Alle elezioni erano presenti, tra gli altri, anche gli olimpionici Patrizio Oliva, Sandro Cuomo, Dino Meglio, il vicepresidente del CN Posillipo Antonio Ilario con il dirigente della sezione scherma Cesare Fabrizio, il socio Presidente della Federcanoa Campana Sergio Avallone e il Consigliere della Federvela V zona Enrico Deuringer.

| Area Comunicazione

LUTTO NEL MONDO DEL NUOTO: IL CIRCOLO POSILLIPO PIANGE LA SCOMARSA DI FRANCO CIARAMELLA

19/02/2021 In News, Nuoto

Storico giudice di gara di livello internazionale, poi consigliere del GUG e infine Segretario Nazionale del Settore Istruzione Tecnica della Federnuoto.

Intere generazioni degli addetti ai lavori di tutti gli sport acquatici ricorderanno per sempre il suo sorriso e la sua impeccabile cordialità.

Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte di tutto il sodalizio.

| Area Comunicazione

SCHERMA: PROVE DI RIPRESA AGONISTICA

15/02/2021 In News, Scherma, Spada

Test-Event “Pronti… Voi” di spada.
Dal 12 al 14 febbraio 2021 al Centro di Preparazione Olimpica di Formia si è svolta la prima manifestazione-gara-progetto Test-Event “Pronti, a Voi” di spada.

Il progetto, organizzato dalla Federazione Italiana Scherma e condiviso con il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con CONI e CIP, era riservato ad un numero limitato di tiratori e tiratrici olimpici, appartenenti alle categorie Cadetti e Giovani, e paralimpici della categoria assoluti.
L’iniziativa aveva il fine di “testare” le procedure previste dal protocollo federale ed ottenere dei riscontri per apportarvi migliorie e/o modifiche in vista dell’imminente avvio dell’attività agonistica nazionale.

Tre atlete posillipine, Giovannella Somma, Gaia Leonelli e Raffaella Palomba, sono state selezionate e autorizzate alla partecipazione grazie alla loro posizione nel ranking e si sono ben comporatate sulle pedane di Formia seguite dalla Maestra Francesca Cuomo.
Di particolare rilievo le prestazioni di Raffaella Palomba e Giovannella Somma che hanno conquistato rispettivamente la 22ª e la 29ª posizione in classifica.


| Foto di Andrea Trafiletti
| Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: AL CIRCOLO POSILLIPO LE ELEZIONI DELLA FIC CAMPANIA ALLA PRESENZA DI ABBAGNALE, GIUGNO RICONFERMATO PRESIDENTE

13/02/2021 In Canottaggio, Casa Sociale, News

Sono state otto le società votanti (Circolo Nautico Posillipo, CRV Italia, Circolo Canottieri Napoli, Accademia del Remo, RYCC Savoia, Circolo Canottieri Nesis, Circolo Nautico Stabia, Circolo Canottieri Amalfi) sulle dodici aventi diritto per l’elezione del presidente e del Consiglio Regionale FIC Campania alla presenza, tra gli altri, del presidente del CONI Campania Sergio Roncelli.

Le votazioni si sono tenute questa mattina al Circolo Nautico Posillipo ed è stato riconfermato alla Presidenza all’unanimità Pasquale Giugno al suo secondo mandato e per i prossimi quattro anni alla guida della Federazione Canottaggio della Campania.

Il Consiglio Direttivo rinnovato, al termine delle votazioni è risultato così composto dai sei consiglieri eletti: Mango Giuseppe (CNP) 8 preferenze, Squillante Giovanni (Savoia) 7, Sibillo Maurizio (Nesis) 8, Minguzzi Antonio (Ilva) 7, Conte Vincenzo (CNP) 7 e Perna Domenico (CNP) con 5 preferenze.

Al termine della votazione i sette componenti dell’associazione dei Circoli Canottieri Lago Patria, nelle persone dei loro presidenti, si sono riuniti per discutere, tra le altre cose dell’imminente installazione dei pontili al Lago Patria grazie proprio al contributo della Federazione Italiana Canottaggio presieduta da Giuseppe Abbagnale, intervenuto all’incontro portando il suo saluto personale e quello dell’intero Consiglio Direttivo Nazionale: “Avevamo un parterre di candidati di alto profilo e mi fa piacere avere anche persone nuove”, ha detto il Ccmpione olimpico, “Abbiamo un calendario ricco di eventi che ci aspetta. Di certo, non sarà facile ma da presidente sono pronto a mettermi in gioco sperando di vincere tante medaglie! Le mie congratulazioni vanno naturalmente a Lino Giugno che oggi ha la possibilità di continuare un lavoro iniziato quattro anni fa”.

Tra gli interventi, anche quello dello stesso Giugno, che ha ringraziato Abbagnale per il supporto alle società campane di canottaggio in un’ottica di cambiamento nonostante le tante difficoltà: “Vogliamo che il canottaggio delle nostre terre riprenda il suo antico vigore carico dei suoi valori”, ha detto Giugno, “e questo è il nostro obiettivo”.

Per il presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro, l’orgoglio della nuova elezione, unanime, proprio di Abbagnale: “Il Canottaggio napoletano è il Lago Patria e il nostro obiettivo è che diventi sempre di più un campo di regata di bellezza e interesse nazionale. Da parte nostra, del Circolo Posillipo, l’appoggio è massimo”.

Alla mattinata di votazioni ed elezioni, sono intervenuti anche il sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi, il consigliere della Città Metropolitana di Napoli Rosario Ragosta, l’ex presidente dell’Autorità Portuale di Napoli Pietro Spirito, il Console Generale della Repubblica di Bulgaria Gennaro Famiglietti e il vice presidente sportivo del Posillipo Antonio Ilario.

| Area Comunicazione

TRIATHLON: MARCO PAINO E SARA COPPOLA ELETTI NEL CONSIGLIO REGIONALE

12/02/2021 In Casa Sociale, News, Triathlon

Si sono svolte lo scorso 9 febbraio le elezioni per il Comitato Regionale della Campania per la Federazione Italiana Triathlon.

Il Circolo Nautico Posillipo, prima società campana per risultati agonistici, sarà rappresentato da 2 su 5 dei consiglieri insediati. Rieletto come consigliere in quota tecnici il direttore tecnico della sezione Marco Paino. Neoeletta quale consigliere in quota dirigenti Sara Coppola. Infine Neil Macleod è il neoeletto vicepresidente della Commissione Paratriathlon in seno alla Federazione internazionale.

Il gruppo dirigenziale della sezione ottiene così una ulteriore conferma della sua qualità in attesa della imminente ripresa delle competizioni agonistiche.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: ROBERTO SPINELLI CONVOCATO NELLA NAZIONALE MAGGIORE

06/02/2021 In News, Pallanuoto

Tempo di convocazioni in casa Posillipo!

Il giovane portiere salernitano classe 2003 Roberto Spinelli, pedina fondamentale nella squadra di pallanuoto del CN Posillipo, è stato convocato per il Torneo Internazionale “Frecciarossa Cup” triangolare ITA-USA-ESP in programma ad Ostia dall’8 al 13 febbraio e per il raduno collegiale della Nazionale Italiana di Water Polo dal 14 al 18 Febbraio.

Per Roberto si tratta della prima convocazione con la nazionale maggiore dopo i successi ottenuti con la Giovanile. A Roberto va l’in bocca al lupo dell’intero corpo sociale del Circolo Nautico Posillipo!

| Area Comunicazione

FeaturedSCHERMA: FIS CAMPANIA AL VOTO, ALDO CUOMO CANDIDATO ALLA PRESIDENZA

07/01/2021 In News, Scherma

DA ILMATTINO.IT DI DIEGO SCARPITTI

Orizzonte Campania. Con la qualità è possibile superare ogni duello. Affila le lame della diplomazia Aldo Cuomo, candidato alla presidenza del comitato regionale della Fis. Chiamate alle urne per designare il successore di Matteo Autuori ben 24 società domenica 21 febbraio, esattamente la settimana che precede l’elezione del numero uno della Federazione italiana scherma, quando si completerà la competizione tra Paolo Azzi e Michele Maffei.

Visione ampia e idee chiare per il fratello del più celebre Sandro Cuomo, Hall of Fame e commissario tecnico della Nazionale italiana maschile e femminile di spada, il primo napoletano già qualificato alle Olimpiadi di Tokyo. «Dialogo, inclusione, promozione. Spingere sul tema della formazione con i corsi per tecnici, maestri, arbitri e dirigenti. Potenziare e valorizzare l’attività sportiva», alcuni punti del programma per il prossimo quadriennio.

Insegna al Circolo Nautico Posillipo dal 1980 e, sotto la guida di Mimmo Conte, è diventato maestro di scherma nel 1984. Longeva appartenenza al sodalizio rossoverde, fucina inesauribile di grandi campioni. Squilla con insistenza il telefono, Aldo Cuomo ha già in mente la composizione del prossimo comitato campano. «Sfida ambiziosa e impegnativa, nuova avventura che guarda al futuro». C’è davvero tanto da realizzare.

Utile la parentesi di quattro anni maturata alla Cariplo di Milano, naturalmente il ritorno al Posillipo, dove tuttora riveste il ruolo di responsabile di sala e parte attiva dell’area comunicazione del glorioso e plurititolato Circolo napoletano.

Vanta una comprovata esperienza come docente e commissario d’esami per la Fis, l’Accademia nazionale e l’Associazione italiana maestri di scherma, nonché presso la facoltà di scienze motorie e sportive all’Università di Campobasso. Dalla cattedra alla pedana sempre con successo. Il curriculum non si esaurisce. Spazio anche alla docenza di scherma artistica e storica presso la scuola di mimo corporeo Centro internazionale di ricerca sull’attore «Icra Project» di Napoli e presso il Teatro Capitol di Salerno.

Energia nuova e progetti in cantiere. «Rilanciare i campionati regionali (anche a squadre) nelle tre specialità (fioretto, sciabola, spada) per le differenti categorie con l’assegnazione dei rispettivi titoli. Far crescere il settore paralimpico. Porre in essere una proficua sinergia con la scuola, senza tralasciare lo sponsoring», anticipa i suoi piani Cuomo, che intende rendere prioritaria la formazione e la certificazione dei titoli dei maestri di scherma. Dalla sua passione, impegno e certamente dedizione, essendo stato consigliere e vicepresidente del comitato regionale in quota tecnici, speculare ruolo ricoperto all’Accademia nazionale di scherma di Napoli in quota docenti, infine consigliere Coni Campania. L’assalto andrà a buon fine.

| Area Comunicazione