NUOVO CANALE DI COMUNICAZIONE, WHATSAPP BUSINESS

24/11/2022 In Casa Sociale, Editoriale

Aldo Campagnola per organigrammaCarissime Signore Socie e Carissimi Signori Soci,

con piacere e grazie al lavoro dei consiglieri e al delegato incaricati alla digitalizzazione della segreteria (Massimo Falco, Claudio Zanfagna e Aldo Cuomo – a cui va la mia particolare manifestazione di gratitudine) inauguriamo un canale “WhatsApp Business” per le comunicazioni di servizio, di presentazione di eventi, di reminder degli stessi, per urgenze.

Lasciamo quindi al canale “istituzionale e-mail” le comunicazioni da parte mia, del Consiglio, dei Consiglieri e quelle con valenza legale da comunicarsi necessariamente a mezzo posta elettronica.
In questo modo speriamo di rendere più efficiente ed efficace la comunicazione. Speriamo di poter avvicinare sempre più la governance del Circolo agli amici consoci. Speriamo di snellire il canale email spesso non letto da tutti.

Ci riserviamo talvolta -per comunicazioni urgenti e al contempo istituzionali- di usare (in abbinamento, ma in casi eccezionali) anche questo canale al quale non sarà possibile rispondere essendo un canale broadcast “in sola uscita e non un gruppo” a tutela della privacy dei Soci e utilizzando i recapiti rilasciati in segreteria da tutti.

Tutto per un Posillipo sempre più “Smart & Fast” e al passo con i tempi!

Saluti affettuosi

Il Presidente
Aldo Campagnola

CASA SOCIALE: DUE GIORNI DI PREVENZIONE

17/11/2022 In Casa Sociale, News

INVITO ALLE DONNE PER UNA VISITA GRATUITA

L’ALTS/ ASSOCIAZIONE PER LA LOTTA DEI TUMORI AL SENO E IL CIRCOLO POSILLIPO INSIEME PER UNA DUE GIORNI DI PREVENZIONE

SABATO 26 E MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE, DALLE ORE 10.00 ALLE 14.00, AL CIRCOLO POSILLIPO, SI SVOLGERANNO VISITE SENOLOGICHE ECOGUIDATE GRATUITE PER LE DONNE

OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE DA EFFETTUARSI IN PORTINERIA FINO AD ESAURIMENTO POSTI PER UNO DEI DUE GIORNI DI VISITE

NUTRIZIONE E SPORT AL CIRCOLO POSILLIPO

13/11/2022 In Casa Sociale, News, Nuoto, Triathlon

Pomeriggio di nutrizione e sport al Circolo Nautico Posillipo. Ringrazio tutti i presenti, in particolare il Presidente Aldo Campagnola che ha creduto in questa iniziativa, Vincenzo Allocco vicepresidente regionale della FIN, Renato Notarangelo vice presidente sportivo della Canottieri, Ezio Giugno consigliere alla vela della Lega Navale, Paolo Trapanese, Dany Torterolo relatore della conferenza e le mie due sezioni sportive nuoto e triathlon presenti e compatte come i veri atleti posillipini.

💪🏻❤️💚Grazie Antonella D’Avino

ANCORA UNA VOLTA L’ORGOGLIO ROSSOVERDE SCENDE IN CAMPO PER NAPOLI E I NAPOLETANI

08/11/2022 In Casa Sociale, Editoriale, News

Il Posillipo rispedisce al mittente i farneticanti giudizi sul suo porto e le offese gratuite e immotivate sulla sua gestione

Che il Posillipo rappresenti un brand conosciuto in tutto il mondo è ormai noto a tutti, che sia la Polisportiva più medagliata in Europa e la seconda al mondo dopo il Santa Monica in California è un dato inequivocabile. Che abbia una delle location più belle di Napoli, se non la più bella, non stupisce più nessuno. Che il suo incantevole porticciolo abbia ospitato le Olimpiadi della vela di Roma 1960 e i Giochi del Mediterraneo, sempre della vela, di Napoli 1963 è ormai storia per far capire la vocazione marinara del Sodalizio rossoverde. Che blasonati Circoli napoletani, come l’Italia e il Savoia, scelgano, ogni anno, per le proprie imbarcazioni un ormeggio sicuro al Posillipo, naturalmente come ospiti, in occasione di regate storiche da loro organizzate, come la Tre golfi e i Campionati internazionali di classe Star è cosa ben nota a tutti i diportisti del golfo di Napoli. Che ogni anno i circa 800 soci del Posillipo debbano fare a gara per prenotarsi l’ormeggio estivo la dice lunga sul servizio offerto dal Circolo rossoverde, per non parlare delle numerose domande a Socio che sempre pervengono alla Segreteria, nella speranza di assicurarsi un posto al sole nel porto posillipino. Che manifestazioni come Navigare abbiano costruito la loro fortuna, negli anni, usufruendo della magnifica Marina del Posillipo, per mettere in mostra, anche due volte all’anno, le novità dei Cantieri nautici italiani, offrendo ai numerosi ospiti la peculiarità della prova a mare, è una realtà incontestabile. Come la professionalità dei marinai del Posillipo che nelle circa trenta edizioni di Navigare ospitate, spesso sia stata riconosciuta dagli stessi Espositori, che hanno apprezzato la messa in sicurezza delle imbarcazioni in mostra, anche con avverse condizioni metereologiche e venti da grecale superiori anche ai 50 nodi.

Un breve excursus di storia posillipina che fa ben capire come la delusione, per non aver potuto usufruire delle banchine del Posillipo per la 36esima edizione di Navigare, che partirà a giorni, abbia portato gli organizzatori a farneticare sulla stampa sull’efficienza del Marina rossoverde, denigrandolo e sminuendolo, forse a causa di una più che giusta richiesta economica ricevuta e mai approvata, dopo averlo utilizzato per circa 30 edizioni, l’ultima delle quali nel marzo 2022 come ci spiega Aldo Campagnola, Presidente del Circolo Nautico Posillipo:

Aldo Campagnola e Maurizio Marinella

Aldo Campagnola e Maurizio Marinella

Abbiamo sempre avuto un ottimo e storico rapporto con gli organizzatori della fiera nautica Navigare, decretandone il successo dopo tante edizioni ospitate al Posillipo. Ma siamo indignati, dopo che siamo stati chiamati in causa sui giornali dai giudizi inaccettabili e non rispondenti alla realtà sulla nostra Marina e sulla sua gestione interna! Probabilmente la giusta richiesta, da noi fornita agli organizzatori, per il fitto del nostro porto per le due settimane della fiera, ha fatto saltare il banco. Il mancato accordo sulla messa a disposizione della struttura portuale e della sede non può comunque provocare una reazione così scomposta e offensiva! E dopo che negli ultimi anni siamo venuti incontro alle esigenze di Navigare per dare il nostro contributo al superamento, insieme, dell’emergenza covid e al rilancio così anche della nautica, ci sentiamo amareggiati, non per la fuga ad altri lidi dei navigati organizzatori della fiera, ma per il disprezzo mostrato e per le offese gratuite manifestate pubblicamente sulla Stampa sull’organizzazione rossoverde che per anni hanno sfruttato a costi irrisori che non hanno mai coperto nemmeno le spese vive! Era ora di dare equilibrio e lealtà economica al rapporto con la manifestazione, in perdita per noi e in profitto per la controparte. Come Posillipo non possiamo tollerare tali comportamenti diffamatori che saranno da noi perseguiti nelle sedi opportune!
Una vicenda spiacevole, lesiva dell’immagine del Nostro Sodalizio, che offende il Posillipo e tutti i Posillipini – ha affermato Maurizio Marinella, vice Presidente sportivo del Posillipo, aggiungendo – a noi piace uscire sui giornali per i nostri meriti sportivi e per le iniziative sociali che continuamente organizziamo per i più disagiati, non per i giudizi offensivi di alcuni. Noi siamo un vanto per lo Sport nazionale e la Città di Napoli e non possiamo consentire a nessuno di disprezzare il nostro operato, perché portiamo avanti i valori più sani della nostra società, quelli sportivi, avviando ogni anno allo sport migliaia di giovani. Come Posillipo non abbiamo nessun fine di lucro e l’impegno di tutti noi soci è quello di valorizzare lo sport e di intervenire nel sociale dove riteniamo di doverlo fare per alleviare i problemi di chi ha più bisogno.

| Area Comunicazione

IL PRESIDENTE DE LUCA RICEVE LA NUOVA DIRIGENZA POSILLIPINA

18/10/2022 In Casa Sociale, Editoriale, News

Nell’ottica di rinsaldare il necessario dialogo istituzionale con gli Enti che portano avanti lo Sport in regione, e attraverso esso un costante impegno nel sociale, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, grazie all’attenzione alle politiche giovanili dell’Assessore alla Scuola e alle politiche sociali Lucia Fortini, ha incontrato il nuovo Presidente del Circolo Posillipo Aldo Campagnola, accompagnato dal vice Presidente amministrativo Filippo Smaldone e dal Consigliere alla comunicazione Enrico Deuringer, per meglio conoscere le attività del Sodalizio rossoverde che, da quasi cento anni, porta avanti per i giovani napoletani ben sette discipline sportive con risultati di eccellenza nazionali e internazionali.

Dal canto suo il Presidente posillipino Campagnola ha invitato il Presidente De Luca a far visita alla Sede sociale, quanto prima, per fargli conoscere i nostri giovani atleti e per mostrargli sul campo le criticità da risolvere e gli interventi che il Posillipo intende affrontare per l’eliminazione delle barriere architettoniche e il miglioramento degli spazi, nonché il rifacimento della copertura della piscina sociale, danneggiato da un evento meteorologico straordinario, per poter consentire di nuovo ai ragazzi napoletani la frequenza della piscina anche d’inverno.

Un impegno doveroso del Sodalizio per mettere a disposizione il suo prezioso spazio acqueo anche ai ragazzi più sfortunati. Un incontro cordiale propedeutico certamente ad un rinnovato dialogo istituzionale per facilitare la diffusione dello Sport a livello cittadino e regionale.

| Area Comunicazione

CASA SOCIALE: ASSEMBLEA DEI SOCI, PRIMA USCITA UFFICIALE DELLA PRESIDENZA CAMPAGNOLA

10/10/2022 In Casa Sociale, Editoriale, News

Standing room only ieri mattina nella Sala dei Trofei del Circolo, dove si è tenuta l’Assemblea dei Soci, per la prima uscita ufficiale della presidenza Campagnola.

Proprio il neo presidente alla vigilia si era rivolto con una lettera di suo pugno ai soci, esortandoli ad una larga partecipazione per offrire al Consiglio Direttivo spunti e contributi di idee sugli argomenti all’ordine del giorno che potessero anche gratificarne il lavoro di radicale rinnovamento in atto.

E la risposta della famiglia sociale non è mancata facendo registrare un’affluenza ai limiti della capienza a dimostrazione dell’interesse con cui guarda all’attività messa in campo dall’amministrazione in questi primi tre mesi di lavoro.

Tre mesi cui ha fatto riferimento il Presidente Postiglione formulando al Consiglio Direttivo, in apertura dei lavori, gli auguri dell’Assemblea. A sua volta il Presidente Campagnola “rubandogli” la parola si è rivolto alla platea sociale proponendo di anticipare la chiusura del seggio elettorale – ancora in corso per il rinnovo dell’Ufficio di Presidenza e l’elezione di un Consigliere – e, trattandosi di candidature uniche, di proclamare gli eletti per acclamazione. I soci tutti hanno mostrato di apprezzare questa inusuale ma simpatica iniziativa e – prassi forse mai prima d’ora attuata – in piedi hanno tributato un lungo sentito applauso al riconfermato Presidente dell’Assemblea Postiglione, al neo Vicepresidente Raffaele Sepe, alla neo Segretaria Ludovica Tremante e al neo Consigliere Rodolfo Vastola.

Gennaro Famiglietti

Gennaro Famiglietti

A seguire il Presidente Postiglione ha dapprima commemorato il consocio sportivo Antonio Marino, diciannovenne canoista tragicamente scomparso alcuni mesi orsono, plaudendo – e con lui l’Assemblea tutta – all’iniziativa del Consiglio Direttivo di intitolargli la palestra sociale, quindi ha menzionato il prestigioso riconoscimento ricevuto di recente dal consocio Gennaro Famiglietti – il Leone d’Oro per la cultura e la diplomazia – quale Presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale, quale Console Generale della Repubblica di Bulgaria per il Centro-Sud Italia e quale coordinatore nazionale della Federazione dei Consoli, invitandolo a mostrarlo quale testimonianza dell’eccellenza in Italia e nel mondo della famiglia posillipina la quale ha tributato a Famiglietti un caloroso applauso. “È per me, napoletano e sostenitore della causa meridionale, un onore e motivo di orgoglio ricevere a Venezia questo importante riconoscimento e condividerlo con voi tutti – ha detto Famiglietti, ringraziando – ma, se mi permettete, vorrei oggi dedicare un pensiero alla sofferenza del popolo e delle donne iraniane auspicando che anche il Circolo Posillipo si unisca alla grande mobilitazione in atto nel mondo contro la violenza e le vessazioni che stanno subendo”.

Nell’ampia trattazione oggetto della sua informativa il Presidente Campagnola ha rimarcato i rumours positivi provenienti dall’esterno, dagli ambienti istituzionali, in primis dal Comune, che ci fanno molto piacere in questo momento particolare di rinnovo della nostra convenzione. Idem sul versante della Regione, ente col quale è previsto un incontro a breve per un tavolo tecnico sull’accesso ai fondi FSE. La conferma del buon posizionamento del Circolo è venuta anche dalla serie di incontri avuti in questi giorni per accelerare l’iter autorizzativo della copertura della piscina sociale. Per la quale copertura l’Assemblea, dopo aver ascoltato la relazione sui diversi progetti, ha dato mandato al Consiglio di trovare la soluzione più idonea in tempi ragionevolmente brevi, anche installando una struttura stagionale che ricalchi quella preesistente.

Al centro di tutto, al centro del nostro progetto c’è lo sport – ha proseguito Campagnolain un’ottica di integrazione con l’attività sociale e culturale. Questa sala deve diventare sempre più il punto d’incontro della società civile napoletana. Si lavorerà – ha precisato – anche per la stretta osservanza dei regolamenti soprattutto sulle ammissioni, allargando nel contempo le maglie per aprire il Circolo a soci giovani. Si è aperto un fronte sul versante della sicurezza, allargato anche alla piscina Poerio, avviando un importantissimo processo di messa in sicurezza del Circolo, non solo degli impianti ma anche a livello sanitario, comprendente anche un protocollo d’intesa con il 118. Vogliamo migliorare la comunicazione perché al Consiglio fa piacere comunicare ai soci quello che fa. Stiamo per varare anche un piano di sponsorship che riguarda le sezioni sportive ma anche gli impianti. Partendo dall’assunto che il Circolo è dei soci, si è provveduto alla razionalizzazione economica delle risorse derivanti dall’uso della sede sociale e degli spazi deliberando un apposito tariffario e una scheda eventi”.

Dopo aver ringraziato i dipendenti per l’impegno e la dedizione nel lavoro, il Presidente è passato ad illustrare i dati di bilancio partendo dal 10 luglio, data di insediamento, caratterizzati da una politica estremamente prudente, con una serie di accantonamenti con finalità preventive, volta a garantire il principio della continuità aziendale, aggiornati al 30 settembre e con proiezione al 31 dicembre di quest’anno.

In chiusura dei lavori ha anticipato la notizia che il prossimo 20 novembre il Circolo ospiterà una conferenza stampa della Lega italiana per la lotta contro i tumori al seno e organizzerà uno screening a beneficio delle socie, nonché alcune iniziative per i soci ed infine che il prossimo 24 novembre si terrà un importante convegno in tema di mutamento ambientale.

| Area Comunicazione

 

IL POSILLIPO INTITOLA AL CANOISTA ANTONIO “TOTO” MARINO LA PALESTRA SOCIALE

10/10/2022 In Canoa, Casa Sociale, News

Antonio “Toto” Marino, il giovane atleta posillipino, 19enne, prematuramente scomparso a fine giugno in un incidente stradale, sarà ricordato dal Circolo Nautico Posillipo con l’intitolazione a suo nome della palestra sociale.

Con una grande commozione, senza dubbio, provocata da quel velo di tristezza che rende ancora vivido il ricordo del giovane strappato alla vita ancora nel pieno della sua gioventù, la Famiglia sociale posillipina, nel corso dell’Assemblea ordinaria, ha, ancora una volta, voluto ricordare “Toto” nell’intitolargli il luogo dove il giovane canoista si allenava per coltivare la sua passione che lo aveva già portato a scrivere da protagonista la storia della canoa polo del Sodalizio rossoverde, conquistando la medaglia di bronzo agli europei giovanili dello scorso anno.

Una promessa della canoa polo che, ad agosto, ai mondiali di Saint Omer, in Francia, è stata ricordata da tutta la Comunità internazionale e dalla Federazione italiana che ha inteso omaggiare la sua memoria, chiedendo ai genitori di essere i portabandiera dell’Italia, in quanto i suoi compagni di nazionale hanno voluto gareggiare con le loro canoe azzurre tutte con il nickname e il numero di gara di Antonio “Toto#8”.

| Area Comunicazione