I CANOTTIERI NAPOLETANI PER LA RINASCITA DELLO STADIO DEL REMO DEL LAGO PATRIA

17/10/2022 In Canottaggio, News

Tempo di bilanci consuntivi e programmatici per i componenti dell’Associazione dei Circoli del Lago Patria, che si sono incontrati nel Salone dei Trofei del Circolo Posillipo, per fare il punto sugli argomenti da affrontare nel prossimo futuro, per rendere unico, come location remiera, lo spazio acqueo del Lago Patria.

Dobbiamo insistere e continuare a fare squadra – ha subito affermato il nuovo Presidente del Posillipo Aldo Campagnola nell’accogliere i graditi ospiti del Sodalizio rossoverde – il nostro unico obiettivo è riportare ai vecchi splendori uno stadio del remo straordinario immerso in una oasi naturalistica da tutelare”.

Di rimando il Consigliere al canottaggio del Posillipo, Giuseppe Mango, ha ribadito la necessità di far tornare a nuova vita lo Stadio del remo del lago Patria grazie all’impegno delle società di canottaggio napoletane per raggiungere al più presto l’obiettivo di istituzionalizzare e dedicare alla disciplina del remo lo spazio acqueo flegreo. Un impegno fortemente voluto dal Presidente del Comitato regionale del canottaggio Pasquale Giugno che, molto attento anche alle tematiche del remo paralimpico, di concerto con la Federazione Italiana e dal suo Presidente Peppe Abbagnale, da anni porta avanti con passione questa battaglia.

Lo Stadio del remo campano del lago Patria è stato realizzato dal CONI nel 1960, finanziato con i fondi della Cassa del mezzogiorno, e qualche anno dopo, nel 1963, ha ospitato i Giochi del Mediterraneo. In 62 anni di storia il lago è stato la palestra di allenamento dei migliori canottieri campani e italiani che hanno rappresentato in tutto il mondo i colori azzurri. Ha ospitato migliaia di regate nazionali e diverse regate internazionali e spesso è stato scelto come campo di allenamento dalle squadre nazionali di altri paesi.
Da qualche anno è partito il restyling e sono già stati impegnati più di 150mila euro, finanziati per l’80% dalla Federazione e per il 20% da sette società napoletane: il Circolo Posillipo, il Circolo Italia, il Circolo Savoia, il Circolo Canottieri Napoli, il Circolo Ilva Bagnoli, il Canottieri Nesis e l’Accademia del remo che, riunitesi nell’Associazione dei Circoli canottieri del lago Patria, hanno condiviso il gravoso impegno di sovrintendere, di superare i contrasti istituzionali, e di facilitare con l’Ente Parco Foce Volturno, la Città metropolitana, il Comune di Giugliano e la Regione Campania eventuali finanziamenti per vincere il degrado del territorio e farlo diventare a tutto tondo un’oasi naturalistica in nome dello Sport del remo.

Il nuovo soggetto associativo, L’Associazione dei Circoli Canottieri del lago Patria, è stato ideato per costituire un soggetto unitario che, in rappresentanza delle società aderenti, abbia l’incarico dalla Federazione Canottaggio, di organizzare le manifestazioni remiere in regione, oltre che poter essere beneficiario di vari finanziamenti erogati dal CONI. In questo contesto, il movimento, attraverso questa associazione, ha partecipato insieme alla Federazione, all’acquisto dei nuovi pontili per il lago.

I componenti del Consiglio dell’Associazione Circoli sono i Presidenti delle Società remiere mentre il Presidente è Pasquale Giugno, il segretario è Pietro Sibilio della Nesis e il responsabile della sezione canottaggio l’olimpionico Valerio Romano.

C’è ancora tanto tanto lavoro da fare, ma se il buongiorno si vede dal mattino, c’è da rimanere rinfrancati per i risultati ottenuti, ma bisogna andare avanti e non arrendersi alle pastoie burocratiche del territorio e delle istituzioni per far vincere lo Sport e con Lo Sport i nostri giovani che hanno il diritto di vivere serenamente il loro futuro sportivo.

| Area Comunicazione

CASA SOCIALE: ASSEMBLEA DEI SOCI, PRIMA USCITA UFFICIALE DELLA PRESIDENZA CAMPAGNOLA

10/10/2022 In Casa Sociale, Editoriale, News

Standing room only ieri mattina nella Sala dei Trofei del Circolo, dove si è tenuta l’Assemblea dei Soci, per la prima uscita ufficiale della presidenza Campagnola.

Proprio il neo presidente alla vigilia si era rivolto con una lettera di suo pugno ai soci, esortandoli ad una larga partecipazione per offrire al Consiglio Direttivo spunti e contributi di idee sugli argomenti all’ordine del giorno che potessero anche gratificarne il lavoro di radicale rinnovamento in atto.

E la risposta della famiglia sociale non è mancata facendo registrare un’affluenza ai limiti della capienza a dimostrazione dell’interesse con cui guarda all’attività messa in campo dall’amministrazione in questi primi tre mesi di lavoro.

Tre mesi cui ha fatto riferimento il Presidente Postiglione formulando al Consiglio Direttivo, in apertura dei lavori, gli auguri dell’Assemblea. A sua volta il Presidente Campagnola “rubandogli” la parola si è rivolto alla platea sociale proponendo di anticipare la chiusura del seggio elettorale – ancora in corso per il rinnovo dell’Ufficio di Presidenza e l’elezione di un Consigliere – e, trattandosi di candidature uniche, di proclamare gli eletti per acclamazione. I soci tutti hanno mostrato di apprezzare questa inusuale ma simpatica iniziativa e – prassi forse mai prima d’ora attuata – in piedi hanno tributato un lungo sentito applauso al riconfermato Presidente dell’Assemblea Postiglione, al neo Vicepresidente Raffaele Sepe, alla neo Segretaria Ludovica Tremante e al neo Consigliere Rodolfo Vastola.

Gennaro Famiglietti

Gennaro Famiglietti

A seguire il Presidente Postiglione ha dapprima commemorato il consocio sportivo Antonio Marino, diciannovenne canoista tragicamente scomparso alcuni mesi orsono, plaudendo – e con lui l’Assemblea tutta – all’iniziativa del Consiglio Direttivo di intitolargli la palestra sociale, quindi ha menzionato il prestigioso riconoscimento ricevuto di recente dal consocio Gennaro Famiglietti – il Leone d’Oro per la cultura e la diplomazia – quale Presidente dell’Istituto di Cultura Meridionale, quale Console Generale della Repubblica di Bulgaria per il Centro-Sud Italia e quale coordinatore nazionale della Federazione dei Consoli, invitandolo a mostrarlo quale testimonianza dell’eccellenza in Italia e nel mondo della famiglia posillipina la quale ha tributato a Famiglietti un caloroso applauso. “È per me, napoletano e sostenitore della causa meridionale, un onore e motivo di orgoglio ricevere a Venezia questo importante riconoscimento e condividerlo con voi tutti – ha detto Famiglietti, ringraziando – ma, se mi permettete, vorrei oggi dedicare un pensiero alla sofferenza del popolo e delle donne iraniane auspicando che anche il Circolo Posillipo si unisca alla grande mobilitazione in atto nel mondo contro la violenza e le vessazioni che stanno subendo”.

Nell’ampia trattazione oggetto della sua informativa il Presidente Campagnola ha rimarcato i rumours positivi provenienti dall’esterno, dagli ambienti istituzionali, in primis dal Comune, che ci fanno molto piacere in questo momento particolare di rinnovo della nostra convenzione. Idem sul versante della Regione, ente col quale è previsto un incontro a breve per un tavolo tecnico sull’accesso ai fondi FSE. La conferma del buon posizionamento del Circolo è venuta anche dalla serie di incontri avuti in questi giorni per accelerare l’iter autorizzativo della copertura della piscina sociale. Per la quale copertura l’Assemblea, dopo aver ascoltato la relazione sui diversi progetti, ha dato mandato al Consiglio di trovare la soluzione più idonea in tempi ragionevolmente brevi, anche installando una struttura stagionale che ricalchi quella preesistente.

Al centro di tutto, al centro del nostro progetto c’è lo sport – ha proseguito Campagnolain un’ottica di integrazione con l’attività sociale e culturale. Questa sala deve diventare sempre più il punto d’incontro della società civile napoletana. Si lavorerà – ha precisato – anche per la stretta osservanza dei regolamenti soprattutto sulle ammissioni, allargando nel contempo le maglie per aprire il Circolo a soci giovani. Si è aperto un fronte sul versante della sicurezza, allargato anche alla piscina Poerio, avviando un importantissimo processo di messa in sicurezza del Circolo, non solo degli impianti ma anche a livello sanitario, comprendente anche un protocollo d’intesa con il 118. Vogliamo migliorare la comunicazione perché al Consiglio fa piacere comunicare ai soci quello che fa. Stiamo per varare anche un piano di sponsorship che riguarda le sezioni sportive ma anche gli impianti. Partendo dall’assunto che il Circolo è dei soci, si è provveduto alla razionalizzazione economica delle risorse derivanti dall’uso della sede sociale e degli spazi deliberando un apposito tariffario e una scheda eventi”.

Dopo aver ringraziato i dipendenti per l’impegno e la dedizione nel lavoro, il Presidente è passato ad illustrare i dati di bilancio partendo dal 10 luglio, data di insediamento, caratterizzati da una politica estremamente prudente, con una serie di accantonamenti con finalità preventive, volta a garantire il principio della continuità aziendale, aggiornati al 30 settembre e con proiezione al 31 dicembre di quest’anno.

In chiusura dei lavori ha anticipato la notizia che il prossimo 20 novembre il Circolo ospiterà una conferenza stampa della Lega italiana per la lotta contro i tumori al seno e organizzerà uno screening a beneficio delle socie, nonché alcune iniziative per i soci ed infine che il prossimo 24 novembre si terrà un importante convegno in tema di mutamento ambientale.

| Area Comunicazione

 

IL POSILLIPO INTITOLA AL CANOISTA ANTONIO “TOTO” MARINO LA PALESTRA SOCIALE

10/10/2022 In Canoa, Casa Sociale, News

Antonio “Toto” Marino, il giovane atleta posillipino, 19enne, prematuramente scomparso a fine giugno in un incidente stradale, sarà ricordato dal Circolo Nautico Posillipo con l’intitolazione a suo nome della palestra sociale.

Con una grande commozione, senza dubbio, provocata da quel velo di tristezza che rende ancora vivido il ricordo del giovane strappato alla vita ancora nel pieno della sua gioventù, la Famiglia sociale posillipina, nel corso dell’Assemblea ordinaria, ha, ancora una volta, voluto ricordare “Toto” nell’intitolargli il luogo dove il giovane canoista si allenava per coltivare la sua passione che lo aveva già portato a scrivere da protagonista la storia della canoa polo del Sodalizio rossoverde, conquistando la medaglia di bronzo agli europei giovanili dello scorso anno.

Una promessa della canoa polo che, ad agosto, ai mondiali di Saint Omer, in Francia, è stata ricordata da tutta la Comunità internazionale e dalla Federazione italiana che ha inteso omaggiare la sua memoria, chiedendo ai genitori di essere i portabandiera dell’Italia, in quanto i suoi compagni di nazionale hanno voluto gareggiare con le loro canoe azzurre tutte con il nickname e il numero di gara di Antonio “Toto#8”.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO SI QUALIFICA ALLE FINAL EIGHT DI COPPA ITALIA

09/10/2022 In News, Pallanuoto

Straordinario risultato per il C.N. Posillipo che centra la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia.

Un rigore di Stevenson, a 29 secondi dalla fine della sfida con la Rari Nantes Salerno regala il pareggio decisivo che, grazie alla migliore differenza reti, permette alla squadra rossoverde di passare al turno successivo, in programma dal 10 al 12 marzo 2023.

Ecco il tabellino della gara :
C.N.Posillipo – RNN Salerno 8 -8 (1-3; 2-1;2-1)
Posillipo: Lindstrom, Somma, Stevenson 3, Abramson 1, Mattiello 1, Aiello, Briganti , Lanfranco J 3, Picca, Scalzone, Milicic,Saccoia,Spinelli. All.Brancaccio.
Salerno:  Milione, Luongo 1, Esposito, Sanges, Siani, Gallozzi, Tomasic, Gallo 1, Bertoli 2, Parrillo, Barroso 4, Pica, Vassallo. All.Citro

Questa mattina si era invece giocata la sfida con l’AN Brescia, 17-9 il risultato per i ViceCampioni d’italia.

AN Brescia – C.N. Posillipo 17-9 (6-2; 4-4;3-0;4-3)
Brescia : Tesanovic, Dolce, Presciutti 2, Gianazza, Lazic 2, Vapenski 2, Renzuto Iodice 1, Kharkov 4, Alesiani 2, Luongo 1, Di Somma 3, Gitto, Baggi Necchi. All.Bovo
Posillipo: Lindstrom, Iodice, Stevenson 4, Abramson 3, Mattiello, Aiello, Briganti 1, Lanfranco J 2, Picca, Lanfranco M., Milicic,Saccoia,Spinelli. All.Brancaccio.

Dichiarazione Mister Brancaccio
Era importante cominciare bene, il passaggio del turno è stato fondamentale. Non è stato semplice giocare due partite in poche ore ad inizio stagione, gare di grande intensità. I ragazzi sono stati bravi a stringere i denti ed ad ottenere la qualificazione. È stato un risultato fortemente voluto, faccio i complimenti alla mia squadra”

I rossoverdi torneranno in campo sabato 22 ottobre, per la prima giornata del Campionato di Serie A1, ancora con l’AN Brescia.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: SI È GIOCATA QUESTA MATTINA LA SFIDA TRA CN POSILLIPO E AN BRESCIA

09/10/2022 In News, Pallanuoto

Si è giocata questa mattina alla Piscina Scandone, la sfida tra C.N. Posillipo e l’AN Brescia, valevole per il Girone A di Coppa Italia.

La gara è stata vinta dalla squadra Lombarda vicecampione d’ Italia per 17-9.

AN Brescia – C.N. Posillipo 17-9 (6-2; 4-4;3-0;4-3)

Brescia : Tesanovic, Dolce, Presciutti 2, Gianazza, Lazic 2, Vapenski 2, Renzuto Iodice 1, Kharkov 4, Alesiani 2, Luongo 1, Di Somma 3, Gitto, Baggi Necchi. All.Bovo
Posillipo: Lindstrom, Iodice, Stevenson 4, Abramson 3, Mattiello, Aiello, Briganti 1, Lanfranco J 2, Picca, Lanfranco M., Milicic,Saccoia,Spinelli. All.Brancaccio.

I rossoverdi torneranno in campo questo pomeriggio alle ore 16.30 contro la Rari Nantes Salerno per la sfida decisiva per la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: SI RIPARTE CON LA COPPA ITALIA, ESORDIO DOMENICA 9 OTTOBRE ALLE 9:30 CONTRO IL BRESCIA

07/10/2022 In News, Pallanuoto

Primo impegno ufficiale per il C.N. Posillipo che, nel weekend, prenderà parte al girone di qualificazione di Coppa Italia.

La formazione rossoverde è stata inserita nel Girone A, con i Vicecampioni d’italia dell’AN Brescia e la Rari Nantes Salerno. Il raggruppamento sarà giocato alla Piscina Scandone. Al termine delle tre partite, le prime due squadre del girone si qualificheranno alla Final Eight, dal 10 al 12 marzo 2023.

La prima partita sarà tra Brescia e Salerno, sabato 8 ottobre alle ore 18,00. Il giorno successivo, alle 09:30, il C.N. Posillipo affronterà Brescia mentre domenica pomeriggio, alle 16,30, ci sarà la sfida tra il Posillipo e la Rari Nantes Salerno.

Gli Arbitri designati per il gruppo A saranno Rotunno, Paoletti e Severo.

Mister Brancaccio, con l’arrivo dei giocatori americani Abramson e Stevenson, da questa settimana ha potuto finalmente contare sulla rosa al completo per questo primo atteso appuntamento stagionale.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta sulla nostra pagina Facebook.

| Area Comunicazione

SCHERMA: A RAFFAELLO CASERTA LA “MASCHERA D’ONORE” DELLA FIS

04/10/2022 In Casa Sociale, News, Scherma

MILANO- Domenica, presso la storica location della Società del Giardino, a Milano, si è svolta la cerimonia ufficiale di consegna delle Onorificenze della Federazione Italiana Scherma.

Applausi scroscianti per dirigenti, società, tecnici e atleti, selezionati dalla Commissione Onorificenze della FIS, che hanno ricevuto i prestigiosi riconoscimenti d’Oro, Argento e Bronzo.

Raffaello Caserta, Tecnico del Circolo Nautico Posillipo, è stato premiato con l’onorificenza de “la Maschera d’Onore”. Il prestigioso titolo che per regolamento FIS un tesserato può ricevere solo una volta nella vita.

Soddisfazione per tutta la sezione scherma per il prestigioso premio consegnato al proprio tecnico.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: È ARRIVATO BEN STEVENSON. DOMENICA ESORDIO STAGIONALE IN COPPA ITALIA

04/10/2022 In News, Pallanuoto

Il C.N. Posillipo comunica che questa mattina, accolto da Gigi Massimo Esposito, consigliere delegato alla pallanuoto del Circolo Posillipo, è arrivato in città il nuovo giocatore della formazione rossoverde Ben Stevenson.

L’arrivo del giocatore americano, olimpico con la nazionale Usa, segue quello del confermato mancino Tyler Abramson, giunto a Napoli domenica scorsa.

I due giocatori americani, insieme all’altro nuovo straniero del Posillipo Milicic, hanno già iniziato la preparazione con il resto della squadra allenata da Roberto Brancaccio, in vista del debutto ufficiale stagionale previsto nel prossimo Weekend quando alla Scandone si disputeranno le sfide del Gruppo A di Coppa Italia.

Il C.N. Posillipo sarà impegnato domenica alle 9.30 con l’AN Brescia e nel pomeriggio, alle 16,30, con la Rari Nantes Salerno.

| Area Comunicazione

SCHERMA: ERICA RAGONE E GIULIA ROSIELLO VINCONO LA PRIMA PROVA REGIONALE DI QUALIFICAZIONE UNDER 20 E UNDER 17 DI SPADA

04/10/2022 In News, Scherma, Spada

Due primi posti, due podi e cinque finali per gli atleti del Circolo Nautico Posillipo a Casagiove.

Finalmente il gradino più alto del podio per Erica Ragone dopo diversi podi ottenuti negli ultimi mesi. Finalmente riesce a battere il tabù del primo posto a conferma comunque della sua eccellente statura tecnica.

Molto bene anche Giulia Rosiello che arriva quinta tra le under 20 e prima tra le under 17, seguita da Adriana Manna nelle under 17.

Ancora due podi (terzo posto) con Gaia Leonelli nella gara femminile e Simone Gambardella tra i maschi.
In finale anche Andreas Heim e Simone Rosiello nella gara maschile e Mariachiara Bernardis nella gara femminile.

Si qualificano, inoltre, per la fase zonale in calendario a Terni il 15 ottobre Giulia Vinciguerra, Laura Chiacchio, Angelo Errichiello, Aristide Tonacci, Francesco Perone, Margherita Lignola.

| Area Comunicazione

NUOTO PER SALVAMENTO: GAETANO LUBRANO LOBIANCO CONQUISTA UNA MEDAGLIA DI BRONZO AI MONDIALI JUNIORES

03/10/2022 In News, Nuoto

Termina la lunga maratona dei Campionati Mondiali di Riccione che ha visto la presenza di 54 nazioni partecipanti il record di sempre.

Il posillipino Gaetano Lubrano Lobianco, alla sua prima esperienza internazionale, conquista il bronzo nella staffetta 4 x 50 torpedo, alle spalle della Gran Bretagna e dell’Australia ed è protagonista di ben due finali nel 100 torpedo e nel 100 manichino con pinne, giungendo settimo in entrambe le competizioni.
L’altro bronzo per Gaetano, arriva nella classifica finale per nazione, con il bronzo dell’Italia Junior, alle spalle dell’Australia e della Nuova Zelanda.

Nel fronte della nazionale Assoluta, Mariano Bifano conquista la finale di Surf Ski, giungendo dodicesimo e conquistando la miglior posizione di sempre in questa specialità. La Federnuoto lo ha premiato dedicandogli un lungo articolo.

Campionato spettacolare, giudicato dalle autorità internazionali uno dei più belli di sempre, che ha visto tra i convocati anche il nostro tecnico Gianpaolo Longobardo nei campi mare ed in spiaggia.

| Area Comunicazione