CANOA: CAMPIONATI DEL MONDO DI CANOA POLO

13/07/2018 In Canoa Polo, News

LA CANOA POLO ROSSOVERDE SUGLI SCUDI

Il nostro atleta Vincenzo Nugnes è stato convocato dalla Federazione Italiana Canoa Kayak ai campionati del mondo Under 21 che si svolgeranno a Welland in Canada dal 28 luglio al 7 agosto.

Sono stati convocati come tecnici federali anche i nostri Rodolfo Vastola e Francesca Ciancio.

Al nostro atleta ed ai tecnici va l’in bocca al lupo di tutta la famiglia sociale.

Area Comunicazione

CANOTTAGGIO: STRAORDINARI RISULTATI AL FESTIVAL DEI GIOVANI

12/07/2018 In Canottaggio, News

VINCENTE IL CONNUBIO CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO – CIRCOLO ILVA BAGNOLI

Un progetto di collaborazione tra l’ASD Circolo Nautico Posillipo e Circolo Ilva Bagnoli per la disciplina del canottaggio che ha dato i risultati attesi a inizio stagione, ripagando gli sforzi in termini agonistici delle due compagini.

Ed è per questo che è con grande soddisfazione i risultati riempiono d’orgoglio i due circoli napoletani. A qualche giorno dal primo Festival dei Giovani (conclusosi lo scorso 9 luglio), si tirano le somme e ad esprimere soddisfazione è, in primis, il vicepresidente sportivo del Posillipo Vincenzo Triunfo: “I due club, con un accordo simile a quello che è possibile realizzare in discipline come la pallanuoto in cui esiste il prestito alternativo degli atleti tesserati, hanno gestito il parco atleti comunemente, per poter contrastare lo strapotere delle società remiere delle regioni settentrionali. Il Posillipo è riuscito a portare a casa risultati importanti nelle categorie ragazzi e Under23 con due ori, nel doppio ai campionati italiani di fondo e nel 4 senza sulla distanza olimpica, un argento nella cat. ragazzi e un bronzo agli assoluti sempre in 4 senza ai campionati italiani“, ha sottolineato Triunfo.

Tutti gli atleti, è bene sottolinearlo, sono stati allenati da uno dei monumenti del canottaggio italiano: Mimmo Perna e dal suo secondo Giovanni Fittipaldi. “Nelle categorie giovanili la fusione con l’Ilva ha dato la forza al club gemellato di Bagnoli di essere il primo club del sud italia e il 12mo assoluto al festival dei giovani, raggiungendo risultati con i piccoli atleti allenati da un altro grande allenatore, Mimmo de Cristofaro e da Giampalo Maresca“, ha detto ancora il vicepresidente del sodalizio di via Posillipo, “risultati che negli ultimi anni i club campani non vedevano da un bel po’ e che grazie alle sinergie adottate sono stati raggiunti“.

Una sfida trasformata in realtà, grazie all’impegno del coriaceo Perna e del prezioso team di dirigenti (i Presidenti Enzo Semeraro e Vittorio Attanasio, i consiglieri Paolo Esposito, Francesco Rizzo e Antonio Minguzzi) allenatori, genitori e atleti dei due Circoli.

Questi sono gli atleti coinvolti:

Gli atleti Under 23 Salvatore Monfrecola, Nunzio Di Colandrea, Antonio Cascone e Gabriele Lobascio hanno conquistato un pregevole titolo italiano in 4 senza under 23 e sono giunti secondi nel 4 con. Ed ora il loro impegno continua con la squadra nazionale in previsione dei Mondiali di categoria e quelli universitari.
Federico Ceccarino, Diego Dente, Carlo Pisa e Michele Ciardi, guidati da Valentina Di Colandrea, hanno brillato d’argento nella finale del campionato italiano ragazzi in quattro con.
Cristina Annella, è titolare del doppio Junior femminile insieme a Silvia Capozzi delle Fiamme Gialle che parteciperà a Cork, in Irlanda, alla regata della Coupe de la Jeunesse.

La squadra giovanile degli allievi e cadetti con sette ori, sei argenti e due bronzi, si è classificata 12 su 126, prima nella Campania e nel sud Italia, al Festival dei Giovani di Varese.
Tra loro: Lorenzo Imperatore, Giacomo Esposito, Raffaele Migliaccio, Niccolò Mercorio, Pasquale Pastore, Vincenzo Fonte, Federico Caccese, Ciro Sole, Marco Covino, Emiliano Viceconti, Alessandro Ioime, Andrea Masillo, Francesca Strazzullo, Antonio Russo, Davide Salvatore Piovesana, Adriano Marinelli, Vincenzo Di Criscito, Carlo Napolitano, Sofia Di Fraia, Maria Laura Ferretti, Ferdinando Chierchia, Emanuele Gagliotta, Viviana Panico, Chiara Nugnes, Valeria Cozzolino, Anna Vittoriosi, Carla Carrabba, Andrea Pistone, Alessandro Piccolo, Simone Savastano.

In foto alcuni momenti del Festival.

Area Comunicazione

NUOTO: BUONE PRESTAZIONI DEI NUOTATORI POSILLIPINI

12/07/2018 In News, Nuoto

ALLE FINALI REGIONALI ALLA PISCINA SCANDONE

Tre giorni intensi di gare, da lunedì 9 a mercoledì 11 luglio, alla piscina Scandone, con i nuotatori del Circolo Posillipo impegnati nelle finali dei campionati regionali dove gli atleti rossoverdi hanno ottenuto risultati soddisfacenti.

A partire da Agnese Reina che ottiene il pass per i campionati italiani è suo anche il 200 stile con 2.11.52;
Lorenzo Tuccillo avvicina il tempo obiettivo anche sui 100 delfino con 57.8; Roberto Frigerio sui 50 stile.

Buone le prestazioni di Alina Baccini sui 200 e 400 stile; Spyros Salatas sui 100 dorso, Lorenza Postiglione nei 100 e 200 rana, Anyelo Hernandez, Gaia Moretti, Francesca Margherita, Emanuele Sparano, Claudia Barbato, Samuele De Rinaldi, Luca Schiattarella sui 200 stile, Marco Magliocca sui 1500 stile.

Tra i partecipanti anche, Luigi Crisci, Simona Castellano, Alessandro Sepe, Luigi De Fraia e Benedetta Clemente.

Oltre ad aver vinto vari titoli regionali, le staffette del Posillipo hanno ben figurato. In particolar modo quella maschile che ha vinto il titolo sia nella 4×100 che nella 4×200 stile e classificandosi terza sulla 4×100 mista.

In foto alcuni momenti delle premiazioni.

Area Comunicazione

SCHERMA: LA FEDERAZIONE RICONOSCE LA BUONA STAGIONE DELLA SPADA POSILLIPINA

09/07/2018 In News, Scherma, Spada

GIOVANNELLA SOMMA E LA MAESTRA FRANCESCA CUOMO AL TARG FEDERALE

La convocazione di Giovannella Somma al Targ (progetto federale nazionale di allenamento per atleti dai 14 ai 16 anni) con la sua maestra, Francesca Cuomo e la conferma del maestro Aldo Cuomo al vertice della formazione dei neo Tecnici federali, conferma il ruolo di protagonista del nostro Circolo nel panorama della scherma italiana.

La spadista posillipina e la sua maestra sono state convocate da Commissario Tecnico all’allenamento nazionale che vede solo i migliori 8 atleti di ogni età. Giovannella Somma ha raggiunto questo obiettivo grazie all’ottimo finale di stagione che l’ha vista qualificarsi ai Campionati Italiani Assoluti riservati alle migliori 42 atlete d’Italia, dove ha ben figurato, soprattutto era una delle sole due atlete 14enni in gara.
Anche al Targ, la spadista e la sua maestra hanno dimostrato l’ottima crescita tecnica.

Il Maestro Aldo Cuomo, referente della scherma posillipina, ancora una volta è stato convocato dalla Federazione come docente ai corsi nazionali di formazione per tecnici di secondo e terzo livello. La scelta del Maestro Cuomo come docente è la conferma della stima che l’intero movimento schermistico nazionale ha per la scuola posillipina che da anni viene portata avanti dal nostro Tecnico. Aldo Cuomo è, infatti, anche membro delle commissioni di esami e referente regionale dei Tecnici oltre che vicepresidente del Comitato Regionale.

L’appuntamento con le pedane è invece per il prossimo mese di settembre con la ripresa delle attività.

Area Comunicazione

VELA: CONCLUSA LA IV TAPPA DEL CIRCUITO OPTIMIST ITALIA KINDER+SPORT

09/07/2018 In News, Vela

BUON PIAZZAMENTO DEL NOSTRO GIOVANISSIMO ATLETA MENOTTI CONTI

Si è conclusa a Manfredonia la quarta tappa del circuito Nazionale Optimist con un ottimo quinto posto del velista rossoverde Menotti Conti.

Nonostante le condizioni meteo avverse a Manfredonia, colpita da un forte temporale, il nostro atleta ha saputo farsi valere riuscendo a qualificarsi tra i Top Five.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO CHIUDE CON UNO SPLENDIDO TERZO POSTO

09/07/2018 In News, Pallanuoto

ECCELLENTE PIAZZA D’ONORE PER LA SQUADRA UNDER 20 AI CAMPIONATI ITALIANI

Al termine di un’intensa due-giorni di gare la formazione under 20 guidata dai tecnici Roberto Brancaccio e Gennaro Mattiello conquista la medaglia di bronzo, imponendosi nella finalina giocata con il Lavagna90 per 7-4.

Una vittoria netta nel risultato ma ancor di più nei valori espressi in acqua, nella totalità dei quattro tempi di gioco, sintomo di una squadra in continua e costante crescita (nemmeno due settimane fa a Lavagna la sfida per il primo posto nel girone si era conclusa 6-6).

La soddisfazione per il risultato ottenuto è palpabile. Resta un pizzico di rammarico per la semifinale di sabato sera, chiusa con un immeritata sconfitta nel derby con la Canottieri Napoli. Gara giocata, anch’essa, esprimendo un fortissimo potenziale e sfiorando in più di un’occasione il sorpasso nelle fasi concitate del match.

Segnale netto, tirando le somme di questo concentramento, che il lavoro con le formazioni giovanili stia dando, con il tempo, i frutti sperati.

Questo il commento di Brancaccio: “È stata una partita controllata dall’inizio alla fine, sempre in vantaggio, e importante dal punto di vista del gioco e per la crescita della squadra. I miei complimenti vanno a tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa annata; siamo anche molto orgogliosi del fatto il Circolo Posillipo abbia puntato sul vivaio e tutti sono nati appunto tra le fila rossoverdi“.

Poco il tempo per festeggiare questo terzo posto: già da oggi si riprendono gli allenamenti per molti di loro per le Final8 Under17 in programma da mercoledì in Liguria: 14/15esimi di questa formazione potrà , infine, riaffermarsi nella prossima stagione 2018/19.

Questi i tabellini:

SEMIFINALE SCUDETTO

CN POSILLIPO – CC NAPOLI 5 – 6 (1-3, 1-0, 1-0, 2-3)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 3, Parrella P., Ricci A., Silvestri 2, Parrella J., Occhiello, Gregorio, Picca, Ricci M., Bernardis, Calì Marcello, Napolitano. All. Brancaccio

FINALE 3° POSTO

LAVAGNA90 – CN POSILLIPO 4 – 7 (1-2, 1-1, 1-3, 1-1)
Posillipo: Sudomlyak, Iodice 1, Parrella P., Ricci A., Silvestri 3, Parrella J. 1, Occhiello, Gregorio 1, Picca, Ricci M. 1, Bernardis, Calì Marcello, Calì Matteo. All. Brancaccio

In foto, la formazione posillipina

Area Comunicazione

PALLANUOTO: SFIORATA LA FINALE DALL’UNDER 20

08/07/2018 In News, Pallanuoto

SCONFITTA DI MISURA DALLA CANOTTIERI L’UNDER 20 POSILLIPINA PERDE LA SEMIFINALE 6 – 5

Peccato per l’Under20 di pallanuoto maschile del Posillipo, impegnata ieri nella semifinale nazionale di campionato al Foro Italico di Roma: i rossoverdi allenati da Roberto Brancaccio sono, infatti, usciti sconfitti per 6-5 dagli avversari nel derby contro la Canottieri.

Una gara equilibrata tra le due formazioni, in cui i posillipini hanno pagato lo scotto di una partenza un po’ contratta con un 3-1 avversario. Brava poi la squadra rossoverde a recuperare portandosi al 5 pari prima del vantaggio avversario e, purtroppo, mal sfruttando l’uomo in più sul finale per arrivare al pareggio.

Una partita comunque equilibrata al cui termine Brancaccio ci ha tenuto a complimentarsi con i ragazzi, veramente bravi a stare in partita e a lottare contro una squadra che conta nel suo roster molti giocatori tra la serie A1 e l’A2. Oggi il Posillipo sarà impegnato alle 17.30 contro Lavagna, sempre al Foro Italico, per le finali 3° e 4° posto.

In foto la formazione Under20 del Posillipo

Area Comunicazione

I EDIZIONE DEL PREMIO DI GIORNALISMO, POSILLIPO CULTURA DEL MARE

07/07/2018 In Casa Sociale, News

AL CIRCOLO POSILLIPO UNA SERATA ALL’INSEGNA DELLA VALORIZZAZIONE DEL MARE

Serata meravigliosa quella al Circolo Nautico Posillipo, in occasione ieri della I edizione del Premio di Giornalismo Posillipo, Cultura del mare. Un premio perché riconoscere il valore del lavoro e dell’impegno altrui è doveroso; di giornalismo perché il giornalismo è quell’arte di raccontare attraverso immagini e parole ciò che ai più sfugge; Posillipo, perché qui su una terrazza sul mare, la bellezza è un’idea davvero semplice, parafrasando J. C: Izzo; cultura, perché è la cultura che ci salverà, intesa come cultura del buon vivere, del rispetto reciproco, della valorizzazione di ciò che ci circonda; del Mare, perché il mare è accoglienza, è dialogo, è scambio tra i popoli e perché Napoli non sia solo una città sul mare ma una città di mare.

Il mare di Posillipo, gli spazi del Circolo Nautico che su di esso si affaccia, una terrazza sul mare gremita di personalità e buona musica: sono stati questi gli ingredienti che hanno consentito alla serata di essere in una sola parola perfetta. Tanti i riconoscimenti consegnati e i premi ricevuti nel corso della serata presentata dalla giornalista Nunzia Marciano. Il leitmotiv della serata di premiazioni è stata la valorizzazione del mare: nel corso della serata sono stati assegnati, oltre ai premi per il concorso, anche riconoscimenti a personalità che si sono particolarmente distinte nell’ambito della tutela e, appunto, della valorizzazione della risorsa mare.

Il Premio di giornalismo “Posillipo, Cultura del mare”, organizzato e promosso dal Posillipo, in occasione dei 93 anni di fondazione del sodalizio, nasce per sensibilizzare sul valore inestimabile della risorsa mare sia per Napoli e la Campania, che per il Tirreno meridionale e sul suo ruolo di intermediazione tra i popoli, sinonimo di accoglienza, apertura e soprattutto dialogo. Il mare, la sua bellezza e la capacità di saperlo raccontare. La Giuria del Premio è stata composta da Silvana Lautieri, presidente, Mirella Armiero, Ermanno Corsi, Ernesto Mazzetti, Massimo Milone, Armida Parisi e Carlo Verna.

Il Comitato organizzatore è composto da Vincenzo Semeraro, Filippo Parisio, Filippo Smaldone, Enrico Deuringer, Massimo Falco, Massimo Lo Iacono e Nunzia Marciano. I riconoscimenti con la motivazione “Una targa quale segno di riconoscenza per l’attenzione alla città di Napoli ed in particolare, al mare, profusa attraverso il lavoro svolto per la difesa e la promozione della risorsa mare”, sono stati assegnati alla Regione Campania, nella persona dell’assessore Chiara Marciani; al Comune di Napoli, nella persona del Sindaco Luigi De Magistris, al Museo del Mare di Napoli, nella persona del Presidente Antonio Mussari, alla capitaneria di Porto di Napoli, nella persona dell’Ammiraglio Arturo Faraone, al comitato di volontariato VOLANAPOLI, nella persona del Presidente Paolo Trapanese, Presidente anche del Comitato Regionale Campano della Federazione Italiana Nuoto, al Nucleo GOS – Gruppo operativo sommozzatori e salvamento acquatico, nella persona del Comandante Vincenzo De Vita, al dott. Sergio Brancaccio e all’architetto Maria Caputi.

Ad essere premiati, i giornalisti Vittorio Del Tufo de Il Mattino, Maria Luisa Cocozza, del TG5; Emilio Vitaliano, giornalista. Premi Speciali Giuria al prof. Maurizio Cotrufo e Maria Sirago, docente e scrittrice. Nel corso della serata, sono stati anche consegnati attestati di merito ad alcuni dei partecipanti al Premio: Brunella Bianchi, Antonio Cangiano, Gioacchino Roberto Di Maio, Marcello Gelardini, Marco Petrelli, Bruno Russo e Carlo Zazzera.

Sono stati poi consegnati i premi speciali del Comitato Organizzatore a tre personalità che si sono particolarmente distinte della promozione della risorsa mare di Napoli, ossia Guido Grimaldi, armatore dell’omonima flotta di importanza internazionale, Adele Ammendola, giornalista Rai, napoletana, di Posillipo e Alberto Carotenuto, Rettore dell’Università Parthenope di Napoli. Inoltre sono stati consegnati riconoscimenti da parte del Comitato Organizzatore agli enti e alle personalità coinvolte in maniera positiva e propositiva nella valorizzazione della risorsa mare. Durante le premiazioni, la serata è stata allietata della buona musica, con il Trio Solus Agorà. Tra gli ospiti, il questore Antonio De Iesu, il Rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, il Comandante provinciale dei carabinieri di Napoli, Colonello Ubaldo Del Monaco, solo per citarne alcuni.

Motivazioni per i Premiati

Maria Luisa Cocozza – Giornalista Mediaset
Motivazione: Per essere l’autrice di tre servizi incentrati con rigorosa analisi sulla tematica del mare e la sua tutela in ambiti diversi.

Vittorio De Tufo – Giornalista Il Mattino
Motivazione: Per lo scritto “La leggenda degli uomini pesce e la setta dei Figli di Nettuno” pubblicato sul Il Mattino- e che con limpida prosa esprime ricchezza di riferimenti storici e letterari.

Emilio Vitaliano – Giornalista
Motivazione: Per l’articolo di divulgazione scientifica pubblicato sulla rivista BBC scienze, dedicato al problema dell’acidificazione delle acque marine.

Motivazioni per i Premi speciali personalità

Adele Ammendola – Giornalista Tg2
Motivazione: volto storico del TG2, porta in video i caratteri mediterranei che le vengono dai natali napoletani. Posillipina doc, figlia d’arte (il padre Franco è stato tra i più prestigiosi giornalisti della Rai di Napoli) non ha mai tradito le sue origini, pur dividendosi a Roma da anni tra lavoro e famiglia.
Premio Speciale – Posillipo, Cultura del Mare per un giornalismo fatto con l’anima.

Alberto Carotenuto – Rettore Parthenope
Motivazione: Premio Speciale – Posillipo, Cultura del Mare perché ha proiettato l’Università del mare, su fronte della didattica e della ricerca, su scenari internazionali. Dagli accordi per i corsi di formazione con l’Apple ai gemellaggi con l’Università cinese di Ludong, oggi la città di Napoli, con la risorsa mare, intesa come conoscenza, sviluppo, dialogo è capitale del Mediterraneo.

Guido Grimaldi – Armatore
Motivazione: Premio Speciale – Posillipo, Cultura del Mare perché nel solco di una prestigiosa tradizione familiare, guida oggi con intelligenza e successo, insieme al padre Manuel, una delle flotte commerciali e passeggeri più importanti del mondo. Con base operativa, però, sempre a Napoli: la Grimaldi, tra investimenti, risorse, tecnologie, scenari internazionali, non dimentica che alla base di tutto c’è la dimensione umana.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: LA SQUADRA UNDER 15 SI QUALIFICA ALLE SEMIFINALI NAZIONALI

06/07/2018 In News, Pallanuoto

DOPO L’UNDER 20 E L’UNDER 17 ANCHE L’UNDER 15 SI QUALIFICA ALLE SEMIFINALI

Dopo l’under 20, che domani sfiderà a Roma in semifinale nazionale la Canottieri Napoli, e l’under 17 che sarà impegnata a Genova dall’11 al 14 anch’essa per la conquista del titolo italiano, anche l’under 15 del Circolo Posillipo si è qualificata ieri a Roma alle semifinali nazionali, battendo nell’ultimo incontro dei quarti di finale la forte formazione della Florentia per 12 a 6.

L’incontro è stato molto equilibrato nei primi due tempi, anche se i giovanissimi rossoverdi sono stati sempre in testa. Solo verso la fine del secondo tempo i fiorentini hanno raggiunto un momentaneo 5 a 5. Poi i giovani leoni posillipini non hanno concesso più nulla e mentre gli avversari hanno dovuto forzare per cercare di rientrare in partita, i ragazzi del Posillipo hanno portato numerosi contropiede, fissando il risultato finale sul 12 a 6.

Complimenti ai tecnici Antracite Lignano e Davide Truppa e all’intera formazione dei quindici giovanissimi rappresentanti dei colori del sodalizio di via Posillipo, di cui solo cinque nati nel 2003 e gli altri 10 sottocategoria, nati nel 2004.

In foto l’under15 del Posillipo con gli allenatori.

Area Comunicazione