CANOA: 2ª PROVA NAZIONALE CANOA-GIOVANI

27/07/2017 In Canoa, News

TRE ORI E TRE ARGENTI AGLI ATLETI POSILLIPINI

Noemi, Gianmarco, Francesco, Gianpaolo, Giovanni, Elena, Alessandra, Marco, Enrico, Guido, Beniamino: questi i nomi dei giovanissimi pagaiatori del Circolo Nautico Posillipo, di età compresa tra i 10 e i 14 anni, tornati con un soddisfacente bottino di medaglie – anche del metallo più prezioso – dall’ultima rassegna nazionale in terra sicula, disputatasi a Piana degli Albanesi (PA) il 22 e 23 luglio sulle distanze dei 200 e 2000 metri.

Mi piace sottolineare – ha commentato visibilmente soddisfatto il neoconsigliere di fresca nomina Giuseppe Molfiniche la medaglia più bella è il loro sorriso. L’entusiasmo che profondono e la gioia che vivono nel praticare la canoa sono coinvolgenti. Concluso un allenamento non vedono l’ora di cominciare il successivo”.

Due giovanissime atlete

Due giovanissime atlete

I piccoli canoisti sono stati guidati in questa “avventura” da Peppe Buonfiglio, già allenatore della nazionale azzurra alle Olimpiadi di Rio, da Michele Trapani e dal giovane istruttore Lorenzo Micheli, con un folto stuolo di genitori (tifosi) al seguito.

Va detto inoltre che, se alcuni di questi ragazzi già praticavano la canoa dalla passata stagione, gli altri hanno iniziato questa attività sportiva solo pochi mesi fa frequentando il Campus estivo al Circolo, una opportunità, quindi, che si è rivelata subito preziosa, destinata negli anni a venire a diventare sempre più fucina delle future leve, oltre che momento di divertimento, svago e contatto col mare. A tal proposito un grazie particolare va espresso a Rosario Occhiello, pioniere della canoa posillipina negli anni ’60 e maglia azzurra ai mondiali di categoria, per il fattivo contributo dato alla Sezione, mettendo a disposizione tutta la sua esperienza. A lui va accomunata la squadra di istruttori del Campus, i quali sono riusciti ad insegnare “giocando” e facendo divertire questi giovanissimi canoisti.

I risultati:

K1 4,20 Allievi A Femminile mt.200
Elena Trapani

K1 4,20 Allievi A Femminile mt.200
Alessandra Andrea Ioimo

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.200 1ª serie
Gianmarco De Luca

K4 Allievi B Maschile mt.200
Marco Mautone – Enrico Astarita – Gianmarco De Luca – Gianpaolo Giannino

K4 Allievi B Maschile mt.2000
Francesco Tammaro – Enrico Astarita – Gianmarco De Luca – Gianpaolo Giannino

K1 Cadetti A Femminile mt.200
Noemi Polverino

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.200 2ª serie
Francesco Tammaro

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.200 3ª serie
Gianpaolo Giannino

K2 Cadetti A Maschile mt.200
Giovanni Ragusa – Beniamino De Lucia

K1 Cadetti A Femminile mt.2000
Noemi Polverino

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.2000 2ª serie
Guido Parlato

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.200 1ª serie
Guido Parlato

K1 4,20 Allievi B Maschile mt.2000 1ª serie
Marco Mautone

K1 Cadetti A Maschile mt.200 1ª serie
Giovanni Ragusa – Beniamino De Lucia

K1 Cadetti A Maschile mt.2000
Giovanni Ragusa

K1 Cadetti A Maschile mt.2000
Beniamino De Lucia

K2 5,20 Allievi B Maschile mt.200 2ª serie
Francesco Tammaro – Enrico Astarita

Area Comunicazione

CANOA POLO: FINALI CAMPIONATI UNDER 18, SENIOR E UNDER 14

10/07/2017 In Canoa, News

SECONDO, QUARTO E SESTO POSTO PER IL CN POSILLIPO

Lo splendido scenario del Molo di Levante del Porto di Catania ha accolto i playoff scudetto maschili e femminili che nello scorso weekend hanno assegnato quattro titoli tricolore.

La squadra U18 del Circolo Nautico Posillipo, campione d’Italia uscente, si deve accontentare quest’anno della seconda piazza dietro i cugini del Canoa Club Napoli che hanno avuto la meglio al termine di una finale appassionante decisa solo al golden goal (2-1) in un derby senza esclusione di colpi. Bravi lo stesso!

Per il Senior Maschile il Chiavari si conferma campione d’Italia, superando nettamente la Polisportiva Canottieri Catania (8-2), ed anche “squadrone” ancora inarrivabile. La finalina per il terzo posto vede, invece, il Posillipo soccombere allo Jomar Club Catania che, sotto di due reti, sfodera il meglio del proprio repertorio vincendo per 3-2 e guadagnando l’ultimo gradino del podio. Perrotti e Pagano sembrano mettere il match in discesa, ma il tedesco-catanese Hoppstock e Toscano riaprono la contesa prima del sigillo di Licciardello direttamente su tiro da rigore e con un palo colto dai rossoverdi all’ultimo minuto che poteva essere pareggio e supplementari.

Va bene anche così, il risultato della prima squadra posillipina è stato giudicato soddisfacente dall’intero team. Da alcuni anni, infatti, il Posillipo non centrava l’obiettivo di raggiungere le semifinali con la squadra Senior e non arrivava poi a giocarsi una medaglia. Anni, appunto, in cui gli allenatori hanno lavorato sul vivaio per assicurare il turn over posto che molti fra i più forti atleti rossoverdi hanno smesso l’attività agonistica. L’ottimo secondo posto da campioni uscenti dell’U18 e il buon campionato d’esperienza fatto dall’U14, conclusosi al sesto posto, dimostrano che l’avvicendamento generazionale si sta rapidamente completando.

Il Posillipo di Canoa Polo c’è e questo è ciò che conta di più! Bravi i ragazzi tutti e bravi i tecnici: Rodolfo Vastola, direttore tecnico delle squadre con particolare riguardo alla serie A, Roberto Pagano per l’U14, Paolo di Martino per l’U18 e Francesca Ciancio.

Questa la composizione della formazione U18, vicecampione d’Italia: Guido Olivares, Antongiulio Ambrosio, Bruno Nugnes, Vincenzo Dell’Anno, Damiano Ruoppolo, Romualdo Piccirillo, Angelo Marzocchi.

Area Comunicazione