PALLANUOTO: DOPO L’ARGENTO DELL’U20 ARRIVA IL BRONZO DELL’U18 NEL CAMPIONATO ITALIANO

26/07/2021 In News, Pallanuoto

Ancora un podio per la Pallanuoto del Circolo Posillipo: ad una settimana esatta dall’argento conquistato dalla formazione Under 20, arriva un altro grande risultato per i ragazzi dell’Under18, vittoriosi nella Finale per il 3° posto con il CC Ortigia, nelle gare che si sono disputate nella piscina di Monterotondo, alle porte di Roma.

Roberto Spinelli 2021

Roberto Spinelli

Sconfitti in Semifinale dalla Pro Recco (diventata Campione d’Italia) i rossoverdi di Gennaro Mattiello hanno subito saputo rialzare la testa, sfoderando una grande prestazione nella sfida valevole per il gradino più basso del podio.
Un successo dalla grande spinta emotiva per un gruppo molto giovane che ha saputo compattarsi nel tempo anche grazie all’apporto dei soli quattro nati 2003 in formazione.

Nota di merito va a Roberto Spinelli (premiato miglior portiere della competizione) e a capitan Tommaso Silipo, autore di quattro splendide reti.

Questo il tabellino della due giorni di gare:

SEMIFINALE

PRO RECCO – CN POSILLIPO 8 – 7 (2-1,2-1,3-2,1-3)
Posillipo: Lindstrom, De Buono, Sperandeo, Coda, Silipo, Trivellini, Serino 2, Somma, de Florio 1, Gargiulo 4, Errico, Percuoco, Spinelli. All. Mattiello

FINALE 3° POSTO

CC ORTIGIA – CN POSILLIPO 7 – 9 (1-1,1-3,3-4,2-1)
Posillipo: Lindstrom, De Buono, Errico 1, Coda 1, Silipo 4, Trivellini, Serino, Somma 1, de Florio 2, Gargiulo, Izzo, Percuoco, Spinelli. All. Mattiello

| Area Comunicazione

PALLANUOTO UNDER 20: IL POSILLIPO A TESTA ALTA CONQUISTA LA MEDAGLIA D’ARGENTO

18/07/2021 In News, Pallanuoto

Al termine di una concitata Finale scudetto, giocata in casa dell’Ortigia, la formazione U20 del Circolo Nautico Posillipo di pallanuoto, deve rinunciare al sogno del tricolore (sarebbe stato il secondo di fila) chiudendo una grande annata con la medaglia d’argento.

È mancato davvero poco per piazzare il colpaccio con una formazione data favorita da tutti gli addetti ai lavori e tra cui hanno ben figurato atleti partecipanti pochi mesi fa alla LEN Champions.
Un risultato che fa comunque onore a Domenico Iodice e compagni, mai domi, nonostante un passivo iniziale duro da digerire per il resto del match.

Nota di merito per la serata al giovanissimo Agostino Somma, classe 2004, top scorer della gara con quattro reti personali. “Dopo aver affrontato un periodo difficile nel mese di maggio, i ragazzi hanno ripreso a lavorare con le giuste motivazioni e sono stati bravi ad arrivare fino in fondo”, il commento dell’allenatore Roberto Brancaccio: “Dispiace non aver conquistato il titolo ma sono orgoglioso del gruppo e di quello che è riuscito ad offrire soprattutto nei momenti più complicati”.

Ad accompagnare la squadra ed assistere alle due gare di Final Four, il Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro e il vicepresidente Sportivo Antonio Ilario: “Siamo comunque felici e soddisfatti del risultato dei ragazzi. L’applauso va alla squadra, agli allenatori e allo staff tutto. Con l’augurio di portare a casa il tricolore l’anno prossimo!”.

Qualche ora per smaltire la delusione, e i ragazzi sono già pronti a rituffarsi presto nella mischia con le Final Four Under 18, in programma a Monterotondo il 24 e 25 luglio p.v.

Questo il tabellino:

CC ORTIGIA – CN POSILLIPO 11 – 8 (4-0, 2-3, 3-2, 2-3)
Ortigia: Piccionetti, Cassia F. 1, Cassia L. 3, Polifemo, Condemi A. 4, Izzi, Ferrero 1, Capodieci, Condemi F. 1, Leone, Scollo 1, Giribaldi, D’Abbondio. All. Piccardo
Posillipo: Spinelli, Iodice 1, Orlandino, Silipo, Telese, Somma 4, Serino 2, Silvestri 1, de Florio, Ricci, Napolitano, Parrella J., Percuoco. All. Brancaccio
Arbitri: Paoletti e Colombo

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: UNDER 20 E UNDER 18, VOLIAMO ALLE FINAL FOUR!

13/07/2021 In News, Pallanuoto

Al termine di entrambi i concentramenti giocati alla Scandone, le nostre formazioni U20 e U18 fanno pieno di risultati e si qualificano alle Finali di Categoria, organizzate a partire dal prossimo venerdì.

Già dallo scorso 9 luglio i più grandi hanno strappato il pass sconfiggendo in rapida successione Parma, SC Quinto e Vela Ancona.
Stessa sorte toccata ai nati 2003-2004, che oggi hanno chiuso gli impegni con Nuoto Catania, President Bologna e Swim Action Pescara con tre larghi successi.

Grande soddisfazione per un risultato non scontato, che permetterà ai nostri gruppi di giocarsi il Titolo Italiano a Siracusa (16 e 17 luglio) e a Monterotondo – Roma ( 24 e 25 luglio)

Questi i risultati:

  • UNDER 20 – 8 e 9 luglio
  • COOP PARMA – CN POSILLIPO 1-24
  • CN POSILLIPO – SC QUINTO 8 – 6
  • CN POSILLIPO – VELA ANCONA 8 – 4
  • UNDER 18 – 12 e 13 luglio
  • NUOTO CATANIA – CN POSILLIPO 5 – 12
  • CN POSILLIPO – PRESIDENT BOLOGNA 12 – 4
  • CN POSILLIPO – SWIM ACTION PS 14 – 3

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: IL POSILLIPO UNDER 18 CON QUATTRO VITTORIE CHIUDE AL PRIMO POSTO LA FASE REGIONALE

20/06/2021 In News, Pallanuoto

Si è conclusa oggi una settimana ricca di impegni nella pallanuoto, condotta alla grande dalla formazione Under 18 del Circolo Nautico Posillipo, che fa en plein di risultati e strappa il pass per la Fase Nazionale (nonostante siano ancora da definire date e sedi ufficiali).

Dopo i successi ottenuti mercoledi e venerdì con la RN Salerno (nei recuperi delle sfide non disputate a maggio) sono arrivati oggi due vittorie fondamentali nei derby cittadini alla Scandone con Canottieri Napoli e Acquachiara.

Mentre nella gara con i giallorossi sono gli ospiti a recriminare per un risultato gettato al vento nei secondi finali per mano di un errore in attacco e di una rapida controfuga messa a segno da Serino, ben altra prestazione nel match clou con gli acquachiarini (ipoteticamente appaiati in testa alla classifica).

Mattiello impartisce da subito indicazioni precise e i ragazzi seguono alla lettera il piano tattico, spingendo sull’acceleratore soprattutto in avvio (4-1 per i rossoverdi dopo i primi 8′).
Un’ottima percentuale in superiorità numerica e una ritrovata compattezza difensiva fanno il resto, regalando a Silipo e compagni il primo posto in graduatoria.

Un risultato che varrà certamente le Semifinali Scudetto, in attesa di quella che sarà la composizione dei Gironi, in programma non prima della seconda settimana di Luglio.

Questi i risultati e tabellini delle sfide:

  • RNN SALERNO – CN POSILLIPO 5 – 14 (2-4, 1-5, 1-2, 2-3)
  • CN POSILLIPO – RNN SALERNO 14 – 6 (3-2, 3-1, 4-1, 4-2)
  • CN POSILLIPO – CC NAPOLI 8 – 7 (1-1, 3-2, 2-2, 2-2)
    Posillipo: Lindstrom, De Buono, Sperandeo, Coda, Silipo, Errico, Serino 3, Somma 2, de Florio 2, Gargiulo 1, Izzo, Percuoco, Spinelli. All. Mattiello
  • ACQUACHIARA – CN POSILLIPO 4 – 8 (1-4, 1-3, 1-0, 1-1)
    Posillipo: Lindstrom, De Buono, Sperandeo, Coda, Silipo 1, Trivellini, Serino, Somma 2, de Florio 3, Gargiulo 1, Errico, Percuoco 1, Spinelli. All. Mattiello

| Area Comunicazione

WEEK END D’ORO PER IL POSILLIPO: INCETTA DI MEDAGLIE IN TUTTI GLI SPORT

DA “ILMATTINO.IT” DEL 5 MAGGIO 2021 DI GIANLUCA AGATA

Canoa, canottaggio, nuoto, pallanuoto, vela. E sulla terra ferma, anche la scherma: il Circolo Nautico Posillipo continua ad essere la fucina di giovani campioni orgoglio della terra partenopea che nei decenni è stata la scuola dello sport campano, italiano e internazionale, dimostrandolo alla ripresa dei campionati giovanili dove ottiene risultati straordinari in praticamente tutte le discipline praticate.

E alla naturale vocazione ad eccellenza negli sport del mare del sodalizio rossoverde, si accompagna anche la grande capacità dei suoi schermitori: nelle ultime gare, il Posillipo ha, infatti, fatto incetta di medaglie e trofei, in un periodo come quello attuale in cui la pandemia ha messo a dura prova lo sport ma non ha impedito agli atleti di continuare a vincere, appunto.

Ultima, in ordine di tempo per il Posillipo, la straordinaria prestazione degli schermitori alla Prova di Qualificazione ai Campionati Italiani di Casagiove; dagli under 14 agli under 20, passando per gli under 17, il Posillipo vince: 3 ori, 3 argenti e 3 bronzi. Medagliere pieno anche per i canottieri del Circolo al II Meeting Nazionale Lago Patria: 7 ori conquistati, 5 argenti e 3 bronzi.

Un altro risultato importante per il canottaggio posillipino, che ancora una volta brilla in gara, dopo il successo al Trofeo Paolo D’Aloja. Restando in acqua, brillano anche i nuotatori rossoverdi che ai Campionati Nazionali di Categoria su base regionale alla piscina “Scandone” conquistano 6 ori, 11 argenti e 9 bronzi.

Vince, manco a dirlo, anche la pallanuoto: la formazione under 20 fa benissimo nell’avvio del suo campionato con quattro vittorie su quattro gare disputate. Nella canoa, il medagliere poi, trabocca: ben 22 ori, 10 argenti e 5 bronzi portati in Via Posillipo nel Campionato Regionale 1000 metri e Gara regionale Under 14.

Nella vela, dominio sia con l’equipaggio femminile sia con quello maschile nella Selezione nazionale laser di Castellammare di Stabia: il primo stravince la classifica assoluta e quella femminile in classe Laser Radial, con 4 primi posti nelle cinque regate disputate; il secondo vince con scarto in classe Laser 4.7 la classifica finale, collezionando ben 2 primi posti e 2 secondi su 5 regate.

Insomma, il Posillipo fa bene, a riprova dell’impegno della dirigenza nel guidare, accompagnare e motivare i suoi atleti, grazie anche allo straordinario lavoro di allenatori, consiglieri e staff. Un lavoro sempre di squadra, come dev’essere in ogni sport che si rispetti: «Lo sport per i nostri giovani resta la nostra più grande vocazione”, conferma il vicepresidente sportivo Antonio Ilario, “e riuscire a trasmettere, oltre ai valori legati alla pratica sportiva, anche quella giusta grinta agonistica, non può che riempirci di soddisfazione e soprattutto lasciarci ben sperare sul futuro dei nostri campioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: PAREGGIO BEFFARDO PER IL POSILLIPO, SFUMA IL SOGNO SEMIFINALE

01/05/2021 In News, Pallanuoto

Finisce 6-6 lo scontro decisivo di Trieste, in un’altalena di emozioni durate per tutti e quattro i tempi di gioco.

Un risultato che non basta ai rossoverdi, ai quali occorrevano i tre punti per ribaltare la classifica nell’ultima giornata di sabato prossimo con il Palermo.
Un vero peccato se si considera che proprio sulla sirena hanno sciupato una clamorosa occasione per la vittoria, dopo che i padroni di casa (per due volte) avevano fallito il 7-6.

Una gara giocata colpo su colpo e decisa dai troppi errori in fase di conclusione, a discapito della giornata di grazia dei due estremi difensori (superlativo anche quest’oggi il giovanissimo Spinelli).

C’è amarezza per una seconda fase di campionato che ha certamente offerto molto meno di quanto avrebbero meritato i ragazzi, ma resta la convinzione di poter contare su delle basi forti su cui ripartire in futuro.

Così l’allenatore Roberto Brancaccio:
Non abbiamo espresso il nostro meglio oggi ma faccio comunque un plauso ai ragazzi, cui va dato il merito di non aver mai mollato – alla ricerca del risultato – nonostante tutto. Ci è mancato quel pizzico di cattiveria che in genere spezza l’equilibrio in gare come questa ma sarà certamente un prezioso insegnamento per l’avvenire. Cambia l’obiettivo stagionale ma rimane fondamentale vincere l’ultima sfida con il Telimar per conquistare la terza posizione (che potrebbe valere lo scontro per il pass Euro Cup)“.

A commentare la gara anche il vicepresidente del Posillipo Antonio Ilario: “Sono orgoglioso degli atleti del Posillipo, il campionato non è finito ed abbiamo ancora la possibilità di centrare un obiettivo, comunque, importante”.

Ed è proprio con i palermitani che si chiuderà la Preliminary Round, sabato prossimo 8 maggio alla Scandone, con fischio d’inizio alle ore 15.00.

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: CN POSILLIPO VS TRIESTE

01/05/2021 In News, Pallanuoto

Trasferta alla volta di Trieste per i 14 pallanuotisti del Posillipo, che oggi alle ore 13.30 alla piscina “Bruno Bianchi”, affronteranno gli avversari della Pallanuoto Trieste.

Quella di domani è la quinta, e penultima, gara del Girone E d’élite valevole per i preliminari Round Scudetto. Le due formazioni arrivano alla gara separate da un punto in classifica: la Pallanuoto Trieste, allenata da Daniele Bettini, è reduce dal pareggio siciliano, mentre i ragazzi di Roberto Brancaccio dovranno recuperare grinta dopo la sconfitta contro il Recco.

Obiettivo da centrare, il terzo posto che per il Posillipo potrebbe essere addirittura il secondo, a patto di espugnare il Bianchi, dove però i padroni di casa daranno di certo filo da torcere ai posillipini. La formazione rossoverde potrà contare su tutti i suoi componenti per fare meglio del precedente casalingo contro Trieste e incassare i tre punti fondamentali: la gara di andata, disputata il 13 marzo alla “Scandone”, terminò infatti, 8-8.

Così Brancaccio alla vigilia della gara: “Sappiamo di giocarci una buona fetta della stagione domani e per questo motivo faremo tutto il possibile per tornare a casa con i tre punti. Affrontiamo una formazione molto tosta, certamente tra le migliori del nostro campionato, su un campo generalmente ostico“.

Arbitri della partita: Luca Bianco e Stefano Pinato, delegato Dante Saeli.
PN Trieste – CN Posillipo sarà trasmessa in diretta streaming al seguente link: https://vimeo.com/event/563498

La gara di pallanuoto PN TRIESTE- CN POSILLIPO in programma oggi alle ore 13.30 sarà trasmessa in diretta streaming al seguente link:

| Area Comunicazione

PALLANUOTO: RICONOSCIMENTO A TOMMI NEGRI DA PARTE DEL POSILLIPO

15/04/2021 In Casa Sociale, News

Ieri, in occasione della partita di Pallanuoto Posillipo-Pro Recco, alla Scandone, il Posillipo ha ritrovato l’ex portiere rossoverde Tommy Negri, a cui, prima del fischio iniziale, il vicepresidente sportivo del Posillipo, Antonio Ilario, ha consegnato una foto dell’atleta in calottina rossoverde in segno di riconoscimento per quando fatto nella squadra napoletana.

| Foto di Nunzio Russo
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: NELLA PRIMA DI RITORNO POSILLIPO SCONFITTO DA PRO RECCO

14/04/2021 In News, Pallanuoto

Sconfitta amara per il Posillipo che nella prima gara del girone di ritorno E d’élite, in una Scandone rigorosamente a porte chiuse, deve arrendersi alla superiorità tecnica del Recco

Finisce 4-23 la partita infrasettimanale tra le due compagini. Tra le fila avversarie il Posillipo ritrova l’ex portiere rossoverde Tommi Negri. I quattro quarti con i parziali di 0-7/1-5/1-7/2-4, aggiungono ben poco ad una sfida durante la quale i rossoverdi tentano di restare in gare, giocando i primi due quarti con un po’ di tensione di troppo e cercando di mantenere il ritmo nel finale dopo la pausa lunga.

Tre i gol del Recco già nel primo minuto di gara, mentre bisogna attendere il secondo quarto per vedere gonfiarsi la rete avversaria grazie al gol di Zeno Bertoli: ad andare in rete rispettivamente nel terzo e quarto tempo saranno poi Fabio Baraldi, Jacopo Parrella e capitan Paride Saccoia.

Al termine della partita, a referto, saranno sei i gol a carico del n.2 in calottina scura Francesco Di Fulvio, tra i migliori giocatori del momento. Nel terzo e nel quarto tempo, le espulsioni dei posillipini Mattiello e Lanfranco, entrambi per somma di falli.

Ora la testa del Posillipo va diritta alla prossima gara, sabato 1 maggio a Trieste.

Questo il commento di Brancaccio: “Non c’è tanto da commentare sulla partita. Complimenti al Recco che ha dimostrato anche in questa occasione uno strapotere atletico, oltre che tecnico. Paghiamo certamente la conduzione di quest’anno molto particolare: non abbiamo mai la possibilità di allenare il giusto ritmo di gara e ne risentiamo in partite di questo livello. La forbice inevitabilmente si allarga, ma resta la prestazione poco convincente di oggi”.

| Foto di Nunzio Russo
| Area Comunicazione

PALLANUOTO: GIRONE DI RITORNO, IL POSILLIPO OSPITA IL PRO RECCO

14/04/2021 In News, Pallanuoto

OGGI, MERCOLEDÌ 14 APRILE, ALLA PISCINA SCANDONE ALLE 13:00

Girone di ritorno per la squadra di pallanuoto del Circolo Posillipo che torna in vasca oggi alle ore 13.00 alla Scandone, nella gara infrasettimanale dove ospiterà gli avversari della Pro Recco, che guidano la classifica del girone a punteggio pieno.

I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta di misura, 10-9, di Palermo. Adesso si riparte, con l’obiettivo di continuare a far bene con la stessa grinta delle prime tre gare del girone E d’élite.

L’allenatore Roberto Brancaccio dovrà fare a meno di Andrea Scalzone, che sconta la seconda giornata di squalifica e di alcuni acciacchi da valutare domani prima dell’incontro: “Non sta a me giudicare la potenzialità del Recco, che peraltro viene da prestazioni davvero importanti negli ultimi impegni di Champions e Campionato. Dobbiamo essere bravi a mantenere alta la concentrazione per tutti e quattro i tempi, cercando di tenergli testa in entrambe le fasi di gioco. Ogni volta che caleremo di attenzione, non potremo che accusare la loro padronanza fisica e tecnica“.

La gara sarà trasmessa in diretta streaming su Video Play.

| Area Comunicazione