PALLANUOTO: ALLE UNIVERSIADI ORO DELLA PALLANUOTO CON MASSIMO DI MARTIRE TRA GLI AZZURRI

MEDAGLIA D’ORO DEGLI AZZURRI DELLA PALLANUOTO ALLE UNIVERSIADI NAPOLI 2019

Tra l’azzurro “Italia” c’è anche il rossoverde “Posillipo” ad esultare per l’oro conquistato nella piscina Scandone dalla compagine di pallanuoto nazionale delle Universiadi: tra i protagonisti del settebello anche il posillipino Massimo Di Martire, già protagonista della bella stagione agonistica appena conclusa del Circolo Posillipo, durante la quale Di Martire ha giocato un ruolo di importante sia nella prima squadra, sia nell’Under 20 Campione d’Italia 2019.

La formazione nazionale azzurra che ha partecipato alle Universiadi Napoli 2019 ha battuto in finale gli Stati Uniti, con il punteggio 18-7 (4-1, 3-2, 3-1, 8-3).
La squadra è stata guidata alla vittoria da Alberto Angelini con l’assistenza di Alessandro Calcaterra.

Bravo al nostro Massimo Di Martire!”, il commento del Presidente del Circolo Posillipo Vincenzo Semeraro, “e mi fa piacere aggiungere che il giocatore sarà ancora tra i protagonisti per la prossima stagione del progetto sportivo e di pallanuoto del Posillipo”.

In foto Massimo Di Martire con il Presidente Semeraro

Area Comunicazione

PALLANUOTO: L’UNDER 12 DEL POSILLIPO VINCE LA II EDIZIONE DI HABA WABA SPAIN

ECCO I RISULTATI DELLA SECONDA EDIZIONE DI HABA WABA SPAIN

Gli atleti della pallanuoto U12 rossoverde hanno vinto la II edizione di Haba Waba Spain battendo in finale la Swim Academy per 7-3.

Qui seguito i tabellini.

Haba Waba Spain 2ª edizione presso il Club Natacio Reus Ploms

Finale
CN Posillipo – Swim Academy 7 – 3

Semifinale
CN Posillipo – Aqavion 8 – 2

Girone GOLD
CN Posillipo – CN Barcelona 14 – 2
CN Posillipo – CN San Feliu 16 – 0
CN Posillipo – Swim Academy 9 – 1

Girone preliminare:
CN Posillipo – Bidasoa 18 – 0
CN Posillipo – CSS Bucharest 20 – 0

La formazione:
Lauro, Monarca, Scarpati, Fittipaldi, Cuomo, Miraldi, Renzuto, Fontana, Corcione, Scognamiglio, Radice, Auletta, Izzo. All. Truppa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: L’UNDER 17 DEL POSILLIPO VINCE A MALTA

OTTIMA PRESTAZIONE DELLA SQUADRA UNDER 17 IN VISTA DELLE FINALI DI BRESCIA

L’under17 di pallanuoto del Circolo Posillipo vince a Malta!

In vista delle finali a Brescia in programma dal 4 a 7 luglio, i giovani atleti rossoverdi dimostrano un’ottima preparazione spuntandola in un torneo internazionale contro i romani dell’Alma Nuoto per 7-5.

Al torneo hanno preso parte, oltre ai posillipini, due squadre ungheresi, una slovacca, due romane, una ligure e una maltese.

Area Comunicazione

CASA SOCIALE & SPORT: LINEABLU AL CIRCOLO POSILLIPO

UN PASSAGGIO AL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO DELLA TROUPE DELLA NOTA TRASMISSIONE DI RAIUNO

Lineablu_2017Durante le riprese della trasmissione di RaiUNO che andrà in onda il 27 luglio 2019 alle 14.00 i gommoni della troupe di LINEABLU si sono ormeggiati nel nostro porticciolo e la conduttrice Donatella Bianchi ha intervistato il Presidente del Circolo Vincenzo Semeraro, il consigliere Filippo Smaldone e atleti di alcune discipline sportive del sodalizio rossoverde: (da sinistra nella foto) Giorgia Deuringer (vela), Emanuele Russo (nuoto), Beniamino De Lucia (canoa), Simone Rosiello (scherma), il Presidente Semeraro, Tommaso Negri (pallanuoto), Marco Magliocca (nuoto), Simone Gambardella (scherma).

La puntata andrà in onda sabato 27 luglio su RAI UNO alle 14.00

Area Comunicazione

PALLANUOTO: VINCE IL POSILLIPO! NELLA FINALE MASCHILE UNDER 20 LA COMPAGINE ROSSOVERDE VINCE A VITERBO SULLA ROMA NUOTO

“Il Gran Pavese torna a sventolare sul Posillipo!”: a dirlo, entusiasta, è il Presidente pt del Circolo Nautico Posillipo Vincenzo Semeraro all’indomani della conquista dello scudetto ad opera dei ragazzi dell’Under 20 della pallanuoto maschile, che a Viterbo hanno battuto, in un’avvincente partita finita ai rigori, la Roma Nuoto in una gremita piscina, col risultato finale di 12-9: “Grazie a tutti per la grinta e la determinazione“, ha detto ancora Semeraro, “è un grandissimo successo meritato da tutti, principalmente dai ragazzi“.

Nelle semifinali, disputate domenica, la Roma Nuoto aveva battuto la Bogliasco Bene per 15-9 con quattro gol di Francesco Faraglia e tripletta di De Robertis; mentre il CN Posillipo aveva sconfitto la Carpisa Yamamay Acquachiara per 11-3. Il Posillipo conquista il titolo succedendo alla Canottieri Napoli. I posillipini si impongono 12-9 (4-1, 2-2, 1-2, 2-4, 3-0) dopo i tiri di rigore (9-9 i tempi regolamentari) sulla Roma Nuoto nell’atto conclusivo della Final Four del campionato under 20 A, nella piscina comunale di Viterbo, gremita in ogni ordine di posto.
Dai cinque metri decisive le parate di Sudomlyak su Vocina e Spione e il palo colpito da Ciotti; mentre sono infallibili i rossoverdi. “Congratulazioni a tutti! Sono stati tutti fantastici!”: questo il commento a caldo dell’allenatore Roberto Brancaccio: “Sono felicissimo di questa bella vittoria. È stata una partita dura e strana: sul 7-3 sembrava quasi fatta, poi il terzo e il quarto tempo hanno riaperto la partita. Nei rigori, infine, abbiamo dimostrato il nostro vero valore e cioè l’unione di quadra e la nostra forza. Complimenti davvero a tutti”.

Vincenzo Triunfo

Vincenzo Triunfo

Questo il commento del vicepresidente sportivo pt Vincenzo Triunfo: “Sono passati due anni da quando ho assunto l’incarico di vicepresidente sportivo del Glorioso Circolo Posillipo. In due anni, abbiamo realizzato tanto, in termini di iniziative, il tutto per far ripartire un sistema sport basato sulla crescita dei vivai in tutte le discipline. Un lavoro enorme, considerando l’elevato numero di discipline praticate – otto in totale- e con la pressione costante di una storia sportiva, di primaria importanza a livello nazionale e internazionale, da difendere sempre. Ma i risultati ci stanno premiando, in due anni abbiamo riacquistato la leadership in tante dello otto discipline, nel nuoto, nella canoa, nel canottaggio, nella scherma e in particolar modo nella pallanuoto. Proprio in quest’ultima abbiamo conquistato il prestigioso traguardo di un quarto posto in serie A1, sfiorando per poco la finale scudetto, con tanti giovani dell’Under 20 nell’organico e tutte le categorie giovanili che ad oggi sono in corsa per la finale scudetto. Con la vittoria scudetto di stasera conquistata dall’under 20, abbiamo messo il sigillo di qualità al progetto che dovrà continuare.
Un progetto che oltre a rendere grande il Posillipo renderà grande lo sport napoletano, per ripartire con un nuovo corso storico. Un sistema che spero continui a crescere e ad essere alimentato. Non ho piu il timore che tutto ciò possa interrompersi. So che tutto il club è con lo sport e con me i Consiglieri allo sport. Questo momento di affanno su tante tematiche gestionali e amministrative potrà essere superato senza problemi, trasferendo su queste questioni la stessa competenza e modus operandi che abbiamo utilizzato per le sezioni sportive. Io sono pronto”.

Sono intervenuti alla premiazione il sindaco di Viterbo Giovanni Arena, l’assessore allo Sport del comune di Viterbo Marco De Carolis, il segretario generale della FIN Antonello Panza, il presidente della FIN Lazio Gianpiero Mauretti, il dirigente federale Gianfranco De Ferrari, il presidente del GUG Roberto Petronilli, il direttore sportivo della Finplus Dino Baudone, i tecnici federali Carlo Silipo, Ferdiando Pesci, Mino Di Cecca e Massimo Tafuro.

Area Comunicazione

PALLANUOTO: CAMPIONI D’ITALIA CON LA SQUADRA UNDER 20

VITTORIA SCUDETTO DELL’UNDER 20 A VITERBO. IL COMMENTO DI BRANCACCIO IN UNA INTERVISTA DI DIEGO SCARPITTI

«Dopo l’ottima Final Six sono soddisfatto dello scudetto vinto con pieno merito dai ragazzi dell’under 20. Due anni di crescita esponenziale e la stagione non è ancora finita: in gioco ancora l’under 15 e 13. Ringrazio di cuore chi ha creduto in me». Sorride Roberto Brancaccio sul piano vasca e si complimenta con i protagonisti di una cavalcata trionfale, conclusasi a Viterbo in maniera eccezionale. Entusiasmo alle stelle per il tecnico rossoverde, che nel 1996 aveva già conquistato il titolo nazionale juniores (all’epoca si chiamava così) contro il Bogliasco (5-3). «Impagabile e indescrivibile rivincere lo scudetto a distanza di 23 anni da allenatore: sono felice di far parte della Storia del Posillipo e di aver contribuito a questo significativo successo».

Roberto Brancaccio

Roberto Brancaccio

Prototipo del coach che lavora in silenzio, lontano dai riflettori, cresciuto con il «professore della pallanuoto», il compianto Paolo De Crescenzo, che dosa le dichiarazioni e mette in primo piano la forza del collettivo, Brancaccio riserva speciali ringraziamenti. «Dedico il trionfo a mia madre Giovanna, che da lassù mi segue costantemente, a papà Ernesto, a mia moglie Rossella, alle piccole Roberta e Anna. E naturalmente al fantastico team». Tra i tanti meriti di Brancaccio quello in particolare di aver ricreato, con l’intero staff sportivo, il senso di appetenza e una vera e propria identificazione al Circolo. Vivaio valorizzato a dovere. Non a caso Giampiero Di Martire ha totalizzato una cinquina in finale contro la Roma Nuoto (battuta ai tiri di rigore 12-9), premiato come miglior marcatore (insieme al giallorosso Francesco Faraglia: 7 gol a testa) e miglior giocatore del torneo («già lo sapevamo», urlano dagli spalti).

Area Comunicazione
da ilmattino.it
di Diego Scarpitti

GRANDE SPORT POSILLIPINO: CONTINUANO LE VITTORIE DELL’ANTICO SODALIZIO SPORTIVO

SUCCESSI DALLA PALLANUOTO, VELA, CANOTTAGGIO E TRIATHLON

Il Circolo Posillipo incassa vittorie: cambia la disciplina, non i risultati per il sodalizio sportivo reduce da un altro weekend di orgoglio.

La squadra under 17 di pallanuoto si è qualificata alla fase di semifinale nazionale come prima classificata. “Voglio ringraziare tutta la dirigenza sportiva posillipina per averci sempre supportato. Siamo consapevoli che non è ancora il momento dei ringraziamenti, ma in questo momento storico (difficile) che stiamo attraversando è giusto che i meriti vadano a tutti gli sportivi Posillipini che realmente, da due anni a questa parte, hanno contribuito a “risanare” il Circolo”, il commento di Carlo Silipo, dt del Posillipo, mentre un’altra grande soddisfazione, restando in casa pallanuoto, arriva dall’under 13 di mister Davide Truppa che conquista il titolo di Campione Regionale.

Ottimi risultati anche per la Vela posillipina: alle regate della sesta tappa del campionato zonale, svoltesi nel fine settimana al Circolo Italia, in classe 4.7 prima assoluta Giorgia Deuringer mentre Marilisa Varrone è prima tra i Master. Inoltre, buono l’esordio di Aldo Perillo, settimo alla sua prima uscita in classe Radial.

Dalla vela al Canottaggio, nel campionato assoluto francese dove Alice Mayne e Cristina Annella conquistano bronzo nell’otto e Gabriele Lobascio argento nel 4 senza.

Infine, Salvatore Aiello è stato incoronato campione italiano Paratriathlon.

Il vicepresidente sportivo Vincenzo Triunfo continua ha sostenere che il grande sport continua ad animare il Posillipo e ne conferma la vocazione atletica del sodalizio, vanto della dirigenza del Circolo che continua a sostenere i propri atleti in tutte le discipline.

Area Comunicazione

CAMPUS ESTIVO AL POSILLIPO

IL CIRCOLO NAUTICO POSILLIPO ORGANIZZA PER LA STAGIONE ESTIVA 2019 IL “SUMMER SPORT CAMP”

Per i ragazze e ragazzi dai 6* ai 16 anni. I campus avranno durata settimanale.

  • Doppia opzione oraria
  • dal lunedì al venerdì
    • dalle 9.00 alle 12.30
    • dalle 9.00 alle 16.00

Le settimane di frequenza potranno anche essere più di una.

Il campus prevede la possibilità di praticare attività sportiva multidisciplinare tra le seguenti discipline sportive:

Canoa e Canoa Polo
Canottaggio

Nuoto **
Scherma
Tennis
**
Vela (Optimist, Laser, Windsurf)

Summer Sport Camp 2019 Campus Estivo PosillipoI ragazzi saranno seguiti da istruttori qualificati nelle varie attività

  • Attività motoria di base indirizzata allo sport (es. fondamentali di scherma con fioretto di plastica – uscita in mare con optimist o canoa);
  • Mini sessioni di tattica e regolamento nelle varie discipline;
  • Attività ludico sportiva.

I ragazzi potranno scegliere, al momento dell’iscrizione, di praticare da una a due discipline diverse durante la settimana del Campus con gli orari prescelti.

Sono aperte le iscrizioni.

* solo per alcune discipline
** solo in abbinamento con un altro sport

Per informazioni telefonare al 081 5751282 o scrivere a: cnposillipo@cnposillipo.org

Area Comunicazione

PALLANUOTO: L’UNDER 13 FA 14 SU 14 E CHIUDE LA FASE REGIONALE IN ATTESA DELLE FINAL SIX

TERMINATA LA FASE REGIONALE SI ATTENDE LA FINAL FIX

Altra settimana e nuove vittorie per la formazione Under 13 del Circolo Nautico Posillipo, impegnata in trasferta negli ultimi due impegni stagionali con Swim Academy e PN Salerno.

Dopo il big match di domenica scorsa con l’Aqamanagement, arrivano altre due ottime prestazioni per i ragazzi di Truppa, che chiudono dunque la fase a gironi regionale a punteggio pieno con una differenza reti di +100 (146 reti segnate e 46 subite) ed una seconda parte di stagione davvero convincente.

Testimonianza ulteriore del buono stato di forma della squadra, che si avvierà conscia delle proprie possibilità alla fase finale della stagione, in programma il prossimo week end con una prima edizione delle Final Six. I rossoverdi, da primi classificati, dovrebbero accedere direttamente alla semifinale. Sede e orari ancora da stabilire per quella che sarà certamente una festa di sport per una categoria come quella Under 13 spesso ingiustamente bistrattata.

Questi i tabellini degli incontri:

SWIM ACADEMY – CN POSILLIPO “A” 4 – 10 (0-2, 2-2, 2-3, 0-3)
Posillipo: Izzo, Monarca, Lucchese, Marsili, Varavallo 3, Miraldi 3, Renzuto, Oliviero 1, Corcione, Basile, Radice 1, Auletta, Fittipaldi 1, Scognamiglio S., Fontana. All. Truppa

PN SALERNO – CN POSILLIPO “A” 1 – 10 (0-1, 1-2, 0-4, 0-3)
Posillipo: Lauro, Monarca, Lucchese 1, Fittipaldi, Varavallo 2, Miraldi 2, Renzuto 1, Oliviero 1, Corcione 1, Basile, Scarpati, Auletta 1, Izzo, Scognamiglio S., Fontana 1. All. Truppa

Area Comunicazione

PALLANUOTO: L’UNDER 11 DEL POSILLIPO VINCE LA II EDIZIONE DEL TROFEO DE CRESCENZO

BISSATO IL SUCCESSO DELLO SCORSO ANNO CON UN PERCORSO NETTO

Nella seconda edizione del Trofeo dedicato al compianto Paolo De Crescenzo, i posillipini dell’Under 11 bissano il successo conquistato lo scorso anno, vincendo tutte le partite disputate nel loro percorso.

I baby rossoverdi guidati da Elios Marsili hanno avuto la meglio in finale dei parietà del CS Villani, formazione ben guidata dal tecnico Perfetto e meritevole dei dovuti complimenti per il torneo disputato.

Ottimi spunti da parte dei piccoli posillipini, cresciuti in maniera compatta sino alla partita conclusiva, condotta con maturità dopo il gol dello svantaggio in avvio. Un ulteriore test che fa ben sperare in vista dei futuri appuntamenti, su tutti l’Haba Waba Festival in programma a Lignano Sabbiadoro dal 16 al 23 giugno p.v.

Questa la formazione e i risultati nel dettaglio:

Longo, Auletta Matteo, Lucchese D., Varriale, Cuomo, Raffone, Ciampa L., Lindstrom Leonardo, de Florio la Rocca Mario, Postiglione, Ripetta, Colturi A. All. Marsili

FINALE

CN POSILLIPO – CS VILLANI 10 – 7

SEMIFINALE

CN POSILLIPO – AQAVION 12 – 9

FASE A GIRONI

CN POSILLIPO – PN SALERNO 11 – 5
CN POSILLIPO – ACQUATICO PESCARA 12 – 3
CN POSILLIPO – WP BARI 7 – 3
CN POSILLIPO – CS VILLANI 8 – 5
CN POSILLIPO – RN SALERNO 15 – 6

Area Comunicazione